Sony annuncia i suoi primi ricevitori GPS

Due modelli di navigatori satellitari che verranno presentati al CES di Las Vegas


Tokyo (Giappone) ? Sony entra nel mondo dei GPS con un navigatore satellitare full-optional . I due nuovi modelli che faranno da apripista per il nuovo mercato, verso il quale l’azienda giapponese tenterà l’approdo, sono il NV-U50 e il NV-U70T.

Entrambi i modelli vantano un design tondeggiante e una colorazione grigia classica che li fanno rassomigliare, in maniera inequivocabile, al ben più famoso Tom Tom Go . Ambedue sono dotati di display touchscreen da 3,5 pollici, con angolo di visuale di 80 gradi, una coppia di speaker stereo posizionati ai lati del chassis e un subwoofer nella parte posteriore. Sony promette anche una batteria di lunga durata ma, per il momento, non vi sono state ancora dichiarazioni precise sui test condotti.

I modelli NV-U, oltre ad avere funzione di navigatore satellitare, integrano la particolare caratteristica TMC (traffic message channel): la funzione in questione permette di ricevere gli aggiornamenti sul traffico delle stazioni radiofoniche, di elaborarli automaticamente e di fornire nuovi itinerari per scartare le strade più trafficate e gli ingorghi urbani.

Le lingue messe a disposizione dalla casa giapponese per il suo GPS sono ben 15, tra cui anche quella italiana. Il Sony NV-U70T, dedicato a chi fa turismo a lungo raggio, è provvisto di tutte le mappe dell’Europa, in tutto 27, mentre il NV-U50T, pensato per un utilizzo più urbano, integra soltanto la cartina del proprio paese.

I due nuovi GPS di Sony saranno disponibili sul suolo europeo entro gennaio, subito dopo la presentazione ufficiale al Consumer Electronics Show di Las Vegas. Durante la manifestazione è presumibile che vengano svelati anche i prezzi dei suoi nuovi navigatori che, per il momento, non sono ancora stati dichiarati.

Dario Panzeri

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti