Sony contro Sega, la Play2 va online

I due colossi giapponesi si preparano a lanciare i loro primi servizi per il gioco multiplayer sulla rete wireless giapponese iMode, un mercato su cui si è appena buttata anche Nokia. Sony annuncia anche la PS2 network-oriented


Tokyo (Giappone) – La battaglia per accaparrarsi fette di mercato nel prossimo grande business legato all’entertainment, il gioco on-line, contrappone diversi colossi del settore della telefonia mobile e dei videogiochi, Sega e Sony in testa.

Entrambe le aziende in questi giorni hanno infatti stipulato accordi con il gigante giapponese delle telecomunicazioni NTT DoCoMo per connettere, via cavo, le rispettive console alla rete cellulare iMode. Per Sega naturalmente si tratterà di portare il gioco wireless non tanto alla console Dreamcast, ormai abbandonata, ma alle set-top box che si baseranno sulla sua tecnologia (si veda il VCR digitale di Pace ).

Aprile sarà il mese in cui Sony commercializzerà il software per trasformare la Playstation in una postazione per il gioco multiplayer. Contemporaneamente, l’azienda ha stretto accordi con Sega e Nintendo per sviluppare una versione avanzata della Playstation 2 che possa portare il gioco on-line all’interno delle grandi sale giochi.

Alla compagnia di quelli che scommettono sul gioco via rete mobile si è appena aggiunta anche Nokia, che proprio ieri ha ufficializzato un’alleanza con Rage Software per lo sviluppo di una piattaforma per il gioco on-line da offrire ai maggiori fornitori di accesso su reti mobili.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Chiarezza
    Avete fatto caso che manca chiarezza su COME si calcolano i 2 GB? In entrambi i versi (uplink e downlink, oppure la somma dei due, o solo un verso)?Io ho una ADSL di Telvia, e mi trovo abbastanza bene sotto molti aspetti, ma certo non mi dispiacerebbe una HDSL, per tanti motivi: pero', avendo svariati siti, server e-mail e DNS interni, col caxxo che la metto, per ora.Da qualche parte ho pure letto che il local loop per la HDSL, essendo un doppia coppia in rame normalissimo dalla propria sede alla centrale, rischia di compromettere la velocita' (fino a 9600 BPS!) in caso di doppini di scarsa qualita', senza che per questo, per contratto, Telecom abbia ALCUNA RESPONSABILITA'!!! Ma e' assurdo?Mark
  • Anonimo scrive:
    RE --
    certo che siete furbi, con così tanti dati da spostare vi conveniva tirare su una CDN.
  • Anonimo scrive:
    Ignoranza!
    Siamo proprio degli ignoranti in Italia però!Andiamo come delle lumache mentre gli altri viaggiano + di noi e chi ne risente? Noi, l'economia in generale, le aziende, così rischiamo solo di restare in dietro rispetto a chi viaggia a + di 2 Mbit.Perlomeno telecom ci fa andare veloci.Le linee sono le sue,gli altri le paghino o se le piazzino nuove.Va bè l'antitrust ma non restiamo in dietro per favore.
  • Anonimo scrive:
    Il punto e' ....
    .... chi non puo' usufruire di ADSL (da utente privato) potra' usufruire di HDSL. Personalmente e' l'unica cosa che mi interessa.Ma di chiarezza su questo punto non ne fa mai nessuno. Mi viene il dubbio che la cosa interessi solo al sottoscritto.Ovviamente il platfond di 2.5Gb al mese per un privato e' una ridicolaggine. Io con la mia zoppicante connessione satellitare (EON) scarico assai di piu' in un mese. E si consideri che quando scarico a 30KB/s e' grasso che cola.Ovviamente parlo del solo download visto che la connessione sat non puo' essere usata praticamente per nient'altro.
  • Anonimo scrive:
    Ignoranti
    HDSL e' disponibile su tutto il territorio nazionale, pero' lo fornisce SOLO Telecom (neanche TIM).Peccato che sia in contrasto con la deregulation.Contratti "finti", "camuffati", retrodatati, etc... perche' non mettono in galera qualcuno ?La concorrenza deve essere VERA, nel bene o nel male.La suddivione fra societa' telefonica/dati e la societa' di gestione della rete, sara' il primo passo della democrazia delle telecomunicazioni.Quando sara' operativa sara' sempre troppo tardi.
  • Anonimo scrive:
    Telecom già fornisce XDSL
    Alla società di una mia parente a Roma Telecom ha installato "in via informale" (che cavolo di contratto sarà?) una HDSL da 2Mbit. La perplessità è che il canone prevede un massimale di 2GByte di traffico mensile, al superamento del quale si paga una certa somma per MByte; il rischio, con le velocità di trasferimeto che si raggiungono, è di pagare un botto di bolletta!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom già fornisce XDSL
      - Scritto da: HDSL son mi
      Alla società di una mia parente a Roma
      Telecom ha installato "in via informale"
      (che cavolo di contratto sarà?) una HDSL da
      2Mbit. La perplessità è che il canone
      prevede un massimale di 2GByte di traffico
      mensile, al superamento del quale si paga
      una certa somma per MByte; il rischio, con
      le velocità di trasferimeto che si
      raggiungono, è di pagare un botto di
      bolletta!!!io la utilizzo e mi pare che tu vanneggi. forse se ti metti a scaricare porno dalla mattina alla sera!
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom già fornisce XDSL
        - Scritto da: andrea polo
        - Scritto da: HDSL son mi

        Alla società di una mia parente a Roma

        Telecom ha installato "in via informale"

        (che cavolo di contratto sarà?) una HDSL
        da

        2Mbit. La perplessità è che il canone

        prevede un massimale di 2GByte di traffico

        mensile, al superamento del quale si paga

        una certa somma per MByte; il rischio, con

        le velocità di trasferimeto che si

        raggiungono, è di pagare un botto di

        bolletta!!!

        io la utilizzo e mi pare che tu vanneggi.
        forse se ti metti a scaricare porno dalla
        mattina alla sera!Forse dipende da quali servizi si offrono?Il tetto di 2,5 Gigabyte mensili non e' poi cosi' difficile da superare.cheers Pippo
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom già fornisce XDSL
        - Scritto da: andrea polo
        - Scritto da: HDSL son mi

        Alla società di una mia parente a Roma

        Telecom ha installato "in via informale"

        (che cavolo di contratto sarà?) una HDSL
        da

        2Mbit. La perplessità è che il canone

        prevede un massimale di 2GByte di traffico

        mensile, al superamento del quale si paga

        una certa somma per MByte; il rischio, con

        le velocità di trasferimeto che si

        raggiungono, è di pagare un botto di

        bolletta!!!

        io la utilizzo e mi pare che tu vanneggi.
        forse se ti metti a scaricare porno dalla
        mattina alla sera!Prova a sforzare il cervello....Pensa ad una azienda di software con sedi sparseche si devono scambiare software e databases...2 Gbytes si fanno IN TRE GIORNI!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom già fornisce XDSL
          Confermo.Sono un utilizzatore di HDSL "della prima ora", abbiamo circa 30 sedi connesse; tra sede e sede 1Gb "ce lo magnamo" in circa 1 o 2 gg, solo di posta elettronica.Ciao.- Scritto da: OldJack


          2Mbit. La perplessità è che il canone


          prevede un massimale di 2GByte di
          traffico


          mensile, al superamento del quale si
          paga


          una certa somma per MByte; il rischio,
          con


          le velocità di trasferimeto che si


          raggiungono, è di pagare un botto di


          bolletta!!!



          io la utilizzo e mi pare che tu vanneggi.

          forse se ti metti a scaricare porno dalla

          mattina alla sera!

          Prova a sforzare il cervello....
          Pensa ad una azienda di software con sedi
          sparse
          che si devono scambiare software e
          databases...
          2 Gbytes si fanno IN TRE GIORNI!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom già fornisce XDSL
        2GByte = 2 * 1024MByte * 8 = 16384Mbit (concedetemi l'approssimazione degli 8 bit, anche se fossero 10 non cambia molto)16384Mbit li scarico, a 2Mbit/s, a: 16384Mbit / 2Mbit/s = 8192 secondiche, se non ricordo male, sono: 8192 sec / 3600 sec/ora = 2 ore e 16 minuti circa.Cioe' se scarico a 2Mbit/s per 2 ore e mezza sto gia' pagando a traffico.Se poi vogliamo prendere la cosa da un altro punto di vista: 2Gb = 3 * 666Mb (circa)cioe' a 3 CDRom pieni. E secondo te se ho una 2Mbit io scarico meno di 3 CDRom al mese di roba?Ad esempio potrei scaricarmi tutte le distribuzioni di Linux che mi interessano e tutti gli applicativi opensource.Oppure tutte le patch, SP e compagnia bella di Windows.Oppure tutti i programmini freeware/shareware che mi possano servire.Oppure oppure oppure.E fino a qui sto parlando di un'utenza privata.Non sto qui a farti perdere tempo su quello che ci potrebbe fare un'utenza business.Quindi, per favore, facciamoci bene i conti prima di parlare. Se poi usi internet solo per navigare o per chattare, allora certo che ti basta.- Scritto da: andrea polo
        - Scritto da: HDSL son mi

        Alla società di una mia parente a Roma

        Telecom ha installato "in via informale"

        (che cavolo di contratto sarà?) una HDSL
        da

        2Mbit. La perplessità è che il canone

        prevede un massimale di 2GByte di traffico

        mensile, al superamento del quale si paga

        una certa somma per MByte; il rischio, con

        le velocità di trasferimeto che si

        raggiungono, è di pagare un botto di

        bolletta!!!

        io la utilizzo e mi pare che tu vanneggi.
        forse se ti metti a scaricare porno dalla
        mattina alla sera!
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom già fornisce XDSL
          Come si dice: la matematica non è un'opinione!I numeri citati dall'amico sotto parlano chiaro. Per una utenza business 2,5Gb sono pochissimi.Se poi si hanno più sedi e si localizza uno o più servizi fruibili tramite tale banda... il consumo aumenta notevolmente. Pensate anche solo a più sedi con mail interne, servizi intra e extranet...POi la chiamano Business Company... ma va'...Red- Scritto da: Rompi.B
          2GByte = 2 * 1024MByte * 8 = 16384Mbit
          (concedetemi l'approssimazione degli 8 bit,
          anche se fossero 10 non cambia molto)

          16384Mbit li scarico, a 2Mbit/s, a:

          16384Mbit / 2Mbit/s = 8192 secondi

          che, se non ricordo male, sono:

          8192 sec / 3600 sec/ora = 2 ore e 16
          minuti circa.

          Cioe' se scarico a 2Mbit/s per 2 ore e mezza
          sto gia' pagando a traffico.

          Se poi vogliamo prendere la cosa da un altro
          punto di vista:

          2Gb = 3 * 666Mb (circa)

          cioe' a 3 CDRom pieni. E secondo te se ho
          una 2Mbit io scarico meno di 3 CDRom al mese
          di roba?
          Ad esempio potrei scaricarmi tutte le
          distribuzioni di Linux che mi interessano e
          tutti gli applicativi opensource.
          Oppure tutte le patch, SP e compagnia bella
          di Windows.
          Oppure tutti i programmini
          freeware/shareware che mi possano servire.
          Oppure oppure oppure.

          E fino a qui sto parlando di un'utenza
          privata.

          Non sto qui a farti perdere tempo su quello
          che ci potrebbe fare un'utenza business.

          Quindi, per favore, facciamoci bene i conti
          prima di parlare. Se poi usi internet solo
          per navigare o per chattare, allora certo
          che ti basta.


          - Scritto da: andrea polo

          - Scritto da: HDSL son mi


          Alla società di una mia parente a Roma


          Telecom ha installato "in via
          informale"


          (che cavolo di contratto sarà?) una
          HDSL

          da


          2Mbit. La perplessità è che il canone


          prevede un massimale di 2GByte di
          traffico


          mensile, al superamento del quale si
          paga


          una certa somma per MByte; il rischio,
          con


          le velocità di trasferimeto che si


          raggiungono, è di pagare un botto di


          bolletta!!!



          io la utilizzo e mi pare che tu vanneggi.

          forse se ti metti a scaricare porno dalla

          mattina alla sera!
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom già fornisce XDSL
        Aspetta la prossima bolletta...eh eh eh- Scritto da: andrea polo
        - Scritto da: HDSL son mi

        Alla società di una mia parente a Roma

        Telecom ha installato "in via informale"

        (che cavolo di contratto sarà?) una HDSL
        da

        2Mbit. La perplessità è che il canone

        prevede un massimale di 2GByte di traffico

        mensile, al superamento del quale si paga

        una certa somma per MByte; il rischio, con

        le velocità di trasferimeto che si

        raggiungono, è di pagare un botto di

        bolletta!!!

        io la utilizzo e mi pare che tu vanneggi.
        forse se ti metti a scaricare porno dalla
        mattina alla sera!
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom già fornisce XDSL
          - Scritto da: HDSL son mi
          Aspetta la prossima bolletta...
          eh eh ehMa no ma no, basta tenere separate le linee usateper la presenza su Internet (HDSL) da quelle usate per la navigazione dall'interno verso internet. Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Telecom già fornisce XDSL
            Ma a questo mondo c'è qualcuno che ha idea di quello che acquista prima di acquistarlo?Cosa vuol dire tenere le linee separate?vuol dire avere due HDSL? allora paghi doppio.Se poi metti un sito Web interno tutto il trafficoche fanno sul tuo sito lo paghi 80 lire/Mb (quelloche eccede i 2,5 GB/mese, ovviamente).Se metti il server di posta interno ancora peggio.Comunque, non capisco la gente che si lamentacon un offerta a prezzi così stracciati...Ragionando in era Ante HDSL, un 2 Mbit/sec, con banda garantita 1 Mbps (anche se HDSL non ha questi valori, checche' si inventino i commerciali Telecom) costava 60-70 milioni all'anno.Anche se col traffico spendo di più, a raggiungere i 70 milioni ne devo scaricare di roba!!!!!.Diverso è il discorso di chi aveva una 128 internet e gli bastava e ha preso HDSL pensando di spendere meno....- Scritto da: 1111


            - Scritto da: HDSL son mi

            Aspetta la prossima bolletta...

            eh eh eh
            Ma no ma no, basta tenere separate le linee
            usate
            per la presenza su Internet (HDSL) da quelle
            usate per la navigazione dall'interno verso
            internet.

            Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Telecom già fornisce XDSL
            Spiega meglio il concetto del server di posta interno è ancora peggio. Intendi se gestisco direttamente il mio dominio e non uso un server di posta solo per prelevare da un pop3 su Internet?In caso contrario (server interno che preleva da Internet) non vedo che differenza ci sia...- Scritto da: paul
            Ma a questo mondo c'è qualcuno che ha idea
            di quello che acquista prima di acquistarlo?
            Cosa vuol dire tenere le linee separate?
            vuol dire avere due HDSL? allora paghi
            doppio.
            Se poi metti un sito Web interno tutto il
            traffico
            che fanno sul tuo sito lo paghi 80 lire/Mb
            (quello
            che eccede i 2,5 GB/mese, ovviamente).
            Se metti il server di posta interno ancora
            peggio.
            Comunque, non capisco la gente che si lamenta
            con un offerta a prezzi così stracciati...
            Ragionando in era Ante HDSL, un 2 Mbit/sec,
            con banda garantita 1 Mbps (anche se HDSL
            non ha questi valori, checche' si inventino
            i commerciali Telecom) costava 60-70 milioni
            all'anno.
            Anche se col traffico spendo di più, a
            raggiungere i 70 milioni ne devo scaricare
            di roba!!!!!.
            Diverso è il discorso di chi aveva una 128
            internet e gli bastava e ha preso HDSL
            pensando di spendere meno....
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom già fornisce XDSL
        - Scritto da: andrea polo
        - Scritto da: HDSL son mi

        Alla società di una mia parente a Roma

        Telecom ha installato "in via informale"

        (che cavolo di contratto sarà?) una HDSL
        da

        2Mbit. La perplessità è che il canone

        prevede un massimale di 2GByte di traffico

        mensile, al superamento del quale si paga

        una certa somma per MByte; il rischio, con

        le velocità di trasferimeto che si

        raggiungono, è di pagare un botto di

        bolletta!!!

        io la utilizzo e mi pare che tu vanneggi.
        forse se ti metti a scaricare porno dalla
        mattina alla sera!e se uno anzichè scaricare porno scarica delle rom per sistemi di emlazioni o dei programmi freeware per sistemi Liunx???... il rischio c'è e per uno che fa dei download da internet non è divertente vedersi recapitare a casa una bolletta stratosfericabyeCJkl
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom già fornisce XDSL

          e se uno anzichè scaricare porno scarica
          delle rom per sistemi di emlazioni o dei
          programmi freeware per sistemi Liunx???...
          il rischio c'è e per uno che fa dei download
          da internet non è divertente vedersi
          recapitare a casa una bolletta stratosfericaIl traffico internet ha un costo, ed è lo stesso sia scaricando pornazzi che applicazioni Open Source. Per il momento la connettività per scaricare programmi GPL non è riconosciuta come un diritto da tutelare, e quindi non ci sono tariffe agevolate per questo tipo di traffico :-))Scherzi a parte, tutti questi esempi sono fuori luogo: è inutile valutare il costo assoluto della soluzione, confrontarlo con un abbonamento flat ISDN di Galactica e concludere che è troppo caro, se per una ditta i 64Kbps (non garantiti) sono sufficienti, è liberissima di fare Galactica e andare tranquilla, se non le bastano e non può avere ADSL (O non basta neanche quella) deve trovare alte soluzioni. L'HDSL aveva il vantggio di consentire una buona velocità con una banda garantita 50% (Particolare che nessuno considera, ma che da solo costa probabilmente più della singola linea a banda garantita prossima a zero), e un costo di ingresso molto basso rispetto ad una soluzione Flat di pari velocità e pari banda garantita. E' ovvio che solo uno sprovveduto (Ce ne sono quanti se ne vogliono, ma se non sanno fare i conti sono problemi loro) la prende pensando che pagherà solo i 5 milioni annui, fa quattro conti e vede se può avere convenienza rispetto ad altre soluzioni, e se non è stupido si 'arma' di strumenti per controllare il traffico e agire di conseguenza se va oltre il budget previsto.Su questa base, lamentarsi che dopo avere scaricato 4 CD si è già esaurito il traffico prepagato è solo che miope. A noi fu proposta, e la proposta fu scartata subito perché facendo 4 conti della serva con il traffico che avevamo saremmo andati a pagare molto di più. Altri l'hanno presa facendo 4 conti e notando, ad esempio, che in confronto per una CDN Flat 256 banda 50% avrebbero pagato almeno una ventina di milioni. A quel punto potevano anche permettersi di sforare entro certi limiti a cuore abbastanza leggero.Ciò non toglie che IMHO la tariffazione a traffico sia un modello pericolosissimo che non deve imporsi in nessun modo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Telecom già fornisce XDSL
            hai perfettamente ragione ... è la vecchia - oramai di decenni - differenza tra offerte a consumo e offerte flat .. ovviamente l'offerta a consumo va bene a che fa "poco" traffico .. per chi ne fa molto si va su soluzioni flat e a traffico "infinito" .. comunque viva la capacità di scegliere !!!!!!- Scritto da: DPY

            e se uno anzichè scaricare porno scarica

            delle rom per sistemi di emlazioni o dei

            programmi freeware per sistemi Liunx???...

            il rischio c'è e per uno che fa dei
            download

            da internet non è divertente vedersi

            recapitare a casa una bolletta
            stratosferica

            Il traffico internet ha un costo, ed è lo
            stesso sia scaricando pornazzi che
            applicazioni Open Source. Per il momento la
            connettività per scaricare programmi GPL non
            è riconosciuta come un diritto da tutelare,
            e quindi non ci sono tariffe agevolate per
            questo tipo di traffico :-))

            Scherzi a parte, tutti questi esempi sono
            fuori luogo: è inutile valutare il costo
            assoluto della soluzione, confrontarlo con
            un abbonamento flat ISDN di Galactica e
            concludere che è troppo caro, se per una
            ditta i 64Kbps (non garantiti) sono
            sufficienti, è liberissima di fare Galactica
            e andare tranquilla, se non le bastano e non
            può avere ADSL (O non basta neanche quella)
            deve trovare alte soluzioni. L'HDSL aveva il
            vantggio di consentire una buona velocità
            con una banda garantita 50% (Particolare che
            nessuno considera, ma che da solo costa
            probabilmente più della singola linea a
            banda garantita prossima a zero), e un costo
            di ingresso molto basso rispetto ad una
            soluzione Flat di pari velocità e pari banda
            garantita. E' ovvio che solo uno sprovveduto
            (Ce ne sono quanti se ne vogliono, ma se non
            sanno fare i conti sono problemi loro) la
            prende pensando che pagherà solo i 5 milioni
            annui, fa quattro conti e vede se può avere
            convenienza rispetto ad altre soluzioni, e
            se non è stupido si 'arma' di strumenti per
            controllare il traffico e agire di
            conseguenza se va oltre il budget previsto.

            Su questa base, lamentarsi che dopo avere
            scaricato 4 CD si è già esaurito il traffico
            prepagato è solo che miope. A noi fu
            proposta, e la proposta fu scartata subito
            perché facendo 4 conti della serva con il
            traffico che avevamo saremmo andati a pagare
            molto di più. Altri l'hanno presa facendo 4
            conti e notando, ad esempio, che in
            confronto per una CDN Flat 256 banda 50%
            avrebbero pagato almeno una ventina di
            milioni. A quel punto potevano anche
            permettersi di sforare entro certi limiti a
            cuore abbastanza leggero.

            Ciò non toglie che IMHO la tariffazione a
            traffico sia un modello pericolosissimo che
            non deve imporsi in nessun modo.
  • Anonimo scrive:
    Avanti così
    Che Telecom continui pure a fare azioni di pirateria commerciale nei confronti di una concorrenza che spesso si dimostra arraffona ed incapace (vedi Wind).Tutto ciò non può che giovare all'utente finale che può comprare di straforo accessi HDSL contrattando sul prezzo.
Chiudi i commenti