Sony-Ericsson K750i

Più di un cellulare con fotocamera: sensore da 2 megapixel e i software che servono per ritoccare, aggiungere, montare e smontare

Presentato lo scorso marzo, il K750i è l’evoluzione dei più famosi telefoni Sony-Ericsson dedicati alla clientela giovane che cerca comunque prodotti sofisticati ma non costosissimi. Poco si sa ancora di questo nuovo cellulare, che dovrebbe uscire sul mercato a giugno.

Si tratta ancora una volta di un camera phone, con la caratteristica principale di integrare una fotocamera con sensore a 2 milioni di pixel, che consente di dar vita ad immagini di grande qualità. Il K750i è dotato di un software per PC per l’editing di immagini per creare album fotografici, aggiungere effetti, inviare messaggi e-mail con immagini.

Non stupisce la scelta di SonyEricsson: da tempo ha scelto di specializzarsi nel mercato dei camera phone e dei servizi aggiuntivi. Non più dunque connessione ad alta velocità ma possibilità di avere un unico prodotto per telefonare, fare fotografie e ascoltare musica. E, volendo, anche per navigare.

Nella confezione
Non si hanno ancora notizie circa la dotazione standard inclusa nella confezione di vendita; si può ipotizzare, anche analizzando le precedenti offerte dell’azienda, che in ogni confezione si potranno trovare:
– Memory Card da 64MB
– auricolare stereo
– caricabatterie da viaggio
– cavo USB
– CD-ROM suite business

Sony-Ericsson K750i Le opinioni degli esperti sono…
– Design ricercato
– Camera digitale di grande qualità

Link utili
Per avere le prime informazioni sul prodotto si può visitare la pagina ufficiale di Sony-Ericsson a questo indirizzo

Un’ottima recensione del prodotto, nonostante non sia ancora in vendita, è quella di Mobile Review , che in inglese ne anticipa le caratteristiche dando vita ad una sorta di tutorial per immagini.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ma che dite
    Ryuichi Sakamoto e' un compositore che ha generato le suonerie dell'8800 mica un designer!!! dal vostro articolo sembra sia un filosofo del design... mah... e dire che basta fare una ricerca in google... la gatta frettolosa fa i micetti ciechi.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma che dite
      Non mi sembra che si parli di desinger. invece piango all'idea che a messo il suo talento al servizio delle suonerie!!!
Chiudi i commenti