Sony firma il cuore del nuovo Clie

Non contenta del rapporto prezzo/prestazioni dei chip della concorrenza, il colosso giapponese ha pensato bene di fare da sola e impiegare, per il suo nuovo computer handheld, un processore costruito in casa. Snobbate Intel e Motorola


Tokyo (Giappone) – Evidentemente poco soddisfatta dei processori prodotti da chipmaker quali Intel e Motorola, le stesse che avevano fornito i chip dei precedenti modelli di Clie, Sony ha deciso di adottare, per il suo nuovo computer handheld, una CPU prodotta in casa.

Il nuovo Clie PEG-UX50 utilizza un processore denominato “Handheld Engine” basato sull’architettura ARM e funzionante a 123 MHz. Sul chip, Sony ha integrato un DSP, un motore grafico, un’interfaccia per la fotocamera e una per le schede di memoria flash Memory Stick. La CPU viene prodotta nella fabbrica giapponese di Nagasaki, la stessa dove Sony sfornerà, con l’aiuto di IBM e Toshiba, i processori che equipageranno la prossima PlayStation.

Il gigante giapponese sostiene che il proprio chip è in grado di offrire prestazioni analoghe a quelle della concorrenza con il vantaggio di ridurre i costi di produzione dei propri computer handheld e di incrementare l’autonomia delle batterie, dichiarata in 14 giorni d’uso standard (mezz’ora al giorno).

Il nuovo PEG-UX50, che verrà intrdotto in Giappone agli inizi di agosto e sui mercati occidentali verso settembre, assomiglia ad un portatile in miniatura e pesa circa 175 grammi. E’ dotato di uno schermo LCD a colori richiudibile da 480 x 320 pixel, moduli per la connettività wireless in standard Bluetooth e Wi-Fi, una cam da 0,3 megapixel, porta a infrarossi, 32 MB di RAM e sistema operativo Palm OS 5.2.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    RedHat alla deriva
    Ormai l'azienda redhat non segue piu la propria distribuzione rilasciando continuamente distribuzioni in fase Beta o anche Alpha, chi ha provato la redhat 8 sa che intendo dire.Sembra quasi che RedHat faccia cio per rimanere sulla "cresta dell'onda" , per nn farsi pian piano occultare da tutte le altre distro.PS: per quelli di punto informatico : vi sono molto grato per perchè sembra che avete finalmente deciso di toglietre quel caxxo di banner a metà articolo, senza pudore.Grazie ora posso tornare a leggere i vostri articoli :-)
  • pikappa scrive:
    Il nuovo progetto di RedHat
    Andate a dare un'occhiata a rhl.redhat.com, sembra una cosa interessante
    • Anonimo scrive:
      Re: Il nuovo progetto di RedHat

      Andate a dare un'occhiata a rhl.redhat.com,
      sembra una cosa interessanteNon so se e' la vecchia versione del sito o una cosa seria... sincercamente dopo questo rh mi aumenta di 100 punti... Ne sai qualcosa di più?
  • Anonimo scrive:
    OK, PROVATELO MA CON ESTREMA CAUTELA
    Spero che tutti si rendano conto che provare questa versioneequivale a provare un nuovo modello Ferrari per il quale i collaudatoriufficiali non hanno ancora finito il lavoro e dicono: attenzione ...Morale della favola, provarlo solo su un disco che non abbiadati utili / critici; traduzione: tenersi pronti alla reinstallazionedel sistema; "it should work but ..."Il punto debole sono ancora una volta i DRIVER che quei vendutidi produttori HW non iniziano a sviluppare se non con 12 mesidi ritardo (mentre per quelli Windows fanno a garaper offrirli a Microsoft con 6 mesi di anticipo rispetto al necessario,grr ...
  • Anonimo scrive:
    SCARICARE COSA da http://people.redha??
    Scusate chiedo Aiuto... devo scaricare kernel-2.6.0-0.test1.1.26.i686.rpm visto che ho un P4 ...ma anche il boot ???kernel-BOOT-2.6.0-0.test1.1.26.i386.rpm ??io credo di no ...Fatemi sapere cosa devo fare .. oltre a lanciare l' RPM ...
    • Anonimo scrive:
      Re: SCARICARE COSA da http://people.redha??
      no, il kernel boot va scaricato solo se devi fare un cd di avvio per l'installazione... ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: SCARICARE COSA da http://people.redha??
      - Scritto da: Anonimo
      Scusate chiedo Aiuto... devo scaricare
      kernel-2.6.0-0.test1.1.26.i686.rpm
      visto che ho un P4 ...

      ma anche il boot ???
      kernel-BOOT-2.6.0-0.test1.1.26.i386.rpm ??

      io credo di no ...
      Fatemi sapere cosa devo fare .. oltre a
      lanciare l' RPM ...passa a windows 2k/xp, così non devi giocare più col chernel.
      • pikappa scrive:
        Re: SCARICARE COSA da http://people.red
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Scusate chiedo Aiuto... devo scaricare

        kernel-2.6.0-0.test1.1.26.i686.rpm

        visto che ho un P4 ...



        ma anche il boot ???

        kernel-BOOT-2.6.0-0.test1.1.26.i386.rpm
        ??



        io credo di no ...

        Fatemi sapere cosa devo fare .. oltre a

        lanciare l' RPM ...

        passa a windows 2k/xp, così non devi giocare
        più col chernel.Già però poi devi giocare con l'antivirus, e con le patch, e le patch delle patch delle patch :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: SCARICARE COSA da http://people.red
        - Scritto da: Anonimo
        ....
        passa a windows 2k/xp, così non devi giocare
        più col chernel.No. Infatti.... Passi a giocare con il resto del sistema operativo....
  • Anonimo scrive:
    Anche a me rode però...
    Però scusate, ma e che cazxo! E va bene che quelli ri redhat stanno un po' sul culo a causa della microsoftite acuta di cui si stanno ammalando, PERO'!!! Però anche voi, spendere 6 euro per comprare la rivista coi cd di redhat no? Questi soldi vanno a Redhat , che deve pagare i suoi dipendenti e voi avete la vostra distro pronta all'uso. Va bene l'open source, però la gente deve mangiare, quindi facciamo meno gli spilorci e tiriamo fuori almeno qualche contributo. Io personalmente ho comprato al negozio la Mandrake9 e sebbene la distro sia un po' buggata e il manuale incluso faccia pena, l'ho fatto per dare loro un contributo perchè hanno sempre fatto un ottimo lavoro, e spero che con l'aggiornamento alla 9.2 migliorino ulteriormente la situazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche a me rode però...
      Daccordo, però cambia tantissimo la "visione" e il vecchio concetto di open source.. Cmq sotto questo punto di vista la red hat è la meno peggio. Puoi scaricare distro e manualistica varia un po' ovunque a contrario ad esempio della suse...
    • baudolino scrive:
      Re: Anche a me rode però...
      - Scritto da: AnonimoPerò anche voi,
      spendere 6 euro per comprare la rivista coi
      cd di redhat no? Questi soldi vanno a Redhat
      , che deve pagare i suoi dipendenti e voi
      avete la vostra distro pronta all'uso. Va
      bene l'open source, però la gente deve
      mangiare, quindi facciamo meno gli spilorci
      e tiriamo fuori almeno qualche contributo.Sacrosanto ! (linux)
      • marfil scrive:
        Re: Anche a me rode però...
        - Scritto da: baudolino

        - Scritto da: Anonimo
        Però anche voi,

        spendere 6 euro per comprare la rivista
        coi

        cd di redhat no? Questi soldi vanno a
        Redhat

        , che deve pagare i suoi dipendenti e voi

        avete la vostra distro pronta all'uso. Va

        bene l'open source, però la gente deve

        mangiare, quindi facciamo meno gli
        spilorci

        e tiriamo fuori almeno qualche contributo.

        Sacrosanto ! (linux)Mi associo anch'io ai detto una cosa giustissima,comunque debian rulez
  • Anonimo scrive:
    WWW.FILEMIRRORS.COM
    Potete scaricare gli iso di RH9 all'indirizzo sopraindicato.
  • Anonimo scrive:
    RedHat si sta allontanando
    Forse un pò OT, ma vorrei fare un commento sugli ultimi sviluppi della filosofia che guida la RedHat.Questa bella software house, la più venduta negli stati uniti, ultimamente (secondo me) sta un pò facendo la spaccona... Iniziando con il non collaborare a quella specie di consorzio che è UnitedLinux, ma è compfrensibile dato che ha già un buon mercato da sola...Adesso in Italia non ci può essere nessuna rivista che parli di RedHat e che abbia un uomo con il cappello rosso in testa... robe da Royalty e Copyright... ovviemente tutte le riviste tranne RedHat Magazine... vabbè...Ultima uscita di RedHat Magazine: RedHat 9!!! bello, penso "me la scarico dal sito di RedHat"... link, link... scarica... "troppi utenti connessi", però, e così da un bel pò di giorni... ma non fanno prima a dire che vendono una versione senza assistenza e manuali a 6????ultimamente mi sta un pò deludendo...
    gk
    • Anonimo scrive:
      Re: RedHat si sta allontanando
      Sono anni che si sente questa storia, ma intanto RH paga lo stipendio a numerosi programmatori a tempo pieno che sviluppano linux e altri programmi user space.Per il fatto che non riesci a scaricare le ISO di redhat 9, ti consiglio di provare uno dei tanti mirror (http://www.redhat.com/mirrors) oppure, come si è visto in slashdot quando RH9 è uscita, scaricare usando bittorrent.
    • Anonimo scrive:
      [OT ] Re: RedHat si sta allontanando

      Forse un pò OT, ma vorrei fare un commento
      sugli ultimi sviluppi della filosofia che
      guida la RedHat.Anche secondo me molto discutibile.
      Questa bella software house, la più venduta
      negli stati uniti, ultimamente (secondo me)
      sta un pò facendo la spaccona... Iniziando
      con il non collaborare a quella specie di
      consorzio che è UnitedLinux, ma è
      compfrensibile dato che ha già un buon
      mercato da sola...Beh con questa mossa hanno iniziato a "disgregarsi" dal vero mondo linux...
      Adesso in Italia non ci può essere nessuna
      rivista che parli di RedHat e che abbia un
      uomo con il cappello rosso in testa... robe
      da Royalty e Copyright... ovviemente tutte
      le riviste tranne RedHat Magazine...E' vero pure questo, e mi pare un ostracismo insulso e non necessario...
      Ultima uscita di RedHat Magazine: RedHat
      9!!! bello, penso "me la scarico dal sito di
      RedHat"... link, link... scarica... "troppi
      utenti connessi", però, e così da un bel pò
      di giorni... ma non fanno prima a dire che
      vendono una versione senza assistenza e
      manuali a 6????Beh io la scarico normalmente e sempre così, non trovo nessun problema di sorta (forse sono fortunato) ma indubbiamente dai tempi della 8.0 se non 7.0 red hat si sta commercializzando troppo, ed anche le sue certificazioni lo dimostrano. Sembra quasi una sorta di MS in versione linux.. Adesso con questa affermazione non iniziate a flammare per cortesia.. Personalmente ritengo rh una ottima distro, infatti tutti i miei server linux sono basati su questa distro (nonostante bugghi una distro si e una no)... ma il suo atteggiamento ultimamente mi sta a dar fastidio...

      ultimamente mi sta un pò deludendo...


      gk
    • Anonimo scrive:
      Re: RedHat si sta allontanando
      Premessa: non uso Red Hat - viva Debian GNU/Linux! :-)
      Forse un pò OT, ma vorrei fare un commento
      sugli ultimi sviluppi della filosofia che
      guida la RedHat.
      Questa bella software house, la più venduta
      negli stati uniti, ultimamente (secondo me)
      sta un pò facendo la spaccona... Iniziando
      con il non collaborare a quella specie di
      consorzio che è UnitedLinux, ma è
      compfrensibile dato che ha già un buon
      mercato da sola...UnitedLinux non è altro che un progetto comune di diverse aziende alleate nel tentativo di ridurre la quota di mercato di Red Hat. Perchè Red Hat dovrebbe aderire a un progetto nato appositamente contro di lei? :-)E poi, in UnitedLinux ci sono aziende tutt'altro che amiche del software libero. Per esempio, c'è SuSE: il programma di installazione dei CD di SuSE Linux non è libero, e vi sono molte restrizioni alla loro ridistribuzione e all'uso commerciale (insomma, bisogna pagare delle licenze).In UnitedLinux c'è pure SCO (ex Caldera), che fa tutto ciò che fa SuSE, e ultimamente, com'è noto, è pure famosa per la sua ridicola causa contro IBM...Red Hat sarà anche antipatica, però è una delle poche aziende che crea una distro basata esclusivamente su software libero, e non restringe le libertà dei suoi utenti.
      Adesso in Italia non ci può essere nessuna
      rivista che parli di RedHat e che abbia un
      uomo con il cappello rosso in testa... robe
      da Royalty e Copyright... ovviemente tutte
      le riviste tranne RedHat Magazine...
      vabbè...Vi sono stati molti casi di riviste che allegavano CD di Red Hat Linux. Il problema è che talvolta questi CD erano identici agli "originali" Red Hat: essi infatti riportavano il marchio (registrato da Red Hat Inc.) dell'uomo col cappello rosso. Io stesso ho alcuni CD comprati tempo fa con Linux & C.: sono praticamente identici a quelli contenuti nella scatola Red Hat.Ora, pensate a un negoziante che vende dei jeans farlocchi con il marchio "Valentino": secondo voi quanto è probabile che si becchi una denuncia per la violazione del marchio? Secondo me, molto. Lo stesso vale per una rivista che vende CD Red Hat troppo simili agli originali.Intendiamoci, secondo me Red Hat è stata troppo severa. Però un giornalista/editore dovrebbe sapere bene che prima di usare un marchio bisognerebbe avere una autorizzazione, o almeno si dovrebbe stare attenti a come lo si usa.
      Ultima uscita di RedHat Magazine: RedHat
      9!!! bello, penso "me la scarico dal sito di
      RedHat"... link, link... scarica... "troppi
      utenti connessi", però, e così da un bel pò
      di giorni... ma non fanno prima a dire che
      vendono una versione senza assistenza e
      manuali a 6????Esistono i mirror :-)
      ultimamente mi sta un pò deludendo...Nessuno è perfetto, ma robe come UnitedLinux, secondo me, sono molto peggio.
    • Anonimo scrive:
      Re: RedHat si sta allontanando

      Ultima uscita di RedHat Magazine: RedHat
      9!!! bello, penso "me la scarico dal sito di
      RedHat"... link, link... scarica... "troppi
      utenti connessi", però, e così da un bel pò
      di giorni... ma non fanno prima a dire che
      vendono una versione senza assistenza e
      manuali a 6????mah, l'ho già scaricata due volte e non ho mai avuto il tuo problema, sono solo fortunato? (la prima il giorno stesso che è stata resa disponibile ma ho poi prestato e mai più rivisto i cd ed ecco che l'ho dovuta scaricare una seconda!)
    • pikappa scrive:
      Re: RedHat si sta allontanando
      - Scritto da: Anonimo
      Forse un pò OT, ma vorrei fare un commento
      sugli ultimi sviluppi della filosofia che
      guida la RedHat.
      Questa bella software house, la più venduta
      negli stati uniti, ultimamente (secondo me)
      sta un pò facendo la spaccona... Iniziando
      con il non collaborare a quella specie di
      consorzio che è UnitedLinux, ma è
      compfrensibile dato che ha già un buon
      mercato da sola...Beh ti sei risposto da solo, il fatto è che RH ha di per se un grande mercato e accordi con IBM Oracle etc etc, dunque invischiarsi con SCO e compagnia(visto anche quello che è venuto fuori) non sarebbe stata una gran mossa, visto anche come è strutturata United Linux (uno strato comune di SO su cui si installa la distro dei vari partecipanti al consorzio, una boiata pazzesca secondo me)
      Adesso in Italia non ci può essere nessuna
      rivista che parli di RedHat e che abbia un
      uomo con il cappello rosso in testa... robe
      da Royalty e Copyright... ovviemente tutte
      le riviste tranne RedHat Magazine...
      vabbè...Beh qui è da vedere, in effetti RedHat e lo shadowman sono un marchio registrato dunque...
      Ultima uscita di RedHat Magazine: RedHat
      9!!! bello, penso "me la scarico dal sito di
      RedHat"... link, link... scarica... "troppi
      utenti connessi", però, e così da un bel pò
      di giorni... ma non fanno prima a dire che
      vendono una versione senza assistenza e
      manuali a 6????Vabbè basta che ti trovi un mirror(e guarda che ce ne sono tanti, parti da qui freshrpms.net, trovi anche un sacco di repository apt per RH)
      ultimamente mi sta un pò deludendo...Io invece con la 8 e la 9 l'ho rivalutata tantissimo, e anzi la trovo un'ottima distro (ha ancora troppi bug-fix, e manca di un gestore di pacchetti decente, ma a quello si puo ovviare installando apt)
  • Anonimo scrive:
    Dove scarico il file rpm?
    come da oggetto..
  • Anonimo scrive:
    non basta scaricarlo da kernel.org?
    Che cos'ha in piu' questo 2.6 di red hat?
    • Anonimo scrive:
      Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
      evidentemente no. Io l'ho scaricato e compilato ma non sono riuscito a farci niente...
      • Anonimo scrive:
        Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
        - Scritto da: Anonimo
        evidentemente no. Io l'ho scaricato e
        compilato ma non sono riuscito a farci
        niente...basta basta....basta eccome...
      • Anonimo scrive:
        Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
        - Scritto da: Anonimo
        evidentemente no. Io l'ho scaricato e
        compilato ma non sono riuscito a farci
        niente...hai scaricato anche le modutils?
    • Anonimo scrive:
      Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
      a me non si compila neanche ...rivers/char/riscom8.c:1662: warning: implicit declaration of function `run_task_queue'drivers/char/riscom8.c:1662: `tq_riscom' undeclared (first use in this function)drivers/char/riscom8.c: In function `rc_init_drivers':drivers/char/riscom8.c:1713: warning: implicit declaration of function `init_bh'drivers/char/riscom8.c:1713: `RISCOM8_BH' undeclared (first use in this function)drivers/char/riscom8.c: In function `rc_release_drivers':drivers/char/riscom8.c:1756: warning: implicit declaration of function `remove_bh'drivers/char/riscom8.c:1756: `RISCOM8_BH' undeclared (first use in this function)drivers/char/riscom8.c: At top level:drivers/char/riscom8.c:84: warning: `DECLARE_TASK_QUEUE' declared `static' but never definedmake[2]: *** [drivers/char/riscom8.o] Error 1make[1]: *** [drivers/char] Error 2make: *** [drivers] Error 2who may help ?
      • Anonimo scrive:
        Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
        c'e` qualcosa che ancora non compila, prova a disabilitare quell'opzione e controlla che versione hai di gcc.
      • Anonimo scrive:
        Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
        ma come ?ma non siete tutti dei fini estimatori delKernel che se lo leggono tutte le volteper notare eventuali bug e/o backdoore/o security threats ?Poi non sapete compilarlo ?!?!;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
          Vai a giocare con Longhorn che e' meglio
          • Anonimo scrive:
            Re: non basta scaricarlo da kernel.org?

            Vai a giocare con Longhorn che e' meglioc'era la faccina, ma evidentemente deveavere colpito nel segno ROTFL
      • Anonimo scrive:
        Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
        - Scritto da: Anonimo
        a me non si compila neanche ...

        rivers/char/riscom8.c:1662: warning:
        implicit declaration of function `run_task
        _queue'...............
        drivers/char/riscom8.c:84: warning:
        `DECLARE_TASK_QUEUE' declared `static' but n
        ever defined
        make[2]: *** [drivers/char/riscom8.o] Error 1
        make[1]: *** [drivers/char] Error 2
        make: *** [drivers] Error 2

        who may help ? Ciao,controlla la compatibilta' dei tuoi binari (binutils (as, gas), e gcc) com i requisiti minimi per il nuovo kernel.==
        trovi tutte le info in: /path/to/linux/Documentation/Changes(ed i links a dove reperire le giuste utils)ciao,- sioux
        • Anonimo scrive:
          Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          a me non si compila neanche ...



          rivers/char/riscom8.c:1662: warning:

          implicit declaration of function `run_task

          _queue'
          .....
          .....
          .....

          drivers/char/riscom8.c:84: warning:

          `DECLARE_TASK_QUEUE' declared `static'
          but n

          ever defined

          make[2]: *** [drivers/char/riscom8.o]
          Error 1

          make[1]: *** [drivers/char] Error 2

          make: *** [drivers] Error 2



          who may help ?

          Ciao,
          controlla la compatibilta' dei tuoi binari
          (binutils (as, gas), e gcc) com i requisiti
          minimi per il nuovo kernel.

          ==
          trovi tutte le info in:

          /path/to/linux/Documentation/Changes

          (ed i links a dove reperire le giuste utils)

          ciao,
          - siouxvery helpfulthx :-)
    • Parliamone scrive:
      Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
      - Scritto da: Anonimo
      Che cos'ha in piu' questo 2.6 di red hat?"L'aggiornamento, disponibile qui sotto forma di file RPM"Non devi compilarlo, direi. Quanto sia effettivamente utile la cosa per un codice ancora dedicato agli "smanettoni", non saprei
      • Anonimo scrive:
        Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
        - Scritto da: Parliamone
        - Scritto da: Anonimo

        Che cos'ha in piu' questo 2.6 di red hat?

        "L'aggiornamento, disponibile qui sotto
        forma di file RPM"
        Non devi compilarlo, direi. Quanto sia
        effettivamente utile la cosa per un codice
        ancora dedicato agli "smanettoni", non
        sapreiovviamente i proplemi di compilazione si riferiscono al tar.gz di kernl org
    • pikappa scrive:
      Re: non basta scaricarlo da kernel.org?
      - Scritto da: Anonimo
      Che cos'ha in piu' questo 2.6 di red hat?Semplicemente è precompilato, è già pronto per funzionare su una RH 9
Chiudi i commenti