Sony, prove d'ascolto su telefonino

Al via un nuovo servizio che dà la possibilità agli utenti di reti mobili di ascoltare brevi spezzoni di brani musicali per valutarne l'acquisto. Il colosso conta in questo modo di incrementare le vendite di CD


Tokyo (USA) – Sony Music Entertainment lancerà questo mese un nuovo servizio mobile con cui spera di incrementare le vendite di CD di musica, il cui calo, come noto, attribuisce anche alla sempre maggiore diffusione dei sistemi di file-sharing, quelli che consentono agli utenti della Rete di scambiarsi facilmente file musicali.

Il servizio, che verrà inaugurato dapprima in Giappone, permetterà agli utenti di abbonamenti i-mode di ascoltare brani musicali per 30 secondi, una comoda possibilità per valutare l’acquisto di un album.

Il servizio, che utilizzerà la tecnologia di streaming basata su Java della J-Stream, si arricchirà di 20 nuovi brani ogni mese e consentirà, nel prossimo futuro, di effettuare ricerche per titolo ed autore e accedere ad un database di oltre 5.000 canzoni pubblicate da Sony Music.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Biricchini...
    OK per la lentezza (dell'intefaccia, non certo delle applicazioni), ma i "numerosi bug" di cui si fa cenno nell'articolo quali sarebbero?Non dico che MacOSX sia perfetto, ma di bug finora non ne ho proprio trovati, e lo sto usando intensamenteciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Biricchini...
      - Scritto da: avolo
      OK per la lentezza (dell'intefaccia, non
      certo delle applicazioni), ma i "numerosi
      bug" di cui si fa cenno nell'articolo quali
      sarebbero?Ci sono. Non cosi' gravi come qualcuno vuol far credere, ma ci sono. Sarebbe strano il contrario, per un software giovane. Quello che a me interessa non e' il fatto che al momenti vi siano dei bug, ma il grado di maturazione che potra' raggiungere il sistema, in quanto tempo lo fara' e, non meno importante, se il sistema ha difetti architetturali. Ci sono sistemi che in cui le patch vengono rilasciate in continuazione, cosa che non da affatto fastidio a chi li sceglie (anzi, tutto il contrario). Viceversa, ci sono sistemi stabili che pero' hanno grossi difetti architetturali, a cui e' molto piu' difficile ovviare. Riassumendo, i bug possono essere risolti, sulle scelte e' piu' difficile aver ripensamenti in un secondo dempo.Meditate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Biricchini...
        Concordo pienamente, é lo stesso discorso di OS 9, la 9.0 faceva skifo ed era sconsigliata e criticata da tutti, la 9.0.4 era già utilizzabile e la 9.1 e pressoché all'altezza di 8.0 e 8.5!
        Ci sono. Non cosi' gravi come qualcuno vuol
        far credere, ma ci sono. Sarebbe strano il
        contrario, per un software giovane. Quello
        che a me interessa non e' il fatto che al
        momenti vi siano dei bug, ma il grado di
        maturazione che potra' raggiungere il
        sistema, in quanto tempo lo fara' e, non
        meno importante, se il sistema ha difetti
        architetturali. Ci sono sistemi che in cui
        le patch vengono rilasciate in
        continuazione, cosa che non da affatto
        fastidio a chi li sceglie (anzi, tutto il
        contrario). Viceversa, ci sono sistemi
        stabili che pero' hanno grossi difetti
        architetturali, a cui e' molto piu'
        difficile ovviare. Riassumendo, i bug
        possono essere risolti, sulle scelte e' piu'
        difficile aver ripensamenti in un secondo
        dempo.

        Meditate.
  • Anonimo scrive:
    30/03/2001
    "Il futuro è qui. La potenza e la flessibilità di UNIX con la semplicità e l'eleganza di Macintosh" è lo slogan che accompagna la distribuzione al pubblico di Mac OS X, il nuovo sistema operativo Apple. L'azienza di Cupertino deve essere tuttavia piuttosto in imbarazzo, se è vero che a stretto giro di posta sarà rilasciato un cerottone (del quale circola già una prima versione ufficiosa) per tappare una serie di indecorosi buchi nel funzionamento di OS X, ad appena una settimana dall'uscita in pompa magna sul mercato. Stupore, perplessità e, perchè no, anche sottile ironia da parte degli addetti ai lavori per l'imprudenza di Apple, che sarebbe stato normale aspettarsi dallo zio Bill piuttosto che dallo zio Steve.
    • Anonimo scrive:
      Re: 30/03/2001
      ...Sono tutti uguali ...pur di uscire prima, essere puntuali ad una promessa, scaricano addosso all'utente, la responsabilita' del collaudo.Comunque, Mac OSX resta un gran bel sistema operativo.... provare per credere.- Scritto da: http://www.wintricks.it/news1/news13.html#681
      "Il futuro è qui. La potenza e la
      flessibilità di UNIX con la semplicità e
      l'eleganza di Macintosh" è lo slogan che
      accompagna la distribuzione al pubblico di
      Mac OS X, il nuovo sistema operativo Apple.
      L'azienza di Cupertino deve essere tuttavia
      piuttosto in imbarazzo, se è vero che a
      stretto giro di posta sarà rilasciato un
      cerottone (del quale circola già una prima
      versione ufficiosa) per tappare una serie di
      indecorosi buchi nel funzionamento di OS X,
      ad appena una settimana dall'uscita in pompa
      magna sul mercato. Stupore, perplessità e,
      perchè no, anche sottile ironia da parte
      degli addetti ai lavori per l'imprudenza di
      Apple, che sarebbe stato normale aspettarsi
      dallo zio Bill piuttosto che dallo zio
      Steve.
      • Anonimo scrive:
        Re: 30/03/2001
        - Scritto da: Nick

        ...Sono tutti uguali ...pur di uscire prima,
        essere puntuali ad una promessa, scaricano
        addosso all'utente...Era una necessita'. Non potevano continuare a rimandare. Tra le raggioni, c'e' che avrebbero dovuto scaricare il costo dell'ulteriore debugging sul prezzo della licenza. Non vi pare?Semmai, sono stupidi gli utenti che hanno acquistato il sistema alla cieca sperando che fosse usabile gia' da subito. Al momento, fino a dopo l'estate, non se ne fanno un tubo. Le applicazioni native sono ancora poche e classic richiede molta memoria per andare e non garantisce in assoluto la compatibilita' (una scelta che apprezzo).Anche io ripeto, e' un ottimo sistema, anche se deve maturare.
    • Anonimo scrive:
      Re: 30/03/2001
      - Scritto da: http://www.wintricks.it/news1/news13.html#681
      "Il futuro è qui. La potenza e la
      flessibilità di UNIX con la semplicità e
      l'eleganza di Macintosh" è lo slogan che
      accompagna la distribuzione al pubblico di
      Mac OS X, il nuovo sistema operativo Apple.
      L'azienza di Cupertino deve essere tuttavia
      piuttosto in imbarazzo, se è vero che a
      stretto giro di posta sarà rilasciato un
      cerottone (del quale circola già una prima
      versione ufficiosa) per tappare una serie di
      indecorosi buchi nel funzionamento di OS X,
      ad appena una settimana dall'uscita in pompa
      magna sul mercato. Stupore, perplessità e,
      perchè no, anche sottile ironia da parte
      degli addetti ai lavori per l'imprudenza di
      Apple, che sarebbe stato normale aspettarsi
      dallo zio Bill piuttosto che dallo zio
      Steve. Ehh... tutto il mondo è paese! :)ByeeZeross
    • Anonimo scrive:
      Re: 30/03/2001
      - Scritto da: http://www.wintricks.it/news1/news13.html#681
      "Il futuro è qui. La potenza e la
      flessibilità di UNIX con la semplicità e
      l'eleganza di Macintosh" è lo slogan che
      accompagna la distribuzione al pubblico di
      Mac OS X, il nuovo sistema operativo Apple.
      L'azienza di Cupertino deve essere tuttavia
      piuttosto in imbarazzo, se è vero che a
      stretto giro di posta sarà rilasciato un
      cerottone (del quale circola già una prima
      versione ufficiosa) per tappare una serie di
      indecorosi buchi nel funzionamento di OS X,
      ad appena una settimana dall'uscita in pompa
      magna sul mercato. Stupore, perplessità e,
      perchè no, anche sottile ironia da parte
      degli addetti ai lavori per l'imprudenza di
      Apple, che sarebbe stato normale aspettarsi
      dallo zio Bill piuttosto che dallo zio
      Steve. Perlomeno non sarà a pagamento.
      • Anonimo scrive:
        Re: 30/03/2001


        Apple, che sarebbe stato normale
        aspettarsi

        dallo zio Bill piuttosto che dallo zio

        Steve.

        Perlomeno non sarà a pagamento.Non lo sono neanche i service pack.Ciao.
        • Anonimo scrive:
          Re: 30/03/2001
          - Scritto da: mmm
          Non lo sono neanche i service pack.che però sono solitamente molto più imgombranti...
        • Anonimo scrive:
          Re: 30/03/2001


          Perlomeno non sarà a pagamento.

          Non lo sono neanche i service pack.be' mica tutti? Windows 98 Seconda edizione e' stato regalato da microsoft ?non mi sembra proprio...lord auberon
    • Anonimo scrive:
      Re: 30/03/2001
      Che MacOSX fosse in ritardo si sapeva;o si faceva uscire con ritardo, o si faceva uscire per la data prevista "sistemandolo" dopo.Io preferisco così...ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: 30/03/2001
      - Scritto da: http://www.wintricks.it/news1/news13.html#681
      ...
      L'azienza di Cupertino deve essere tuttavia
      piuttosto in imbarazzo, se è vero che a
      stretto giro di posta sarà rilasciato un
      cerottone (del quale circola già una prima
      versione ufficiosa) per tappare una serie di
      indecorosi buchi nel funzionamento di OS X,
      ad appena una settimana dall'uscita in pompa
      magna sul mercato.
      ...Buchi indecorosi? Ma quali sarebbero questi buchi indecorosi (notare l'aggettivo appositamente piazzato per screditare OSX) che gli esperti del sopracitato winsito avrebbero scovato? Pompa magna? Ma se e' proprio quello che apple ha evitato di fare!Per piacere, siate seri.
      • Anonimo scrive:
        Re: 30/03/2001
        Se ti fossi degnato di andare a vedere al link suggerito, avresti risparmiato una figuraccia. Infatti quella espressa non è solo un'opinione apparsa su Wintricks (un'istituzione nel suo settore), ma c'è riportato un bel linkotto all'articolo di CNet, leggitelo.ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: 30/03/2001
          - Scritto da: io
          Se ti fossi degnato di andare a vedere al
          link suggerito, avresti risparmiato una
          figuraccia. Infatti quella espressa non è
          solo un'opinione apparsa su Wintricks
          (un'istituzione nel suo settore), ma c'è
          riportato un bel linkotto all'articolo di
          CNet, leggitelo.

          ciaoWintricks un'istituzione? E per chi, scusa?Chi se ne fotte di wintricks?Quanto agli articoli, la TUA istituzione parla di "buchi indecorosi", ma dimentica di menzionarli. C|Net parla di "numerosi bug fix", che con i "buchi indecorosi" non hanno niente da spartire.Chi ha fatto la figuraccia?Carlo S.
          • Anonimo scrive:
            Re: 30/03/2001
            Ma chi l'ha detto che wintricks è un'istituzione??Mah..Forse se lo dicono da soli. ;-)- Scritto da: Carlo S.
            - Scritto da: io

            Se ti fossi degnato di andare a vedere al

            link suggerito, avresti risparmiato una

            figuraccia. Infatti quella espressa non è

            solo un'opinione apparsa su Wintricks

            (un'istituzione nel suo settore), ma c'è

            riportato un bel linkotto all'articolo di

            CNet, leggitelo.



            ciao

            Wintricks un'istituzione? E per chi, scusa?
            Chi se ne fotte di wintricks?

            Quanto agli articoli, la TUA istituzione
            parla di "buchi indecorosi", ma dimentica di
            menzionarli. C|Net parla di "numerosi bug
            fix", che con i "buchi indecorosi" non hanno
            niente da spartire.
            Chi ha fatto la figuraccia?

            Carlo S.
        • Anonimo scrive:
          Re: 30/03/2001
          - Scritto da: io
          Se ti fossi degnato di andare a vedere al
          link suggerito...Invece l'ho proprio visto. Il termine "indecoroso" e' un bell'esempio di informazione fatta secondo i propri comodi. Aggiungo e ripeto, checche' ne dica cnet, che Apple ha volutamente posto meno rilievo sul lancio di MacOS X. E questo si sapeva gia' un mese prima del rilascio. Ma evidentemente chi ha scritto gli articoli sopracitati non si preoccupa di verificare le proprie "notizie". Idem tu non sai un tubo e muovi le dita solo per fare "esercizio". Faresti meglio a fare esercizio col cervello.
    • Anonimo scrive:
      Re: 30/03/2001
      Da quello che dice C|NET le "lacune" del nuovo OSX vertono principalmete su 3 0 4 cosucce, che secondo me meritano di essere definite "indecorose". Leggete...20/03/01"The next-generation Mac OS X, which will be available at retail stores and Web sites Saturday, will NOT SUPPORT CD-rewritable, DVD or DVD-recording drives, though the company will TRY to incorporate such functions in later versions. Sources have previously said the new OS will NOT PERMIT DVD playback or recording, but its inability to record CDs was not clear until now.To record CDs, however, they will need to shut down a computer running Mac OS X and restart it in the older OS"."Some Mac enthusiasts also may be perplexed by the lack of support for CD-RW, DVD and DVD-R drives--also known as optical drives. Apple is expected to add that support sometime before Mac OS X appears on new computers in the summer, but the company REFUSES to comment on the issue.""People who tested Apple's iTunes said they were stunned to find Mac OS X simply does not recognize CD-RW drives as anything more than standard CD-ROM drives.""Several testers also COMPLAINED that they had trouble getting Apple's so-called Classic mode to work right with some older software. Apple's answer for supporting older software is basically running Mac OS 9.1 within Mac OS X. People who do not have Mac OS 9.1 already on their system have to INSTALL it from a separate CD before upgrading to Mac OS X.""However, any software that must access hardware, such as Apple's recently released Final Cut Pro 2 and some other video-editing programs, apparently has problems. Classic mode, testers say, does not fully support internal or external hardware.""Others complained that the Classic mode does not benefit from some of Mac OS X's most coveted features, such as greater crash resistance and memory protection." 30/03/01"The software update appears to contain NUMEROUS bug fixes, which boosted performance during a test run. But the fix does not seem to create the ability to burn CDs--something Apple left out of Mac OS X. DVD playback and DVD recording were also left out of OS X. Apple CEO Steve Jobs last week said CD-RW functions would be added in April. For now, people must reboot back to Mac OS 9.1 to burn CDs or watch DVD movies."
      • Anonimo scrive:
        Re: 30/03/2001
        Tutte cose di cui si aveva gia' notizia un mese prima dell'uscita di MacOs X.Per le persone che sanno leggere.Quella che invece lascia le "sorprese" ai suoi clienti e' sempre stata microsoft.Carlo S.
      • Anonimo scrive:
        Re: 30/03/2001
        - Scritto da: sparc
        Da quello che dice C|NET le "lacune" del
        nuovo OSX vertono principalmete su 3 0 4
        cosucce, che secondo me meritano di essere
        definite "indecorose". Leggete...


        20/03/01

        "The next-generation Mac OS X, which will be
        available at retail stores and Web sites
        Saturday, will NOT SUPPORT CD-rewritable,
        DVD or DVD-recording drives,... e questo già si sapeva, prima ancora che uscisse, quindi non è un bug, è una mancanza che CHIUNQUE ha comprato MacOSX si aspettava (è pure scritto sulla confezione...)PS: ieri era anche il primo di aprile...
        • Anonimo scrive:
          Re: 30/03/2001

          ... e questo già si sapeva, prima ancora che
          uscisse, quindi non è un bug, è una mancanza
          che CHIUNQUE ha comprato MacOSX si aspettava
          (è pure scritto sulla confezione...)Beh, allora dovevate dirlo pure allo zio Steve, visto che il pezzo forte del nouvo sistemino era centrato proprio sui DVD (oltre ai merletti sulla grafica naturalmente).ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: 30/03/2001
            ma dai!sei uno che conosce tutta la storia dai tempi in cui le scimmie discesero dalle piante vero?il DVD era l'argomento portante della macchina col G4 a 733 MHz e il famoso "Superdrive" ...mai sentito parlare di MacOSX e DVD insieme...da Jobs!giu' dalle piante primate!
          • Anonimo scrive:
            Re: 30/03/2001
            Secondo me invece tullio ha ragione...COSA CI FACCIO COL G4 SE NON POSSO USARE OSX PER I DVD E PER MASTERIZZARE?
          • Anonimo scrive:
            Re: 30/03/2001
            - Scritto da: ecci
            Secondo me invece tullio ha ragione...

            COSA CI FACCIO COL G4 SE NON POSSO USARE OSX
            PER I DVD E PER MASTERIZZARE?a parte il fatto che:1-nessuno ti obbliga a usare X2-gli aggiornamenti stanno arrivando3-NON SI GRIDA..il punto della discussione era un'altro: qualcuno presentava queste *mancanze* come bug, mentre invece si tratta di *mancanze* ben note ancora prima dell'uscita di X. Quindi non potete rompere le scatole dicendo che X ha un bug che gli non fa leggere i DVD e masterizzare, perchè non si tratta di un bug ma di una funzionalità non ancora implementata, problema arci-noto e riportato pure sulla confezione.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: 30/03/2001
            - Scritto da: Oo.oO


            - Scritto da: ecci

            Secondo me invece tullio ha ragione...



            COSA CI FACCIO COL G4 SE NON POSSO USARE
            OSX

            PER I DVD E PER MASTERIZZARE?

            2-gli aggiornamenti stanno arrivandoaspetta aspetta ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: 30/03/2001
            - Scritto da: ecci
            aspetta aspetta ;-)suca... sucainvidioso
          • Anonimo scrive:
            COSA CI FACCIO COL G4 SE NON POSSO USARE OSX
            - Scritto da: ecci
            Secondo me invece tullio ha ragione...

            COSA CI FACCIO COL G4 SE NON POSSO USARE OSX
            PER I DVD E PER MASTERIZZARE?Ma perchè devi usare OS X, e non il 9.1??
          • Anonimo scrive:
            Re: 30/03/2001
            - Scritto da: ecci
            Secondo me invece tullio ha ragione...

            COSA CI FACCIO COL G4 SE NON POSSO USARE OSX
            PER I DVD E PER MASTERIZZARE?Beh, allora che cosa ci fai con il tuo bel BANDONE GRIGIO da 50 GHz che il masterizzatore di DVD non ce l'avra' nemmeno fra sei mesi?Te lo dico io: BUTTALO, non serve nemmeno a scongelare le bistecche; un micro-onde fa prima e scalda meno.Carlo S.
          • Anonimo scrive:
            Re: 30/03/2001
            - Scritto da: Carlo S.
            - Scritto da: ecci

            Secondo me invece tullio ha ragione...



            COSA CI FACCIO COL G4 SE NON POSSO USARE
            OSX

            PER I DVD E PER MASTERIZZARE?

            Beh, allora che cosa ci fai con il tuo bel
            BANDONE GRIGIO da 50 GHz che il
            masterizzatore di DVD non ce l'avra' nemmeno
            fra sei mesi?
            Te lo dico io: BUTTALO, non serve nemmeno a
            scongelare le bistecche; un micro-onde fa
            prima e scalda meno.

            Carlo S.:-DDDtroppo simpatico!!!ma chi sei quello mezzo pelato dello ZELIG?
          • Anonimo scrive:
            Re: 30/03/2001
            - Scritto da: tullio

            ... e questo già si sapeva, prima ancora
            che

            uscisse, quindi non è un bug, è una
            mancanza

            che CHIUNQUE ha comprato MacOSX si
            aspettava

            (è pure scritto sulla confezione...)

            Beh, allora dovevate dirlo pure allo zio
            Steve, visto che il pezzo forte del nouvo
            sistemino era centrato proprio sui DVD
            (oltre ai merletti sulla grafica
            naturalmente).???Fumato qualcosa di strano?
          • Anonimo scrive:
            Re: 30/03/2001
            - Scritto da: tullio
            Beh, allora dovevate dirlo pure allo zio
            Steve, visto che il pezzo forte del nouvo
            sistemino era centrato proprio sui DVD
            (oltre ai merletti sulla grafica
            naturalmente).E dove l'hai trovata scritta questa stronzata?Te la sei inventata tu adesso, immagino...Tutto come al solito: si parla senza sapere.Carlo S.
Chiudi i commenti