Sony richiama migliaia di fotocamere

Il colosso giapponese è costretto ad un nuovo richiamo, questa volta riguardante alcuni modelli di fotocamera digitale consumer. Il difetto è legato al sensore CCD, lo stesso incluso anche in alcune videocamere e PDA Clié

Tokyo – Tra i problemi e i contrattempi che hanno recentemente funestato Sony si è aggiunto negli scorsi giorni il richiamo di alcune migliaia di fotocamere digitali della celebre linea Cyber-shot.

Il richiamo, che arriva nel bel mezzo del clamoroso ritiro di milioni di batterie per notebook, interessa circa un milione di macchine fotografiche prodotte tra il settembre del 2003 e il gennaio del 2005. Di queste, Sony stima che solo 4.000 necessiteranno di riparazione : il costo dell’intervento sarà a carico del produttore.

I modelli di Cyber-shot oggetti di richiamo sono i seguenti: DSC-F88, DSC-M1, DSC-T1, DSC-T11, DSC-T3, DSC-T33, DSC-U40 e DSC-U50.

L’azienda ha spiegato che i problemi tecnici segnalati dai propri utenti sono causati dalla formazione di condensa all’interno dell’apparecchio, un fenomeno che, specie in climi caldo-umidi, può finire per danneggiare il sensore CCD della fotocamera: a seconda della gravità del problema, la digicam può visualizzare e/o catturare immagini distorte o totalmente nere.

Sul sito inglese di Sony l’ annuncio del richiamo fornisce informazioni leggermente diverse da quelle provenienti dalla casa madre. Secondo Sony UK, gli apparecchi potenzialmente difettosi comprendono, oltre alle fotocamere digitali, anche videocamere e PDA Clié prodotti tra l’ottobre del 2002 e il marzo del 2004. Il componente incriminato resta il sensore CCD, ma la filiale britannica del colosso non fornisce alcuna stima del numero di modelli interessati dal richiamo.

Nell’ ottobre 2005 la società giapponese riscontrò difetti simili in altri modelli di macchine fotografiche e videocamere digitali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fenicottero 72 scrive:
    Nonna Telecom e trasparenza in Voafone
    Come sempre nonna Telecom non gradisce di essere superata sul mercato da Vodafone. Una curiosità, oltre alla sterile polemica che manifesta sia ignoranza che disinformazione:sono a conoscenza, gli autori del messaggio, che le "informazini commerciali" offerte ai clienti non solo sono esatte, ma anche monitorate (riscontrabili giuridicamente?)Per esempio, voi avreste la faccia tosta di andare da MacDonald a comprare un hamburger e poi pretendereste un menù di sushi, accusando il commesso di avervi ingannati?E ancora, anche se il commesso di MacDonald fosse ubriaco e vi promettesse un menù di sushi a costo dell'hamburger, voi ve la prendereste con il commesso o con MacDonald?Quando si dice: ignoranza magistra...
  • Anonimo scrive:
    Ancora "operatore anglo-italiano"...
    Non vi entra proprio in testa che è anglo-tedesco, eh?Eh sì che siete capoccioni, a Punto Informatico ;-)
    • db72 scrive:
      Re: Ancora "operatore anglo-italiano"...
      - Scritto da:
      Non vi entra proprio in testa che è
      anglo-tedesco,
      eh?

      Eh sì che siete capoccioni, a Punto Informatico
      ;-)La scelta è meno superficiale di quanto sembri. La definizione operatore anglo-italiano non è erronea: quando si parla di Vodafone (www.vodafone.com) in senso lato si parla di un operatore inglese o britannico, in quanto Vodafone Group Plc è una società per azioni di diritto dell'Inghilterra e del Galles. E questo al di là della composizione del suo azionariato o delle sue acquisizioni (come Mannesmann).Vodafone Italia (www.vodafone.it) è invece una società di diritto italiano, il cui azionista di riferimento è Vodafone Group Plc, che detiene una quota del 76,9% (c'è anche Verizon, ma non vorrei complicare le cose ;) ).La definizione anglo-italiano appare quindi, anche formalmente, valida per indicare Vodafone Italia, mentre l'aggettivo inglese o britannico è altrettanto valido per Vodafone Group.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ancora "operatore anglo-italiano"...
        - Scritto da: db72

        - Scritto da:

        Non vi entra proprio in testa che è

        anglo-tedesco,

        eh?



        Eh sì che siete capoccioni, a Punto Informatico

        ;-)


        La scelta è meno superficiale di quanto sembri.
        La definizione operatore anglo-italiano
        non è erronea: quando si parla di Vodafone
        (www.vodafone.com) in senso lato si parla di un
        operatore inglese o britannico, in quanto
        Vodafone Group Plc è una società per azioni di
        diritto dell'Inghilterra e del Galles. E questo
        al di là della composizione del suo azionariato o
        delle sue acquisizioni (come
        Mannesmann).

        Vodafone Italia (www.vodafone.it) è invece una
        società di diritto italiano, il cui azionista di
        riferimento è Vodafone Group Plc, che detiene una
        quota del 76,9% (c'è anche Verizon, ma non vorrei
        complicare le cose ;)
        ).

        La definizione anglo-italiano appare
        quindi, anche formalmente, valida per indicare
        Vodafone Italia, mentre l'aggettivo
        inglese o britannico è altrettanto
        valido per Vodafone
        Group.Spiegazione valida e non eccepibile. In pratica, Vodafone Italia è a tutti gli effetti formali un operatore italiano, e tale lo si potrebbe definire. Angloitaliano è una precisazione corretta. Anglotedesco proprio no.Saluti Speechmark
  • nikita81 scrive:
    ALICE HOME-TV....ma esiste davvero?
    Salve a tutti! scrivo per raccontare la mia disavventura con telecom, sconsigliando vivamente l'attivazione di questo nuovo servizio offerto. Avevo un contratto alice flat a 4 mega al costo di circa 36 euro + iva al mese. Vengo contattata nel mese di LUGLIO con la proposta di passare all'adsl 20 mega con tv via cavo (alice home tv,appunto..) per sole 6 euro in più al mese, con i primi 2 mesi gratis e la possibilità in qualunque momento di tornare al mio vecchio contratto. Siccome avevo una mezza idea di abbonarmi a sky,valuto la proposta e considerandola discreta, decido di ACCETTARE!.. Nei primi giorni di settembre ricevo via corriere il modem nuovo e rimango in attesa del box per la tv e del tecnico che venga ad installare tutto e nel frattempo mi viene staccata la linea a 4 mega. Dopo circa una settimana dal centralino telecom mi fissano un appuntamento (25 settembre) al quale però non si presenta nessuno ed io, avendo bsogno della linea per lavorare, decido di installarmi il modem da sola. Richiamo il 187 e mi viene comunicato che avrei dovuto ,per prassi telecom, ricevere una conferma dell'appuntamento pochi giorni prima dal tecnico stesso. Non do molta importanza all'accaduto pensando che forse mi avevano cercato a casa senza trovarmi, così lascio il recapito del cellulare e dopo qualche giorno mi ritelefonano per fissare un altro appuntamento (24 ottobre). Neanche questa volta il tecnico si presenta, tantomeno disdice; dal 187 vengo a sapere che nel sistema risulta un appuntamento per il 27. comincio a credere che qualcuno si stia divertendo, disdico e ne fisso, questa volta IO, uno per il 2 novembre. Qualche giorno prima mi contattano per avere chiarimenti sulla situazione, viste le mie continue segnalazioni, per scusarsi del disagio e per spiegarmi che questa non è il modo in cui telecom solitamente lavora (lo spero!!). Ci accordiamo per un ulteriore rinvio, mi dice per essere sicuri che la nota arrivi all'area tecnica. MA anche questo appuntamento (10 novembre) non va a buon fine e rinuncio anche a segnalare la cosa. Mi richiamano dal centralino perchè non credono alle notifiche che risultano nella mia scheda, si consultano e fissano l'intervento per il 20 novembre, ribadendo che dovrò ricevere conferma dal tecnico e se questa non dovesse arrivare, devo considearlo disdetto. Il funzionario mi suggerisce,a parer suo, di disdire completamente il serivizo se neanche questa volta dovesse andare a buon fine. Ovviamente nessuno si presenta, mentre molto puntuale è la bolletta in cui risulta ALICE 20 MEGA dal giorno in cui IO ho installato il modem e iniziato ad usufruire della linea... ma dove sono finiti i 2 mesi gratis cui avevo diritto? e dove è la tv via cavo? l'ennesimo centralinista mi risponde che i 2 mesi erano per il servizio completo e ovviamente, non possedendolo, non posso usufruire della promozione (sarà un abile stratagemma per farmi comunque pagare?). Mi accerto che la nuova adsl costi quanto la vecchia (non mi fido molto del call center e controllo personalmente sulle vecchie bollette) e accetto di tenere così la flat a 20 mega DISDICENDO alice home-tv.... a questo punto cosa bisogna pensare? che la telecom non è ancora in grado di offrire il servizio tanto publicizzato o la mia richiesta è stata sfortunata???
  • Anonimo scrive:
    Togliessero i due euro..
    ..di ricarica, prima di rivolgersi alla legge per una qualunque denuncia, visto che siamo l'unica nazione ad avere l'onore di avere il prezzo del 20% (in media) di ricarica, IMMOTIVATO (parole delle associazioni che dovrebbero sorvegliare e che si sono svegliate ora -senza per'altro fare veramente niente di concreto- dopo che un pinco pallino qualunque -ma uno dei pochi italiani con le palle, forse- ha raccolto 700.000 firme).In paesi come Romania, Bielorussia, ecc, se fai una ricarica da 150 euro, te ne aggiungono 25 di premio.Qui prendi mazzate.Ladri bast..di!E si permettono di rivolgersi alla legge perchè si sentono defraudati del loro diritto di fottere meglio.E non parlo solo della vodafone!Anche la telecom non scherza (e la tim, ecc), soprattutto considerando che ha come capo un certo Tronchetti, che prende 270.000 euro al mese presi da soldi nostri per non fare una mazza, e farla pure male. Visti i risultati. (LA FINANZIARIA SERVE A RECUPERARE I SOLDI PER PAGARE MEGLIO CERTI STIPENDI DI GENTE SIMILE, ANCHE, OLTRE ALTRI INTRALLAZZI).E' UN FURTO!!!E' UN FURTO!!!E' UN FURTO!!!E' UN FURTO!!!E' UN FURTO!!!E' UN FURTO!!!E' UN FURTO!!!E' UN FURTO!!!E' UN FURTO!!!E' UN FURTO!!!E' UN FURTO!!!NON ACCETTATELO!!!VI INVITO A PRENDERE COSCIENZA VERAMENTE DI CIò CHE STA ACCADENDO, E AD AGIRE DI CONSEGUENZA!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Togliessero i due euro..
      E poi danno la colpa all'indulto se la criminalità aumenta.Ci stanno togliendo tutto, e ci spiattellano in faccia il loro benessere fatto di soldi nostri.Verrebbe voglia di fare rapine anche ad un santo, dopo che ti fai un mazzo come uno schiavo per bnon avere NIENTE in cambio, se non parole, parole, parole, vuote, e fatti che dimostrano solo che ci prendono per cogl..ni
  • Anonimo scrive:
    Tronchetti!
    Tronchetti sei un "Hommem'merda!"
  • Anonimo scrive:
    Cencio dice male di Straccio
    Perchè telecom con la 20mega?Non si sa come finirà, la linea fa schifo e non va mai oltre 6mega, alle 17 si impalla e non riparte fino al giorno dopo:tutto per 36 al meseE hanno da ridire sulla vodafone che è poco trasparente. Alla telecom di trasparente hanno il cervello!
  • Anonimo scrive:
    Buffoni
    Invece di competere a colpi di prezzi e servizi decenti Tronchetti prefeise le carte bollate. Chissà che almeno stavolta non trovi i soliti "arbitri" alla moggi.
  • Anonimo scrive:
    E per le chiamate ricevute??
    La mancanza di trasparenza si avrà non tanto per le chiamate fatte e per i problemi evidenziati da Telecom Italia,quanto per chi chiamerà un numero con prefisso geografico (es 02/....) senza sapere che sta chiamando un cellulare (immagino ma non ho verificato, che in questo caso il costo è per una comunissima chiamata a vodafone).E non venitemi a raccontare che esistono delle numerazioni già oggi per sapere quale è il gestore che stai chiamando, perché di fatto, per scarsa comodità, non li usa quasi nessuno.
    • Anonimo scrive:
      Re: E per le chiamate ricevute??
      - Scritto da:
      per chi chiamerà un numero con prefisso
      geografico (es 02/....) senza sapere che sta
      chiamando un cellulare (immagino ma non ho
      verificato, che in questo caso il costo è per una
      comunissima chiamata a
      vodafone).No: per le telefonate effettuate verso un Numero Fisso Vodafone, il chiamante pagherà la tariffa prevista per i numeri di rete fissa E' scritto tutto qui:http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1717818
    • Anonimo scrive:
      Re: E per le chiamate ricevute??
      Fai male ad immaginare, basta leggere l'offerta sul sito di Vodafone oppure chiedere ad un loro operatore : chi chiama un numero Fisso Vodafone paga la tariffa del proprio gestore verso i numeri fissi. Intanto però l'offerta della Vodafone è stata sospesa per colpa di Telecom. Quanto la odio...
  • Anonimo scrive:
    do' ragione a Telecom
    per una volta do' ragione a Telecom.Anch'io se penso ad un fisso mi viene in mente un telefono localizzabile... se un cliente non paga, so' dove trovarlo (o almeno ho una probabilità in più).Importantissima la reperibilità in caso di emergenza, immaginiamo un anziano con il telesoccorso Vodafone... è meglio che si compri un gps se non vuole rischiare la salute.Con Vodafone casa vedo solo uno sconto per la zona i cui si trova l'antenna prescelta... nulla a che fare con la telefonia fissa.Infine i costi: con tutte le flat che girano, la telefonia fissa costa pochissimo, se la integriamo con il cellulare di sicuro non costerà di meno.Scarlight
    • Anonimo scrive:
      Re: do' ragione a Telecom
      - Scritto da:
      per una volta do' ragione a Telecom.

      Anch'io se penso ad un fisso mi viene in mente un
      telefono localizzabile... se un cliente non paga,
      so' dove trovarlo (o almeno ho una probabilità in
      più).
      Importantissima la reperibilità in caso di
      emergenza, immaginiamo un anziano con il
      telesoccorso Vodafone... è meglio che si compri
      un gps se non vuole rischiare la
      salute.il vecchio che rischia di schiattare rimane col fisso della telecom. Io invece, che godo di ottima salute e sono giovane, vorrei poter scegliere (se l'offerta è conveniente, ovviamente)

      Con Vodafone casa vedo solo uno sconto per la
      zona i cui si trova l'antenna prescelta... nulla
      a che fare con la telefonia
      fissa.Embé? di niente. Un semplice cambio di operatore

      Infine i costi: con tutte le flat che girano, la
      telefonia fissa costa pochissimo, se la
      integriamo con il cellulare di sicuro non costerà
      di
      meno.

      Scarlight
      • Anonimo scrive:
        Re: do' ragione a Telecom
        - Scritto da:

        il vecchio che rischia di schiattare rimane col
        fisso della telecom. Io invece, che godo di
        ottima salute e sono giovane, vorrei poter
        scegliere (se l'offerta è conveniente,
        ovviamente)Io non sono affatto pro-telecom e ben vengano offerte concorrenti, ma al vecchio di cui tu parli va fatto capire benissimo, con adeguata pubblicità e senza inganni, che senza una linea fissa come quella di telcom (e fasatweb credo sia lo stesso) il telesoccorso, per es., non gli funziona e in caso di mancanza di corrente elettrica il telefonino vodafon non lo può ricaricare e se è scarico non può telefonare, mentre col fisso telecom può telefonare anche se va via la corrente elettrica (a meno chè non usi un cordless).Queste cose vanno chiarite benissimo, poichè molti anziani potrebbero essere indotti in tentazione da offerte strabilianti, considerando le esigue pensioni che molti di loro percepiscono.Tutto qui!
        • staza scrive:
          Re: do' ragione a Telecom
          - Scritto da:

          - Scritto da:




          il vecchio che rischia di schiattare rimane col

          fisso della telecom. Io invece, che godo di

          ottima salute e sono giovane, vorrei poter

          scegliere (se l'offerta è conveniente,

          ovviamente)
          Io non sono affatto pro-telecom e ben vengano
          offerte concorrenti, ma al vecchio di cui tu
          parli va fatto capire benissimo, con adeguata
          pubblicità e senza inganni, che senza una linea
          fissa come quella di telcom (e fasatweb credo sia
          lo stesso) il telesoccorso, per es., non gli
          funziona e in caso di mancanza di corrente
          elettrica il telefonino vodafon non lo può
          ricaricare e se è scarico non può telefonare,
          mentre col fisso telecom può telefonare anche se
          va via la corrente elettrica (a meno chè non usi
          un
          cordless).allora si potrebbe "denunciare" pure i produttori di cordles in quanto non rendono noto che in caso di mancanza di energia elettrica i numeri di emergenza non sono piu raggiungibili... :)
          Queste cose vanno chiarite benissimo, poichè
          molti anziani potrebbero essere indotti in
          tentazione da offerte strabilianti, considerando
          le esigue pensioni che molti di loro
          percepiscono.
          Tutto qui!credo cmq che in caso di necessità di assistenza medica sia chiaro il fatto che se sei fuori casa, devi lasciar detto dove ti trovi.... se sei in casa, non serve, in teoria, il numero fisso sul cellulare non comporta la cancellazione dall'elenco telefonico del tuo indirizzo di casa....quindi, i problemi relativi alle necessità in caso di emergenza non si pongono.... sei sempre rintracciabile, e cmq, anche con il numero fisso telecom (o di altro operatore) se tel e non lasci detto dove abiti, gli infermieri dall'altra parte mica fanno gli investigatori per rintracciare la telefonata... e anche se siattaccano alle pagine bianche per via della privacy, il numero di telefono in questione potrebbe essere "nascosto"
    • Anonimo scrive:
      Re: do' ragione a Telecom

      Infine i costi: con tutte le flat che girano, la
      telefonia fissa costa pochissimo, se la
      integriamo con il cellulare di sicuro non costerà
      di
      meno.

      Scarlight15e di canone mensile esistono sempre e non sono poche.
      • Anonimo scrive:
        Re: do' ragione a Telecom
        anche 15 centesimi di scatto alla risposta non sono pochi... e comunque c'è il tetto di 1500 minuti, dopo...Preso dal sito Vodafone:"Con Vodafone Casa Più parli a 0 cent al minuto con tutti i numeri di Rete Fissa nazionali e i numeri Vodafone da casa tua e dintorni, fino a 1500 minuti al mese, pagando solo uno scatto alla risposta di 15 cent.L'opzione prevede un contributo mensile di 19,99 euro".Secondo te? chi paga meno?Scarlight- Scritto da:


        Infine i costi: con tutte le flat che girano, la

        telefonia fissa costa pochissimo, se la

        integriamo con il cellulare di sicuro non
        costerà

        di

        meno.



        Scarlight

        15e di canone mensile esistono sempre e non sono
        poche.
    • Anonimo scrive:
      Re: do' ragione a Telecom
      Reperibilità?? in zona da me una settimana al mese il telefono non funzione... perchè hanno meno linee che utenti, quando ti riattaccano staccano un'altro, e mi si parla i trasparenza?? per favore!
    • Anonimo scrive:
      Re: do' ragione a Telecom
      - Scritto da:
      per una volta do' ragione a Telecom.

      Anch'io se penso ad un fisso mi viene in mente un
      telefono localizzabile... se un cliente non paga,
      so' dove trovarlo (o almeno ho una probabilità in
      più).
      Importantissima la reperibilità in caso di
      emergenza, immaginiamo un anziano con il
      telesoccorso Vodafone... è meglio che si compri
      un gps se non vuole rischiare la
      salute.

      Con Vodafone casa vedo solo uno sconto per la
      zona i cui si trova l'antenna prescelta... nulla
      a che fare con la telefonia
      fissa.

      Infine i costi: con tutte le flat che girano, la
      telefonia fissa costa pochissimo, se la
      integriamo con il cellulare di sicuro non costerà
      di
      meno.Al 99% chi chiede soccorso si troverà a casa propria e Vodafone conosce l'indirizzo dell'abitazione (lo si inserisce al momento dell'attivazione dell'offerta!)
  • Anonimo scrive:
    il bue che da del cornuto all'asino
    cdo...........
    • Anonimo scrive:
      Re: il bue che da del cornuto all'asino
      - Scritto da:
      cdo...........quoto in pieno, mi hai tolto le parole di bocca :)
      • Anonimo scrive:
        Re: il bue che da del cornuto all'asino
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        cdo...........
        quoto in pieno, mi hai tolto le parole di bocca :)...e tre, stavo per scriverlo io! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: il bue che da del cornuto all'asino
          4 lol
          • Anonimo scrive:
            Re: il bue che da del cornuto all'asino
            - Scritto da:
            4 lolPure voi? Ma abbiamo avuto tutti la stessa idea?AHHAHAHAHAHHAHAHAHAHA (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: il bue che da del cornuto all'asino
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            4 lol

            Pure voi? Ma abbiamo avuto tutti la stessa idea?
            AHHAHAHAHAHHAHAHAHAHA (rotfl)(rotfl)(rotfl)E siamo in 6! (rotfl)Cosa ci danno se arriviamo a 100?? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: il bue che da del cornuto all'asino
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            4 lol



            Pure voi? Ma abbiamo avuto tutti la stessa idea?

            AHHAHAHAHAHHAHAHAHAHA (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            E siamo in 6! (rotfl)in 7, quoto pure io
            Cosa ci danno se arriviamo a 100?? :Dbho, io spero che FINALMENTE mi portino l'adsl a casa...(sono un illuso, lo so)
          • outkid scrive:
            Re: il bue che da del cornuto all'asino
            LOL.. ci son rimasto di merda quando ho letto il topic. rotfl 8
    • Pisky scrive:
      Re: il bue che da del cornuto all'asino
      - Scritto da:
      cdo...........Ma che dici?E' l'alce selvatico che dice cornuto al rospo.
  • Anonimo scrive:
    POCO TRASPARENTE?!?!?! E i numeri ******
    POCO TRASPARENTE?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?Telecom Italia ANCORA OGGI alla fine del 2006 FORNISCE il dettaglio del traffico SOLO SU RICHIESTA.Ma attenzione con ANCORA GLI ODIOSI ULTIMI 3 NUMERI ASTERISCATI!!!!!E NON C'E' VERSO DI OTTENERE I NUMERI CON TUTTE LE CIFRE VISIBILI!!!!Su di questo se ne è discusso molto alcuni sembra ci siano riusciti ma hanno dovuto far ricorso in tribunale.Per la legge sulla privacy (almeno questa sembra la motivazione secondo TI) loro sono obbligati ad asteriscare gli ultimi 3 numeri.Buonanotte!
    • Anonimo scrive:
      Re: POCO TRASPARENTE?!?!?! E i numeri **
      - Scritto da:
      POCO TRASPARENTE?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?

      Telecom Italia ANCORA OGGI alla fine del 2006
      FORNISCE il dettaglio del traffico SOLO SU
      RICHIESTA.

      Ma attenzione con ANCORA GLI ODIOSI ULTIMI 3
      NUMERI
      ASTERISCATI!!!!!

      E NON C'E' VERSO DI OTTENERE I NUMERI CON TUTTE
      LE CIFRE
      VISIBILI!!!!

      Su di questo se ne è discusso molto alcuni sembra
      ci siano riusciti ma hanno dovuto far ricorso in
      tribunale.

      Per la legge sulla privacy (almeno questa sembra
      la motivazione secondo TI) loro sono obbligati ad
      asteriscare gli ultimi 3
      numeri.

      Buonanotte!
      Beh se non vuoi fare ricorso al tribunale puoi sempre chiamare tutti i 999 numeri per sicurezza!!! (rotfl)Gaetano Rocco Tano
    • aghost scrive:
      Re: POCO TRASPARENTE?!?!?! E i numeri **

      Ma attenzione con ANCORA GLI ODIOSI ULTIMI 3
      NUMERI
      ASTERISCATI!!!!!

      E NON C'E' VERSO DI OTTENERE I NUMERI CON TUTTE
      LE CIFRE
      VISIBILI!!!!

      Su di questo se ne è discusso molto alcuni sembra
      ci siano riusciti ma hanno dovuto far ricorso in
      tribunale.

      Per la legge sulla privacy (almeno questa sembra
      la motivazione secondo TI) loro sono obbligati ad
      asteriscare gli ultimi 3
      numeri.e un'altra anomalia italiana, una vergognosa norma che tutela i gestori (telecom in primis), e gli evita un bel po' di contenzioso con gli utenti. E sa il cielo quante telefonate fasulle gonfiano le nostre bollette, che non possiamo controllare. Senza le ultime tre cifre è impossibile identificare il numero (1000 combinazioni possibili) né del resto uno può star li a contestare sistematicamente la bolletta affrontando mesi di tira e molla col gestore. Il tutto si traduce in un'indecente mancanza di trasparenza. L'utente non può controllare gli addeibiti del SUO telefono, della SUA linea telefonica, i cui addebiti dovrà comunque pagare. Tutto questo grazie a un decreto (dl 171/98, che non c'entra nulla con la privacy)) che ha imposto per legge il "mascheramento" dei numeri, ovvero quanto già faceva telecom italia per conto suo prima che entrasse in vigore la legge.E' l'italia, signori :(PS: sul mio blog molte altre notizie riguardo bollette gonfiate e mascheratehttp://aghost.wordpress.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: POCO TRASPARENTE?!?!?! E i numeri **

      Telecom Italia ANCORA OGGI alla fine del 2006
      FORNISCE il dettaglio del traffico SOLO SU
      RICHIESTA.Se ti registri sul sito www.187.it puoi consultare il traffico "asteriscato" senza alcuna richiesta.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: POCO TRASPARENTE?!?!?! E i numeri **
        A me dopo il passaggio a Tele2, hanno richiesto 32,00 euro per due chiamate di durata inferiore al secondo su un numero 899 eseguito secondo loro quando già era stato eseguito il trapasso della gestione da oltre 2 mesi. Faccio presente che uso l'ADSL e che ovviamente non ho mai fatto quei numeri contestati. Chiamato il 187, bontà loro hanno deciso prontamente di cancellare l'addebito (avevano paura, non sapevano spiegarsi la cosa, già penso che questa volta avessero cercato di truffare l'utente sbagliato), tuttavia, dato che nel frattempo avevo cancellato la domiciliazione delle loro bollette, sia per l'avvenuta cessazione dell'utilizzo della linea telecom, sia perchè non avevo nessuna intenzione di pagare per poi aspettare un loro rimborso in tempi e modalità misteriose, hanno preteso il pagamento dell'anticipo di conversazione. Ma come dopo 5 mesi dalla chiusura del contratto la Telecom vuole l'anticipo di conversazione?Morale della favola Io me ne frego, tanto sono con un altro operatore telefonico, che facciano tutti i loro conteggi con comodo perchè Io non pagherò mai soldi che comunque poi mi dovrebbero rimborsare, ma stiamo scherzando?
  • Anonimo scrive:
    Che ridere...
    Il bue che dice cornuto all'asino :D :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Che ridere...
      - Scritto da:
      Il bue che dice cornuto all'asino :D :D :DIl bue sa bene che se parte l'offerta perderà un bel po' di clienti dai quali non vedrà più un soldo (nemmeno l'affitto dell'ultimo miglio!)
      • Anonimo scrive:
        Re: Che ridere...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Il bue che dice cornuto all'asino :D :D :D
        Il bue sa bene che se parte l'offerta perderà un
        bel po' di clienti dai quali non vedrà più un
        soldo (nemmeno l'affitto dell'ultimo
        miglio!)Pure te? Tutti con in mente sta frase?(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Che ridere...
      - Scritto da:
      Il bue che dice cornuto all'asino :D :D :DTi ho sgamato, sei stefano de cesari 8)
  • Anonimo scrive:
    Maledetta Telecom!
    Il fatto è chiaro! Telecom ha paura di perdere molti clinti e di non vedere più soldi da questi ultimi! Ecco i motivi:-Vodafone CASA si può applicare a tutti i numeri fissi e non solo nelle "poche" zone di ULL-Vodafone a differenza di Infostrada, FW etc, non dovrà manco pagare l'affitto per l'ultimo miglio del doppino! (Alla fine a Telecom converrebbe fondere tutto quel rame, dato che il valore del metallo sta anche aumentando!)
    • Anonimo scrive:
      Re: Maledetta Telecom!
      - Scritto da:
      Il fatto è chiaro! Telecom ha paura di perdere
      molti clinti e di non vedere più soldi da questi
      ultimi! Ecco i
      motivi:
      -Vodafone CASA si può applicare a tutti i numeri
      fissi e non solo nelle "poche" zone di
      ULL
      -Vodafone a differenza di Infostrada, FW etc, non
      dovrà manco pagare l'affitto per l'ultimo miglio
      del doppino! (Alla fine a Telecom converrebbe
      fondere tutto quel rame, dato che il valore del
      metallo sta anche
      aumentando!)
      Pochi soldi, meno soldi per l'Inter da spendere!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Maledetta Telecom!
      - Scritto da:
      Il fatto è chiaro! Telecom ha paura di perdere
      molti clinti e di non vedere più soldi da questi
      ultimi! Ecco i
      motivi:
      -Vodafone CASA si può applicare a tutti i numeri
      fissi e non solo nelle "poche" zone di
      ULL
      -Vodafone a differenza di Infostrada, FW etc, non
      dovrà manco pagare l'affitto per l'ultimo miglio
      del doppino! (Alla fine a Telecom converrebbe
      fondere tutto quel rame, dato che il valore del
      metallo sta anche
      aumentando!)
      bah, può essere, IMHO è come un ladro che da del ladro ad un altro ladro...
      • Anonimo scrive:
        Re: Maledetta Telecom!
        Tutto cio che è telecom fa schifo: le linee fanno schifo,la rete con i prezzi più alti d'europa,il servizio di assistenza (187) disonesto e paurosamente malfunzionante,anche i telefoni cordless (aladino)sono un ladrocinio!Trovatemi una cosa di marca telecom che sia all'alteza del prezzo che costa e che funzioni almeno al 70%: non credo ci sia!Morale della favola......come può dire CENCIO male di STRACCIO.
        • Anonimo scrive:
          Re: Maledetta Telecom!
          Stanno sputtanando tutta la rete.... si meritano solo di finire nella m...abanda di disonesti,banda di imbroglioni,impostori!ci fanno ridere dietro da tutti.E poi ci lamentiamo se ci dicono dietroitaliani spaghetti mafia
Chiudi i commenti