Sony svela i super Mini Disc

In arrivo una nuova generazione di Walkman e di formati di registrazione focalizzati su Mini Disc fino a 1 GB, pronti per la memorizzazione di contenuti video
In arrivo una nuova generazione di Walkman e di formati di registrazione focalizzati su Mini Disc fino a 1 GB, pronti per la memorizzazione di contenuti video


Tokyo (Giappone) – Nel tentativo di contrastare la crescente popolarità dei player MP3, e rendere il proprio formato Mini Disc (MD) più competitivo nei confronti delle memorie flash e dei mini hard disk, Sony si prepara a lanciare sul mercato due importanti novità: la prima è data da una nuova generazione di Walkman MD in grado di raddoppiare, grazie all’adozione del nuovo codec audio ATRAC3plus , la capacità di registrazione degli attuali dischetti ottici da 80 minuti; la seconda è costituita da un nuovo formato MD da 1 GB capace di contenere fino a 45 ore di tracce audio.

Sony ha spiegato che il nuovo formato di registrazione, chiamato “Hi-MD”, migliorerà la qualità dell’audio, sarà in grado di memorizzare dati di vario genere e supporterà la propria tecnologia di digital rights management (questo anche in previsione dell’imminente debutto del proprio servizio di musica on-line Connect). I nuovi Walkman compatibili con il nuovo formato e con i dischi da 1 GB avranno per la prima volta la capacità di trasferire dati verso un computer (quelli attuali supportano unicamente il download) e di gestire e registrare contenuti video.

La possibilità, da parte dei dispositivi Hi-MD, di gestire e memorizzare altri formati oltre all’audio suggerisce la possibilità che Sony, in futuro, introduca sul mercato player multimediali capaci di rivaleggiare con gli imminenti dispositivi basati sulla piattaforma Windows Mobile for Portable Media Centers di Microsoft.

La prima serie di dispositivi Hi-MD verrà lanciata negli Stati Uniti in aprile e, a circa un mese di distanza, in Europa. In Giappone, dove il formato MD è più diffuso e le scorte di vecchi player da smaltire sono più abbondanti, il colosso lancerà i nuovi Walkman a giugno.

Il gigante giapponese dell’elettronica spera di rilanciare il formato MD come standard globale, e a tal scopo ha già stretto accordi commerciali con Panasonic ed altri grandi nomi del settore. Gli analisti rimangono tuttavia scettici sulle possibilità di diffusione dei Walkman Hi-MD nei mercati occidentali: qui, infatti, il formato MD è fino ad oggi riuscito a ritagliarsi quote di mercato solo marginali.

Dal 1992, anno d’introduzione dei primi lettori portatili MD, Sony stima di aver venduto in tutto il mondo circa 80 milioni di unità.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 01 2004
Link copiato negli appunti