SOS Mi ricarichi 2, la vendetta

Vodafone lancia per la seconda volta il servizio a suo tempo sospeso sull?onda delle proteste degli utenti. Adesso è possibile disattivare il servizio più facilmente
Vodafone lancia per la seconda volta il servizio a suo tempo sospeso sull?onda delle proteste degli utenti. Adesso è possibile disattivare il servizio più facilmente


Milano – Il tanto criticato “Sos mi ricarichi?” di Vodafone, servizio preso di mira dagli utenti , è tornato sul mercato in una versione diversa, “antifrode”, che promette di risolvere i problemi emersi nella prima “edizione”.

Come si ricorderà, grazie a questo servizio digitando sulla testiera del cellulare la stringa *121*numero di telefono# il destinatario riceveva una chiamata contenente un messaggio vocale con la notifica della richiesta di ricarica; a quel punto poteva decidere se accettare la richiesta e quindi se trasferire sul numero del chiamante una ricarica da 3 o 10 euro. Bello, certo, ma era una formula che permetteva di richiedere ricariche a numeri a caso. Dopo i primi sporadici casi di frode ai danni di utenti ignari, il fenomeno si era esteso; tanto che, in seguito alle proteste e all’interessamento da parte della trasmissione Mi Manda Raitre, Vodafone aveva deciso di sospendere il servizio; fino a ieri, quando è stata presentata la nuova versione di “Sos mi ricarichi?”.

Per prima cosa, diventa più difficile l’impresa di richiedere ricariche a caso.
A differenza della prima versione, ora l’utente chiamando il 42070 Vodafone può disabilitare per sempre l’opzione che permette a chiunque di richiedergli una ricarica. Inoltre possono chiedere una ricarica massimo 2 volte al giorno e massimo 5 volte in un mese solo i possessori di carte prepagate con credito residuo minore di 3 euro.

Questa nuova formula – sostiene l’azienda – permetterà di evitare i problemi sorti con la prima versione del servizio, quando l’azienda pur di non permettere agli utenti di bloccare l’accesso al servizio aveva preferito rimborsare le ricariche ottenute con l’inganno da alcuni utenti un po’ troppo intraprendenti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 04 2005
Link copiato negli appunti