Sound Blaster, arriva la nuova Live

Creative ha annunciato il rilascio della Sound Blaster Live! 5.1 Digital, la nuova scheda audio per il mercato mainstream

Milano – Dopo aver lanciato, lo scorso novembre, la nuova scheda audio entry level Sound Blaster 4.1 , Creative Labs introduce sul mercato una nuova scheda che fa da ponte fra la SB 4.1 e la recente linea di SB Audigy.

Si tratta della nuova Sound Blaster Live! 5.1 Digital, una scheda basata sul chip audio EMU10K1 ed in grado di supportare EAX per l’audio 3D posizionale, fino a 32 canali 3D accelerati via hardware e 1024 voci. La nuova SB consente inoltre l’ascolto di audio surround Dolby Digital senza la necessità di acquistare un decoder esterno e, secondo quanto dichiara Creative, è altresì “dotata di codifica a 320 KB/sec. per l’audio Internet, in grado di supportare un’accelerazione audio digitale fino a 9x per il ripping MP3/WMA”.

“Sound Blaster Live! 5.1 Digital risponde perfettamente alla domanda di coloro che desiderano prodotti tecnologicamente avanzati ad un prezzo competitivo”, ha detto Franco De Bonis, European Brand Manager for Audio Products di Creative Labs Europe. “Questo prodotto, infatti, conferma la volontà di Creative di proseguire sulla strada della riduzione dei prezzi delle nuove tecnologie, rendendole così accessibili a un pubblico più vasto. Fino al recente lancio delle nuova linea di schede Sound Blaster Audigy, il chip utilizzato nelle schede Live! era il più potente processore audio disponibile in commercio. Questa tecnologia è ora proposta all’interno di prodotti dal prezzo particolarmente conveniente, a tutto vantaggio dei milioni di appassionati di giochi e audio su PC”.

La scheda ha un prezzo di 97,61 euro, pari a 189.000 lire IVA inclusa.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    "Clean Utility"
    adesso in http://www.macromedia.com/support/flash/si trova la clean utility.dice che fa questo (e a me non piace, mi pare anche una bella cazzata):This utility removes file type associations for the SWF file format. The result is that opening any SWF file will cause the operating system to prompt you to indicate which program to open the file with. Subsequently, if you receive this prompt when attempting to open a SWF file, cancel the procedure and do not open the file to ensure greatest security.Note: Reinstalling the Flash application will re-associate the file type. If you need to reinstall Flash, run the SWF Clear Utility again for maximum security. 2 Do not open .EXE attachments or files. .EXE is a file format for any executable file. These can be programs including installers and Flash projectors, among many other types of files. For maximum security, do not open these types of files unless you are specifically expecting to receive an .EXE from a trusted source. If you receive a SWF file or an .EXE file from a trusted source, verify with the sender that the content is safe before opening. If you would like to send secure Flash content via e-mail, notify your recipients via other venues that the file is safe. Many Flash developers choose instead to publish the content to the web and e-mail a link instead of an attachment.
  • Anonimo scrive:
    [OT] flash
    be' non c'entra coi virus (o si? ;) pero' e' troppo carino :)http://fun.drno.de/flash/windows-rg-emulator.swf(fatelo caricare tutto e poi usatelo come fosse win ;)
  • Anonimo scrive:
    perche' l'avete censurata?
    "il problema dei virus spesso e' da ricercarsi tra la tastiera e la sedia"è entrata nelle citazione randomiche del sito ufficiale di ARCHIBALD, merita davvero!!!
  • Anonimo scrive:
    Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
    Ma come fa a patcharsi negli altri swf?A me sembra mooolto strano ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
      Sono d'accordo con te.Io penso che sel la stiano un po' facendo sotto.Hanno commesso un errore cadendo in contraddizione:per calmare gli utenti hanno detto che non funziona via browser, ma attraverso player, e questo sarebbe stato sufficiente; poi hanno voluto esagerare dicendo che invieranno una patch...e qui si sono fregati con le loro mani.Almeno una delle due cose non è vera.Anche perchè dovrebbero effettivamente produrre tante path quanti sono i player in commercio e free... e anche se cambiassero il formato dei loro files... comprometterebbero comunque tutti i player in commercio e free, e chi scrive il virus continuerebbe a scriverlo nel formato vecchio, e M4cromedia sarebbe obbligata a rendere incompatibili le vecchie versioni dei suoi files, cosa che sicuramente la danneggerebbe alla grande.Solo un'aggiunta finale...Da un lato tutto questo è positivo, perchè stanno nascendo i virus per Linux, i virus per Flash, a dimostrazione del fatto che M$ non ha tutte queste colpe che le attribuiscono, ma tutte le sue vulnerabilità erano state scoperte solo perchè era tantissima la gente che metteva alla prova il sistema scrivendo virus ecc ecc.Adesso i virus writers si cimentano con nuove sfide... si divertono... e ci dimostrano che Non M$ non è uguale a Sicurezza assoluta.Ciao a tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?

        Da un lato tutto questo è positivo, perchè
        stanno nascendo i virus per Linux, i virus
        per Flash, a dimostrazione del fatto che M$
        non ha tutte queste colpe che le
        attribuiscono, ma tutte le sue vulnerabilità
        erano state scoperte solo perchè era
        tantissima la gente che metteva alla prova
        il sistema scrivendo virus ecc ecc.Cito dalla notizia:"Il virus è in grado di infettare solo i sistemi operativi Windows NT, 2000 e XP.Stringi-stringi, la colpa e' _sempre_ della M$
        :-
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
          Non ti risponderei neanche...Un virus scritto per windows, ad esempio per danneggiare i files di sistema, cerca i files di sistema di Windows appunto per danneggiarli.Lo stesso virus, su un sistema Unix non può fare danni, perchè non è stato scritto per danneggiare Unix, e quindi non cerca files di Unix da danneggiare.Se fosse stato scritto per Linux, ti garantisco che danneggerebbe anche Linux.Se poi ti piace negare l'evidenza, potremmo stare qui tutto il giorno, ma dato che purtroppo non ho tempo, spero che ti sia sufficiente questo post per riflettere sulla cosa che hai scritto.Ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
            - Scritto da: Marco
            Non ti risponderei neanche...Forse era meglio ;)
            Un virus scritto per windows, ad esempio per
            danneggiare i files di sistema, cerca i
            files di sistema di Windows appunto per
            danneggiarli.
            Lo stesso virus, su un sistema Unix non può
            fare danni, perchè non è stato scritto per
            danneggiare Unix, e quindi non cerca files
            di Unix da danneggiare.
            Se fosse stato scritto per Linux, ti
            garantisco che danneggerebbe anche Linux.Sempre che riesca a superare le politiche di sicurezza: tanto per cominciare il fatto che non e' partito da root, e si trova quindi a poter infettare solo le diretory user a cui ha accesso in scrittura, quindi neanche i comandi.
            Se poi ti piace negare l'evidenza, potremmo
            stare qui tutto il giorno, ma dato che
            purtroppo non ho tempo, spero che ti sia
            sufficiente questo post per riflettere sulla
            cosa che hai scritto.Sai che c'e' un premio di 10.000 sterline per chi scrive un virus per linux che riesca a infettare una rete interna ???Gia', pero' in realta' scriverlo sarebbe facilissimo, ma i linuxari non lo fanno perche' amano troppo il loro S.O.I windowari non son capaci.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
            - Scritto da: Caine
            Sai che c'e' un premio di 10.000 sterline
            per chi scrive un virus per linux che riesca
            a infettare una rete interna ???

            Gia', pero' in realta' scriverlo sarebbe
            facilissimo, ma i linuxari non lo fanno
            perche' amano troppo il loro S.O.
            I windowari non son capaci.Facilissimo? scusa ma tu come faresti un virus che non si limiti solo a infettare la home dell'utente che lo ha lanciato (a meno che non lo si lanci da root)? Dovrebbe avere accesso root, ma per fare questo dovrebbe sfruttare una vulnerablita' del sistema e a quel punto non e' piu' un virus ma comincia ad assomigliare ad un worm.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
            - Scritto da: z2
            - Scritto da: Caine

            Sai che c'e' un premio di 10.000 sterline

            per chi scrive un virus per linux che
            riesca

            a infettare una rete interna ???

            Gia', pero' in realta' scriverlo sarebbe

            facilissimo, ma i linuxari non lo fanno

            perche' amano troppo il loro S.O.

            I windowari non son capaci.
            Facilissimo? scusa ma tu come faresti un
            virus che non si limiti solo a infettare la
            home dell'utente che lo ha lanciato (a meno
            che non lo si lanci da root)? Dovrebbe avere
            accesso root, ma per fare questo dovrebbe
            sfruttare una vulnerablita' del sistema e a
            quel punto non e' piu' un virus ma comincia
            ad assomigliare ad un worm.La mia era ironia, riferita al fatto che il tipo a cui rispondevo sosteneva la solita strz.ta che linuz non ha virus perche' e' meno diffuso.In realta' chiunque abbia letto un libro che parlasse di sistemi operativi o ha dato l'esame all'uni sa la differenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
            azz scusa avevo frainteso, mea culpa :o)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?


            Sempre che riesca a superare le politiche di
            sicurezza: tanto per cominciare il fatto che
            non e' partito da root, e si trova quindi a
            poter infettare solo le diretory user a cui
            ha accesso in scrittura, quindi neanche i
            comandi.Questo vale anche per Win2k... leggendo il modo di procedere di molti virus si capisce che senza diritti di Administrator non potrebbero fare molto... purtroppo la maggior parte degli utenti Windows lavora sempre e solo come Administrator. Questo a causa anche del fatto che molti programmi sono scritti male e come semplice user non girano...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
            - Scritto da: Marco
            Se fosse stato scritto per Linux, ti
            garantisco che danneggerebbe anche Linux.Sbagliato :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?

        Solo un'aggiunta finale...
        Da un lato tutto questo è positivo, perchè
        stanno nascendo i virus per Linux, i virus
        per Flash, a dimostrazione del fatto che M$
        non ha tutte queste colpe che le
        attribuiscono, ma tutte le sue vulnerabilità
        erano state scoperte solo perchè era
        tantissima la gente che metteva alla prova
        il sistema scrivendo virus ecc ecc.Non so se ti rendi coto di cio' che hai affermato: e' bene che nascano i virus per tutte le piattaforme cosi' MS smette di fare figuracce da sola.Tu non sei normale.....Ma qualcuno ti paga o sei un devoto?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
          No, non ho affermato questo.Non è perchè la M$ non fa la figuraccia da sola, ma è perchè l'utente non esperto non pensi che anche i sistemi unix possano in ogni caso garantire la massima sicurezza solo perchè sono sono "non windows". L'attenzione deve essere alta in ogni caso.Era questo che volevo dire.Per rispondere a chi ha fatto sfoggio di cultura e di termini tecnici...Io non ho letto mille manuali su linux, ma ho lavorato per 2 anni su sistemi unix, non come sistemista, lo ammetto, ma come programmatore.Non ho una conoscenza allucinante di unix, xome non ce l'ho di Windowz, ma mi ricordo bene che, se configurato male anche Solaris si piantava. E noi che stavamo sviluppando smettevamo di sviluppare perchè la macchina si era PIANTATA.Questo perchè i nostri sistemisti non conoscevano bene Solaris avendo sempre lavorato con interactive. Dopo siamo passati a SCO Open server e la situazione è migliorata.Sono contento di sapere che z2 e caine sanno tante cose, ma non hanno capito quello che ho scritto.Io ho scritto che se 1.000.000 di programmatori con le palle si mettessero contemporaneamente a cercare buchi in Linux o altri sistemi (un qualsiasi sistema o programma non è mai esente da bachi) probabilmente ne troverebbero abbastanza da lavorare un po' per scrivere le patch. Spero che siate d'accordo con me sul fatto che ci sono più innamorati di Linux che di Windows (almeno sentimentalmente) e che molti tengano a cercare buchi in Windowz (cosa tra l'altro più facile sicuramente).In ogni caso buonanotte.Ciao!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
            - Scritto da: Marco
            No, non ho affermato questo.
            Non è perchè la M$ non fa la figuraccia da
            sola, ma è perchè l'utente non esperto non
            pensi che anche i sistemi unix possano in
            ogni caso garantire la massima sicurezza
            solo perchè sono sono "non windows".dal punto di vista de virus invece i sistemi *nix garantiscono una sicurezza indiscutibilmente superiore a quella dei sistemi M$, la cui unica sicurezza e' un antivirus aggiornato, quindi di per se non garantiscono nulla ma dipendono da 'aiuti' esterni all'OS
            L'attenzione deve essere alta in ogni caso.
            Era questo che volevo dire.su questo sono d'accordo ma per quanto riguarda i virus sui sistemi *nix si deve solo fare attenzione a non ese
            Per rispondere a chi ha fatto sfoggio di
            cultura e di termini tecnici...lo sfoggio di 'termini tecnici' non era fine a se stesso ma indispensabile per far capire che la struttura dei sistemi *nix e' diversa da quella dei ststemi win e quindi certi luoghi comuni non sono veri (tipo:"virus per linux non ci sono solo perche' nessuno li scrive")
            Non ho una conoscenza allucinante di unix,be' nessuno ti vieta di documentarti prima di fare affermazioni su sistemi che non conosci
            xome non ce l'ho di Windowz, ma mi ricordo
            bene che, se configurato male anche Solaris
            si piantava. E noi che stavamo sviluppando
            smettevamo di sviluppare perchè la macchina
            si era PIANTATA.questo non ha nulla a che vedere con i virus
            Questo perchè i nostri sistemisti non
            conoscevano bene Solaris avendo sempre
            lavorato con interactive. Dopo siamo passati
            a SCO Open server e la situazione è
            migliorata.continuo a non capire il nesso con i virus
            Sono contento di sapere che z2 e caine sanno
            tante cose, ma non hanno capito quello che
            ho scritto.veramente sei tu che non hai capito che qui si parla di virus
            Io ho scritto che se 1.000.000 di
            programmatori con le palle si mettessero
            contemporaneamente a cercare buchi in Linux
            o altri sistemi (un qualsiasi sistema o
            programma non è mai esente da bachi)infatti di bug linux ne ha (mai quanti win) basta che dai un occhiata su securityfocus ma questo continua a non entrarci nulla con i virus
            probabilmente ne troverebbero abbastanza da
            lavorare un po' per scrivere le patch.gia' le scrivono con una velocita' 100 volte superiore a quella richiesta da M$, che arriva a metterci anche dei mesi per rilasciare una patch;ma questo continua a non avere alcuna attinenza col discorso virus
            Spero che siate d'accordo con me sul fatto
            che ci sono più innamorati di Linux che di
            Windows (almeno sentimentalmente) e che
            molti tengano a cercare buchi in Windowz
            (cosa tra l'altro più facile sicuramente).ok non hai chiaro cosa sia un virus; a grandi linee un virus e' un programma che sfrutta le debolezze intrinseche di un architettura (non di questo e quel programma) per replicarsi e fare altro (l'altro dipende dal tipo di virus); quindi un virus non sfruttera' mai un bug di un programma ma semplicemente il fatto che l'architettura su cui gira sia debole a certi attacchi.Il fatto che la gente faccia confusione e' anche colpa di quelli che dovrebbero fare informazione e che spacciano dei worm per virus o dicono altre amenita' che non sto' qui a elencare.
            In ogni caso buonanotte.

            Ciao!ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
            - Scritto da: z2

            L'attenzione deve essere alta in ogni
            caso.

            Era questo che volevo dire.
            su questo sono d'accordo ma per quanto
            riguarda i virus sui sistemi *nix si deve
            solo fare attenzione a non eseops mi ha tagliato la frase vabbe' lo riscrivo :)
            solo fare attenzione a non eseguire codice di cui non si conosce il contenuto o la provenienza con i permessi di root; nulla di strano o complicato :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma come fa a patcharsi negli altri swf?
            Si... penso che sostanzialmente stiamo dicendo la stessa cosa, ma tu sei più preciso e stai più attento a quello che scrivi.Il fatto è che io avevo una cifra di clienti che non avevano la password di root...E dovevi fargli capire che era importante metterla.Come su la stragrande maggioranza dei sistemi NT che ho visto (non coinvolti in applicazioni critiche) Tutti sempre loggati come Administrator e senza password particolari...Alla fine ha ragione quello che ha scritto che il problema è da ricercarsi tra la tastiera e la sedia.Ciao z2.PS: Non sono assolutamente contrario alla diffusione di Linux, ne' ai sistemi Unix-like in generale, dato che sono stati parte fondamentale dell'inizio della mia "carriera" di programmatore.La cosa che mi da fastidio è che la gente spesso spara a zero su un sistema o su un altro, senza rendersi conto che:1)Aveva una serratura M$2)Gli sono entrati i ladri3)Allora a comprato una serratura Unix...4)Adesso si sente così sicuro che non gira nemmeno la chiave, la lascia aperta.Ciao di nuovo (è interessante parlare con gente come te che fondamentalmente non spara c4zz4te):-)
  • Anonimo scrive:
    Ma mi chiedo
    Chi ci guadagna a fare dei virus? Vengono creati per dimostrare la propria intelligenza nel programmare? c'è sotto un giro di soldi? c'è troppa gente annoiata che non sà come impiegare il tempo e quindi pensa a creare nuovi virus? chi mi dà delucidazioni?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma mi chiedo
      - Scritto da: otto
      Chi ci guadagna a fare dei virus?la symantec, la McAfee, and so on...
      Vengono
      creati per dimostrare la propria
      intelligenza nel programmare?Vengono creati da varie entita'... da ragazzini perditempo ad esperti di sicurezza senza scrupoli a case di produzione software.
      c'è sotto un
      giro di soldi?come in tutte le cose di questo pianeta
      c'è troppa gente annoiata che
      non sà come impiegare il tempo e quindi
      pensa a creare nuovi virus?anche... cmq in generale un virus e' la diretta derivazione del fatto che un pc e' un'entita' stupida. Per un computer non esiste buono o cattivo, giusto o sbagliato. Esiste il codice ed esiste l'obbligo di eseguirlo. L'intelligenza deve stare in chi usa lo strumento informatico, che deve essere in grado di discernere cosa e' giusto e cosa e' sbagliato. Purtroppo la strada di educazione che doveva essere compiuta per fornire gli strumenti consapevoli di utilizzo e' stata messa da parte a favore di scelte che cercano di farti capire e imparare il meno possibile. Questo comporta che la gente non solo pensa, ma spesso pretende che il computer ragioni e prenda decisioni su questioni astratte e soggettive, cosa che purtroppo non e' possibile, data la natura impersonale dell'aggregato silicico...
      chi mi dà
      delucidazioni?anche se certe funzionalita' e bachi rendono difficile il compito anche ad un'utenza esperta, sostanzialmente il problema dei virus spesso e' da ricercarsi tra la tastiera e la sedia. D'altro canto... che vuoi aspettarti da della gente che magari chiama il maestro di vita donaisimiento ?
      • Anonimo scrive:
        (ot) la battuta è tua?
        "è da ricercarsi tra la tastiera e la sedia"è una battuta che hai coniato tu o l'hai letta da qualche parte?ROTFL!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: (ot) la battuta è tua?
          - Scritto da: pork

          "è da ricercarsi tra la tastiera e la sedia"
          è una battuta che hai coniato tu o l'hai
          letta da qualche parte?

          ROTFL!!!!!!Ma lol, è vecchia come il cucco.... ahhh ragazzi ragazzi.....
          • Anonimo scrive:
            Re: (ot) la battuta è tua?
            Ma.... sarà che sono in botta... ma non l'ho capita....
          • Anonimo scrive:
            Re: (ot) la battuta è tua?
            - Scritto da: inbotta
            Ma.... sarà che sono in botta... ma non l'ho
            capita....Significa che il problema dei virus è l'utente, che è quel coso che sta tra la tastiera e la sedia di norma (io ad esempio no, perchè sto in ginocchio per terra e non ho voglia di alzarmi a prendere lo sgabello ^___^)...Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: (ot) la battuta è tua?
            - Scritto da: MaurizioB(io ad esempio
            no, perchè sto in ginocchio per terra e non
            ho voglia di alzarmi a prendere lo sgabelloPure a me piace farlo strano...ma in ginocchio..forse perchè non arriverei alla tastiera..ciao:))
          • Anonimo scrive:
            Re: (ot) la battuta è tua?
            non l'hai capita perché il tuo problema ... è tra la tastiera e la sedia... ^___^huahz!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma mi chiedo
        "il problema dei virus spesso e' da ricercarsi tra la tastiera e la sedia" è entrata nelle citazione randomiche del sito ufficiale di ARCHIBALD, merita davvero!!!Luca--iscritto ad ARCHIBALD:http://www.geocities.com/archibaldti/gruppo di discussioneper la diffusionedelle tecnologie dell'informazione--
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma mi chiedo
          Perchè censurare il messaggio precedente? Non contiene nulla di offensivo e rispetta la policy!Saluti
          • Anonimo scrive:
            (OT) Re: Ma mi chiedo
            - Scritto da: MaurizioB
            Perchè censurare il messaggio precedente?
            Non contiene nulla di offensivo e rispetta
            la policy!Ciao Mauriziocredo che sia stato considerato pubblicita'.Ciao!
Chiudi i commenti