Speciale/ Thunderbird spiega le ali

Dopo poco meno di due anni di sviluppo, Mozilla Foundation ha partorito la prima versione matura di Thunderbird, un client e-mail progettato come compagno ideale di Firefox e come alternativa open source ad Outlook Express

Mountain View (USA) – A meno di un mese di distanza dal lancio di Firefox 1.0 , Mozilla Foundation ha rilasciato la versione 1.0 di Thunderbird, programma di posta elettronica che i suoi creatori definiscono “il compagno ideale di Firefox”.

Se con Firefox la comunità di sviluppo di Mozilla.org ha rilanciato la propria sfida ad Internet Explorer, con Thunderbird la stessa comunità ha voluto creare un client e-mail e newsgroup stand alone capace di proporsi come alternativa ad Outlook Express. L’obiettivo è quello di rivaleggiare con la facilità d’uso del client di Microsoft pur senza rinunciare a molte delle funzionalità più avanzate incluse, ad esempio, nello storico Eudora.

Frutto di un progetto avviato all’inizio del 2003, Thunderbird rappresenta, insieme a Firefox, il tentativo della Foundation di ovviare alla pesantezza e alla scarsa flessibilità che, con il tempo, hanno finito per caratterizzare la monolitica Mozilla Suite: a dispetto di questa, che come noto include in un singolo programma funzionalità di navigazione, messaggistica e chat, Thunderbird e Firefox sono applicazioni autonome e specializzate, votate maggiormente alla leggerezza e alla modularità. Tutto ciò che le due applicazioni non includono nativamente può essere sviluppato da terze parti e reso disponibile agli utenti sotto forma di “estensioni”, ossia di plug-in scaricabili e installabili dal Web con un clic del mouse.

Thunderbird rappresenta una profonda riscrittura del vecchio Mozilla Mail ma, rispetto al proprio predecessore, utilizza un’interfaccia scritta con il linguaggio XUL, lo stesso adottato in Firefox. L’interfaccia grafica, che supporta i temi, è stata studiata per mettere a proprio agio anche gli utenti che provengono da OE/Outlook, questo grazie soprattutto all’adozione del classico layout (uno dei tre disponibili) a tre riquadri (messaggi, anteprima, mailbox), e alla scelta di una disposizione dei menù e delle icone non troppo dissimile da quella dei client di Microsoft.

Per facilitare ulteriormente la migrazione da OE, Thunderbird ha recentemente introdotto la possibilità di utilizzare una sola mailbox per differenti account: in questo modo, proprio come succede in OE, le e-mail di tutti gli account vengono archiviate in una singola cartella “globale”. Thunderbird è inoltre in grado di importare la rubrica, i messaggi e le impostazioni di OE, Outlook e Eudora.

Fra le funzionalità più in vista del giovane client open source c’è un lettore di feed RSS, una modalità di funzionamento off-line, un filtro antispam bayesiano e un generatore di filtri generici. Uno dei fiori all’occhiello di Thunderbird è rappresentato dalle sofisticate funzionalità di ricerca dei messaggi, che permettono, fra le altre cose, di salvare il risultato di una ricerca in una cartella e di raggruppare le e-mail in base ad attributi come data e mittente. Il client supporta poi tutte le principali funzioni di sicurezza, tra cui crittografia, firma digitale, certificati, gestione delle password e aggiornamento automatico del software. Sempre sul lato della sicurezza e della privacy, si segnala come il programma blocchi automaticamente il caricamento degli script e delle immagini contenute all’interno delle e-mail. Gli autori sottolineano poi come Thunderbird, utilizzando il motore di rendering HTML di Mozilla, sia immune dalle vulnerabilità di OE e IE.

Mancano invece del tutto, in Thunderbird, le funzionalità di agenda e calendario presenti, ad esempio, in Outlook o nel suo “clone” open source Evolution. Ma a questo la comunità di sviluppatori volontari di Mozilla.org sta già ovviando: ecco come. Il giovane progetto Calendar , ha l’obiettivo di sviluppare un software per la gestione e la pianificazione delle attività personali disponibile sia sotto forma di estensione per Thunderbird e Firefox, sia sotto forma di applicazione a sé stante (denominata Sunbird). Al momento entrambi i programmi sono ad uno stadio di sviluppo iniziale, ma si possono già scaricare e provare.

Fra i progetti indipendenti si segnala Portable Thunderbird e Portable Firefox , due versioni dei rispettivi software della Mozilla Foundation ottimizzate per girare su una chiavetta USB o un qualsiasi altro drive esterno, come un CD-RW: ciò consente di utilizzare i due programmi su più computer conservando e-mail, configurazioni ed estensioni.

Il lancio di Thunderbird, a dispetto di quanto è stato fatto per Firefox, è avvenuto senza troppo clamore: niente campagne di marketing, niente siti dedicati, niente mega party, niente pubblicità sui giornali. Una scelta giustificata dal fatto che i client di e-mail, specie fra gli utenti consumer, sono oggi assai meno diffusi rispetto ai browser web: basti vedere il successo riscosso in questi anni dai servizi di web mail. Mozilla Foundation ha dunque preferito concentrare il suo modesto budget sul prodotto, Firefox, che ha più chance di diffondersi in modo massiccio e di influenzare il mercato e l’evoluzione del Web. Thunderbird è importante soprattutto come complemento a Firefox, e del resto la crescente popolarità di quest’ultimo non potrà che trainare la diffusione del primo.

Mentre Firefox 1.0 ha totalizzato quasi 10 milioni di download nel giro di un mese dal lancio, Mozilla Foundation si aspetta che Thunderbird raggiunga, nello stesso periodo di tempo, un’audience assai inferiore: a sfavorire la partenza del “postino” open source interverranno anche le festività natalizie.

Scott MacGregor, lead engineer del progetto Thunderbird, ha detto che 40.000 copie del client sono già state installate sui PC di una grande azienda: l’identità di quest’ultima non è stata però svelata.

Thunderbird è disponibile per Windows, Linux e Mac OS X, e può essere scaricato in lingua inglese da qui o in lingua italiana da qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rinaldo cau scrive:
    che bel paese.............
    il/questo cogerno,cosa fà vigila....ma nò....l'importante e aprovare fondi x il dg.terreste.......(x la terza volta....)
  • Anonimo scrive:
    Adsl senza fonia,senza canone(a consumo)
    Ciao,qualcuno mi puo' aiutare,sto cercando un gestore che faccia adsl senza fonia,perchè non faccio grandissimo uso e non vorrei mettere il telefono fisso in casa.Help :s Marckino@libero.it
  • Anonimo scrive:
    Viva l'Italia paese delle grandi banane!
    :( ciao
  • Anonimo scrive:
    Protesta contro Telecom
    Io da parte mia non resto certo a guardare, tenete conto che non è telecom che ha il coltello dalla parte del manico ma siamo noi utenti. Io personalmente indico la settimana di protesta TELECOM in cui non utilizzero' il telefono fisso per chiamare ma il mio telefonino Vodafone. Lo sò molti penseranno è solo una goccia nell'oceano, ma l'oceano è fatto di tante gocce.FeboP.S. La settimana di protesta parte dal 16/12/04.
    • Anonimo scrive:
      Re: Protesta contro Telecom
      - Scritto da: Anonimo
      Io da parte mia non resto certo a guardare,
      tenete conto che non è telecom che ha
      il coltello dalla parte del manico ma siamo
      noi utenti. Io personalmente indico la
      settimana di protesta TELECOM in cui non
      utilizzero' il telefono fisso per chiamare
      ma il mio telefonino Vodafone. Lo sò
      molti penseranno è solo una goccia
      nell'oceano, ma l'oceano è fatto di
      tante gocce.


      Febo

      P.S.
      La settimana di protesta parte dal 16/12/04.Ma fammi un piacere...Io c'ho una gestione coi telefoni che tu te la sogni.Uso il fisso o i cellulari a seconda delle fasce orarie, dei contratti ecc....
      • Anonimo scrive:
        Re: Protesta contro Telecom
        Per questo telecom non abbasserà mai i prezzi perche le persone come te credono di essere più furbi degli altri, non ti preoccupare sicuramente telecom di regalerà un bonus per la tua gestione delle chiamate.Febo
        • Anonimo scrive:
          Re: Protesta contro Telecom
          - Scritto da: Anonimo
          Per questo telecom non abbasserà mai
          i prezzi perche le persone come te credono
          di essere più furbi degli altri,
          non ti preoccupare sicuramente telecom di
          regalerà un bonus per la tua gestione
          delle chiamate.

          FeboNon mi regalerà un bonus ma dopo aver preso diverse cantonate a me sembra il metodo migliore per pagare quello che effettivamente "consumo". Proteste come le tue non hanno senso se non hanno un seguito più ampio, capisci?
          • Anonimo scrive:
            Re: Protesta contro Telecom
            Se aderisci anche tu, siamo già in due.Febo
          • Anonimo scrive:
            Re: Protesta contro Telecom
            - Scritto da: Anonimo
            Se aderisci anche tu, siamo già in
            due.

            FeboSpè guardo l'agenda!:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Protesta contro Telecom
            - Scritto da: Anonimo
            Se aderisci anche tu, siamo già in
            due.

            FeboGrandioso!:
          • Anonimo scrive:
            Re: Protesta contro Telecom
            - Scritto da: Anonimo
            Se aderisci anche tu, siamo già in
            due.

            FeboAllora?;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Protesta contro Telecom
            come vedi non sono solo:Le tasse più alte d'Europa nella telefonia mobile, i prezzi stratosferici degli SMS e il caro-tariffe che colpisce chi usa il cellulare hanno spinto le grandi associazioni dei consumatori italiane ad aderire e promuovere uno sciopero del telefonino previsto per il 18, sabato prossimoFebo
          • Anonimo scrive:
            Re: Protesta contro Telecom
            - Scritto da: Anonimo
            come vedi non sono solo:

            Le tasse più alte d'Europa nella
            telefonia mobile, i prezzi stratosferici
            degli SMS e il caro-tariffe che colpisce chi
            usa il cellulare hanno spinto le grandi
            associazioni dei consumatori italiane ad
            aderire e promuovere uno sciopero del
            telefonino previsto per il 18, sabato
            prossimo

            FeboIo oggi ho fatto sciopero!;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Protesta contro Telecom
            :)Bene, bene, visto che neanche le associazioni dei consumatori riescono a fare più di tanto, o non vogliono, perchè di recente sono in partnership proprio con telecom italia, che ci vogliamo fà?Siamo tutti italiani...e ci teniamo quello che ci meritiamo.
  • Anonimo scrive:
    E adesso come faccio?
    Proprio in questo giorni volevo attivare l'ADSL nel mio appartamento a Udine con tin.it senza attivare la linea voce..Cosa mi consigliate di fare?Faccio tutto in fretta e attivo prima che telecom nn me lo permetta più o rischio di dover pagare 2 attivazioni in pochi mesi?Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: E adesso come faccio?
      Chiedi l'attivazione finchè puoi...Il canone di attivazione sicuramente lo pagherai solamente a linea collegata e attiva.Piuttosto, dubito che Telecom ti porti il doppino prima (mica stupida...)...Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Cara Telecom
    Cara Telecom (ex SIP),se leggi i tuoi detrattori su questo forum perché non replichi chiedendo chi ha posato i cavi? Chi ha cablato l'Italia scavando con il sudore le strade di tutto il paese? Ed ora arrivano gli altri operatori, in giacca e cravatta, e vogliono sfruttare il tuo duro lavoro per massacrarti con il Voice OverIP... troppo comodo, no? Passi FastWeb, che i suoi cavi se li è posati da sè e che merita il tuo rispetto, ma gli altri? E se rifiuti allora invocano la libera concorrenza! Troppo comodo, troppo comodo 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Cara Telecom
      Smettila di dire stronzate le infrastrutture le abbiamo pagate NOI ANCHE QUELLI CHE NON HANNO IL PIZZO-ADSL LA SIP ERA PUBBLICA, altro che concorrenza in giacca e cravatta.Itagliano ignorante.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cara Telecom
        - Scritto da: Anonimo
        Smettila di dire stronzate le infrastrutture
        le abbiamo pagate NOI ANCHE QUELLI CHE NON
        HANNO IL PIZZO-ADSL LA SIP ERA PUBBLICA,
        altro che concorrenza in giacca e cravatta.
        Itagliano ignorante.Che cavolo c'entra se era pubblica? La Telecom è diventata privata, ma i privati che l'hanno acquisita hanno PAGATO per avere quella infrastruttura, e fior di soldi (che sono tornati nelle casse dello Stato, forse non lo sai). Gli altri operatori invece vogliono avere i medesimi privilegi senza sborsare troppi quattrini. Ripeto, comodo, troppo comodo 8)
        • Anonimo scrive:
          Re: Cara Telecom

          Che cavolo c'entra se era pubblica? La
          Telecom è diventata privata, ma i
          privati che l'hanno acquisita hanno PAGATO
          per avere quella infrastruttura, e fior di
          soldi (che sono tornati nelle casse dello
          Stato, forse non lo sai). Telecom ha pagato l'infrastruttura altamente sottocosto...Lo stato (in confronto al reale valore di tutta la rete) gliela ha praticamente regalata...Al tempo della privatizzazione, invece, si sarebbe dovuta creare una società a capitale pubblico che avrebbe gestito l'infrastruttura, alla quale avrebbero potuto accedere con gli stessi oneri e privilegi tutti gli operatori.Così si doveva fare!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Cara Telecom
            - Scritto da: Anonimo

            Che cavolo c'entra se era pubblica? La

            Telecom è diventata privata, ma i

            privati che l'hanno acquisita hanno
            PAGATO

            per avere quella infrastruttura, e fior
            di

            soldi (che sono tornati nelle casse
            dello

            Stato, forse non lo sai).

            Telecom ha pagato l'infrastruttura altamente
            sottocosto...
            Lo stato (in confronto al reale valore di
            tutta la rete) gliela ha praticamente
            regalata...
            Al tempo della privatizzazione, invece, si
            sarebbe dovuta creare una società a
            capitale pubblico che avrebbe gestito
            l'infrastruttura, alla quale avrebbero
            potuto accedere con gli stessi oneri e
            privilegi tutti gli operatori.
            Così si doveva fare!!Su questo ti do ragione, ma si sa, gli affari sono affari.Bisognerebbe prendersela con quelli che hanno venduto sottocosto l'infrastruttura, non con gli attuali detentori di Telecom. Era questo il succo del mio discorso. 8)
          • Vide scrive:
            Re: Cara Telecom
            Ma che diamine di ragionamenti fai? Ma ci credi davvero in quello che dici o la spari grossa cosi' a caso??
          • Anonimo scrive:
            Re: Cara Telecom
            - Scritto da: Vide
            Ma che diamine di ragionamenti fai? Ma ci
            credi davvero in quello che dici o la spari
            grossa cosi' a caso??Si, perché lavoro in Telcom e curo gli INTERESSI dell'azienza. Tutto chiaro ora? 8):D:D
          • Anonimo scrive:
            Re: Cara Telecom
            Allora cercati un altro lavoro, perchè dopo Parmalat e Alitalia toccherà a voi.E tutta l'Italia farà una standing ovation!!!!
  • Anonimo scrive:
    35 euro di canone per pagarvi l'ADSL
    Per la serie "si vuole l'uovo, la gallina ed il sedere caldo", a chi già ha la possibiltità di pagarsi un abbonamento ADSL, non basta poter avere dei servizi che molti altri non avranno mai perchè sono e rimarranno senza copertura, ma inoltre pretendono che possano pagare solamente il canone ADSL senza il costo del noleggio della linea fisica.Facendo due conti i "non coperti da ADSL" pagano 36 euro a bimestre di canone più circa 1 euro all'ora per collegarsi ad Internet a 56Kb/s, mentre i "coperti" vorrebbero pagare 36 al mese per avere una connessione ad Internet flat a 640Kb/s con in più la possibilità di telefonare allo stesso prezzo.A me sembra un volere troppo sulle spalle di altri che pagano lo stesso abbonamento a telecom. Siete coperti da ADSL? Dovreste pagare di più anche della linea telefonica dal momento che avete la possiblità di attivare molti più servizi.Ciao.
    • Vide scrive:
      Re: 35 euro di canone per pagarvi l'ADSL
      Invece di rosicare verso gli altri utenti e fare la tipica guerra fra poveri del popolo bue, incacchiati con Telecom Italia che non ti offre copertura ADSL, che e' meglio.
  • Ekleptical scrive:
    Re: ultimo miglio wi.fi


    Al massimo devi aspettare il WiMAX, ma
    hai

    voglia. Opera sulla banda televisiva
    Hummm manco i radioamatori sono autorizzati
    a fare molto con le loro frequenze a
    disposizione, figuriamoci se lasciano fare
    quello che vogliono ad un esercito di
    smanettoni :(Il WiMAX non è Wi-Fi. Nasce proprio nelle intenzioni come standard per portare la connettività in casa/ufficio via onde radio!!! Ci vogliono concessioni governative e tutto il resto, ovviamente! E presumo proprio che ci vorranno apparecchi ben costosi (che al momento non esistono ancora), alla portata dei provider, anche perchè coprono Km!!! Non è roba da router wireless che compri al negozio sotto casa (se vuoi trasmettere)! :PNegli USA se ne sta occupando la FCC. Dovrebbero partire le primissime sperimentazioni nei prossimi mesi. Per ora siamo solo alla teoria!==================================Modificato dall'autore il 09/12/2004 22.55.46
  • Anonimo scrive:
    Pa-zze-sco
    Tutto questo e' assurdo.Ora deve intervenire lo Stato se c'e' !Mobilitiamo l'esercito !
  • Anonimo scrive:
    Troppe paranoie ...
    ... ma capisco le preoccupazioni.Non penso che il VoIP sia fermato completamente da queste decisioni. Ad esempio un albergo può adottare la politica di utilizzarlo quando il numero di chiamate contemporanee è basso per poi tornare ad appoggiarsi alla linea tradizionale. Certo, è una soluzione parecchio macchinosa, ma è possibile. O potrebbe optare per una connessione T1 o T3. .. per non parlare di chi ha avuto l'idea di utilizzare una connessione T3 per un palazzo ..Quindi il VoIP si diffonderà per forza. E' solo una questione di tempo. Ma la telecom dovrebbe togliersi dalla testa di continuare a fare il gioco protezzionista.
  • Anonimo scrive:
    telecom come alitalia
    la verita e che la telecom tra qualche anno finira come l'alitalia che dovremmo mettere noi i soldi per farla sopravvivere senza che nessuno ci chieda se siamo d'accordo o no.
    • Anonimo scrive:
      Re: telecom come alitalia
      - Scritto da: Anonimo
      la verita e che la telecom tra qualche anno
      finira come l'alitalia che dovremmo mettere
      noi i soldi per farla sopravvivere senza che
      nessuno ci chieda se siamo d'accordo o no.Alitalia:-grandi infrastrutture (da mantenere a caro prezzo)-costi elevati-servizi di alto profilo-offerte a basso costoTelecom:-grandi infrastrutture (che necessitano di un minimo intervento)-uscite nulle-servizi da quattro soldi-tariffe alte-posizione dominanteC'è di vero che tendenzialmente tutti cercano di costruire un mostro di azienda perchè questo fa grande l'Italia, per poi alla fine preoccuparsi quando le aziende mostruose fanno sbagli mostruosi.
    • DKDIB scrive:
      Re: telecom come alitalia
      Anonimo wrote:
      la verita e che la telecom tra qualche anno finira come
      l'alitalia [...]"Eh... si', 'sto ca**o!"Ma almeno hai idea di cosa sia Telecom Italia?!
  • Anonimo scrive:
    Telecom sta eliminando servizi...
    Di assistenza, lasciandoti nelle mani del call-center e continua ad importi il canone.Non sono certo contrario a pagare un servizio che funziona e non mi interessa che ci sia o meno concorrenza nel mercato della telefonia, ma cavolo che funzioni almeno e che l'assistenza non sia una presa per i fondelli!!!
  • Anonimo scrive:
    Ma quale mente le pensa certe furbate?
    Secondo loro noi italiani e i service provider dormono?Sono inpazziti!!!W la concorrenza!!!:@
    • DKDIB scrive:
      Re: Ma quale mente le pensa certe furbate?
      Anonimo wrote:
      Secondo loro noi italiani [...] dormono?Se vivi in un comune in cui e' possibile staccarsi da Telecom Italia, quante persone conosci ke l'hanno fatto?Negli altri casi. quante persone conosci ke pagano a Telecom Italia solo 15 Euro al mese di canone?Si', gli italiani dormono.
  • Anonimo scrive:
    errore articolo o provider vincenti?
    Quoto: ".... Ma non è detto che sia legittimo: è ancora valida una delibera del Garante secondo cui la fornitura dell'ADSL prescinde dalla presenza di una linea voce. La delibera, secondo un'interpretazione che potrebbe fare comodo a Telecom, però, potrebbe riferirsi solo ai casi di ADSL su linea ISDN. È certo che i provider si batteranno per fare valere presso il Garante i propri diritti..."Ma l'ADSL non può andare su linea ISDN, visto che sono due tecnologia diverse ed incompatibili. Per cui, se Telecom ha così interpretato la delibera del Garante allora i provider hanno già vinto...Speriamo bene, e che l'anno nuovo porti belle notizie...Auguri a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: errore articolo o provider vincenti?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma l'ADSL non può andare su linea
      ISDN, visto che sono due tecnologia diverse
      ed incompatibili. Per cui, se Telecom ha
      così interpretato la delibera del
      Garante allora i provider hanno già
      vinto...certo che puo'! io stesso in ufficio ho un'adsl che gira sotto un'isdn... che problema c'e?
      • Anonimo scrive:
        Re: errore articolo o provider vincenti?
        Gira? Comunque si parlava dello STESSO doppino, tu probabilmente ne hai 2.
      • Anonimo scrive:
        Re: errore articolo o provider vincenti?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ma l'ADSL non può andare su linea

        ISDN, visto che sono due tecnologia
        diverse

        ed incompatibili. Per cui, se Telecom
        ha

        così interpretato la delibera del

        Garante allora i provider hanno
        già

        vinto...

        certo che puo'! io stesso in ufficio ho
        un'adsl che gira sotto un'isdn... che
        problema c'e?Ma ne sei sicuro??? La tecnologia DSL funziona su linea analogica... ISDN è digitale. Mah, certo che c'è molta confusione in giro...
        • Anonimo scrive:
          Re: errore articolo o provider vincenti?

          Ma ne sei sicuro??? La tecnologia DSL
          funziona su linea analogica... ISDN è
          digitale. Mah, certo che c'è molta
          confusione in giro...In Germania ADSL over ISDN c'è da un sacco di tempo...
  • Anonimo scrive:
    Che vergogna - sono allibito!
    La devono finire di fare i prepotenti, stanno uccidendo il progresso in Italia.Vogliamo la copertura al 100% del territorio italiano e servizi a prezzi accettabili.Secondo voi è possibile che il "padrone" delle reti abbia delle proprie offerte?Questa è concorrenza?Non ci facciano ridere!!!:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Che vergogna - sono allibito!
      - Scritto da: Anonimo
      La devono finire di fare i prepotenti,
      stanno uccidendo il progresso in Italia.
      Vogliamo la copertura al 100% del territorio
      italiano e servizi a prezzi accettabili.
      Secondo voi è possibile che il
      "padrone" delle reti abbia delle proprie
      offerte?
      Questa è concorrenza?
      Non ci facciano ridere!!!
      :@Per avere la concorrenza magari occorrerebbero dei concorrenti.
      • DKDIB scrive:
        Re: Che vergogna - sono allibito!
        Anonimo wrote:
        Per avere la concorrenza magari occorrerebbero dei
        concorrenti.I concorrenti ci sono ed hanno offerte vantaggiose (prezzo minore, stessa quialita', piu' servizi).Semmai mancano i clienti dei concorrenti: la verita' e' ke molti neanke se lo pongono il problema di pagare di meno e/o avere piu' servizi, aducento argomentazioni disfattiste.Al massimo su puo' dire ke esista un problema di copertura: il mio operatore tiene sul proprio sito la cartina dei comuni italiani coperti ed e' una cosa spaventosa (nonostante offra questo genere di servizio dalla Primavera del 2001).Io pero' vivo in una di tali zone e posso assicurarti ke in pokissimi hanno preso seriamente in considerazione la possibilita' d'un distacco da Telecom Italia.
  • Anonimo scrive:
    Poca intelligenza
    Secondo me Telecom con questa mossa dimostra poca intelligenza. Oltre a fare la figura del prepotente, si dà la zappa sui piedi, perchè a lungo andare il mercato le si rivolterà contro.
  • Anonimo scrive:
    sempre lamentele
    ma che vi frega! la differenza è minima, 100 o 200 euro.. pagate e abbozzatetornate a zappare i campi che ve ne fate dell'adsl
    • Anonimo scrive:
      Re: sempre lamentele
      Non meriti neanche risposta....no comment!
    • Anonimo scrive:
      Re: sempre lamentele
      - Scritto da: Anonimo
      ma che vi frega! la differenza è
      minima, 100 o 200 euro.. pagate e abbozzate
      tornate a zappare i campi che ve ne fate
      dell'adslIo zappo i campi e voglio adsl...... Una cosa esclude l'altra per caso?(se per te 100 o 200 euro non fanno differenza, che Dio ti aiuti)
  • Anonimo scrive:
    Una voce fuori dal coro
    Ciao a tutti!Quando ho appreso della possibilità di avere una ADSL senza linea voce, mi sono chiesto: "che senso ha?" Del resto l'ADSL è economica, rispetto alle linee dedicate, perchè fondamentalmente utilizza delle frequenze aggiuntive di un doppino (voce) già esistente. Se poi, telecom, porta un doppino aggiuntivo in certi casi (ISDN), è un discorso a parte, ma la teoria è quella sopra citata.Dunque, che senso ha una ADSL senza fonia? Non sarebbe a tutti gli effetti una linea dedicata?Credo che il "problema italia" sia da ricercare altrove... Telecom dovrebbe abbassare i canoni, facilitare la concorrenza ma, almeno in questo caso, non mi sento di accusarla!Qualcuno è d'accordo con me?Denis da Rimini
    • Anonimo scrive:
      Re: Una voce fuori dal coro
      Uh?In tutto il resto del mondo l'indipendenza dell'adsl dalla fonia è la normalità. Noi siamo messi così male solo perchè siamo stati sotto monopolio per decenni... e non ne siamo ancora usciti.Personalmente NON ho una linea fonia, e non vedo cosa potrei farmene.Perche' dovrei prenderla apposta?(nota, il cavo c'e' già, perche' l'inquilino precedente aveva il telefono)
      • Anonimo scrive:
        Re: Una voce fuori dal coro
        Mettila così:il canone della linea ADSL ti costa X, il canone della linea fonia+servizio ADSL ti costa sempre X. Perchè rinunciare alla fonia allora???
        • Anonimo scrive:
          Re: Una voce fuori dal coro
          - Scritto da: Anonimo
          Mettila così:
          il canone della linea ADSL ti costa X, il
          canone della linea fonia+servizio ADSL ti
          costa sempre X. Perchè rinunciare
          alla fonia allora???Assolutamente falso: il canone della linea fonia + adsl mi costa canone fonia + canone adsl. RInuncio alla fonia perchè non vedo perchè dovrei pagare il canone fonia se non uso il servizio. Tanto più nel caso di una nuova attivazione, casa nuova etc, che son 150 eurini una tantum per una cosa che non userei. Ma scherziamo?
          • Anonimo scrive:
            Re: Una voce fuori dal coro
            Guarda che il canone ADSL che paghi è per il servizio, non è comprensivo dell'affitto del doppino!
      • shamael scrive:
        Re: Una voce fuori dal coro
        - Scritto da: Anonimo
        Uh?
        In tutto il resto del mondo l'indipendenza
        dell'adsl dalla fonia è la
        normalità. Ehm...non proprio...io qui negli Stati Uniti ho dovuto fare un abbonamento voce per poter avere l'ADSL...In Italia ci sono i monopoli, e' vero, ma qui in compenso ci sono i cartelli, per cui non e' che cambi poi molto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una voce fuori dal coro
      IO!L'ADSL in fondo non è altro che una linea dedicata a prezzi vantaggiosi.Chi non ci crede consulti il listino di interconnessione ad Internet con una linea Frame-Relay o ATM...E scoprirà perchè anche le aziende fanno uso massiccio di ADSL
    • Anonimo scrive:
      Re: Una voce fuori dal coro

      Qualcuno è d'accordo con me?
      Denis da Riminiio no.io ho un abbonamento a telecom fonia per avere l'ADSL infostrada.quindi pago il canone a telecom per avere un servizio INFOSTRADA.ti sembra logico?precisazione: non uso il telefono perchè non mi serve.
    • Anonimo scrive:
      Re: Una voce fuori dal coro
  • Anonimo scrive:
    Distruggiamo telecom
    e basta!e poi ci si lamenta del crimine informatico?ma che vadano a ......io da oggi in poi impiegherò tutte le mie risorse per danneggiare quella maledetta azienda.e in + visto che ci lavoro dentro spero mi risulti molto + semplice fare danni permanenti.iniziamo con l'attivazione di servizi indesiderati ai dirigenti...ebbasta, L'IMPERATRICE TELECOM ha rotto i co***oni...
    • Anonimo scrive:
      Re: Distruggiamo telecom
      poi non lamentarti se domani mattina il tuo settore viene esternalizzato però
      • Anonimo scrive:
        Re: Distruggiamo telecom
        - Scritto da: Anonimo
        poi non lamentarti se domani mattina il tuo
        settore viene esternalizzato però;) visto che è la prassi....io mi salvo, sono esterno.:D
  • Anonimo scrive:
    NGI come Galactica
    fara' la fine che merita
  • Anonimo scrive:
    fusione in borsa con tim..
    Non e' che sia una mossa per vendere piu' cari i titoli azionari?
    • Anonimo scrive:
      Re: fusione in borsa con tim..
      - Scritto da: Anonimo
      Non e' che sia una mossa per vendere piu'
      cari i titoli azionari?E fregare dividendi agli azionisti TIM? Adesso possono guadagnare con l'OPA, ma prima se la spassavano alla grande ad ogni cedola staccata.Comunque è positivo che almeno ci sia stata un'OPA, le due precedenti acquisizioni sono state fatte scambiando pacchetti di azioni fra finanziarie in Lussemburgo, i piccoli azionisti non hanno avuto il minimo beneficio da movimenti da miliardi di euro.
  • Anonimo scrive:
    viva il comunismo
    (provocazione) se i servizi di telefonia fossero forniti dallo stato avremo copertura 100% e non avremo questi problemi causati da questi pescicane che vogliono straguadagnare uccidendo la concorrenza e la libertà dei loro clienti...il comunismo non è liberta? lo è forse un monopolio? altrove il libero mercato ha impedito (o sta impedendo) il crearsi di monopoli??
    • Anonimo scrive:
      Re: viva il comunismo
      - Scritto da: Anonimo
      il comunismo non è liberta? lo
      è forse un monopolio? altrove il
      libero mercato ha impedito (o sta impedendo)
      il crearsi di monopoli??No, ma ricorda che la lunga mano delle banche gioca con la riserva frazionaria distorcendo il capitalismo onesto e consegnando tutta la baracca in mano a chi sappiamo.Tra parentesi: no, il comunismo non è libertà, come non lo è qualsiasi Stato con il potere di tassare a piacere il cittadino.
    • Anonimo scrive:
      Re: viva il comunismo
      - Scritto da: Anonimo
      (provocazione) se i servizi di telefonia
      fossero forniti dallo stato avremo copertura
      100% e non avremo questi problemi causati da
      questi pescicane che vogliono straguadagnare
      uccidendo la concorrenza e la libertà
      dei loro clienti...

      il comunismo non è liberta? lo
      è forse un monopolio? altrove il
      libero mercato ha impedito (o sta impedendo)
      il crearsi di monopoli??Certo il capitalismo non può essere lasciato a se stesso e ai giochi dei gruppi di potere. In Italia sembra che le forze politiche si aspettino di passare dall'economia gestita dall'IRI ad un mercato efficiente e competitivo (e meritocratico) come per magia. Occorre invece avere le idee ben chiare su come intervenire e le palle per portare avanti dei cambiamenti importanti, ma ormai i politici parlano per slogan e discutono di stupidaggini che interessano solo loro.
    • Anonimo scrive:
      Re: viva il comunismo
      La rete telefonica russa è la migliore del mondo, offre servizi all'avanguardia e l'ADSL gratis.Ma va la, vah...
    • Anonimo scrive:
      Re: viva il comunismo
      si', si', andiamo in CINA a vedere come funziona l'adsl, come ci si puo' connettere ad internet e cosa si puo' vedere... o in altri paesi (cuba, corea del nord, etc.) ma che scrivete? - Scritto da: Anonimo
      (provocazione) se i servizi di telefonia
      fossero forniti dallo stato avremo copertura
      100% e non avremo questi problemi causati da
      questi pescicane che vogliono straguadagnare
      uccidendo la concorrenza e la libertà
      dei loro clienti...

      il comunismo non è liberta? lo
      è forse un monopolio? altrove il
      libero mercato ha impedito (o sta impedendo)
      il crearsi di monopoli??
      • Anonimo scrive:
        Re: viva il comunismo
        - Scritto da: Anonimo
        si', si', andiamo in CINA a vedere come
        funziona l'adsl, come ci si puo' connettere
        ad internet e cosa si puo' vedere... o in
        altri paesi (cuba, corea del nord, etc.)

        ma che scrivete? se non cominciamo a ripensare un'attimo al nostro modello di sviluppo arrivano i cinesi e ci fan fuori tutti... la cina sarebbe un paese comunista? secondo te un paese comunista può far parte del WTO? Quella è una dittatura... e ben venga una dittatura se fa comodo per tirar su grana...
  • Anonimo scrive:
    In italia troppi monopoli
    La liberalizzazione del mercato in italia ha peggiorato notevolmente ogni situazione. Abbiamo monopoli in ogni settore e nessuno è in grado di tutelare gli interessi dei consumatori che alla fine sono sempre quelli che ci rimettono. La mia proposta è di "confiscare" le infrastrutture a telecom per ridarle allo stato... a telecom dovrebbero vergognarsi ...
    • Anonimo scrive:
      Re: In italia troppi monopoli
      - Scritto da: Anonimo
      La liberalizzazione del mercato in italia ha
      peggiorato notevolmente ogni situazione.
      Abbiamo monopoli in ogni settore e nessuno
      è in grado di tutelare gli interessi
      dei consumatori che alla fine sono sempre
      quelli che ci rimettono. La mia proposta
      è di "confiscare" le infrastrutture a
      telecom per ridarle allo stato...
      a telecom dovrebbero vergognarsi ...Purtroppo anche con Enel ci sono grosso modo gli stessi problemi. La gestione statale in se non è la soluzione.Occorre cambiare ottica da parte del governo e provare coraggiosamente a creare concorrenza in vari settori economici. Telecomunicazioni, Energia, Autostrade, Carburanti, consulenze professionali. Si perdono valanghe di voti però.
  • Anonimo scrive:
    IN GAAAAALEEERA
    ................. alla Mario Marenco :$?
  • Anonimo scrive:
    Stiamo andando sempre peggio
    Che schifo. Invece di andare avanti stiamo andando indietro.
  • Anonimo scrive:
    LA SIP C'E' SEMPRE!!!!
    Sono cambiati i suonatori ma la musica è la stessa!!!!!:@:@:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    Multa troppo bassa.
    La colpa e' del Garante che ha voluto fare il buono commisurando una multa troppo bassa (1%).Se applicava il massimo, come sarebbe in suo potere (10%), sono convinto che certi giochetti non sarebbero piu' successi.
  • alettone scrive:
    Telecom si conferma MONOPOLISTA
    :DTelecom con questa mossa vuole andare in contrapposizione con l'Autority e sopratutto si vuole salvagurdare dalle continue disdette di linee telefoniche private che ormai non produco più alcun traffico ma generano fatturato su i canoni fissi!Vi butto alcune riflessione:Telecom vuole fermare i nuovi servizi VoIP che molti operatori di connessione dati stanno offrendo.Telecom vuole inibire il mercato gratuito del VoIP attraverso Internet tipo SkypeTelecom ha un servizio ADSL di Interbusiness che può essere attivato sensa alcuna linea telefonica! :|:@Dobbiamo rivoltarci a questo sopruso!
    • ryoga scrive:
      Re: Telecom si conferma MONOPOLISTA
      sembra la stessa storia di Sky..... INCREDIBILE! :|
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom si conferma MONOPOLISTA
        - Scritto da: ryoga
        sembra la stessa storia di Sky.....
        INCREDIBILE! :|Si, però questi sono gli amici del duo D'Alema-Prodi.....Io rivoglio il regno di Lotario......
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom si conferma MONOPOLISTA
          credo che siano 'amici' di tutti e di nessuno ma la realta' e' in italia non ti fanno niente se sei un monopolista che droga il libero mercato e quindi.... chi glielo fa fare a rispettare le leggi!!!!ringraziamo chi dice che non si devono pagare le tasse....
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom si conferma MONOPOLISTA
          - Scritto da: Anonimo
          Si, però questi sono gli amici del
          duo D'Alema-Prodi.....
          Io rivoglio il regno di Lotario......Guarda che 2+2 fa sempre 4.Se La7, all'improvviso, ha ritenuto di non dover far concorrenza a Mediaset è perchè ha il suo tornaconto in un altro settore.Si dice "chi la fa l'aspetti" ma in questo caso sarebbe meglio "chi non la fa non se l'aspetti" (la concorrenza)
    • fasibia scrive:
      Re: Telecom si conferma MONOPOLISTA

      Telecom vuole fermare i nuovi servizi VoIP
      che molti operatori di connessione dati
      stanno offrendo.
      Telecom vuole inibire il mercato gratuito
      del VoIP attraverso Internet tipo SkypeUno di noi due ha capito male.1. Telecom senza dubbio vorrebbe ma non può fermare il Voip. Sta boicottando il Voip come alternativa completa alla linea voce. Cioè: poi usarlo ma alla voce tradizionale non puoi rinunciare. 2. Skype è gratuito nel limite di comunicazioni PC
      PC.Se vuoi chiamare un numero tradizionale paghi (Skype Out, schede prepagate, tagli di ricarica da 10 e 25 euro, tariffe variabili a seconda del prefisso).3. Interbusiness: le soluzioni aziendali sono diverse dalle soluzioni residenziali. Se vuoi il telefono a l'Adsl a casa segui procedure standard. In azienda hai a che fare direttamente con commerciali telecom (e concorrenti) che concordano con te le condizioni e ti propongono un'offerta personalizzata.E' una cosa più facile da gestire per loro, fai una singola offerta a una singola azienda, a conti fatti. Certo che le soluzioni standard esistono anche a livello business, ma le regole sono più modellabili, meno rigide.
  • Anonimo scrive:
    Che schifo!
    Come da oggetto!Non ho parole....solo parolacce :@
  • Anonimo scrive:
    Mi tocca pagare anche Alice?
    A questo punto mi viene da pensare che presto Telecom farà pagare il canone Alice anche a me che sono un (felice) cliente NGI, solo per il fatto che sul "suo" filo ci passa l'adsl.Questa è solo una provocazione ma invece di diventare competitivi Telecom fa l'arrogante tendendo tutta l'Italia nell'arretratezza tecnologica di sempre.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi tocca pagare anche Alice?
      - Scritto da: Anonimo
      A questo punto mi viene da pensare che
      presto Telecom farà pagare il canone
      Alice anche a me che sono un (felice)
      cliente NGI, solo per il fatto che sul "suo"
      filo ci passa l'adsl.

      Questa è solo una provocazione ma
      invece di diventare competitivi Telecom fa
      l'arrogante tendendo tutta l'Italia
      nell'arretratezza tecnologica di sempre.Appunto, passa sul SUO filo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi tocca pagare anche Alice?
      Appunto passa sul SUO filo, sul SUO dslam, sulla SUA tratta ATM ( BPX e/o MGX vari )....
  • Anonimo scrive:
    libero adsl flat
    Ciao,Io ho da poco richiesto (infatti ancora neanche mi è arrivato il kit del modem) l'abbonamento a ADSL flat della wind. Per vari motivi avevo chiesto che venisse installata la linea su un doppino aggiuntivo senza traffico voce.I tecnici sono già venuti e hanno fatto il lavoro... ora rischio che mi arrivi il modem e poco dopo non mi possa più collegare a internet per colpa della telecom che blocca l'dsl sulla linea senza il traffico voce?Lucca non è ancora coperta dalla rete wind anche se dicono che fra poco lo sarà...oppure è un problema che colpirà solo chi fornisce adsl ma non è un'operatore telefonico??Grazie mille!CiaoNicola
  • Anonimo scrive:
    Rimango allibito...
    sempre di piu'....il bello e' che ci sentiamo sempre i piu' "ganzi" di tutti critichiamo gli americani magari pure gli altri paesi europeo....guardiamo con sufficienza e un po' di pena ai poveri disgraziati del terzo mondo....ma in fin dei conti abbiamo un bel coraggio.....si perche' stiamo diventando come una dittatura militare centroafricana...che tristezza.
  • Anonimo scrive:
    MA fà schifo proprio a tutti
    dire: ABOLIAMO il canone??
  • delgio scrive:
    adesso che l'ho appena installata
    non ho parole,forse il terzo mondo siamo noi.
    • Anonimo scrive:
      Re: adesso che l'ho appena installata
      - Scritto da: delgio
      non ho parole,
      forse il terzo mondo siamo noi.sono daccordooggi 09/12 sono 16°.... piano piano stiamo avendo anche il clima da paese del 3° mondo!!!!!quanto amo l'itaglia........
    • Anonimo scrive:
      Re: adesso che l'ho appena installata
      Telecom ma chi si crede di essere ?Il re di tutta la telefonia che frega noi poveri utenti, perchè non abbassa le tariffe dell' ADSL ?
  • Anonimo scrive:
    Liberalizzazione
    ecco che i fautori delle libertà conclamano la privatizzazione e tutti dietro come peroroni... è molto bello in itaglia che per avere un servizio pubblico bisogna pagare la stecca ad una società PRIVATA, è molto bello poter decidere... non so' magari un domani s'inventeranno un bel canone sul vento fresco e bisognerà pagarlo alla beghelli....
    • Anonimo scrive:
      Re: Liberalizzazione
      - Scritto da: Anonimo
      ecco che i fautori delle libertà
      conclamano la privatizzazione e tutti dietro
      come peroroni... è molto bello in
      itaglia che per avere un servizio pubblico
      bisogna pagare la stecca ad una
      società PRIVATA, è molto bello
      poter decidere... non so' magari un domani
      s'inventeranno un bel canone sul vento
      fresco e bisognerà pagarlo alla
      beghelli....Visto che stiamo parlando di poter NON avereun servizio direi che lo stesso non è proprio irrinunciabule.
  • Anonimo scrive:
    E' giusto che Telecom paghi la multa!
    Paghi a questo punto la multa di 152 milioni di euro inflittagli dall'Antitrust per abuso di posizione dominante.http://www.telefonino.net/cgi-bin/news.asp?n=11681
    • Anonimo scrive:
      Re: E' giusto che Telecom paghi la multa!
      - Scritto da: Anonimo
      Paghi a questo punto la multa di 152 milioni
      di euro inflittagli dall'Antitrust per abuso
      di posizione dominante.
      www.telefonino.net/cgi-bin/news.asp?n=11681 Il problema e' CHI paghera' la multa...
      • JoJo79 scrive:
        Re: E' giusto che Telecom paghi la multa
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Paghi a questo punto la multa di 152
        milioni

        di euro inflittagli dall'Antitrust per
        abuso

        di posizione dominante.


        www.telefonino.net/cgi-bin/news.asp?n=11681

        Il problema e' CHI paghera' la multa...Noi, visto che dal 31 Dicembre ci sono aumenti in vista...
    • Anonimo scrive:
      Re: E' giusto che Telecom paghi la multa!
      - Scritto da: Anonimo
      Paghi a questo punto la multa di 152 milioni
      di euro inflittagli dall'Antitrust per abuso
      di posizione dominante.
      www.telefonino.net/cgi-bin/news.asp?n=11681 Dal momento che sono stati dati a telecom molti soldi pubblici europei ed italiani per ridurre il "digital divide", farebbero bene prima ad abilitare all'ADSL tutta l'Italia.Non si può dire di aver ridotto il "digital divide" piazzando dei fac-simili di adsl via satellite al costo di 10 volte di quella vera.
  • Anonimo scrive:
    E io... ?
    Devo cominciare a progettare la distruzione di Telecom con armi nucleari auto costruite?Ho una adsl di tin.it, il contratto ormai ha più di due anni, quando l'ho sottoscritto avevo ancora la linea fissa, in seguito (a circa un anno da quando ho messo l'adsl) mi sono liberato di telecom, la connessione ha continuato a funzionare, e funziona tuttora benissimo. Ma ora che succederà? Se me la staccano e non posso neanche richiedere un servizio come quelli di cui parla l'articolo (senza fonia) che cavolo faccio???Proprio qualche giorno fa quando ho letto l'altro articolo citato pensavo che finalmente le cose stessero cambiando...Si, come no...
  • Anonimo scrive:
    E' il momento di agire concretamente
    :@ Questo post è rivolto a tutti quelli che non hanno la Adsl , a quelli che credono nella banda larga come uno strumento di crescita sociale , culturale e ed economica !!! a tutti quelli che vogliono banda a prezzi ragionevoli e con diffusione capillare , a tutti quelli che desiderano una sana concorrenza e lo smantellamento del monopolio di Telecom e della legiferazione scellerata di Gasparri & Company.http://www.antidigitaldivide.org/C'è bisogno di tutti per creare gruppi di discussione ed azioni di protesta civile !!!Se hai a cuore questo problema , iniziamo concretamente a farci sentire !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' il momento di agire concretamente
      Hai ragione !!Io mi appresto a cambiare casa e stavo già valutando le offerte della ADSL senza voce per scegliere la + conveniente e telefonare poi con VOIP.Adesso sta st...a di Telecom stravolge tutto !!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' il momento di agire concretamente
      - Scritto da: Anonimo
      :@ Questo post è rivolto a tutti
      quelli che non hanno la Adsl , a quelli che
      credono nella banda larga come uno strumento
      di crescita sociale , culturale e ed
      economica !!! a tutti quelli che vogliono
      banda a prezzi ragionevoli e con diffusione
      capillare , a tutti quelli che desiderano
      una sana concorrenza e lo smantellamento del
      monopolio di Telecom e della legiferazione
      scellerata di Gasparri & Company.

      www.antidigitaldivide.org /

      C'è bisogno di tutti per creare
      gruppi di discussione ed azioni di protesta
      civile !!!
      Se hai a cuore questo problema , iniziamo
      concretamente a farci sentire !!!
      Io ci sto!!! mi sono rotto le p...e di questa Telecom.... viva il libero mercato..!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E' il momento di agire concretamente

      a tutti quelli che desiderano
      una sana concorrenza e lo smantellamento del
      monopolio di Telecom e della legiferazione
      scellerata di Gasparri & Company.Guarda un pò qui :http://www.portel.it/news/news2.asp?news_id=11282
      • Anonimo scrive:
        Re: E' il momento di agire concretamente
        - Scritto da: Anonimo

        a tutti quelli che desiderano

        una sana concorrenza e lo
        smantellamento del

        monopolio di Telecom e della
        legiferazione

        scellerata di Gasparri & Company.


        Guarda un pò qui :

        www.portel.it/news/news2.asp?news_id=11282 www.infratel.it , Guardate l'homepage di questa società e ditemi che aspettative si possono avere.Con quei soldi stanziati si riescono a coprire metà delle centraline attualmente non coperte da Adsl abbiamo fatto i calcoli ...... www.antidigitaldivide.org , fatti e non pugnette !!!!
  • Anonimo scrive:
    Guerra a telecom!!!
    Guerra! Guerra! Guerra!
  • FAM scrive:
    Re: è la fine del digital divide?
    No, è l'inizio dell' analogic divide
    • Anonimo scrive:
      Re: è la fine del digital divide?
      - Scritto da: FAM
      No, è l'inizio dell'analogic
      dividehttp://www.antidigitaldivide.org/Uniti nella protesta civile !!!!!Tutti !!!(linux)
  • Anonimo scrive:
    E' giusto pagare l'infrastruttura !!
    Perchè gli utenti normali dovrebbero pagare l'infrastruttura del doppino dell'ADSL ? Il canone dovrebbe essere più basso ma non vedo perchè gli utenti voce normale dovrebbero finanziare gli utenti ADSL...
    • Anonimo scrive:
      Re: E' giusto pagare l'infrastruttura !!
      Perche' lo pagate tutti e due...L'utente che ha la linea voce paga a telecom il canone per la parte voce che gira sul doppino con servizio di telecom (il canone) e paga, nel costo del canone adsl, il costo di affitto del doppino a Telecom per la parte Adsl.Chi invece ha adsl su linea muta paga un costo di attivazione paragonabile ad un anno e mezzo di canone (almeno 120 euro circa) + mensilmente, all'interno del canone adsl, il costo del servizio di avere il doppino per i dati.Nessuno ti regala le cose, nessuno pretende che te le regalino.Semplicemente Telecom ti costringe pagare un canone per un servizio che NON vuoi e non vuoi usare.Ah, relativamente alla struttura che telecom ha, che ha tirato i cavi, perche' gli altri non lo fanno etc etc..Semplice, ci vogliono un sacco di soldi per ricablare tutta Italia, e quando Telecom lo ha fatto non lo ha fatto come impresa privata ma come impresa statale (ergo, per farlo ha usato i soldi delle nostre tasse, non i suoi soli ricavi come impresa)
      • Anonimo scrive:
        Re: E' giusto pagare l'infrastruttura !!
        - Scritto da: Anonimo....

        Ah, relativamente alla struttura che telecom
        ha, che ha tirato i cavi, perche' gli altri
        non lo fanno etc etc..
        Semplice, ci vogliono un sacco di soldi per
        ricablare tutta Italia, e quando Telecom lo
        ha fatto non lo ha fatto come impresa
        privata ma come impresa statale (ergo, per
        farlo ha usato i soldi delle nostre tasse,
        non i suoi soli ricavi come impresa)uelà, che esagerazione ... I soldi dei canoni e delle bollette sono stati più che sufficenti per pagare l'infrastruttura ... casomai quello che è capitato è che sono stati favoriti nella stesura dei cavi per via di espropri e problemi vari ... ma questa è la storia di una vecchia azienda statale che ora non esiste più o non dovrebbe.La cosa più sbagliata è stata fatta a livello politico nel mancato smembramento della azienda in infrastruttura e servizio (cosa che invece è stata fatta per le ferrovie italiane). E' una richiesta che viene da molta parte del mondo finanziario. E' inutile tenere su l'antitrust che deve controllare continuamente tutta la telecom affinchè non si approfitti della sua posizione. La posizione della telecom è troppo potente, non si può parlare di libero mercato. Non è necessario che l'infrastruttura sia statale, si può semplicemente fare quello che è accaduto negli Stati Uniti per il caso AT&T/Bells laboratories.E' inutile tentare di risolvere il problema con delle multe, anzi è proprio una politica miope e da scellerata.(Preciso che il mancato smembrambento è responzabilità della sinistra, il mancato intervento è responzabilità della destra. Da una parte e dall'altra c'è chi dice "chi se frega, va tutto bene", secondo me questo limita lo sviluppo e quindi la concorrenzialità dell'Italia in un ambito importante, c'è chi pensa l'esatto contrario. E, soprattutto, preciso che questa è una mia personale opinione, non un giudizio).daniele.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' giusto pagare l'infrastruttura !!
          -
          uelà, che esagerazione ... I soldi
          dei canoni e delle bollette sono stati
          più che sufficenti per pagare
          l'infrastruttura ... Ni.. in alcune zone comunque i costi non si sarebbero ripagati con canoni e bollette..
          casomai quello che
          è capitato è che sono stati
          favoriti nella stesura dei cavi per via di
          espropri e problemi vari ... ma questa
          è la storia di una vecchia azienda
          statale che ora non esiste più o non
          dovrebbe.Si, ma la nuova ha ereditato tutta l'infrastruttura precedente.

          La cosa più sbagliata è stata
          fatta a livello politico nel mancato
          smembramento della azienda in infrastruttura
          e servizio (cosa che invece è stata
          fatta per le ferrovie italiane).Sacrosanto... un cosa e' la struttura una cosa sono i servizi..Se Telecom non si trovasse nella paradossale situazione di essere l'unico fornitore dei suoi clienti ed al tempo stesso il loro principale concorrente, oltretutto con comportamenti non conformi, non succederebbero tutti sti simpatici casiniCiao,Ricky
    • Anonimo scrive:
      a telecom è stata praticamente regalata
      ma cosa?se a telecom è stata praticamente regalata tutta "l'infrastruttura" telefonica italiana che continuiamo a pagare con CANONE e SCATTO ALLA RISPOSTA!ma fatemi il piacere!
      • Anonimo scrive:
        Re: a telecom è stata praticamente regalata
        dobbiamo ringraziare la sinistra italiana che ha regalato agli amici di sempre l'infrastruttura di rete e ora pe far fare nuove coperture per l'adsl lo stato da ancora contributi pubblici.è una vergogna.in futuro penso che telecom voglia far pagare il traffico sull'adsl come sui telefonini gsm.altro che flat ...
      • Anonimo scrive:
        Re: a telecom è stata praticamente regalata
        - Scritto da: Anonimo
        ma cosa?
        se a telecom è stata praticamente
        regalata tutta "l'infrastruttura" telefonica
        italiana che continuiamo a pagare con CANONE
        e SCATTO ALLA RISPOSTA!
        ma fatemi il piacere!Strano che non ci fossero altri richiedenti per quel "regalo".
  • Anonimo scrive:
    OK a me sta bene ma...
    ma se l'ADSL e' solo abbinata alla fonia la cara telecom deve portare il canone mensile dell'ADSL ai livelli di ALICE FRACE...1MB a 15,95? !
  • Anonimo scrive:
    Ricordate sempre che c'è chi sta peggio
    Avete ragione a protestare ma io, come molti altri, vorrei semplicemente poter avere una ADSL...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordate sempre che c'è chi sta peggio
      - Scritto da: Anonimo
      Avete ragione a protestare ma io, come molti
      altri, vorrei semplicemente poter avere una
      ADSL...premetto che io l'adsl ce l'ho da circa un'anno.Su questo forum, più di una volta, ho provato a chiedere come mai nessuno abbia ancora cercato di alzare la voce su una questione abbastanza semplice in merito: "non ti arriva l'adsl? allora, finchè non ti arriverà, avrai diritto ad una flat telefonica per internet allo stesso prezzo dell'adsl".Mi è stato sempre risposto che non si può, che c'è di mezzo il garante e simili. Il tutto sempre con una fastidiosa sufficienza, da parte di persone che, immagino, l'adsl ce l'hanno.Hai tutta la mia solidarietà, ma temo che una voce come la tua provochi solo fastidio. Devi tenerti l'analogico, oppure l'ISDN, e continuare a pagarti le telefonate.E non rompere l'anima ai ragazzi di città con questi problemi da campagnolo ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate sempre che c'è chi sta peggio

        questione abbastanza semplice in merito:
        "non ti arriva l'adsl? allora, finchè
        non ti arriverà, avrai diritto ad una
        flat telefonica per internet allo stesso
        prezzo dell'adsl".Perfettamente logico e 100% d'accordo!
        E non rompere l'anima ai ragazzi di
        città con questi problemi da
        campagnolo ;)Senza dimenticare che c'e` chi sta in citta` CAPOLUOGO DI REGIONE e non ha l'ADSL per "problemi tecnico/commerciali" !?!Sono "I Dimenticati da Telec0m"
      • Anonimo scrive:
        Re: Ricordate sempre che c'è chi sta peggio

        "non ti arriva l'adsl? allora, finchè
        non ti arriverà, avrai diritto ad una
        flat telefonica per internet allo stesso
        prezzo dell'adsl".Sarebbe già un passo avanti ma che me ne faccio di 64K quando tutti ne hanno già 640 se non molti di più come accadrà tra poco ?Sempre digital divide è !
        Hai tutta la mia solidarietà, ma temo
        che una voce come la tua provochi solo
        fastidio. Devi tenerti l'analogico, oppure
        l'ISDN, e continuare a pagarti le
        telefonate.Hai ragione, dire così serve a poco !

        E non rompere l'anima ai ragazzi di
        città con questi problemi da
        campagnolo ;)Chi ti ha detto che vivo in campagna ?Vivo in un posto, assolutamente cittadino, ove l'adsl è pianificata ma bloccata per beghe tra il comune e Telecom per i diritti sullo scavo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ricordate sempre che c'è chi sta peggio
          - Scritto da: Anonimo

          "non ti arriva l'adsl? allora,
          finchè

          non ti arriverà, avrai diritto
          ad una

          flat telefonica per internet allo stesso

          prezzo dell'adsl".

          Sarebbe già un passo avanti ma che me
          ne faccio di 64K quando tutti ne hanno
          già 640 se non molti di più
          come accadrà tra poco ?
          Sempre digital divide è !a me non ha fatto schifo passare da 250 euro a bimestre a 73 euro a bimestre, indipendentemente dalla velocità.il fatto di andare a 64k senza dovermi preoccupare della bolletta tutto sommato sarebbe una cosa di cui potrei anche accontentarmi se non ci fosse di meglio.sono felice per te se il costo è un fattore secondario...

          Hai tutta la mia solidarietà, ma
          temo

          che una voce come la tua provochi solo

          fastidio. Devi tenerti l'analogico,
          oppure

          l'ISDN, e continuare a pagarti le

          telefonate.

          Hai ragione, dire così serve a poco !questa francamente non la capisco? Anche secondo te parlare di flat telefonica è un fastidio?

          E non rompere l'anima ai ragazzi di

          città con questi problemi da

          campagnolo ;)

          Chi ti ha detto che vivo in campagna ?
          Vivo in un posto, assolutamente cittadino,
          ove l'adsl è pianificata ma bloccata
          per beghe tra il comune e Telecom per i
          diritti sullo scavo.Cerchiamo di non avere la coda di paglia! La mia era OVVIAMENTE solo una provocazione!So benissimo che la copertura non è solo un fatto di piccoli comuni o grandi centri.Quello che ho notato, e lo ripeto, è che quando parli di questo c'è sempre qualcuno che resta infastidito.Ho il sospetto che questo benedetto digital divide non solo non preoccupi i fornitori di servizi o i politici, ma alla fine fa anche comodo a tanti utenti..... "meno siamo, meglio stiamo" ??
  • Anonimo scrive:
    e quelle esistenti??
    a me l'hanno attivata 2 giorni fa' dopo quasi 100 giorni di attesa... paganto 150 euro di attivazione... una domanda, ma quelle esistenti che fine fanno?Ciao, Mik
    • Anonimo scrive:
      Re: e quelle esistenti??
      Telecom Italia ha preparato una task force di persone che alle ore 00:00:01 del 1 gennaio 2005 effettuerranno il taglio della linea in centrale, con apposite tronchesi ;)Godi queste ultime ore di libertà...
      • Anonimo scrive:
        Re: e quelle esistenti??
        urka, mi dura ben 20 giorni... 150 euro di attivazione per 20 giorni di funzionamento, manco fosse una cdn per una fiera... :Dho gia' predisposto dei turni condominiali al permutatore telecom in cantina... :D Ciao, Mik- Scritto da: Anonimo
        Telecom Italia ha preparato una task force
        di persone che alle ore 00:00:01 del 1
        gennaio 2005 effettuerranno il taglio della
        linea in centrale, con apposite tronchesi ;)

        Godi queste ultime ore di libertà...
  • alte scrive:
    E' 1 vergogna !
    qui si sta solo a guardare, come sempre. La legge c'è solo x gli immigrati......
  • Anonimo scrive:
    Prima o poi...
    ...dovranno morire.Ed io saro' li'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prima o poi...
      Hehehe come quando sono morti i montanelli, i cuccia, gli agnelli... Io ho fatto i salti di gioia e ho urlato:Forza Vermi!E' Forza Vermi! E sono tantissimi!ecc ecc
  • Anonimo scrive:
    INCUMBENT un cazzo !
  • Anonimo scrive:
    Avocazione dello Stato
    Telecom deve essere avocata dallo stato, smenbrata in e società di cui una (quella che gestisce la rete fissa) deve essere in mano allo Stato.Il resto venduta. Punto e fine.
    • Anonimo scrive:
      Re: Avocazione dello Stato
      - Scritto da: Anonimo
      smeMbrata in 3 società
    • Anonimo scrive:
      Re: Avocazione dello Stato
      Un applauso al genio... a questo ci dovevano pensare prima di venderla! Adesso cosa vorresti fare? Farlo con la forza? Italia = Cuba? Non e' piu' possibile.. il danno e' stato fatto a suo tempo e tanti saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Avocazione dello Stato
        - Scritto da: Anonimo
        Un applauso al genio... a questo ci dovevano
        pensare prima di venderla! Adesso cosa
        vorresti fare? Farlo con la forza? Italia =
        Cuba? Non e' piu' possibile.. il danno e'
        stato fatto a suo tempo e tanti saluti.Ai tempi dovevamo entrare in Europa e l'unica via erano le privatizzazioni per risanare l'economia.Più che altro non doveva essere permessa questa OPA dall'authority o non so da chi, ma da qualcuno di sicuro.Se le cose fossero rimaste così la telecom avrebbe avuto un sacco di soldi per investire in infrastrutture, quindi maggiore copertura adsl e tariffe simili alla francia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Avocazione dello Stato
        - Scritto da: Anonimo
        Un applauso al genio... a questo ci dovevano
        pensare prima di venderla! Adesso cosa
        vorresti fare? Farlo con la forza? Italia =
        Cuba? Non e' piu' possibile.. il danno e'
        stato fatto a suo tempo e tanti saluti.Negli anni 70 negli USA la AT&T è stata divisa in 7 compagnie regionali (la baby Bell) che gestiscono la rete, mentre AT&T è rimasta solo con internazionali e interrurbane.In più vennero introdotti regolamenti molto severi per le partecipazioni incrociate e l'obbligo di rivendere a concorrenti la capacità trasmissiva in eccesso sulle tratte poco utilizzate.Il problema era che AT&T era grandissima e possedeva una rete telefonica già ammortizzata.Nessuno sarebbe riuscito a farle realmente concorrenza senza un intervento deciso.Non mi sembra una situazione dissimila da quella italiana attuale. Statalizzare no, ma separare le attività e impedire partecipazioni si.
    • Anonimo scrive:
      Re: Avocazione dello Stato
      Era in mano allo Stato e avevate da dire...Ora è privata e continuate a ridire...Ok, prendetevi sul groppone 100000 lavoratori in cassa integrazione. Ma poi state zitti. E pagate la CIG.
      • Anonimo scrive:
        Re: Avocazione dello Stato
        - Scritto da: Anonimo
        Era in mano allo Stato e avevate da dire...
        Ora è privata e continuate a ridire...
        Ok, prendetevi sul groppone 100000
        lavoratori in cassa integrazione. Ma poi
        state zitti. E pagate la CIG.I 10.000 lavoratori a stipendio pieno a carico dello stato costano comunque meno di quanto sta costando l'arretratezza del mercato telecomunicazioni.Pensa se tutte le ADSL costassero 1/3, quanti cassaintegrati potresti mantenere con la differenza?
  • Anonimo scrive:
    Skype fa paura ed i soldi non puzzano !!
    Telecom strizza le chiappe perchè non vuole perdere i suoi BEI MILIONI di euro che le derivano ancora dalle INTERURBANE (!) INTERDISTRETTUALI (!) CANONI (!) e via dicendo! La fame di quattrini è PAZZESCA!Ma vi rendete conto?? Io oggi eron in videoconferenza con uno di Tokio ma se chiamo un po' fuori dalla mia città, MI TOCCA PAGARE L'INTERURBANA !!!!!!!NON SOLO! Le tariffe per chiamare i cellulari sono una VERA RAPINA LEGALIZZATA !!!!COME SE NON NE FACESSERO ABBASTANZA DI SOLDI CON I TELEFONINI !!!!!
  • Anonimo scrive:
    TELECOM di M....
  • Anonimo scrive:
    Libero mercato, Wi-fi, Voip?
    Avete voluto il libero mercato per andare ad aprire fabbriche in Cina e gettare nel water qualche migliaio di posti di lavoro? Portatelo anche qui: privatizzate tutto, compreso lo spettro di trasmissione, e dateci un taglio con queste regole, regolette, ricattini che servono solo a) alle multinazionali piene di soldi che fanno fusioni senza che l'antitrust dica una parola e b) al governo, per spillare soldi con le tasse (soldi che ovviamente finiscono per pagare gli interessi sul debito, non certo scuole ed ospedali).
  • Anonimo scrive:
    vendita coatta
    microsoft e telecom nonostante le continue multe, continuano la vendita coatta di prodotti.non sono riuscito a trovare un portatile senza windows ed ora non posso togliermi la linea telefonica senza rinunciare all'adsl
    • Anonimo scrive:
      Re: vendita coatta
      - Scritto da: Anonimo
      microsoft e telecom nonostante le continue
      multe, continuano la vendita coatta di
      prodotti.
      non sono riuscito a trovare un portatile
      senza windows ed ora non posso togliermi la
      linea telefonica senza rinunciare all'adslI negozianti vendono ciò che i clienti chiedono.. e i clienti (a parte forse lo 0,2%) non sanno cosa farsene di un portatile senza windows.
    • Anonimo scrive:
      Re: vendita coatta
      - Scritto da: Anonimo
      ed ora non posso togliermi la
      linea telefonica senza rinunciare all'adslTelecom Italia non ha *MAI* venduta ADSL senza contratto voce. L'unica ADSL venduta da Telecom Italia si chiama "Alice" ed e' offerta ai soli abbonati voce.Telecom Italia poi vende soluzioni all'ingrosso agli operatori, ed e' a quest'ultimi che devi chiedere di avere un'ADSL senza contratto voce, non a Telecom Italia: i mezzi per fornirla ci sono... basta pagare!
      • Anonimo scrive:
        Re: vendita coatta
        Sì certo basta pagare il quadruplo che in Europa...

        ed ora non posso togliermi la

        linea telefonica senza rinunciare all'adsl

        Telecom Italia non ha *MAI* venduta ADSL
        senza contratto voce. L'unica ADSL venduta
        da Telecom Italia si chiama "Alice" ed e'
        offerta ai soli abbonati voce.
        Telecom Italia poi vende soluzioni
        all'ingrosso agli operatori, ed e' a
        quest'ultimi che devi chiedere di avere
        un'ADSL senza contratto voce, non a Telecom
        Italia: i mezzi per fornirla ci sono...
        basta pagare!
        • Anonimo scrive:
          Re: vendita coatta
          - Scritto da: Anonimo
          Sì certo basta pagare il quadruplo
          che in Europa...Forse perche' nel resto d'Europa gli operatori alternativi creano le proprie infrastrutture invece di sperare che la concorrenza gli faccia utilizzare le proprie?Come vuoi avere concorrenza se il mio concorrente deve fornirmi il prodotto da vendere? E' una cosa ASSURDA! Devono smetterla di piangere "sconti" da Telecom Italia, devono crearsi il PROPRIO network (vedi fastweb): investire investire investire ...basta guadagnare senza rischiare.
          • Anonimo scrive:
            Re: vendita coatta

            vendere? E' una cosa ASSURDA! Devono
            smetterla di piangere "sconti" da Telecom
            Italia, devono crearsi il PROPRIO network
            (vedi fastweb): investire investireQuello che dici sarebbe anche giusto se non fosse che la situazione non mi sembra affatto paritaria. Il network su cui si basa Telecom Italia è nato con la vecchia SIP statale (o quasi). O sbaglio? Inoltre è facile investire da monopolista, decidendo i prezzi e non avendo il fiato al collo dei concorrenti.Gli attuali attori del mercato delle tlc si trovano in tutt'altra situazione. E Telecom potrebbe pure permettersi di regalare kit di router + filtri ADSL a 10euro (come succedeva fino a poco tempo fa) in un momento in cui i concorrenti stanno inverstendo per l'infrastruttura.IMHOKoby
          • Anonimo scrive:
            Re: vendita coatta
            Lo capisco benissimo, ma non c'e' altra via per uscirne... gli altri ISP devono accelerare, rischiare, creare alternative valide... io invece vedo solo che cercano di "mangiare" il piu' possibile. Perche' fastweb si sta creando la propria rete in fibra mentre tutti gli altri stanno a guardare cosa succede? Che almeno cominciassero a sfruttare il Full ULL in modo serio estendendolo al 100% delle centrali gia' attivate all'ADSL, sarebbe un buon inizio.
      • Anonimo scrive:
        Re: vendita coatta

        L'unica ADSL venduta
        da Telecom Italia si chiama "Alice" ed e'
        offerta ai soli abbonati voce.
        Telecom Italia poi vende soluzioni
        all'ingrosso agli operatori, ed e' a
        quest'ultimi che devi chiedere di avere
        un'ADSL senza contratto voce, non a Telecom
        Italia: i mezzi per fornirla ci sono...
        basta pagare!Guarda,Telecom di ADSL ne vende a manciate e Alice è solo quella che vedi pubblicizzata in TV. Guarda meno TV e parla di cose che conosci....
  • Anonimo scrive:
    Il monopolio di telecom
    continua....
    • Anonimo scrive:
      Re: Il monopolio di telecom
      Continua?Ma perchè nessun altro provider investe cablando le città con i propri doppini e mettendoci sopra quello che preferisce? ADSL e/o voce???E' troppo comodo rivolgersi al garante facendo comminare multe stratosferiche senza poi pretendere di pagare le conseguenze...Questa è la prima conseguenza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il monopolio di telecom
        - Scritto da: Anonimo
        Continua?
        Ma perchè nessun altro provider
        investe cablando le città con i
        propri doppini e mettendoci sopra quello che
        preferisce? ADSL e/o voce???
        E' troppo comodo rivolgersi al garante
        facendo comminare multe stratosferiche senza
        poi pretendere di pagare le conseguenze...
        Questa è la prima conseguenza.Perchè cablare dove è già cablato è pure vietato. Prova ad andare al Comune di Roma a chiedere di posare una fibra ottica accanto a quella di ACEA o a Milano a chiedere di posare accanto alle migliaia di Km già disponibili e spenti. Poi ci fai sapere.Tanto che per evitare il problema di smontare e rimontare le città hanno pure fatto una legge che impone di predisporre le canalizzazioni per i Servizi in ogni nuova costruzione o certi tipi di ristrutturazione edilizia.E poi secondo te il Garande della Concorrenza sul Mercato ha comminato 152 milioni di Euro di multa a Telecom perchè aveva fatto abuso di limoncello la sera prima ?Questa mossa di Telecom sarà pure una conseguenza della multa ma questo non implica automaticamente che sia una mossa corretta. Semmai una buona ragione per fargliene fare un'altra.
        • Anonimo scrive:
          Re: Il monopolio di telecom - OT

          Perchè cablare dove è
          già cablato è pure vietato.
          Prova ad andare al Comune di Roma a chiedere
          di posare una fibra ottica accanto a quella
          di ACEA o a Milano a chiedere di posare
          accanto alle migliaia di Km già
          disponibili e spenti. Poi ci fai sapere.
          Tanto che per evitare il problema di
          smontare e rimontare le città hanno
          pure fatto una legge che impone di
          predisporre le canalizzazioni per i Servizi
          in ogni nuova costruzione o certi tipi di
          ristrutturazione edilizia.
          E poi secondo te il Garande della
          Concorrenza sul Mercato ha comminato 152
          milioni di Euro di multa a Telecom
          perchè aveva fatto abuso di
          limoncello la sera prima ?
          Questa mossa di Telecom sarà pure una
          conseguenza della multa ma questo non
          implica automaticamente che sia una mossa
          corretta. Semmai una buona ragione per
          fargliene fare un'altra.Grazie per aver risposto al tipo che sembra un avvocato frescone (in prova di assunzione) di Telecom :DL'autrice del primo post?
  • Anonimo scrive:
    Nessuno al governo si oppone
    Nessuno al governo si oppone? Strano, non trovate? Eppure Berlusconi dovrebbe essere in guerra con DeBenetti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno al governo si oppone
      - Scritto da: Anonimo

      Nessuno al governo si oppone? Strano, non
      trovate? Eppure Berlusconi dovrebbe essere
      in guerra con DeBenetti.DeBenedetti con Telecom non c'entra più nulla. In ogni caso sono tutti d'accordo quando paga pantalone.
      • Anonimo scrive:
        Re: Nessuno al governo si oppone
        - Scritto da: Anonimo
        DeBenedetti con Telecom non c'entra
        più nulla. In ogni caso sono tutti
        d'accordo quando paga pantalone.VANGELO !A nessuno gli frega un cazzo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Nessuno al governo si oppone
      - Scritto da: Anonimo

      Nessuno al governo si oppone? Strano, non
      trovate? Senti caro il mio sinistrato, chiedi conto delle porcherie al tuo amico supermario monti che apre gli occhi solo quando gli dicono che puo' farlo.Non una parola sulla fusione tim-telecom che era stata divisa per migliorare la concorrenza.E poi vi lamentate dell'adsl senza il servizio voce e della guerra al voip di telecom: basta sentire le dichiarazioni di ieri di T.P. che ha parlato di un piano industriale dietro la fusione per fornire servizi innovativi basati su IP.... Andate avanti a chiedervi come mai... Tristi, siete tristi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Nessuno al governo si oppone
        Senti mio caro imbonito,non so se tu sia un 'mercenario' di quelli della nuova levacmq Monti finchè ha potuto ha aperto tutti e due gli occhi...Invece la marionetta Gasparri ha già avallato una legge, quella sul WIFi, che impedisce l'uso di questo per fare concorrenza alla rete fissa (=Telecom), adesso aspettiamoci pure che nessuno alzi un dito contro questa ennesima manovra per prendere in giro i consumatori...E poi capiremo perchè siamo la repubblica delle banane..
      • Anonimo scrive:
        Re: Nessuno al governo si oppone
        Dove vivi?Un ripassino delle puntate precedenti:Berlusconi ha destituito Mario Monti. Al suo posto ha proposto prima Buttiglione, che il resto dell'EU ha rifiutato.Infine è stato nominato Frattini.
        • Anonimo scrive:
          Re: Nessuno al governo si oppone
          - Scritto da: Anonimo
          Dove vivi?
          Un ripassino delle puntate precedenti:
          Berlusconi ha destituito Mario Monti. Come come? Un primo ministro italiano destituisce un commissario europeo?
          Al suo posto ha proposto prima Buttiglione,
          che il resto dell'EU ha rifiutato.Alla concorrenza. Si,certo, come no.
          Infine è stato nominato Frattini.Alla concorrenza sempre.Vedo che sei informato o che sei impegnato nella riscrittura della storia, stile Grande Fratello.Non dirmi che sei quello che il 3 novembre sul Manifesto titolava la schiacciante vittoria di Kerry?
    • Anonimo scrive:
      E i sinistri?
      E i sinistri cos'hanno fatto scusa? Quantomeno la colpa sta da entrambe le parti.Telecom e' un potentato fortissimo in italia che muove i fili di un regime illiberale. Come i processi in odore di truffe telefoniche che "miracolosamente" viaggiano speditissimi, cosi' spediti da far scadere i termini utili per la presentazione delle richieste di costituzione di parte civile dei danneggiati per recuperare i danni subiti. Se ne parlava in occasione di qualche truffa, operata da una piccola ditta terza per altro, in un paesino in cui tutti ricevevano collegamenti fantasma a numeri a tariffazione aggiunta.I desideri di telecom sono legge in questa italietta schifosa...
  • Anonimo scrive:
    Tiscali e Wind
    Nell'articolo si legge: "A fare ADSL in unbundling sono soprattutto Wind e Tiscali, in Italia, con offerte specifiche"E queste offerte come si chiamano ? dove si trovano ? quanto costano ? help!
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali e Wind
      io con Wind/Infostrada è più di una anno che mi sono staccato da telecom , ora i soldi che spendevo per il canone Telecom li uso per una bella Adsl a 1.2 Mb.Basta che vai su www.155.it e trovi tutto , non capisco come si fà a pagare ancora il canone a Telecom.Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali e Wind
        - Scritto da: Anonimo
        io con Wind/Infostrada è più
        di una anno che mi sono staccato da telecom
        , ora i soldi che spendevo per il canone
        Telecom li uso per una bella Adsl a 1.2 Mb.

        Basta che vai su www.155.it e trovi tutto ,
        non capisco come si fà a pagare
        ancora il canone a Telecom.

        Salutisemplice basta nn rientrare nelle zone giuste :|
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali e Wind
        Riflessione :con Telecom possiamo attivare una ADSL con loro o con Wind, Tiscali, Ngi, MC-Link eccDomanda :Ora che tu sei con Wind/Infostrada, puoi scegliere un'altra ADSL al posto della loro ? :o- Scritto da: Anonimo
        io con Wind/Infostrada è più
        di una anno che mi sono staccato da telecom
        , ora i soldi che spendevo per il canone
        Telecom li uso per una bella Adsl a 1.2 Mb.

        Basta che vai su www.155.it e trovi tutto ,
        non capisco come si fà a pagare
        ancora il canone a Telecom.

        Saluti
  • Anonimo scrive:
    operatori
    Quali sono gli operatori che offrono il full unbundling?
    • Anonimo scrive:
      Re: operatori
      TUTTI gli operatori possono comprare un doppino da Telecom Italia, costa 8 euro al mese (e ci puoi far passare sopra quello che vuoi: dall'ADSL alla fonia tradizionale)... e' solo una scelta.Io non ho capito il senso dell'articolo.
      • Anonimo scrive:
        Re: operatori
        - Scritto da: Anonimo
        TUTTI gli operatori possono comprare un
        doppino da Telecom Italia, costa 8 euro al
        mese (e ci puoi far passare sopra quello che
        vuoi: dall'ADSL alla fonia tradizionale)...
        e' solo una scelta.
        Io non ho capito il senso dell'articolo.Più comodo farli gestire da telecom
        • Anonimo scrive:
          Re: operatori


          e' solo una scelta.

          Io non ho capito il senso dell'articolo.
          Più comodo farli gestire da telecomNon è più comodo per niente. Perchè Telecom gestisce la rete molto male da alcuni anni a questa parte. Solo le offerte per ULL sono studiate perchè sia sostanzialmente insostenibile crearsi la propria rete. Nel mobile i margini sono molto elevati, nel fisso le tariffe sono bassissime e le infrastrutture molto più costose.
          • Anonimo scrive:
            Re: operatori
            Ma a questo punto Telecom Italia cosa dovrebbe fare? Regalare i doppini telefonici? Vada per il costo di installazione.. ma Telecom Italia effettua anche la manutenzione del doppino, quindi una ADSL su doppino aggiuntivo, NON PUO' (e non deve) costare quanto una "tradizionale". E' giusto quindi che gli ISP paghino un canone (e non un semplice costo di installazione) se vogliono usufruire di questa possibilita'.Non si mette in dubbio quindi che la soluzione "ULL" debba avere un prezzo, cio' che veramente interesserebbe sapere (e solo Telecom Italia puo' fornire la risposta) e' se un doppino acquistato in "ULL" puo' essere interconnesso ad un DSLAM di Telecom Italia, o se debba PER FORZA essere connesso ad un apparato dello stesso ISP che lo richiede.Io non ho questa informazione, ma vorrei vedere un documento ufficiale dove e' indicato (negato) chiaramente.
          • Anonimo scrive:
            Re: operatori
            La pagina 129 si riferisce "sub-loop unbundling", una sorta di unbundling di solo una parte dell'ultimo miglio (attacco utente
            armadio di distribuzione). Serve per creare reti estese.Non trovo invece informazioni che si riferiscano all'ULL e all'impossibilita' di interconnessioni con apparati di Telecom Italia con doppino acquistato in ULL.
          • Anonimo scrive:
            Re: operatori
            Per evitare inutili botta e risposta da "Asili Mariuccia", te lo dico subito, senza sfogliare il "Manuale del perfetto responsabile di carrier selScioN":Si chiama "ULL con co-locazione virtuale". L'OLO acquista il doppino da Telecom Italia, senza installare alcun apparato proprietario in centrale, affitta un canale virtuale permanente sull'interfaccia ATM preesistente dell'ON (Telecom Italia) pagandone il relativo canone.In questo modo puo' avere la propria ADSL su doppino separato senza installare alcuna apparecchiatura (o raggiungere la centrale con la propria rete in fibra).
          • Anonimo scrive:
            Re: operatori
            - Scritto da: Anonimo
            Per evitare inutili botta e risposta da
            "Asili Mariuccia", te lo dico subito, senza
            sfogliare il "Manuale del perfetto
            responsabile di carrier selScioN":

            Si chiama "ULL con co-locazione virtuale".
            L'OLO acquista il doppino da Telecom Italia,
            senza installare alcun apparato proprietario
            in centrale, affitta un canale virtuale
            permanente sull'interfaccia ATM preesistente
            dell'ON (Telecom Italia) pagandone il
            relativo canone.
            In questo modo puo' avere la propria ADSL su
            doppino separato senza installare alcuna
            apparecchiatura (o raggiungere la centrale
            con la propria rete in fibra).
            Dov'e' scritto? Non lo trovo, link a documenti ufficiali? Vorrei leggerlo per informarmi. Ti ringrazio.
          • Anonimo scrive:
            Re: operatori
            Se avessi cominciato a leggere l'offerta invece che scrivere cazzate adesso saresti già un responsabile di carrier selection!- Scritto da: Anonimo
            Dov'e' scritto? Non lo trovo, link a
            documenti ufficiali? Vorrei leggerlo per
            informarmi. Ti ringrazio.
          • Anonimo scrive:
            Re: operatori
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Per evitare inutili botta e risposta da

            "Asili Mariuccia", te lo dico subito,
            senza

            sfogliare il "Manuale del perfetto

            responsabile di carrier selScioN":



            Si chiama "ULL con co-locazione
            virtuale".

            L'OLO acquista il doppino da Telecom
            Italia,

            senza installare alcun apparato
            proprietario

            in centrale, affitta un canale virtuale

            permanente sull'interfaccia ATM
            preesistente

            dell'ON (Telecom Italia) pagandone il

            relativo canone.

            In questo modo puo' avere la propria
            ADSL su

            doppino separato senza installare alcuna

            apparecchiatura (o raggiungere la
            centrale

            con la propria rete in fibra).


            Dov'e' scritto? Non lo trovo, link a
            documenti ufficiali? Vorrei leggerlo per
            informarmi. Ti ringrazio.Senti, ti chiami mica Bressan ?
          • Anonimo scrive:
            Re: operatori
            - Scritto da: Anonimo
            Per evitare inutili botta e risposta da
            "Asili Mariuccia", te lo dico subito, senza
            sfogliare il "Manuale del perfetto
            responsabile di carrier selScioN":

            Si chiama "ULL con co-locazione virtuale".
            L'OLO acquista il doppino da Telecom Italia,
            senza installare alcun apparato proprietario
            in centrale, affitta un canale virtuale
            permanente sull'interfaccia ATM preesistente
            dell'ON (Telecom Italia) pagandone il
            relativo canone.
            In questo modo puo' avere la propria ADSL su
            doppino separato senza installare alcuna
            apparecchiatura (o raggiungere la centrale
            con la propria rete in fibra).
            Dal reparto Carrier Selection:Non ci risulta proprio. Il massimo che si può richiedere sono dei prolungamenti tra SL e SGU. Di Colocazione virtuale che poi porta ad un ATM di raccolta non si è ancora avuta notizia.
          • Anonimo scrive:
            Re: operatori
            Impossibile visualizzare la pagina ROTFL!!! :|
  • Anonimo scrive:
    E' possibile eccome...
    Si chiama: ULL e non prevede che la linea debba necessariamente essere collegata agli apparati di un altro ISP, l'ISP puo':- "Acquistare" il doppino in ULL;- Acquistare l'ADSL SL da Telecom Italia.Quello che e' cambiato e' che prima il doppino veniva venduto ad un prezzo inferiore (e non si capisce il perche') di quello di un doppino in ULL, adesso invece gli operatori pagano il doppino come una normale connessione ULL (circa 8 euro al mese) com'e' giusto che sia: un doppino ad uso esclusivo di un operatore e' di fatto un "servizio" in ULL.Una ADSL su doppino aggiuntivo quindi costa (al MESE e non come installazione) PIU' di una ADSL "normale".Non ci vedo assolutamente niente di strano... dov'e' lo "scandalo"? :o
    • Anonimo scrive:
      Re: E' possibile eccome...
      - Scritto da: Anonimo
      Si chiama: ULL e non prevede che la linea
      debba necessariamente essere collegata agli
      apparati di un altro ISP, l'ISP puo':

      - "Acquistare" il doppino in ULL;
      - Acquistare l'ADSL SL da Telecom Italia.

      Quello che e' cambiato e' che prima il
      doppino veniva venduto ad un prezzo
      inferiore (e non si capisce il perche') di
      quello di un doppino in ULL, adesso invece
      gli operatori pagano il doppino come una
      normale connessione ULL (circa 8 euro al
      mese) com'e' giusto che sia: un doppino ad
      uso esclusivo di un operatore e' di fatto un
      "servizio" in ULL.

      Una ADSL su doppino aggiuntivo quindi costa
      (al MESE e non come installazione) PIU' di
      una ADSL "normale".
      Non ci vedo assolutamente niente di
      strano... dov'e' lo "scandalo"? :oLo scandalo sei tu, che da completo incompetente fai la lezione agli altri.Tanto per ricordartelo:A meno che non esistano memorandum segreti.1. ULL prevede che il doppino sia collegato agli apparati di altro ISP nella centrale. Il problema è che non c'è ancora l'ULL per la fibra, quindi in molti casi bisogna ordinare le CDN a Telecom per collegare gli stadi di linea.2. Non si può avere la linea aggiuntiva. Non esiste pagando o non pagando, non c'è. PUNTO. A meno di non rientrare nel punto 1.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' possibile eccome...
        - Scritto da: Anonimo

        Tanto per ricordartelo:
        A meno che non esistano memorandum segreti.
        1. ULL prevede che il doppino sia collegato
        agli apparati di altro ISP nella centrale.Questa che dai e' la definizione di "*FULL* Unbundling". Sei sicuro al 100% che acquistando il doppino (con relativo canone) non sia possibile collegarlo ad una porta del DSLAM di Telecom Italia? Se nei sicuro al 100% allora ti do ragione, se invece non ne hai la certezza allora siamo punto e accapo.A me pare che questo dissapore nasca dal fatto che fino a oggi gli operatori pagavano a Telecom Italia solo l'installazione di un nuovo doppino (senza il relativo canone) e adesso che il nuovo doppino "diventa" in tutto e per tutto un doppino DEDICATO ALL'ESCLUSIVO UTILIZZO DI CHI LO AFFITTA (com'e' che giusto che sia.. perche' che ci passi ADSL o fonia non cambia assolutamente nulla) e quindi ci va pagato un CANONE MENSILE questi ISP comincino a lamentarsi.Ripeto, se invece mi confermate che Telecom Italia non attiva PER NESSUNA RAGIONE (quindi nemmeno pagando quegli otto euro) una ADSL connessa ai propri apparati se non c'e' anche una SUA linea voce, allora mi trovate perfettamente in accordo con le vostre rimostranze.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' possibile eccome...
          LEI non sa chi sono io!!! :@
        • Anonimo scrive:
          Re: E' possibile eccome...
          La pagina 129 di quel documento si riferisce "sub-loop unbundling", una sorta di unbundling di solo una parte dell'ultimo miglio (attacco utente
          armadio di distribuzione). Serve per creare reti estese.
  • Anonimo scrive:
    Wi-fi ? VoIP? Non stanno esagerando?
    Non si può sostituire l'ADSL con una connessione Wi-Fi perchè c'è un regolamento ridicolo.Non si può sostituire la linea telefonica con il VoIP perchè senza quella sei senza ADSL.Ma dove vogliono arrivare queste sanguisughe? Altro che dazi ai cinesi, mettete i dazi agli Italiani che si vantano di essere grandi imprenditori rimanendo in settori dove hanno il monopolio di fatto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Wi-fi ? VoIP? Non stanno esagerando?
      Dobbiamo connetterci tutti con l'UMTS, a 600 ? al mese...- Scritto da: Anonimo
      Non si può sostituire l'ADSL con una
      connessione Wi-Fi perchè c'è
      un regolamento ridicolo.
      Non si può sostituire la linea
      telefonica con il VoIP perchè senza
      quella sei senza ADSL.
      Ma dove vogliono arrivare queste
      sanguisughe?
  • Anonimo scrive:
    Però guardate qua che offerta...
    http://www.187.it/cgi-bin/di_187/di/187/ep/programViewLayer.do?BV_UseBVCookie=Yes&channelId=-8451&channelPage=%2Fjsp%2Fdemand%2Fbrowse%2Fchanneldefault.jsp&pageTypeId=8905&programId=536883977&programPage=%2fjsp%2fdemand%2fprogram%2fproduct187.jspvisto che roba? anno 2005 alle porte e questi fanno ancora pagare lo scatto alla risposta per la connessione alla rete a chi deve ricorrere al dial up... è pazzesco
    • Anonimo scrive:
      Re: Però guardate qua che offerta...
      - Scritto da: Anonimo
      www.187.it/cgi-bin/di_187/di/187/ep/programVihttp://tinyurl.com/6tntnmai sentito parlare di tinyurl.com e servizi simili?
      • Anonimo scrive:
        Re: Però guardate qua che offerta...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        www.187.it/cgi-bin/di_187/di/187/ep/programVi

        tinyurl.com/6tntn

        mai sentito parlare di tinyurl.com e servizi
        simili?E allora? Il link riporta alla solita 1 cent!
        • Anonimo scrive:
          Re: Però guardate qua che offerta...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: Anonimo





          www.187.it/cgi-bin/di_187/di/187/ep/programVi



          tinyurl.com/6tntn



          mai sentito parlare di tinyurl.com e
          servizi

          simili?

          E allora? Il link riporta alla solita 1 cent! OMMAMMA! Questo ha capito tutto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Però guardate qua che offerta...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo









            www.187.it/cgi-bin/di_187/di/187/ep/programVi





            tinyurl.com/6tntn





            mai sentito parlare di tinyurl.com
            e

            servizi


            simili?



            E allora? Il link riporta alla solita 1
            cent!


            OMMAMMA! Questo ha capito tutto!OOOOOLAMISCUSI!!!! Chiedo venia se non son degno e se non ho capito subito al volo quel chiarissimo post. Andrò subito a farmi fustigare da un mandingo incazzoso per punizione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Però guardate qua che offerta...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo


        www.187.it/cgi-bin/di_187/di/187/ep/programVi

        tinyurl.com/6tntn

        mai sentito parlare di tinyurl.com e servizi
        simili?tanto mica doveva scrivere un SMS;)
  • Anonimo scrive:
    Ecco il vero problema
    della poca diffusione della rete in Italia.Ma come si fa ad essere avanti e competitivi rispettoad altri paesi Europei come noi, ma che si muovonoin regimi di liberta' di mercato e di libera concorrenza.Altro che Sky, Digitale Terreste, Telecom, e altre amenita'italiote, dateci la libera concorrenza e organi di controllocon poteri Reali e finalmente, per una volta, aiuteremoveramente questo bel paese chiamato Italia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ecco il vero problema
      - Scritto da: Anonimo
      della poca diffusione della rete in Italia.

      Ma come si fa ad essere avanti e competitivi
      rispetto
      ad altri paesi Europei come noi, ma che si
      muovono
      in regimi di liberta' di mercato e di libera
      concorrenza.

      Altro che Sky, Digitale Terreste, Telecom, e
      altre amenita'
      italiote, dateci la libera concorrenza e
      organi di controllo
      con poteri Reali e finalmente, per una
      volta, aiuteremo
      veramente questo bel paese chiamato Italia.Concordo !!!!!!!!!!!UNIAMOCI !!!!!!!!!http://www.antidigitaldivide.org/Proteste a azioni civili , iniziamo a farci sentire in concreto !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    telecom è piena di debiti
    .. e si ri-accorpa a Tim (che invece fa utili a manetta)...mi sa che stanno arrivando alla frutta...
    • Anonimo scrive:
      Re: telecom è piena di debiti
      Dubito che siano alla frutta: finchè le banche li coprono sono in una botte di ferro. Tutti i debiti che ha Telecom (fatti per l'acquisto di telecom stessa da Tronchetti&Co e riaddebitati a telecom e quelli che farà per comprare Tim) sono garantiti dagli abbonati: di fatto Telecom è stata comprata con soldi che non c'erano (almeno non tutti) quindi messi dalle banche, che però hanno in garanzia gli utili provenienti dall'erogazione del servizio stesso, che li ripagano, unitamente algli interessi. Anche per questo il rating di telecom non scende, nonostante i debiti.Il giochetto rende bene e si può dire che telecom la stanno ripagando gli abbonati...poi ovvio che gli investimenti scarseggiano: il cash flow deve ripianare i buchi, mica lo si può investire.
      • Anonimo scrive:
        Re: telecom è piena di debiti
        dalle banche, che però hanno in
        garanzia gli utili provenienti
        dall'erogazione del servizio stesso, che li
        ripagano, unitamente algli interessi. Anche
        per questo il rating di telecom non scende,
        nonostante i debiti.

        Il giochetto rende bene e si può dire
        che telecom la stanno ripagando gli
        abbonati...poi ovvio che gli investimenti
        scarseggiano: il cash flow deve ripianare i
        buchi, mica lo si può investire.Aggiungerei:Hanno assolutamente bisogno (Le banche e Telecom) che i margini siano alti e la concorrenza inesistente.Con un gruppo di potere del genere il VoIP potrebbe dare fastidio...
      • Anonimo scrive:
        Re: telecom è piena di debiti
        - Scritto da: Anonimo
        Dubito che siano alla frutta: finchè
        le banche li coprono sono in una botte di
        ferro. Tutti i debiti che ha Telecom (fatti
        per l'acquisto di telecom stessa da
        Tronchetti&Co e riaddebitati a telecom e
        quelli che farà per comprare Tim)
        sono garantiti dagli abbonati: di fatto
        Telecom è stata comprata con soldi
        che non c'erano (almeno non tutti) quindi
        messi dalle banche, che però hanno in
        garanzia gli utili provenienti
        dall'erogazione del servizio stesso, che li
        ripagano, unitamente algli interessi. Anche
        per questo il rating di telecom non scende,
        nonostante i debiti.

        Il giochetto rende bene e si può dire
        che telecom la stanno ripagando gli
        abbonati...poi ovvio che gli investimenti
        scarseggiano: il cash flow deve ripianare i
        buchi, mica lo si può investire.Effettivamente quando si acquista un'azienda siritiene che venga ripagata dagli utenti, a meno chenon si faccia per beneficenza ovviamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: telecom è piena di debiti
          - Scritto da: Anonimo
          Effettivamente quando si acquista un'azienda
          si
          ritiene che venga ripagata dagli utenti, a
          meno che
          non si faccia per beneficenza ovviamente.Il problema e' che questa volta sono riusciti ad acquistare un'azienda indebitando l'azienda stessa.
          • Anonimo scrive:
            Re: telecom è piena di debiti
            Tecnicamente hanno comprato telecom tramite un'altra società, la quale ha girato il debito contratto per l'acquisto a telecom stessa come controllata. Ora stanno richiudendo il debito (con i bei soldi che fattura telecom) e visto che sono a un discreto punto ora ricuciono con Tim, in modo da richiudere il debito restante ancora più in fretta. Tra qualche hanno i debiti spariranno (se tutto va bene) e telecom (o meglio il gruppo che ne uscirà) sarà un'azienda "normale". E per assurdo se la proprietà deciderà di venderla potrà farlo avendo tra le mani una corporate non indebitata, che quindi frutterà di più.Ovvero:1) compro per 100, ma 60 me li prestano2) addebito i 60 alla compagnia che li ripiana pian piano3) vendo nuovamente a 100 (o più se mi va bene) perchè il debito di 60 che mi avrebbe costretto a vendere a 40 non c'è più4) ho guadagnato 60 puliti pulitiOvviamente nella realtà le cose sono molto più complicate e assolutamente non lineari, ma il principio è quello (Colaninno docet, solo che a lui è andata bene solo in parte).
          • Anonimo scrive:
            Re: telecom è piena di debiti
            Ma i soldi che le banche prestano a telecom, che di conseguenza aumenta le tariffe per ripagare il debito, da dove vengono? Sempre dalle nostre tasche.Così da una parte come clienti delle banche non prendiamo niente di interessi e permettiamo alle stesse di investire in settori che ci danneggiano e basta. Senza quell'OPA la telecom avrebbe avuto i soldi per fare grandi investimenti strutturali, ora invece si deve preoccupare di pagare i debiti.Alla fine come al solito le grandi famiglie fanno i soldi e i ceti medi pagano. Dov'è lo spirito imprenditoriale? Dove sono le grandi idee? Così sono buoni tutti a fare affari. Basta sfruttare i monopoli.Sono sempre più propenso a spostare il mio conto in banca presso la Banca Etica (http://www.bancaetica.com), almeno so che i soldi poi non verranno investiti a favore delle solite famiglie che controllano l'Italia.
        • Anonimo scrive:
          Re: telecom è piena di debiti

          Effettivamente quando si acquista un'azienda
          si
          ritiene che venga ripagata dagli utenti, a
          meno che
          non si faccia per beneficenza ovviamente.Mi hai distrutto un mito, e io che pensavo che il leveraged buyout fosse solo uno dei modi per acquisire un'azienda.Invece è l'unico!Stavo preparando un concambio azionario e un acquisizione cash, ma butto via tutte queste inutili scartoffie.
          • Anonimo scrive:
            Re: telecom è piena di debiti
            Il cash non buttarlo via- Scritto da: Anonimo


            Effettivamente quando si acquista
            un'azienda

            si

            ritiene che venga ripagata dagli
            utenti, a

            meno che

            non si faccia per beneficenza
            ovviamente.

            Mi hai distrutto un mito, e io che pensavo
            che il leveraged buyout fosse solo uno dei
            modi per acquisire un'azienda.
            Invece è l'unico!
            Stavo preparando un concambio azionario e un
            acquisizione cash, ma butto via tutte queste
            inutili scartoffie.
      • Anonimo scrive:
        Re: telecom è piena di debiti
        - Scritto da: Anonimo
        Dubito che siano alla frutta: finchè
        le banche li coprono sono in una botte di
        ferro. Tutti i debiti che ha Telecom (fatti
        per l'acquisto di telecom stessa da
        Tronchetti&Co e riaddebitati a telecom e
        quelli che farà per comprare Tim)
        sono garantiti dagli abbonati: di fatto
        Telecom è stata comprata con soldi
        che non c'erano (almeno non tutti) quindi
        messi dalle banche, che però hanno in
        garanzia gli utili provenienti
        dall'erogazione del servizio stesso, che li
        ripagano, unitamente algli interessi. Anche
        per questo il rating di telecom non scende,
        nonostante i debiti.

        Il giochetto rende bene e si può dire
        che telecom la stanno ripagando gli
        abbonati...poi ovvio che gli investimenti
        scarseggiano: il cash flow deve ripianare i
        buchi, mica lo si può investire.Chi ha tatto questo e chi sta comprendo questo.... vanno messi in galera :@
        • Anonimo scrive:
          Re: telecom è piena di debiti

          Chi ha tatto questo e chi sta comprendo
          questo.... vanno messi in galera :@Prima o poi ci finiranno, D'Alema in primis...
    • Anonimo scrive:
      Re: telecom è piena di debiti
      Denunceremo Tronchetti-Provera e ci riprenderemo la nostra rete con i suoi soldi.
      • Anonimo scrive:
        Re: telecom è piena di debiti
        Si Si liberiamoci dei Tronchetti e riprendiamoci le Reti.Che con i debiti che hanno fatto miglioriamo la copertura e la qualità.
        • Anonimo scrive:
          Re: telecom è piena di debiti
          I debiti li pagheranno loro, con la prigione, ma telecom italia che fallisca pure e poi riprendiamoci la rete- Scritto da: Anonimo
          Si Si liberiamoci dei Tronchetti e
          riprendiamoci le Reti.Che con i debiti che
          hanno fatto miglioriamo la copertura e la
          qualità.
  • Gatto Selvaggio scrive:
    Analogie
    Curioso che la Telecom segua politiche a suo tempo adottate dalla Microsoft. La risposta alla Microsoft è stata l'Open Source, la risposta alle varie Telecom sparse per il mondo potrebbe essere l'hardware Open Source, il mais Open Source, il governo Open Source...
    • bacarozz83 scrive:
      La risposta sta quà!
      internet libera da provider!!!!e sopratutto da telecom!!! http://it.groups.yahoo.com/group/retiwireless/
      • Anonimo scrive:
        Re: La risposta sta quà!
        - Scritto da: bacarozz83
        internet libera da provider!!!!
        e sopratutto da telecom!!!
        it.groups.yahoo.com/group/retiwireless /sono un profano a livello legislativo:$mi domando: e' legale?
        • bacarozz83 scrive:
          Re: La risposta sta quà!
          la risposta è: no.ma secondo te le onde radio possono rimanere sul suolo privato?si possono limitare come i cavi? no.seconda cosa, la scelta è farci schiacciare e spennare come pollioppure reagire, e questo è quello che va fatto.questo è quello che succede in spagna nelle città un po' granditutti mettono le antenne e gli access point sul balcone! e tutti condividono! non vedo perchè quì in italia non si faccia niente, tutti bei polli da farsi spennare.
          • Anonimo scrive:
            Re: La risposta sta quà!
            sono sempre quello di prima :)
            la risposta è: no.
            ma secondo te le onde radio possono rimanere
            sul suolo privato?
            si possono limitare come i cavi? no.ok, sono in sintonia.volevo focalizzare un po' sul come collocare questo progetto.
            seconda cosa, la scelta è farci
            schiacciare e spennare come polli
            oppure reagire, e questo è quello che
            va fatto.ti do ragione,.anzi, siccome vedo l'url per la prima volta, passero' ad approfondire perche' penso sia un progetto interessante
            questo è quello che succede in spagna
            nelle città un po' grandi
            tutti mettono le antenne e gli access point
            sul balcone! e tutti condividono!mi auguro che almeno a norme li' siano piu' liberali:D
            [...]vengo a vedere il sito:)
          • Anonimo scrive:
            Re: La risposta sta quà!
            yeah io mi registro al forum
          • Anonimo scrive:
            Re: La risposta sta quà!
            Perchè qui in Italia troverai sempre qualcuno che ti dirà che le antenne sono pericolose per la salute.Anche Telecom è stata bloccata da questi salutisti, altrimenti la rete wireless sarebbe già molto più avanti che in qualsiasi altro paese europeo.Le potenzialità tecnologiche in Italia, a differenza di quanto si crede, sono molteplici.
      • Anonimo scrive:
        Re: Idea interessante ma...
        - Scritto da: bacarozz83
        internet libera da provider!!!!
        e sopratutto da telecom!!!
        it.groups.yahoo.com/group/retiwirelessL'idea è interessante, ma:- dubito che il wireless "selvaggio" possa avere un grande futuro se non riconosciuto a livello legislativo, con attribuzione di frequenze dedicate (distinte da quelle riservate ai grandi operatori) e così via;- riconosciuto implicherebbe regolamentato, e la regolamentazione, in tempi di timori verso la diffusione dell'informazione, senz'altro porterebbe a escludere il fai da te a favore di registrazioni a pagamento, bolli, autorizzazioni (conosciamo i nostri polli, li eleggiamo noi);- un wireless clandestino è improponibile, perché la polizia postale individuerebbe subito le trasmittenti.- non è ancora dimostrato che tutte queste docce gratuite di onde radio siano innocue, e soprattutto non sono ancora stati studiati mezzi adeguati per schermarsi. Lo so, sono un fifone, ma in genere occorrono trent'anni per riconoscere (e dimostrare) che un prodotto porta il cancro, sia esso l'eternit o una nuova formulazione della panna montata, e i prossimi decenni li vorrei passare tranquillo.Personalmente, troverei più appetibile l'idea di una rete libera di comunicatori laser, che emettendo in una sola direzione mi sembrerebbero difficilini da individuare.Progettati in modo che chiunque o quasi ne possa costruire uno in cantina con materiali facilmente reperibili, collegarlo ad altri tramite passaparola, mimetizzare in giro ripetitori e così via.È solo un'idea, non sono competente in materia, né so se sia tecnicamente realizzabile un laser di onde radio (perché occorrere una frequenza in grado di far scavalcare al segnale piccoli ostacoli).Né questa idea intende invitare all'illegalità di una rete clandestina, noo, penso a quanto potrebbe essere utile in paesi come la Cina, mica alle nostre libere democrazie;).
    • Anonimo scrive:
      Re: Analogie
      - Scritto da: Gatto Selvaggio
      Curioso che la Telecom segua politiche a suo
      tempo adottate dalla Microsoft. La risposta
      alla Microsoft è stata l'Open Source,
      la risposta alle varie Telecom sparse per il
      mondo potrebbe essere l'hardware Open
      Source, il mais Open Source, il governo Open
      Source...Oggi è anche piovuto per colpa di Microsoft.
      • Anonimo scrive:
        Re: Analogie
      • Gatto Selvaggio scrive:
        Re: Matrice di ogni nequizia

        Oggi è anche piovuto per colpa di
        Microsoft.Non sto dicendo che la Microsoft sia la matrice di ogni nequizia, né mi spingo a sostenere che produca pessimo software (Halo 2 per esempio è superbo, e mi pare sia loro, no?) e che quello Open Source sia meglio.Ma negli anni ha manifestato comportamenti che sfiorano la concorrenza sleale nei confronti degli altri produttori di software, amplificati dall'influenza che le dà la sua posizione dominante, e una reazione era inevitabile.Da quando è stata privatizzata, Telecom si comporta nello stesso modo. Non che manchi una brutale logica di profitto immediato nei modi di fare delle grande aziende, ma a forza di tirarsi su buttando giù gli altri ci si fa un mucchio di nemici, che prima o poi trovano il modo di rendere i favori.Porto ad esempio il peso che ha avuto la Telecom nell'affossare molti piccoli provider che non avevano le risorse per ingigantirsi, negli anni intorno al 2000. Poteva considerarli dei collaboratori, distributori dei propri servizi, invece li ha trattati da concorrenti credendo di potersi lanciare da sola nei servizi Web.Risultato: danno per tutti. Molte piccole aziende hanno chiuso, molti Web designer e informatici a spasso, ma non mi pare che Telecom abbia sfondato nel campo dei servizi Web - perché a sua volta la piccola-media azienda cliente del piccolo provider vuole uno che venga a far funzionare la posta elettronica sconfigurata dall'impiegata pasticciona, non i sorrisi preregistrati delle ragazze dei call center.
        • Anonimo scrive:
          Re: Matrice di ogni nequizia
          - Scritto da: Gatto Selvaggio

          Oggi è anche piovuto per colpa di

          Microsoft.

          Non sto dicendo che la Microsoft sia la
          matrice di ogni nequizia, né mi
          spingo a sostenere che produca pessimo
          software (Halo 2 per esempio è
          superbo, e mi pare sia loro, no?) e che
          quello Open Source sia meglio.
          Ma negli anni ha manifestato comportamenti
          che sfiorano la concorrenza sleale nei
          confronti degli altri produttori di
          software, amplificati dall'influenza che le
          dà la sua posizione dominante, e una
          reazione era inevitabile.

          Da quando è stata privatizzata,
          Telecom si comporta nello stesso modo. Non
          che manchi una brutale logica di profitto
          immediato nei modi di fare delle grande
          aziende, ma a forza di tirarsi su buttando
          giù gli altri ci si fa un mucchio di
          nemici, che prima o poi trovano il modo di
          rendere i favori.
          Sono totalmente d'accordo e aggiungo : il problema non è che Telecom persegua il profitto con ogni mezzo; il problema è che non ci sia una qualche figura (garante o chi per esso) che rappresenti gli interessi della collettività e che gli impedisca CONCRETAMENTE di farlo SE questo va a scapito degli utenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Analogie
      L'intelligenza Open Source servirebbe a te- Scritto da: Gatto Selvaggio
      Curioso che la Telecom segua politiche a suo
      tempo adottate dalla Microsoft. La risposta
      alla Microsoft è stata l'Open Source,
      la risposta alle varie Telecom sparse per il
      mondo potrebbe essere l'hardware Open
      Source, il mais Open Source, il governo Open
      Source...
      • Gatto Selvaggio scrive:
        Re: Intelligenza

        L'intelligenza Open Source servirebbe a teMentre tu ti accontenteresti di quella proprietaria?
        • Anonimo scrive:
          Re: Intelligenza
          Io ho già la mia intelligenza proprietaria
          • Gatto Selvaggio scrive:
            Re: Intelligenza

            Io ho già la mia intelligenza
            proprietaria... piena di vulnerabilità?
          • Anonimo scrive:
            Re: Intelligenza
            No no sviluppata bene e ben testata (anche se mi veniva una brutta battuta sull'ultima parola...)- Scritto da: Gatto Selvaggio


            Io ho già la mia intelligenza

            proprietaria

            ... piena di vulnerabilità?
          • Gatto Selvaggio scrive:
            Re: Intelligenza

            No no sviluppata bene e ben testata (anche
            se mi veniva una brutta battuta sull'ultima
            parola...)Viene anche a me... Allora, se hai tutta quest'intelligenza, perché te la prendi col mio post? Mi sarò lasciato trascinare dall'enfasi dello slogan, ma ne ribadisco il contenuto. C'è gente che diventa sempre più potente fino al punto di condizionarci, e l'unico modo per scamparla pare imparare a fare a meno di loro.
  • Anonimo scrive:
    Lavrenti Beria...
    ...anche lui si divertiva a tirare la corda, sappiamo che fine ha fatto.
  • KCM scrive:
    Forse .....
    stanno iniziando le operazioni di rientro economico ai danni di utenti e concorrenti per pagarsi la "rifusione" con TIM? :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse .....
      La fusione con TIM si paga da sola.Lo ascolti il TG?
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse .....
        Credici! ;)
      • KCM scrive:
        Re: Forse .....
        - Scritto da: Anonimo
        La fusione con TIM si paga da sola.
        Lo ascolti il TG?Come no, e ricordati il 25 di guardare in alto nel cielo per vedere Babbo Natale e le sue renne.
        • jank scrive:
          Re: Forse .....
          - Scritto da: KCM

          - Scritto da: Anonimo

          La fusione con TIM si paga da sola.

          Lo ascolti il TG?

          Come no, e ricordati il 25 di guardare in
          alto nel cielo per vedere Babbo Natale e le
          sue renne.Perchè, mi volete dire che Babbo Natale non esiste....:sNooooooo, ma queste sono cose da dirsi:(Mi avete creato un trauma :'(:'(:'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Forse .....
        - Scritto da: Anonimo
        La fusione con TIM si paga da sola.
        Lo ascolti il TG?magari tu guardi quello su La7 :D
  • Anonimo scrive:
    concorrenza sleare
    "Telecom pare non si voglia limitare a scoraggiare nuovi entranti in questo business."ma questa non è abuso della posizione sul mercato per generare concorrenza sleare? chiedo... mah in italia la situazione con telecom sta degenerando... e nessuno si muove... altro che multe dell'antitrust qui bisogna obbligare a far fatti...
    • Anonimo scrive:
      Re: concorrenza sleare
      sleare???
      • Anonimo scrive:
        Re: concorrenza sleare
        - Scritto da: Anonimo
        sleare???sleale... scusate, problemi di digitazione. Me ne sono accorto troppo tardi... penso sia colpa dell'influsso negativo di telecom!!!:p;)
        • sh4d scrive:
          Re: concorrenza sleare

          penso sia colpa dell'influsso negativo di
          telecom!!!:p;)è più probabile che tu abbia la mappatura della tastiera in aramaico..in ogni modo è difficile parlare di concorrenza in un campo come le tlc in italia, dove concorrenza effettiva non esiste.Un pò più di movimento in questo senso forse c'è nella telefonia mobile (dove in ogni modo tim detiene la fetta più grande), ma in quanto a rete fissa la concorrenza è utopistica.
  • Anonimo scrive:
    Garanteeeeeeeeeeeeeee
    Ci seiiiiiiiiiii Sei connessooooooooooo!!!!!:'(:'(:'(:'(
  • Anonimo scrive:
    della serie...
    ...a copertura -
    niente....a concorrenza -
    nemmeno.... a diminuzione di prezzo -
    niente.... a miglioramento della qualità -
    nientema questi cosa vogliono?per parafrasare una certa pubblicità, "ma senza di loro , che mondo sarebbe?" ... forse una adsl costerebbe come in francia e germania pur avendo molta più velocità?questi stanno pazzi......ciao
  • Anonimo scrive:
    Telecom e teconologie
    Ringraziamo tutti assieme la Telecom, grazie a lei la tecnologia buona entra nelle nostre case (E.T. VEDE CASA ;)) e quelle "cattive" se ne stanno fuori. Ora, perchè invece di rompere i cosiddetti la nostra cara azienda non abbassa i prezzi e inizia ad offrire servizi realmente utili? Magari qualche cliente torna...Griever
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom e teconologie
      Eh qualche cliente torna... se tutti potessero scegliere sai quanti starebbero con Telecom...- Scritto da: Anonimo
      Ringraziamo tutti assieme la Telecom, grazie
      a lei la tecnologia buona entra nelle nostre
      case (E.T. VEDE CASA ;)) e quelle "cattive"
      se ne stanno fuori. Ora, perchè
      invece di rompere i cosiddetti la nostra
      cara azienda non abbassa i prezzi e inizia
      ad offrire servizi realmente utili? Magari
      qualche cliente torna...
      Griever
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom e teconologie
      Naaaaaa!E' più facile tagliare le gambe alla concorrenza che essere competitivi, non lo sapevi?Telecom è leader in questa materi!!!
Chiudi i commenti