SQL Server 2005 lega con Vista e Office 2007

Microsoft ha distribuito un service pack per SQL Server 2005 che, tra le altre cose, migliora l'interoperabilità fra il suo database e le nuove versioni di Windows e Office. Rilasciata anche una nuova preview di Longhorn

Redmond (USA) – In uno dei periodi più intensi nella storia di Microsoft , durante il quale ha aggiornato quasi tutti i prodotti più importanti, BigM ha ora dedicato un sostanzioso upgrade anche al proprio database SQL Server 2005.

Il Service Pack 2 (SP2) per SQL Server 2005 ha come aggiunta più importante il supporto a Windows Vista e Office 2007 , di cui il database è ora in grado di sfruttare le nuove funzionalità. Ad esempio, l’SP2 include un add-in che permette di accedere direttamente da Excel 2007 e Visio 2007 alle funzioni di data mining di SQL Server Analysis Services. Questo componente è ora in grado di integrarsi anche con il Report Center di SharePoint Server 2007.

L’altra novità di rilievo è rappresentata da una modifica alla licenza di SQL Server 2005 Enterprise Edition che elimina ogni restrizione sul numero massimo di istanze virtualizzate del database eseguibili su un singolo server.

Microsoft afferma poi di aver migliorato, in base al feedback degli utenti, le funzionalità di gestione e amministrazione, la creazione dei report e il wizard per la creazione di copie del database.

L’SP2 per SQL Server 2005 può essere scaricato da questa pagina .

Negli scorsi giorni il big di Redmond ha distribuito ai propri tester anche una nuova Community Technology Preview (CTP) di Windows Server Longhorn , il successore di Windows Server 2003.

Lo scorso anno Microsoft aveva pianificato il rilascio della Beta 3 di Longhorn durante la prima metà del 2007, e dunque quest’ultima CTP dovrebbe ormai segnare una delle ultime tappe verso questo traguardo. La Beta 3 sarà feature-complete , ovvero conterrà tutte le funzionalità presenti nella release finale, inoltre sarà la prima versione preliminare del sistema operativo a poter essere scaricata da chiunque.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    125 W
    Suvvia ragazzi, iniziamo ad usare un po' di buon senso, ma vi rendete conto di cosa sono 125 W di dissipazione in calore?Accendete una lampadina di quella potenza e ve ne rendete conto.Mecojoni !
    • Anonimo scrive:
      Re: 125 W
      dipende se intendi una classica lampadina ad incandescenza o le più recenti (ma non certo migliori) a risparmio energetico.c'è una bella differenza!
  • Enjoy with Us scrive:
    Nuovo Athlon?
    Mi sembra un processore overcloccato in fabbrica!Molto più interessanti quei due processori con 45 watt di consumo!Comunque secondo me Intel ha poco tempo per ritirare su la cresta, con i nuovi processori AMD penso gli farà di nuovo mangiare la polvere, ricordatevi che ora ha acquisito anche ATI, con notevoli potenzialità quindi sull'integrazione di un core grafico nei suoi processori di alto livello, che con le nuove prospettive del calcolo distribuito anche alle Gpu potrebbero fare la differenza con Intel che di Gpu performanti proprio non ne ha in Know How
  • Anonimo scrive:
    Processore principale e ausiliare
    (idea) Non credo che nessuno ci abbia ancora pensato (forse dovrei brevettare l'idea, ormai è di moda....) ma visto che questi "mostri" consumano così tanti watt, non si potrebbero dotare le schede madri di un altro processore che consumi 10 watt e che sia in funzione quando il sistema non richiede grandi risorse? (ovviamente "spegnendo" il processore succhia-watt principale). (idea)Che ne pensate?
    • Anonimo scrive:
      Re: Processore principale e ausiliare
      in teoria lo fanno di già i processori stessi.i 150W dovrebbero essere consumi "di picco".
    • outkid scrive:
      Re: Processore principale e ausiliare
      - Scritto da:
      (idea) Non credo che nessuno ci abbia ancora
      pensato (forse dovrei brevettare l'idea, ormai è
      di moda....) ma visto che questi "mostri"
      consumano così tanti watt, non si potrebbero
      dotare le schede madri di un altro processore che
      consumi 10 watt e che sia in funzione quando il
      sistema non richiede grandi risorse? (ovviamente
      "spegnendo" il processore succhia-watt
      principale).
      (idea)

      Che ne pensate?ottima idea: brevettala.. non fartela fregare eh!
  • Anonimo scrive:
    Se vabbe'...
    Io sono stato AMD'aro' convinto, quando conveniva esserlo, ma far il "fan" adesso e' solamente un lavoro stupido: la mia piattaforma principale monta un e6600 e gira in daily usage *SENZA SISTEMI DI RAFFREDDAMENTO A LIQUIDO* (ho montato una zalman 9500) a 3.5Ghz, costa la meta' di questo neonato 6000+ e si overclocka +1.1Ghz senza problemi (provateci voi a farlo con un amd x2).AMD per raggiungere la concorrenza deve aumentare il passo, perche' quando arrivera' alle prestazioni dei c2d, con gli stessi soldi ci comprerai un QX di Intel (che andra' il doppio).
  • Anonimo scrive:
    Se AMD non si muove
    Farà una brutta fine :|Sta vivendo ancora di rendita delle legnate che diede ad intel con gli athlon xp vs pentium 4 e successiva introduzione degli athlon 64. Ma sono passati anni, e AMD è sempre ferma lì, mentre intel ora fa processori nettamente migliori e più economici, e parte da leader del mercato. Come spera di andare avanti AMD senza tirare fuori qualche vera novità non si sa :
    • Anonimo scrive:
      Re: Se AMD non si muove
      - Scritto da:
      Farà una brutta fine :|
      Sta vivendo ancora di rendita delle legnate che
      diede ad intel con gli athlon xp vs pentium 4 e
      successiva introduzione degli athlon 64. Ma sono
      passati anni, e AMD è sempre ferma lì, mentre
      intel ora fa processori nettamente migliori e più
      economici, e parte da leader del mercato. Come
      spera di andare avanti AMD senza tirare fuori
      qualche vera novità non si sa
      :Grazie a Windows Svista. Hai visto il marchietto di AMD alla fine della pubblicità? Whaaaaaaw!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Se AMD non si muove
      - Scritto da:
      Farà una brutta fine :|
      Sta vivendo ancora di rendita delle legnate che
      diede ad intel con gli athlon xp vs pentium 4 e
      successiva introduzione degli athlon 64. Ma sono
      passati anni...Si, perché non... secoli! Scusa, ma in che anno è uscito il Core 2 Duo? Per caso 20 anni fa? Mah... :|
  • CoreDump scrive:
    Mah la solita minestra riscaldata :(
    AMD si sbrigasse a tirar fuori le nuove architetture K10 che sta facendo la fine diintel con i PIV ( e ve lo dice un estimatore diAMD da almeno 10 anni ), questo 6000 e la solitaminestra riscaldata, consuma più di un E6600 e inmolti casi va anche meno :http://www.hwupgrade.it/articoli/cpu/1665/amd-athlon-64-x2-6000+-ora-a-3-ghz_index.htmlPoi non mi pare proprio che il prezzo sia cosiconcorrenziale visto che sta sui 418 euro quandoa 285 ci prendi un E6600, inoltre il margine dioverclocking sta su un misero 10% segno che stannoquasi al limite, io rimando del parere che un belE4300+DS3P Gigabyte+ DDR2-800 CL4 portato almenoa 3 Ghz ad aria consuma e scalda meno, costa moltomolto meno a va anche di più, sia la soluzione abasso costo più indicata :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Mah la solita minestra riscaldata :(
      Quoto. E nel frattempo si sbrighi a completare la transizione a 65nm e faccia dei modelli con cache abbondante che accorcino le distanze coi Core 2 Duo nella fascia media.Un 90nm che scalda come le vecchie stufe intel P4 non ha senso, faccia partire l'entry level dai 4000+ e batta intel in fascia bassa, in attesa di riprendersi il primato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mah la solita minestra riscaldata :(
        Diamo aria ai denti? I p4 nelle ultime incarnazioni avevano un TDP Intel di 130 W, gli attuali dual core AMD hanno un TDP di circa 85W e 100W per i più esigenti e potenti.Ricordo però che il TDP intel è calcolato sulla base della "Media" della dissipazione (che cavolo vorrà mai dire, lo sà solo intel). Mentre il TDP di AMD è il massimo possibile nella peggiore delle situazioni possibili (come del resto è standard in elettronica). Amd inoltre ingloba il North Bridge nel processore cosa che su motherboard normali richiede un altra 20ina di Watt aggiuntivi. I core Due Duo sono ottimi processori dal punto di vista prestazionale, mentre dal punto di vista del consumo si sono solo adeguati a quanto proponeva AMD.K8L dovrebbe rimettere in gioco anche le prestazioni in quanto ci sono ottimizzazioni volte a questo aspetto.
        • CoreDump scrive:
          Re: Mah la solita minestra riscaldata :(
          - Scritto da:
          Diamo aria ai denti? I p4 nelle ultime
          incarnazioni avevano un TDP Intel di 130 W, gli
          attuali dual core AMD hanno un TDP di circa 85W e
          100W per i più esigenti e
          potenti.
          Ricordo però che il TDP intel è calcolato sulla
          base della "Media" della dissipazione (che cavolo
          vorrà mai dire, lo sà solo intel). Mentre il TDP
          di AMD è il massimo possibile nella peggiore
          delle situazioni possibili (come del resto è
          standard in elettronica). Amd inoltre ingloba il
          North Bridge nel processore cosa che su
          motherboard normali richiede un altra 20ina di
          Watt aggiuntivi. I core Due Duo sono ottimi
          processori dal punto di vista prestazionale,
          mentre dal punto di vista del consumo si sono
          solo adeguati a quanto proponeva AMD.K8L dovrebbe
          rimettere in gioco anche le prestazioni in quanto
          ci sono ottimizzazioni volte a questo
          aspetto.http://www.hwupgrade.it/articoli/cpu/1665/amd-athlon-64-x2-6000+-ora-a-3-ghz_9.htmlhttp://www.anandtech.com/cpuchipsets/showdoc.aspx?i=2933&p=9si evince chiaramente che gli amd consumano un pòmeno in idle e un bel pò di più sotto carico ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 febbraio 2007 09.18-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: Mah la solita minestra riscaldata :(
          - Scritto da:
          Diamo aria ai denti? I p4 nelle ultime
          incarnazioni avevano un TDP Intel di 130 W, gli
          attuali dual core AMD hanno un TDP di circa 85W e
          100W per i più esigenti e
          potenti.Hai letto l'articolo? Mi riferisco a quest'ultima "creatura" da 125W, non ho quasi nulla da ridire sui modelli con consumi inferiori a 90W, e assolutamente nulla da ridire sulle versioni Energy Efficient da 65W.L'unica cosa è che i prezzi vanno rimodulati per essere sempre inferiori ai Core 2 Duo di pari prestazioni.
          Ricordo però che il TDP intel è calcolato sulla
          base della "Media" della dissipazione (che cavolo
          vorrà mai dire, lo sà solo intel). Mentre il TDP
          di AMD è il massimo possibile nella peggiore
          delle situazioni possibili (come del resto è
          standard in elettronica). Amd inoltre ingloba il
          North Bridge nel processore cosa che su
          motherboard normali richiede un altra 20ina di
          Watt aggiuntivi. I core Due Duo sono ottimi
          processori dal punto di vista prestazionale,
          mentre dal punto di vista del consumo si sono
          solo adeguati a quanto proponeva AMD.K8L dovrebbe
          rimettere in gioco anche le prestazioni in quanto
          ci sono ottimizzazioni volte a questo
          aspetto.Su questo sono d'accordo, semplicemente io criticavo i "mostri da benchmark" come il 6000+, che spingendo oltre i limiti ragionevoli la vecchia tecnologia a 90nm offre troppo poco in più in cambio di un esagerato aumento di consumi.Nei miei PC ho sempre avuto CPU AMD, prima un k6-166, poi un Duron650, ora un AthlonXP-2200+, il prossimo sarà quasi sicuramente un 64X2 5000+ o superiore appena si troveranno a meno di 100, nel frattempo penso di tirare avanti aggiungendo un po' di RAM
  • The Animal scrive:
    VS E6600
    Stando ai risultati dei benchmark pubblicati da HWUpgrade.it, le prestazioni dell'Athlon 64 X2 6000+ si collocano mediamente tra quelle dei Core 2 Duo 6600 e 6700. Ho visto i test su hardware upgrade e i risultati non si collocano affatto fra il 6600 e il 6700, le prestazioni del 6000+ sono sempre INFERIORI al E6600 e ancor di più ovviamente al E6700
    • CoreDump scrive:
      Re: VS E6600
      - Scritto da: The Animal
      Stando ai risultati dei benchmark pubblicati
      da HWUpgrade.it, le prestazioni dell'Athlon 64 X2
      6000+ si collocano mediamente tra quelle dei Core
      2 Duo 6600 e
      6700.

      Ho visto i test su hardware upgrade e i risultati
      non si collocano affatto fra il 6600 e il 6700,
      le prestazioni del 6000+ sono sempre INFERIORI al
      E6600 e ancor di più ovviamente al
      E6700Esatto, senza contare che l'E6600 lo si trova a circa285 euro contro i 416 dell'AMD :|
    • Anonimo scrive:
      Re: VS E6600
      - Scritto da: The Animal
      Stando ai risultati dei benchmark pubblicati
      da HWUpgrade.it, le prestazioni dell'Athlon 64 X2
      6000+ si collocano mediamente tra quelle dei Core
      2 Duo 6600 e
      6700.

      Ho visto i test su hardware upgrade e i risultati
      non si collocano affatto fra il 6600 e il 6700,
      le prestazioni del 6000+ sono sempre INFERIORI al
      E6600 e ancor di più ovviamente al
      E6700Ed a breve esce l' E6650 :--------http://www.xbitlabs.com/news/cpu/display/20061017125148.htmlIntel Core 2 Duo 3.0GHz with 1333MHz Bus Incoming.Intels Core 2 Duo to Achieve 3.0GHz Clock-Speed, Acquire 1333MHz BusCategory: CPUby Anton Shilov[ 10/17/2006 | 12:52 PM ]Despite of the trend towards multi-core microprocessors, Intel Corp. will continue to boost performance of its dual-core central processing units (CPUs) by increasing their clock-speeds and processor system bus frequencies. According to slides presumably from Intels roadmap published by a web-site, desktop Core 2 Duo chips with 1333MHz bus will emerge in the third quarter of 2007.The slides published by Matbe.com web-site claim that Intel will release Intel Core 2 Duo processors with E6850, E6750 and E6650 with 3.0GHz, 2.66GHz and 2.33GHz clock-speeds respectively and 1333MHz processor system bus in Q3 2007, when appropriate code-named Bearlake-series chipsets become available. The new microprocessors will also support technology called TXT, according to the slides which do not elaborate on the nature of the capability.The code-named Bearlake-X chipset that will replace the Intel 975X from the top in the Q3 2007 will support PCI Express 2.0 bus with higher 5.0GHz clock-speed compared to current 2.5GHz, two PCI Express x16 lanes, dual-channel PC2-6400 (DDR2 800MHz) and PC3-10600 (DDR3 1333MHz) memory. Other members of the Bearlake family will also support central processing units (CPUs) with 1333MHz PSB, but they may not necessarily support multi-GPU capabilities as well as PC3-10600 (DDR3 1333MHz) memory, limiting maximum memory speed to PC3-8500 (DDR3 1066MHz),The pictures also mention Core 2 Quad Q6600 as well as Core 2 Extreme QX6700 microprocessors with four processing engines. Nevertheless, the slides do not reflect Intels second generation quad-core CPUs that are due to become available in the second half of 2007.Intels increase of dual-core central processing units clock-speed emphasizes Intels plan to retain quad-core microprocessors in the higher-end segment, whereas mainstream chips will continue to feature two cores.-----
    • la redazione scrive:
      Re: VS E6600
      Abbiamo corretto il tiro ;-)Grazie, ciao!- Scritto da: The Animal
      Stando ai risultati dei benchmark pubblicati
      da HWUpgrade.it, le prestazioni dell'Athlon 64 X2
      6000+ si collocano mediamente tra quelle dei Core
      2 Duo 6600 e
      6700.

      Ho visto i test su hardware upgrade e i risultati
      non si collocano affatto fra il 6600 e il 6700,
      le prestazioni del 6000+ sono sempre INFERIORI al
      E6600 e ancor di più ovviamente al
      E6700
  • Anonimo scrive:
    Go Amd Go!
    Amd sta tornando in vetta!E col K10 ci sarà il sorpasso finale.
    • Anonimo scrive:
      Re: Go Amd Go!
      Finale non direi. E' comunque un bene che non ci sia un monopolio anche in questo campo.Du.demon
    • Anonimo scrive:
      Re: Go Amd Go!
      E poi il mondo sarà libero....che sfigato! A fine anno AMD ti manda il panettone per fare il tifoso sfegatato??
    • The Animal scrive:
      Re: Go Amd Go!
      Questa cagata di processore fa tornare AMD in vetta?guarda che questa merda costa di più del E6600, e in fatto di prestazioni è peggio, l'aumento della frequenza di clock significa che sono alla frutta altro che balle.
      • Anonimo scrive:
        Re: Go Amd Go!
        Non ci dimentichiamo che per anni AMD ha surclassato di molto la INTEL. Solo ora la INTEL è riuscita a superare in prestazioni l'AMD, ma ciò non vuol dire che AMD sia morta.Io negli ultimi 10 anni ho sempre e solo usato CPU AMD e sono sicuro che AMD in un brevissimo futuro ci riserverà qualche sorpresa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Go Amd Go!
          giusto, ma almeno non diciamo che sto processore è il non plus ultra... :)è tanto per fare pubblicità...
          • Anonimo scrive:
            Re: Go Amd Go!
            - Scritto da:
            giusto, ma almeno non diciamo che sto processore
            è il non plus ultra...Infatti non l'ha detto nessuno.Si e' solo ribadito che come rapporto prestazioni/costi e' un OTTIMO modello da parte di AMD, prima di buttarsi sul K10 che sara' una cosa completamente diversa.
          • CoreDump scrive:
            Re: Go Amd Go!

            Infatti non l'ha detto nessuno.

            Si e' solo ribadito che come rapporto
            prestazioni/costi e' un OTTIMO modello da parte
            di AMD, prima di buttarsi sul K10 che sara' una
            cosa completamente
            diversa.Se per te è ottima una CPU che costa più di 400 euro e va più o meno ( in molti casi meno ) diun E6600 che ne costa 285 è che ha un margine dioverclock si e non del 10%, bah :|-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 febbraio 2007 13.22-----------------------------------------------------------
          • The Animal scrive:
            Re: Go Amd Go!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            giusto, ma almeno non diciamo che sto processore

            è il non plus ultra...

            Infatti non l'ha detto nessuno.

            Si e' solo ribadito che come rapporto
            prestazioni/costi e' un OTTIMO modello da parte
            di AMD, prima di buttarsi sul K10 che sara' una
            cosa completamente
            diversa.Ma anche no, è un PESSIMO modello sopratutto se si guarda il rapporto prezzo/prestazioni.
        • Anonimo scrive:
          Re: Go Amd Go!
          A me ne ha già riservata una : la morte del Socket 939. Ora, per avere una CPU un po' più performante di quella che ho attualmente - mi serve per compressioni video - devo cambiare tutta la baracca.AMD, di tutto cuore, FOTTITI !Ciao,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Go Amd Go!
      - Scritto da:

      Amd sta tornando in vetta!Si, come no.Poveraccia. Speriamo in bene.Burp675464
Chiudi i commenti