Stampa Alternativa si scarica online

Libera Cultura Libera Conoscenza
Libera Cultura Libera Conoscenza


Roma – E’ partito “Libera Cultura, Libera Conoscenza”, progetto legato all’omonimo sito-portale dove sarà possibile scaricare legalmente online, con redistribuzione libera e gratuita, una serie di volumi già pubblicati in formato cartaceo – iniziando con alcuni titoli scelti dal catalogo di Stampa Alternativa. I testi saranno rilasciati sotto “licenze libere”, in particolare sotto Creative Commons.

“Le licenze Creative Commons – si legge in una nota – vanno rapidamente affermandosi nel mondo come strumento ideale per la condivisione della conoscenza e per bilanciare le istanze di protezione degli autori con le libertà d’accesso del pubblico. Già operative in una decina di nazioni (tra cui Giappone, Germania, Taiwan) e in fase di messa a punto in altrettanti paesi (inclusi Cina, Israele, Regno Unito), recentemente le licenze Creative Commons sono state presentate anche nel nostro paese grazie all’operato di iCommons Italy e delle Affiliate Institutions Italiane”.

Il progetto “Libera Cultura, Libera Conoscenza” è aperto a editori, autori, artisti e altre entità che vorranno aderire con l’obiettivo di promuovere la libera circolazione delle idee e della cultura. “Oltre a proporsi come portale italiano per la diffusione di opere liberamente condivisibili – continua la nota – il sito fornirà anche notizie e aggiornamenti continui su analoghe iniziative a livello globale”.

Il primo volume disponibile sarà “Il maratoneta” di Luca Coscioni, la storia del Presidente dei Radicali Italiani, malato di sclerosi laterale amiotrofica che parla grazie al sintetizzatore di un computer e che ha trasformato il proprio “caso umano” in un “caso politico” di lotta per la libertà di ricerca scientifica.

Il sito è qui

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

03 02 2005
Link copiato negli appunti