Stanca: non è vero che non ci sono fondi

Il ministro risponde alla accuse sulle 11 righe del Dpef


Roma – Nel Documento di programmazione economico-finanziaria approntato dal Governo si trovano solo 11 righe relative allo sviluppo del broadband in Italia, una situazione che ha consentito a molti di rincarare le accuse al Governo e al ministro all’Innovazione Lucio Stanca sulla reale consistenza del loro impegno in questa direzione.

Accuse che Stanca rimanda al mittente: “A contare le righe si può essere forviati. Nel corso di questi dodici mesi l?impegno del governo nello studiare a fondo e nell?individuare e favorire lo sviluppo della larga banda in Italia non è mai venuto meno. Ora, bisogna vedere nel processo delle allocazioni finanziarie, nell?ambito delle ristrettezze che realisticamente ci sono, di avere un sufficiente spazio per sviluppare le attività che abbiamo individuato”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    [OT] Il motivo dell'insuccesso di Blu
    sono le schermate Microsoft che comapiono periodicamente sul display
  • Anonimo scrive:
    Bella roba
    Cosi' la qualita' di servizi di Blu scendera'a zero, ovvero il livello di TI.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bella roba
      - Scritto da: incazzato
      Cosi' la qualita' di servizi di Blu scendera'
      a zero, ovvero il livello di TI.l'incazzatura ti ha annebbiato il cervello.I clienti Blu e il marchio Blu saranno completamente inglobati da Wind. La qualità dei servizi diventerà quindi quella di Wind.TI assorbirà da Blu solo frequenze, alcuni dipendenti ed il custome- care di Firenze.tanti saluti e informati prima di sparare cazzate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bella roba
        Wind anzichè TI, ossia dalla padella nella brace per i clienti BLU che hanno scelto qualcosa di certamente "diverso", nelle loro aspettative (affatto deluse) "MIGLIORE" !
      • Anonimo scrive:
        Re: Bella roba
        - Scritto da: ahahah


        - Scritto da: incazzato

        Cosi' la qualita' di servizi di Blu
        scendera'

        a zero, ovvero il livello di TI.

        l'incazzatura ti ha annebbiato il cervello.
        I clienti Blu e il marchio Blu saranno
        completamente inglobati da Wind. La qualità
        dei servizi diventerà quindi quella di Wind.
        TI assorbirà da Blu solo frequenze, alcuni
        dipendenti ed il custome- care di Firenze.
        tanti saluti e informati prima di sparare
        cazzate.Allora devo preparami a cambiare operatore, infatti Wind ha una copertura a dir poco patetica, fanno schifo e anche un po' di pena, con quelle pubblicita' che spingono solo sulle tariffe e non dicono nulla sulla tragica verita' della copertura. Ho avuto una scheda wind e, in Umbria al di fuori di Perugia mi prendeva 1 volta si'e 5 no. Ripeto, il loro servizio e' vergognoso, dovrebbero essere denunciati per impossibilita' di fornire il servizio venduto, compri una scheda Wind e dopo te la sbatti, e scusate il francesismo. Alberto
Chiudi i commenti