Stanford e la batteria che non prende fuoco

Ricercatori americani propongono una nuova soluzione al surriscaldamento delle batterie agli ioni di litio, un sistema dagli effetti reversibili che promette bene per la sicurezza degli accumulatori energetici del futuro

Roma – Dall’università californiana di Stanford arriva un nuovo sistema per porre rimedio ai rischi “esplosivi” delle batterie troppo accaldate, un meccanismo che offre notevoli vantaggi rispetto alle tecnologie già in circolazione garantendo la sicurezza di accumulatori che si “spengono” quando la temperatura sale troppo.

La tendenza al surriscaldamento è uno dei lati negativi connessi all’uso delle moderne batterie agli ioni di litio, e gli effetti derivanti dalla produzione di calore in eccesso possono andare dal semplice guasto del dispositivo a un più estremo (ma comunque documentato) rischio di incendio o esplosione di un gadget mobile.

Gli attuali sistemi adottati per spegnere una batteria surriscaldata hanno conseguenze irreversibili, dicono i ricercatori, visto che allo spegnimento segue la perdita di funzionalità dell’accumulatore e quindi la necessità di sostituirlo del tutto.

La soluzione degli esperti di Stanford prevede invece l’adozione di uno strato di polimero plastico ( polietilene ) come copertura degli elettroliti nella batteria, una pellicola “rinforzata” con particelle di nichel capaci di abilitare o interrompere la conduzione di energia elettrica a seconda delle condizioni ambientali.

Quando la temperatura cresce, infatti, lo strato di polimero si allarga e le particelle di nichel si allontanano interrompendo il flusso elettrico, spegnendo in sostanza la batteria per interrompere l’accumulo di calore; al ridursi della temperatura, le particelle si riavvicinano e ripristinano il normale funzionamento dell’accumulatore.

Il nuovo approccio alla protezione delle batterie li-ion dal surriscaldamento garantisce affidabilità e un miglioramento sensibile della sicurezza, dicono i ricercatori, ed è persino possibile “tarare” lo strato di polietilene così da spegnere la batteria a una temperatura fissa come 50 o 100 gradi centigradi.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • djechelon scrive:
    Cassate
    Applicazioni come Tinder ricordano a noi poveri nerd il concetto di 0.001%, ossia quanto nella società di oggi le persone (maschi e femmine) tengano conto di fattori NON estetici nella scelta del partner
    • panda rossa scrive:
      Re: Cassate
      - Scritto da: djechelon
      Applicazioni come Tinder ricordano a noi poveri
      nerd il concetto di 0.001%, ossia quanto nella
      società di oggi le persone (maschi e femmine)
      tengano conto di fattori NON estetici nella
      scelta del
      partnerCome gia' detto piu' di una volta nello spazio commenti di questo forum, il 99% dell'intelligenza e' detenuta dall'1% della popolazione.Le applicazioni come Tinder si rivolgono al quel 99%.
      • Hop scrive:
        Re: Cassate
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: djechelon

        Applicazioni come Tinder ricordano a noi
        poveri

        nerd il concetto di 0.001%, ossia quanto
        nella

        società di oggi le persone (maschi e femmine)

        tengano conto di fattori NON estetici nella

        scelta del

        partner

        Come gia' detto piu' di una volta nello spazio
        commenti di questo forum, il 99%
        dell'intelligenza e' detenuta dall'1% della
        popolazione.

        Le applicazioni come Tinder si rivolgono al quel
        99%.Quelli che trombano? :D
        • panda rossa scrive:
          Re: Cassate
          - Scritto da: Hop
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: djechelon


          Applicazioni come Tinder ricordano a noi

          poveri


          nerd il concetto di 0.001%, ossia quanto

          nella


          società di oggi le persone (maschi e
          femmine)


          tengano conto di fattori NON estetici nella


          scelta del


          partner



          Come gia' detto piu' di una volta nello spazio

          commenti di questo forum, il 99%

          dell'intelligenza e' detenuta dall'1% della

          popolazione.



          Le applicazioni come Tinder si rivolgono al quel

          99%.
          Quelli che trombano? :DNo, quelli che non trombano.Chi tromba non ha bisogno di mettere annunci.
          • suca scrive:
            Re: Cassate
            - Scritto da: panda rossa
            No, quelli che non trombano.
            Chi tromba non ha bisogno di mettere annunci.Sbagliatissimo, chi già tromba usa spesso tinder per trombare di più. E generalmente raggiunge l'obiettivo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Cassate
            - Scritto da: suca
            - Scritto da: panda rossa


            No, quelli che non trombano.

            Chi tromba non ha bisogno di mettere annunci.

            Sbagliatissimo, chi già tromba usa spesso tinder
            per trombare di più. E generalmente raggiunge
            l'obiettivo.E' quello che ti fanno credere.Dai retta a me: chi gia' tromba, tromba senza bisogno di tinder.Quando tromberai anche te, ti renderai conto.Per ora accontentati delle frottole del marketing e illuditi.Io intanto vado a trombare. Senza tinder.
          • suca scrive:
            Re: Cassate
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: suca

            - Scritto da: panda rossa




            No, quelli che non trombano.


            Chi tromba non ha bisogno di mettere
            annunci.



            Sbagliatissimo, chi già tromba usa spesso
            tinder

            per trombare di più. E generalmente raggiunge

            l'obiettivo.

            E' quello che ti fanno credere.
            Dai retta a me: chi gia' tromba, tromba senza
            bisogno di
            tinder.

            Quando tromberai anche te, ti renderai conto.

            Per ora accontentati delle frottole del marketing
            e
            illuditi.

            Io intanto vado a trombare. Senza tinder.Facciamo che giusto per cominciare abbassi le ali e ti dai una sciacquata alla bocca prima di supporre chi tromba e chi no, che anche se passi le giornate a piazzare mille post su sto sito non sei, per usare un eufemismo, il re di niente e nessuno, anzi stai facendo solo la figura dello sfortunato. Riguardo tinder parlo a ragion veduta senza bisogno di inventarmi niente, del marketing e delle parole non so che farmene, se il tuo immaginario è che solo dei nerd utilizzino certi servizi allora quello che si illude di qualcosa qui non sono proprio io.E se dobbiamo dirla tutta, il tenore medio dei tuoi post denota una certa frustrazione non si sa bene generata da cosa, ma a questo punto faccio come te e suppongo che il qualcuno che deve ancora iniziare a fare del dolce su e giù non sia proprio io.Ciao, torna ad arrovellarti su cosa sia più fico tra linux e windows che vai bene così, chissà che chiavate...
          • panda rossa scrive:
            Re: Cassate
            - Scritto da: suca
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: suca


            - Scritto da: panda rossa






            No, quelli che non trombano.



            Chi tromba non ha bisogno di
            mettere

            annunci.





            Sbagliatissimo, chi già tromba usa
            spesso

            tinder


            per trombare di più. E generalmente
            raggiunge


            l'obiettivo.



            E' quello che ti fanno credere.

            Dai retta a me: chi gia' tromba, tromba senza

            bisogno di

            tinder.



            Quando tromberai anche te, ti renderai conto.



            Per ora accontentati delle frottole del
            marketing

            e

            illuditi.



            Io intanto vado a trombare. Senza tinder.

            Facciamo che giusto per cominciare abbassi le ali
            e ti dai una sciacquata alla bocca prima di
            supporre chi tromba e chi no,C'e' chi si sciacqua la bocca, come dici tu, e c'e' chi si fa un bidet, come faccio io.
            che anche se passi
            le giornate a piazzare mille post su sto sito non
            sei, per usare un eufemismo, il re di niente e
            nessuno, anzi stai facendo solo la figura dello
            sfortunato.L'importante e' che tu ne sia convinto, se questo serve a tenerti tranquillo.
            Riguardo tinder parlo a ragion veduta senza
            bisogno di inventarmi niente, del marketing e
            delle parole non so che farmene, se il tuo
            immaginario è che solo dei nerd utilizzino certi
            servizi allora quello che si illude di qualcosa
            qui non sono proprio
            io.Ripeto, l'importante e' essere convinti di quello che si pensa.Se tu sei convinto di essere il re dei trombatori perche' hai bisogno di una app per abbordare trans e vecchie zitelle, buon per te.
            E se dobbiamo dirla tutta, il tenore medio dei
            tuoi post denota una certa frustrazione non si sa
            bene generata da cosa,Il tenore del tuo post invece denota la classica reazione di chi viene punto sul vivo.
            ma a questo punto faccio
            come te e suppongo che il qualcuno che deve
            ancora iniziare a fare del dolce su e giù non sia
            proprio io.Hai imparato questa cosa su youporn?
            Ciao, torna ad arrovellarti su cosa sia più fico
            tra linux e windows che vai bene così, chissà che
            chiavate...E con questa conclusione ci hai appena dimostrato che ne sai piu' di informatica che di XXXXXXXX!Nessuno si arrovella su che cosa sia meglio tra linux e' winsozz: e' una cosa arcinota.
          • Utente scrive:
            Re: Cassate
            - Scritto da: suca
            - Scritto da: panda rossa


            No, quelli che non trombano.

            Chi tromba non ha bisogno di mettere annunci.

            Sbagliatissimo, chi già tromba usa spesso tinder
            per trombare di più. E generalmente raggiunge
            l'obiettivo.Cmq su badoo si trova di tutto e di più... Roba sconvolgente.
Chiudi i commenti