StarOffice 6 con l'XML sfida Office XP

Si avvicina l'uscita di una delle suite più mature del panorama open source, StarOffice che, come Office XP, offrirà pieno supporto al formato XML per garantire interoperabilità fra software e piattaforme differenti
Si avvicina l'uscita di una delle suite più mature del panorama open source, StarOffice che, come Office XP, offrirà pieno supporto al formato XML per garantire interoperabilità fra software e piattaforme differenti


Palo Alto (USA) – Sun si sta preparando a rilasciare, probabilmente già entro la fine dell’estate, StarOffice 6, il prodotto open source che più ambisce a scalzare il predominio Microsoft nel settore delle suite per l’ufficio.

La più grossa novità di questa nuova edizione di StarOffice sarà l’adozione del formato XML, uno standard adottato anche da Office XP e ormai unanimemente riconosciuto come base comune per l’interoperabilità fra applicativi e piattaforme differenti.

StarOffice 6 consentirà di salvare da qualunque applicativo sia in formato XML sai nel tradizionale formato binario, semplificando altresì l’importazione e l’esportazione di file fra programmi differenti e curando particolarmente la compatibilità con l’imminente Office XP.

Fortunatamente, pare che dietro le molte critiche rivolte dagli utenti all’attuale interfaccia monolitica, la prossima versione della suite open source consentirà di aprire le applicazioni individualmente, come avviene in MS Office.

Filtri per aprire i formati che verranno introdotti con Office XP verranno rilasciati da Sun anche per l’attuale StarOffice 5.2, scaricabile qui . Nel frattempo procede anche lo sviluppo di OpenOffice , un progetto open source basato su StarOffice e pubblicato per la maggior parte sotto licenza GPL.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

08 05 2001
Link copiato negli appunti