Stevie Wonder: il copyright sia cieco

Appello del musicista statunitense all'ultima assemblea generale della WIPO. Bisognerebbe istituire un protocollo per l'importazione e l'esportazione di contenuti per utenti disabili. Nel rispetto del diritto d'autore

Roma – Un vero e proprio stato d’emergenza, che i paesi che appartengono alla World Intellectual Property Organization (WIPO) dovrebbero dichiarare per una riforma più che urgente. Una significativa riformulazione delle attuali leggi sul copyright, che tuteli tutti quegli utenti affetti da varie disfunzioni della vista .

A lanciare l’allarme è stato il musicista statunitense Stevie Wonder, recentemente intervenuto nel corso dell’ultima assemblea generale della WIPO. Un vuoto normativo continuerebbe infatti a lasciare utenti ciechi o ipovedenti nella totale oscurità, impossibilitati ad avere pieno accesso a contenuti d’informazione ed educazione .

“Esistono persone – ha spiegato Wonder – che hanno da offrire di gran lunga più di me, che sono però bloccate in questa prigione senza possibilità di accedere all’informazione”. Il musicista vorrebbe dunque l’istituzione di un programma (di una fondazione o comunque di un sistema) che distribuisca ad utenti disabili materiale protetto da copyright .

Questo programma dovrebbe in sostanza prevedere uno speciale protocollo per importare/esportare con facilità materiale per ciechi . Il tutto nel pieno rispetto delle attuali leggi sul diritto d’autore. Senza dunque costringere questi cittadini a violare il copyright per godere delle gioie del “mondo delle lettere”.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • luca scrive:
    un passo indietro
    se il sistema si basa su "please enter the quoted text" che lo si trova nel banner a caratteri nitidi e non deformati come nei captcha tradizionali.... hai voglia di bloccare il bot.
  • Valeren scrive:
    Questi si drogano
    Già i captcha sono una rottura unica, superata dai bot sbadigliando ( Jdownloader ad esempio ).Se poi devo leggere il tuo spam antispam, è davvero meglio che cominci a pagarmi.Altrimenti ti tieni il tuo bel servizio fornito che vado da un'altra parte, e tanti saluti al prodotto pubblicizzato.
    • rogledi scrive:
      Re: Questi si drogano
      concordo in pienoci vogliono sistemi vicini all'utentetutto ciò che è vicino all'utente ha sucXXXXX, vedi google...- Scritto da: Valeren
      Già i captcha sono una rottura unica, superata
      dai bot sbadigliando ( Jdownloader ad esempio
      ).
      Se poi devo leggere il tuo spam antispam, è
      davvero meglio che cominci a
      pagarmi.
      Altrimenti ti tieni il tuo bel servizio fornito
      che vado da un'altra parte, e tanti saluti al
      prodotto
      pubblicizzato.
    • panda rossa scrive:
      Re: Questi si drogano
      - Scritto da: Valeren
      Già i captcha sono una rottura unica, superata
      dai bot sbadigliando ( Jdownloader ad esempio
      ).
      Se poi devo leggere il tuo spam antispam, è
      davvero meglio che cominci a
      pagarmi.
      Altrimenti ti tieni il tuo bel servizio fornito
      che vado da un'altra parte, e tanti saluti al
      prodotto
      pubblicizzato.Infatti.Sara' peggio di quello la' che ha messo le news a pagamento!Il giorno che PI mettesse un capthca con sponsor invece del numeretto, io sparirei senza neppure salutare.
    • Funz scrive:
      Re: Questi si drogano
      - Scritto da: Valeren
      Già i captcha sono una rottura unica, superata
      dai bot sbadigliando ( Jdownloader ad esempio
      ).
      Se poi devo leggere il tuo spam antispam, è
      davvero meglio che cominci a
      pagarmi.
      Altrimenti ti tieni il tuo bel servizio fornito
      che vado da un'altra parte, e tanti saluti al
      prodotto
      pubblicizzato.Concordo completamente.A proposito: sarebbe ora che PI levasse il captcha ad ogni messaggio per gli utenti registrati, ma solo a partire da una certa ora del pomeriggio (?). A che cavolo serve?
Chiudi i commenti