Street View, multa alle auto francesi

L'azienda di Mountain View dovrà versare 100mila euro per aver sfruttato in maniera illecita i dati risucchiati per sbaglio dalle sue Googlecar. Si tratta della sanzione più salata mai emessa dall'organo transalpino a tutela della privacy

Roma – Si tratta della multa più pesante mai comminata dai vertici della Commission Nationale de l’Informatique et des Libertés (CNIL) in terra francese. Google dovrà così versare una somma pari a 100mila euro , per aver raccolto senza autorizzazione una massiva quantità di dati personali che fluivano a mezzo WiFi.

L’azienda di Mountain View è stata dunque punita per gli errori commessi dal suo servizio di mappatura stradale Street View, che aveva portato le ormai note Googlecar a risucchiare inavvertitamente informazioni relative ad indirizzi di posta elettronica, password e transazioni bancarie .

Una leggerezza che aveva destato non poche preoccupazioni, in particolare da parte dai vari organi nazionali a tutela della privacy dei netizen. Secondo i vertici di CNIL, la raccolta accidentale dei dati da parte di Google costituirebbe una pratica illecita , sanzionabile secondo le leggi francesi.

BigG avrebbe così beneficiato a livello economico dai dati ottenuti per sbaglio , non disdegnandone il successivo sfruttamento in barba agli avvertimenti della stessa autorità. Un legale di Google ha subito sottolineato come l’azienda di Mountain View sia ancora dispiaciuta per quanto accaduto.

I legali della Grande G avranno ora due mesi di tempo per ricorrere in appello, mentre altri paesi europei riflettono su una sanzione simile a quella comminata da CNIL. Il colosso californiano provvederà ora all’ eliminazione dei dati risucchiati per errore in terra francese.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • CARRIERI MICHELE scrive:
    XXXXX
    RITENGO PIU' EDUCATIVO IL VEDERE CHE IL NON VEDERE.COLORO I QUALI NON VOGLIONO VEDERE SONO LIBERI DI FARLO.SICURAMENTE E'PIU' EDUCATIVO, SOPRATTUTTO PER GLI ELEMENTICHE AD UNA FANTASIA (A VOLTE DEVIANTE)TROVANO LA REALTA'.
  • mignolo scrive:
    Re: SiNo
    - Scritto da: ninjaverde
    Mi pare che oggi siamo giustamente stufi o
    scocciati se cercando un termine che non ha nulla
    a che vedere col sesso, "saltano fuori" culi e
    donnine nude.Per *qualunque* cosa, se ne cerchi una, ne saltano fuori anche altre.Cerchi auto e trovi anche mobili.Cerchi alberi e trovi anche finestre.Cerchi cani e trovi anche carri armati.E così magari fai anche qualche bella scoperta.http://it.wikipedia.org/wiki/SerendipitàSe tu, tra il rumore di fondo della ricerca, noti solo "culi e donnine nude", be', forse potresti farti un'esamino di coscienza rispetto al tuo rapporto con culi e tette, specie se vederli ti scoccia o ti stufa o ti provoca, poverino, del disagio.E poi potresti anche considerare che non tutti ragionano come te, che non tutti hanno si stufano o scocciano per i tuoi stessi motivi.Quindi quel "noi" è del tutto fuori luogo, a meno che tu non voglia tornare ai tempi in cui si dava per scontato che tutti la pensassero allo stesso modo su certe cose.A me potrebbe scocciare che se voglio comprare delle lampadine mi saltino fuori anche siti di librerie, o che se cerco articoli universitari mi saltano fuori siti di fiorerie.Magari mi stanno pure antipatici i fiori.Ma mica pretendo, per il mio mero fastidio, che internet si trasformi in un sistema di ghetti chiusi e mutuamente esclusivi.
    • ninjaverde scrive:
      Re: SiNo
      CERTO C'È A CHI PIACE IL CAOS come ai (troll2)Però non rispondi alla domanda delle intenzioni iniziali di chi ha ideato la rete.Che poi i com non corrispondano a commercio, che gli org non corrispondano sempre a gruppi orgazizzativi... e rimangano solo i gov sarà prorio perchè tanti la pensano come te (giustamente o no).
      • ciccio quanta ciccia scrive:
        Re: SiNo
        No, succede perché l'estensione che vuoi è già presa da qualcun altro e quindi o cambi nome di dominio o cambi estensione... un problema che esiste già da fine anni '90 visto che quello che va sempre a ruba ed è sinonimo di sito web è il .com
        • ninjaverde scrive:
          Re: SiNo
          - Scritto da: ciccio quanta ciccia
          No, succede perché l'estensione che vuoi è già
          presa da qualcun altro e quindi o cambi nome di
          dominio o cambi estensione... un problema che
          esiste già da fine anni '90 visto che quello che
          va sempre a ruba ed è sinonimo di sito web è il
          .comCerto, si sono "svegiati" un "pochettino" in ritardo....E' ovvio che il com essendo più conosciuto e diffuso è ambito.Ma almeno teoricamente dovrebbe essere sinonimo di siti commerciali e non generalisti.
    • pipparolo scrive:
      Re: SiNo
      92 minuti di applausi
  • pipparolo scrive:
    Re: SiNo

    Mi pare che oggi siamo giustamente stufi o
    scocciati se cercando un termine che non ha nulla
    a che vedere col sesso, "saltano fuori" culi e
    donnine nude.MAI sucXXXXX in anni di navigazione, al limite giustoun XXXX come sui manifesti per le strade ma poi basta nonapprofondire.Fossi in voi gettizzatori moralisti starei attentoa cosa fa la mano sinistra mentre la destra muove il mouse.
  • Colui che sa scrive:
    XXXXX XXXXX XXXXX!!!
    Gratis subito per tutti e anche su P.I!!!
  • Sgabbio scrive:
    Re: Ma che articolo è?
    esatto è una cosa nota da anni, leggendo siti come PI tra l'altro.per non parlare che si presterebbe il fianco ad una semplificazione verso atti censori.
  • Sgabbio scrive:
    Re: SiNo
    non so cosa cerchi te, ma sinceramente non sono mai finito in un sito XXXXX per sbaglio :D
    • linuxpowerr rrr scrive:
      Re: SiNo
      - Scritto da: Sgabbio
      non so cosa cerchi te, ma sinceramente non sono
      mai finito in un sito XXXXX per sbaglio
      :DE' perchè tu vai solo sui siti XXXXX.E anche io.LOL
      • ninjaverde scrive:
        Re: SiNo
        - Scritto da: linuxpowerr rrr
        - Scritto da: Sgabbio

        non so cosa cerchi te, ma sinceramente non sono

        mai finito in un sito XXXXX per sbaglio

        :D

        E' perchè tu vai solo sui siti XXXXX.

        E anche io.
        Non sapevo che questo fosse un sito XXXXX! :s
        LOL
  • TeleTette scrive:
    Re: SiNo
    - Scritto da: ninjaverde[...]
    Mi pare che oggi siamo giustamente stufi o
    scocciati se cercando un termine che non ha nulla
    a che vedere col sesso, "saltano fuori" culi e
    donnine nude.In effetti capita che cerchi tutt'altro e finisci per ritrovarti a fare il tour del XXXXX. Una blanda blindatura non la vedo male neppure io. Alla fine è un'opzione in più a disposizione dell'utente.
  • Lucadiver scrive:
    Re: il sito più visto in italia
    penso sia OT però la scrivo qui: guardate cosa è comparso nell' App Store di Apple: :|Ha fatto scalpore quando è stata immessa sull'Apple App Store ma la Rete (o parte di essa) si sta già muovendo per chiedere a Cupertino di rimuovere l'app, destinata ai dispositivi mobile, che propone di "curare" i gay. La petizione on line ha sfondato le 118 mila firme e cresce, con un buon ritmo, ogni ora che passa.L'applicazione è stata creata da una società, la Exodus International (con sede negli Stati Uniti e fondata nel 1976) riconducibile ad un pensiero cristiano che ha un intento ben preciso, esplicato molto chiaramente anche sul loro sito: "All'interno di entrambe le comunità cristiane e laiche, Exodus ha sfidato coloro che rispondono agli omosessuali con l'ignoranza e la paura, e coloro che difendono l'omosessualità come un valido orientamento. Questi estremi non riescono a trasmettere la pienezza della redenzione nel trovato in Gesù Cristo, un dono che è a disposizione di tutti coloro che rimettono la loro vita e la loro sessualità a lui".Sempre leggendo come viene descritta l'app dalla stessa Exodus, si legge che "fornisce il supporto per individui che vogliono recuperare dall'omosessualità" ed è stata rilasciata il 15 Febbraio 2011. L'applicazione è stata valutata con 4+ da parte del sistema di giudizio dell'App Store di Apple, riconducibile a quelle "applicazioni non contengono materiale discutibile."Chi difende i diritti degli omosessuali non ha ovviamente gradito il messaggio e ha scritto, per motivare la petizione on-line per far ritirare l'applicazione: "Il messaggio di Exodus è odioso e bigotto. Sostengono di offrire la libertà dall'omosessualità attraverso il potere di Gesù Cristo e utilizzare tattiche intimidatorie, disinformazione, stereotipi e distorsioni della vita dei LGBT per reclutare clienti".L'applicazione (che viene fornita gratuitamente), di per sé, non ha effettivamente nessuna utilità oltre a quella di raccogliere le date di alcuni eventi, notizie, link ai siti di social media di Exodus e qualche video, ma è chiaramente bastato a scatenare lo scandalo.pure l'App Store infestano questi pazzi? :ecco il link: http://www.ampletech.net/news/7744/118-mila-firme-contro-lapp-per-curare-i-gay/
    • Kyashan scrive:
      Re: il sito più visto in italia
      tra parentesi si sono sparati sugli zebedei visto che il mondo omosessuale si è sempre dimostrato un delle fonti di reddito maggiori per apple,visto che sono più sensibili ai loro prodotti...http://www.youtube.com/watch?v=JixbzFjv_cU
    • TeleTette scrive:
      Re: il sito più visto in italia
      Cattivo che non ti piace la topa! Cattivo!No, io do ragione a quelli di Exodus. :D
    • Sgabbio scrive:
      Re: il sito più visto in italia
      Bello, fanno i bogotti sul sesso ma danno spazio agli omofobici OoSono pazzi questi gestori del app store.
    • panda rossa scrive:
      Re: il sito più visto in italia
      - Scritto da: Lucadiver
      Chi difende i diritti degli omosessuali non ha
      ovviamente gradito il messaggio Mi piacerebbe sapere perche' chi difende i diritti dei non vedenti non si pone allo stesso modo di fronte ad una tecnologia in grado di restituire la vista.
      • Lucadiver scrive:
        Re: il sito più visto in italia
        Perchè i gay NON sono persone malate da curare! Quelli da internare sono quelli che fanno certe dichiarazioni (e applicazioni) di stampo medioevale, vedi i simpaticissimi omini del moige o del centro culturale san giorgio o come si chiama, che se fosse per loro ci sarebbe ancora l'inquisizione e i roghi delle streghe.
    • Funz scrive:
      Re: il sito più visto in italia
      - Scritto da: Lucadiver
      penso sia OT però la scrivo qui: guardate cosa è
      comparso nell' App Store di Apple:
      :|
      Sempre più schifo Apple.Stavolta i soliti macachi del forum non rispondono, come mai?
  • pipparolo scrive:
    ...cos'ha...
    ...il XXXXX di cosi' speciale?E' volgare? E allora? Le altre volgarita' non hanno bisogno di un dominioa parte?E' per adulti? E allora? Altri argomenti da adulti non hanno bisogno diun dominio a parte?E' per disgustono? E allora? Altre disgustosita' non hanno bisogno diun dominio a parte?Cosa avrebbe sto XXXXX di cosi' tremendo??XXXXXrolo
    • collione scrive:
      Re: ...cos'ha...
      mmm un dominio a parte per tutte le altre cose disgustose?io propongo gov.it :D
      • panda rossa scrive:
        Re: ...cos'ha...
        - Scritto da: collione
        mmm un dominio a parte per tutte le altre cose
        disgustose?

        io propongo gov.it :Dwww.italia.it/bungabunga
      • pipparolo scrive:
        Re: ...cos'ha...
        - Scritto da: collione
        mmm un dominio a parte per tutte le altre cose
        disgustose?

        io propongo gov.it :DNaturalmente la mia non era una proposta, anzi,volevo solo dire che a mio parere i domini per argomentosono una demenza.
    • ruppolo scrive:
      Re: ...cos'ha...
      - Scritto da: XXXXXrolo
      ...il XXXXX di cosi' speciale?Quando diventerai adulto lo capirai.
      • pipparolo scrive:
        Re: ...cos'ha...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: XXXXXrolo

        ...il XXXXX di cosi' speciale?

        Quando diventerai adulto lo capirai.Ma vai a farti le pippe sulla mela, pagliaccetto.Io ho un lavoro vero, non faccio il promoter da strapazzo.
        • linuxpowerr rrr scrive:
          Re: ...cos'ha...
          - Scritto da: XXXXXrolo
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: XXXXXrolo


          ...il XXXXX di cosi' speciale?



          Quando diventerai adulto lo capirai.

          Ma vai a farti le pippe sulla mela, pagliaccetto.
          Io ho un lavoro vero, non faccio il promoter da
          strapazzo.ahaha ruppolo ownatoper Ruppolo il XXXXX è apple.itbrr che immagine orrida
        • ruppolo scrive:
          Re: ...cos'ha...
          - Scritto da: XXXXXrolo
          - Scritto da: ruppolo

          - Scritto da: XXXXXrolo


          ...il XXXXX di cosi' speciale?



          Quando diventerai adulto lo capirai.

          Ma vai a farti le pippe sulla mela, pagliaccetto.
          Io ho un lavoro vero, non faccio il promoter da
          strapazzo.Tu hai un lavoro vero?Allora ti consiglio di chiamare il numero nazionale 1678-48048.
      • pipparolo scrive:
        Re: ...cos'ha...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: XXXXXrolo

        ...il XXXXX di cosi' speciale?

        Quando diventerai adulto lo capirai.Quindi il promoter prezzolato per bimbiminka"ruppolo" mi puo' dare del ritardato maio non posso rendergli pan per focaccia eh?Grazie PI, la solita moderazione schifosa.
      • pipparolo scrive:
        Re: ...cos'ha...
        Bravi Punto Informatico, bravi,
      • pipparolo scrive:
        Re: ...cos'ha...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: XXXXXrolo

        ...il XXXXX di cosi' speciale?

        Quando diventerai adulto lo capirai.Torna a schiacciarti i brufoli davanti all'ipod
    • TeleTette scrive:
      Re: ...cos'ha...
      Troppa grazia, mocciosi. Volete tutto e subito. Da qui in avanti browser blindati! Il XXXXX ve lo dovete guadagnare come ha fatto la generazione prima di voi. Basta tette servite in rete alla velocità del pensiero. Noi per un topless si comprava Panorama! Oppure si metteva in condivisione la vhs dell'amico o si stava alzati fino alle tre di notte per vedere il catalogo di Magic America.
      • pipparolo scrive:
        Re: ...cos'ha...

        condivisione la vhs dell'amico o si stava alzati
        fino alle tre di notte per vedere il catalogo di
        Magic America.Noi si raccatavano pure i giornaletti impiatricciatidal bidone della spazzatura!
        • il solito bene informato scrive:
          Re: ...cos'ha...
          - Scritto da: XXXXXrolo

          condivisione la vhs dell'amico o si stava alzati

          fino alle tre di notte per vedere il catalogo di

          Magic America.

          Noi si raccatavano pure i giornaletti
          impiatricciati
          dal bidone della spazzatura!... e che esposti sotto la lampada UV avrebbero emanato un bagliore radioattivo :-D
        • Funz scrive:
          Re: ...cos'ha...
          - Scritto da: XXXXXrolo

          condivisione la vhs dell'amico o si stava alzati

          fino alle tre di notte per vedere il catalogo di

          Magic America.

          Noi si raccatavano pure i giornaletti
          impiatricciati
          dal bidone della spazzatura!Io li trovavo nascosti dietro al campetto dietro casa dove andavo sempre a giocare...E la sezione biancheria del catalogo Postalmarket, vero soft-XXXXX d'epoca? :D
          • pipparolo scrive:
            Re: ...cos'ha...

            E la sezione biancheria del catalogo
            Postalmarket, vero soft-XXXXX d'epoca?
            :DAHahahahahah quello non lo conoscevo!In compenso ci si XXXXXXva dal riderecon fermoposta :-)
      • il solito bene informato scrive:
        Re: ...cos'ha...
        - Scritto da: TeleTette
        Troppa grazia, mocciosi. Volete tutto e subito.
        Da qui in avanti browser blindati! Il XXXXX ve lo
        dovete guadagnare come ha fatto la generazione
        prima di voi. Basta tette servite in rete alla
        velocità del pensiero. Noi per un topless si
        comprava Panorama! Oppure si metteva in
        condivisione la vhs dell'amico o si stava alzati
        fino alle tre di notte per vedere il catalogo di
        Magic
        America.Però c'era molto più gusto :-)Ricordo riviste come Gin Fizz, programmi come Colpo Grosso... oppure, più tardi, prima che arrivasse un'ondata di candeggina moralizzatrice, certe pubblicità notturne dei telefoni erotici sulle tv private...
        • TeleTette scrive:
          Re: ...cos'ha...
          Non dimenticherò mai lo spot di Selen che in preda all'eccitazione incitava il pubblico con un "Ooooohh, chiamami! Chiamamiii!" mentre simulava un amplesso con una scala da imbianchino. :$
          • pipparolo scrive:
            Re: ...cos'ha...

            "Ooooohh, chiamami! Chiamamiii!" mentre simulava
            un amplesso con una scala da imbianchino.
            :$E la Venere Bianca con le esclamazioni tipo"Ciao orgasmini miei!!!" :-D
          • il solito bene informato scrive:
            Re: ...cos'ha...
            - Scritto da: XXXXXrolo

            "Ooooohh, chiamami! Chiamamiii!" mentre simulava

            un amplesso con una scala da imbianchino.

            :$

            E la Venere Bianca con le esclamazioni tipo
            "Ciao orgasmini miei!!!" :-DMadoooooooo... La venere bianca!I suoi racconti erotici seduta sul divano, nuda con la mano in tasca! :-D
        • Sgabbio scrive:
          Re: ...cos'ha...
          non so se ricordi, ma pochi hanni fa hanno fatto un giro di vite ulteriori.Già c'erano alcuni canali che facevano vedere di rado dei XXXXX censurati alla tarda notte.... qualcuno mi spieghi ancora il senso OoMa poi hanno pure eliminato il nudo delle pubblicità dei numeri erotici.... sinceramente non capisco, sembra più un favore alle pay tv del settore sinceramente.Che poi non capisco poi il fatto che se io usufruisco di una pay ty XXXXX che si vede solo tramite una smart cart, devo perforza fare il vampiro per gli orrari che fanno.... Oo
          • il solito bene informato scrive:
            Re: ...cos'ha...
            - Scritto da: Sgabbio
            non so se ricordi, ma pochi hanni fa hanno fatto
            un giro di vite
            ulteriori.Non è un caso se non guardo più la tv :-)
            Già c'erano alcuni canali che facevano vedere di
            rado dei XXXXX censurati alla tarda notte....
            qualcuno mi spieghi ancora il senso
            OoDa ridere quelli... per riempire gli spazi lasciati vuoti dai tagli, facevano andare le scene anche al contrario... :-D
            Ma poi hanno pure eliminato il nudo delle
            pubblicità dei numeri erotici.... sinceramente
            non capisco, sembra più un favore alle pay tv del
            settore
            sinceramente.

            Che poi non capisco poi il fatto che se io
            usufruisco di una pay ty XXXXX che si vede solo
            tramite una smart cart, devo perforza fare il
            vampiro per gli orrari che fanno....
            OoCome ribadisco più volte, per me il XXXXX professionale è (creativamente) morto: viva i XXXXX-tubes, viva l'amatoriale (o, al limite, il pro-amateur) (geek)
      • Lord Kap scrive:
        Re: ...cos'ha...
        - Scritto da: TeleTette
        Troppa grazia, mocciosi. Volete tutto e subito.
        Da qui in avanti browser blindati! Il XXXXX ve lo
        dovete guadagnare come ha fatto la generazione
        prima di voi. Basta tette servite in rete alla
        velocità del pensiero. Noi per un topless si
        comprava Panorama! Oppure si metteva in
        condivisione la vhs dell'amico o si stava alzati
        fino alle tre di notte per vedere il catalogo di
        Magic America.Hai già dimenticato la sezione intimo di Postal Market? ;)-- Saluti, Kap
Chiudi i commenti