Studenti spiano studenti via RFID

Esperimento sociale all'Università di Washington: tutti taggati, tutti studiati, nessuno si nasconde

Roma – Chi ha detto che RFID significa rischio per la privacy ? Mentre in Italia si cerca di far luce sulla questione, molto più avanti si è spinta l’ Università di Washington , che ha distribuito tag RFID agli studenti e installato antenne ovunque, in Ateneo. Ne è risultata una specialissima social network dai risvolti inaspettati, addirittura un intero ecosistema . Un ambiente elettronico che consentirà a ciascuno di conoscere gli spostamenti e la localizzazione degli altri.

Studenti spiano studenti via RFID

Il software di gestione della rete impiega un sistema di riconoscimento probabilistico delle attività, associando persone, oggetti e luoghi taggati per tentare di individuare il più probabile degli eventi che potrebbe essere in atto. Al momento, il programma ha ancora difficoltà a stabilire se due persone sono vicine perché avevano programmato un incontro o perché, casualmente, si trovano insieme nella stessa stanza. Questa “debolezza” viene sfruttata dal team per condurre una sorta di “campionatura di esperienze” dei partecipanti, con il fine di verificarne i dati e indagare sugli aspetti legati alla privacy: “Finora nessuno ha agito con con intenzioni malevole, ma preferiamo essere pronti”, dicono i responsabili del progetto.

“Il progetto – si legge sulla homepage dedicata – indaga sui sistemi RFID incentrati sull’utente, insieme agli aspetti tecnologici, sociali e legati al business. In passato le ricerche sulle applicazioni dei tag RFID si sono limitate ad analizzare tecnologie poco lungimiranti e ad affrontare studi sull’utenza in scenari circoscritti. Al contrario, l’ecosistema RFID offre un laboratorio vivente per ricerche approfondite a lungo termine su applicazioni, archivi, privacy, sicurezza e sistemi”.

Dunque, uno scenario molto ampio, che abbraccia la tecnologia nel suo complesso, individuandone tanto gli aspetti positivi quanto quelli negativi. “Il nostro obiettivo è chiederci quali benefici possiamo trarre da questa tecnologia e come, nello stesso momento, proteggere la privacy delle persone”, dice al Guardian Magda Balazinska, capo progetto e docente di Ingegneria Informatica dell’Ateneo. “Vogliamo tenerci agganciati alle problematiche legate alla privacy, che potrebbero emergere qualora simili sistemi dovessero divenire realtà”.

Magda Balazinska e una dozzina di membri del team portano con sé i tag già da un anno. I dati vengono raccolti in un archivio centrale e travasati in applicazioni come Google Calendar e in un apposito widget per Twitter , battezzato RFIDder , da cui si diramano gli “allarmi” che dicono se gli “amici” sono in un meeting o si sono seduti per pranzare. Viene anche generato un log ad ogni incontro tra i partecipanti al progetto.

Non c’è alcun obbligo . Lo spiega Gaetano Borriello, altro docente dietro al progetto: “Se qualcuno sceglie di partecipare, può comunque decidere per l’ opt-out in qualsiasi momento. L’interfaccia inoltre consente all’utenza di decidere il livello di accesso da permettere agli altri e in base a tale livello gli altri utenti potranno conoscere dettagli più o meno approfonditi. Se – come speriamo – si rivelerà utile, diventerà parte integrante dell’edificio”.

Per coloro che vogliano approfondire questa singolare ricerca, l’Università di Washington mette a disposizione una documentazione molto approfondita e una nutrita serie di presentazioni , tutte in formato PDF.

Marco Valerio Principato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • saxpax scrive:
    interessa a qualcuno???
    io monitor LCD è samsung ed io uso Linux.
    • AMEN scrive:
      Re: interessa a qualcuno???
      - Scritto da: saxpax
      io monitor LCD è samsung ed io uso Linux.Ecco, direi che questo non interessa proprio nessuno...
    • Renji Abarai scrive:
      Re: interessa a qualcuno???
      attinenza con la news?ah la solita pubblicità.....perchè non vai ad "AMICI DI MARIA DE FILIPPI" con il cartellone "IO USO LINUX"???Ti darebbero più ascolto.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 marzo 2008 15.19-----------------------------------------------------------
    • jessico scrive:
      Re: interessa a qualcuno???
      - Scritto da: saxpax
      io monitor LCD è samsung ed io uso Linux.a me interessa, adesso so cosa boicottare. samsung si aggiunge alla lista "marche da non comprare".chi la pensa diversamente è libero di continuare a non capire una mazza e fare critiche inutili."NO SAMSUNG" rulez.
      • nessunissim o scrive:
        Re: interessa a qualcuno???
        - Scritto da: jessico
        - Scritto da: saxpax

        io monitor LCD è samsung ed io uso Linux.


        a me interessa, adesso so cosa boicottare.
        samsung si aggiunge alla lista "marche da non
        comprare".
        chi la pensa diversamente è libero di continuare
        a non capire una mazza e fare critiche
        inutili.
        "NO SAMSUNG" rulez.così diventa ideologia, io credevo che uno dovesse guardare alle proprie esigenze non alle proprie credenze assolutistiche, addirittura censurare chi non la pensa come te, o precludersi una marca perchè adotta un sistema a cui tu preferisci un altro (motivazione tue, non è di queste che ci importa) questo è estremismo non seguire le proprie esigenze.
  • Bill Gates & Linus Torvalds scrive:
    Re: BSOD
    Boh, di BSOD da parte di XP se ne vedono pochini.
  • Davide Impegnato scrive:
    DRM - FullHD
    Si potrebbe pensare che la scelta di Windows come SO per quegli schermi possa essere dettata da un motivo: il DRM.Il DRM (Digital Restriction Management) è una tecnologia che permette di mantenere "al sicuro" i file (per esempio, i file multimediali) in modo da poter controllare la loro diffusione e, nel caso, impedire che vengano riprodotti.Link:http://bluraysucks.com/Su questo sito c'è un articolo, fino a poco tempo fa linkato nella home page della FSF ed ora il link si trova qui:http://www.fsf.org/news/blu-rayE' un po' vecchiotto, ma rende l'idea sul perché del formato Blu-Ray e HD-DVD.In soldoni, Samsung (e molti altri produttori di televisori HD) non hanno scelta: o usano una piattaforma proprietaria (come Windows) o sono costretti a sviluppare di per sé un software adatto alle esigenze delle varie case cinematografiche, software compatibile col blindatissimo DRM imposto con Blu-ray. Si fa notare che non può esistere software libero che implementi il DRM, sarebbe banale scavalcare la protezione.Ad oggi, su linux non è possibile leggere materiali protetti con molti dipi di DRM (tranne i DVD cifrati, ma sempre con SW non libero), quindi è una scelta obbligata usare Windows o MAC. In questo caso, Windows.
  • Wolf01 scrive:
    Re: BSOD
    è la stessa cosa a cui ho pensato quando ho letto il titolo della notizia sui feed RSSSolo che prima pensavo fossero collegati a qualche pc, non che facessero da soli
  • goffredo scrive:
    alternative a samsung?
    ringrazio PI per la segnalazione, adesso so quale monitor non comprare, alternative? qualcuno sa che pannelli montano i dell? Sono i soliti TN? Sarei interessato ad un 24'', non mi interessa il fotoritocco ne' giocare
    • iRoby scrive:
      Re: alternative a samsung?
      Ma c'è una possibilità più versatile.Ci sono numerose aziende che fanno computerini su piattaforma pico e nano itx che hanno box con attacchi ISO che si fissano dietro a qualsiasi LCD.http://www.mini-box.com/site/index.htmlSu questi minibox ci sono tutte le uscite audio/video, tastiera mouse e rete classiche.Li agganci dietro al monitor, si alimentano a 12v come il monitor e ci fai quel che vuoi...
  • ioioioioio scrive:
    Ottimo!
    Così avremo altro materialehttp://www.attivissimo.net/security/wincrashes/galleria_crash.htm(rotfl)
  • CSOE scrive:
    Notizia
    PI ha ragione, utilizzare windows in embedded è un po' come usare linux come client in una azienda : una notiziona !Certo che essere gratis ed essere comunque scartati a favore della soluzione proprietaria per un semplice monitor, è strano. Forse finalmente le GPL cominciano a fare effetto bloccando DRM et simila. Speriamo.http://closedclub.wordpress.com/
    • CandYsRooM scrive:
      Re: Notizia
      - Scritto da: CSOE
      PI ha ragione, utilizzare windows in embedded è
      un po' come usare linux come client in una
      azienda : una notizionaPiu' che altro non e' una gran notizia perche' non e' nuova: monitor come questi Hantarex o Panasonic ne fanno da un pezzo.XP embedded a me non dispiace: lo provai sul portatile, un paio di anni fa. Tra l'altro chi ha voglia di perderci un bel po' di tempo lo puo' scaricare dal sito della MSQuesti cosi non vengono utilizzati come monitor, ma come "Black box": sono semplicemente dei televisori avanzati, ad esempio tipo quelli nelle stazioni che fanno vedere i treni in partenza. L'unica differenza rispetto a questi e' che sono piu' flessibili, e non c'e' bisogno di attaccarci un PC che gli mandi il contenuto da trasmettere. Ci puoi mandare la TV a circuito chiuso, un video, il menu della mensa interrotto dalla pubblicita'. E poi essendo gestiti completamente via rete basta attaccarli alla LAN, costa molto meno che fare anche una cablatura video oltre a quella di rete.E, ovviamente, le stesse cose si possono fare con Linux embedded. (E, a margine, mi sembra che Linux cominci ad incontrare difficolta' sul mercato server, piuttosto: purtroppo un sistemista linux veramente capace (e magari certificato) costa, molte piccole aziende non possono permetterselo
      • ioioioioio scrive:
        Re: Notizia

        mercato server, piuttosto: purtroppo un
        sistemista linux veramente capace (e magari
        certificato) costa, molte piccole aziende non
        possono
        permetterseloGià, le stesse aziende con windows e office craccato. Quelle che come sistemista hanno il figlio dello zio del cugggino. Un sistemista capace costa (e in questo non incide che sia esperto in linux o windows), molte aziende considerano l'IT una spesa inutile e i risultati si vedono.
        • CandYsRooM scrive:
          Re: Notizia
          - Scritto da: ioioioioio

          mercato server, piuttosto: purtroppo un

          sistemista linux veramente capace (e magari

          certificato) costa, molte piccole aziende non

          possono

          permetterselo

          Già, le stesse aziende con windows e office
          craccato. Quelle che come sistemista hanno il
          figlio dello zio del cugggino. Un sistemista
          capace costa (e in questo non incide che sia
          esperto in linux o windows), molte aziende
          considerano l'IT una spesa inutile e i risultati
          si
          vedono.Completamente d'accordo. Il commento sul prezzo dei sistemisti viene da una discussione di qualce settimana fa con il direttore di un centro di certificazione Vue, che attribuiva a questo il fatto che le certificazioni linux fossero numericamente in caduta libera
          • brusuillis scrive:
            Re: Notizia
            Più che d'accordo. I sistemisti bravi costano in base a quanto sono bravi, non per essere W o L...
    • eewwe scrive:
      Re: Notizia
      ehi giuovine spammerrimuovi il link dalla firma dei tuoi articoli, come da regolamento


      http://closedclub.wordpress.com/
  • Franco scrive:
    Un successo di vista!
    Ah che gran sistema operativo!addirittura l'han montato su questi telev.. ops! ah non è vista...XP..Come XP?????Quel vecchio sistema operativo che il gran successore Vista avrebbe dovuto sostituire e su cui la M$ ci ha invesito un sacco di soldi???(rotfl)(rotfl)
    • pippo scrive:
      Re: Un successo di vista!
      - Scritto da: Franco
      Ah che gran sistema operativo!addirittura l'han
      montato su questi telev.. ops!

      ah non è vista...
      XP..
      Come XP?????Quel vecchio sistema operativo che il
      gran successore Vista avrebbe dovuto sostituire e
      su cui la M$ ci ha invesito un sacco di
      soldi???
      (rotfl)(rotfl)Che razza di discorsi!Allora secondo il tuo ragionamento linux ha fallito perchè nei dispositi embedded non ci montano l'ultima versione di Ubuntu.
      • Davide Impegnato scrive:
        Re: Un successo di vista!
        Un paio di cosette: se il televisore è fullHD, allora deve essere collegato a internet per avere la concessione di visualizzare i film in HD (per esempio con un lettore blu-ray), giusto?Ma se Windows XP ha come termine del supporto il 2012, allora vuol dire che quei computer dal 2012 in poi non saranno più aggiornati?Che cavolata è, dopo neanche 4 anni quei mega televisori sono da buttare perché non ci sono più gli aggiornamenti e quindi non sono più sicuri, se collegati a internet?
        • CSOE scrive:
          Re: Un successo di vista!
          - Scritto da: Davide Impegnato
          Un paio di cosette: se il televisore è fullHD,
          allora deve essere collegato a internet per avere
          la concessione di visualizzare i film in HD (per
          esempio con un lettore blu-ray),
          giusto?NO
          Ma se Windows XP ha come termine del supporto il
          2012, allora vuol dire che quei computer dal 2012
          in poi non saranno più
          aggiornati?Ti si è rotto google ? Controlla meglio.

          Che cavolata è, dopo neanche 4 anni quei mega
          televisori sono da buttare perché non ci sono più
          gli aggiornamenti e quindi non sono più sicuri,
          se collegati a internet?Ma secondo te, una azienda seria farebbe una cosa simile ? Il problema se mai potrebbe verificarsi con software che non ha aziende alle spalle. Ed è inutile dire te lo puoi aggiornare da solo perchè non tutti possono mettere su un gruppo in grado di patchare il kernel.
          • Davide Impegnato scrive:
            Re: Un successo di vista!
            Secondo il sole24ore terminerà nel 2012, il supporto di XP. Sicuro che non serva internet? a quel che ne so io, serve il collegamento al server per poter vedere i dischi HD cifrati (quelli non cifrati ok, ma quelli cifrati sì).Sul sito di bluray non trovo info. Così come sul sito MS. Se hai link sottomano, il posti?Grazie.
          • CSOE scrive:
            Re: Un successo di vista!

            Sul sito di bluray non trovo info. Così come sul
            sito MS. Se hai link sottomano, il
            posti?Selecting Windows XP Embedded gives you a 10-year product support life cycle and access to a large network of resources, training, and tools from Microsoft and its worldwide partner community. http://www.microsoft.com/windows/embedded/eval/xpe/default.mspxIn realtà, dicono, dovrebbe terminare il 2015.http://news.softpedia.com/news/Windows-XP-Embedded-Support-to-Run-Out-in-2007-41096.shtml
        • Shabadà scrive:
          Re: Un successo di vista!
          - Scritto da: Davide Impegnato
          Ma se Windows XP ha come termine del supporto il
          2012, allora vuol dire che quei computer dal 2012
          in poi non saranno più
          aggiornati?
          esatto, infatti nel 2012 si prevede l'apocalisse, dopo xp non avrà più mercato!(rotfl)ps: ma vuoi vedere che l'apocalisse si avrà proprio quando cesserà il supporto per xp e passeremo tutti a vista?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 marzo 2008 09.08-----------------------------------------------------------
        • nome e cognome scrive:
          Re: Un successo di vista!

          Ma se Windows XP ha come termine del supporto il
          2012, allora vuol dire che quei computer dal 2012
          in poi non saranno più
          aggiornati?Supporto mainstream, extended support sarà fino al 2015. Ben oltre la vita utile di qualsiasi dispositivo che esca oggi.
      • Franco scrive:
        Re: Un successo di vista!
        - Scritto da: pippo
        - Scritto da: Franco

        Ah che gran sistema operativo!addirittura l'han

        montato su questi telev.. ops!



        ah non è vista...

        XP..

        Come XP?????Quel vecchio sistema operativo che
        il

        gran successore Vista avrebbe dovuto sostituire
        e

        su cui la M$ ci ha invesito un sacco di

        soldi???

        (rotfl)(rotfl)

        Che razza di discorsi!
        Allora secondo il tuo ragionamento linux ha
        fallito perchè nei dispositi embedded non ci
        montano l'ultima versione di
        Ubuntu.Suvvia!l'ironia è evidente non c'è bisogno che te lo spieghi vero?
        • luca scrive:
          Re: Un successo di vista!
          - Scritto da: Franco
          - Scritto da: pippo

          - Scritto da: Franco


          Ah che gran sistema operativo!addirittura
          l'han


          montato su questi telev.. ops!





          ah non è vista...


          XP..


          Come XP?????Quel vecchio sistema operativo che

          il


          gran successore Vista avrebbe dovuto
          sostituire

          e


          su cui la M$ ci ha invesito un sacco di


          soldi???


          (rotfl)(rotfl)



          Che razza di discorsi!

          Allora secondo il tuo ragionamento linux ha

          fallito perchè nei dispositi embedded non ci

          montano l'ultima versione di

          Ubuntu.

          Suvvia!l'ironia è evidente non c'è bisogno che te
          lo spieghi
          vero?E' più evidente la figuraccia che hai fatto
          • Franco scrive:
            Re: Un successo di vista!
            Ma non credo proprio!(rotfl)(rotfl)Siccome non mi conosci,e non conosci il mio genere di umorismo lasciami proprio perdere.Se poi al posto del senso dell'umorismo hai segatura qual'è la mia colpa?- Scritto da: luca
            - Scritto da: Franco

            - Scritto da: pippo


            - Scritto da: Franco



            Ah che gran sistema operativo!addirittura

            l'han



            montato su questi telev.. ops!







            ah non è vista...



            XP..



            Come XP?????Quel vecchio sistema operativo
            che


            il



            gran successore Vista avrebbe dovuto

            sostituire


            e



            su cui la M$ ci ha invesito un sacco di



            soldi???



            (rotfl)(rotfl)





            Che razza di discorsi!


            Allora secondo il tuo ragionamento linux ha


            fallito perchè nei dispositi embedded non ci


            montano l'ultima versione di


            Ubuntu.



            Suvvia!l'ironia è evidente non c'è bisogno che
            te

            lo spieghi

            vero?

            E' più evidente la figuraccia che hai fatto
      • Domokun scrive:
        Re: Un successo di vista!

        Che razza di discorsi!
        Allora secondo il tuo ragionamento linux ha
        fallito perchè nei dispositi embedded non ci
        montano l'ultima versione di
        Ubuntu.Le pensi la notte? -_-
  • Ponzio Pilato scrive:
    Articolo a dir poco superficiale!
    Sarebbe opportuno scrivere gli articoli in modo meno superficiale; infatti, non si sta parlando di un semplice monitor, bensì di veri e propri mini-computer con sistema operativo installato su memoria flash, proprio come accade per i moderni televisori LCD!Questo tipo di dispositivi ormai imperversano dappertutto e, purtroppo per i numerosi trol presenti su questo forum, nella gran parte dei casi usano Linux; tra gli esempi pratici si possono citare i decoder digitali satellitari e terrestri, i modem ADSL, i televisori dell'ultima generazione, etc, etc.Tanto per citare un esempio pratico, a casa ho:1) decoder digitare satellitare DreamBox DM7000 con Linux su flash;2) decoder digitale terrestre DIGIQuest MHP 2007 con Linux su flash;3) modem D-Link DSL-320T con Linux su flash.... oltre naturalmente a Linux su tutti i PC ...
    • .... scrive:
      Re: Articolo a dir poco superficiale!
      L'altro giorno ho fatto un commento e tutti "cosa c'entra iphone??" ... allora io mi chiedo: cosa c'entra Linux??- Scritto da: Ponzio Pilato
      Sarebbe opportuno scrivere gli articoli in modo
      meno superficiale; infatti, non si sta parlando
      di un semplice monitor, bensì di veri e propri
      mini-computer con sistema operativo installato su
      memoria flash, proprio come accade per i moderni
      televisori
      LCD!

      Questo tipo di dispositivi ormai imperversano
      dappertutto e, purtroppo per i numerosi trol
      presenti su questo forum, nella gran parte dei
      casi usano Linux; tra gli esempi pratici si
      possono citare i decoder digitali satellitari e
      terrestri, i modem ADSL, i televisori dell'ultima
      generazione, etc,
      etc.

      Tanto per citare un esempio pratico, a casa ho:

      1) decoder digitare satellitare DreamBox DM7000
      con Linux su
      flash;
      2) decoder digitale terrestre DIGIQuest MHP 2007
      con Linux su
      flash;
      3) modem D-Link DSL-320T con Linux su flash.

      ... oltre naturalmente a Linux su tutti i PC ...
      • Ponzio Pilato scrive:
        Re: Articolo a dir poco superficiale!
        Linux c'entra moltissimo visto che ormai ha un mercato enorme come SO embedded su dispositivi di ogni genere; chi parla di vittoria M$ per un SO embedded inserito in un banale monitor evidentemente non conosce molto bene la realtà.
      • Domokun scrive:
        Re: Articolo a dir poco superficiale!
        - Scritto da: ....
        L'altro giorno ho fatto un commento e tutti "cosa
        c'entra iphone??" ... allora io mi chiedo: cosa
        c'entra
        Linux??Leggi il post sopra di te e capirai.In ogni caso, il fatto che degli idioti abbiano malcommentato un tuo intervento, non ti autorizza a replicare l'infame gesto
  • 123 scrive:
    LINUX HA FALLITO
    Le periferiche che montano Linux sono sempre in diminuzione, ormai è fin troppo chiaro quale dei due è il sistema operativo migliore.LINUX HA FALLITO(win)(win)(win)
    • asd scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      - Scritto da: 123
      Le periferiche che montano Linux sono sempre in
      diminuzione, ormai è fin troppo chiaro quale dei
      due è il sistema operativo
      migliore.

      LINUX HA FALLITO

      (win)(win)(win)quoto, linux è un colabrodo
      • Real_Enneci scrive:
        Re: LINUX HA FALLITO
        Quoto... ho già visto dei prototipi di router ADSL con tastiera, mouse e monitor... sarà xche c'è XP?Cmq troppo figo... ora avreTE pure il bollino della licenza sul monitor... che passo in avanti!!
    • PAROLE GROSSE scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      Sono parole grosse le vostre, non è linux che ha fallito, anche perchè è sempre un sistema operativo affidabile. Il fatto è che microsoft è diventata più competitiva offrendo soluzioni "pronte" e più affidabili rispetto al passato, ad un costo si di licenza, ma di fatto più economico visto che non cè la necessità di crearsi una mini distribuzione linux appoosita. Questo fa onore alla MS, peccato che di lacune ve ne sono ancora tante e grosse nei loro metodi.
      • Davide Impegnato scrive:
        Re: LINUX HA FALLITO
        No.. la differenza è che Windows supporta il DRM, richiesto dai detentori di royalty per avere HD.Di conseguenza, solo windows può essere installato su quelle macchine (a tutti gli effetti, computer completi).Solo perché serve il DRM per essere FullHD. Solo per quello. Non perché Windows è migliore e Linux è peggiore.
    • Davide Impegnato scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      http://img516.imageshack.us/img516/8362/vistacw1.jpgGiusto, ha vinto Windows. Ecco una foto degli schermi. :D
      • Real_Enneci scrive:
        Re: LINUX HA FALLITO
        - Scritto da: Davide Impegnato
        http://img516.imageshack.us/img516/8362/vistacw1.j
        Giusto, ha vinto Windows. Ecco una foto degli
        schermi.
        :DClassica figura di cacca in stile M$... di quelle schermate li in giro ce ne sono a iosa...Però... davvero ottimo software!
      • acad scrive:
        Re: LINUX HA FALLITO
        - Scritto da: Davide Impegnato
        http://img516.imageshack.us/img516/8362/vistacw1.j
        Giusto, ha vinto Windows. Ecco una foto degli
        schermi.
        :Dbellissimo ;)
        • Davide Impegnato scrive:
          Re: LINUX HA FALLITO
          http://www.blamethepixel.com/sigs/BSOD%20in%20las%20vegas%20telescreen.jpg5x5 schermi = 25 schermi
        • Davide Impegnato scrive:
          Re: LINUX HA FALLITO
          Comprato :Dhttp://files.myopera.com/karellen1975/blog/bsod-owned.jpg-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 marzo 2008 10.47-----------------------------------------------------------
      • Bernabucci scrive:
        Re: LINUX HA FALLITO
        http://www.williamrobertson.net/images/oelinux5-kernel-panic.pngLinux la fa uscire anche nera, ancora più inquietante
    • Domokun scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      AHHAHAHAHHAHAHAHAHAH AHHAHAHAHHAHAHAHAHAH AHHAHAHAHHAHAHAHAHAH AHHAHAHAHHAHAHAHAHAH AHHAHAHAHHAHAHAHAHAH AHHAHAHAHHAHAHAHAHAH E' davvero affascinante vedere come le vostre menti siano totalmente sotto il controllo delle grandi lobby...Dai tornate ad ascoltare giggi d'alessio e gio di tonno e lasciate PI a chi ha un cervello proprio e non in condivisione con milioni di persone
    • gabriele ravanelli scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      Scusami, la mia non e' una polemica sia chiaro ma basta vedere qual'e' la percentuale di server su cui gira Linux invece che Windows per capire che il mondo e' in mano a Linux/DEBIAN. Forse senza di Linux il WEB/WEB 2.0 non sarebbe cosi' come lo e' ora(senza canone per connessione)... Ma sarebbe ancora a pagamento come 10 anni fa.La verita' sta sempre in mezzo.Gabriele
    • mattia scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      Vi mettono Winzoz su una televisione perchè devono rimpazzare i server che hanno perso in giro per il mondo.....Se vi piacciono ste cose, comperatevi una Xbottolo360
    • Real_Enneci scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      Ottimo così magari grazie a qualche Trojan-Spyware-Malware la smettete di guardare Grande Fratello e Amici perchè dovete formattare il TV...
    • Simone_82 scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      Non prenderla a male, ma informarsi sul mondo embedded prima di postare?Ci sono un enormità di macchine industriali (piastrellatrici, presse, torni) che usano linux.Un sacco di controller per le + svariate applicazioni che montano linux(Praticamente tutti i dispositivi basati su processori ARM).(quindi buona parte dei controller industriali).Onestamente (ma potrei dire una castroneria) non so neanche se windows embedded supporta tutti i processori tipo PIC, ARM, FPGA etc)Quest'articolo parla di televisori equipaggiati con AMD Ahtlon. Questo è un PC travestito da televisore, quindi anche il termine embedded è da intendersi in senso lato...Saluti
      • Made Che scrive:
        Re: LINUX HA FALLITO
        - Scritto da: Simone_82
        Non prenderla a male, ma informarsi sul mondo
        embedded prima di postare?

        Ci sono un enormità di macchine industriali
        (piastrellatrici, presse, torni) che usano
        linux.
        Un sacco di controller per le + svariate
        applicazioni che montano linux
        (Praticamente tutti i dispositivi basati su
        processori ARM).L'intera rete elettrica italiana è gestita con server e RTU UNIX/LINUX, ad eccezione del sistema di controllo di TERNA (ex GRTN, che, guarda caso, nel 2003 provocò il blackout nazionale con la graziosa collaborazione svizzera), che si basa su... ...Winzozz !
    • Fallito scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      Qui il fallito è un altro !
      • bernabucci scrive:
        Re: LINUX HA FALLITO
        Il fallito è operativo che ha innovato di meno: Linux. Le cose non innovative potrebbero anche cessare di esistere.Le stesse cose che facevo con Windows 98 le faccio anche con Linux, agli stessi livelli, ci mancherebbe che non fosse gratuito. CHi lo comprerebbe?
        • Tuanonna scrive:
          Re: LINUX HA FALLITO
          Stai vaneggiando, secondo te con windows 98 puoi fare tutto quello che fai con linux? Non hai idea di quello che stai dicendo. Prova con windows 98 ad eseguire un software su un computer remoto tramite ssh e vederlo bello che pronto girare sul tuo DE. Prova anche con XP o vista. Ma tu non hai nemmeno idea di cosa sto parlando, taci e torna nella tua caverna di troll.
          • Bernabucci scrive:
            Re: LINUX HA FALLITO
            Bello e pronto è uyna parola troppo grande per Linux.
          • Tuanonna scrive:
            Re: LINUX HA FALLITO
            non con ssh. non ha bisogno di alcun tipo di configurazione, lo installi e va, pronto a farti i tunnel X senza problemi.
          • Ca_PuNk scrive:
            Re: LINUX HA FALLITO
            Ma vi paga la microsoft per dire ste puttanate o ci pensate di testa vostra? no perchè se è la seconda è da preoccuparcisi
        • Akiro scrive:
          Re: LINUX HA FALLITO
          piuttosto inesperto con entrambi allora.
    • Akiro scrive:
      Re: LINUX HA FALLITO
      (troll2)
Chiudi i commenti