Sui Boeing il wi-fi di... Vodafone

Stretto l'accordo che consentirà agli utenti dell'operatore di sfruttare il network wireless di Connexion presente su un numero crescente di aerei
Stretto l'accordo che consentirà agli utenti dell'operatore di sfruttare il network wireless di Connexion presente su un numero crescente di aerei


Londra – Arriva dal Regno Unito la notizia di un inedito accordo tra Connexion e Vodafone per l’uso del wi-fi nei velivoli civili. Una intesa dovuta alla crescente diffusione dell’uso del wi-fi da parte degli utenti professionali, i più assidui viaggiatori su molte tratte, e le nuove possibilità di connessione in volo.

L’intesa prevede un roaming che consentirà agli utenti che sfruttano i servizi wireless di Vodafone di interfacciarsi con il wi-fi di Connexion by Boeing : all’interno degli aerei il suo funzionamento è del tutto simile a quello di un qualsiasi hotspot wireless.

Per ora il servizio viene considerato sperimentale, il primo trial di questo tipo, ed è pensato per gli utenti notebook che utilizzano i servizi e i prodotti di connettività mobile di Vodafone (telefono o card). Alla fine della sperimentazione il servizio entrerà nella piena fase operativa, cosa che consentirà agli utenti di farsi addebitare le spese di connessione direttamente sulla propria bolletta Vodafone.

I primi voli a sperimentare la novità saranno le tratte intercontinentali di Lufthansa in partenza dall’Europa. In arrivo il servizio anche sui voli della Japan Airlines (Londra-Tokyo) e su quelli di SAS in partenza da Copenhagen. Stando a The Register si parla peraltro di tariffe tutt’altro che economiche: su questi lunghi voli si potranno pagare fino a circa 20 euro per una connessione wi-fi “flat” attiva per tutta la durata del viaggio.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 12 2004
Link copiato negli appunti