Sun guarda a Opteron, svela il suo futuro

Il boss di Sun, Scott McNealy, ha lanciato all'indirizzo degli investitori messaggi entusiastici sul futuro della propria azienda e sulle strategie future. Nel mirino i mainframe di IBM e Itanium. Fra gli alleati AMD e il suo Opteron


San Francisco (USA) – E’ uno Scott McNealy più che mai grintoso e combattivo quello che ha svelato le strategie e i nuovi prodotti di Sun, l’azienda in cui ricopre la carica di CEO.

McNealy ha proclamato che “Sun riuscirà a dissipare le fosche previsioni” degli analisti attraverso l’adozione di una tattica definita “shock and awe”, una terminologia presa in prestito dalle strategie militari americane in Iraq e che in Italia certi media hanno spesso tradotto, esasperandone il significato, in “colpisci e terrorizza”.

Il boss di Sun ha ribadito come il mercato dei server Unix, di cui la sua azienda detiene la leadership, è tutt’altro che agonizzante. “Io credo che stiamo andando verso un consolidamento del settore – ha detto McNealy – e Sun sarà in testa alla parata”.

Il carismatico dirigente ha poi affermato che la sua piattaforma Unix/Sparc sta divenendo la più grande rivale dei mainframe e, di conseguenza, “il peggior incubo per IBM”. Ma nel mirino di Sun c’è anche la piattaforma Itanium di Intel, la maggiore minaccia nel settore dei server di fascia medio-bassa.

Il boss di Sun tenta di rispondere all’avanzata della piattaforma a 64 bit di Intel con un investimento di 500 milioni di dollari finalizzato a rafforzare la posizione della propria azienda nel mercato dei server mid-range.

McNealy ha lanciato i suoi ottimisti messaggi agli investitori in occasione del lancio di una nuova famiglia di server Fire entry-level e di alcuni nuovi sistemi per lo storage.

Sun si è anche detta impegnata a portare Trusted Solaris, una versione del proprio sistema operativo Unix dedicato ai governi e alle società di telecomunicazione, sul mercato mainstream dei server x86 e Sparc. Quest’obiettivo verrà raggiunto sposando le avanzate funzionalità di sicurezza di Trusted Solaris con il futuro Solaris 10, atteso per il prossimo anno.

Parlando di Opteron , l’imminente processore a 64 bit di AMD che debutterà il 22 aprile, Sun sta testando il nuovo chip che, a quanto pare, potrebbe essere candidato per l’adozione in futuri modelli di server.

John Loiacono, vice presidente dell’Operating Platforms Group di Sun, ha spiegato che la propria azienda non ha ancora nessun piano relativo a Opteron, tuttavia è molto probabile che nel prossimo futuro la piattaforma a 64 bit di AMD, in grado di supportare fino ad 8 processori, possa affiancare l’attuale offerta di server x86 nella propria fascia dei server low-end.

Sun, che proprio di recente ha adottato i processori Athlon XP-M di AMD in alcuni suoi modelli di server blade, potrebbe essere un testimonial d’eccezione per la piattaforma a 64 bit del chipmaker di Sunnyvale; piattaforma che, fino a questo momento, non ha ancora ottenuto l’appoggio ufficiale di nessun “pezzo grosso” nel mercato dei server.

Il segnale incoraggiante, per AMD, è che Sun ha annunciato di voler espandere gli investimenti nel settore dei server x86, una famiglia di prodotti destinati a guadagnare sempre più importanza nella fascia low-end rispetto ai sistemi Sparc. Sun ha già annunciato che a breve aggiornerà la sua linea di server LX50, progettata proprio per accogliere chip x86 (Intel e AMD): non è improbabile, secondo alcuni analisti, che fra i futuri modelli ve ne sia uno equipaggiato con chip Opteron.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Speriamo che...
    Salve gente,speriamo che abbia il firmware aggiornabile in modo semplice, che il suddetto firmware sia rilasciato al pubblico per implementazioni aggiuntive e che possa essere collegato alla ADSL anche tramite un router...Se è così, lo compro al volo! :)CiaoVanHelsing
  • Anonimo scrive:
    Speriamo in supporto Ogg Vorbis
    Speriamo che questo nuovo apparecchio supporterà almeno anche il formato Ogg Vorbis per comprimere i brani musicali con una qualità notevolmente migliore rispetto a mp3
    • Anonimo scrive:
      Re: Speriamo in supporto Ogg Vorbis
      Siete proprio dei maniaci, l'MP3 non fa altro che tagliare le frequenze non udibili dall'orecchio umano, se non ti soddisfa avere una qualità audio che il tuo orecchio non è in grado di distinguere dal suono originale hai dei problemi mentali !
      • Anonimo scrive:
        Re: Speriamo in supporto Ogg Vorbis
        Ma per piacere! :-)Chiunque ha uno stereo decente sente le differenze tra un sistema di compressione e l'altro e tra un bit rate e l'altro!Ogg Vorbis è di una generazione successiva a mp3!Tra l'altro anche se non ti interessa aumentare la qualità, a parità di qualità puoi ottenere file di dimensioni nettamente inferiori con Ogg Vorbis rispetto a mp3... e dimmi se è poco!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Speriamo in supporto Ogg Vorbis
        - Scritto da: Anonimo
        Siete proprio dei maniaci, l'MP3 non fa
        altro che tagliare le frequenze non udibili
        dall'orecchio umano, se non ti soddisfa
        avere una qualità audio che il tuo orecchio
        non è in grado di distinguere dal suono
        originale hai dei problemi mentali !Sei in errore, forse il tuo orecchio non sente la differenza, il mio la sente eccome.
      • Anonimo scrive:
        Re: Speriamo in supporto Ogg Vorbis
        - Scritto da: Anonimo
        Siete proprio dei maniaci, l'MP3 non fa
        altro che tagliare le frequenze non udibili
        dall'orecchio umano, se non ti soddisfa
        avere una qualità audio che il tuo orecchio
        non è in grado di distinguere dal suono
        originale hai dei problemi mentali !Ma con cosa la senti la muscia? con le casse della chicco?Infilati un paio di cuffie a modo e vedrai che la senti e come la differenza wav-mp3 wav-orbis mp3-ogg ecc...Inoltre a partia' di qualita' ogg vorbis occupa molto meno di mp3Ciao, Krecker
  • Anonimo scrive:
    meno male!
    meno male che almeno la Philips si è svegliata sotto questo punto di vista!devo comprare un lettore dvd proprio in questi giorni e questa è veramente una bella notizia , W philips, W winmx
    • Anonimo scrive:
      Re: meno male!
      Philips si "sveglia" sempre quando vede il guadagno. Salvo poi lamentarsi della pirateria.Ma tanto loro producono solo elettronica che gli frega ;-)CiaoLuke
Chiudi i commenti