Sun mette Opteron su server e workstation

Sun ha scommesso nuovamente sui processori Opteron per competere sul mercato dei server x86 di fascia medio-bassa, lanciando nel contempo la sua prima famiglia di workstation con CPU Opteron e Linux preinstallato


Santa Clara (USA) – Dopo il lancio, all’inizio dell’anno, della sua prima linea di server x86 basata sui processori Opteron, Sun ha rinnovato la fiducia nel giovane processore a 32/64 bit di AMD facendone il cuore di un nuovo server a quattro vie e di due nuove workstation a singolo e doppio processore.

Erede del sistema dual-processor Fire V20z, il nuovo server Fire V40z include quattro CPU Opteron e si rivolge in modo particolare ad ambiti come i servizi finanziari, la ricerca scientifica, le biotecnologie, l’esplorazione petrolifera, e il design elettronico automobilistico e aerospaziale.

Come il precedente, anche il nuovo modello di Fire Vxxz è compatibile con i sistemi operativi Linux, Solaris e Windows.

Le due nuove workstation W1100z e la W2100z, rispettivamente a uno e due processori, rappresentano invece la prima famiglia di workstation di Sun basate su Opteron. Entrambe sono state ottimizzate per far girare il sistema operativo Linux-based della società di Santa Clara, Java Desktop System.

“La flessibilità del processore AMD Opteron con Direct Connect Architecture riduce i costi e la complessità di portare sul mercato soluzioni x86 a quattro vie”, ha dichiarato John Fowler, executive vice president, Network Systems Group di Sun. “Grazie all’eliminazione dei colli di bottiglia del front side bus e al miglioramento delle prestazioni dell?intero sistema, la combinazione della piattaforma di Sun Solaris x86 e del processore AMD Opteron offre alle aziende una soluzione completa di server e workstation x86 che non può essere paragonata a nessun’altra soluzione presente oggi sul mercato”.

Da notare come Fowler evidenzi il legame fra Opteron e Solaris, questo a conferma di come il colosso californiano stia tentando di promuovere la versione x86 di Solaris come alternativa a Linux sui server di fascia “economica”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Per ora facciamo un po' di cura, ma...
    Ottima iniziativa, speriamo che sia seguita anche dalle altre case...Cmq gli hard disk vanno curati al massimo per fare in modo che rendano, con alcuni accorgimenti.. la ventolina che lo raffredda è molto utile; importante anche stare attenti a non urtare il case; evitare di spostare l'hdd o di usare i cassettini rimovibili..Se si lascia acceso il computer molto spesso può essere utile attivare la funzione di disattivazione automatica del disco rigido quando inutilizzato... Si possono infine attivare programmi di utility S.M.A.R.T. che avvertono di possibili malfunzionamenti del disco in teoria prima che questi si verifichino..Con i software di disaster recovery (che pochissimi utenti conoscono ed usano) si possono nella maggiorparte dei casi recuperare la quasi totalità dei dati..In ogni caso tutto questo spero sia destinato a finire presto con l'introduzione di nuove tecnologie per lo storing... è assolutamente necessario abbandonare sistemi meccanici.. diavolo siamo nel 2004 e siamo costretti ad affidarci a dischi che girano a 120/sec, scaldano, ingombrano, sono fragili e soprattutto sono terribilmente LENTI..... si è parlato più e più volte di tecnologie non meccaniche per lo storing..... ma finora non si è ancora visto nulla di concreto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Per ora facciamo un po' di cura, ma...

      Con i software di disaster recovery (che
      pochissimi utenti conoscono ed usano) si
      possono nella maggiorparte dei casi
      recuperare la quasi totalità dei
      dati..Me ne dici un paio?
  • Anonimo scrive:
    Re: invece maxtor
    - Scritto da: edlin
    Ma stai scherzando? Maxtor fornisce garanzia
    di 3 (TRE) anni, senza neppure richiedere
    scontrini o cazzi vari! Vai sul sito,
    inserisci il numero seriale del prodotto,
    ricevi l'RMA e spedisci l'hard disk in
    fabbrica, pochi giorni dopo tramite corriere
    espresso ti arriva l'hard disk nuovo!
    (Provato di persona!)

    - Scritto da: Anonimo

    fornisce la garanzia per un solo anno,

    quando per legge la garanzia deve
    essere di

    due anni

    vogliamo fare una scommessa?quanto vuoi perdere?scommettiamo 10mila euro che ti dimostro che, tranne alcune serie speciali (retail e qualche versione SATA), la garanzia maxtor e' di DODICI MESIprima di scrivere baggianate (ti parla uno che vende migliaia di dischi), informati. le informazioni false come le tue, non servono a nienteleggi qui http://www.theinquirer.net/?article=7220e anche quihttp://www.theinquirer.net/?article=5292La garanzia e' stata ridotta ad un anno a partire da ottobre 2002Tutti i drive prodotti (da non confondere con venduti)prima di tale data, hano tre anniTrovi comunque informazioni piu' dettagliate su www.maxtor.com
  • Anonimo scrive:
    Ricordo il mio vecchio 80Mb
    Funzionava aperto, con i dischi esposti all'aria senza perdere dati, dopo parecchi anni qualcosa ha fatto saltare una testina, pazienza riformattato andava alla grande anche con una testina in meno. :DL'untimo HD da 60Gb mi ha lasciato in mutande perdendo tutti i dati, il bello e che formattandono a basso livello e' pronto a ripartire senza problemi ma il mio problema e' fino a quando dovro' fare di nuovo la stessa operazione.La cosa inoltre agisce subdolamente, ovvero solo quando accede ad alcuni files ti accorgi, non potendoli leggere che il disco "fa acqua" ma a quel punto chissa' quanti altri files risultano corrotti :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordo il mio vecchio 80Mb
      altri tempi...io ho anora un "notebook"386x con 2bdiam 80b di harddisk che funziona alla grande!Lo tengo come una reliquia chiuso in una valigetta ;)torno a dire: altri tempiciao rik
  • Anonimo scrive:
    hanno tolto il timer della morte
    Gli hd si rompono tutti entro 2,5-3 anni perche hanno dentro un timer che li fa morire cosi' ne compri uno nuovo.Ne sono pienamente convinto :D
    • Anonimo scrive:
      Re: hanno tolto il timer della morte
      D'altronde, come si fa a verificare che cosa hanno messo dentro ai chip? Potrebbe benissimo esserci "qualcosa" che dopo un tot inizia a dare dei problemi, io non ne sono convinto ma sono comunque possibilista :(
  • Anonimo scrive:
    E badare alla qualità ??
    ben venga l'estensione di garanzia...ma di fronte ad una perdita di dati o un crash di un disco di sistema la garanzia estesa è solo una magra consolazione.E se questi produttori di dischi Low Cost si dessero realmente da fare per produrre dischi all'altezza dei migliori SCSI e che non si guastino ai primi caldi o dopo pochi anni/mesi ?Non so voi ma il 90% dei guasti hardware su Server e PC su cui sono intervenuto riguardano in qualche modo l'Hard Disk (meccanica o elettronica).E' così difficile produrre dischi dalla buona affidabilità ?Penso che tutti saremmo disposti a pagare qualche decimo di cent in più al megabyte se fossimo ragionevolmente sicuri che quel Disco Rigido non ci abbandonerà da qui ai prossimi 10 anni.
    • Anonimo scrive:
      Re: E badare alla qualità ??
      Secondo me se hanno esteso la garanzia a 5 anni, e non ci vogliono rimettere dei soldi sostituendo centinaia di hard disk, hanno sicuramente migliorato la qualità dei loro prodotti... altrimenti si danno solo la zappa sui piedi....!
      • Anonimo scrive:
        Re: E badare alla qualità ??
        - Scritto da: Anonimo
        Secondo me se hanno esteso la garanzia a 5
        anni, e non ci vogliono rimettere dei soldi
        sostituendo centinaia di hard disk, hanno
        sicuramente migliorato la qualità dei
        loro prodotti... altrimenti si danno solo la
        zappa sui piedi....!Permetti una piccola glossa pro-Seagate (e giuro che non lavoro per Seagate e non sono un rivenditore): io credo che Seagate abbia esteso la garanzia perché se lo può permettere, nel senso che gli HD di questa casa siano effettivamente più affidabili della media odierna. In questo senso non credo che un HD Seagate prodotto oggi sia più affidabile di uno di un anno fa, ma che la media qualitativa (parlo di affidabilità) sia sempre stata elevata.Almeno IMHO.SalutiProspero
  • Anonimo scrive:
    Il mio prossimo HD sarà un Seagate
    Sono stufo di HD che non durano più di 2-3 anni (vedi maxtor & co.).Finalmente una buona notizia nel campo degli hard disk, che ormai erano diventati usa-e-getta. Se solo pensiamo che una volta duravano più di 10 anni....E non venitemi a dire che sono più complessi, più delicati etc etc. Sappiamo bene che se volessero potrebbero costruire degli hard disk che durano 100 anni. Ma a chi conviene? Solo all'utente....Grazie Seagate!:)
    • KrecKer scrive:
      Re: Il mio prossimo HD sarà un Seagate
      Cosidera anche il rapporto prezzo/MB di un tempo e quello odierno. Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Il mio prossimo HD sarà un Seagate
        - Scritto da: KrecKer
        Cosidera anche il rapporto prezzo/MB di un
        tempo e quello odierno. Uhm, ma qual'e' il punto ?Per farti un semplice esempio, magari 35 anni fa con l'equivalente di 15.000? ci compravi una fiat 500, adesso qualcosa di piu' performante E piu' affidabile...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il mio prossimo HD sarà un Seagate

          Uhm, ma qual'e' il punto ?
          Per farti un semplice esempio, magari 35
          anni fa con l'equivalente di 15.000? ci
          compravi una fiat 500, adesso qualcosa di
          piu' performante E piu' affidabile...Per quanto riguarda "più performante" ti do ragione (anche se sinceramente da 35 anni a questa parte la velocità degli hard disk è aumentata in modo molto minore rispetto alle prestazioni di tutti gli altri componenti hardware, tanto che oggi l'HD spesso rappresenta il collo di bottiglia dell'intero sistema.....).Per quanto riguarda "più affidabile", è vero solo nel breve periodo, dopo qualche anno i moderni HD li puoi buttare via.Ho ancora degli HD da 40 mega (che ho usato in maniera intensiva) che ancora vanno senza problemi e senza settori danneggiati. Roba di 15 anni e passa!!! Ora trovare un HD della nuova generazione che dura più di 5 anni è un'impresa..... :(
        • KrecKer scrive:
          Re: Il mio prossimo HD sarà un Seagate
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: KrecKer

          Cosidera anche il rapporto prezzo/MB di
          un

          tempo e quello odierno.

          Uhm, ma qual'e' il punto ?
          Per farti un semplice esempio, magari 35
          anni fa con l'equivalente di 15.000€ ci
          compravi una fiat 500, adesso qualcosa di
          piu' performante E piu' affidabile...Più performante sono d'accordo, più affidabile... la vecchia FIAT 500 di mio nonno va tuttoggi con tagliandi saltati a tutto spiano. La brava di un mio amico ha una marea di problemi ed è sempre in officina.Gli HD di un tempo erano praticamente identici a quelli che ci sono ora, ma quelli che ci sono ora costano niente in confronto (MOLTO meno della brava in rapporto alla 500).Comprati un buon HD SCSI, lo paghi il quintuplo se non più di uno IDE e stai tranquillo che 5 anni di funzionamento no stop te li garantisce!Il succo del discorso è che entro certi limiti chi più spende più ha!
  • The Raptus scrive:
    IBM/HITACHI?
    .. prima avevano 3 ani di garanzia. me se n'è rotto uno s 2 anni 8 mesi, cambiato con un modello da 60 Gb (l'altro era 40 ...). Un'altro guasto (nota bene: era caduto!) sostiruito con uno da 40, purtroppo l'avevano in negozio.Peccato perchè dicevano che si guarstavano, io li trovavo migliori dei maxxtor. Adesso c'è anche un modello SATA da 400 Gb (RECORD?) ma nessuno ne parla (ed io nn trovo più chi li vende!).Poi sono passati ad 1 anno, e qualche disco si è rotto.Asesso Se(a)gate mette 5 anni, ma è in crisi. Magari poi vende tutto e nelle canne si trova l'acquirente, che dovrà far fronte, oppure l'utente finale che nn ha nessuno che risponde.Cmq a me i segate non son mai piaciuti. Provati poco, rotti quei 3 che ho visto (su 3) ho "mollato".Mi piacevano i WD, non Barracuda (parlo dei tempi del PATA), motlo robusti per appli industriali, (PC come controllori di processo) e non si guastavano come i successivi!
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM/HITACHI?
      - Scritto da: The Raptus
      .. prima avevano 3 ani di garanzia. me se
      n'è rotto uno s 2 anni 8 mesi,
      cambiato con un modello da 60 Gb (l'altro
      era 40 ...). Un'altro guasto (nota bene: era
      caduto!) sostiruito con uno da 40, purtroppo
      l'avevano in negozio.
      Peccato perchè dicevano che si
      guarstavano, io li trovavo migliori dei
      maxxtor. Adesso c'è anche un modello
      SATA da 400 Gb (RECORD?) ma nessuno ne parla
      (ed io nn trovo più chi li vende!).
      Poi sono passati ad 1 anno, e qualche disco
      si è rotto.
      Asesso Se(a)gate mette 5 anni, ma è
      in crisi. Magari poi vende tutto e nelle
      canne si trova l'acquirente, che
      dovrà far fronte, oppure l'utente
      finale che nn ha nessuno che risponde.
      Cmq a me i segate non son mai piaciuti.
      Provati poco, rotti quei 3 che ho visto (su
      3) ho "mollato".
      Mi piacevano i WD, non Barracuda (parlo dei
      tempi del PATA), motlo robusti per appli
      industriali, (PC come controllori di
      processo) e non si guastavano come i
      successivi!E' roba economica, si rompe facilmente. Ma è economica :) Quindi, partendo dal concetto che costa poco e si rompe, la metti in raid e ti prepari a far fronte ai guasti :)
    • Anonimo scrive:
      Re: IBM/HITACHI?
      - Scritto da: The Raptus
      .......
      Asesso Se(a)gate mette 5 anni, ma è
      in crisi. Magari poi vende tutto e nelle
      canne si trova l'acquirente, che
      dovrà far fronte, oppure l'utente
      finale che nn ha nessuno che risponde.Per l'utente finale Il responsabile per 2 anni è comunque il venditore (decreto legislativo 24 /2002), che il venditore sia d'accordo o no. Se non è d'accordo o se fa il furbo gli si manda una raccomandata con formale diffida ad adempiere entro15 gg., dopodichè lo si cita al giudice di pace e pagherà anche le spese di giudizio oltre ai danni per il mancato uso del bene, dovuti al ritardo causato dal suo comportamento illegittimo Il tutto per decine di volte il valore del bene fisico in disputa..Restano "scoperti" gli altri tre anni, tuttavia è sempre stata buona politica di distributori subentranti confermare le garanzie in essere, in tutti i settori. Credo che vi sia ora anche qualche direttiva europea in merito...
      • Anonimo scrive:
        Re: IBM/HITACHI?

        dopodichè lo si cita al giudice
        di paceIn giurisprudenza tra il dire e il fare c'e' di mezzo un perito......l'onere della prova dopo 6 mesi spetta al cliente che quindi deve trovarsi (e pagare) un perito che dimostri che il disco era difettoso all'origine e non si e' rotto per uso improprio (tipo insufficiente raffreddamento)...Spera che te lo sostituisca subito il negoziante senza fare storie oppure meglio ancora direttamente la casa, perche' se devi andare in discussioni legali non te lo consiglio...
  • Anonimo scrive:
    Re: invece maxtor
    Vorrei contraddirvi tutti dicendo che maxtor ha garanzia di 3 anni se gestita dal sito. A me hanno sostituito un hard-disk da 30 gb che a un certo punto non è più partito, credo si era guastata la scheda. Le spese di spedizione per l'olanda sono a tuo carico solo per l'andata e me l'hanno rispedito dopo 5 giorni. Dove l'avev comprato la garanzia era già scaduta da 4 mesi
  • Anonimo scrive:
    maxtor bleah
    io oramai compro solo ibm (maxtor e' la morte) pero' e' da valutare qualche acq seagate, questa garanzia puo' significare alta qualita' costruttiva e cio' in un mercato di dischi usa e getta non sarebbe male
    • Anonimo scrive:
      Re: maxtor bleah
      - Scritto da: Anonimo
      io oramai compro solo ibm (maxtor e' la
      morte) pero' e' da valutare qualche acq
      seagate, questa garanzia puo' significare
      alta qualita' costruttiva e cio' in un
      mercato di dischi usa e getta non sarebbe
      maleah tu compri solo ibm? bravo bravo, guarda qui c'è il sito dei fan IBM (sono stato uno di quei fan anche io sai).http://www.pheuron.de/index.htm?deathstar.htmCi hanno fatto sopra un sito :) sulle qualità strutturali degli ex dischi IBM (ora hitachi)
      • sinadex scrive:
        Re: maxtor bleah
        sicuro? e me ne sono morti 4, tutti trattati bene e raffreddati da una bella ventola... :@
        • Anonimo scrive:
          Re: maxtor bleah
          - Scritto da: sinadex
          sicuro? e me ne sono morti 4, tutti trattati
          bene e raffreddati da una bella ventola...
          :@Ma no!!!! ma l'hai guardato il link prima di rispondere? o forse DEATHSTAR non ti dice nulla....
  • Anonimo scrive:
    Re: Precisazione:
    - Scritto da: Alessandrox
    - Scritto da: Anonimo

    l produttore ha sottolineato come la

    stragrande maggioranza degli hard disk
    per

    PC e notebook in commercio sia coperta
    da

    una garanzia compresa fra 1 e 3 anni.


    Errore...

    In Europa non esiste + la garanzia di 1
    anno

    in quanto con la direttiva europea sulla

    garanzia dei prodotti al cliente, viene

    aumentata la garanzia minima a 2 anni su

    tutti i prodotti venduti dal marzo 2002.

    Ma non e' per le aziende 1 anno
    e per l' utenza comune 2 anni ?No, la legge dei 2 anni è una garanzia che applica il rivenditore e vale solo per i prodottia acquistati con scontrino, quindi non fatturati. I prodotti fattirati hanno la garanzia della casa madre e basta, quindi anche 1 anno potrebbe essere.
  • Anonimo scrive:
    Precisazione:
    l produttore ha sottolineato come la stragrande maggioranza degli hard disk per PC e notebook in commercio sia coperta da una garanzia compresa fra 1 e 3 anni.Errore...In Europa non esiste + la garanzia di 1 anno in quanto con la direttiva europea sulla garanzia dei prodotti al cliente, viene aumentata la garanzia minima a 2 anni su tutti i prodotti venduti dal marzo 2002.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Precisazione:
      - Scritto da: Anonimo
      l produttore ha sottolineato come la
      stragrande maggioranza degli hard disk per
      PC e notebook in commercio sia coperta da
      una garanzia compresa fra 1 e 3 anni.
      Errore...
      In Europa non esiste + la garanzia di 1 anno
      in quanto con la direttiva europea sulla
      garanzia dei prodotti al cliente, viene
      aumentata la garanzia minima a 2 anni su
      tutti i prodotti venduti dal marzo 2002.Ma non e' per le aziende 1 annoe per l' utenza comune 2 anni ?
    • la redazione scrive:
      Re: Precisazione:
      - Scritto da: Anonimo
      l produttore ha sottolineato come la
      stragrande maggioranza degli hard disk per
      PC e notebook in commercio sia coperta da
      una garanzia compresa fra 1 e 3 anni.

      Errore...
      In Europa non esiste + la garanzia di 1 anno
      in quanto con la direttiva europea sulla
      garanzia dei prodotti al cliente, viene
      aumentata la garanzia minima a 2 anni su
      tutti i prodotti venduti dal marzo 2002.Ovviamente le affermazioni di Seagate devono essere rapportate al contesto internazionale in cui opera l'azienda. Ogni paese ha naturalmente le sue normative.Ciao!
    • nicscics scrive:
      Re: Precisazione:
      Questo è vero in parte: un anno di differenza se lo deve caricare il rivenditore che fornisce all'utente finale. Le leggi italiane non hanno influenza sui produttori esteri, che se vogliono, possono anche scendere sotto i dodici mesi.==================================Modificato dall'autore il 27/07/2004 18.22.33
    • Anonimo scrive:
      Re: Precisazione:

      Errore...
      In Europa non esiste + la garanzia di 1 anno
      in quanto con la direttiva europea sulla
      garanzia dei prodotti al cliente, viene
      aumentata la garanzia minima a 2 anni su
      tutti i prodotti venduti dal marzo 2002.Non è proprio così: la legge sulla garanzia europea si occupa della garanzia *legale*, che deve venire offerta dal VENDITORE, non dal produttore. Il produttore può applicare le garanzie *commerciali* che vuole, e farle durare quanto vuole.Le due cose non sono in esclusione: in pratica, un prodotto con una garanzia di 1 anno, è protetto durante il primo anno dalla garanzia del produttore, e il secondo anno dalla garanzia che deve dare il rivenditore.La mossa di Segate, semmai, è ottima per i rivenditori: in realtà 5 anni un hard-disk non lo usa nessuno, diventa piccolo prima di consumarsi. Ma il fatto che Segate copra fino a 5 anni, quindi sicuramente i primi 2 obbligatori, farà contenti i rivenditori, che non dovranno più preoccuparsi di metterci loro l'anno extra dopo il primo, saranno cavoli della Segate...
  • Anonimo scrive:
    invece maxtor
    fornisce la garanzia per un solo anno, quando per legge la garanzia deve essere di due anni
    • Anonimo scrive:
      Re: invece maxtor
      - Scritto da: Anonimo
      fornisce la garanzia per un solo anno,
      quando per legge la garanzia deve essere di
      due anni
      prima di parlare, informati su cosa sia la garanzia legale e quella commercialeper farla breve , in base alla garanzia legale di due anni a cui tu ti riferisci, il responsabile e' il venditore.Maxtor a te, insignificante utente, NON vendequindi non ti deve niente, ma anzi ti fa' il favore di darti un anno. (non sono obbligati)Il negoziante invece, con la nuova garanzia di due anni, trascorsi sei mesi, puo' chiederti la prova del guastoTi ricordo infatti che la garanzia e' valida solo per difetti di conformita' presenti sin dall'origine.Passati sei mesi, spetta al cliente dimostrare che era gia' difettoso dall'originecosa impossibile da farebella fregatura, vero?
      • Anonimo scrive:
        Re: invece maxtor

        prima di parlare, informati su cosa sia la
        garanzia legale e quella commerciale
        per farla breve , in base alla garanzia
        legale di due anni a cui tu ti riferisci, il
        responsabile e' il venditore.
        Maxtor a te, insignificante utente, NON vende
        quindi non ti deve niente, ma anzi ti fa' il
        favore di darti un anno. (non sono
        obbligati)
        Il negoziante invece, con la nuova garanzia
        di due anni, trascorsi sei mesi, puo'
        chiederti la prova del guasto
        Ti ricordo infatti che la garanzia e' valida
        solo per difetti di conformita' presenti sin
        dall'origine.
        Passati sei mesi, spetta al cliente
        dimostrare che era gia' difettoso
        dall'origine
        cosa impossibile da fare
        bella fregatura, vero?Beh, la vedi troppo tragica.... un hard disk rotto dipende per forza da un guasto di fabbrica... d'altronde mica posso aprire il disco e sabotarlo !Quindi in questo caso la richiesta del negoziante sarebbe solo assurda!
        • Anonimo scrive:
          Re: invece maxtor

          Beh, la vedi troppo tragica.... un hard disk
          rotto dipende per forza da un guasto di
          fabbrica... d'altronde mica posso aprire il
          disco e sabotarlo !
          Quindi in questo caso la richiesta del
          negoziante sarebbe solo assurda!Non sono daccordo. Secondo me un hd difettato all'origine o non funziona proprio o si guasta in fretta. Se si rompe dopo 6 mesi le cause piu' probabili di guasto sono insufficente raffreddamento oppure urto oltre le specifiche. Se fossi un negoziante ti chiederei di portarmi il pc per vedere come avevi montato l'hd e se non hai delle ventole dedicate ti rifiuterei la garanzia. Non parliamo poi se si dovessero notare delle ammaccature.Al rifiuto del negoziante che fai ? Vai dal giudice di pace ? bene, ma devi pagarti il perito che deve dimostrare la tua tesi...
          • Anonimo scrive:
            Siete un po ridicoli
            RMA .. Warranty.. andate sul sito della MAXTOR e leggete un po qua e la.. Se l'hard disk ha dei problemi scaricate un utility per verificarne il funzionamento. Se l'utility segnala qualche guasto e siete in garanzia (3 anni sulla maggior parte degli hard disk! Controllate con il codice situato sopra l'hard disk nel sito della maxtor) compilate l'RMA e trattate il problema direttamente con la Maxtor. E parlo per esperienza!
          • Anonimo scrive:
            Re: Siete un po ridicoli
            Bene, bravo, e per gli hd con garanzia della casa di solo 1 anno a chi spedisci se il negoziante si rifiuta di darti il secondo anno ?E comunque mi sembra che Maxtor dia 3 anni sui top della gamma ATA mentre 1 anno sugli altri (sempre ATA). Anche Hitachi varia da 1 a 2 anni in base al modello.
          • KrecKer scrive:
            Re: invece maxtor
            IMHO, come negoziante di PC avresti ben pochi clienti fissi! Ricordati la prima regola del commercio... il cliente ha sempre ragione! Trattalo bene, fallo tornare sempre da te ed il modo di riprendere i soldi spesi in una cortesia di troppo li riprendi sicuro!Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: invece maxtor
      - Scritto da: Anonimo
      fornisce la garanzia per un solo anno,
      quando per legge la garanzia deve essere di
      due anniI maxtor, *non per fare pubblicità*.. sono generalmente di qualità inferiore alla media.. Costano poco.. Questo è vero.. Ma valgono quello che li paghi.. Cioè.. Poco..Si guastano molto in fretta.. E se non li raffreddi con vendole rischi davvero.. Soprattutto in estate..Questo fa pensare.. I Raptor, da 10.000 giri, che per questo motivo dovrebbero essere MOLTO più delicati e facili a rotture meccaniche hanno garanzia di 5 anni..Li paghi, molto, ma hai qualità. In tutti i sensi.Per eliminare il problema alla fonte ho scelto di non vendere maxtor.. Per quei 5 euro che guadagni sui loro hd, meglio levarsi delle grane..
    • edlin scrive:
      Re: invece maxtor
      Ma stai scherzando? Maxtor fornisce garanzia di 3 (TRE) anni, senza neppure richiedere scontrini o cazzi vari! Vai sul sito, inserisci il numero seriale del prodotto, ricevi l'RMA e spedisci l'hard disk in fabbrica, pochi giorni dopo tramite corriere espresso ti arriva l'hard disk nuovo!(Provato di persona!)- Scritto da: Anonimo
      fornisce la garanzia per un solo anno,
      quando per legge la garanzia deve essere di
      due anni
  • neoviruz scrive:
    Grande azzardo ma...
    • avvelenato scrive:
      Re: Grande azzardo ma...
      - Scritto da: neoviruz
      Finalmente un produttore sicuro di quel che
      produce...

      --
      lnx.curatola.net/modules.php?name=Downloads&dl'avevo già deciso da prima, ma adesso ne sono sicuro: il prossimo hdd sarà o un seagate o un wd raptor. (molto probabilmente il primo).Meglio non andare al risparmio sui dischi, per pochi euro si rischia di perdere tutto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Grande azzardo ma...
        - Scritto da: avvelenato

        l'avevo già deciso da prima, ma
        adesso ne sono sicuro: il prossimo hdd
        sarà o un seagate o un wd raptor.mai più comprerà un wd, ne ho fusi 2 di seguito (sempre fuori garanzia), vai col seagate, che sarà anche il mio prossimo hd di rinforzo :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Grande azzardo ma...
          Se mettono la garanzia a 5 anni credo sappiano quel che fanno.Se ben ricordo gli unic altri che offrono una garazia così lunga sono i Western Digital della serie Raptor.Di seagate ne ho avuti più d'uno e devo dire che mi ci sono trovato sempre bene, magari è solo fortuna ma mai rotto uno.Hanno anche un altro bel pregio, sono molto silenziosi.
          • avvelenato scrive:
            Re: Grande azzardo ma...
            - Scritto da: Anonimo
            Se mettono la garanzia a 5 anni credo
            sappiano quel che fanno.

            Se ben ricordo gli unic altri che offrono
            una garazia così lunga sono i Western
            Digital della serie Raptor.ci mancherebbe, con quello che costano!!!cmq i wd raptor dichiarano 1,3Mh di mtbf, afaik. I seagate?
        • avvelenato scrive:
          Re: Grande azzardo ma...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: avvelenato



          l'avevo già deciso da prima, ma

          adesso ne sono sicuro: il prossimo hdd

          sarà o un seagate o un wd raptor.

          mai più comprerà un wd, ne ho
          fusi 2 di seguito (sempre fuori garanzia),
          vai col seagate, che sarà anche il
          mio prossimo hd di rinforzo :Dsaranno wd "normali".dei raptor sento solo pareri positivi (apparte la rumorosità).
      • neoviruz scrive:
        Re: Grande azzardo ma...
Chiudi i commenti