Sun svela il clone OpenSolaris di Linux

Con la speranza di attrarre verso il proprio sistema operativo open source un maggior numero di utenti, Sun ha sviluppato una distribuzione di OpenSolaris che mima da vicino il look e il comportamento di una tipica distribuzione Linux

Roma – Alcuni giorni fa Sun ha rilasciato, senza troppa pubblicità, la prima versione di Project Indiana , nome in codice di un progetto che spera di rendere OpenSolaris una piattaforma molto più famigliare per chi proviene da Linux.

A capo del progetto c’è il fondatore di Debian , Ian Murdock , assunto la scorsa primavera da Sun proprio con l’intento di rendere OpenSolaris più simile a Linux , sia nell’interfaccia che nelle funzionalità di sistema. Con uno slogan non molto apprezzato dalla comunità del Pinguino, Sun afferma che Project Indiana “farà di Solaris un Linux migliore di Linux”.

“Comandi di base come ad esempio ls si comportano in maniera diversa in Solaris rispetto a Linux, inoltre Solaris non ha tool come l’apt-get di Debian che consentano di pacchettizzare, scaricare e installare software”, aveva dichiarato Murdock in occasione dell’annuncio del progetto. “Va poi aggiunto che il processo di installazione di Linux è assai migliore di quello di Solaris, questo in parte anche per il fatto che Linux supporta un maggior numero di periferiche hardware”.

Quella rilasciata la scorsa settimana con il nome di OpenSolaris Developer Preview è la prima distribuzione di Project Indiana ad essere disponibile anche in versione binaria. Distribuito sotto forma di live CD per sistemi x86 (la versione SPARC è ancora in fase di sviluppo), il sistema operativo comprende il kernel di OpenSolaris, il desktop environment GNOME 2.20, un installer grafico, il file system ZFS, un gestore di pacchetti, le utility di GNU e la shell Bash.

L’annuncio ufficiale di OpenSolaris Developer Preview, contenente i link al download dell’immagine ISO e alle note di rilascio, è stato pubblicato qui . Il debutto della versione finale della distribuzione è previsto per la prima metà del 2008.

Di seguito un recente video (in inglese) in cui Murdock fornisce diverse informazioni sul progetto Indiana.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sbanco Banco Stanco scrive:
    3 minuti all'inizio...
    ...poi 2 minuti e 50, adesso 2 minuti, forse domani 1 minuto e 50, dovete aggiornare anche il titolo!Le notizie "interessanti" in rete non mi sembra che manchino...
  • Claudio M. Alessi scrive:
    Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2103501&m=2103681#p2103681
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
      - Scritto da: Claudio M. Alessi
      http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2103501&m=210plurale maiestatis, come sempre ? ;)non concordo molto con il tuo assunto, 3gp e mp4 sono formati diffusi per la mobilità, non certo per la qualita'la qualità non esiste dal momento in cui esiste una compressione, buona o cattiva che sia. anche un dvd non e' un video di qualità, e' compresso. Questo non significa che 3minuti va messo in HD, visto che la priorità è la mobilità.. e 3gp e mp4 al momento (mi spiace per la tua causa) ma sono i formati piu diffusi.Senza contare che 3minuti e' ovviamente fatto per essere visto nel giornale che lo ospita e cura, ti sembra davvero cosi' strano ? ;)grazie per la segnalazione e salutami gli altri (?)LucaS
      • Anonimo scrive:
        Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis

        anche un dvd non e' un video di qualità, e' compresso.Giusto giusto. Torniamo al VHS, tanto la qualità non esiste.
      • Claudio M. Alessi scrive:
        Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
        - Scritto da: Luca Schiavoni
        plurale maiestatis, come sempre ? ;)Certo, fungo da portavoce.. un po' come lei.Parlo a nome mio e degli "amici" che la pensanocome me. Su #netbsd-it@Freenode può trovarne qualcuno.
        non concordo molto con il tuo assunto, 3gp e mp4
        sono formati diffusi per la mobilità, non certo
        per la
        qualita'Questo è esattamente quello che ho ironicamente affermatonel mio post originario. Di certo non è piacevole notare che quanto scrivo non viene letto con attenzione.(http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2103501&m=2103681#p2103681).
        la qualità non esiste dal momento in cui esiste
        una compressione, buona o cattiva che sia. anche
        un dvd non e' un video di qualità, e' compresso.
        Questo non significa che 3minuti va messo in HD,
        visto che la priorità è la mobilità.. e 3gp e mp4
        al momento (mi spiace per la tua causa) ma sono i
        formati piu
        diffusi.Questa affermazione viola tutte le leggi su cui si basano gli sviluppatori di formati multimediali, aziende incluse. La qualità, infatti, dipende dal formato di compressione utilizzato. Per questo motivo gli OGG Vorbis, ad esempio, sono e saranno sempre qualitativamente migliori del "concorrente" MP3. Inoltre ci tengo a precisare che questi ultimi hanno delle dimensioni maggiori. Non argomento in merito alle licenze perché mi rendo conto che la libertà di questi tempi per molti conta poco.
        Senza contare che 3minuti e' ovviamente fatto per
        essere visto nel giornale che lo ospita e cura,
        ti sembra davvero cosi' strano ?
        ;)Sinceramente sì. Forzare gli utenti a visitare il vostro sito che si spaccia per divulgatore di cultura mi sembra una politica scorretta. La cultura non dovrebbe richiedere compromessi di nessun tipo. Inoltre non tutti utilizzano browser web grafici, per non parlare del fatto che Flash è un formato proprietario. Il male implicito in quello che fate va ben oltre il fastidio di essere costretti ad aprire il vostro sito web per consultare uno pseudo telegiornale online.Davvero non condivide affatto il mio punto di vista?A questo punto immagino che una breve riflessione sia doverosa.
        grazie per la segnalazione e salutami gli altri
        (?)Stanno già leggendo. Ad ogni modo non mancherò.(!)
        LucaSSaluti,Claudio M. Alessi
        • krane scrive:
          Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
          - Scritto da: Claudio M. Alessi
          - Scritto da: Luca Schiavoni

          plurale maiestatis, come sempre ? ;)
          Certo, fungo da portavoce.. un po' come lei.
          Parlo a nome mio e degli "amici" che la pensano
          come me. Su #netbsd-it@Freenode può trovarne
          qualcuno.


          non concordo molto con il tuo assunto, 3gp e mp4

          sono formati diffusi per la mobilità, non certo

          per la

          qualita'
          Questo è esattamente quello che ho ironicamente
          affermato
          nel mio post originario. Di certo non è piacevole
          notare che quanto scrivo non viene letto con
          attenzione.
          (http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2103501&m=21


          la qualità non esiste dal momento in cui esiste

          una compressione, buona o cattiva che sia. anche

          un dvd non e' un video di qualità, e' compresso.

          Questo non significa che 3minuti va messo in HD,

          visto che la priorità è la mobilità.. e 3gp e
          mp4

          al momento (mi spiace per la tua causa) ma sono
          i

          formati piu

          diffusi.
          Questa affermazione viola tutte le leggi su cui
          si basano gli sviluppatori di formati
          multimediali, aziende incluse. La qualità,
          infatti, dipende dal formato di compressione
          utilizzato. Per questo motivo gli OGG Vorbis, ad
          esempio, sono e saranno sempre qualitativamente
          migliori del "concorrente" MP3. Inoltre ci tengo
          a precisare che questi ultimi hanno delle
          dimensioni maggiori. Non argomento in merito alle
          licenze perché mi rendo conto che la libertà di
          questi tempi per molti conta poco.Io non ne ho ancora guardato uno di questi video da quando ci sono, quello che mi chiedo e spero e' che sia un riassuno di notizie e non siano notizie nuove che non compaiono in forma scritta; qualcuno me lo puo' confermare ?

          Senza contare che 3minuti e' ovviamente fatto
          per

          essere visto nel giornale che lo ospita e cura,

          ti sembra davvero cosi' strano ?

          ;)
          Sinceramente sì. Forzare gli utenti a visitare il
          vostro sito che si spaccia per divulgatore di
          cultura mi sembra una politica scorretta. La
          cultura non dovrebbe richiedere compromessi di
          nessun tipo. Inoltre non tutti utilizzano browser
          web grafici, per non parlare del fatto che Flash
          è un formato proprietario. Il male implicito in
          quello che fate va ben oltre il fastidio di
          essere costretti ad aprire il vostro sito web per
          consultare uno pseudo telegiornale online.
          Davvero non condivide affatto il mio punto di
          vista?
          A questo punto immagino che una breve riflessione
          sia doverosa.

          grazie per la segnalazione e salutami gli altri

          (?)
          Stanno già leggendo. Ad ogni modo non mancherò.
          (!)


          LucaS

          Saluti,
          Claudio M. Alessi
          • ... scrive:
            Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis

            Io non ne ho ancora guardato uno di questi video
            da quando ci sono, quello che mi chiedo e spero
            e' che sia un riassuno di notizie e non siano
            notizie nuove che non compaiono in forma scritta;
            qualcuno me lo puo' confermare
            ?Guardane uno e lo scoprirai...
          • krane scrive:
            Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
            - Scritto da: ...

            Io non ne ho ancora guardato uno di questi video

            da quando ci sono, quello che mi chiedo e spero

            e' che sia un riassuno di notizie e non siano

            notizie nuove che non compaiono in forma
            scritta;

            qualcuno me lo puo' confermare

            ?


            Guardane uno e lo scoprirai...Ho prestato le casse ad un amico, e in ufficio non le ho propirio... Quindi ?
        • ... scrive:
          Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis

          Sinceramente sì. Forzare gli utenti a visitare il
          vostro sito che si spaccia per divulgatore di
          cultura mi sembra una politica scorretta. La
          cultura non dovrebbe richiedere compromessi di
          nessun tipo. Inoltre non tutti utilizzano browser
          web grafici, per non parlare del fatto che Flash
          è un formato proprietario. Il male implicito in
          quello che fate va ben oltre il fastidio di
          essere costretti ad aprire il vostro sito web per
          consultare uno pseudo telegiornale
          online.Se tutti gli utenti fruissero dei contenuti senza guardare il sito p.i. chiuderebbe dopo 1 settimana
          • Claudio M. Alessi scrive:
            Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
            Questo lascia dedurre che tutto quello che questo sito ha da offrire sono i video. Per fortuna non e' cosi', anche perche' sarebbe davvero deludente, non trovi?Claudio M. Alessi
        • Luca Schiavoni scrive:
          Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
          - Scritto da: Claudio M. Alessi
          - Scritto da: Luca Schiavoni

          plurale maiestatis, come sempre ? ;)
          Certo, fungo da portavoce.. un po' come lei.no, io parlo a nome personale sempre, quando mi firmo. Qui siamo tutti singoli, non ci sono portavoce. Ti piace Theora Vorbis, ok. non c'e' bisogno di parlare al plurale ;) tutto qui
          Questa affermazione viola tutte le leggi su cui
          si basano gli sviluppatori di formati
          multimediali, aziende incluse. La qualità,
          infatti, dipende dal formato di compressione
          utilizzato.ed io non sono d accordo.Se c'e' compressione (non lossless) NON puo' esserci qualita'. Non viola nessuna "legge" (?) questa affermazione oggettiva eh... Theora, OGG e dintorni (3gp, mp4, mp3 inclusi) sono compressioni che tolgono qualita'.Poi ok uno cerca di trovare un buon compromesso sulla perdita di qualita' ed il fattore di compressione (ovvero la dimensione del file compresso) ma TUTTO quello che viene compresso togliendo... restituisce filmati e audio al di sotto dell'originale.La qualità c'e' con l'originale, le copie compresse non sono mai della stessa qualità audio-video. Son compresse! A meno che non parliamo di compressioni lossless, ripeto, ma non e' questo il caso). < Per questo motivo gli OGG Vorbis, ad
          esempio, sono e saranno sempre qualitativamente
          migliori del "concorrente" MP3.da audiofilo sinceramente per me e' gia' scarsa la qualita' dei Cd Audio, le mie orecchie funzionano meglio di quanto qualsiasi audio compresso puo' fare. possiamo parlare ore del miglior formato di compressione audio, ma che parlarne a fare su un fastidioso sito che ti costringe a guardarlo per vedere il mini-tg che ospita? :D
          Sinceramente sì. Forzare gli utenti a visitare il
          vostro sito che si spaccia per divulgatore di
          cultura mi sembra una politica scorretta.?Ma hai letto bene cosa hai scritto? boh, io spero di aver letto male. < La
          cultura non dovrebbe richiedere compromessi di
          nessun tipo. e lo dici a chi fa da 12 anni un quotidiano informatico gratuito? Vuoi 3minuti? E' on line su PI, grazie anche a N3TV (che si occupa della parte tecnica e non solo). E' un servizio in beta, gratuito, e disponibile anche per il download in vari formati. Da qui ad arrivare al fatto che PI fa cultura e quindi dovrebbe distribuirlo per forza in tutti i formati del mondo beh..allora perche' non un dvd a casa? :Dsu. < Inoltre non tutti utilizzano browser
          web grafici, per non parlare del fatto che Flash
          è un formato proprietario. quindi tu vuoi i video on line, ma senza web grafico e senza flash.mi sa che di cultura, sul web, te ne perdi parecchia allora.. < Il male implicito in
          quello che fate va ben oltre il fastidio di
          essere costretti ad aprire il vostro sito web per
          consultare uno pseudo telegiornale
          online.ma hai letto cosa hai scritto?mi sa che ho letto male di nuovo.Se poi non ti piace neanche 3minuti perche' stiamo parlando del formato del video, della aboninevola forzatura di PI che costringe i propri lettori a leggere il proprio giornale (!) e del fatto che e' uno "pseudo" tg ? :D
          Davvero non condivide affatto il mio punto di
          vista?il tuo o il vostro ? ;)saro' di coccio ma a volte proprio non capisco mica cosa si vuole, perche', e come. Se senti tanto fastidio ad aprire questo sito web, sinceramente, ma de che stamo a parla' ? :D saluti e bacima senza grafica e senza flash (che e' proprietario, ovvero il Male peggio di PI)Pensavo di aver letto tutto. E invece ;DLucaS-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 novembre 2007 18.36-----------------------------------------------------------
          • Claudio M. Alessi scrive:
            Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
            Allora, dopo la sua risposta sinceramente trovo futile proseguire oltre. C'e' troppa ironia laddove e richiesta chiarezza e troppe domande (si, ho letto cio' che ho scritto, e lei?) al posto di risposte concrete.Tuttavia, sebbene non sia questa la sede in cui mi interessa discutere di questioni tecniche, mi trovo moralmente costretto ad esporre la mia "visione" in merito ad alcune sue affermazioni.
            ed io non sono d accordo.
            Se c'e' compressione (non lossless) NON puo'
            esserci qualita'. Non viola nessuna "legge" (?)
            questa affermazione oggettiva eh...Per quanto fantasiosa sia questa teoria mi sembra piuttosto confusa. La perdita di qualita' dovuta alla compressione non giustifica la sua affermazione. Primo perche' vi e' solo una variazione parziale dei contenuti digitali; secondo perche' tali variazioni sono nella quasi totalita' dei casi impercepibili agli organi umani. L'occhio infatti, cosi' come le orecchie, determinate differenze non le "notano" nemmeno. Dire "non c'e' qualita'" mi sembra azzardato.
            Poi ok uno cerca di trovare un buon compromesso
            sulla perdita di qualita' ed il fattore di
            compressione (ovvero la dimensione del file
            compresso)Un motivo in piu' per scegliere i formati OGG. Mi stranizzache sia io a dover sollevare l'argomento.
            ma TUTTO quello che viene compresso togliendo...
            restituisce filmati e audio al di sotto
            dell'originale.Per questo ho esplicitamente chiesto che venganopubblicati formati compressi ma di maggiore qualita'.Nessuno potrebbe avere ulteriori pretese, tanto menochiedere che vengano inseriti video da 50Mb e oltresolo per evitare la compressione.
            possiamo parlare ore del miglior formato di
            compressione audio, ma che parlarne a fare su un
            fastidioso sito che ti costringe a guardarlo per
            vedere il mini-tg che ospita?
            :DInfatti con un pizzico di presunzione mi permetto didire che la mia proposta non puo' che elevare il livelloqualitativo di questa struttura web rendendola, fra lealtre cose, meno fastidiosa.. appunto.

            Sinceramente sì. Forzare gli utenti a visitare
            il

            vostro sito che si spaccia per divulgatore di

            cultura mi sembra una politica scorretta.

            ?
            Ma hai letto bene cosa hai scritto?
            boh, io spero di aver letto male.Allora le consiglio di rileggere perche' trovoche questo sia un concetto chiave, specialmentenel mondo della rete.
            e lo dici a chi fa da 12 anni un quotidiano
            informatico gratuito? Vuoi 3minuti? E' on line su
            PI, grazie anche a N3TV (che si occupa della
            parte tecnica e non solo).Beh, mi perdoni ma credo si stia perdendo in unbicchiere d'acqua. Per cosa poi?
            E' un servizio in beta, gratuito, e disponibile
            anche per il download in vari formati. Da qui ad
            arrivare al fatto che PI fa cultura e quindi
            dovrebbe distribuirlo per forza in tutti i
            formati del mondo
            beh..

            allora perche' non un dvd a casa? :D

            su.Non per forza. Io sto' solo esponendo il mio puntodi vista che puo' benissimo essere ignorato. D'altraparte mi chiedo se veramente la sua ironia che tendea ingigantire e a rendere assurda la mia richiesta possaavere riscontri costruttivi.
            quindi tu vuoi i video on line, ma senza web
            grafico e senza
            flash.No! Mi piacerebbe solo avere dei formati di qualita'per la riproduzione dei file in questione.
            mi sa che di cultura, sul web, te ne perdi
            parecchia
            allora..Sulla base di una simile affermazione suppongo che oltre ad utilizzare software proprietario per i suoi siti in Flash leinon faccia. Le garantisco che c'e' molto altro al di la' diquesto. Noto comunque che c'e' chi bilancia la mia non culturacon tanta saggezza.
            ma hai letto cosa hai scritto?
            mi sa che ho letto male di nuovo.Non mi resta che consigliarle una visita oculistica.
            il tuo o il vostro ? ;)Per quanto mi sforzi di trovare l'utilita' in questadomanda ammetto mio malgrado che non ci riesco. Forsesara' cosi' gentile da aiutami lei.
            saro' di coccio ma a volte proprio non capisco
            mica cosa si vuole, perche', e come.Mi scusi, lei non legge bene, non capisce quando lagente parla, e' pure di coccio (come lei stesso dice).Ma allora che caspita ci sta a fare qui?
            Se senti tanto fastidio ad aprire questo sito
            web, sinceramente, ma de che stamo a parla' ? :D

            saluti e baci
            ma senza grafica e senza flash (che e'
            proprietario, ovvero il Male peggio di
            PI)

            Pensavo di aver letto tutto. E invece ;DBah.. in assenza di ulteriori parole da spendere,le auguro una buona serata.Claudio M. Alessi
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
            - Scritto da: Claudio M. Alessi
            Per quanto fantasiosa sia questa teoria mi sembra
            piuttosto confusa. La perdita di qualita' dovuta
            alla compressione non giustifica la sua
            affermazione. Primo perche' vi e' solo una
            variazione parziale dei contenuti digitali;appunto, l'originale e' sempre meglio. Per forza, e' matematica ao.Mi scuso per l'ironia, e' piu forte di me (o forse non si rende conto proprio delle enormità che ha scritto). Piuttosto che rispondere proprio a tono (o non rispondere) uso la mia naturale ironia.
            secondo perche' tali variazioni sono nella quasi
            totalita' dei casi impercepibili agli organi
            umani. L'occhio infatti, cosi' come le orecchie,
            determinate differenze non le "notano" nemmeno.
            Dire "non c'e' qualita'" mi sembra
            azzardato.E dire che un file multimediale compresso e' "di qualità" e' antistorico e irreale. Non serve essere un audiofilo, la musica o le immagini una volta compresse perdono di qualita'. Lapallisiano eh.
            Infatti con un pizzico di presunzione mi permetto
            di
            dire che la mia proposta non puo' che elevare il
            livello
            qualitativo di questa struttura web rendendola,
            fra
            le
            altre cose, meno fastidiosa.. appunto.io trovo infinitamente comodo un video on line all interno di una pagina. Pare che ci sia un sito (youtubi o qualcosa del genere) che da anni ne ospita a milioni ed e' anche molto visitato. Non lo trovo fastidioso, lo trovo comodo. Mi sembra persino il modo piu' "semplice" per usufruire di un piccolo contributo del genere. che mo' addirittura diventa un fastidio perche' non contempla un formato tutt'altro che diffuso, tutt'altro che compatibile con tutti i lettori, tutt'altro che perfetto beh.
            Allora le consiglio di rileggere perche' trovo
            che questo sia un concetto chiave, specialmente
            nel mondo della rete.dire che un sito "forza gli utenti" a visitare il proprio sito e' un ossimoro concettuale. Il concetto chiave della rete e' senza dubbio la divulgazione et copia, non a caso proprio PI e' Creative Commons ed e' stato uno dei primi se non il primo giornale on line italiano a farlo. Ma mi sembra talmente ovvio che i contenuti di PI sono dentro PI, ed e' un "invito" a leggerli qui e vederli (ascoltarli etc). Anche perche' se togli il contenitore togli anche i contenuti, togli PI, amen. PI non e' uno sparanews , sparamessaggini o sparanewsletter o sparavideo automatici. E' un quotidiano sul web da 12 anni, forma e contenuto. Va bene il web 2.0, benvenga il 3 e il 4.. ma che ora addirittura ribaltiamo il concetto trasformando i contenuti in qualcosa che esiste a prescindere da chi li fa, e chi li distribuisce, mi sembra fortina.
            Sulla base di una simile affermazione suppongo
            che oltre ad utilizzare software proprietario per
            i suoi siti in Flash
            lei
            non faccia.?non ho pregiudizi, sul proprietario o meno.e neanche su flash o meno. Ho visto cose fatte da artisti in flash che sinceramente ringrazio macromedia per aver inventato uno strumento capace di regalarci tante emozioni.delle alternative ne parla spesso anche PI, ma evidentemente per avere la certezza della maggior compatibilita' cosa si usa, su un sito a larga diffusione?
            Ma allora che caspita ci sta a fare qui?curo PI Download, l'illustrazione di copertina e molto spesso mi piace interloquire con chi ci segue e ci consiglia come continuare a seguire l'evoluzione della rete e non solo.E poi, nel tempo libero, scopro tante cose nuove sui nostri forum, crogiolandomi nel Male dei miei software proprietari, Windows in primis, Flash dopo, etc etc :|LucaS
          • Claudio M. Alessi scrive:
            Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
            Non credo necessitino ulteriori risposte. Quanto da lei esposto e' piu' che sufficiente a denotare i limiti all'interno dei quali strutture organizzative come PI muovono i loro passi.In quanto a me, non mi resta che arrendermi al flusso dei credo altrui, non potendo far altro che "subirli" passivamente.Saluti,Claudio M. Alessi
          • Luca Schiavoni scrive:
            Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
            - Scritto da: Claudio M. Alessi
            Quanto
            da lei esposto e' piu' che sufficiente a denotare
            i limiti all'interno dei quali strutture
            organizzative come PI muovono i loro
            passi.?certo che per trovare un nesso tra i limiti organizzativi di una struttura e la qualità indiscutibile (senno' te sparano) di theora-ogg .. ce ne vuole. teoria del caos, battito d'ali etc. io ho solo espresso la mia opinione su ogg-theora e dintorni, non ho fatto il business plan di PI per i prossimi 12 anni. Possibile che non si possa parlare di una cosa senza finire altrove?pare di no.Ora siamo ai limiti organizzativi, prima o poi finiremo al complotto internazionale contro l'opensource e le medicine alternative, ed il Male rappresentato da chi non fa di tutto per distribuire in qualsiasi modo senza nessun limite in tutti i formati del mondo qualsiasi contenuto senza - per carità - costringere i propri visitatori del proprio sito a visitare il proprio sito. Kant, dove sei?
            In quanto a me, non mi resta che arrendermi al
            flusso dei credo altrui, non potendo far altro
            che "subirli"
            passivamente.dimenticavo la religione, i credo (?) e il potere della stampa cattiva e brutta che costringe i lettori di un sito a subire passivamente i propri contenutie click fu:-?LucaSps - vede, lei ha cominciato malissimo, e finito peggio. quel "vogliamo" e' sgradevole, quasi maleducato, e inutilmente plurale. Vogliamo? Io non direi neanche a mia nonna "voglio il pane", anche se è sulla tavola. E immagino che faccia farebbe se addirittura azzardassi un "VOGLIAMO IL PANE". Su.Non so chi l'ha scelta come portavoce (?), ma non mi sembra molto tagliato per le PR.PS - cioe'. io arrivo sul forum di un qualsiasi sito o giornale e dico "Vogliamo solo PNG in questo sito! le gif sono di scarsa qualità, sono proprietarie e poi ao io sono portavoce di tanti amici che la pensano come me". Domani ci provo. :D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 novembre 2007 03.17-----------------------------------------------------------
          • Claudio M. Alessi scrive:
            Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis

            ?
            certo che per trovare un nesso tra i limiti
            organizzativi di una struttura e la qualità
            indiscutibile (senno' te sparano) di theora-ogg
            .. ce ne vuole.Evidentemente i limiti sono anche suoi, visto chenon c'arriva.
            teoria del caos, battito d'ali etc. Queste "frasette" lasciano il tempo che trovano.
            io ho solo espresso la mia opinione su ogg-theora
            e dintorni, non ho fatto il business plan di PI
            per i prossimi 12 anni.Bene, ed io sto' esprimendo la mia. Sembra pero' chequesto a lei non piaccia molto.
            Possibile che non si possa parlare di una cosa
            senza finire
            altrove?
            pare di no.Formati multimediali, politiche di scelta (di tali formati) ei nostri punti di vista. Mi sembra che siamo piuttosto in tema,escludendo la teoria del caos e il battito d'ali.
            Ora siamo ai limiti organizzativi, prima o poi
            finiremo al complotto internazionale contro
            l'opensource e le medicine alternative, ed il
            Male rappresentato da chi non fa di tutto per
            distribuire in qualsiasi modo senza nessun limite
            in tutti i formati del mondo qualsiasi contenuto
            senza - per carità - costringere i propri
            visitatori del proprio sito a visitare il proprio
            sito. Kant, dove
            sei?Esagerare dicendo che qualcuno abbia la pretesa di farsi' che i visitatori di questo sito (o di qualsiasi altro)non visitino, appunto, questo sito, credo vada oltre ogni ragionevole dibattito. Tra l'altro e' chiaro sintomo diincomprensione. Vogliamo formati migliori. Non c'e' nessunaltro concetto astratto e assurdo da costruirci sopra.

            In quanto a me, non mi resta che arrendermi al

            flusso dei credo altrui, non potendo far altro

            che "subirli"

            passivamente.

            dimenticavo la religione, i credo (?) e il potere
            della stampa cattiva e brutta che costringe i
            lettori di un sito a subire passivamente i propri
            contenutiPersonalmente non ho mai espresso un parere in merito ai"vostri" contenuti. Qualora lo facessi, sebbene non sarebberotutto rose e fiori, le garantisco che lascerei comunque un alonepositivo in quanto, come gia' ho espresso, gradisco questa struttura web e apprezzo il lavoro che viene svolto, incluso il suo.
            e click fu

            :-?No comment.

            ps - vede, lei ha cominciato malissimo, e finito
            peggio. quel "vogliamo" e' sgradevole, quasi
            maleducato, e inutilmente plurale.

            Vogliamo? Io non direi neanche a mia nonna
            "voglio il pane", anche se è sulla tavola. E
            immagino che faccia farebbe se addirittura
            azzardassi un "VOGLIAMO IL PANE".
            Su.
            Non so chi l'ha scelta come portavoce (?), ma non
            mi sembra molto tagliato per le
            PR.

            PS - cioe'. io arrivo sul forum di un qualsiasi
            sito o giornale e dico

            "Vogliamo solo PNG in questo sito! le gif sono di
            scarsa qualità, sono proprietarie e poi ao io
            sono portavoce di tanti amici che la pensano come
            me". Domani ci provo.
            :DCredo lei non abbia capito il senso del mio plurale. E' il concetto che conta, come lei stesso fa notare dandomi del"maleducato". E' una questione di concetto.Quello che faccio consiste nello spingere verso la qualita', non solo multimediale. In piu', riferendomi agli utenti, molti dei qualiconosco e sposano la mia causa, li rendo partecipi di tutto questo. La maleducazione consiste nel non voler escludere gli altri?Il "vogliamo" e' il termine piu' appropriato al caso, noi vogliamo qualcosa. Nessuna pretesa ne' imposizione che non rientrerebbe comunque fra le mie prerogative. Personalmente propongo di cambiare qualcosa. E' cosi inconcepibile? E' forse il cambiamento che la preoccupa?Ignoro il perche' lei si senta continuamente offeso ed attaccato, nessuno ha niente con lei, per lo meno non io.Per tanto vorrei invitarla a vittimizzarsi e a leggere bene quanto scrivo prima di affermare che non sono un buon PR. Di fatto io non sono un PR, il mio ruolo e' un altro.. come si evince dalle richieste porgo.Saluti,Claudio M. Alessi
          • Claudio M. Alessi scrive:
            Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
            Ovviamente ho sbagliato a scrivere. "Per tanto vorrei invitarla a NON vittimizzarsi"Saluti,Claudio M. Alessi
          • Claudio M. Alessi scrive:
            Re: Vogliamo gli Ogg Theora/Vorbis
            Mi scuso per i toni, a volte poco cortesi, che ho usato per risponderle. Non voglio apparire come, perdoni il termine, lo stronzo di turno, anche perche' non mi reputo tale.La prego quindi di tralasciare i contenuti che mirano al personale con frasi del tipo "i limiti sono anche suoi", etc. Non e' questo il modo costruttivo di dialogare. Non voglio uno scontro verbale ma uno scambio di idee.Saluti,Claudio M. Alessi
  • Monblank scrive:
    TASER
    ERA ANCHE ORA SI SE LI METTONO QUI IN ITALIA SAI I CASINI!Bisogna essere proprio americani per volere i taser!
  • Peicche scrive:
    Chi ha rapito la carina????
    Che fine ha fatto Silvia???Troppo carina....
  • Ciccio_past iccio scrive:
    flap flap
    con quei occhiali carola sei la cigliegina sulla torta :*
  • mccoy scrive:
    rivoglio il capitano Kirk!
    pussa via quattrocchi!Rivoglio il capitano Kirk! :D :D :D :D :D
  • aaa scrive:
    5volteallora
    io sarò anche il solito ingegnere sfigato e rompicoglioni, ma ragazzi ogni volta che qua si tira in ballo un minimo di nozioni scientifiche ci fate sempre delle figure miserabili: questa è la volta di 5 volt all'ora... ma non vi rendete conto del danno di immagine che certe castronerie vi arreca?
    • Anonimo scrive:
      Re: 5volteallora
      Quoto
    • Carola scrive:
      Re: 5volteallora

      ogni volta che qua si
      tira in ballo un minimo di nozioni scientifiche
      ci fate sempre delle figure miserabili: questa è
      la volta di 5 volt all'ora... ma non vi rendete
      conto del danno di immagine che certe castronerie
      vi arreca?Il problema è che all'utente-medio di PI non gliene frega un beato cazzo dei "contenuti". Basta che ci sia un po' di fi*a, chi vuoi che le "ascolti" le notizie di 3minuti.
      • Luca Schiavoni scrive:
        Re: 5volteallora
        - Scritto da: Carola
        Il problema è che all'utente-medio di PI non
        gliene frega un beato ... dei "contenuti".
        Basta che ci sia un po' di fi*a, chi vuoi che le
        "ascolti" le notizie di
        3minuti.vuoi davvero dire che con tutte le foto e video free che ci sono su internet.. c'e' chi ha un interesse per una speaker che in tre minuti parla di tecnologia? :D su.hai una visione piuttosto negativa e pessimistica dell'utente medio, o era un autocritica? 3minuti viene anche condotto da un ragazzo, vediamo.. e' un trucco per attirare le donne ? :Dsu.LucaSps - insomma chi non cerca contenuti, ma cerca ciccia, non credo proprio che passa il tempo su quotidiani informatici. va direttamente sulla ciccia. no?
        • anonimo01 scrive:
          Re: 5volteallora
          ulp!presto! tutti su siti ciccia allora! :Dps: discorso ineccepibile come (quasi)sempre!
        • Anonimo scrive:
          Re: 5volteallora

          hai una visione piuttosto negativa e pessimistica
          dell'utente medio, o era un autocritica?È arrivato il troll ufficiale della redazione, ci mancava proprio il tuo illuminato intervento.
    • ex PI estimator scrive:
      Re: 5volteallora
      Han provato il giubotto anti-Taser, che ha funzionato così così e subito dopo han scritto le news... (rotfl) Capita.
    • pippuzzo scrive:
      Re: 5volteallora
      Quoto... veramente patetico.
    • nonsenepuop iu scrive:
      Re: 5volteallora
      Se pensavano al danno d'immagine questo esperimento durava 2 giorni.E invece ... :(
Chiudi i commenti