Suonerie sui cellulari? Avanza la SIAE

Wikey, azienda votata all'intrattenimento wireless, in un comunicato diffuso ieri spiega i contenuti di un accordo con la SIAE per le suonerie sui cellulari. Il diritto d'autore sui jingle dei telefonini costa 194 lire


Roma – “Il diritto d’autore si applica anche alle suonerie per i telefoni cellulari che vengono rese disponibili tramite Internet. La SIAE ha stabilito in 194 lire il costo per il diritto di autore da applicare alle suonerie che riproducono brani coperti da copyright”. Così prende l’avvio un comunicato Wikey con cui l’azienda, specializzata nei servizi wireless, ha ricordato ieri di aver sottoscritto un accordo con la SIAE per l’utilizzo dei brani “protetti”, come le suonerie del cellulare.

La questione dei diritti d’autore sulle suonerie appare centrale in misura crescente per utenti ma soprattutto per produttori di telefoni cellulari e accessori. Il numero di “jingle” disponibili sui telefonini in circolazione in questi mesi e la popolarità del cellulare in Italia costituiscono “un’accoppiata” che suscita la golosità dei detentori dei diritti musicali.

Non è un caso che ieri, sui forum di Punto Informatico, abbia suscitato molto rumore la notizia secondo cui i discografici avrebbero valutato in più di un milione di dollari al giorno le perdite mondiali dovute a trilli e squilli dotati di melodie “protette” e non remunerate.

Sembrano dunque destinate a non rimanere isolate iniziative come quelle di Wikey che, oltre ad aver stretto un accordo con la SIAE, si dedica anche alla produzione di “suonerie originali” per mano della “The Wikey Band”, le cui “composizioni” sono già disponibili presso InWind….

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    SMSTRIKE
    sciopero contro le tariffe di interconnessione e contro il cartello deicarrier gsm (tim omnitel wind blu) da svolgere oggi 3/5/01 dalle 15 alle 17.http://www.clarence.com/contents/tecnologia/speciali/smstrike/Istruzioni per l'uso:http://www.clarence.com/contents/tecnologia/speciali/smstrike/istruzioni.htm
  • Anonimo scrive:
    Gli SMS sulle BBS
    Riporto una notizia proveniente da un magazine americano ITofChicago secondo il quale e' possibile trasmettere sms sulla comunissima rete Fidonet ora superata da internet.Secondo l'articolo in questione e' possibile inviare sms ai cellulari di nuova generazione usando le onde radioamatoriali e scavalcando le tradizionali stazioni di provider di telefonia mobile. Questo sarebbe possibile sugli umts settando una opzione per la ricezione. Inoltre anche su alcuni cellulari motorala Gsm che prevedono la possibilita' di captare messaggi radio a larga banda di frequenza.
  • Anonimo scrive:
    SARANNO SEMPRE GRATIS
    E' vero forse i portali pagheranno di piu' per far spedire gli sms, ma molti portali come smsaffari.it e la stessa omnitel col sito 2000.it li continueranno a mandare...Basti pensare che kataweb.it e' diventato quello che e' solo grazie agli sms...perche' dovrebbe chiudere del tutto? www.femnitel.it
    • Anonimo scrive:
      Re: SARANNO SEMPRE GRATIS
      - Scritto da: FEMNITEL.IT
      E' vero forse i portali pagheranno di piu'
      per far spedire gli sms, ma molti portali
      come smsaffari.it e la stessa omnitel col
      sito 2000.it li continueranno a mandare...

      Basti pensare che kataweb.it e' diventato
      quello che e' solo grazie agli sms...perche'
      dovrebbe chiudere del tutto?

      www.femnitel.it
      Mi sembri un po' ingenuo/a.Caro amico/a se il sito 2000.it continuera' a mandare sms gratuiti lo fara' solamente perche' ne' e' proprietaria Omnitel, la quale ha un costo zero di sms essendo essa stessa fornitrice di sms. Dunque siamo di fronte ad una concorrenza sleale sul mercato, che d'altronde gia' esiste visto che le aziende internet devono pagare una cifra alle compagnie estere di cellulari per acquistare questi pacchetti e di questo penso che l'antitrust dovrebbe occuparsi.A questo punto tu mi dirai: ed a noi consumatori cosa importa se possiamo ugualmente usufruire gratuitamente di sms?Importa invece, per due motivi: - Primo ci sara' un sovraffollamente dei pochi siti che potranno permettersi di offrire il servizio gratuito;- Secondo: una volta eliminati tutti i concorrenti scomodi e rimasti in pochi a gestire il servizio, si potra' decidere di far pagare il servizio, e se anche diminuissero gli utenti del 50 per cento , pensi che a www.2000.it possa importare? Cosa importa se diminuisce il traffico se a spartirsi la torta ed a pagamento per giunta si e' in pochi? a tal proposito ti consiglio di leggere le dichiarazioni di De Benedetti, top manager di Kataweb, il quale vuol far pagare tutti i servizi gratuiti di Kataweb.
  • Anonimo scrive:
    boicottiamo le compagnie telefoniche
    Internet non e' piu' un mondo a se' , e' parte della nostra societa' e si ramifica in continuazione attraverso rapporti economici e sociali, dunque chi puo' fermare questo nuovo modo di essere? Le compagnie telefoniche possono imporre il loro volere alla moltitudine di utenti internet? Chi prevale? Centinaia di milioni di persone connesse ogni giorno, o poche decine di imprenditori?Invito tutti coloro i quali abbiano siti a boicottare le compagnie telefoniche che vogliono fare pagare l'interconnessione. Invitando a non acquistare piu' alcun prodotto da esse.
    • Anonimo scrive:
      Re: boicottiamo le compagnie telefoniche
      - Scritto da: Luther Blisset
      Internet non e' piu' un mondo a se' , e'
      parte della nostra societa' e si ramifica in
      continuazione attraverso rapporti economici
      e sociali, dunque chi puo' fermare questo
      nuovo modo di essere? Le compagnie
      telefoniche possono imporre il loro volere
      alla moltitudine di utenti internet? Chi
      prevale? Centinaia di milioni di persone
      connesse ogni giorno, o poche decine di
      imprenditori?
      Invito tutti coloro i quali abbiano siti a
      boicottare le compagnie telefoniche che
      vogliono fare pagare l'interconnessione.
      Invitando a non acquistare piu' alcun
      prodotto da esse.Penso sia una giusta protesta.Dovremmo organizzarci diffondendo la notizia ed indicando le compagnie telefoniche che vogliono far pagare le interconnessioni per gli sms. Chi ha l'elenco?
      • Anonimo scrive:
        Re: boicottiamo le compagnie telefoniche
        Tim, Omnitel e Wind, Blu ha deciso di non aderire al cartello.Io per adesso sono ancora un cliente Wind, ma se la legge dovesse passare mi sa tanto che potrei passare a Blu
        Penso sia una giusta protesta.
        Dovremmo organizzarci diffondendo la notizia
        ed indicando le compagnie telefoniche che
        vogliono far pagare le interconnessioni per
        gli sms. Chi ha l'elenco?
  • Anonimo scrive:
    COSTO "INDUSTRIALE" DEGLI SMS.
    Premesso che mi sembra ancora una volta una storia degna della "peggior Italietta", vorrei sapere quale e' il COSTO che devono "sopportare" le societa' telefoniche per questo tipo di servizio.Non era ZERO lire x SMS ??Come si puo' giustificare un rincaro per un servizio che (ammesso che sia vero) gia' oggi paghiamo ma che non costa nulla a chi lo "produce" ??
    • Anonimo scrive:
      Re: COSTO
      Sembra degna della peggior italietta è vero.. ma invece è avvenuto prima anche in Gran Bretagna..E' quella grande voglia in tutto il mondo che hanno le autorità, le grandi multinazionali, etc.. di controllare internetIl costo per gli operatori cmq non è zero, perchè ci vogliono infrastrutture adeguate. Senza dubbionon è cosi alto come vogliono farci credere.Il punto è che non hanno aumentato i prezzi.. semplicemente gli hanno ripartiti in un modo diverso.. che però risulta più sconveniente per i portali internet che offrono il servizio di sms. - Scritto da: Orz
      Premesso che mi sembra ancora una volta una
      storia degna della "peggior Italietta",
      vorrei sapere quale e' il COSTO che devono
      "sopportare" le societa' telefoniche per
      questo tipo di servizio.

      Non era ZERO lire x SMS ??

      Come si puo' giustificare un rincaro per un
      servizio che (ammesso che sia vero) gia'
      oggi paghiamo ma che non costa nulla a chi
      lo "produce" ??

      • Anonimo scrive:
        Re: qual'e' il COSTO ??

        Il costo per gli operatori cmq non è zero,
        perchè ci vogliono infrastrutture adeguate.
        Senza dubbio non è cosi alto come vogliono
        farci credere.Non avro' mai la mentalita' dell'imprenditore :-(Ora che di SMS se ne spediscono a milioni ogni giorno, i prezzi invece di scendere aumentano ??Ma le economie di scala tradizionali non valgono nel settore delle TLC ??
        Il punto è che non hanno aumentato i
        prezzi.. semplicemente gli hanno ripartiti
        in un modo diverso.. che però risulta più
        sconveniente per i portali internet che
        offrono il servizio di sms.Avro' capito male io allora, perche' io pensavo che la "notizia" fosse proprio l'AUMENTO dei costi per gli SMS ... infatti alcuni giornali parlano di un possibile RADDOPPIO dei prezzi.Sara' la solita congiura dei comunisti ???
        • Anonimo scrive:
          Re: qual'e' il COSTO ??


          Avro' capito male io allora, perche' io
          pensavo che la "notizia" fosse proprio
          l'AUMENTO dei costi per gli SMS ... infatti
          alcuni giornali parlano di un possibile
          RADDOPPIO dei prezzi.

          Sara' la solita congiura dei comunisti ???
          Hai capito beneFunziona cosi': i portali internet acquistano un pacchetto da un gestore di telefonia mobile estero ad per lo smistamento degli sms ai gestori italiani.Il pacchetto e' infinitamente meno costoso della somma di tutti gli sms trasmessi e smistati ai vari gestori italiani.Perche' proprio dall'estero e perche' costa cosi' poco ai portali?Perche ' i gestori non pagano gli scambi di messaggi tra di loro. Quindi ci si puo' mettere d'accordo con un gestore estero che ha pochissimo mercato in italia e quindi anche poco interesse a fare concorrenza per acquistare questo servizio dietro il pagamento di un fisso annuale. Cosa succede ora.I Gestori italiani continuerebbero a non far pagare ai gestori esteri gli scambi di sms tra di loro ma tasserebbero quelli provenienti da internet. In sostanza non e' che raddoppia il costo, ma si paga sia in entrata che in uscita da internet. Siccome internet viene usato solo in uscita, cioe' si spedisce e basta tassando anche in uscita si obbliga il gestore estero quasi sicuramente ad aumentare il costo del pacchetto e di conseguenza cio' si ripercuote su di noi.
          • Anonimo scrive:
            Re: qual'e' il COSTO ??
            - Scritto da: Sonia Raule

            pensavo che la "notizia" fosse proprio

            l'AUMENTO dei costi per gli SMS ... infatti

            alcuni giornali parlano di un possibile

            RADDOPPIO dei prezzi.
            Funziona cosi': i portali internet
            acquistano un pacchetto da un gestore di
            telefonia mobile estero ad per lo
            smistamento degli sms ai gestori italiani.
            Il pacchetto e' infinitamente meno costoso
            della somma di tutti gli sms trasmessi e
            smistati ai vari gestori italiani.
            Perche' proprio dall'estero e perche' costa
            cosi' poco ai portali?
            Perche ' i gestori non pagano gli scambi di
            messaggi tra di loro. Quindi ci si puo'
            mettere d'accordo con un gestore estero che
            ha pochissimo mercato in italia e quindi
            anche poco interesse a fare concorrenza per
            acquistare questo servizio dietro il
            pagamento di un fisso annuale. Cosa succede
            ora.
            I Gestori italiani continuerebbero a non far
            pagare ai gestori esteri gli scambi di sms
            tra di loro ma tasserebbero quelli
            provenienti da internet. In sostanza non e'
            che raddoppia il costo, ma si paga sia in
            entrata che in uscita da internet. Siccome
            internet viene usato solo in uscita, cioe'
            si spedisce e basta tassando anche in uscita
            si obbliga il gestore estero quasi
            sicuramente ad aumentare il costo del
            pacchetto e di conseguenza cio' si
            ripercuote su di noi.Grazie della spiegazione molto chiara: mi sembra di capire che ti destreggi bene nei meandri molto incasinati delle TLC Italiane :-DComunque tutta questa questione e' cosi' intricata che l'unica cosa che ho capito chiaramente finora e' che i gestori telefonici vogliono fare un bel po' di $oldini con questi caxxo di SMS.Sono proprio curioso di vedere quale sara' il costo che stabilira' l'Autority ...

            Sara' la solita congiura dei comunisti ???
            Hai capito beneE io che pensavo ti riferissi a questo :-))
  • Anonimo scrive:
    Quando leggo queste notizie...
    ma che vuol dire "e che sembra dovuto all'aumento costante ed esponenziale degli SMS trasmessi dagli utenti Internet italiani e al business ulteriore che tutto questo può generare"? quale business? Ma lo VOGLIONO capire o no che non si può considerare business una cosa che in questo momento è gratis.Mi sembra ormai di sentire lo stesso discorso da mesi.Sarebbe come dire che una Ferrari viene regalata...e dopo che la usiamo tutti si dice:"c'è business! torniamo a farla pagare 300 milioni".Un discorso analogo lo si applica quando fanno le stime dei danni derivanti da pirateria varia.Premesso che la pirateria è comunque un reato, non si può dire che una persona che ha piratato 100 programmi (tanto per fare un esempio) ha creato un danno economico alla casa produttrice di 40.000.000...questi soldi la casa produttrice non li avrebbe incassati comunque...e lo stesso vale per gli mp3,ecc.Se un programma vende 100.000 copie regolari e 1.000.000 sono pirata non si può considerare che si potevano vendere 1.100.000...il business può essere anche virtuale ma i soldi delle persone no...quelli finiscono!Ciao
  • Anonimo scrive:
    Sms on line non sono mai stati gratis
    mai
  • Anonimo scrive:
    Non serve a niente...
    I msg SMS sono comunque destinati a sparire in breve tempo soppiantanti da una cosa che ormai noi utenti Internet usiamo abitualmente: l'Email
    • Anonimo scrive:
      Re: Non serve a niente...
      Ci faranno pagare anche l'e-mail...cosa hai capito? Tutto quello che diventa troppo usato lo pagheremo. Sai perche i profilattici sono ancora a pagamento?- Scritto da: Ciccio

      I msg SMS sono comunque destinati a sparire
      in breve tempo soppiantanti da una cosa che
      ormai noi utenti Internet usiamo
      abitualmente: l'Email
      • Anonimo scrive:
        Re: Non serve a niente...
        Aspettate un attimo, non confondiamo le idee... Fortunatamente le e-mail non saranno mai a pagamento, ti spiego perche': Mentre gli SMS possono essere spediti solo tramite gli operatori che detengono una rete (Wind, Omnitel ecc.) le e-mail vengono spedite direttamente dal server che ti offre il servizio e ricevute nello stesso modo; addirittura col programmino adatto (anzi anche senza bisogno di quello, dato che Linux e credo anche Windows lo permettono di natura) puoi spedire e-mails direttamente dal tuo PC senza bisongno di servirti di alcun server, in pratica come spedisci un file o cio' che vuoi; avendo una connessione perenne ad Internet e naturalmente avendo il programma adatto puoi addirittura crearti un server pop3 fatto in casa e ricevere le e-mails direttamente nel tuo computer senza server intermediari; e comunque per il motivo che ho citato prima il problema delle e-mail non si pone! (e daltronde in ogni caso esisterebbero le alternative come ad esempio le chat quali ICQ che permettono messaggi offline); inoltre:- tra le garanzie del provider da cui ti connetti c'e' sempre il diritto a uno o piu' accessi e-mail;- se anche non ti fosse permesso basterebbe registrarti accounts e-mail da portali stranieri quali hotmail e saresti a posto, dato che comunque le tue e-mail le riceveresti "all'estero" :-)Cio' non limita pero' che gli SMS sono un mezzo molto piu' comodo delle e'mails: Se un mio amico e' in giro e devo fargli sapere una cosa alla svelta ho bisogno di spedirgli un SMS!Questa presa di posizione delle reti cellulari italiane (BLU a parte) mi sembra effettivamente un po' strana, visto che la tendenza in Italia e' secondo me finora andata "al contrario" (da quando Tiscali ha deciso di permettere l'abbonamento gratuito ad Internet)... mah, chissa'...- Scritto da: www.charry.it

        Ci faranno pagare anche l'e-mail...cosa hai
        capito? Tutto quello che diventa troppo
        usato lo pagheremo. Sai perche i
        profilattici sono ancora a pagamento?
        - Scritto da: Ciccio



        I msg SMS sono comunque destinati a
        sparire

        in breve tempo soppiantanti da una cosa
        che

        ormai noi utenti Internet usiamo

        abitualmente: l'Email

        • Anonimo scrive:
          Re: Non serve a niente...
          - Scritto da: slack\b0y
          Cio' non limita pero' che gli SMS sono un
          mezzo molto piu' comodo delle e'mails: Se un
          mio amico e' in giro e devo fargli sapere
          una cosa alla svelta ho bisogno di spedirgli
          un SMS!certo, finche' giriamo con dei cellulari. Se un domani gireremo con dei pda che oltre che cellulari fanno anche da terminali internet, allora avrai l'email immediata, e l'sms tragicamente sparira', ma vedrai che troveranno la maniera di speculare anche su questa possibilita'.
          • Anonimo scrive:
            TORNIAMO ALLE BBS
            - Scritto da: munehiro
            - Scritto da: slack\b0y

            Cio' non limita pero' che gli SMS sono un

            mezzo molto piu' comodo delle e'mails: Se
            un
            Se un domani gireremo con dei pda che
            fanno anche da terminali internet,
            allora avrai l'email immediata, ma
            troveranno la maniera di speculare anche
            questo.Non siate schiavi della tecnologia. Gli sms sono scritti in formato testo e pesano pochissimi byte. Essi possono viaggiare su tecnologie gratuite anche se antiquate quali ad esempio Fidonet abbinata a collegamenti radioamatoriali. Riappropriamoci delle bbs per spedire messaggi in formato testo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non serve a niente...
      Veramente la tendenza è proprio il contrario...sono i messaggi email che tendono a sparire soppiantati dagli sms (anche quelli pagati dall'utenti.. inviati proprio dal cellulare)- Scritto da: Ciccio

      I msg SMS sono comunque destinati a sparire
      in breve tempo soppiantanti da una cosa che
      ormai noi utenti Internet usiamo
      abitualmente: l'Email
  • Anonimo scrive:
    Proprio non capiscono...
    L'ingordigia della ditte telefoniche non conosce limiti. Se da domani si metteranno a far pagare gli sms, tutti, e ripeto, TUTTI, ritorneranno ad usare di nuovo la posta elettronica, come si faceva qualche anno fa, agli albori della rete.Ricordate mtn.co.za, il primo sito di sms gratuiti? Bene, si ritornerà a cercare il sito gratis con cui mandare i messaggini, e tanti saluti a chi vuole ogni giorno gridare insensate stime sui danni economici provocati da internet e dalla parola gratis.I nostri soldi li spendiamo dove meglio crediamo, non ce li ruberete con mezzucci da quattro soldi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Proprio non capiscono...

      Ricordate mtn.co.za, il primo sito di sms
      gratuiti? Bene, si ritornerà a cercare il
      sito gratis con cui mandare i messaggini...Guarda che Omnitel non accetta gli SMS provenienti da MTM.co.za, che fra l'altro da qualche anno si chiama http://www.mtnsms.com e vuole una registrazione ...Cmq funziona abbastanza bene: io ogni tanto lo uso ancora oggi.
  • Anonimo scrive:
    che figli di buona donna.
    quanto costa iì la struttura per l'invio di un SMS??? molto poco.. con 500 milioni si ha un sistema per l'invio di decine di migliaia di sms al secondo sul propio network... essenzialmente un software, 2 o 4 macchine ridondandi ecc..quanto costa invece l'invio di un SMS in termini di network, ovverosia di interconessione tra i vari operatori mobili? : 0,0 lire, in quanto sfrutta le trame dei segnali SMS.questi non sono operatori sono vampiri assetati del nostro sangue... che vogliono sfruttare la paghetta di centinaia di migliaia di adolescenti idioti che mandano centinaia di sms al giorno.andrebbero arrestati...
    • Anonimo scrive:
      Re: che figli di buona donna.
      non concordo con te sull'arresto. Loro offrono un servizio e possono decidere di farlo pagare. Se non ti sta bene, non usarlo.Invece facendo altri conti, credo che con una, due giornate, 3 o 4 di invio sms in italia, l'infrastruttura sms viene ripagata.Costa troppo e non è giustificata cosi tanto.NON USATE GLI SMS.- Scritto da: smssplitter


      quanto costa iì la struttura per l'invio di
      un SMS??? molto poco.. con 500 milioni si ha
      un sistema per l'invio di decine di migliaia
      di sms al secondo sul propio network...
      essenzialmente un software, 2 o 4 macchine
      ridondandi ecc..

      quanto costa invece l'invio di un SMS in
      termini di network, ovverosia di
      interconessione tra i vari operatori mobili?
      : 0,0 lire, in quanto sfrutta le trame dei
      segnali SMS.

      questi non sono operatori sono vampiri
      assetati del nostro sangue... che vogliono
      sfruttare la paghetta di centinaia di
      migliaia di adolescenti idioti che mandano
      centinaia di sms al giorno.

      andrebbero arrestati...
  • Anonimo scrive:
    Peggio per loro
    Se tutti i servizi offerti li pagheremo cari allora si possono tenere UMTS WAP GPRS etc. Le tasche degli italiani non sono pozzi senza fondo e alla fine occorrera' sempre trovare il giusto mezzo. Non basta abituare gli italiani al giocattolo nuovo per poi toglierlo e farglielo pagare per essere sicuri di guadagnare. Ma le teste bacate fanno i conti solo con il loro portafoglio, non con quello degli altri...
    • Anonimo scrive:
      Re: Peggio per loro
      - Scritto da: rude
      Se tutti i servizi offerti li pagheremo cari
      allora si possono tenere UMTS WAP GPRS etc.
      Le tasche degli italiani non sono pozzi
      senza fondo e alla fine occorrera' sempre
      trovare il giusto mezzo. Non basta abituare
      gli italiani al giocattolo nuovo per poi
      toglierlo e farglielo pagare per essere
      sicuri di guadagnare. Ma le teste bacate
      fanno i conti solo con il loro portafoglio,
      non con quello degli altri...Scusa tantissimo, ma di chi stai parlando? non degli italiani sicuramente: cambiamo il cell ogni volta che esce una scemenza nuova che poi magari non usiamo. Le tasche degli italiani non sono pozzi senza fondo solo perche' il fondo non c'e'.E vedrai che se riescono a mettere in piedi lUMTS cambieremo in massa il tel, come lo abbiamo cambiato per il WAP e come lo stiamo cambiando per GPRS.
  • Anonimo scrive:
    Strani gli Italiani
    Se un operatore privato decide di far pagare un suo servizio, tutti si incaz..no.Un servizio che nel maggior dei casi è futile !Ma quando si deve decidere delle libertà vere,molti che non vedono intaccati i loro interessimonetari non si degnano neanche di dire e farcapire cosa stiamo rischiando.Siamo in una società con troppa gente che nonriesce a vedere la vita oltre ai soldi.ciao ciao www.
    • Anonimo scrive:
      Re: Strani gli Italiani
      - Scritto da: www.
      Se un operatore privato decide di far pagare
      un suo servizio, tutti si incaz..no.
      Un servizio che nel maggior dei casi è
      futile !
      Ma quando si deve decidere delle libertà
      vere,
      molti che non vedono intaccati i loro
      interessi
      monetari non si degnano neanche di dire e far
      capire cosa stiamo rischiando.
      Siamo in una società con troppa gente che non
      riesce a vedere la vita oltre ai soldi.

      ciao ciao www.Concordo in pieno !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Strani gli Italiani
      - Scritto da: www.
      Se un operatore privato decide di far pagare
      un suo servizio, tutti si incaz..no.
      Un servizio che nel maggior dei casi è
      futile !
      Ma quando si deve decidere delle libertà
      vere,
      molti che non vedono intaccati i loro
      interessi
      monetari non si degnano neanche di dire e far
      capire cosa stiamo rischiando.
      Siamo in una società con troppa gente che non
      riesce a vedere la vita oltre ai soldi.
      Tu pensi veramente che dietro gli sms a pagamento ci sia solo un servizio futile?Pensa a tutti coloro i quali vogliono tassare internet ed appropriarsene.Internet e' un mezzo di comunicazione di massa, come la tv e la radio, con una differenza: il gioco lo dirigiamo noi, perche' e' gratis. E se un giorno ci volessero soldi per esprimere anche una semplice opinione non sarebbe di nuovo nelle mani dei potenti che oggi hanno tv, radio e giornali?Pensa a questo, mio caro amico e poi dimmi se stiamo parlando solo di sms o di qualcosa di diverso, che si chiama liberta' di espressione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Strani gli Italiani
        - Scritto da: Franco Tato'


        Tu pensi veramente che dietro gli sms a
        pagamento ci sia solo un servizio futile?
        Pensa a tutti coloro i quali vogliono
        tassare internet ed appropriarsene.
        Internet e' un mezzo di comunicazione di
        massa, come la tv e la radio, con una
        differenza: il gioco lo dirigiamo noi,
        perche' e' gratis. E se un giorno ci
        volessero soldi per esprimere anche una
        semplice opinione non sarebbe di nuovo nelle
        mani dei potenti che oggi hanno tv, radio e
        giornali?
        Pensa a questo, mio caro amico e poi dimmi
        se stiamo parlando solo di sms o di qualcosa
        di diverso, che si chiama liberta' di
        espressione.Ma secondo te non stiamo pagando gabelle & dazi per usare internet? Diciamo la semplice verità senza tirare in ballo rischi per la libertà e la democrazia:siamo dei maniaci del messaggino e vogliamo soddisfare la nostra mania senza spendere una lira!E per essere ancora piu' provocatorio, spero si giunga a far pagare, coma già succede nella vicina e civilissima Svizzera, anche lo squillo che i bambocci si fanno a tutte le ore del giorno e della notte.Rischiamo, alle prox elezioni, di diventare sempre piu' una repubblica delle banane e ci preoccupiamo degli sms gratis da internet!Mah che italietta.Ciao
Chiudi i commenti