Suono surround in formato telefonino

Un'azienda specializzata in tecnologie per la spazializzazione del suono presenta un chip che promette di portare l'effetto surround su telefonini, PDA e altri dispositivi mobili


Santa Clara (USA) – La tecnologia che permette di simulare il suono surround su due soli speaker è pronta a sbarcare anche nel mondo dei dispositivi mobili. A scommettere su questo nuovo segmento di mercato è Spatializer Audio Laboratories , un’azienda americana, con sedi in tutti i principali paesi asiatici, che si è specializzata nello sviluppo di soluzioni hardware e software in grado di portare il suono 3D in una vasta gamma di dispositivi, dai PC alle cuffie, dalle autoradio ai player MP3, fino ad arrivare, oggi, a telefoni cellulari e PDA.

Spatializer ha sviluppato un nuovo processore audio, Environ , che ha dimensioni e consumi ottimizzati per i piccoli dispositivi. L’azienda ha spiegato che il suo chip è in grado, attraverso due speaker adiacenti, di espandere la scena sonora ed esaltare i bassi, compensando nello stesso tempo la limitata gamma dinamica tipica degli altoparlanti così piccoli. Tutto ciò, dice Spatializer, senza incidere in modo rilevante né sull’autonomia né sulle risorse di calcolo dei piccoli dispositivi.

Come si è detto, il chip Environ necessita però di due speaker , una caratteristica al momento non comune nei device palmari. Spatializer sostiene tuttavia che la disponibilità, nel prossimo futuro, di musica di alta qualità da scaricare sotto forma di suonerie insieme al crescere delle funzionalità videoludiche dei telefoni cellulari di nuova generazione spingerà i produttori ad implementare nei propri prodotti il supporto alla stereofonia.

“Anticipando questo sviluppo, i maggiori produttori di telefoni cellulari stanno cominciando ad includere due speaker stereofonici nella loro prossima generazione di telefoni mobili”, ha affermato Spatializer in un comunicato.

L’azienda spera di ritagliarsi una fetta del lucrosissimo segmento mobile, lo stesso che lo scorso anno ha visto la vendita, in tutto il mondo, di oltre 450 milioni di telefoni cellulari.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ne esistono altri...
    Esistono tanti altri siti che danno lo stesso identico servizio di quello che avete riportato voi, addirittura nodedb.com visualizza la cartina topografica.Il problema è che molti punti che si presumono attivi in realtà non lo sono. Io stesso ho provato personalmente ad avvicinarmi ai totem di freestation, qui dalle mie parti ce ne sono due, ma di segnale wireless neanche l'ombra e la registrazione degli utenti sul loro sito non funziona.Insomma, fra il dire e il fare c'è sempre di mezzo il mare... poi ci sono in giro un sacco di AP aperti di ignari anonimi che invece funzionano benissimo. ;-)Evviva l'e-talia!
  • Anonimo scrive:
    Non solo wap
    Ciao,ho provato con IE a vedere l'indirizzo wi-fizone.org e funzia lo stesso.
Chiudi i commenti