Super Cyrix III, un-due-tre Via!

La "piccola" dei produttori di CPU si appresta a rilasciare una nuova famiglia di processori Cyrix III che promettono di dare battaglia sul mercato low end, dove sapranno spingersi fino ad 1 GHz di clock. Chip gettati oltre il GHz


Taipei (Taiwan) – Il prossimo mese Via debutterà con la sua nuova famiglia di CPU Cyrix III, basata sul nuovo cuore Samuel II, il cui nome in codice è C5B.

Le nuove CPU saranno dotate di 64 KB di cache L2 e 128 KB di cache L1. I tre modelli attualmente previsti debutteranno alla frequenza di 750 MHz per spingersi poi in tempi brevi a 800 e 850 MHz. Tutti e tre supporteranno una frequenza di front side bus di 100 e 133 MHz.

I nuovi Samuel II adottano un processo di fabbricazione a 0,15 micron, dunque saranno leggermente più piccoli degli attuali Cyrix da 0,18 micron e consumeranno meno.

Via ha poi annunciato il successore di Samuel II, Ezra (C5C), un core che sarà fabbricato con un processo a 0,15 micron (con transistor da 0,13 micron) e che dovrebbe partire da una frequenza di 950 MHz per spingersi fino a 1,2 GHz. Questi chip dovrebbero essere rilasciati sul mercato durante il terzo trimestre.

Dopo Ezra, Via affiderà frequenze di clock superiori a 1,2 GHz a quello che per ora è conosciuto soltanto con il nome in codice di C5X: questo nuovo nucleo sarà dotato di una cache L2 da 256 KB e supporterà le estensioni SSE di Intel.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Compatibilità e conflitti?
    I chipset Intel sono sempre stati affidabilise abbinati a processori Intel di fascia alta...Vedremo questo super bus se comporterà reali vantaggi prestazionali affiancati dalla necessaria affidabilità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Compatibilità e conflitti?
      - Scritto da: Mariobusy
      Vedremo questo super bus se comporterà reali
      vantaggi prestazionali affiancati dalla
      necessaria affidabilità.Sarebbe interessante vedere anche i profili EMI a quelle velocità. Per non parlare del bridge verso il PCI: purtroppo necessario ancora per un bel pezzo (ancora non abbiamo smesso di avere al collo il pietrone dell'EISA), ed altrettanto necessariamente un bel collo di bottiglia per chi si troverà a realizzare soluzioni ibride (più o meno tutti, se l'accoglienza dei produttori di periferiche sarà quella riservata finora ad altri bus, da MC in giù). Certo, oggi si tende ad integrare il più possibile sulla MB... cosa che non manca di numerosi svantaggi pratici, soprattutto in caso di upgrade. Staremo a vedere... al momento preferisco AMD ad Intel solo quando si tratta di 5x86@133.
  • Anonimo scrive:
    \/\/ AMD - /\/\ INTEL
    Vai amd che ho comprato le tue azioncine :-))))))
  • Anonimo scrive:
    chiacchere..'sti commerciali del cavolo
    1)prima di tutto, quando si parla di 6 Gb di picco, di solito in informatica significa che non li vedremo mai quei giga..fino ad ora è sempre stato così per tutti i bus usciti. Purtroppo queste dichiarazioni vengono quasi sempre effettuate dall'ufficio commerciale delle aziende e non certo dai tecnici che hanno sviluppato la tecnologia e si sà come si lavano la bocca i venditori..2) e l'infinity band? ma quando capiscono che se tutti assieme sviluppano uno standard decente lo vendono tutti? se la Iomega avesse dato in uso i brevetti adesso ci sarebbero zip ovunque..TONNI! ..anche Digital aveva sviluppato il TURBO CHANNEL..e avevano anche rilasciato le specifiche...ma i commerciali delle altre ditte..."non esiste che usiamo un qualcosa di valido che non ha inventato Intel..che figura sarebbe.." etc. etc. se ci fossero commerciali svegli come i tecnici il progresso sarebbe 20 anni più avanti, non ci sarebbe stato il VHS, 5 standard diversi DVD..etc ..etc..viva il commercio!
    • Anonimo scrive:
      Re: chiacchere..'sti commerciali del cavolo
      - Scritto da: uno che è stufo
      1)prima di tutto, quando si parla di 6 Gb di
      picco, di solito in informatica significa
      che non li vedremo mai quei giga..fino ad
      ora è sempre stato così per tutti i bus
      usciti.
      Purtroppo queste dichiarazioni vengono
      quasi sempre effettuate dall'ufficio
      commerciale delle aziende e non certo dai
      tecnici Mi chiamo Gabriele Sartori. Combinazione sono Italiano. Dato che sono tra i co-ideatori di HyperTransport (dove ho fatto alcuni brevetti) e sono anche la persona che ha fatto l'annuncio a Taipei mi sento un po' interessato. Ti posso garantire che i 6.4 Gbytes/sec sono veri e che li vedremo. Noi dell'AMD mi sembra che abbiamo dimostrato da un po'di tempo di saper mantenere le promesse.Come vedi ti sbagli sia sui "commerciali del cavolo" sia sulla velocita` del Bus.CiaoGabriele - Sunnyvale CA
      • Anonimo scrive:
        Re: chiacchere..'sti commerciali del cavolo
        Heheheheh ... hai calpestato i piedi a uno che ne sà anche TROPPO sull'AMD !!!GRANDE GABRIELE !!! sei un mitoMD4645 !!- Scritto da: Gabriele Sartori


        - Scritto da: uno che è stufo

        1)prima di tutto, quando si parla di 6 Gb
        di

        picco, di solito in informatica significa

        che non li vedremo mai quei giga..fino ad

        ora è sempre stato così per tutti i bus

        usciti.

        Purtroppo queste dichiarazioni vengono

        quasi sempre effettuate dall'ufficio

        commerciale delle aziende e non certo dai

        tecnici
        Mi chiamo Gabriele Sartori. Combinazione
        sono Italiano. Dato che sono tra i
        co-ideatori di HyperTransport (dove ho fatto
        alcuni brevetti) e sono anche la persona che
        ha fatto l'annuncio a Taipei mi sento un po'
        interessato. Ti posso garantire che i 6.4
        Gbytes/sec sono veri e che li vedremo. Noi
        dell'AMD mi sembra che abbiamo dimostrato da
        un po'di tempo di saper mantenere le
        promesse.
        Come vedi ti sbagli sia sui "commerciali del
        cavolo" sia sulla velocita` del Bus.
        Ciao
        Gabriele - Sunnyvale CA
        • Anonimo scrive:
          Re: chiacchere..'sti commerciali del cavolo
          Sono più propenso a credere a Gabriele piuttosto che sottoscrivere i tuoi dubbi; non foss'altro perchè da qualche anno AMD ci ha abituati a grandi prodotti tanto più performanti quanto più economicamente vantaggiosi rispetto a quelli di Intel (abituata - eh sì... - a mantenere TUTTE le promesse). E poi, saranno i fatti a dirci se è solo battage pubblicitario o se arrriveremo ad avere questi benedetti 6,4GB. Visto che ancora nessuno l'ha provato, la tua criticha mi sembra ingenerosa, oltre che superficiale: ancora non hai prove per affermare che sono solo chiacchere!!!
Chiudi i commenti