Super-occhiali per chi non vede

Miniaturizzazione e aumento della potenza di calcolo consentono a Philips di produrre degli occhiali che colgono il movimento degli oggetti. E avvisano con segnali acustici e vibrazioni

Roma – Alle tecnologie assistive si aggiunge oggi una novità di Philips, impegnata nel supporto di chi ha difficoltà visive: un paio di occhiali particolarissimi, che non solo identificano gli oggetti in prossimità di chi non vede, ma consentono di distinguere quelli in movimento da quelli statici .

Il sistema, subito brevettato , è definito come “Un sistema assistivo per non vedenti parziali o totali che cerca di offrire una soluzione, informando attivamente sugli oggetti o i movimenti nelle vicinanze del soggetto, attraverso segnali trasmessi al corpo”.

Non è infatti sufficiente la mera identificazione di oggetti in circostanze quali l’attraversamento di una strada o l’avventurarsi in luoghi sovraccarichi di gente, osserva Gearlog : affiancare alle tecnologie già esistenti un metodo per capire almeno a grandi linee se qualcosa si muove e a quale velocità, di certo rappresenta un notevole aiuto per chi sugli occhi può fare scarso (o nessun) affidamento.

Grazie all’impiego di un accelerometro, di una telecamera e di un piccolo computer, questi occhiali potranno dunque stabilire quali oggetti si muovono e quali no. Attraverso un ventaglio di diversi segnali acustici (o di altro genere, come vibrazioni), il portatore avrà così indicazioni su cosa accade intorno a sé. Il sistema – si legge nella descrizione del brevetto – sarà in grado di tener conto del movimento della persona stessa, grazie all’impiego di due distinti sensori (vedi immagine a lato, depositata nel brevetto): uno che valuta i movimenti distanti dal tronco di chi indossa gli occhiali ed uno che calcola il movimento di chi li indossa.

Il meccanismo ricorda un fenomeno noto come ecolocalizzazione , che attraverso un particolare e lento affinamento dell’udito, tipico in chi non vede, in molti casi permette di indovinare la distanza degli oggetti dall’eco di ritorno. Il sistema di Philips, invece, può essere considerato una sorta di “traslatore”, che tenta di “spostare” la percezione da un senso non funzionante ad un altro funzionante: dovrebbe dunque richiedere un tempo di addestramento nettamente inferiore.

Marco Valerio Principato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Marco Marcoaldi scrive:
    Evviva !!! L'RFID sottopelle ce lo ...
    ... faranno desiderare !!!!!!Non potendo obbligarti per ora ... quale modo migliore di fartelo desiderare ?Huxley e Orwell c'avevano proprio ragione !Ci sarà in una delle prossime generazioni un metodo farmacologico per far amare alle persone la loro condizione di servi e quindi produrre dittature, come dire, senza lacrime; una sorta di campo di concentramento indolore per intere società in cui le persone saranno private di fatto delle loro libertà, ma ne saranno piuttosto felici. (Huxley da un discorso tenuto nel 1961 alla California Medical School di San Francisco)
    • Redpill scrive:
      Re: Evviva !!! L'RFID sottopelle ce lo ...
      Ma perché bisogna citare Orwell a sproposito sempre e comunque da queste parti?é una cavolo di pillola che ti dice se stai per morire!La volta che ci sarà la notizia "Sconfitto il cancro" ci sarà qualcuno che dirà "Ecco le industrie farmaceutiche vogliono usare il cancro per vendere la cura!".Roba da matti.- Scritto da: Marco Marcoaldi
      ... faranno desiderare !!!!!!

      Non potendo obbligarti per ora ... quale modo
      migliore di fartelo desiderare
      ?

      Huxley e Orwell c'avevano proprio ragione !


      Ci sarà in una delle prossime generazioni un
      metodo farmacologico per far amare alle persone
      la loro condizione di servi e quindi produrre
      dittature, come dire, senza lacrime; una sorta di
      campo di concentramento indolore per intere
      società in cui le persone saranno private di
      fatto delle loro libertà, ma ne saranno piuttosto
      felici. (Huxley da un discorso tenuto nel 1961
      alla California Medical School di San
      Francisco)
      • Joliet Jake scrive:
        Re: Evviva !!! L'RFID sottopelle ce lo ...
        Quoto.Per una volta tanto non c'entra niente...
        • Max5959 scrive:
          Re: Evviva !!! L'RFID sottopelle ce lo ...
          Evviva siete stati tutti plasmati dai Mass Media.. per i prossimi 6 anni ci rimbambiranno col fatto che L'RFID è un sistema di sicurezza all'avanguardia che è per il nostro bene.. e in men che non si dica saremo tutti belli catalogati e potranno sapere anche quante volte pisciamo al giorno.. e se sgarriamo.. KAPUT!
          • Red scrive:
            Re: Evviva !!! L'RFID sottopelle ce lo ...
            Ohi, plasmatone dei mass media, guarda che navighi ogni giorno su Internet. Se vuoi dar spazio alla paranoia non hai che da usare un po' di immaginazione.
          • Redpill scrive:
            Re: Evviva !!! L'RFID sottopelle ce lo ...
            Fra l'inventare una pillola e costringerti ad ingerirla c'è un po' di differenza. Qualcuno ti ha mai costretto a prendere un'aspirina, apparte la cara mamma intendo? Dovresti cominciare a sospettare anche di lei, magari le tue preziosissime informazioni vitali sono già monitorate da un agente del sismi che ha fatto finta di essere tua madre.Scherzi a parte l'orwellismo degenerato qui dilaga...Siamo controllati ovunque ma nessuno ci ha costretto a comprare il cellulare, navigare su internet, fare acquisti con la carta di credito.Ci sono casi in cui sia giusto sospettare e protestare per la privacy, ma in questo caso si va assurdamente nel fantascientifico.Certa gente che poi si sveglia la mattina convinta di vivere nel Grande Fratello... in Italia? Quel paese dove tutti si scandalizzano per le impronte sulla Carta di identità quando lo spazio previsto ce l'hanno già nel documento in tasca? ma finisce che vado OT...- Scritto da: Max5959
            Evviva siete stati tutti plasmati dai Mass
            Media.. per i prossimi 6 anni ci rimbambiranno
            col fatto che L'RFID è un sistema di sicurezza
            all'avanguardia che è per il nostro bene.. e in
            men che non si dica saremo tutti belli catalogati
            e potranno sapere anche quante volte pisciamo al
            giorno.. e se sgarriamo..
            KAPUT!
          • Marco Marcoaldi scrive:
            Re: Evviva !!! L'RFID sottopelle ce lo ...
            Respiri bario e argento tutti i giorni !!!Mangi mercurio e piombo tutti i giorni !!!!Non mi sembra che nessuno ti obblighi .... MA .... i vaccini sono obbligatori ! ;DErgo ... ciò che non è obbligatorio oggi ... lo sarà domani !Anche quando si andava in motorino senza targa nessuno avrebbe mai pensato che un giorno avrebbero messo una targa !!!!!
          • Redpill scrive:
            Re: Evviva !!! L'RFID sottopelle ce lo ...
            - Scritto da: Marco Marcoaldi
            Respiri bario e argento tutti i giorni !!!

            Mangi mercurio e piombo tutti i giorni !!!!

            Non mi sembra che nessuno ti obblighi .... MA
            .... i vaccini sono obbligatori !
            ;D

            Ergo ... ciò che non è obbligatorio oggi ... lo
            sarà domani
            !

            Anche quando si andava in motorino senza targa
            nessuno avrebbe mai pensato che un giorno
            avrebbero messo una targa
            !!!!!A distanza di tempo ma rispondo comunque, l'ho vista ora.Dunque respiro bario e argento, caspita e sono ancora qui con le analisi perfette e non un valore anomalo. Dovrò sospettare del mio medico di famiglia, ce l'ha la faccia un po' sospetta!Vaccini obbligatori? Non ne faccio uno da anni e anche li è stato per scelta.Quando si andava in motorino senza targa si poteva fare il c***o che si voleva, magari anche mettere sotto qualcuno senza essere presi, o magari violare i limiti di velocità con motorini taroccati. Si era meglio prima, viva l'anarchia eh...
  • guast scrive:
    A quando la supposta ?
    come da oggetto
Chiudi i commenti