Superpippa Channel chiuso d'autorità

L'Authority TLC provvede alla censura definitiva del canale affermando che è nocivo agli interessi e al corretto sviluppo degli spettatori minorenni
L'Authority TLC provvede alla censura definitiva del canale affermando che è nocivo agli interessi e al corretto sviluppo degli spettatori minorenni


Roma – Potrà sorprendere coloro che si erano schierati con Superpippa Channel nella querelle satellitare con SKY Italia ma nelle scorse ore è arrivata l’attesa decisione dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni sulla vicenda. Una sentenza con cui si dispone la chiusura del canale televisivo .

Senza entrare nel merito delle scelte di SKY sui decoder proprietari, e la contesa che si sta aprendo con gli utenti e con le società produttrici , l’ Authority ha sostenuto che Superpippa Channel propone dei contenuti che non possono essere trasmessi in chiaro nemmeno via satellite.

Con una decisione senza precedenti nella storia della censura italiana , l’Autorità ha rilevato come i contenuti offerti dal canale già finito nel mirino di SKY Italia non corrispondono a quelli dichiarati dalla società Edi On Web quando la stessa ha ottenuto l’autorizzazione a trasmettere .

L’azienda avrebbe infatti parlato di “documentari scientifici” e “trasmissioni di intrattenimento”. Secondo l’Autorità “il programma satellitare è risultato interamente ed esclusivamente incentrato su pubblicità di servizi audiotex a contenuto erotico, nonchè su programmi e filmati di identico contenuto”.

La motivazione della censura è dunque che la trasmissione di certi contenuti, “diffusa anche nella fascia protetta”, ossia tra le 16 e le 19, “si configura nel suo insieme come nociva degli interessi morali, etici e di corretto sviluppo psichico dei minori-spettatori”.

Ma la censura non si ferma qui . Giuseppe Sangiorgi, commissario dell’Authority, ha già anticipato che l’iniziativa dell’ente di garanzia “potrà portare presto alla sospensione della concessione anche di una serie di Tv locali che si distinguono per una programmazione di tipo pornografico”. Secondo Sangiorgi la chiusura di Superpippa Channel dovrebbe avere “un effetto deterrente” per altri operatori non in regola.

Mentre scriviamo Superpippa non ha ancora commentato la decisione dell’Autorità.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 07 2004
Link copiato negli appunti