Superschermo LCD da 42 pollici

Con il suo nuovo monitor LCD dedicato al mercato della TV digitale LG.Philips sostiene di aver abbattuto diversi record, fra cui quello della dimensione e dell'angolo di visione


Seoul (Corea del Sud) – Attraverso la joint venture dedicata allo sviluppo di nuove tecnologie per i monitor, Philips e LG hanno annunciato quello che definiscono il display TFT-LCD più grande al mondo: 42 pollici. LG.Philips LCD , questo il nome della joint venture, sostiene che il nuovo display “monster” sfoggia anche un angolo di visione da record, superiore a 175 gradi.

Bruce Berkoff, executive vice president of marketing di LG.Philips, ha affermato che questo nuovo prodotto rappresenta un grosso passo avanti per tutto il settore dei televisori LCD e dimostra come il mercato consumer sia ormai pronto per sbarazzarsi, anche in questo mercato, dell’ormai vecchia tecnologia a tubo catodico.

“Il risparmio di spazio, le forme eleganti e sinuose, e la straordinarie capacità di visualizzazione, consentono a questa tecnologia, rispetto a quella CRT o persino a quella al plasma, di rivoluzionare l’odierno panorama dell’home entertainment e il design dei futuri prodotti in modi che possiamo a malapena immaginare”.

LG.Philips ha spiegato che grazie alla sua tecnologia S-IPS (Super-In-Plane-Switching) il nuovo display è in grado di offrire, oltre ad angoli di visione mai raggiunti prima, una luminosità di 500 cd/m2, un tempo di risposta di 12 ms e un contrasto pari a 500:1. Il display ha uno spessore di circa 50 mm e consuma poco più di 40W.

LG.Philips afferma che il nuovo display è particolarmente adatto per l’impiego nei televisori LCD dedicati alla visione della TV digitale ad alta definizione (HDTV), un mercato, questo, dove la joint venture fra LG e Philips occupa il secondo posto dietro a Sharp.

Secondo la società DisplaySearch, durante i prossimi quattro anni il mercato dei televisori LCD conoscerà una notevole crescita che porterà il numero totale di apparecchi installati, oggi pari a circa 1,3 milioni di unità, a più di 16 milioni entro il 2006. Il vero e proprio boom è però atteso a partire dal 2007, quando l’HDTV comincerà a conquistare anche l’occidente.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Per ND
    Ciao, ho visto che hai provato kde, purtroppo è veramente molto pesante, ma non così tanto come dici, diciamo che in questo momento sto occupando 80 mega in ram. Per quel che riguarda l'incidente al mattino, non è un incidente come ti hanno spiegato ma il fatto che fosse tutto swappato. Per quel che riguarda la velocità, prova a controllare che il dma su hard disk sia attivato hdparm /dev/hdadeve dire "dma = 1" e "32 bit IO = 1"Poi a parte questo, prova gnome 1.4, è molto leggero, o meglio ancora prova windowmaker, è mooooolto moooooolto leggero. Cmq ribadisco, io con 256mb di ram sto usando una versione di debug di kde3 (quindi appesantita) e non ho tutti questi problemi.Però io uso una debian e ti garantisco che la red-hat non riesco nemmeno ad installarla per i continui crash, eppure uso linux da molti anni.Se hai pazienza e voglia, prova una debian (la woody è difficile da installare, ma poi è ottima) oppure una slackware (ma di pazienza devi averne davvero molta). La red-hat non è molto buona IMHO.Oppure prova una mandrake 9 ma non mettere il reiserfs.
    • Anonimo scrive:
      [OT] che bello
      io da oggi ne ho 512 e sono felice :)che bellezza avere tutto in ram e 0 assoluto di swap! quello l'avevo anche prima, ma adesso mi posso esaltare ad aprire 37000 finestre, giocare a quake3 con mappe enormi completamente in memoria... e altre fessate simili.ovviamente uso linux.mi rallegra ancora di più sapere che in ufficio mi aspettano le iso dei primi 2 cd della mandrake9, e che la terza arrivarà presto.ps. ovviamente questo è un post cretino.
  • Anonimo scrive:
    Se linux fosse a pagamento ma preistallato ?
    e windows fosse gratis ?cosa succederebbe ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Se linux fosse a pagamento ma preistallato ?

      e windows fosse gratis ?
      cosa succederebbe ?che ci sarebbero anche i muli che volano?
    • Anonimo scrive:
      Re: Se linux fosse a pagamento ma preistallato ?
      - Scritto da: Polemico
      e windows fosse gratis ?
      cosa succederebbe ?che molta gente userebbe linux ma che chi vuole passare a windows avrebbe _molte_ meno difficolta' nella compatibilita' dei formati e nel supporto hardware.
      • Anonimo scrive:
        quello che conta e' il SW
        Windows e' piu' user-friendly di linux, il passaggio da lin a win sarebbe quasi scontato per gli utenti desktop.Ma non e' questo il punto, il punto e' il software!Se in questa ipotesi il software fosse sviluppato tutto per linux windows avrebbe la sua schiera di fanatici (come lo sono ora diversi utenti linux.. e siate onesti, e' vero) che lo difendono a costo della vita "windows e' insicuro..embe'? e gratis ed e' molto user-friendly, riflettete gente! riflettete!", certo.. questa schiera sarebbe di gran lunga inferiore al popolo linux del nostro universo.E' il software che fa la differenza, sul pc come sulle le console, l'x-box e' un po' + potente della PS2? ..Intanto tutti quelli che giocano con le console mi consigliano la PS2Killer application come photoshop o 3dsmax valgono gia' l'installazione dell'OS che le fa girare.E MAYA, infatti, e' ottima ragione per installare un linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: quello che conta e' il SW

          Killer application come photoshop o 3dsmax
          valgono gia' l'installazione dell'OS che le
          fa girare.
          E MAYA, infatti, e' ottima ragione per
          installare un linux.non mi sembra che queste siano killer application per il mercato desktop. sono applicativi ad uso professionale (a prate le copie pirata): non so 3dsmax e photoshop, ma maya costa sui 18000euro e per usarlo decentemente devi letteralmente sputare sangue.
          • Anonimo scrive:
            Re: quello che conta e' il SW
            ok, forse hai ragione.. in questo caso posso subito sostituire quei programmi con qualche gioco per far funzionare l'esempio.Cmq Maya Unlimited 4.5 (ultima release) costa $6,999 ed ha richieste hardware simili ad UT2003.Riguardo allo sputare sangue hai ragione, non e' proprio immediato :)
          • Anonimo scrive:
            Re: quello che conta e' il SW
            - Scritto da: P.O.W.
            ok, forse hai ragione..
            in questo caso posso subito sostituire quei
            programmi con qualche gioco per far
            funzionare l'esempio.
            tipo ut2003, ut2 (quando uscira`), neverwinter nights (stanno facendo il client) e tutti i giochi vecchi che girano con wine? :)come vedi i giochi cominciano ad uscire, basta solo un po' di pazienza
            Cmq Maya Unlimited 4.5 (ultima release)
            costa $6,999 ed ha richieste hardware simili
            ad UT2003.mi pareva di aver letto di piu`, mi saro` confuso
            Riguardo allo sputare sangue hai ragione,
            non e' proprio immediato :)eh gia`
          • Anonimo scrive:
            Re: quello che conta e' il SW

            tipo ut2003, ut2 (quando uscira`),
            neverwinter nights (stanno facendo il
            client) e tutti i giochi vecchi che girano
            con wine? :)
            come vedi i giochi cominciano ad uscire,
            basta solo un po' di pazienzaemmm emmm mi pare ci stiamo dimenticando di un certo signor doom3... eppoi warcraft3 non mi pare tanto vecchio per essere un gioco "emulato"!
      • Anonimo scrive:
        Re: Se linux fosse a pagamento ma preistallato ?
        - Scritto da: munehiro


        - Scritto da: Polemico

        e windows fosse gratis ?

        cosa succederebbe ?

        che molta gente userebbe linux ma che chi
        vuole passare a windows avrebbe _molte_ meno
        difficolta' nella compatibilita' dei formati
        e nel supporto hardware. Ciao, ma se fosse preinstallato non dovrebbe essere già in grado di gestire le periferiche del sistema in cui è incluso?..:)Comunque come mai non ti si vede più in irc?(e soprattutto come mai quel famoso canale non è accessibile)Scrivimi in email se ti è possibile.Saluti
        • Anonimo scrive:
          Re: Se linux fosse a pagamento ma preistallato ?
          - Scritto da: huels
          Ciao, ma se fosse preinstallato non dovrebbe
          essere già in grado di gestire le
          periferiche del sistema in cui è incluso?..no. Nel senso che alla microsoft potrebbero guardare i sorgenti dei driver linux per ottenere le specifiche tecniche dell'hardware, e quindi riuscirebbero a produrre agevolmente dei loro driver, senza reverse engineering.
          Comunque come mai non ti si vede più in irc?perche' mi son rotto le balle. E' piena di deficienti.
          (e soprattutto come mai quel famoso canale
          non è accessibile)boh... me ne frega poco cmq.
          Scrivimi in email se ti è possibile.nope... nun ci ho voja.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se linux fosse a pagamento ma preistallato ?
            - Scritto da: munehiro
            - Scritto da: huels
            no. Nel senso che alla microsoft potrebbero
            guardare i sorgenti dei driver linux per
            ottenere le specifiche tecniche
            dell'hardware, e quindi riuscirebbero a
            produrre agevolmente dei loro driver, senza
            reverse engineering.Guarda che Microsoft produce drivers per periferiche di terze parti solo quando la stessa casa produttrice non è in grado di farlo rispettando le consegne previste (vedi SB Live! su WinXP).Altrimenti i driver contenuti in Windows sono prodotti direttamente da chi produce l'hardware (vengono prese le ultime versioni certificate).Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Se linux fosse a pagamento ma preistallato ?
            - Scritto da: Zeross....
            Guarda che Microsoft produce drivers per
            periferiche di terze parti solo quando la
            stessa casa produttrice non è in grado di
            farlo rispettando le consegne previste (vedi
            SB Live! su WinXP).
            Altrimenti i driver contenuti in Windows
            sono prodotti direttamente da chi produce
            l'hardware (vengono prese le ultime versioni
            certificate).Probabile che i driver vengano forniti dal produttore hw. Comunque non è detto che siano le stesse versioni che vengono fornite insieme alla periferica o via internet. Ad esempio la mia Matrox MGA200 funzionava malissimo su Win 2000 fino a quando non ho sostituito il driver fornito insieme a Windows con quello preso dal sito della Matrox.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se linux fosse a pagamento ma preistallato ?
            - Scritto da: TeX

            Probabile che i driver vengano forniti dal
            produttore hw. Comunque non è detto che
            siano le stesse versioni che vengono fornite
            insieme alla periferica o via internet.Si, di solito sono già uscite nuove versioni dei driver.
            Ad esempio la mia Matrox MGA200 funzionava
            malissimo su Win 2000 fino a quando non ho
            sostituito il driver fornito insieme a
            Windows con quello preso dal sito della
            Matrox.Stessa cosa per la TNT2 con Win2000/XP.Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: Se linux fosse a pagamento ma preistallato ?
      - Scritto da: Polemico
      e windows fosse gratis ?
      cosa succederebbe ?E se mia nonna avesse le ruote?
    • Anonimo scrive:
      Re: Se linux fosse a pagamento ma preistallato ?
      .. la gente spenderebbe i soldi x qualkosa che funziona e che è sarebbe libera di usare come crede. sarebbe una cosa molto + onesta.
  • Anonimo scrive:
    Malainformazione riguardo Linux Desktop
    Mi avete fatto innamorare di Linux.Lo installo e scopro che KDE è un CHIODO.Posto sul forum di html, per chiedere spiegazioni e mi dicono che é un po' colpa della red hat che mette troppi servizi a girare e un po' é colpa di KDE che é pesante di per se e che quindi mi devo rassegnare......La cosa mi ha molto fatto incazzare, non tanto per la delusione, ma perchè realmente vedo molto lontano il giorno in cui Linux possa essere competititvo come os Desktop....Ma spiegatemi...è un problema di programmazione di KDE oppure è Linux che non potrà mai supportare un sistema grafico che possa essere snello come quello di win2000 (NON AVREI MAI IMMAGINATO DI CHIAMARE SNELLO UN OS WINDOWS)...Aiutatemi a capire
    • Anonimo scrive:
      Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
      - Scritto da: ND
      Mi avete fatto innamorare di Linux.
      Lo installo e scopro che KDE è un CHIODO.

      Posto sul forum di html, per chiedere
      spiegazioni e mi dicono che é un po' colpa
      della red hat che mette troppi servizi a
      girare e un po' é colpa di KDE che é pesante
      di per se e che quindi mi devo
      rassegnare......ho kde 3 su un acer 313T, un 266 con 48 mega di ram, e lo uso tranquillamente. Sinceramente non so che problemi hai, pero' mi piacerebbe sapere cosa accadrebbe se invece di tenerti kde sul disco e caricare solo quello che serve, al momento, ti precaricassi tutto in ram all'avvio (come windows) con buona pace delle applicazioni che vogliono partire dopo.Altra cosa... non e' che per caso stai usando i driver svga generici? Su molte schede video danno una malevole sensazione di finestre "incollate" e refresh lento.
      • Anonimo scrive:
        Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
        ciao munehiro,ho risposto a gianq e ho dato altre indicazioni.I driver della scheda credo vadano bene, infatti non è dato dalla grafica il senso di chiodo ma dalla gestione dei processi, ti prego di leggere la mia risposta a gianq, così puoi aiutarmi...comunque da ciò che dici sembra che tu sia fuori dal coro di chi dica che il desktop d linux è NORMALMENTE pesante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
      Grazie per le info. Non sono preoccupato per i bug, il fatto che per esempio come dici dopo un po' una finestra si killa.Ho trovato dei segnali preoccupanti che riguardano la struttura.Per esempio, ho lasciato aperto tutta la notte con KDE attivo e il giorno dopo ho trovato tutto immobilizzato, ci volevano minuti per attivare ul focus di una finestra.Un'altra cosa è stata per esempio che provando a fare una ricerca di un file (dopo poco tempo che il computer era acceso)mentre faceva la ricerca non potevo toccare niente perchè il processo aveva assorbito tutte le risorse...Questo è incredibile se penso che tra le cose migliori di linux rispetto a windows dovrebbero essere la gestione dei processi e la gestione della memoria....il mio sistema è un pIII 500 mhz con 2565 MB ram e geforce2 mx
      • Anonimo scrive:
        Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
        mah. visto che al momento il tuo linux è un chiodo ti direi di reinstllarlo e:- passare a mandrake9 o redhat8 o suse.- in fase di installazione, scegliere xfree 4.2.0 e non la 3.x.x (altra possibile causa).- installare i driver dell'nvidia per la gf2... sono veramente un altro pianeta rispetto a quelli open (va detto che sono carenti sopratutto perchè la nvidia non fornisce informazioni agli sviluppatori...)- provare anche gnome, windowmaker & c, se hai spazio su disco. tanto per farti un'idea.anche a me il "cerca file" di kde rallenta tutto, ma finita la ricerca torna a posto. credo che sia colpa di kde. infatti il comando find da console non è così esoso.complimenti per i tuoi 2 giga e rotti di ram! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop

          ho anche installato Xwindow puro, adesso
          provo un po' quello...comunque mi hai dato???che vor di`? dovrai avere uno straccio di window manager, no? almeno fvwm.cmq, che distribuzione usi? hai hardware strano (qualcosa dell'ultima generazione)? a me kde va benissimo, anche se gnome e` piu` veloce: la memoria la gestisce bene e non mi si pianta da quando l'ho installato. mi associo al post sopra: prova una distro recente e metti i driver della nvidia
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            Quando ho installato red hat oltre a gnome e kde mi dava la possibilità di un altro che non ricordo, dicevo che volevo provare quest'altro WMla distro è la red hat 7.3, l'installazione l'ho fatta con il DVD originale della Red hat.Con quell'hardware windows 2000 andava liscio come l'olio, quindi è su di lui che ho fatto il confronto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            - Scritto da: ND

            Quando ho installato red hat oltre a gnome e
            kde mi dava la possibilità di un altro che
            non ricordo, dicevo che volevo provare
            quest'altro WM
            credo sia windowmaker
            la distro è la red hat 7.3, l'installazione
            l'ho fatta con il DVD originale della Red
            hat.
            prova la 8.0 o mandrake 9
            Con quell'hardware windows 2000 andava
            liscio come l'olio, quindi è su di lui che
            ho fatto il confronto.
            tieni conto che alcuni componenti non hanno pieno supporto nei kernel "vecchi", per questo ti consiglio mandrake 9 che ha il kernel 2.4.19
        • Anonimo scrive:
          Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
          peccato però il
          Kdevelop era simpatico...mo che uso per fare
          i progetti?sempre il kdevelop... dove sta il problema?
        • Anonimo scrive:
          Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop

          buona fortuna e tieni duro!grazie terrò duro
          la strada che porta al domani è senza finestre nè
          cancelli! :)non so in quello degli altri ma nel mio li voglio far sparire...
      • Anonimo scrive:
        Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
        - Scritto da: ND
        Grazie per le info.

        Non sono preoccupato per i bug, il fatto che
        per esempio come dici dopo un po' una
        finestra si killa.

        Ho trovato dei segnali preoccupanti che
        riguardano la struttura.

        Per esempio, ho lasciato aperto tutta la
        notte con KDE attivo e il giorno dopo ho
        trovato tutto immobilizzato, ci volevano
        minuti per attivare ul focus di una
        finestra.

        Un'altra cosa è stata per esempio che
        provando a fare una ricerca di un file (dopo
        poco tempo che il computer era acceso)

        mentre faceva la ricerca non potevo toccare
        niente perchè il processo aveva assorbito
        tutte le risorse...

        Questo è incredibile se penso che tra le
        cose migliori di linux rispetto a windows
        dovrebbero essere la gestione dei processi e
        la gestione della memoria....

        il mio sistema è un pIII 500 mhz con 2565 MB
        ram e geforce2 mxPer le ricerche è MOLTO meglio usare ilcomando "locate". "Find" effettivamente può semiparalizzare unamacchina (se non è molto potente) per qualcheminuto."Locate" è istantaneo.Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
      - Scritto da: ND
      Mi avete fatto innamorare di Linux.
      Lo installo e scopro che KDE è un CHIODO.KDE è un chiodo.. anche se ovviamente la sua velocità dipende molto dai processi che girano.Io ho sempre utilizzato la Mandrake (che installa n-mila processi). In questi giorni sto provando in parallelo la Debian (molto più leggera) e ti assicuro che lavorando sulla KDE sembra di essere su un altro computer....Dicono che la KDE 3 sia più veloce della 2. In ogni caso se vuoi un desktop più veloce ti consiglio di provare un window manager più leggero.
      • Anonimo scrive:
        Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
        Io ho sempre utilizzato la Mandrake (che installa n-mila processi). i processi ke girano sul tuo pc li decidi tu, nn devi x forza far girare tutto ql ke la distro ci mette di default.. prova un po a toglierle le cose inuitili ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
          - Scritto da: GodSigmA
          Io ho sempre utilizzato la Mandrake
          (che installa n-mila processi).

          i processi ke girano sul tuo pc li decidi
          tu, nn devi x forza far girare tutto ql ke
          la distro ci mette di default..
          prova un po a toglierle le cose inuitili ;)Già.. anche tu hai ragione... ma forse si fa prima ad aggiungere quello che manca piuttosto che togliere quello che è di troppo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop

            Già.. anche tu hai ragione... ma forse si fa
            prima ad aggiungere quello che manca
            piuttosto che togliere quello che è di
            troppo...ecco che si vede che hai cominciato a usare debian!...
    • Anonimo scrive:
      Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
      - Scritto da: ND

      ...ecco il nocciolo...grazie puntini puntini
      Installa anche i drivers nVidia (se non lo hai ancora fatto), anche io, con varie schede video ho sperimentato problemi simili, poi risolti utilizzando drivers più adatti....
      • Anonimo scrive:
        Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
        - Scritto da: ...


        Installa anche i drivers nVidia (se non lo
        hai ancora fatto), anche io, con varie
        schede video ho sperimentato problemi
        simili, poi risolti utilizzando drivers più
        adatti.

        ...si, stavo vedendo proprio quello, solo che i driver sono per la 7.3 (quella che ho io) upgradata con il kernel 2.4.18-10 mentre quella mia originale è la 2.4.18-3...quindi prima mi devo fare l'upgrade del kernel e poi mi posso installare i driver...ma poi alla fine me lo danno qualche premio? :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
          - Scritto da: ND
          si, stavo vedendo proprio quello, solo che i
          driver sono per la 7.3 (quella che ho io)
          upgradata con il kernel 2.4.18-10 mentre
          quella mia originale è la 2.4.18-3...scaricati gli rpm sorgentihttp://download.nvidia.com/XFree86_40/1.0-3123/NVIDIA_GLX-1.0-3123.src.rpmhttp://download.nvidia.com/XFree86_40/1.0-3123/NVIDIA_kernel-1.0-3123.src.rpmrebuildali (come root)rpm ---rebuild pack.rpminstalla i rebuildedrpm -Uvh /usr/src/RedHat/RPMS/i386/pack.rpm
          quindi
          prima mi devo fare l'upgrade del kernel e
          poi mi posso installare i driver...ma poi
          alla fine me lo danno qualche premio? :)nvidia sono in gamba nella pacchettizzazione, e d'altro canto non capisco questo problema del kernel, tant'e' che secondo me potresti installare senza problemi quelli binari. Ad ogni modo resta sempre il fatto che, se volessero, gli strumenti per fare un pacchetto autoinstallante autoconfigurante autotutto come l'install.exe di windoze ci sono. basta usarli.
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            ok ok grazie, hai ragione ci sono anche per il mio kernel...ma non ti incazzare ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            - Scritto da: ND
            ok ok grazie, hai ragione ci sono anche per
            il mio kernel...

            ma non ti incazzare ;)mica sono incazzato...anzi... sono rilassatissimo. Sono a casa con l'influenza che lavoro, aspetto che un calcolo che ho lanciato finisca, nel frattempo studio ldap con il the alla pesca e le kinder delice di fianco. che vuoi di piu' dalla vita?
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            - Scritto da: munehiro


            - Scritto da: ND

            ok ok grazie, hai ragione ci sono anche
            per

            il mio kernel...



            ma non ti incazzare ;)

            mica sono incazzato...
            anzi... sono rilassatissimo. Sono a casa con
            l'influenza che lavoro, aspetto che un
            calcolo che ho lanciato finisca, nel
            frattempo studio ldap con il the alla pesca
            e le kinder delice di fianco. che vuoi di
            piu' dalla vita?direi una gnocca!;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop


            che vuoi di

            piu' dalla vita?

            direi una gnocca!
            ;)quella va presa a piccole ma ben calibrate dosi, e comunque quando hai l'influenza serve a poco.
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop

            mica sono incazzato...
            anzi... sono rilassatissimo. Sono a casa con
            l'influenza che lavoro, aspetto che un
            calcolo che ho lanciato finisca, nel
            frattempo studio ldap con il the alla pesca
            e le kinder delice di fianco. che vuoi di
            piu' dalla vita?manca solo il lucano...
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            - Scritto da: qweasdzxc

            mica sono incazzato...

            anzi... sono rilassatissimo. Sono a casa
            con

            l'influenza che lavoro, aspetto che un

            calcolo che ho lanciato finisca, nel

            frattempo studio ldap con il the alla
            pesca

            e le kinder delice di fianco. che vuoi di

            piu' dalla vita?

            manca solo il lucano...per adesso ha aiutato un pugliese :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            ok ci sono riuscito ..quasi al primo colpo...ho messo mani anache alla configurazione di xfree86WOWho mandato in esecuzione il find ed in effetti le cose sono drasticamente cambiate ... noto ancora una certo "incollamento" ...ma è ok...ora lo lascierò questa notte acceso per vedere se mi fa ancora gli scherzetti....Ho lanciato lo screen saver delle palle trasformanti per vedere se i nuovi driver avevano aggiunto un po' di pepe...però l'accelerazione mi sembra uguale a prima..comunque l'importante è aver risolto i problemacci
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop

            Ho lanciato lo screen saver delle palle
            trasformanti per vedere se i nuovi driver
            avevano aggiunto un po' di pepe...però
            l'accelerazione mi sembra uguale a
            prima..comunque l'importante è aver risolto
            i problemacci l'accelerazione la vedi in opengl, non usando uno screensaver 2d.
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            Scritto da: qweasdzxc

            Ho lanciato lo screen saver delle palle

            trasformanti per vedere se i nuovi driver

            avevano aggiunto un po' di pepe...però

            l'accelerazione mi sembra uguale a

            prima..comunque l'importante è aver
            risolto

            i problemacci

            l'accelerazione la vedi in opengl, non
            usando uno screensaver 2d.quello screensaver usa le OpenGL
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop

            quello screensaver usa le OpenGLmmm mi pare strano...
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            - Scritto da: qweasdzxc

            quello screensaver usa le OpenGL

            mmm mi pare strano...Di questo ne sono sicuro per quanto riguarda lo screensaver UGUALE che c'è su windows ..quindi con moltissima probabilità le usa pure quello su Linuxlo screensaver su Linux oltre tutto si chiama "Trasformazioni 3D (GL)"mi sembrano abbastanza gli indizi che dici?
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            - Scritto da: ND
            Di questo ne sono sicuro per quanto riguarda
            lo screensaver UGUALE che c'è su windows
            ..quindi con moltissima probabilità le usa
            pure quello su Linux

            lo screensaver su Linux oltre tutto si
            chiama "Trasformazioni 3D (GL)"

            mi sembrano abbastanza gli indizi che dici?confermo. Quel coso usa le opengl.dopo l'installazione dei pacchetti, hai fatto ripartire X? sembrerebbe di si', ma non si sa mai.controlla inoltre che in /etc/X11/XF86Config-4 ci sia questoSection "Device" Identifier "NVIDIA GeForce2 DDR (generic)" VendorName "Unknown" BoardName "Unknown" Driver "nvidia"e non Driver "nv" che e' il driver di base fornito con XFree4
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            - Scritto da: munehiro
            confermo. Quel coso usa le opengl.ok!
            dopo l'installazione dei pacchetti, hai
            fatto ripartire X? sembrerebbe di si', ma
            non si sa mai.si certamente
            controlla inoltre che in
            /etc/X11/XF86Config-4 ci sia questo

            Section "Device"
            Driver "nvidia"

            e non Driver "nv" che e' il driver di base
            fornito con XFree4si stava scritto nel readme di nvidia (il file di configurazione l'ho trovato grazie manuale di red hat) infatti una prima volta per la fretta lo avevo fatto partire senza mettere mani al file di configurazione e X non partiva proprio.in più ho remmato sempre sotto consiglio di NVIDIA Load "dri" Load "GLcore"si possono aggiungere altre opzioni, devo giocare un po' con quelle
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            beh, ma prova con qualche altra cosa, non con uno screensaver opengl. prova con quake3, o almeno con tuxracer, che se non c'e accelerazione non si muovono proprio, cosi ti levi il dubbio
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
            - Scritto da: qweasdzxc
            beh, ma prova con qualche altra cosa, non
            con uno screensaver opengl. prova con
            quake3, o almeno con tuxracer, che se non
            c'e accelerazione non si muovono proprio,
            cosi ti levi il dubbiosi si , ma io non ho dubbi che le OpenGL siano accellerate, notavo solo che l'accellerazione non era cambiata caricando i nuovi Driver..tutto qua e poi su questo stesso computer c'era montato windows 2000 e mi ricordavo che quello screensaver andava più liscio..comunque naturalmente farò altre prove
          • Anonimo scrive:
            Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop

            si si , ma io non ho dubbi che le OpenGL
            siano accellerate, notavo solo che
            l'accellerazione non era cambiata caricando
            i nuovi Driver..e questo che e mooooolto strano, di solito si passa da 3 fps a 200 fps in praticamente tutte le applicazioni opengl che non renderizzino meno di 3 poligoni. o intendi in 2d? quello e normale che non cambi tanto, ma mi pareva parlassi proprio del caso dello screensaver che non sembrava piu veloce
            tutto qua e poi su questo
            stesso computer c'era montato windows 2000 e
            mi ricordavo che quello screensaver andava
            più liscio..quello che fa uno screensaver su win2000 ha poca attinenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop

      Ma spiegatemi...è un problema di
      programmazione di KDE oppure è Linux che non
      potrà mai supportare un sistema grafico che
      possa essere snello come quello di win2000
      (NON AVREI MAI IMMAGINATO DI CHIAMARE SNELLO
      UN OS WINDOWS)...

      Aiutatemi a capireEntrambe e hai capito da solo...un miracolo di linux.
      • Anonimo scrive:
        Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
        Non è affatto vero. WINXP richiede 128mb di ram, io sto navigando e usando un client di e-mail dal kde3.2beta che è compilato con le opzioni di debug, per questo pesante e compilato senza ottimizzazioni, ed è il desktop più pesante per linux, e occupo 80 mega di ram.Ribadisco, io occupo 80 mega, winxp ne RICHIEDE 128.Il problema è red-hat, non scherzo, anche in facoltà da noi hanno red-hat, è pesante. Problemi di librerie e programmi compilati da sorgenti presi dal cvs e con opzioni non sempre felici durante la compilazione.Normalmente, quando non provo kde, con gnome1.4, la mia debian woody occupa quei 30-40 mega in ram a browser aperto e gira una favola.Vi sfido a far andare winxp su una macchina con 64 mega di ram a una velocità accettabile.Cmq, si, kde è pesante.
        • Anonimo scrive:
          Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
          - Scritto da: Piratone
          Ribadisco, io occupo 80 mega, winxp ne
          RICHIEDE 128.Il mio WinXP all'avvio occupa 76 Mb... dicevamo quindi?
          Vi sfido a far andare winxp su una macchina
          con 64 mega di ram a una velocità
          accettabile.Non vedo l'intelligenza di una simile sfida dato che la ram te la tirano dietro ormai.Va bene risparmiare dato il non felice momento dell'economia, ma questo è essere spilorci!Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop
      - Scritto da: ND
      Mi avete fatto innamorare di Linux.
      Lo installo e scopro che KDE è un CHIODO.

      Posto sul forum di html, per chiedere
      spiegazioni e mi dicono che é un po' colpa
      della red hat che mette troppi servizi a
      girare e un po' é colpa di KDE che é pesante
      di per se e che quindi mi devo
      rassegnare......

      La cosa mi ha molto fatto incazzare, non
      tanto per la delusione, ma perchè realmente
      vedo molto lontano il giorno in cui Linux
      possa essere competititvo come os
      Desktop....

      Ma spiegatemi...è un problema di
      programmazione di KDE oppure è Linux che non
      potrà mai supportare un sistema grafico che
      possa essere snello come quello di win2000
      (NON AVREI MAI IMMAGINATO DI CHIAMARE SNELLO
      UN OS WINDOWS)...

      Aiutatemi a capire
      KDE 3.x (quello attuale) mi sembra decisamente stabile. E' vero, non è molto "agile".Anche con PC abbastanza potenti da' un'ideadi pesantezza maggiore di quella di Win.L'importante, però, è ragionare perchéLinux permette di scegliere. Qando parli di lentezza credo che tu ti tiferisca al file manager di KDE, Konqueror, il quale però ha un funzionamento sofisticato quanto pesante, di fattoanalogo alla visualizzazione html di esplora risorse di Win. Una soluzione (se non si haun PC molto potente) è quindi quella di usareun altro file manager. Per esempio xwc (x windowscommander) è agilissimo e molto pratico.Si installa in un mattibaleno e hai tutte lefunzionalità essenziali di un file manager.Tieni conto, inoltre, che effettivamente KDE hadi default parecchie funzionalità accessoriemangia-memoria e mangia-cicli-di-cpu.Possono essere facilmente disabilitate.Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Malainformazione riguardo Linux Desktop

        KDE 3.x (quello attuale) mi sembra
        decisamente
        stabile. E' vero, non è molto "agile".
        Anche con PC abbastanza potenti da' un'idea
        di pesantezza maggiore di quella di Win.[CUT]Non sono daccordo!Ho già dimostrato in un altro post come è possibile rendere leggero KDE! Certo, mangia sempre molta RAM (sempre meno di Windows XP ad ogni modo), ma riguardo l'uso della CPU è possibile renderlo notevolmente leggero.Ora non ho voglia di ripetere tutti i passaggi necessari (anche perché li trovate scritti un po' dappertutto), ne riassumo qualcuno.-. ricompilate il kernel in modo che sia più leggero-. KDE è composto da molti file: assicuratevi di usare hdparm per ottimizzare gli accessi al disco!-. evitate come la peste lo stile usato di default (kde con molti colori mi pare si chiami) e usate qualcosa di più leggero, meglio se integrato a livello QT e non sviluppato come plugin... ad esempio lo stile Motif o SGI interni a QT.-. se possibile ricompilate le QT usando le ottimizzazioni legate al vostro PC (vai di editing di makefile :)-. configurate konqueror togliendo tutte le ficiur inutili (anteprima del file, icone semoventi, treebar a molla e porcate simili).-. evitate l'uso di gadget ammazza cpu (console e menu trasparenti ad esempio).-. evitate i font con l'antialias... a meno di non avere X compilato per il proprio processore, visto che viene usata la CPU per il rendering di tutti i caratteri sullo schermo!non ho riportato integramente tutti i consigli... ma sappiate che KDE 3 riesco a farlo girare su di un Pentium Pro 200Mhz con 256Mb di RAM e va che è una bellezza... alla pari di Windows XP se volete saperlo.p.s. prima che spariate porcate: ho ottimizzato, per quel che è possibile, anche windows xp, quindi il confronto è alla pari.
  • Anonimo scrive:
    BaB3L
    La Microsoft ha certamente le sue colpe, ma anche i grandi vendor e produttori di PC pre assemblati, i cosi detti PC di marca HP Compaq DELL Thoshiba etc etc ci mettono un po del loro...Proviamo ad acquistare un PC di questi e a non voler Windows XX (qualsiasi versione), è un'impresa!Un prezzo che devi pagare qualsiasi esso sia 1 2 3 50 o 1000$ Questo è il problema davvero! Non possiamo scegliere.... anche se i cd con su windows li butterò via cmq l'ho pagato....BaBeL
    • Anonimo scrive:
      Re: BaB3L
      povera microsoft... cattivi, cattivoni di produttori di pc che la costringono a dargli una copia di windows per ogni pc!soluzione? compra un pc assemblato (molti grandi negozi li vendono senza win). o fattelo da te. poi mettici su linux, freebsd e/o la tua vecchia copia originale di windows.non copiate windows. adesso pensate di essere furbi, ma un giorno vi mangerete... le dita.per farti rimborsare il prezzo di windows vedi il sito www.attivissimo.net o www.windowsrefund.netse vuoi evitare rogne comunque è meglio non prenderlo del tutto, windows, e non aprire quella maledetta confezione, perchè ciò implica l'accettazione della licenza!- Scritto da: BABEL
      La Microsoft ha certamente le sue colpe, ma
      anche i grandi vendor e produttori di PC pre
      assemblati, i cosi detti PC di marca HP
      Compaq DELL Thoshiba etc etc ci mettono un
      po del loro...
      Proviamo ad acquistare un PC di questi e a
      non voler Windows XX (qualsiasi versione), è
      un'impresa!
      Un prezzo che devi pagare qualsiasi esso sia
      1 2 3 50 o 1000$
      Questo è il problema davvero!
      Non possiamo scegliere.... anche se i cd con
      su windows li butterò via cmq l'ho
      pagato....

      BaBeL
      • Anonimo scrive:
        Re: BaB3L

        soluzione? compra un pc assemblato (molti
        grandi negozi li vendono senza win). o
        fattelo da te. poi mettici su linux, freebsd
        e/o la tua vecchia copia originale di
        windows.a me non risulta...comunque perche devo pagare il findus home per esempio quando non mi serve a nulla...solo per rompermi le palle a vederlo rimborsato forse e spendendo chissa quanto...
        • Anonimo scrive:
          Re: BaB3L
          mah, si vede che vivo in un oasi felice... :)come ho detto, comunque, e meglio non prenderlo del tutto xp. l'home ed., poi...- Scritto da: blah

          soluzione? compra un pc assemblato (molti

          grandi negozi li vendono senza win). o

          fattelo da te. poi mettici su linux,
          freebsd

          e/o la tua vecchia copia originale di

          windows.
          a me non risulta...
          comunque perche devo pagare il findus home
          per esempio quando non mi serve a nulla...
          solo per rompermi le palle a vederlo
          rimborsato forse e spendendo chissa
          quanto...
  • Anonimo scrive:
    nostra capacità di sviluppare prodotti innovativi
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHHAHAHAAHAHAHHAHAHAAHAHAHAHAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHHAHAAHbuffoni
    • Anonimo scrive:
      Re: nostra capacità di sviluppare prodotti innovativi
      Perchè buffoni?L'invenzione di Windows Update è una delle più belle e geniali che si siano mai viste: tu vai sul sito e ti scarichi tutto per benino; poi visto che si pianta formatti tutto e DEVI ricollegarti nuovamente per scaricare le stesse cose.Serve un trucco per salvarsi i dati su hard-disk in modo da evitare di pagare due volte la lunghissima telefonata in internet... o forse proprio questo trucco è l'innovazione?E poi vuoi mettere la comodità del plug&pray che si pianta tre volte su due?
      • Anonimo scrive:
        Re: nostra capacità di sviluppare prodotti innovat
        - Scritto da: ironico
        L'invenzione di Windows Update è una delle
        più belle e geniali che si siano mai viste:
        tu vai sul sito e ti scarichi tutto per
        benino; poi visto che si pianta formatti
        tutto e DEVI ricollegarti nuovamente per
        scaricare le stesse cose.Se vuoi vedere la bella copia di Windows Update ti consiglio di dare una guardata a APT di debian! :)
        • Anonimo scrive:
          Re: nostra capacità di sviluppare prodotti innovat
          - Scritto da: Skaven
          vuoi vedere la bella copia di Windows
          Update ti consiglio di dare una guardata a
          APT di debian! :)semmai è il contrario, wupdate è na copia di sistemi di upgrade che il altri OS esistono da molto tempo. Inoltre è una copia venuta male.
        • Anonimo scrive:
          Re: nostra capacità di sviluppare prodotti innovat
          - Scritto da: Skaven
          - Scritto da: ironico

          L'invenzione di Windows Update è una delle

          più belle e geniali che si siano mai
          viste:

          tu vai sul sito e ti scarichi tutto per

          benino; poi visto che si pianta formatti

          tutto e DEVI ricollegarti nuovamente per

          scaricare le stesse cose.

          Se vuoi vedere la bella copia di Windows
          Update ti consiglio di dare una guardata a
          APT di debian! :)con APT scarichi pacchetti ben precisi e misurabili.sull'Update di M$ non hai lo stesso controllo.Tra l'altro l'APT di Debian è precedente all'Update di M$
      • Anonimo scrive:
        Re: nostra capacità di sviluppare prodotti innovativi
        - Scritto da: ironico
        Perchè buffoni?
        L'invenzione di Windows Update è una delle
        più belle e geniali che si siano mai viste:
        tu vai sul sito e ti scarichi tutto per
        benino; poi visto che si pianta formatti
        tutto e DEVI ricollegarti nuovamente per
        scaricare le stesse cose.
        Serve un trucco per salvarsi i dati su
        hard-disk in modo da evitare di pagare due
        volte la lunghissima telefonata in
        internet... o forse proprio questo trucco è
        l'innovazione?http://www.eu.microsoft.com/downloads/search.aspoppure da Windows Update scegli "Catalogo di Windows Update"Il cervello a volte va anche usato...Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: nostra capacità di sviluppare prodotti innovat
          - Scritto da: Zeross
          - Scritto da: ironico

          Perchè buffoni?

          L'invenzione di Windows Update è una delle

          più belle e geniali che si siano mai
          viste:

          tu vai sul sito e ti scarichi tutto per

          benino; poi visto che si pianta formatti

          tutto e DEVI ricollegarti nuovamente per

          scaricare le stesse cose.

          Serve un trucco per salvarsi i dati su

          hard-disk in modo da evitare di pagare due

          volte la lunghissima telefonata in

          internet... o forse proprio questo trucco
          è

          l'innovazione?


          http://www.eu.microsoft.com/downloads/search.

          oppure da Windows Update scegli "Catalogo di
          Windows Update"


          Il cervello a volte va anche usato...Io direi che il cervello (avendocelo) va usato sempre. Anche mentre si "sceglie" un S.O.Tu l'hai lasciato a nanna...;)))


          Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: nostra capacità di sviluppare prodotti innovat
            - Scritto da: svegliati!!!

            Io direi che il cervello (avendocelo) va
            usato sempre. Anche mentre si "sceglie" un
            S.O.
            Tu l'hai lasciato a nanna...;)))Ma che bravo, candidato anche tu per un vecchio e sano "vaffanculo"?Ok, ti metto in lista...Zeross
    • Anonimo scrive:
      Re: Memo Remigi e un buffone
      - Scritto da: Memo Remigi



      buffoniperchè dare del buffone agli altri se tu sei il principe incontrastato e l'unico detentore conosciuto di questo attributo.
      • Anonimo scrive:
        Memo Remigi e un buffone (ma e` anche generoso)
        - Scritto da: e il tuo unico attrib
        perchè dare del buffone agli altri se tu sei
        il principe incontrastato e l'unico
        detentore conosciuto di questo attributo.Bisogna pur essere un po' generosi nella vita, quindi concedo anche agli altri di possedere le mie doti !
        • Anonimo scrive:
          Re: Memo Remigi e un buffone (ma e` anche generoso)
          Intervengo in difesa di Memo, per il quale manifesto tutta la mia stima di lurkatore di forum.
  • Anonimo scrive:
    Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
    Mi sembra che 50$ per Windows sia un prezzo corretto.Forse se venisse esteso anche agli utenti finali (e non solo agli OEM) circolerebbero meno copie pirata.Che ne pensate?SalutiGiorgio
    • Anonimo scrive:
      Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
      Concordo in pieno su tutta la liea.La cosa strana e' che non si capisce perche' in un paese come gli USA, dove la legge e' legge, non si riesca a costringere M$ al rispetto della normativa antitrust!Che fine ha fatto il precesso Micrlsoft?Perche' non se ne parla piu'?Eppure ,finora, pensavo che proprio noi italici fossimo i massimi esperti nell'insabbiamento!
    • Anonimo scrive:
      Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
      sono d'accordo sull'equità del prezzo.ma secondo me la pirateria ha fatto la fortuna di ms. e la farà ancora di più ora che vogliono entrare nella telefonia e nell'elettronica per la casa, aiutandola a imporre i suoi "standard".per questo al momento non gliene frega niente se la piccola pirateria aumenta.al momento.- Scritto da: Giorgio
      Mi sembra che 50$ per Windows sia un prezzo
      corretto.

      Forse se venisse esteso anche agli utenti
      finali (e non solo agli OEM) circolerebbero
      meno copie pirata.

      Che ne pensate?

      Saluti

      Giorgio
    • Anonimo scrive:
      Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
      - Scritto da: Giorgio
      Mi sembra che 50$ per Windows sia un prezzo
      corretto.

      Forse se venisse esteso anche agli utenti
      finali (e non solo agli OEM) circolerebbero
      meno copie pirata.

      Che ne pensate?

      Saluti

      GiorgioMi chiedo perchè abbassare il prezzo di windows ?perche' fare un passo indietro sui controlli antipirateria ?che alzino il prezzo, che la gente non possa copiare winxp... diventerà un prodotto elitarioe sempre meno diffuso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
      Che sarebbe un'ottima idea. Comunque, da rivenditore devo dire che in Italia Windows XP Home OEM non costa affatto l'equivalente di 50$, ma oltre il doppio (circa 100? + IVA). Ma il bello è che il rivenditore, oltre ad essere costretto a installarlo senza guadagnarci un solo euro è anche tenuto a fornire la garanzia perché le versioni OEM secondo la EULA di MS sono a totale carico del rivenditore per quanto riguarda l'assistenza. Oltre al danno, la beffa...Personalmente sto cercando di invogliare quanti pi miei clienti a passare a Linux e vedo che le cose cominciano a muoversi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
        - Scritto da: Artemus Gordon
        Personalmente sto cercando di invogliare
        quanti pi miei clienti a passare a Linux e
        vedo che le cose cominciano a muoversi.Mi è rimasto un pezzo di frase nella tastiera...quella corretta è:Personalmente sto cercando di invogliareper quanto possibile i miei clienti a passare a Linux e vedo che le cose cominciano a muoversi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
          Mitico !!! Anche io quando mi chiedo XP lo sconsiglio vivavemente e provo a spingere Linux e se non e' il caso di installare Linux Preferisco installare 98SE oppure ME ... Cmq anche io vedo che Una buona installazzione Linux fatta per bene e' molto apprezzata, molto di piu' di un Windows.Se non fossimo solo noi 2 ad avere questa mentalita' aperta, ma la cosa si diffondesse in tanti negozi negozietti di PC sparsi qua e la per il mondo forse inizierebbe la Fine di Microsoft, ma non temo, credo che sia un buon passo... Se un tecnico propone Linux e il cliente e' contento allora vuol dire che Linux e' maturo per il grande pubblico, quindi dobbiamo solo aspettare ! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
            - Scritto da: Bianco
            Mitico !!! Anche io quando mi chiedo XP lo
            sconsiglio vivavemente e provo a spingere
            Linux e se non e' il caso di installare
            Linux Preferisco installare 98SE oppure ME98SE o ME al posto di XP??Una piattaforma 9x al posto di una ben più stabile NT?Se questo il tuo consiglio poveracci i tuoi clienti... dì, ti sei diplomato al CEPU?
            ... Cmq anche io vedo che Una buona
            installazzione Linux fatta per bene e' moltoAhh... "installazzione"... non c'è più bisogno che mi rispondi riguardo al CEPU...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
            Inoltre vorrei sapere dove il suddetto "negoziante" trova copie originali di Win98, dal momento che ME lo ha sostituito nel 2000?Ragazzi prima sento la calla che su un SW MS venduto ci si fanno solo 1000 lire (invece come per quasi tutte le cose vendute il guadagno è nell'ordine del 20%), poi sento gente che consiglia agli utenti Windows 98 SE (in copie pirata a sto punto, ma bravo!) invece di XP (sei stupido, si vede) o addirittura Linux? Ogni SO ha il suo ruolo, per un'utenza casalinga Linux è la cosa peggiore che un negoziante possa consigliare al suo utente (che è utonto anche se spinto ad usare Linux, belli!). Poi chi è che fa FUD?L'indottrinamento ha portato solo gravi danni, a voi Cina, Russia, Corea, Cuba mi sa che non vi hanno insegnato niente....PS: continua a vendere le tue copie pirata di Windows 98SE ai clienti, bello! appena riesco a sgamare il tuo nome parte la denuncia!
          • Anonimo scrive:
            Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
            - Scritto da: Z.e.r.o
            Ragazzi prima sento la calla che su un SW MS
            venduto ci si fanno solo 1000 lire (invece
            come per quasi tutte le cose vendute il
            guadagno è nell'ordine del 20%Certo, come no. Se riesci a vendere XP OEM insieme ad un PC ricavandoci più di 5 euro buon per te. Io non ci riesco, devo già combattere con gli ipermercati che vendono sottocosto e con la concorrenza disonesta che installa software copiato... addirittura Linux? Ogni SO ha il suo ruolo,
            per un'utenza casalinga Linux è la cosa
            peggiore che un negoziante possa consigliare
            al suo utente (che è utonto anche se spinto
            ad usare Linux, belli!). Verissimo, ogni SO ha il suo ruolo e XP non è gradito quasi a nessuno, anche i miei distributori mi confermano che hanno continue richieste per Windows 2000 o 98 SE. Diciamo pure chiaramente che 98SE costa DI PIU' di XP Home e che MS sta ostacolando in ogni modo chi vuole W2k cercando di spingere XP ad ogni costo.Linux non è semplice ma per mia fortuna molti miei clienti non sono "utonti" ma appassionati bendisposti ad imparare un nuovo SO. Certo, poi ci sarà anche chi arriva a casa, formatta tutto e si installa Win copiato, ma questi non sono affari miei...
          • Anonimo scrive:
            Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
            Intato le copie pirata le vendi te ! www.puntooem.it questo e' uno dei miei cash & carry e ha ancora a listino e disponibili in vendita grandi quantita' di copie di windows 98, che poi siano rimanenze di magazzino non lo so, ma ce le ha .. seconda cosa a i clientita sta sulle balle tutta la procedura di attivazzione di XP al punto che alcuni elementi mi hanno detto che seppur avendo acquistato XP originale pur di avitarla lo hanno craccato, oltre a questa cosa di XP alcuni non sopportano il cattivo funzionamento di alcuni, tanti, piccoli software navivi per 98 che su XP non vanno o vanno male, ad altri da fastidio di sentirsi sotto controllo .. a cmq quelle persone che hanno scelto windows 98 per i giochi + Linux per le cose + serie sono contentissimi e ancora non hanno avuto problemi... Tu parli per congetture, io parlo per esperienza, quindi stai zitto !
          • Anonimo scrive:
            Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
            - Scritto da: Bianco
            seconda
            cosa a i clientita sta sulle balle tutta la
            procedura di attivazzione di XP al punto che
            alcuni elementi mi hanno detto che seppur
            avendo acquistato XP originale pur di
            avitarla lo hanno craccato,è una chiamata ad un numero verde che dura 5 secondi... 5 secondi, non 5 giorni, mesi o anni...
            oltre a questa
            cosa di XP alcuni non sopportano il cattivo
            funzionamento di alcuni, tanti, piccoli
            software navivi per 98 che su XP non vanno o
            vanno male,Ma dai... forse perchè sono 2 piattaforme differenti?Diffidare assolutamente dei prodotti che non hanno la compatibilità con NT (il quale è sul mercato non proprio da 2 giorni eh...).Inutile poi aggiungere che le guidelines di Microsoft sullo sviluppo di applicazioni Win32 hanno sempre riportato la compatibilità con l'ultima versione di NT come requisito fondamentale per poter ottenere il famoso bollino "Designed for".
            ad altri da fastidio di sentirsi
            sotto controllo .. Fammi indovinare... sono poi gli stessi che si installano dei software che si portano dietro 100 versioni di Gator o simili, vero?
            a cmq quelle persone che
            hanno scelto windows 98 per i giochi + Linux
            per le cose + serie sono contentissimi e
            ancora non hanno avuto problemi... Tu parli
            per congetture, io parlo per esperienza,
            quindi stai zitto !Non userei più Win9x nemmeno se mi pagassero...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Estendere lo stesso prezzo agli utenti finali
            Si hai ragione .. infatti le statistike dei vari siti mettono in cima Windows 98 e XP spesso risulta sotto a Linux come numero di accessi, XP non piace alla maggioranza, punto e fine !
  • Anonimo scrive:
    Quindi, la soluzione è favorire la concorrenza
    Se a loro dire per il momento le soluzioni alternative non sono significative, l'unico modo per fargli abbassare i prezzi è far sì che queste soluzioni acquistino una quota di mercato significativa, con buona pace dei fanatici Win-supporter che infestano queste aree (in buona compagnia dei fanatici delle parti opposte, ovviamente).
  • Anonimo scrive:
    274 ?
    tanto mi sono costate le ultime licenze di Windows 2000 professional. Con quella cifra ci compro Delphi 7 Professional, col quale almeno posso farci dei programmi, venderli e rientrare dell' investimento...... fate voi.
    • Anonimo scrive:
      Re: 274 ?

      tanto mi sono costate le ultime licenze di
      Windows 2000 professional. Con quella cifra
      ci compro Delphi 7 Professional, col quale
      almeno posso farci dei programmi, venderli e
      rientrare dell' investimento...... fate voi.scusami.. e le applicazioni che scrivi su che OS girano di grazia?dove vendi di piu'?p.s.:si lo so.. delphi 7 compila lo stesso codice su win e linux..
    • Anonimo scrive:
      Re: 274 ? ignurantello che stai a di
      - Scritto da: Taumaturgo
      tanto mi sono costate le ultime licenze di
      Windows 2000 professional. Con quella cifra
      ci compro Delphi 7 Professional, col quale
      almeno posso farci dei programmi, venderli e
      rientrare dell' investimento...... fate voi.vedo che sei un po molto ignurantello, con delphi 7 crei dei progr. che in fin dei conti usano e sfruttano le api e i servizi di base di win, quindi anche con win tu rientri della spesa vendendo i progr che infondo usano win per funzionare.vedi dicendo la pecorata di prima ai implicitamente ammesso che delphi 7 quando compila un progr. tu lo puoi far partire su un pc senza SO, e ciò e completamente cannato.ricordo a chi scrive sui forum di non scrivere liquamate, non sono tutti utonti quelli che legono.
      • Anonimo scrive:
        Re: 274 ? ignurantello che stai a di
        non sono tutti utonti
        quelli che legono.no ma c'e sempre claster che abbassa la media!
        • Anonimo scrive:
          Re: 274 ? ignurantello che stai a di
          ciao pirlotta non sei finito ancora sotto un camion, speriamo per il week che si avvicina
          • Anonimo scrive:
            Re: 274 ? ignurantello che stai a di

            ciao pirlotta non sei finito ancora sotto un
            camion, speriamo per il week che si avvicinaallora cerchero di restare in casa, non vorrei fare la fine del tuo cervello...
          • Anonimo scrive:
            [OT] claster detected
            vaffanculo claster ammazzati
    • Anonimo scrive:
      Re: 274 ?
      Bravo e alloca comprati delphi e facci i programmi... per linux, vediamo quanti ne vendi.- Scritto da: Taumaturgo
      tanto mi sono costate le ultime licenze di
      Windows 2000 professional. Con quella cifra
      ci compro Delphi 7 Professional, col quale
      almeno posso farci dei programmi, venderli e
      rientrare dell' investimento...... fate voi.
  • Anonimo scrive:
    Manica di ciarlatani!
    questo è la Microsoft e chi gli va appresso abbocca!ABBOCCATE!
    • Anonimo scrive:
      Re: Manica di ciarlatani! state zitto ignurant
      cosa dovremmo usare il vostro liquamoso lincess,ma non farmi ridere
      • Anonimo scrive:
        Re: Manica di ciarlatani! state zitto ignurant
        - Scritto da: rident

        cosa dovremmo usare il vostro liquamoso
        lincess,
        ma non farmi ridere e' solo questione di tempo e poi le api di winzozzsaranno buone solo per fare il mieleciao coglionauta.
  • Anonimo scrive:
    il prezzo di windows scendera'.
    si caleranno pure le mutande.
  • Anonimo scrive:
    Se windows fosse gratis...
    ...sarebbe davvero la fine di tutto.Sarebbe davvero un monopolio.Non ci sarebbero neanche le briciole che hanno ora gli altri.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se windows fosse gratis...
      - Scritto da: window$$$$

      ...sarebbe davvero la fine di tutto.

      Sarebbe davvero un monopolio.
      Non ci sarebbero neanche le briciole che
      hanno ora gli altri. gia'... come gli spacciatori. Le prime dosi sono gratis, poi visto che son tutti formati proprietari se vuoi continuare a lavorare tiri fuori i soldi, quelli che non gli hai dato prima piu' molti altri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se windows fosse gratis...
        - Scritto da: munehiro


        - Scritto da: window$$$$



        ...sarebbe davvero la fine di tutto.



        Sarebbe davvero un monopolio.

        Non ci sarebbero neanche le briciole che

        hanno ora gli altri.

        gia'... come gli spacciatori. Le prime dosi
        sono gratis, poi visto che son tutti formati
        proprietari se vuoi continuare a lavorare
        tiri fuori i soldi, quelli che non gli hai
        dato prima piu' molti altri.Al momento gli unici spacciatori (seguendo la tua ehm... "logica") sono quelli che distribuiscono linux.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se windows fosse gratis...

          Al momento gli unici spacciatori (seguendo
          la tua ehm... "logica") sono quelli che
          distribuiscono linux.ma proprio non hai pudore? dove li vedi sti formati proprietari che ci costringeranno in futuro a pagare chi? avete la segatura al posto del cervello?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...
            - Scritto da: qweasdzxc

            Al momento gli unici spacciatori (seguendo

            la tua ehm... "logica") sono quelli che

            distribuiscono linux.

            ma proprio non hai pudore? dove li vedi sti
            formati proprietari che ci costringeranno in
            futuro a pagare chi? avete la segatura al
            posto del cervello?Sempre messaggi pacati e concilianti voi linuxari!
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...
            - Scritto da: pacatezza

            ma proprio non hai pudore? dove li vedi

            sti formati proprietari che ci costringeranno

            in

            futuro a pagare chi? avete la segatura al

            posto del cervello?

            Sempre messaggi pacati e concilianti voi
            linuxari!Ma facci il piacere! Impara a collegare il cervello prima di scrivere fandonie e magari creare "FALSE" credenze in nuove persone che si stanno avvicinando a Linux, chi fa FUD di certo non si merita il rispetto di nessuno, visto che in primis lui stesso non l'ha avuto verso gli altri e soprattutto verso la propria persona (viste le assurdità scritte, di certo !).E obbiettivamente parlando, mi sembra di vedere, con una discreta certezza, che sui forum di PI è più facile e frequente fare FUD su LINUX (vista l'ignoranza in materia di molte persone che si credono di conoscerlo) che FUD su Windows (forse perchè non c'è bisogno di inventarsi niente per parlarne male? :-)).Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...

            sui
            forum di PI è più facile e frequente fare
            FUD su LINUX (vista l'ignoranza in materia
            di molte persone che si credono di
            conoscerlo) che FUD su Windows Cosa vuol dire fare FUD? Grazie :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...
            - Scritto da: FUD?



            sui

            forum di PI è più facile e frequente fare

            FUD su LINUX (vista l'ignoranza in materia

            di molte persone che si credono di

            conoscerlo) che FUD su Windows

            Cosa vuol dire fare FUD?
            Grazie :)FUD= informazioni false, cretinate, sciocchezze, inesattezze ecc eccla sigla esatta nn la ricordo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...
            - Scritto da: Puffo


            - Scritto da: FUD?






            sui


            forum di PI è più facile e frequente
            fare


            FUD su LINUX (vista l'ignoranza in
            materia


            di molte persone che si credono di


            conoscerlo) che FUD su Windows



            Cosa vuol dire fare FUD?

            Grazie :)

            FUD= informazioni false, cretinate,
            sciocchezze, inesattezze ecc ecc

            la sigla esatta nn la ricordo.Fear = incutere _paura_ tra l'utenza ribelleUncertainly = suggerire _incertezza_ su qualunque alternativa Doubt = seminare il dubbio sugli avversariE' una classica strategia in uso tra tutti i regimi dittatoriali per tenere sotto controllo il "popolo" (S.Hussein è un esperto in queste tecniche)
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis... OT

            E' una classica strategia in uso tra tutti i
            regimi dittatoriali per tenere sotto
            controllo il "popolo" (S.Hussein è un
            esperto in queste tecniche)e il fido compare Bush jr. lo e' anche di piu'..."Saddam ha l'atomica ed e' pronto ad usarla"le prove please... ah.. non le avete ora, ma le avrete.. grazie, mi scusi, ma non le credo, tanto anche India, Pakistan, Russia, Israele, Francia e chissa' quanti altri cell'hanno...non la buttare in politica.. li' il piu' pulito ha la rogna!!!ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis... OT
            - Scritto da: maks


            E' una classica strategia in uso tra
            tutti i

            regimi dittatoriali per tenere sotto

            controllo il "popolo" (S.Hussein è un

            esperto in queste tecniche)

            e il fido compare Bush jr. lo e' anche di
            piu'...
            "Saddam ha l'atomica ed e' pronto ad usarla"
            le prove please... ah.. non le avete ora, ma
            le avrete.. grazie, mi scusi, ma non le
            credo, tanto anche India, Pakistan, Russia,
            Israele, Francia e chissa' quanti altri
            cell'hanno...sono d'accordo. Per quanto riguarda Bush, egli deve gestire il potere in modo diverso, ma lo fa anche lui. Facevo un esempio noto, che non toglie nulla alle altre realtà di controllo del potere.Allo stesso modo, Microsoft usa da molto tempo il suo potere di monopolio in modo dittatoriale e contro la legge (libero desktop in libero stato?). A modo suo, anche William Gates III (il soffocatore di innovazione e di mercato) ha i suoi modi per controllare il "suo popolo".Questi metodi sono stati svelati in seguito alla condanna di microsoft come monopolista scorretto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...

            FUD su LINUX (vista l'ignoranza in materia
            di molte persone che si credono di
            conoscerlo) che FUD su Windows (forse perchè
            non c'è bisogno di inventarsi niente per
            parlarne male? :-)).
            Mi sembra il contrario sinceramente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...
            - Scritto da: ???
            Mi sembra il contrario sinceramente.Il contrario? Ne sei sicuro?Fammi alcuni esempi per favore.Cya
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...
            - Scritto da: fiX
            - Scritto da: ???


            Mi sembra il contrario sinceramente.

            Il contrario? Ne sei sicuro?

            Fammi alcuni esempi per favore.

            CyaSenza alcuna fatica e prendendo da questo stesso forum:http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=270515&fid=41737
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...

            Senza alcuna fatica e prendendo da questo
            stesso forum:

            http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=27051e ti pare fud quello? vabbe...
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...
            - Scritto da: stai scherzando, vero?
            Senza alcuna fatica e prendendo da questo
            stesso forum:

            http://punto-informatico.it/pol.asp?mid=27051Scusami, mi fai capire il FUD in tale articolo in cosa consiste o se è paragonabile a quello che ho commentato io in questo thread?Grazie ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: pacatezza generalizza?
            - Scritto da: pacatezza


            - Scritto da: qweasdzxc


            Al momento gli unici spacciatori
            (seguendo


            la tua ehm... "logica") sono quelli che


            distribuiscono linux.



            ma proprio non hai pudore? dove li vedi
            sti

            formati proprietari che ci costringeranno
            in

            futuro a pagare chi? avete la segatura al

            posto del cervello?

            Sempre messaggi pacati e concilianti voi
            linuxari!una cosa è certa: il signor "pacatezza" ha generalizzato almeno 1 volta.Attendiamo il suo prossimo intervento per valutare se questo comportamento si ripeterà
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...

            Sempre messaggi pacati e concilianti voi
            linuxari!ma per favore, smettetela di scrivere bestialita e poi potremo parlare pacatamente forse...
        • Anonimo scrive:
          Re: Se windows fosse gratis...
          - Scritto da: linu$$$$
          Al momento gli unici spacciatori (seguendo
          la tua ehm... "logica") sono quelli che
          distribuiscono linux.Solo che non ti possono costringere a comprare da loro a caro prezzo ):E...
        • Anonimo scrive:
          Re: Se windows fosse gratis...
          - Scritto da: linu$$$$


          - Scritto da: munehiro





          - Scritto da: window$$$$





          ...sarebbe davvero la fine di tutto.





          Sarebbe davvero un monopolio.


          Non ci sarebbero neanche le briciole
          che


          hanno ora gli altri.



          gia'... come gli spacciatori. Le prime
          dosi

          sono gratis, poi visto che son tutti
          formati

          proprietari se vuoi continuare a lavorare

          tiri fuori i soldi, quelli che non gli hai

          dato prima piu' molti altri.


          Al momento gli unici spacciatori (seguendo
          la tua ehm... "logica") sono quelli che
          distribuiscono linux.non è così, infatti "quella logica" prevede che se _ORA_ LINUX è libero (e di conseguenza praticamente gratuito, se si usano distro come Debian ad esempio), DOPO potrebbe non esserlo più.Ebbene, questa affermazione non è applicabile a LINUX, in virtù della licenza GPL e delle varie licenze libere (open Source) che rendo LIBERO indefinitamente LINUX e i suoi derivati.Questa logica, invece, si applica benissimo ai prodotti del monopolio microsoft, regolati da licenze assai più restrittive per l'utente finale. Anzi, è proprio il "pane" con cui sopravvive il monopolio che per le sue pratiche anti-competitive ha già subìto una condanna.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...
            Questa della licenza è una cag..ta, sarà anche vero sulla carta per adesso ma avvocati e manager sono molto più furbi di migliaglia di sviluppatori.NON BASATE TUTTO IL VOSTRO LAVORO SULLA GPL, MORIRA'!!!- Scritto da: zap


            - Scritto da: linu$$$$





            - Scritto da: munehiro








            - Scritto da: window$$$$







            ...sarebbe davvero la fine di tutto.







            Sarebbe davvero un monopolio.



            Non ci sarebbero neanche le briciole

            che



            hanno ora gli altri.





            gia'... come gli spacciatori. Le prime

            dosi


            sono gratis, poi visto che son tutti

            formati


            proprietari se vuoi continuare a
            lavorare


            tiri fuori i soldi, quelli che non gli
            hai


            dato prima piu' molti altri.





            Al momento gli unici spacciatori (seguendo

            la tua ehm... "logica") sono quelli che

            distribuiscono linux.


            non è così, infatti "quella logica" prevede
            che se _ORA_ LINUX è libero (e di
            conseguenza praticamente gratuito, se si
            usano distro come Debian ad esempio), DOPO
            potrebbe non esserlo più.

            Ebbene, questa affermazione non è
            applicabile a LINUX, in virtù della licenza
            GPL e delle varie licenze libere (open
            Source) che rendo LIBERO indefinitamente
            LINUX e i suoi derivati.

            Questa logica, invece, si applica benissimo
            ai prodotti del monopolio microsoft,
            regolati da licenze assai più restrittive
            per l'utente finale. Anzi, è proprio il
            "pane" con cui sopravvive il monopolio che
            per le sue pratiche anti-competitive ha già
            subìto una condanna.




          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...

            Questa della licenza è una cag..ta, sarà
            anche vero sulla carta per adesso ma
            avvocati e manager sono molto più furbi di
            migliaglia di sviluppatori.
            NON BASATE TUTTO IL VOSTRO LAVORO SULLA GPL,
            MORIRA'!!!ecco un'altra bestialita...http://www.linux.it/GNU/filosofia/enforcing-gpl.shtmlma fatevi una cultura accidenti...e se sei convinto che e destinata a morire, allora vai a convincere microsoft per favore di smetterla di romperci i maroni, son 3 anni che va avanti a cercare di uccidere una licenza morta...come si fa a mantenere toni pacati quando si incontra gente simile?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis, c'è sempre la GPL
            - Scritto da: GPL?
            Questa della licenza è una cag..ta,dimostralo: fornisci UN solo caso in cui la GPL sia stata forzata e abbia perso il valore che comunemente (in ambito Open source, ovviamente) le si attribuisce
            sarà
            anche vero sulla cartache è quello che conta, quando si parla di LICENZE: si tratta di un contratto d'uso, che si scrive sulla carta, appunto.Forse che sei abituato (per l'uso di software) a fare a meno di rispettare la relativa licenza?
            per adesso ma
            avvocati e manager sono molto più furbi di
            migliaia di sviluppatori.infatti: e in 10 anni lo strapotente monopolio microsoft non è riuscito a forzare la licenza GPL in alcun modo; dopo essersela girata tra le mani, allo scopo di trovare punti deboli, alla microsoft sono solo riusciti a definirla cancro. Tanto gli basta, se non riescono a venirne a capo. E che alla microsoft siano "furbi" dal punto di vista legale lo dimostra il fatto che hanno tenuto testa alle attività anti-trust per circa un decennio.
            NON BASATE TUTTO IL VOSTRO LAVORO SULLA GPL,
            MORIRA'!!!come tutto, ma dopo aver trovato qualcosa di ancora migliore per difendere l'utente e lo sviluppatore che VUOLE rilasciare in Open Source il proprio lavoro.Come utente non posso che essere contento che esista la GPL e le altre licenze libere: esse mi danno un tale potere sul mio lavoro e sugli strumenti che uso, che non avrei mai avuto in altre circostanze.
            - Scritto da: zap





            - Scritto da: linu$$$$








            - Scritto da: munehiro











            - Scritto da: window$$$$









            ...sarebbe davvero la fine di
            tutto.









            Sarebbe davvero un monopolio.




            Non ci sarebbero neanche le
            briciole


            che




            hanno ora gli altri.







            gia'... come gli spacciatori. Le
            prime


            dosi



            sono gratis, poi visto che son tutti


            formati



            proprietari se vuoi continuare a

            lavorare



            tiri fuori i soldi, quelli che non
            gli

            hai



            dato prima piu' molti altri.








            Al momento gli unici spacciatori
            (seguendo


            la tua ehm... "logica") sono quelli che


            distribuiscono linux.





            non è così, infatti "quella logica"
            prevede

            che se _ORA_ LINUX è libero (e di

            conseguenza praticamente gratuito, se si

            usano distro come Debian ad esempio), DOPO

            potrebbe non esserlo più.



            Ebbene, questa affermazione non è

            applicabile a LINUX, in virtù della
            licenza

            GPL e delle varie licenze libere (open

            Source) che rendo LIBERO indefinitamente

            LINUX e i suoi derivati.



            Questa logica, invece, si applica
            benissimo

            ai prodotti del monopolio microsoft,

            regolati da licenze assai più restrittive

            per l'utente finale. Anzi, è proprio il

            "pane" con cui sopravvive il monopolio che

            per le sue pratiche anti-competitive ha
            già

            subìto una condanna.









          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis, c'è sempre la GPL
            - Scritto da: zap
            Come utente non posso che essere contento
            che esista la GPL e le altre licenze libere:Ovviamente, Libero != Open Source.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis, c'è sempre la GPL
            - Scritto da: Pogoboy
            - Scritto da: zap

            Come utente non posso che essere contento

            che esista la GPL e le altre licenze
            libere:

            Ovviamente, Libero != Open Source.le tue ovvietà sono tutte interne al tuo mondo personale.http://opensource.org/licenses/
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis, c'è sempre la GPL

            dimostralo: fornisci UN solo caso in cui la
            GPL sia stata forzata e abbia perso il
            valore che comunemente (in ambito Open
            source, ovviamente) le si attribuiscemi sembra che xbox abbia un player che viola la gpl http://www.mplayerhq.hu/homepage/e' un caso in cui la GPL è stata forzata ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis, c'è sempre la GPL
            - Scritto da: Polemico

            dimostralo: fornisci UN solo caso in cui
            la

            GPL sia stata forzata e abbia perso il

            valore che comunemente (in ambito Open

            source, ovviamente) le si attribuisce

            mi sembra che xbox abbia un player che viola
            la gpl
            http://www.mplayerhq.hu/homepage/
            e' un caso in cui la GPL è stata forzata ?no, al massimo è un caso di violazione.infatti al sito che mi segnali si legge:
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis, c'è sempre la GPL

            o i cava-cavilli di microsoft sono incapaci
            o la cosa è irraggiungible anche da pezzi
            grossi come loro o forse a MS non gliene frega niente di rompere la licenza GPL, vuole semplicemente convincere gli sviluppatori a non usarla...ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis, c'è sempre la GPL
            - Scritto da: maks

            o i cava-cavilli di microsoft sono
            incapaci

            o la cosa è irraggiungible anche da pezzi

            grossi come loro

            o forse a MS non gliene frega niente di
            rompere la licenza GPL, vuole semplicemente
            convincere gli sviluppatori a non usarla..forse, ma analizziamo i precedenti:contro altri nemici (vedi Netscape, IBM, Sun...) il monopolio microsoft ha usato mezzi-legali-spicci. Ora che LINUX è stato dichiarato ufficialmente NEMICO NUMERO UNO di microsoft li abbandona del tutto, limitandosi ad abbagliare alla Luna. non è chiaro ancora?Riformulo: dopo aver messo a ferro e fuoco tutti gli avversari irriducibili (e per diventarlo basta dire di NO a un accordo con microsoft), usando l'arma legale anche contro chi usa la parola inglese "windows", ebbenecontro quello che è stato dichiarato il maggior nemico di microsoft (LINUX è rilasciato sotto GPL) la microsoft rinuncerebbe a combattere il fulcro della potenza diffusiva di LINUX, cioè la licenza GPL?Mi pare improbabile: la schiera di studi legali che finora hanno servito il monopolio microsoft avrebbero fatto a gara per servire al "padrone" la testa della GPL su un piatto d'argento.E' proprio il meccanismo feudale su cio pggia un monopolio come microsoft che avrebbe incentivato i propri servitori all'assalto della licenza che tiene in piedi il NEMICO NUMERO UNO: LINUXForse la battaglia legale non è ancora incominciata, ma sembra che il monopolio stenta a scendere sul campo proprio ora che il NEMICO si fa più forte e guadagna consensi e adesioni (e i nemici da combattere aumentano).
        • Anonimo scrive:
          Re: Se windows fosse gratis...
          - Scritto da: linu$$$$.....
          Al momento gli unici spacciatori (seguendo
          la tua ehm... "logica") sono quelli che
          distribuiscono linux.Mai provato a fare qualche riflessione sulla pirateria ? Mai provato a chiederti perchè Microsoft fino ad ora non ha mai provato a controllarla seriamente ?Beh, fra un po' con Palladium lo "spacciatore" smetterà di regalare le "dosi"...Auguri...
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...

            Mai provato a fare qualche riflessione sulla
            pirateria ? Mai provato a chiederti perchè
            Microsoft fino ad ora non ha mai provato a
            controllarla seriamente ?

            Beh, fra un po' con Palladium lo
            "spacciatore" smetterà di regalare le
            "dosi"...
            mah..banalita'...i controlli seri sulle copie illegali hanno il side effect di rompere le scatole agli utenti che pagano regolarmente e non disturbare troppo chi invece e' abituato a piratare il software.Al massimo sparirebbero le copie pirata, con molti disagi per gli utenti "paganti" (vedi ad es. i seriali di XP disattivati perche' ormai di pubblico dominio).Palladium in questo senso e' un passo avanti.Io lo schifo sia ben chiaro, ma permette l'utilizzo di quel software/hardware solo a chi ha realmente pagato senza troppe controindicazioni.Che potrebbe essere cio' che l'utenza media vuole.Io non lo userei mai, ma il concetto di paladium e' simile a quello della chiave hardware che viene usata in molti software da parecchi anni. E anche questo tipo di protezione e' comuqnue aggirabile alla lunga...Se conosci qualche sistema serio di protezione, inviolabile e poco intrusivo, credo che in MS te lo paghino profumatamente :)ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Se windows fosse gratis...


        Sarebbe davvero un monopolio.

        Non ci sarebbero neanche le briciole che

        hanno ora gli altri.

        gia'... come gli spacciatori. Le prime dosi
        sono gratis, poi visto che son tutti formati
        proprietari se vuoi continuare a lavorare
        tiri fuori i soldi, quelli che non gli hai
        dato prima piu' molti altri.guarda che lo spacciatore non ti da nessun formato proprietario...la cannabis potrebbe coltivarla chiunque...anche la cocaina.. non credo che in Colombia siano tutti esperti biologi quelli che la producono... o l'eroina prodotta in Afghanistan...La verita' e' che se windows fosse gratis, tutti gli altri sistemi sparirebbero davvero..bisognerebbe essere felici di questa notizia!Anche perche', checche' se ne dica, il monopolio MS non e' sull'OS, ma sulle applicazioni.Quando TUTTI per mandarti un documento ti mandano un doc fatto con word, capisci che non c'e' via d'uscita la momento.E se uscisse office per linux, sarebbe ancora peggio...Meglio che MS rimanga nel suo alveo...ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Se windows fosse gratis...


        Sarebbe davvero un monopolio.

        Non ci sarebbero neanche le briciole che

        hanno ora gli altri.

        gia'... come gli spacciatori. Le prime dosi
        sono gratis, poi visto che son tutti formati
        proprietari se vuoi continuare a lavorare
        tiri fuori i soldi, quelli che non gli hai
        dato prima piu' molti altri.guarda che lo spacciatore non ti da nessun formato proprietario...la cannabis potrebbe coltivarla chiunque...anche la cocaina.. non credo che in Colombia siano tutti esperti biologi quelli che la producono... o l'eroina prodotta in Afghanistan...La verita' e' che se windows fosse gratis, tutti gli altri sistemi sparirebbero davvero..bisognerebbe essere felici di questa notizia!Anche perche', checche' se ne dica, il monopolio MS non e' sull'OS, ma sulle applicazioni.Quando TUTTI per mandarti un documento ti mandano un doc fatto con word, capisci che non c'e' via d'uscita la momento.E se uscisse office per linux, sarebbe ancora peggio...Meglio che MS rimanga nel suo alveo...ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Se windows fosse gratis...
          - Scritto da: maks
          guarda che lo spacciatore non ti da nessun
          formato proprietario...
          la cannabis potrebbe coltivarla chiunque...
          anche la cocaina.. non credo che in Colombia
          siano tutti esperti biologi quelli che la
          producono... o l'eroina prodotta in
          Afghanistan...gia'... peccato che l'eroina non viene prodotta in afghanistan. In afghanistan viene estratto l'oppio, da cui si estrae la morfina. Dopo di che, devi acetilarla, e ti garantisco che ottenere l'anidride acetica per farlo e' tutt'altro che semplice. Almeno qui in italia, devi essere chimico abilitato alla professione e quando fai l'ordine i carabinieri verificano a cosa ti serve.
          La verita' e' che se windows fosse gratis,
          tutti gli altri sistemi sparirebbero
          davvero..e quando sono spariti tutti, opla'... windows non e' piu' gratis.
          bisognerebbe essere felici di questa notizia!ah da matti
          Quando TUTTI per mandarti un documento ti
          mandano un doc fatto con word, capisci che
          non c'e' via d'uscita la momento.si'... mandarglielo indietro dicendo che non si apre e dirgli che lo vuoi in un altro formato.Oppure come me, ti mandano un .doc? lo apri come puoi e poi gli rispondi in postscript.
          E se uscisse office per linux, sarebbe
          ancora peggio...
          Meglio che MS rimanga nel suo alveo...meglio che ms inizi ad abbassare un po' la cresta, che di dominatori del mondo l'umanita' ne ha gia' avuti a sufficienza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se windows fosse gratis...
        - Scritto da: munehiro


        - Scritto da: window$$$$



        ...sarebbe davvero la fine di tutto.



        Sarebbe davvero un monopolio.

        Non ci sarebbero neanche le briciole che

        hanno ora gli altri.

        gia'... come gli spacciatori. Le prime dosi
        sono gratis, poi visto che son tutti formati
        proprietari se vuoi continuare a lavorare
        tiri fuori i soldi, quelli che non gli hai
        dato prima piu' molti altri.infatti pian piano è quello che succederà con linurc.andate pecurun linari dietro il vostro pifferaio torval, quello che vi aspetta non è una scoglierà ma decine di esose distro linux che vi conceranno per le feste.
        • Anonimo scrive:
          ***claster detected***
          qua la situazione e sempre piu insostenibile infatti, sta debian costa sempre di piu, non si puo andare avanti cosi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Se windows fosse gratis...ti roderesti uguale
          - Scritto da: stagiaaccadendo


          - Scritto da: munehiro





          - Scritto da: window$$$$





          ...sarebbe davvero la fine di tutto.





          Sarebbe davvero un monopolio.


          Non ci sarebbero neanche le briciole
          che


          hanno ora gli altri.



          gia'... come gli spacciatori. Le prime
          dosi

          sono gratis, poi visto che son tutti
          formati

          proprietari se vuoi continuare a lavorare

          tiri fuori i soldi, quelli che non gli hai

          dato prima piu' molti altri.


          infatti pian piano è quello che succederà
          con linurc.
          andate pecurun linari dietro il vostro
          pifferaio torval, quello che vi aspetta non
          è una scoglierà ma decine di esose distro
          linux che vi conceranno per le feste.ai tuoi "auguri" posso contrapporre:www.debian.orge passa la "paura" (ma non il tuo rodimento)
    • Anonimo scrive:
      Re: Se windows fosse gratis...
      - Scritto da: window$$$$

      ...sarebbe davvero la fine di tutto.

      Sarebbe davvero un monopolio.
      Non ci sarebbero neanche le briciole che
      hanno ora gli altri. anche cosi` sul mio mac non girerebbe mai.. per fortuna.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se windows fosse gratis...
      - Scritto da: window$$$$

      ...sarebbe davvero la fine di tutto.

      Sarebbe davvero un monopolio.
      Non ci sarebbero neanche le briciole che
      hanno ora gli altri. no, semplicemente non esisterebbe la microsoft.Sarebbe davvero la fine di tutto.Per fortuna!Tit.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se windows fosse gratis...
        - Scritto da: Tit.


        - Scritto da: window$$$$



        ...sarebbe davvero la fine di tutto.



        Sarebbe davvero un monopolio.

        Non ci sarebbero neanche le briciole che

        hanno ora gli altri.

        no, semplicemente non esisterebbe la
        microsoft.
        Sarebbe davvero la fine di tutto.
        Per fortuna!

        Tit.E perchè scusa?Al momento è una gruviera e costa parecchio(2 qualità senz'altro negative).E nonostante questo è di gran lunga il sistema operativo più usato - senza paragono per diffusione.Anche per me se fosse gratis spazzerebbe via tutto il resto.Ti ricordi come si è diffuso IE?
        • Anonimo scrive:
          Re: Se windows fosse gratis...
          Se windows fosse gratis.....se il governo togliesse le tasse......se Agnelli ti regalasse i suoi catorci....se Alessia marcuzzi me la sganciasse gratis....ma insomma....anche per respirare devi pagare...che vita, che noia , che barba...non se ne puo' piu'Umanosuke Ueda
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...

            se Alessia marcuzzi me la sganciasse
            gratis....Fammi capire: attualmente te la sgancia pagando?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...
            - Scritto da: Umanosuke Ueda
            Se windows fosse gratis.....
            se il governo togliesse le tasse......
            se Agnelli ti regalasse i suoi catorci....
            se Alessia marcuzzi me la sganciasse
            gratis....
            ma insomma....anche per respirare devi
            pagare...
            che vita, che noia , che barba...non se ne
            puo' piu'

            Umanosuke Uedache ci vuoi fare , cosI' va il mondo ECONOMICO
        • Anonimo scrive:
          Re: Se windows fosse gratis...

          Ti ricordi come si è diffuso IE?ti ricordi i documenti riservati usati anche nel processo contro microsoft? i capoccia microsoft sapevano bene che non avrebbero ucciso netscape se non sfruttando illegalmente la loro posizione di monopolio sul mercato dei sistemi operativi. non me le invento io ste cose, vatti a leggere i documenti...
          • Anonimo scrive:
            Re: Se windows fosse gratis...


            Ti ricordi come si è diffuso IE?

            ti ricordi i documenti riservati usati anche
            nel processo contro microsoft? i capoccia
            microsoft sapevano bene che non avrebbero
            ucciso netscape se non sfruttando
            illegalmente la loro posizione di monopolio
            sul mercato dei sistemi operativi. non me le
            invento io ste cose, vatti a leggere i
            documenti...erano 4 anni che usavo solo IEpoi e' uscito mozilla con i suoi tab...ora uso solo quello...qualcosa vorra' pur dire, senza nulla togliere agli atti processualiIE era comodo perche' preinstallato, ma nessuno ricorda che su NT4 era preinstallato IE2 e nessuno lo usava (e te credo!!!!! neanche le tabelle supportava!!!!!!!)e su 95 c'era IE3, anche lui nettamente perdente contro NS...ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Se windows fosse gratis...
      io non credo.comunque il prezzo attuale è davvero scandaloso. se si penso a chi, prima che uscisse questa grnade novità di xp, ha comprato windows me... un sistema che deve riavviarsi dopo aver cambiato le impostazioni di tcp/ip o di netbios... stabile (qualsiasi cosa si intenda per stabile) come uno sgabello a due gambe. prestazioni pessime nei giochi.i signori della ms ora si vantano di avere un sistema per la casa decente & facile da usare, ma per anni ci hanno venduto merda.e qualcuno ha anche il coraggio di lodarli...- Scritto da: window$$$$

      ...sarebbe davvero la fine di tutto.

      Sarebbe davvero un monopolio.
      Non ci sarebbero neanche le briciole che
      hanno ora gli altri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Se windows fosse gratis...
        - Scritto da: qwesto
        io non credo.
        comunque il prezzo attuale è davvero
        scandaloso. se si penso a chi, prima che
        uscisse questa grnade novità di xp, ha
        comprato windows me... un sistema che deve
        riavviarsi dopo aver cambiato le
        impostazioni di tcp/ip o di netbios...
        stabile (qualsiasi cosa si intenda per
        stabile) come uno sgabello a due gambe.
        prestazioni pessime nei giochi.

        i signori della ms ora si vantano di avere
        un sistema per la casa decente & facile da
        usare, ma per anni ci hanno venduto merda.

        e qualcuno ha anche il coraggio di lodarli...

        - Scritto da: window$$$$



        ...sarebbe davvero la fine di tutto.



        Sarebbe davvero un monopolio.

        Non ci sarebbero neanche le briciole che

        hanno ora gli altri. Ma te quando vai a comprare una macchina non ti informi prima.Non chiedi dei pareri/consigli a persone + esperte?E allora perchè si accetta di comprare a scatola chiusa un os?Che la gente impari ad informarsi!E leggere siti dedicati a questo aspetto.
        • Anonimo scrive:
          Re: ???
          premesso che sono abbastanza informato (infatti l'ultimo win che ho comprato è il 95! poi windows 2000 licenza studente praticamente gratus e linux) io ti dico... ma allora dove va a finire la facilità d'uso? cosa doveva fare l'utonto medio 2 anni fa? aspettare che uscisse xp per comprare un pc? usare linux? ma dai...non capisco cosa vuoi dire con questo post... difendere ms? ("vi abbiamo fregato per anni? colpa vostra."). mi sembra un discorso stupido, tipo: ti rubano la macchina? colpa tua che non hai messo l'antifurto con le palle.pare che tu voglia a tutti i costi dissentire, ma senza portarmi validi argomenti. fammi capire perchè non è vero/corretto quello che ho scritto prima.- Scritto da: informati!


          - Scritto da: qwesto

          io non credo.

          comunque il prezzo attuale è davvero

          scandaloso. se si penso a chi, prima che

          uscisse questa grnade novità di xp, ha

          comprato windows me... un sistema che deve

          riavviarsi dopo aver cambiato le

          impostazioni di tcp/ip o di netbios...

          stabile (qualsiasi cosa si intenda per

          stabile) come uno sgabello a due gambe.

          prestazioni pessime nei giochi.



          i signori della ms ora si vantano di avere

          un sistema per la casa decente & facile da

          usare, ma per anni ci hanno venduto merda.



          e qualcuno ha anche il coraggio di
          lodarli...



          - Scritto da: window$$$$





          ...sarebbe davvero la fine di tutto.





          Sarebbe davvero un monopolio.


          Non ci sarebbero neanche le briciole
          che


          hanno ora gli altri.


          Ma te quando vai a comprare una macchina non
          ti informi prima.
          Non chiedi dei pareri/consigli a persone +
          esperte?
          E allora perchè si accetta di comprare a
          scatola chiusa un os?
          Che la gente impari ad informarsi!
          E leggere siti dedicati a questo aspetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: ???
            - Scritto da: qwesto
            premesso che sono abbastanza informato
            (infatti l'ultimo win che ho comprato è il
            95! poi windows 2000 licenza studente
            praticamente gratus e linux) io ti dico...
            ma allora dove va a finire la facilità
            d'uso? cosa doveva fare l'utonto medio 2
            anni fa? aspettare che uscisse xp per
            comprare un pc? usare linux? ma dai...Si informava e si prendeva un PC con un S.O più stabile di quell'accrocchio di WinMe.Cosa centra la facilità d'uso?Stavamo parlando di stabilità.
            non capisco cosa vuoi dire con questo
            post... difendere ms? ("vi abbiamo fregato
            per anni? colpa vostra."). mi sembra un
            discorso stupido, tipo: ti rubano la
            macchina? colpa tua che non hai messo
            l'antifurto con le palle.No, il miio discorso, per mantenere il paragone, è:ti rubano la macchina? colpa tua che per antifurtone hai usato uno che va ad energia solare (e che quindi di notte non funge).
          • Anonimo scrive:
            Re: ???
            ok, ma cosa avrebbe dovuto comprare il poveretto 2 anni fa? windows 98? forse era l'unica cosa da fare, ma che tristezza. un poì più stabile di me, ma proprio un sistema preistorico!winnt o 2000? sul pc di casa? a che prezzo?ribadisco: ci hanno venduto merda per anni. solo ora c'è un windows decente.
    • Anonimo scrive:
      windows E' gratis
      almeno per l'utente home ;lo piratano tutti !secondo te altrimenti office potrebbe essere piu'diffuso di staroffice/openoffice ?
  • Anonimo scrive:
    me peeerchééééé?
    perchè da noi windows non costa 50 dollari?
    • Anonimo scrive:
      Re: me peeerchééééé?
      - Scritto da: cambridge
      perchè da noi windows non costa 50 dollari?il prezzo OEM e` quello che fanno ai produttori di computer non quello al pubblico
      • Anonimo scrive:
        Re: me peeerchééééé?


        il prezzo OEM e` quello che fanno ai
        produttori di computer non quello al
        pubblicoERRORE sappi che comunque il prezzo OEM è

        50$
        • Anonimo scrive:
          Re: me peeerchééééé?

          ERRORE sappi che comunque il prezzo OEM
          è

          50$Non sono piu' al corrente del prezzo attuale dei prodotti OEM di Microsoft, in quanto da anni sono un felice utilizzatore di Linux.Ai tempi, pero', avevo un negozio di computer (si parla degli anni dal 1994 al 1998).Bene! Ai tempi facevo di tutto per evitare di vendere prodotti Microsoft o, se proprio il cliente li voleva, per darglieli senza installazione (oppure farmi pagare per installarglieli).E sapete perche'? Perche' pagavo il programma da vendere 1000 Lire (Si, proprio MILLE LIRE!!!) meno del prezzo fissato da M$ per la vendita al pubblico. Ovviamente non potevo venderlo a prezzo maggiore per cercare di rientrare delle spese...Non mi cavavo neanche la benzina per andare dal grossista a prenderlo...Ciao a tuttiLuca
          • Anonimo scrive:
            Re: me peeerchééééé?

            Non sono piu' al corrente del prezzo attuale
            dei prodotti OEM di Microsoft, in quanto da
            anni sono un felice utilizzatore di Linux.
            Ai tempi, pero', avevo un negozio di
            computer (si parla degli anni dal 1994 al
            1998).
            Bene! Ai tempi facevo di tutto per evitare
            di vendere prodotti Microsoft o, se proprio
            il cliente li voleva, per darglieli senza
            installazione (oppure farmi pagare per
            installarglieli).
            E sapete perche'? Perche' pagavo il
            programma da vendere 1000 Lire (Si, proprio
            MILLE LIRE!!!) meno del prezzo fissato da M$
            per la vendita al pubblico. Ovviamente non
            potevo venderlo a prezzo maggiore per
            cercare di rientrare delle spese...
            Non mi cavavo neanche la benzina per andare
            dal grossista a prenderlo...

            Ciao a tutti
            Luca Il prezzo di listino applicato dalla microsoft per "Microsoft Windows XP Home OEM" e di ? 92,00 + iva(20%), questo almeno a me come rivenditore dei suoi prodotti e come assemblatore di PC. Non escludo che 50 ? ( in $ cambia poco) possa essere un prezzo applicato per i grandi produttori di PC (Compaq, IBM, Acer, ecc.) Io su una copia di WinXP, venduta assieme a un PC Nuovo, ci guadagnero' si o no circa ? 5.Con questi ?5, detratte le spese di trasporto, assicurazione, giacenza, ecc.,forse forse mi pago un caffe' al bar, mentre il suddetto software si installa nel PC del cliente. Il costo poi della versione ?Microsoft Office XP Small Business OEM?, e? di ? 235 circa, da cui io guadagno si o no ? 15.Per ragioni politiche, ma sopratutto per quelle economiche, ove mi e' possibile, e principalmente questo accade in macchine per uso ufficio, installo di preferenza una distro Linux (di solito Mandrake o RedHat) con su OpenOffice. Tradotto in costi e risparmi: Risparmio per il Cliente, (Tra SO e pacchetto Office) ? 250,00 + iva Guadagno x me, ? 99,00 + iva (da cui detraggo il 10% che invio direttamente a OpenOffice.org). Per il resto, fate un po? voi i conti se conviene, + vendere software Open o Closed!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: me peeerchééééé?
            - Scritto da: Simplex
            Guadagno x me, ? 99,00 + iva (da cui
            detraggo il
            10% che invio direttamente a
            OpenOffice.org).Mitico!!! Sei un grande!! :)
          • Anonimo scrive:
            Re: me peeerchééééé?
            - Scritto da: Skaven
            - Scritto da: Simplex

            Guadagno x me, ? 99,00 + iva (da cui

            detraggo il

            10% che invio direttamente a

            OpenOffice.org).

            Mitico!!! Sei un grande!! :)Dimenticavo... il 10% non lo invio solo aOpenOffice.org, ma una parte di quel 10% vaanche a CopyLeft, che poi lo devolve a sua voltaa varie organizzazioni impegnate nello sviluppodi software OS.Per il resto Non penso proprio di essere un grande, ma solo di essere uno che e' attento sia al cliente che al proprio portafoglio.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: me peeerchééééé?
            - Scritto da: Simplex


            - Scritto da: Skaven

            - Scritto da: Simplex


            Guadagno x me, ? 99,00 + iva (da cui


            detraggo il


            10% che invio direttamente a


            OpenOffice.org).



            Mitico!!! Sei un grande!! :)

            Dimenticavo... il 10% non lo invio solo a
            OpenOffice.org, ma una parte di quel 10% va
            anche a CopyLeft, che poi lo devolve a sua
            volta
            a varie organizzazioni impegnate nello
            sviluppo
            di software OS.

            Per il resto Non penso proprio di essere un
            grande, ma solo di essere uno che e' attento
            sia al cliente che al proprio portafoglio.

            Ciaosara' cosI', ma se tutti facessero come te forse il mondo comincerebbe a cambiare in meglio!
      • Anonimo scrive:
        Re: me peeerchééééé?
        io assemblo pc. dove mi rifornisco abitualmente rivendono windows OEM. perchè non costa 50 $ ma MOLTO di più???te lo dico io: perchè siamo "carne da cannone" informatica.la soluzione è boicottare windows. e non copiarlo, come dicono i furbi.- Scritto da: Pietro


        - Scritto da: cambridge

        perchè da noi windows non costa 50
        dollari?


        il prezzo OEM e` quello che fanno ai
        produttori di computer non quello al
        pubblico
    • Anonimo scrive:
      Re: me peeerchééééé?
      scusate ...da qui OEM significa OracleEnterpriseManager... In realtà e' acronimo di ?grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: me peeerchééééé?
        - Scritto da: Polemico
        scusate ...da qui OEM significa
        OracleEnterpriseManager...

        In realtà e' acronimo di ?
        grazieDovrebbe essere qualcosa del tipoOriginal Equipment MachinePero' non sono sicuro.Altrimenti: OutLook Extra meraviglioso (potevo scrivere una cosa del tipo m.....o ma non mi sembra il caso).ciao
Chiudi i commenti