SuSE nelle scuole italiane?

Il distributore tedesco di Linux vara un programma education per arrivare sul mercato scolastico, puntando su prezzi più bassi delle piattaforme proprietarie


Castelnuovo Rangone (Modena) – Detronizzare il software proprietario dalle scuole italiane con una nuova e aggressiva politica dei prezzi. Questa l’ambiziosa meta del nuovo programma Education varato da SuSE Linux Italia in collaborazione con Italsel , uno dei principali distributori italiani dei software di SuSE.

L’adesione al programma, che verrà lanciato a fine ottobre, permetterà a studenti, scuole, università, organizzazioni non-profit e istituti didattici per adulti autorizzati dallo stato di acquistare alcuni dei più noti prodotti di SuSE, come sistemi operativi server e desktop e il suo firewall, con sconti che, in taluni casi, possono arrivare al 40%.

Per rivaleggiare con il software proprietario e, in particolare, con le licenze education di Microsoft, SuSE non punterà solo sul fattore prezzo, ma anche sulla possibilità, da parte degli istituti, di personalizzare le soluzioni sulla base delle proprie esigenze.

“SuSE Linux Education Program fornisce al settore didattico la tecnologia di elaborazione high-end con il più alto tasso di crescita, a un prezzo accessibile”, ha dichiarato Robert Loos, country manager di SuSE Linux Italia. “Riteniamo che, estendendo a programmatori e agli utenti di PC della prossima generazione i benefici e la versatilità offerti dal software Open Source, la nostra iniziativa contribuirà a sostenere ulteriormente la diffusione di Linux”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    OS TROPPO LENTI A CARICARSI
    Tutto questo perché gli OS sono diventati troppo lenti a caricarsi. Ma non sarebbe meglio ottimizzare il caricamento degli OS (TUTTI) invece di sparare cose dentro il bios?
    • Anonimo scrive:
      Re: OS TROPPO LENTI A CARICARSI
      - Scritto da: Anonimo
      Tutto questo perché gli OS sono diventati
      troppo lenti a caricarsi. Ma non sarebbe
      meglio ottimizzare il caricamento degli OS
      (TUTTI) invece di sparare cose dentro il
      bios?Gia', ma le iconette colorate, le animazioncine, e le musichette senza le quali gli utonti non possono vivere, purtroppo richiedono tempi di caricamento lunghi...
    • Anonimo scrive:
      Re: OS TROPPO LENTI A CARICARSI
      - Scritto da: Anonimo
      Tutto questo perché gli OS sono diventati
      troppo lenti a caricarsi. Ma non sarebbe
      meglio ottimizzare il caricamento degli OS
      (TUTTI) invece di sparare cose dentro il
      bios?Beh, la mia debian è su in 18 secondi con login grafico :) Basta togliere dal boot quello che non serve, purtroppo per farlo ci vogliono 3 cose:1. un sistema operativo open-source e modificabile2. pacchetti compilati da gente che sa quello che fa (infatti provate a fare lo stesso su redhat :))3. l'esperienza di saper modificare gli script di avvio del suddetto sistema open-source
  • Anonimo scrive:
    Io penso che...
    tutto cio' è cosa buona e giusta...
    • Anonimo scrive:
      Re: Io penso che...
      - Scritto da: Anonimo
      tutto cio' è cosa buona e giusta...Per dogma religioso...Da oggi tutti a pregare: San Bill dacci la grazia San Ballmer che i nostri computer vengano a te ...
  • Anonimo scrive:
    Il mondo è zeppo di ignoranti!
    E' scandaloso vedere una serie di post inutili e minimamente giustificati. Sembra di essere nella striscia di Gaza, due fazioni che si combattono, per cosa poi? Mah, io lavoro con cosa voglio, e nessuno mi impone di utilizzare questo o quell'altro software, e penso sia così anche per voi. Se avete delle opinioni, difendetele, ma rispettate quelle degli altri.Io mi firmo!theMickmick@supereva.it
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mondo è zeppo di ignoranti!
      - Scritto da: Anonimo

      E' scandaloso vedere una serie di post
      inutili e minimamente giustificati. Sembra
      di essere nella striscia di Gaza, due
      fazioni che si combattono, per cosa poi?
      Mah, io lavoro con cosa voglio, e nessuno mi
      impone di utilizzare questo o quell'altro
      software, e penso sia così anche per voi. Se
      avete delle opinioni, difendetele, ma
      rispettate quelle degli altri.

      Io mi firmo!

      theMick
      mick@supereva.itGuarda, se la cosa può consolarti io non sono ne un pro-Windows, ne un pro-Linux, ne un pro-Mac ... e tra casa e lavoro (ma basterebbe la mia situazione casalinga) ce li ho tutti e tre. Non amo coloro che difendono a spada tratta Linux (quindi, per capirci, quelli che ti riprendono anche su come scrivi Linux ... se Linux o GNU/Linux e cose del genere), ma non amo neanche quelli che definiscono Linux un qualcosa di inutile ed arretrato solo perchè la massa fa tendenza verso altre mire.Mi spiego meglio : ognuno può usare quello che vuole, chiaro. Ma la stragrande maggioranza delle persone sono semplici (per fortuna dei programmatori come me) utilizzatori di PC, inconsapevolmente indottrinati dal mercato che ne sfrutta la loro ignoranza. Questo, ovviamente, avviene in tutti i settori, dall' automobile alla medicina sportiva e così via. Personalmente mi sento di esprimere le mie idee (belle o brutte che siano) sperando che queste possano "avvertire" la semplice utenza sulle possibili "balle" commerciali, al fine di partecipare veramente al progresso tecnologico. Se poi l'utenza se ne frega, meglio o peggio per lei. Io sento di dover fare questa parte e la faccio.Leggere il PIM da BIOS non cambierà nulla, permetterà a chi crede che l'unico strumento per leggere la posta sia Outlook, di farlo un paio di minuti prima rispetto ai tempi attuali. Questo però crea una tendenza, che permette ad aziende tipo la Microsoft di nascondere realtà software come Linux, unico sistema multipiattaforma.... non sò se rendo.... un Java a livello di sistema operativo, semplicemente pazzesco. Lo posso mettere su compatibili IBM come su Apple... Ma poichè la massa delle persone fanno tendenza, e la tendenza vuole Microsoft, i fornitori di hardware forniscono driver alla sola Microsoft per pura partigianeria.... e Linux rimane indietro, a danno della stessa utenza che potrebbe avere da Linux vantaggi assai più consistenti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mondo è zeppo di ignoranti!
      caro amico,lo scopo dei forum è quelo di discutere. ognuno scrive la sua opinione. invariabilmente, chi non è d'accordo gli risponde.trovati un altro pianeta su cui vivere. :)anch'io mi potrei firmare, ma a che pro? perchè così mi iscrivi a una newsletter porno?- Scritto da: Anonimo

      E' scandaloso vedere una serie di post
      inutili e minimamente giustificati. Sembra
      di essere nella striscia di Gaza, due
      fazioni che si combattono, per cosa poi?
      Mah, io lavoro con cosa voglio, e nessuno mi
      impone di utilizzare questo o quell'altro
      software, e penso sia così anche per voi. Se
      avete delle opinioni, difendetele, ma
      rispettate quelle degli altri.

      Io mi firmo!

      theMick
      mick@supereva.it
  • net scrive:
    Ma l'avete letta bene la notizia?
    Solo perchè c'è scritto "Outlook" nel titolo tutti a dire "che schifo, proprio il peggio, chissà se metteranno anche i virus" ed altre trollate di calibro simile...Ma la notizia l'avete letta bene?
    la nuova soluzione di Phoenix permette agli utenti di
    PC, notebook e Tablet PC compatibili con cME
    di consultare istantaneamente i propri dati PIM
    (Personal Information Manager) gestiti da Outlook_gestiti_ da outlook, non ha detto che metteranno outlook nel Bios, ne che ci metteranno explorer, anche perchè sapete benissimo che non potrebbero mai starci neanche pregando in coreano.Questo bios non fa altro che andare ad aprire il file .pst e spararvelo fuori in un qualche formato. Insomma, è semplicemente un parserone inserito nel bios... che cosa caxxo centra tirare in mezzo i virus, schermi blu e le solite, assurde menate? Poi capisco che ogni tanto P.I. metta i titoli apposta per fomentare gli animi, ma voi ci cascate sempre e comunque!Bye.NET
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
      In ogni caso il .pst è uno standard M$ che penalizza tutti gli altri client di posta sicuramente migliori.....
      • net scrive:
        Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

        In ogni caso il .pst è uno standard M$ che
        penalizza tutti gli altri client di posta
        sicuramente migliori.....Quasi giusto, ma allora che si evidenzi questo invece di dire che ci saranno schermate blu, errori e virus. Soprattutto, cosa centra dire "sicuramente migliori"? Quel sicuramente da che cosa ti deriva? Non nego che ce ne sono di migliori, ma per ogni migliore di outlook ce ne sono 200 peggiori. Soprattutto, di migliori di outlook e che ti diano _tutto_ quello che ti da outlook (attenzione, outlook, non quella schifezza di outlook express... c'è una bella differenza) è difficilino trovarne... anzi, non ne conosco proprio, se mi fai un esempio vado a controllare di corsa!Poi, il PST è uno standard Microsoft ed è vero, ma la povera phoenix cosa deve fare, inventare un parserone che vada bene per _tutti_ gli standard di gestione della posta? Come fa? sia per linux che per windows ne escono 2 al giorno ognuno che immagazzina i dati come cavolo gli pare... Quindi cosa fa, fa un bios che legge i dati di eudora, di YAMC oppure fa un bios che legge i dati PST che sono i più usati all'interno degli uffici e dei portatili? Ciao.NET
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
          - Scritto da: net

          Poi, il PST è uno standard Microsoft ed è
          vero, ma la povera phoenix cosa deve fare,
          inventare un parserone che vada bene per
          _tutti_ gli standard di gestione della
          posta? Come fa? Semplice. non fa. Continuano a fare i bios e basta senza menate varie.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            Bell'esempio di evoluzione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            Evoluzione? :)Rotfl.... ricordo il Vic20 che aveva tutto in una Rom..Cya WarfoX
          • The FoX scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            - Scritto da: Anonimo
            Evoluzione? :)
            Rotfl.... ricordo il Vic20 che aveva tutto
            in una Rom..E il Plus4, che addirittura aveva in ROM unwordprocessor, un foglio di calcolo ed altre menate!!!
          • net scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            E il Plus4, che addirittura aveva in ROM un
            wordprocessor, un foglio di calcolo ed altre
            menate!!!Quindi continuo a non capire cosa c'è di male...Dubito che il wordprocessor inserito nel plus4 leggesse _tutti_ i files, esattamente come il lettore di posta inserito nel phoenix non leggerà _tutti_ i formati di posta, calendario, appuntamenti, attività, diario, note, ma solo quelli di outlook che, purtroppo o per fortuna dipende da chi legge, è l'unico a garantire tutte queste cose.Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            - Scritto da: net


            E il Plus4, che addirittura aveva in ROM
            un

            wordprocessor, un foglio di calcolo ed
            altre

            menate!!!

            Quindi continuo a non capire cosa c'è di
            male...
            Dubito che il wordprocessor inserito nel
            plus4 leggesse _tutti_ i files, esattamente
            come il lettore di posta inserito nel
            phoenix non leggerà _tutti_ i formati di
            posta, calendario, appuntamenti, attività,
            diario, note, ma solo quelli di outlook che,
            purtroppo o per fortuna dipende da chi
            legge, è l'unico a garantire tutte queste
            cose.

            Ciao
            .NET
            Ripeto: Ximian Evolution
          • net scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            Ripeto: Ximian EvolutionBello, ad essere sincero non lo conoscevo!Ora vedo di provarlo... sai se funziona anche sotto slackware? sul sito dice picche.Cmq, tornando al discorso principale, purtroppo (o per fortuna), il 90% della gente usa outlook quindi è ovvio che ci mettano dentro outlook. Non credo che questo ximian venga usato tanto....Bye.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            - Scritto da: net


            Ripeto: Ximian Evolution

            Bello, ad essere sincero non lo conoscevo!
            Ora vedo di provarlo... sai se funziona
            anche sotto slackware? sul sito dice picche.Per usare Evolution devi avere installato Gnome. Poi lo puoi usare dove ti pare (io lo uso sotto KDE :-))
            Cmq, tornando al discorso principale,
            purtroppo (o per fortuna), il 90% della
            gente usa outlook quindi è ovvio che ci
            mettano dentro outlook.
            Non credo che questo ximian venga usato
            tanto....
            No, infatti... Anche nella comunità OS credo che la maggior parte utilizzi KMail (non mi sono informato sulla possibilità di passaggio delle mail da un sistema all'altro per cui non so dirti se sono compatibili).Riguardo al discorso di OutLook ecc. ritengo comunque che sia una cavolata usare un formato proprietario, a prescindere dalla diffusione perchè togli la possibilità ad altri di sfruttare questa featur (vuoto di memoria :S si scrive così?)
            Bye
            .NET
          • net scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            Per usare Evolution devi avere installato
            Gnome. Poi lo puoi usare dove ti pare (io lo
            uso sotto KDE :-))Non ho capito, devi aver installato gnome ma lo puoi usare anche sotto KDE? proverò :)
            Riguardo al discorso di OutLook ecc. ritengo
            comunque che sia una cavolata usare un
            formato proprietario, a prescindere dalla
            diffusione Beh si, su questo sono d'accordo.Nel senso: mi fa comodo perchè io uso outlook, ma posso capire che non sia una bella cosa. Il fatto è che nel bios non ci dovrebbe andare proprio niente o, almeno, far scegliere all'utente che cosa metterci mediante appositi mezzi (un mini-flashatore di bios integrato nella mobo? :)
            perchè togli la possibilità ad
            altri di sfruttare questa featur (vuoto di
            memoria :S si scrive così?)Feature :)bye.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            - Scritto da: net


            Per usare Evolution devi avere installato

            Gnome. Poi lo puoi usare dove ti pare (io
            lo

            uso sotto KDE :-))

            Non ho capito, devi aver installato gnome ma
            lo puoi usare anche sotto KDE? proverò :)
            [CUT]Ok, andiamo OT :-)Se uno installa sia Gnome che KDE può farci girare su entrambi tutti i programmi. Questo perchè c'è una GUI predefinita (nel mio caso KDE), ma ci sono anche le librerie dell'altra (cioè Gnome).Evolution fa le sue chiamate alle librerie di Gnome che a loro volta chiamano l'unico motore grafico che è X; a X non gliene frega nulla che ci sia KDE, lui risponde lo stesso. In questo modo ho un'interfaccia predefinita che è quella che mi piace di più, ma non ho limitazioni sui programmi e posso usare tutto quello che voglio :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: net



            Poi, il PST è uno standard Microsoft ed è

            vero, ma la povera phoenix cosa deve fare,

            inventare un parserone che vada bene per

            _tutti_ gli standard di gestione della

            posta? Come fa?

            Semplice. non fa.
            Continuano a fare i bios e basta senza
            menate varie.
            Concordo (sono quello di "Windows nel BIOS"). E' solo una leccata di culo a livelli commerciali per essere l'amichetto fedele di Microsoft ...
          • net scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            Concordo (sono quello di "Windows nel
            BIOS"). E' solo una leccata di culo a
            livelli commerciali per essere l'amichetto
            fedele di Microsoft ... Il fatto che l'antivirus inserito nella medesima ROM sia della McAfee invece non disturba vero? e il norton? PcCillin? Tutte le altre marce di antivirus? Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            Il fatto che l'antivirus inserito nella
            medesima ROM sia della McAfee invece non
            disturba vero? e il norton? PcCillin? Tutte
            le altre marce di antivirus?

            Ciao
            .NET
            Disturba tutto. Più rendi proprietario un qualcosa, più vincoli lui e chi lo usa...
          • net scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            Disturba tutto. Più rendi proprietario un
            qualcosa, più vincoli lui e chi lo usa...Sono assolutamente d'accordo, ma nella notizia precedente (http://punto-informatico.it/p.asp?i=43156) non ho letto nessun commento che dicesse "ma che schifo, hanno messo il McAfee dentro il Bios, è proprietario e non lo voglio" oppure "Ma dai, hanno messo un browser web, che diventerà proprietario se hai quella motherboard, che scelta stupida e monopolista". Li c'erano commenti del tipo "l'hanno già fatto da tempo compaq e altre case" oppure "che cosa stupida, basta un CD di boot". In questa notizia invece c'era scritto Outlook, ed allora sono usciti i Troll con le loro facili ironie sulle morti blu... Ciao.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            oddio, sara' mica perche' outlook lo usano tutti? non mi dire!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
          - Scritto da: net
          [CUT]
          Soprattutto, cosa centra dire "sicuramente
          migliori"? Quel sicuramente da che cosa ti
          deriva? Non nego che ce ne sono di migliori,
          ma per ogni migliore di outlook ce ne sono
          200 peggiori. Soprattutto, di migliori di
          outlook e che ti diano _tutto_ quello che ti
          da outlook (attenzione, outlook, non quella
          schifezza di outlook express... c'è una
          bella differenza) è difficilino trovarne...
          anzi, non ne conosco proprio, se mi fai un
          esempio vado a controllare di corsa![CUT]Ximian Evolution: una figata!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
          - Scritto da: net

          Poi, il PST è uno standard Microsoft ed è
          vero, ma la povera phoenix cosa deve fare,
          inventare un parserone che vada bene per
          _tutti_ gli standard di gestione della
          posta? Come fa? sia per linux che per
          windows ne escono 2 al giorno ognuno che
          immagazzina i dati come cavolo gli pare...Questo non mi sembra proprio vero, quando si parla di Linux. Kmail, Netscape, Mozilla, exmh... tutti... usano lo stesso formato. Puoi trascinare un file relativo ad un solo folder della posta da una directory ad una di un'altro mailer ed aprirlo senza problemi nel nuovo mailer. O puoi usare due programmi per aprire la stessa directory con gli stessi folder. Prova. Lo standard è sempre quello. L'unica cosa che talvolta cambia è il file indice del folder, ma quello non è un problema perché se il tuo mailer non trova l'indice se lo rifa in mezzo secondo. Quando migrai definitivamente e con mia immensa soddisfazone da quel coso lì che usi tu a Linux, mi sono semplcemente portato dietro i file della directory "mail" del Netscape dal SO precedente alla mia nuova e rutilante Linux Box.:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: net



            Poi, il PST è uno standard Microsoft ed è

            vero, ma la povera phoenix cosa deve fare,

            inventare un parserone che vada bene per

            _tutti_ gli standard di gestione della

            posta? Come fa? sia per linux che per

            windows ne escono 2 al giorno ognuno che

            immagazzina i dati come cavolo gli pare...

            Questo non mi sembra proprio vero, quando si
            parla di Linux. Kmail, Netscape, Mozilla,
            exmh... tutti... usano lo stesso formato.
            Puoi trascinare un file relativo ad un solo
            folder della posta da una directory ad una
            di un'altro mailer ed aprirlo senza problemi
            nel nuovo mailer. O puoi usare due programmi
            per aprire la stessa directory con gli
            stessi folder. Prova. Lo standard è sempre
            quello. L'unica cosa che talvolta cambia è
            il file indice del folder, ma quello non è
            un problema perché se il tuo mailer non
            trova l'indice se lo rifa in mezzo secondo.
            Quando migrai definitivamente e con mia
            immensa soddisfazone da quel coso lì che usi
            tu a Linux, mi sono semplcemente portato
            dietro i file della directory "mail" del
            Netscape dal SO precedente alla mia nuova e
            rutilante Linux Box.

            :-)Dimenticavo... Puoi persino aprirti il file del folder con un editor e leggertelo così. Figurati che è ASCII in chiaro.
          • net scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            Questo non mi sembra proprio vero, quando si
            parla di Linux. Kmail, Netscape, Mozilla,
            exmh... tutti... usano lo stesso formato.Mah, netscape e mozilla sono la stessa cosa praticamente, ho anche il dubbio che il motore della parte email sia lo stesso :)Exmh non lo conosco, cmq se sono tre programmi ad usare lo stesso non ha senso. Soprattutto, non ha senso se sono in ascii: io non terrei la mia posta in un file ascii, se permetti.Bye.NET
          • KerNivore scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            Soprattutto, non ha senso se sono in ascii:
            io non terrei la mia posta in un file ascii,
            se permetti.Scusa, e perche' mai non terresti la posta in un file ASCII, che puoi leggere e manipolare con centinaia di tools ?Dici che e' meglio un formato specifico di un programma ? Magari proprietario e segreto ? Che se magari si rompe un cluster del disco ti devasta la mailbox senzo possibilita' di recupero ?
          • net scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            Scusa, e perche' mai non terresti la posta
            in un file ASCII, che puoi leggere e
            manipolare con centinaia di tools ?Perchè se putacaso la mia posta contiene dati sensibili, non mi piace per niente che si possa "manipolare con centinaia di tools". Il file .pst di otulook lo posso criptare da outlook e posso proteggerlo con password, l'ascii? Certo, posso limitargli i permessi, ma se mi monto l'HD linux da windows con l'EXT2NTFS me ne frego dei permessi, mi prendo il file ascii e lo "manipolo" come voglio...Non mi attira proprio come idea!
            Dici che e' meglio un formato specifico di
            un programma ? Magari proprietario e segreto
            ? Che se magari si rompe un cluster del
            disco ti devasta la mailbox senzo
            possibilita' di recupero ??? Non comprendo... se ti si rompe il cluster del disco su cui sta il file ASCII invece che succede? Cosa centra col fatto che il formato è proprietario?Bye.NET
          • KerNivore scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            - Scritto da: net


            Scusa, e perche' mai non terresti la posta

            in un file ASCII, che puoi leggere e

            manipolare con centinaia di tools ?

            Perchè se putacaso la mia posta contiene
            dati sensibili, non mi piace per niente che
            si possa "manipolare con centinaia di
            tools". Il file .pst di otulook lo posso
            criptare da outlook e posso proteggerlo con
            password, l'ascii? Certo, posso limitargli i
            permessi, ma se mi monto l'HD linux da
            windows con l'EXT2NTFS me ne frego dei
            permessi, mi prendo il file ascii e lo
            "manipolo" come voglio...

            Non mi attira proprio come idea!Se ci tieni alla privacy ci sono centinaia di tools per cifrare le mailbox sul disco. E in modo _sicuro_ e trasparente.

            Dici che e' meglio un formato specifico di

            un programma ? Magari proprietario e
            segreto

            ? Che se magari si rompe un cluster del

            disco ti devasta la mailbox senzo

            possibilita' di recupero ?

            ?? Non comprendo... se ti si rompe il
            cluster del disco su cui sta il file ASCII
            invece che succede? Succede che apri la mailbox con un editor di testi e l'aggiusti !
            Cosa centra col fatto
            che il formato è proprietario?Significa che non puoi ripararlo perche' non sai come e' scritto. Quindi la tua posta e' andata per sempre.
          • net scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            Succede che apri la mailbox con un editor di
            testi e l'aggiusti !

            [CUT]

            Significa che non puoi ripararlo perche' non
            sai come e' scritto. Quindi la tua posta e'
            andata per sempre.A parte che ovviamente outlook ha un tool per la riparazione del file PST, ma proprio non capisco cosa vuoi dire, forse sono stanco :)A casa mia se mi si brucia un cluster su cui sta la mia mailbox, io posso ripararla è vero, ma i dati di quel cluster _comunque_ li recupero solo in parte, e devo essere fortunato. Questo indipendtemente dal fatto che sia ASCII o Binario... Se qualcosa mi sfugge dimmelo!Bye.NET
        • Giambo scrive:
          Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
          - Scritto da: net
          Poi, il PST è uno standard Microsoft ed è
          vero, ma la povera phoenix cosa deve fare,
          inventare un parserone che vada bene per
          _tutti_ gli standard di gestione della
          posta?A dire il vero uno standard ci sarebbe (Formato Maildir), si potrebbe usare quello.In ogni caso non vedo la necessita' di tutto questo.Nel BIOS ci devono mettere un modulo per leggere il filesystem (NTFS ? FAT32 ? Il nuovo magico FS promesso per Longhorn ? E se il PST e' su un drive di rete ?), un piccolo browser per andare a spulciare nei vari acconti e tirar fuori il PST giusto (Permessi di lettura/scrittura ?), un parser e un "visualizzatore".A me pare una cavolata. Nel BIOS ci vedrei bene una micro distribuzione Linux con la possibilita' di montare i FS e supporto per la rete.
          • net scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            A me pare una cavolata. Nel BIOS ci vedrei
            bene una micro distribuzione Linux con la
            possibilita' di montare i FS e supporto per
            la rete.Lol la gente combatte da anni per il fatto che MS mette i suoi SO in bundle col PC e tu proponi di mettere linux in bundle col BIOS della scheda madre? Mi domando se qualcuno avesse proposto di metterci una versione lite dell'MS-DOS che puttanaio sarebbe successo...bye.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            Al massimo si potrebbe mettere un micro SO anche proprietario ma comunque modulare con la possibilità all'utente di aggiungere suoi driver, magari rilasciandone solo le specifiche. Così uno che ha Win98 ci mette il driver della FAT32, uno con 2k o XP NTFS, uno con Linux Ext2, Ext3, ReiserFS, XFS, o quello che gli pare.Certo prima di fare una cosa del genere bisognerebbe capirne l'utilità, nel senso che bisognerebbe trovare file con formati generici (e aperti ;-)) che potrebbere essere letti e un minimo elaborati dal BIOS senza far partire il SO.Per leggere i file di OutLook mi sembra una ca22ata mettere un supporto MultiFS, basta il Fat32 e l'NTFS (così se M$ si inventa un altro FS siamo tutti fottuti :D)
          • Giambo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            - Scritto da: net

            A me pare una cavolata. Nel BIOS ci vedrei

            bene una micro distribuzione Linux con la

            possibilita' di montare i FS e supporto
            per

            la rete.

            Lol la gente combatte da anni per il fatto
            che MS mette i suoi SO in bundle col PC e tu
            proponi di mettere linux in bundle col BIOS
            della scheda madre? C'hai ragione pure tu :) ...
            Mi domando se qualcuno avesse proposto di
            metterci una versione lite dell'MS-DOS che
            puttanaio sarebbe successo...Allora lasciamo fare al BIOS quel che il nome stesso suggerisce.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?

            A me pare una cavolata. Nel BIOS ci vedrei
            bene una micro distribuzione Linux con la
            possibilita' di montare i FS e supporto per
            la rete.ma guarda un po'... fin da quando ho lettoil tuo nome non avevo dubbi su quelloche avresti proposto...e invece un bel windows embedded no eh ?sparisci va
          • Giambo scrive:
            Re: Ma l'avete letta bene la notizia?
            - Scritto da: Anonimo
            e invece un bel windows embedded no eh ?Sarebbe abuso di posizione dominante.
            sparisci vaPermalosetto ? Non hai ancora ricevuto la busta paga da Redmond ?
  • Anonimo scrive:
    Ma che bella invenzione...
    E' come fare una medicina che fa venire i pidocchi senza che un o si avvicini a uno già infetto.....complimentia quando fare una blue screen prima che il SO venga caricato?la scelta di Outlook è veramente figa..... il meglio del peggio for you now.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che bella invenzione...
      Una invenzione che fa veramente cagare.... facessero pure Windows dentro al BIOS, sai che bello ?!?!? Mah....
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che bella invenzione...
        Ma a 'sto punto non faccio prima a comprarmi un bel palmare, cosi' ho tutti i miei strumentini e lo sincronizzo poi con il client che voglio. (Se non ho nulla c'e', ad es. per gli Palm o simili, una versione windows dei tools del Palm) ed è compatibile con la quasi totalità dei client. Almeno non c'e' il bios che va a pescarmi su files. E se il fs è crittato??
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che bella invenzione...
          - Scritto da: Anonimo
          Ma a 'sto punto non faccio prima a comprarmi
          un bel palmare, cosi' ho tutti i miei
          strumentini e lo sincronizzo poi con il
          client che voglio. (Se non ho nulla c'e', ad
          es. per gli Palm o simili, una versione
          windows dei tools del Palm) ed è compatibile
          con la quasi totalità dei client. Almeno non
          c'e' il bios che va a pescarmi su files. E
          se il fs è crittato??Infatti, il punto è proprio quello : l'hardware che sopperisce a certe funzionalità già esiste. Io ce l'ho (un iPaq 3760, 64MBytes) e non ci faccio nulla (me l'hanno regalato). Il fatto stesso che le persone non riflettano su quanto già esiste dimostra che non ne hanno la necessità... figuriamoci che senso può avere l'aggiungere il PIM da BIOS sui portatili.... mah.
          • net scrive:
            Re: Ma che bella invenzione...

            figuriamoci che senso può avere l'aggiungere
            il PIM da BIOS sui portatili.... mah.Mumble... risparmio energetico? Casomai non ha senso sui desktop, ma sui portatili vedo una forte applicazione. Bye.NET
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che bella invenzione...
            - Scritto da: net


            figuriamoci che senso può avere
            l'aggiungere

            il PIM da BIOS sui portatili.... mah.

            Mumble... risparmio energetico?
            Casomai non ha senso sui desktop, ma sui
            portatili vedo una forte applicazione.

            Bye
            .NETSi, sicuramente sui Desktop proprio no. Sui portatili comunque non ne vedo una reale necessità perchè se arrivassi un giorno ad usare il notebook a livello BIOS più che a livello Sistema, mi convincerei dell'inutilità del notebook stesso e mi farei un palmare (dove però il problema già non sussiste).
          • uccio2 scrive:
            Re: Ma che bella invenzione...
            - Scritto da: net
            Mumble... risparmio energetico?
            Casomai non ha senso sui desktop, ma sui
            portatili vedo una forte applicazione.

            Bye
            .NETFinalmente un'osservazione intelligente, ne avrò lette una ventina, ho dovuto fare lo slalom tra chi osanna Linux e chi osanna Windows, e chi odia Bill Gates. Un giorno mi piacerebbe leggere un newsgroup con commenti intelligenti e non demagocigi. Ma forse sto contribuendo anche io aggiungendo un paletto per lo slalom....In ogni caso è molto interessante, per rispondere a te Sig. .Net. Accendere un portatile senza l'attesa del caricamento del SO ed accedere al PIM in pochissimo tempo. Credo sia una bella trovata da parte di Microsoft.Saluti a tutti
          • uccio2 scrive:
            Re: Ma che bella invenzione...
            - Scritto da: uccio2
            demagocigi. Ma forse sto
            .... Saluti a tuttiehm, volevo dire demagogici, sorry
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che bella invenzione...
      - Scritto da: Anonimo
      E' come fare una medicina che fa venire i
      pidocchi senza che un o si avvicini a uno
      già infetto.....

      complimenti

      a quando fare una blue screen prima che il
      SO venga caricato?

      la scelta di Outlook è veramente figa.....
      il meglio del peggio for you now.....Altro talebano-linaro. Ma PI è infestato da questi dementi?
    • Akiro scrive:
      Re: Ma che bella invenzione...
      questa volta è proprio il caso di dire che "si sono sprecati"...tra un po' per caricar il bios ci vorran 2'... -_-
  • Anonimo scrive:
    fra un po i virus da bios
    mettiamoci tutto il s.o. nel bios e facciamola finita!e poi perchè lasciare fuori i nostri amici parassiti?dentro anche quelli, tanto c'è spazio!
    • Anonimo scrive:
      Re: fra un po i virus da bios
      - Scritto da: Anonimo
      mettiamoci tutto il s.o. nel bios e
      facciamola finita!
      e poi perchè lasciare fuori i nostri amici
      parassiti?
      dentro anche quelli, tanto c'è spazio!Altro linaro troll (troll)
  • Anonimo scrive:
    Il mio Tablet lo fa da un anno...
    Dove è la novità? Il mio TC1000 Compaq lo fa già. E ce l'ho da un anno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il mio Tablet lo fa da un anno...
      - Scritto da: Anonimo
      Dove è la novità? Il mio TC1000 Compaq lo fa
      già. E ce l'ho da un anno.Bel troiaio !!!!!!!! (troll)
  • Anonimo scrive:
    bello!
    così per patchare outlook adesso si patcherà il bios.idem con ie.
  • Anonimo scrive:
    E come al solito non hanno inventato nul
    non hanno inventato nulla ma sono certo che lo avranno brevettato. Da tempo infatti si può mettere un programma nel bios (addirittura il kernel di linux) usando un bios open-source al posto del proprietario, operazione che si può fare flashando il bios.
    • Anonimo scrive:
      Re: E come al solito non hanno inventato nul
      Ma tu lo hai fatto?C'è qualche guida in Italiano?In particolare gradirei sapere come fa un bios diverso dall'orginale a gestire bene tutto l'hardware.Esiste un bios per ogni marca e modello di scheda madre?Grazie
      • cesco79 scrive:
        Re: E come al solito non hanno inventato nul
        - Scritto da: Anonimo
        Ma tu lo hai fatto?Io si... l'anno scorso per un pc industriale e lo sto rifacendo adesso per la mia personalissima set-top-box...
        C'è qualche guida in Italiano?Non credo...
        In particolare gradirei sapere come fa un
        bios diverso dall'orginale a gestire bene
        tutto l'hardware.Nello stesso modo del bios originale...parlando in modo molto semplice: all'avvio l'hardware va inizializzato mandando, su alcuni specifici pin degli integrati, dei segnali... con un po di pazienza, un'oscilloscopio, un tester e qualche conoscienza di assembler/C e' possibile riscriversi un bios. Le specifiche degli integrati che si trovano sulle schede madri sono solitamente reperibili senza grossi problemi.Il vantaggio e' che se io metto queste procedure di inizializzazione hardware all'interno di un kernel linux e questo kernel lo flasho nel chip del bios mi ritrovo con un S.O. che carica in qualcosa come 3 secondi...Se vuoi ulteriori info puoi cominciare da qui: http://www.linuxbios.org

        Esiste un bios per ogni marca e modello di
        scheda madre?Esattamente

        GraziePrego :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: E come al solito non hanno inventato nul
          - Scritto da: cesco79

          - Scritto da: Anonimo

          Ma tu lo hai fatto?
          Io si... l'anno scorso per un pc industriale
          e lo sto rifacendo adesso per la mia
          personalissima set-top-box...
          Ulteriore domanda: se si fa un errore nella procedura o comunque qualcosa va storto, come si torna indietro, ammesso che sia possibile?
          • cesco79 scrive:
            Re: E come al solito non hanno inventato nul
            - Scritto da: Anonimo

            Ulteriore domanda: se si fa un errore nella
            procedura o comunque qualcosa va storto,
            come si torna indietro, ammesso che sia
            possibile?Beh di solito ci si compra (ad esempio tramite rs) un integrato flash uguale a quello del bios poi prima di effettuare l'aggiornamento si accende il pc, si copia con l'apposita utility il bios su un file poi con un colpo secco (non sto scherzando) si estrae a computer acceso la flash dal suo zoccolo e con un'altro colpo secco ci si mette dentro quella nuova che poi si va a programmare col bios precedentemente salvato... e voila che la copia di backup e' fatta...chiaro che questo e' il sistema da "macellai" ma per me ha sempre funzionato... fin'ora... :-) se poi hai un po di soldi da spendere ti compri un programmatore di flash e allora e' tutto piu' semplice...
    • Anonimo scrive:
      Re: E come al solito non capisci niente
      - Scritto da: Anonimo
      non hanno inventato nulla strano se non hanno inventato nulla perchè c'è la notizia
      ma sono certo che
      lo avranno brevettato. e mi sembra giusto
      Da tempo infatti si
      può mettere un programma nel biose allora tu saresti capace di creare un programma che senza far partire l'so ti legge la posta ti fa navigare sul web, sento un no in lontananza, e allora amico gradiremmo che tu ti astenga da commenti inutili come questo
      (addirittura il kernel di linux) usando un
      bios open-source al posto del proprietario,
      operazione che si può fare flashando il
      bios.ahahhhahahahhahahahhahahhahahahhahahhahhahahhaprova a farlo con la tua scheda madre se ne hai il coraggio, ahahhahhahahahhahahhahahahhahahhahaha
      • Anonimo scrive:
        Re: E come al solito non capisci niente
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        non hanno inventato nulla

        strano se non hanno inventato nulla perchè
        c'è la notiziaRispondo a tutti e due....Prendete un PC IBM... si quello originale del 1981....Accendetelo senza mettere un floppy.... Ooopppsss... si avvia un sistema operativo e un interprete basic.... tutto sul bios....

        ma sono certo che

        lo avranno brevettato.

        e mi sembra giustoBrevettato cosa ? ......
        ahahhhahahahhahahahhahahhahahahhahahhahhahahh

        prova a farlo con la tua scheda madre se ne
        hai il coraggio, ahahhahhahahahhahahhahahah
        hahahhahahaIl maestro non ti ha mai detto che il chip del bios è montato su uno zoccolo proprio per poter essere sostituito ?
      • Anonimo scrive:
        Re: E come al solito non capisci niente

        - Scritto da: Anonimo

        non hanno inventato nulla

        strano se non hanno inventato nulla perchè
        c'è la notizia
        c'e' anche sul brevetto per il dondolo laterale, e per il tipo che ha brevettato la ruota in australia...

        ma sono certo che

        lo avranno brevettato.

        e mi sembra giusto


        Da tempo infatti si

        può mettere un programma nel bios

        e allora tu saresti capace di creare un
        programma che senza far partire l'so ti
        legge la posta ti fa navigare sul web, sento
        un no in lontananza, e allora amico
        gradiremmo che tu ti astenga da commenti
        inutili come questo


        (addirittura il kernel di linux) usando un

        bios open-source al posto del
        proprietario,

        operazione che si può fare flashando il

        bios.

        ahahhhahahahhahahahhahahhahahahhahahhahhahahh

        prova a farlo con la tua scheda madre se ne
        hai il coraggio, ahahhahhahahahhahahhahahah
        hahahhahahaprova a farlo tu, con il tuo pc con windows ora. Gia ti sputtana tutto per conto suo con blaster o le mirabolanti patch di microsoft, figurati se tocchi il bios. muahahahahaahhaaha
        • Anonimo scrive:
          Re: E come al solito non capisci niente
          - Scritto da: Anonimo


          - Scritto da: Anonimo


          non hanno inventato nulla



          strano se non hanno inventato nulla perchè

          c'è la notizia


          c'e' anche sul brevetto per il dondolo
          laterale, e per il tipo che ha brevettato la
          ruota in australia...giusto che devono far soldi solo le grandi multinazionali, se io scopro qualcosa la brevetto, se non posso brevettarla la distruggo


          ma sono certo che


          lo avranno brevettato.



          e mi sembra giusto





          Da tempo infatti si


          può mettere un programma nel bios



          e allora tu saresti capace di creare un

          programma che senza far partire l'so ti

          legge la posta ti fa navigare sul web,
          sento

          un no in lontananza, e allora amico

          gradiremmo che tu ti astenga da commenti

          inutili come questo




          (addirittura il kernel di linux)
          usando un


          bios open-source al posto del

          proprietario,


          operazione che si può fare flashando il


          bios.




          ahahhhahahahhahahahhahahhahahahhahahhahhahahh



          prova a farlo con la tua scheda madre se
          ne

          hai il coraggio,
          ahahhahhahahahhahahhahahah

          hahahhahaha

          prova a farlo tu, con il tuo pc con windows
          ora. Gia ti sputtana tutto per conto suo con
          blaster o le mirabolanti patch di microsoft,
          figurati se tocchi il bios.

          muahahahahaahhaahavedi che tu non riesca a convivere con win sono affari tuoi, io ci vivo benissimo e me ne sbatto di virus e worm, quello che mi sembra strano e che tu trovi difficolta ad usare un sistema come win mentre riesci ad usare sistemi più cervellotici quindi onestamente ritengo che tu sei il solito linotonto, che ora vive sogni felici perche di virus linari ce ne sono ben pochi (attento a quei pochi che bazzicano in giro) ma domani chi sa
      • The FoX scrive:
        ATT!!! TROLL DETECTED!!!
        Scritto da: Anonimo
        ahahhhahahahhahahahhahahhahahahhahahhahhahahh

        prova a farlo con la tua scheda madre se ne
        hai il coraggio, ahahhahhahahahhahahhahahah
        hahahhahahaTROLL (troll) detected!!!
  • Anonimo scrive:
    Si torna al DOS!!!
    Evvai che bello :) Si torna ai tempi dei programmi che stanno in 640 kb di ram e fanno una cosa sola per volta e poi devi riavviare :) A quando windows-bios 1.0?? Io voglio la GUI!
    • Anonimo scrive:
      Re: Si torna al DOS!!!
      Mai usato il DOS? E' monotasking (anche se con le applicazioni, dal DOS 5.0 puoi multitaskare, visto che ha un primordiale task manager, solo che col fatto che tutti lo avevano pirata nessuno si è preso la briga da leggere i manuali) ma puoi usarlo per giorni e non crasha, non si corrompe la memoria, non ha bug.Insomma, una roccia con accesso diretto all'hardware.Bastava convertirlo a 32 bit e fornirlo di un layer di networking (che comunque c'è a parte), fornirgli un sistema per la multiutenza e avremo un software supercazzuto per i server e le applicazioni a bassissimo livello che sta in una manciata di KB di RAM.A che ti pensi che serva il DR-DOS open source che stanno sviluppando da anni? A farci girare i giochetti? :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Si torna al DOS!!!

        A che ti pensi che serva il DR-DOS open
        source che stanno sviluppando da anni? A
        farci girare i giochetti? :)Fammi pensare... SI!
      • The FoX scrive:
        Re: Si torna al DOS!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Mai usato il DOS? E' monotasking (anche se
        con le applicazioni, dal DOS 5.0 puoi
        multitaskare, visto che ha un primordiale
        task manager, solo che col fatto che tutti
        lo avevano pirata nessuno si è preso la
        briga da leggere i manuali) ma puoi usarlo
        per giorni e non crasha, non si corrompe la
        memoria, non ha bug.Io il DOS 5.0 l'ho avuto originale preinstallato sul pc insiemea Win3.0 (o era il DOS 6.0, non ricordo, ma ricordo che i bastardi mi diedero cmq il Win3.0 anche se era appena uscito il 3.11!!! :@:@).Dove trovo nel manuale (che ancora ho da parte; un bel tomo come ora non se ne vedono piu' :-( ) le info a cui fai riferimento?
        • net scrive:
          Re: Si torna al DOS!!!

          Dove trovo nel manuale (che ancora ho da
          parte; un bel tomo come ora non se ne vedono
          piu' :-( ) le info a cui fai riferimento?Io il manuale non ce l'ho, ma tu cerca per Task Swapper o Dosshell e vedrai che trovi quello che ti serve.Ciao.NET
      • Anonimo scrive:
        Re: Si torna al DOS!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Insomma, una roccia con accesso diretto
        all'hardware.
        Bastava convertirlo a 32 bit e fornirlo di
        un layer di networking (che comunque c'è a
        parte), fornirgli un sistema per la
        multiutenza e avremo un software
        supercazzuto per i server e le applicazioni
        a bassissimo livello che sta in una manciata
        di KB di RAM.Si certo ! Mettiamo l'msdos sui server !!ROTFL !Manco ZioBill sarebbe riuscito a spararne una cosi' grossa !!
      • Anonimo scrive:
        Re: Si torna al DOS!!!
        - Scritto da: Anonimo
        Mai usato il DOS? E' monotasking (anche se
        con le applicazioni, dal DOS 5.0 puoi
        multitaskare, visto che ha un primordiale
        task manager, solo che col fatto che tutti
        lo avevano pirata nessuno si è preso la
        briga da leggere i manuali) ma puoi usarlo
        per giorni e non crasha, non si corrompe la
        memoria, non ha bug.

        Insomma, una roccia con accesso diretto
        all'hardware.
        Bastava convertirlo a 32 bit e fornirlo di
        un layer di networking (che comunque c'è a
        parte), fornirgli un sistema per la
        multiutenza e avremo un software
        supercazzuto per i server e le applicazioni
        a bassissimo livello che sta in una manciata
        di KB di RAM.

        A che ti pensi che serva il DR-DOS open
        source che stanno sviluppando da anni? A
        farci girare i giochetti? :)Senti bello il DOS lo conosco bene. E sono pure convinto che continui ad essere meglio un qualunque sistema operativo embedded multitasking.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si torna al DOS!!!
          - Scritto da: Anonimo

          per giorni e non crasha, non si corrompe
          la

          memoria, non ha bug.
          Senti bello il DOS lo conosco bene. E sono
          pure convinto che continui ad essere meglio
          un qualunque sistema operativo embedded
          multitasking.hem... il DOS è un rottame vecchio che funziona pure male! Come si fa adire "non si corrompe la memoria, non ha bug"?Carichi 3 TSR, li scarichi nello stesso ordine che li hai caricato e già si pianta o si sputtana :(Eri obbligato a scaricare i TSR in ordine inverso al caricamento... alla faccia di "bug free", "non crasha", "non si corrompe".byeZ!
          • Anonimo scrive:
            Re: Si torna al DOS!!!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            per giorni e non crasha, non si
            corrompe

            la


            memoria, non ha bug.

            Senti bello il DOS lo conosco bene. E sono

            pure convinto che continui ad essere
            meglio

            un qualunque sistema operativo embedded

            multitasking.

            hem... il DOS è un rottame vecchio che
            funziona pure male! Come si fa adire "non si
            corrompe la memoria, non ha bug"?

            Carichi 3 TSR, li scarichi nello stesso
            ordine che li hai caricato e già si pianta o
            si sputtana :(
            Eri obbligato a scaricare i TSR in ordine
            inverso al caricamento... alla faccia di
            "bug free", "non crasha", "non si corrompe".

            byeZ!Infatti! E tra l'altro alcuni TSR *non* si possono scaricare e basta, quindi se li carichi per ultimi hai bloccato tutti gli altri.
  • Anonimo scrive:
    Ma microsoft...
    ha acquisito phoenix, o la cosa è in programma?ps: mi ricordo una affermazione di Gates qualche anno fa:"noi produciamo software, non saremo produttori di hardware".A parte joystick, tastiere, mouse , l' xbox cos'è, una versione di windows per ps2?
    • Zeross scrive:
      Re: Ma microsoft...
      - Scritto da: Anonimo
      ps: mi ricordo una affermazione di Gates
      qualche anno fa:
      "noi produciamo software, non saremo
      produttori di hardware".
      A parte joystick, tastiere, mouse , l' xbox
      cos'è, una versione di windows per ps2?Dubito che l'abbia mai detto, dato che addirittura prima di Windows 1.0 Microsoft aveva la divisione Hardware che commercializzava il 'MS Mouse'.Puoi fornire un link riguardo a questa "fantomatica" frase?Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma microsoft...
        - Scritto da: Zeross
        - Scritto da: Anonimo

        ps: mi ricordo una affermazione di Gates

        qualche anno fa:

        "noi produciamo software, non saremo

        produttori di hardware".

        A parte joystick, tastiere, mouse , l'
        xbox

        cos'è, una versione di windows per ps2?

        Dubito che l'abbia mai detto, dato che
        addirittura prima di Windows 1.0 Microsoft
        aveva la divisione Hardware che
        commercializzava il 'MS Mouse'.

        Puoi fornire un link riguardo a questa
        "fantomatica" frase?


        ZerossLink no, perchè se è l'ho letta su una rivista intorno al 95/96, ma non credo di essermela inventata. Se un giorno mi sfoglierò tutte le riviste di 7/8 anni fa e la troverò te lo farò sapere
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma microsoft... ha finalmente capito
      - Scritto da: Anonimo
      ha acquisito phoenix, o la cosa è in
      programma?

      ps: mi ricordo una affermazione di Gates
      qualche anno fa:
      "noi produciamo software, non saremo
      produttori di hardware".
      A parte joystick, tastiere, mouse , l' xbox
      cos'è, una versione di windows per ps2?peccato che i colossi come sun e ibm la pensano diversamente danno valore zero al sw (vedasi linuz e compani) e puntano tutto sull'hw. (e difficile che un certo lanozzo nel bagno di casa riesca a fondere un chip di silicio open sorcio)sveglia linazzi godetevi questi anni di liberta un giorno altro che kernel e bios, solo chip pre programmati e ultra brevettati, e se si muove in tal senso la MS significa che li si va a finire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma microsoft... ha finalmente capito

        sveglia linazzi godetevi questi anni di ^^^^^^non se ne puo' piu' di queste inutili discriminazioni...
        liberta un giorno altro che kernel e bios,
        solo chip pre programmati e ultra
        brevettati, e se si muove in tal senso la MS
        significa che li si va a finire. ^^ magari con l'accento ...Hai un esempio storico: Apple Computer.Se ha perso quote di mercato non e' certo peril sistema operativo, quanto piuttosto per lapretesa di fornire hardware + software.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma microsoft... ha finalmente capito
          - Scritto da: Anonimo

          sveglia linazzi godetevi questi anni di
          ^^^^^^
          non se ne puo' piu' di queste inutili
          discriminazioni...


          liberta un giorno altro che kernel e bios,

          solo chip pre programmati e ultra

          brevettati, e se si muove in tal senso la
          MS

          significa che li si va a finire.
          ^^ magari con
          l'accento ...

          Hai un esempio storico: Apple Computer.

          Se ha perso quote di mercato non e' certo per
          il sistema operativo, quanto piuttosto per la
          pretesa di fornire hardware + software.scusami tieni conto che in termini informatici il periodo che stai citando e quasi il mesozoico della tecnologgia oggi i tempi sono cambiati, quindi che dire di più.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma microsoft... ha finalmente capito
        i solo un povero idiota.
Chiudi i commenti