Svelato Cell, il chip della PS3

IBM e partner hanno ufficialmente presentato Cell, un chippone che romberà sotto il cofano della PlayStation 3 e di molti altri dispositivi consumer e aziendali. Rivelati nuovi e succosi dettagli tecnici


San Francisco (USA) – Dopo molte anticipazioni, culminate lo scorso mese nella presentazione della prima workstation basata sul nuovo chip, IBM e le proprie partner hanno finalmente tolto gli ultimi veli al processore Cell .

Progettato da Big Blue in concerto con Sony e Toshiba , Cell è un chip dal sapore rivoluzionario basato su un’architettura multi-core particolarmente flessibile : questa si adatta infatti ad una molteplicità di applicazioni e di dispositivi, sia consumer che aziendali, che spaziano dalle set-top box ai supercomputer. La tecnologia di virtualizzazione integrata nel silicio permette inoltre di far girare sullo stesso chip più ambienti operativi: potranno eventualmente coesistere sistemi operativi tradizionali, come Windows e Linux, con sistemi operativi real-time, come quelli utilizzati all’interno di molti dispositivi elettronici di consumo.

Come già noto, Cell costituirà il cuore della futura Playstation 3 , attesa per il 2006, ma prima di ciò salirà a bordo di workstation grafiche, server domestici per lo streaming audio/video e set-top box per la TV digitale ad alta definizione.

I suoi creatori definiscono Cell un “supercomputer in un chip”. Questo processore utilizza infatti avanzate tecnologie di calcolo parallelo con cui è possibile non solo aggregare la potenza di calcolo di più core, o unità di elaborazione interne, ma anche quella di più dispositivi basati sulla stessa architettura. Questa tecnologia, anche detta cell computing , può essere utilizzata per dar vita a supercomputer virtuali capaci di catalizzare le risorse di calcolo inutilizzate di dispositivi (come la PS3) connessi fra loro attraverso connessioni a larga banda. Di fatto Cell estende i concetti di calcolo distribuito e grid computing e li porta virtualmente in ogni ambito del mercato, incluso quello domestico.

All’inizio della settimana, in occasione dell’ International Solid State Circuits Conference di San Francisco, Big Blue e soci hanno mostrato un prototipo di Cell con una dimensione record di 221 millimetri quadrati: quasi tre volte superiore a quella che oggi caratterizza un tipico processore per PC. C’è tuttavia da considerare che l’attuale prototipo è stato fabbricato con una tecnologia di processo a 90 nanometri, mentre i modelli che arriveranno sul mercato verso la fine dell’anno adotteranno circuiti da 65 nm: questo dovrebbe contribuire a ridurre sia il diametro del chip che i suoi costi di produzione. La “ciccia” del processore è del resto costituita da ben 234 milioni di transistor , quasi il doppio rispetto a quelli contenuti in un Pentium 4 di ultima generazione.

La prima versione di Cell comprende otto unità di calcolo floating point a 64 bit, chiamate Synergistic Processing Elements (SPE), affiancate da una CPU PowerPC capace di eseguire due thread simultaneamente. Ogni singolo SPE ha una dimensione di 2,5 x 5,8 mm, contiene 256 KB di memoria cache ed è in grado di eseguire due istruzioni per ciclo di clock. I core comunicano fra loro per mezzo di un bus FlexIO a 6,4 GHz e con la memoria attraverso un bus XDR (Extreme Data Rate) a 3,2 GHz: entrambi si basano su tecnologie di Rambus e sono gestiti da controller integrati nel chip. Grazie ad un accordo stipulato con Rambus nel 2003, le memorie XDR DRAM che equipaggeranno i dispositivi Cell-based verranno prodotte direttamente da Sony e Toshiba.

Cell dovrebbe consumare intorno ai 30 watt , all’incirca quanto il processore grafico Emotion Engine che equipaggia la PlayStation 2, e fornire una potenza di calcolo paragonabile a quella di un piccolo cluster di server. IBM afferma che il proprio superchip sarà, in molti casi, fino a 10 volte più veloce rispetto ad un tipico processore per PC, inoltre potrà svolgere buona parte dei calcoli oggi demandati alla scheda grafica.

Alcuni prototipi di Cell sono già stati provati alla frequenza di 4 GHz , più o meno lo stesso clock che dovrebbe contraddistinguere i primi modelli commerciali. Secondo indiscrezioni il processore alla base della PS3 funzionerà a 4,6 GHz.

La produzione in volumi dei processori Cell comincerà il prossimo autunno nella fabbrica di IBM sita a East Fishkill, nello stato di New York. La seguirà a ruota Sony con la propria fabbrica di Nagasaki, in Giappone.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gatto Selvaggio scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?


    l'economia

    "è un sistema di vasi

    comunicanti".
    Allora come mai ci sono nazioni ricche e
    nazioni povere?Non nel senso che il mercato livelli da solo le differenze, ma nel senso che se qualcuno si ritrova qualcosa in più qualcun altro si ritroverà qualcosa in meno. Soprattutto quando si parla di denaro.Si riferisce soprattutto al concetto, che però approssima abbastanza bene i fatti, che se si stampasse il doppio delle banconote, senza variare le altre condizioni, il mercato le porterebbe automaticamente a valere la metà.Quanto poi alla ricchezza apparentemente generata da, ad esempio, attività estrattive, in realtà si tratta di consumo di risorse. Cioè quella che sotto un aspetto è ricchezza dall'altro è impoverimento.==================================Modificato dall'autore il 25/02/2005 20.29.12
  • AnyFile scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Gatto Selvaggio

    Non sono un esperto, ne' ho mai letto
    niente

    di molto serio sull'argomento, ne',
    ammetto

    sono in grado di fornire una
    dimostrazione,

    ma io sono profondamente convinto che la

    frase

    "la ricchezza non si crea né si

    distrugge, si trasferisce soltanto"

    sia completamente FALSA!!!!

    È uno dei principi dell'economia. Un
    altro modo che si sente spesso per indicare
    la stessa cosa è che l'economia
    "è un sistema di vasi comunicanti".
    Non sono minimamente d'accordo su tale affermazione.Allora come mai ci sono nazioni ricche e nazioni povere?Entrambe erano un milione di anni fa un insieme di terre non coltivate.Se fosse vero quanto sopra il valore di allora dovrebbe essere il valore di adesso.La tecnologia permette di aggiungere valore alle cose. E se la tecnologia prima non esisteva da dove viene questo valore?
  • Gatto Selvaggio scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    Non sono un esperto, ne' ho mai letto niente
    di molto serio sull'argomento, ne', ammetto
    sono in grado di fornire una dimostrazione,
    ma io sono profondamente convinto che la
    frase
    "la ricchezza non si crea né si
    distrugge, si trasferisce soltanto"
    sia completamente FALSA!!!!E' uno dei principi dell'economia. Un altro modo che si sente spesso per indicare la stessa cosa è che l'economia "è un sistema di vasi comunicanti".
    Per fare un paragone con la chimica
    (tralasciando la relativita' einsteniana) e'
    vero che la massa si conserva ma l'energia
    no. Tanto e' vero che bruciando carbone
    produciamo energia. Lo stesso in qualche
    modo vale per i soldi.In chimica l'energia non si conserva (mi costringi a disseppellire antiche nozioni, ma mi sembra proprio di ricordare che esistono reazioni in cui l'energia non si conserva) ma in fisica sì. Ma per interpretare il principio economico bisogna intendere la "ricchezza" in senso lato.Il carbone è energia solare fissata dalle piante nei tessuti e concentrata da processi fisici e chimici nei giacimenti. Estraendo il carbone e vendendolo si guadagnano soldi. Chi acquista il carbone dà soldi in cambio di energia fissata e bruciandolo la libera e se ne serve.In un certo senso il concetto di ricchezza somiglia formalmente a quello di energia.Se escludiamo il sole dal sistema possiamo considerarlo una sorgente esterna di energia, quindi di ricchezza, e dire che esso crea continuamente un flusso di ricchezza.Poi potremmo dire che processi che coinvolgono l'entropia trasformano l'energia in forme sempre meno utilizzabili, quindi distruggono ricchezza.Seguirei un corso di econofisica ma con gli esami universitari non sono mai andato troppo d'accordo, preferisco un'ora dal dentista, o una scatola di iniezioni.Comunque, quando si parla di denaro il concetto per cui la ricchezza non si crea né distrugge è ritenuto generalmente vero. Corrisponde ad esempio al fatto che mettendo in circolazione il doppio della moneta esistente, l'unità monetaria viene a valere la metà (cioè con essa si compra la metà dei beni di prima).# -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 agosto 2006 16.53-----------------------------------------------------------
  • AnyFile scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Gatto Selvaggio
    più di mille ex lire. Sull'inserto
    "L'economia spiegata da Zio Paperone" avevo
    letto che la ricchezza non si crea né
    si distrugge, si trasferisce soltanto: per
    cui continuo a chiedermi, questa ricchezza
    volatilizzatasi dalle nostre tasche,
    dov'è finita?Questa cosa dove e' che lai letta? Forse vale a Paperopoli!!!!Non sono un esperto, ne' ho mai letto niente di molto serio sull'argomento, ne', ammetto sono in grado di fornire una dimostrazione, ma io sono profondamente convinto che la frase "la ricchezza non si crea né si distrugge, si trasferisce soltanto"sia completamente FALSA!!!!Per fare un paragone con la chimica (tralasciando la relativita' einsteniana) e' vero che la massa si conserva ma l'energia no. Tanto e' vero che bruciando carbone produciamo energia. Lo stesso in qualche modo vale per i soldi. Tanto piu' che non sempre i soldi sono legati a beni materiali (e di questo te ne rendi conto quando per ogni operazione in banca oltre ai costi deve pagare delle fantomatiche spese).Con questo discorso mi riferisco solo alla parte teorica.Nel caso concreto e' chiaro che qualcuno in questi anni (che solo per comodita' chiamo quelli del passaggio da lire ad euro), anche con l'aiuto della confusione causata dal cambio di moneta, ha fatto affari d'oro.Il problema e' che checche' se ne dica chi acquista non ha la forza di stabilire il prezzo. Altro che libero mercato.Me lo spieghino le banche o la Telecom come potri contrattare i loro prezzi o rifiutare un loro aumento!!!Poi oramai ci si e' talemnte abituati ai prezzi alti che si sentono frasi del tipo.Costera' circa 100 euro o forse 110 euro, si vabbhe' non mi ricordo bene, ma tnato sono solo 10 euro di diffetenza.Come soltanto 10 euro. 10 euro sono la bellezza di circa 20mila lire. E senza scomodare la conversione, vuol dire che vi e' una differenza del 10%E chissa' come mai si va sempre verso l'alto e bisogna pagare 110 e non 100.Forse la risposta alla tua domanda (dove e' finaita [la ricchezza]) potrebbe essere: nelle "tasche" di chi fissa i prezzi e ci costringe a servirci da loro.
  • AnyFile scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: YangChenping
    - Scritto da: AnyFile


    NON ho mica detto che la soluzione sia:
    uno

    decide che ha ragione lui e che per il
    bene

    di tutti condfisca tutte le armi, anzi
    tutte

    le armi degli altri.

    Anzi questo saebbe una cosa gravissima!

    C'è gente che vota e pensa il
    contrario...Non ci crederai ma quando ho scritto quanto sopro mi riferivo ai Romani e ai Barbari (e questo mi era venuto in mente perche' in qualche commento avevo letto la parola barbari). Solo ad articolo scritto mi sono accorto che ... passano i tempi e la storia si ripete ...
  • Gatto Selvaggio scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    Il fatto che non abbiano usato le riprese
    era proprio per il fatto che dopo qualcuno
    avrebbe rotto le scatole per la privacy.#==================================Modificato dall'autore il 10/02/2005 20.27.53-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 agosto 2006 16.45-----------------------------------------------------------
  • AnyFile scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?


    Come le metteresti le impronte li
    sopra? al

    momento la tecnologia non c'è
    Non c'e' bisogno di mettercele, basta dire di averle trovate!!!E per trovarle ... opsshhh ... il procedimento che le legge le ha anche cancellate.Non ditemi che penso sempre male, sempre al peggio, e' che un sistema robusto deve funzionare anche nel peggiore delle soluzioni.
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: AnyFile
    NON ho mica detto che la soluzione sia: uno
    decide che ha ragione lui e che per il bene
    di tutti condfisca tutte le armi, anzi tutte
    le armi degli altri.
    Anzi questo saebbe una cosa gravissima!C'è gente che vota e pensa il contrario...
    Pero' almeno lasciatemi sperare
    che il mondo (anzi gli uomini) possano
    migliorare8) Certo, basta aprire un giornale 8)
  • AnyFile scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: YangChenping
    - Scritto da: AnyFile


    Ma tornare alla situazione in cui tutti
    sono

    armati e tutti contro tutti, e' appunto

    tornare indietro, la vera soluzione
    sarebbe

    dall'altra parte.

    Potremmo lasciare due o tre bombe atomiche
    alla banda di Annan per essere sicuri che
    possano intervenire multilateralmente in
    un contesto di pace e tolleranza con
    reciproco rispetto celebrando la
    diversità ?NON ho mica detto che la soluzione sia: uno decide che ha ragione lui e che per il bene di tutti condfisca tutte le armi, anzi tutte le armi degli altri.Anzi questo saebbe una cosa gravissima!E' quello che succedeva quando un popolo barbaro (ma che non si riteneva tale) conquistava un popolo barbaro.Ovviamente io non ho una soluzione da proporre che possa essere appplicata all'istante. Pero' almeno lasciatemi sperare che il mondo (anzi gli uomini) possano migliorare
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: AnyFile
    Ma tornare alla situazione in cui tutti sono
    armati e tutti contro tutti, e' appunto
    tornare indietro, la vera soluzione sarebbe
    dall'altra parte.Potremmo lasciare due o tre bombe atomiche alla banda di Annan per essere sicuri che possano intervenire multilateralmente in un contesto di pace e tolleranza con reciproco rispetto celebrando la diversità ?
  • AnyFile scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: JRoger

    allora concordi con me. Lo stato non
    funziona

    Questa te la quoto. Sono d'accordo, per
    tante cose, e la pubblica sicurezza e' una
    di queste, lo stato non funziona.

    E tu ti fideresti a farti "schedare" da un
    apparato che non funge (come dovrebbe)?
    Sei sicuro?Concordo con il punto in pieno!!!!Il problema non e' solo se sia giusto essere schedati o menoma tanto sapere da chi, per che, come ecc. e se e' una cosa a me favorevole o meno! ==================================Modificato dall'autore il 09/02/2005 23.32.21
  • AnyFile scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo


    Di comprarsi una calibro .50 e
    portare i


    miei saluti a tutti?

    allora concordi con me. Lo stato non

    funziona e quindi l'unica è farsi

    giustizia da soli. Pura anarchia. Non
    sei

    fatto per vivere in un paese

    Negli Stati Uniti la gente ha il diritto di
    difendere la sua proprietà, ti pare
    un pese anarchico?

    E la Svizzera?Nei paesi veramente civili (intendo un paese che veramente si possa chiamare tale, ma non so se esistano) uno non ha bisogno di avere una pistola per aver garantiti i propri diritti.Evidentemente in America sanno che non basto nei loro stati l'esistenza della polizia a garantire la sicurezza della gente e della loro proprieta' e allora lasciano (ma non e' poi cosi' tanto vero ...) la possibilita' ad ognuno di difendersi.In altri stati si nega la possibilita' d i difendersi anche se la polizia sa benissimo che il cittadino non e' sufficientemente tutelato.Ma tornare alla situazione in cui tutti sono armati e tutti contro tutti, e' appunto tornare indietro, la vera soluzione sarebbe dall'altra parte.
  • AnyFile scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    sono stato rapinato una volta, il tizio
    è scappato ma gli era caduto il
    coltello. Sopra c'erano le impronte. Era
    incensurato e non l'hanno mai beccato.
    Domani quello stesso tizio rapinerà
    un altra persona perchè con me l'ha
    fatta franca. Con le impronte avrebbero
    trovato il domicilio e l'avrebbero beccato.
    Ora non giro più in quella zona
    perchè se capisce che l'ho denunciato
    e lo trovo davanti finisce il lavoro che
    aveva iniziato. Sarebbe bastata una
    telecamera, il paura di un controllo, e
    magari quel giorno non avrei rischiato la
    vita.Sei sicuro che non sarebbe successo che il rapinatore si sarebbe attrezzato contro la possibilita' di lasciare impornte (tipo usare i guanti) o avere il volto mascherato?Ogni volta che si crea una serratura a prova di scassinatore, rimane tale solo fino a quando almeno uno scassinatore non diventa capace di scassinarla. E senza scassinatori e ladri non ci sarebbe neppure il bisogno di serrature
  • AnyFile scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo


    e così via per altre mille

    domande...

    questo esempio invece non vale.

    1)oggi già lo fanno, i poliziotti

    mettono pistole in mano ai cadaveri
    quando

    fanno eccesso di leggittima difesa.

    nei filmSe uno forza un posto di blocco non gli viene contestato di aver forzato un posto di blocco, ma di aver tentato di uccidere il poliziotto!!Se questo lo si fa perche' con le leggi che ci sono altrimenti dovrebbero subito rilascialro, si puo' sempre cambiare la legge. Non siamo mica obbligati a tenerci leggi stupide. Mica perche' e' stato detto che cosi' e' giusto ceve essere giusto cosi'. Ah... mi dimenticavo che da noi quello che conta e' il diritto. E la parola diritto etimologicamente da detto + giusto (retto) cioe' e' giusto quello che e' stato detto che e' giusto.


    Con la biometria invece potrebbe
    risultare

    che in quel momento stati in banca a
    versare

    un assegno o fermo ad una autostrada.

    Potrebbero scagionarti invece. Al
    contrario

    oggi devi trovare una persona che ti ha

    visto.

    al lettore disattento potrebbe essere
    scappato il punto principale del discorso:
    l'idea (falsa) di presunzione di
    inoppugnabilità di tali prove che si
    farebbe strada nei cittadini
  • AnyFile scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo




    e così via per altre mille
    domande...
    questo esempio invece non vale.
    1)oggi già lo fanno, i poliziotti
    mettono pistole in mano ai cadaveri quando
    fanno eccesso di leggittima difesa.
    Con la biometria invece potrebbe risultare
    che in quel momento stati in banca a versare
    un assegno o fermo ad una autostrada.
    Potrebbero scagionarti invece. Al contrario
    oggi devi trovare una persona che ti ha
    visto.
    Chi ti dice che puoi accedere a tali dati?E che puoi portarle in tribunale come prove?E che valgono di piu' delle altre prove portate in tua accusa?Dare tutti i nostri dati e lasciare che possano farci tutto quello che vogliono (compreso falsificarli) e' come dare in mano loro una pistola.Ohps. ... questo gia' lo abbiamo fatto!!Mettiamola in un altro modo:A te piacerebbe essere aspiato da una persona?Se la risposta e' no, perche dovrebbe piacerti essere spiato dalla polizia?Se la polizia ha delle esigenze per tutelare la nostra incoluimita' e ha delle proposte da fare a questo fine che ce le proponga non che ce le imponga.In una battuta del Pigmalione di Bernard Show (divendata poi un celebre musical e celebre film sotto il nome di My Fair Lady) si dice "Paghiamo la plizia perche' ci protegga, proteggerci e' il loro lavoro, altrimenti perche' la paghiamo a fare?"
  • AnyFile scrive:
    Re: Lo trovo giusto, sensato e anche uma
    - Scritto da: Anonimo
    Scusate ma questo è il futuro no?
    Ormai il mondo è tecnologico e noi ne
    facciamo parte.
    Io non vedo l'ora di far passare il mio
    corpo attraverso un md5sum 3D e vedermi
    assegnare un codice hash.
    La polizia poi mi potrà fare un bel
    checksum ogni volta che mi imbarco, sia per
    verificare la mia identità e anche
    magari per trovare qualche parte che si
    è corrotta durante il trasferimento.Ma perche' la polizia dovrebbe farlo?Almeno ce lo dica!Se e' vero che lo fa per il nostro bene non dovrebbe avere difficolta' a dimostrarcelo e a dire che se ne fa dei nostri dati. Invece i nostri dati sono segreti.
  • AnyFile scrive:
    Re: la CI si falsifica, l'impronta no
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    la carte d'identità è una

    stronzata. Se vado con 2 testimoni alla

    anagrafe mi posso far chiamare anche Abu

    Bubbusettete.

    Ammesso che trovi due che sono pronti a
    rischiare una denuncia penale per
    Bubbusettete.

    Non la facciamo sempre così facileQuesto e' il metodo previsto dalla legge. E se vuoi una vcarta d'identita' fdevi riuscire a trovarli.E mi raccomando che i testimoni non siano tuoi parenti. Checche possa sembrare normale che i tuoi parenti ti conoscano e meglio di chiunque altro, al nostro sistema non va bene che sia un possibile conflitto di interessi di parentela. Molto meglio un perfetto sconosciuto, cosi' non c'e' il rischio che lo faccia per interessi. Peccato che a questo punto nessuno si chieda come diamine sia possibile che queste persone possano essere certe dell'identita'.Non so voi ma a me tutte le persone che mi conoscono oltre ai miei parenti sanno come mi chiamo solo per il nome che gli ho detto io, o per un documento precedente. Se io avessi sempre detto che mi chiamo in un altro modo im molti saprebbero che mi chiamo cosi'.Prendete per esempio il caso dei soprannomi. Immagino che a molti di voi sia successo di scoprire solo per caso che una persona si chiama (per l'anagrafe) diversamente da come avete sempre saputo. C'e' gente che si fa abitualemte chiamare con il suo secondo nome.A questo punto siccome e' normale, e perfino necessario anche per le persone che non vogliono truffae nessuno, avere bisogno di due testimoni presi a caso, ecco che fare i testimoni di persone non conosciute sia diventato una cosa normale e possono farlo anche per persone di cui le generalita' sono false.Penso che oramai l'informatizzazione delle anagrafi sia molto avanzata per cui sparare un nome a caso per quelli nati in Italia dopo una certa data si venga beccati in poco tempo. Ma che dire se uno fornisce come luogo di data una localita' estera.Il problema (simile a quello dell'uovo e della gallina, o a quello del bootstrap di un computer in cui e' necessario un disco d'avvio) e' che per fornire un documento d'identita' dovrebbero gia' essere certi della identita'E qui nascerebbe un altro grave problema. Ma siamo proprio sicuri che sia giusto assegnare un'identita' giuridica ad una persona per sempre.A chi immigrava in America, fino a non molto tempo fa era consetito cambiare nome e ricomincire una nuova vita.E anche a chi si trasferiva non era difficile ricominciare una nuova vita.Anche perche' se ragioniamo che "se uno commette un errore bisogna schedarlo e tutti devono sapere che ha commesso l'errore e dunque e' pericoloso perche' puo' ricometere lo stesso errore"dovremmo prima considerare le seguenti cose1) Bisognerebbe essere certi su cosa sia giusto e sbagliato e cosa consista esattamente commettere un erorre (ad esempio mandare dei soldati in **** e' giusto o sbagliato, uccidere una mucca per mangiarsela e' giusto o sbagliato?)2) E' proprio vero che chi commette un errore e' piu' propenso a commettrerlo nuovamente? Non e' forse al contrario che in genere si impara dai proopi errori? Chi tra di voi non ha imparato che a mettere la mano sul fornello ancora caldo ci si scotta per averlo fatto?3) E' veramente giusto che gli altri sappiano tutto quello che una persona ha fatto? Qunati sono quelli tra di voi che non hanno fatto almeno una cosa (anche perfettamente legale) che non vogliono che almeno una persona lo sappia? Se commettere un errore e' cosi' grave e non c'e' piu' rimedio allora l'unico modo e' che venga formulato un decalo di cose da fare (notare bene da fare, non da non fare) e poi attenersi a quelle. Tipo svegliarsi alle 8.00 in punto. Allora io so che se vi sveglio alle 7.00 sono bravo altrimenti cattivo. Ma se il decalogo non c'e' e mi sveglio alle 7.00 ci satra' qualcuno che potra' dirmi che mi sono svegliato tardi ed altri che potranno dirmi che mi sono svegliato troppo presto.In un mondo in cui qualunque cosa fai puoi venire criticato e moralmente condannato (e in certi casi anche giuridicamente) il sistema della schedatura risulta altamente problematico.Persone senza difetti non esistono. E' troppo facile screditare una persona. Anche perche' non e' chiaro cosa sia un difetto.
  • YangChenping scrive:
    Re: Debolezze del sistema
    - Scritto da: AnyFile
    La carta dei diritti dell'uomo
    (controfirmata da tutti gli stati
    apparteneti all'ONU e mi pare anche dalla
    Svizzera) garantisce (o meglio dovrebbe
    garantire) all'uomo il rispetto di garanzie
    e liberta' fondamentali.Cito testualmente: Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo http://tinyurl.com/4gw4lArticolo 29: 3) Questi diritti e queste libertà non possono in nessun caso essere esercitati in contrasto con i fini e i principi delle Nazioni Unite. Ora basta decidere quali sono i fini e i principi , dopo siamo a posto. E se questa è la libertà fondamentale direi che ci aspetta un brutto periodo.Non è mica tutto semplice come sembra...
    Se oramai siamo portati a pensare che o Stato
    sia un'entita' astratta che ha il potere di
    decidere quello che a lei fa piu' comodo nel
    suo interesse, si e' perso il senso
    originario della cosa e siamo su una gran
    brutta strada.Resta l'ovvia domanda: chi stampa i soldi di carta, e chi paga gli interessi per usarli? E lo Stato cosa fa in proposito?==================================Modificato dall'autore il 09/02/2005 22.00.32
  • paperinox scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo

    Un corso di volo sui Cessna per
    pilotare i

    Boeing?
    Proveniente dal medio oriente + corso di
    Cessna = capacità di dirottare un
    aereo. Controllo approfondito
    Medito senza corso di volo, meno probabile.
    Neghi anche su cose così?



    E come controlli che i dati biometrici
    nel

    magico database siano attendibili, e
    non ce

    li abbia messi qualcuno "autorizzato" a

    farlo?
    ecco la paranoia.


    Forse controllo e sicurezza sono due
    cose

    diverse.
    esempio, prova, spiega. Parli per frase
    fatte. Sei ridicolo



    Perché la presenza di un
    mazzo di

    chiavi in tasca inizia e finisce

    nell'aeroporto, mentre la carta

    d'identità biometrica
    verrà

    utilizzata per prelevare le pensioni,
    per

    accedere ai servizi sanitari e prima o
    poi

    anche come grosso bancomat. Il "tutti"

    locale è preferibile al
    "qualcuno"

    chiuso in una stanza, quando quel
    qualcuno

    non deve rendere conto a nessuno del
    proprio

    operato. A te pare che in questa

    "democrazia" qualcuno "renda conto" al

    popolo? Compresi i soci privati di

    Bankitalia? Suvvia.
    paranoia. Perchè poi non deve essere
    usata per le pensioni?


    Non voleva naturalmente essere
    un'offersa,

    ma un invito ad aprire un libro o un

    giornale prima di trovarti la polizia
    sotto

    il letto ed esserne pure contento.
    se non ho fatto nulla di male la polizia non
    mi farà nulla. vallo a raccontare a quelli che hanno subito violenze nella caserma di Bolzaneto dopo il g8
    Che il governo si accanisca contro di me
    c'è una possibilità su 1
    milione. che si è verificata molte più volte nella storia dell'umanità :(che un incensurato mi entri in casa
    molte di piùcerto, certo..... quando ti svegli tutto bagnato però non ti lamentare ok?? :D
  • Straha scrive:
    anonimo, sei finito nelle X rosse... LOL
    vista la signorilità delle tue affermazioni, ti quoto qui, omettendo le "signorate" che ti hanno fatto finire lì :D
    è ridicola perchè se sei
    incensurato non suona l'allarmino che dicevi
    e passi lo stesso
    e quelli del 9/11 erano tutti
    incensurati..... ma allora sei furbo. Qua si dice appunto di schedare tutti incensurati e non. furbo non saprei, ma con meno problemi di te decisamente SI....ti rendi conto che non vuol dire nulla quello che hai scritto?? se sono INCENSURATI restano tali anche se li hanno schedati e quindi, nonostante la schedatura, L'ALLARME NON SUONAAAAAAA
    e dove sta scritto che possono controllare
    solo uno ogni 10??
    tu devi aver preso l'aereo per
    Paperopoli...... il fatto che con 1000 persone in coda ci vorrebbero mesi. PEr ogni persona servirebbe fare la perquisizione delle tasche e degli abiti ma non c'è tempo (e poi c'è la privacy) mesi per 1000 persone? e in quanti erano i poliziotti?? due???ah, ma che sciocco che sono, era l'aereo per Paperopoli :D
    io fossi in lui lo farei, a quelli come te
    servono le lezioni, specie quando sono
    pesanti (penali) bene, la privacy la difendi ma la libertà di parola no. Ti contraddici la tua non è libertà di parola ma DIFFAMAZIONE ..... se non ti è chiara la differenza qualcuno dovrebbe fartela capire con quelle maniere forti che tu tanto auspichi.
    allora vedi che le impronte e i controlli
    che vorresti NON servono a una cippa??
    evidentemente l'esperienza NON ti è
    servita. se i terroristi si fanno più furbi occorre migliorare anche noi ma non si può, c'è la privacy perchè, la privacy interferisce con l'intelligenza o la furbizia?? :D :Dmmmmmm..... a leggere quel che scrivi si direbbe di sì :D
    perchè, non può farlo davanti
    alla banca?? c'è un agente di polizia all'esterno ma come esci fuori dal suo raggio visivo sei a rischio bene, facciamoci tutti l'agente di polizia personale.... lancerò la campagna "adotta un poliziotto" :D

    quanto ti ammazzano un amico vedi come
    cambi

    opinione

    ma LOL..... spero che ammazzino prima te,
    non ne sentirei la mancanza questo lo ritrovo molto offensivo. Sei un b****. grazie.... detto da te è un signor complimento :D Per colpa di gente permissiva come te la gente muore. la gente muore perchè ci sono magistrati che NON fanno il loro lavoro e rilasciano i delinquenti.... perchè ci sono leggi che concedono benefici dove NON dovrebbero esserci.... cresci per piacere..... Ti auguro che non ti venga mai a mancare una persona cara per colpa di qualche s****. abbiamo già dato. mio padre è mancato per un incidente d'auto, l'altro non ha rispettato uno stop..... che facciamo, vietiamo le macchine???sei ridicolo, e pure patetico....... Vai a c***** te e la tua privacy SIEG HEIL !!==================================Modificato dall'autore il 09/02/2005 21.15.40==================================Modificato dall'autore il 28/02/2005 13.32.38
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    affidato a tanti, non ad un unico. Dati
    incrociati, è più difficile.Che ne dici di leggere - per dirne una - Database Nation ?
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    se il ladro fosse schedato e all'ingresso
    della banca avessero preso le impronte come
    usava il bancomat sarebbe stato beccato e
    riconosciuto. Se mio nonno avesse le ruote sarebbe un carretto.
    Il fatto che non abbiano usato le riprese
    era proprio per il fatto che dopo qualcuno
    avrebbe rotto le scatole per la privacy.Se mio nonno avesse le ali, Bin Laden gli salterebbe in groppa per volare e potremmo catturare anche lui.Ipotesi: potrebbe anche essere che alle forze dell'ordine non importi un bel niente del vostro bancomat.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    A mio padre hanno rubato telefonino e
    portafoglio con il bancomat e la carta di
    credito. Devo dire che mio padre in questa
    occasione non è stato proprio un
    astuto a lasciare la roba in vista, ma era
    nel suo orto. Ammetto che teneva il PIN del
    bancomat su un foglietto insieme alla
    tessera, praticamente se l'è voluta.
    Prima che bloccassimo tutto, I simpatici
    buontemponi sono andati a fare spese
    all'ipermercato e in banca a prelevare, e
    hanno anche risposto al telefono.
    Siamo andati dai carabinieri a denunciare il
    fatto.
    Dunque, alla banca ci sarà stata la
    telecamera, no? E andare là e
    chiedere di vedere le riprese? E dare
    un'occhiata alle registrazioni della
    Telecom? Macché: niente di tutto
    questo.
    Io non posso andare alla banca e chiedere di
    esaminare le riprese, i carabinieri possono
    e non l'han fatto. Idem con le registrazioni
    Telecom.se il ladro fosse schedato e all'ingresso della banca avessero preso le impronte come usava il bancomat sarebbe stato beccato e riconosciuto. Il fatto che non abbiano usato le riprese era proprio per il fatto che dopo qualcuno avrebbe rotto le scatole per la privacy.
  • TafkaL scrive:
    Peccato
    e così anche l'inghilterra è finita nella mia blacklist di paesi in cui non metterò più piede. Insieme agli stati uniti, la cina, l'iran ecc.Questo mondo sta diventando sempre più piccolo :(
  • Gatto Selvaggio scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    Hitler non aveva i database e ci
    è riuscito ugualmenteLe SS avevano compilato un immenso database relazionale su schede di cartone di tutti gli ebrei della Germania.
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Gatto Selvaggio
    Poi ci sarebbero le banche col signoraggio e
    la riserva frazionaria ma lascio la parola a
    YangChenping.E una buona parola sul gold standard...PS: ricordiamo che le forze dell'ordine si occupano dell'ordine pubblico , non necessariamente di quelli tra privati...==================================Modificato dall'autore il 09/02/2005 16.20.33
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo

    Stavo giusto finendo di scrivere il
    capitolo relativo...
    qui urgono investimenti massicci in
    educazione laica per evitare colonizzazioni
    ideologiche di ogni tipo nei prossimi anni
    :sPurtroppo la morale del capitolo è che la cosiddetta educazione laica ha ben altro scopo, e questa volta anche Foxman paga pegno alla cricca globale 8)(sono solo 450 pagine, se ho forza tra oggi e domani lo mando fuori.)
  • cico scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    10 minuti di applausi
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?


    Link please?

    www.haaretz.com/hasen/pages/ShArt.jhtml?itemN

    Stavo giusto finendo di scrivere il capitolo
    relativo...qui urgono investimenti massicci in educazione laica per evitare colonizzazioni ideologiche di ogni tipo nei prossimi anni :-S
  • YangChenping scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    il problema è che hai anche il
    diritto di voto :sVolendo essere fiscali, il problema è che il suo voto viene contato 8)(il diritto di voto glielo potrebbero anche lasciare per sport...)
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    Se pensavi di smontarmi non ci sei
    riuscitoGuarda imo il problema non è tanto di smontarti, ma visto che:- vorresti schedare tutta la popolazione- auspichi un sistema dove tagliano le mani ai ladri- vorresti buttare fuori gli immigrati (facendo il doppio errore di considerarli tutti criminali e non considerando tutti i criminali non immigratiil problema è che hai anche il diritto di voto :S
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    Link please?http://www.haaretz.com/hasen/pages/ShArt.jhtml?itemNo=526039Stavo giusto finendo di scrivere il capitolo relativo...
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    L'ultimo discorso di Foxman a tal proposito
    è stato illuminante.Link please?
  • Sky scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    uno che argomenta, finalmente.
    questo fattore è un punto importante
    ma ritengo che un sistema molto rigido sia
    difficile da forzare. Ma per cortesia... un "sistema rigido da forzare" è un sistema che nessuno ha voglia di forzare... e se ne hai le chiavi, visto che i dati li raccogli TU (lo Stato), non vedo chi ti possa impedire di farne praticamente l'uso che vuoi.(alla faccia di "firme" e "garanzie": parliamo di "astrazioni" e "dati reali")
    Come le metteresti le impronte li sopra? al
    momento la tecnologia non c'è No?.. ed allora perchè le TUE impronte (http://www.dia.unisa.it/~ads/corso-security/www/CORSO-9900/biometria/Classimp.jpg) erano ben visibili sulla pistola che IO ho trovato di fianco al corpo del tizio che hai assassinato l'altro ieri?dove:TU = povero disgraziato beccato in giro e che ha solo la "sventura" di avere una pelle più scura della mia.IO = organismo di polizia che indaga (e/o che, magari, cerca un qualche capro espiatorio). Le "impronte", quando sono "schedate", sono DATI: puoi farne ciò che vuoi (soprattutto se sono i MIEI laboratori a dover produrre eventuali verifiche) ;)
    il caso poi riguarda pochissime persone
    mentre la maggior parte della gente
    dormirebbe un pò più
    tranquilla. A me pare, invece, che ci siano un giro (soprattutto dall'altra parte dell'Oceano) un sacco di paranoici: contro la paranoia non hai "armi" (se non, forse, l'educazione... ma ultimamente è MOLTO sottovalutata, non potendo misurarsi in termini di business). Negli USA è in vigore la schedatura che ti piace tanto, ed hanno anche il diritto di acquistare armi per "difendersi"... IMHO non mi pare un paese in cui correre per "stare finalmente tranquilli"... un cosiddetto "paradiso ideale" :D
    Ogni sistema rompe le scatole a
    qualcuno, ma bisogna fare in modo che la
    maggioranza abbia un vantaggio. No: in una democrazia il "target" è la singola persona, i diritti di questa singola... dato che tutti i "singoli", messi assieme, fanno lo Stato. Altrimenti si giustifica anche la pena di morte: in caso di errore la maggioranza ne esce comunque più "tranquilla", dato che esiste un "deterrente" ai crimini: ragiona anche sul fatto che, nonostante la pena di morte sia legale in certe parti del mondo, non mi pare che là la criminalità sia inferiore che da noi. Se cominci ad imporre una "restrizione" puoi giustificare praticamente di tutto (e di esempi, mi pare, ne abbiamo sotto gli occhi a vagonate). La strada per la libertà NON passa di certo per la sua limitazione: l'istruzione e l'educazione dovrebbero essere una buona "chiave di lettura" per un futuro migliore... ma invece, chissà perchè, sono sempre più in declino. E più declinano più si ricorre alla costrizione ed alla violenza per avere una "società migliore"... e più aumenta la (nostra) violenza (e costrizione) e più la "società migliore" fa acqua... ed il rimedio proposto è ancora "più costrizione e più violenza"... uhmmm... non ti sembra abbastanza perverso come metodo?.. non ti pare che manchi qualcosa a questo genere di "logica"?.. un pò di "sanità mentale" forse...
    Grazie per una risposta finalmente
    argomentata Altre argomentazioni te le ho fornite io. Ah... forse manca qualcosa: buona parte del "circolo vizioso" di cui sopra è sostenuto dalla "logica del business": non si fanno queste cose per "una società migliore e più sicura" ma solo per poter far girare un pò di quattrino: DALLE solite tasche ALLE solite tasche. Tutto questo è solamente penoso, se lasciamo stare anche il fatto che ci prendono anche per il culo.
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    argomento interessante, sopratutto alla luce
    delle teorie del 50+1 che vogliono un
    passaparola proprio nelle comunità
    musulmane per conquistare pacificamente i
    paesi occidentali facendo più figliL'ultimo discorso di Foxman a tal proposito è stato illuminante.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    Mah, sai, qui il mio principale dubbio non
    e' tanto sulla ipotetica robustezza del
    sistema, in senso tecnico, quanto su CHI
    (ente, autorita', persone, non so) sarebbe
    incaricato di controllare e gestire tale
    sistema.
    Capisci benissimo che il controllo di un
    ipotetico dtabase nazionale o mondiale di
    dati biometrici implica un potere potenziale
    spaventoso...dovrebbe essere decentralizzato, ossia non un unico sistema. Comunque si, il sistema andrebbe studiato bene
    Su questo posso per certo contraddirti, ho
    letto un documento, il cui link fra l'altro
    si trova qua su P.I., mi pare nel thread
    sulla crittografia e la biometrica, di un
    tipo che spiega come farsi, con relativa
    semplicita', colla di pesce e poco altro, a
    casa, le impronte di chi ti pare,
    "grattandole" da un bicchiere, un pettine,
    un oggetto qualunque dal quale si possano
    rilevare ed "estrarre"
    Nella mia ipotesi non servirebbe nemmeno
    cercare le impronte delle persone "scomode",
    sarebbero gia' schedate!rispetto ad oggi è un pò più difficile
    Eh... Magari oggi. E
    domani?    E se domani
    -parliamo per assurde ipotesi- vince Bin
    Laden, e tutti i non mussulmani integralisti
    diventano di colpo infedeli criminali
    crociatopedooccidentali???????
    se vince senza controllo non è cambia. Hitler non aveva i database e ci è riuscito ugualmente
    OK, ma il potere che l'ipotetico "database"
    contiene e conserva e' -secondo me- troppo
    pericoloso per essere affidato a
    chicchessia...affidato a tanti, non ad un unico. Dati incrociati, è più difficile.

    Grazie per una risposta finalmente

    argomentata

    :) Ma prego.non c'è di che :D
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    Eh... Magari oggi. E
    domani? E se domani
    -parliamo per assurde ipotesi- vince Bin
    Laden, e tutti i non mussulmani integralisti
    diventano di colpo infedeli criminali
    crociatopedooccidentali???????argomento interessante, sopratutto alla luce delle teorie del 50+1 che vogliono un passaparola proprio nelle comunità musulmane per conquistare pacificamente i paesi occidentali facendo più figli
    OK, ma il potere che l'ipotetico "database"
    contiene e conserva e' -secondo me- troppo
    pericoloso per essere affidato a
    chicchessia...il problema non è solo chi lo conserva, ma quale uso potrebbe esserne fatto in futuro, alla luce proprio di argomenti come quello che hai messo in evidenza prima, o di guerre o di rivoluzioni
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore
    va be ti lascio andare, sei arrivato alla frutta, ormai offendi solo, forse ho preteso troppo da un ragazzino che vive con i principi e le ideologie messe in testa dai compagni di scuola.Quando un giorno ti troverai come me con un coltello alla gola ti ricorderai di questo. Sarebbe bastata una telecamera e quel rapinatore non si sarebbe appostato li per derubarti. Del resto è normale, finchè non ci passi non puoi saperlo. Io spero che aumentino i controlli, che piazzino telecamere, che schedino tutta la gente. Andrò in giro più tranquillo per me e soprattutto per i miei figli. Se pensavi di smontarmi non ci sei riuscito, ma solo innervosito perchè mi sono fatto trascinare in un discorso con un ragazzino mettendomi al suo stesso livello.
  • YangChenping scrive:
    Re: contrario
    - Scritto da: Anonimo
    Si vede che non hai fatto il militare,
    quindi vivi pensando che a oggi le tue
    impronte digitali siano solo sul pongo che
    usavi da piccolo.Mi sfugge totalmente la relazione causa-effetto tra i due pensieri che hai appena manifestato.
    A patto che non entrino in bagno mentre sto
    assolvendo ad alcune private
    necessità che sappiano chi sono non
    mi cambia la vita.Forse hai nella testa un po' di confusione tra "sapere chi sono" e "dati biometrici."
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    non difendo una democrazia dove chi ammazza
    sta meglio di chi è onesto per colpa
    dei buonistiHo capito: tu sei il democratico che non difende la democrazia. Altro stupore per oggi?
  • JRoger scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    uno che argomenta, finalmente.
    questo fattore è un punto importante
    ma ritengo che un sistema molto rigido sia
    difficile da forzare. Mah, sai, qui il mio principale dubbio non e' tanto sulla ipotetica robustezza del sistema, in senso tecnico, quanto su CHI (ente, autorita', persone, non so) sarebbe incaricato di controllare e gestire tale sistema.Capisci benissimo che il controllo di un ipotetico dtabase nazionale o mondiale di dati biometrici implica un potere potenziale spaventoso...
    Come le metteresti le impronte li sopra? al
    momento la tecnologia non c'èSu questo posso per certo contraddirti, ho letto un documento, il cui link fra l'altro si trova qua su P.I., mi pare nel thread sulla crittografia e la biometrica, di un tipo che spiega come farsi, con relativa semplicita', colla di pesce e poco altro, a casa, le impronte di chi ti pare, "grattandole" da un bicchiere, un pettine, un oggetto qualunque dal quale si possano rilevare ed "estrarre"Nella mia ipotesi non servirebbe nemmeno cercare le impronte delle persone "scomode", sarebbero gia' schedate!
    il caso poi riguarda pochissime persone
    mentre la maggior parte della gente
    dormirebbe un pò più
    tranquilla. Eh... Magari oggi. E domani? E se domani -parliamo per assurde ipotesi- vince Bin Laden, e tutti i non mussulmani integralisti diventano di colpo infedeli criminali crociatopedooccidentali???????
    Ogni sistema rompe le scatole a
    qualcuno, ma bisogna fare in modo che la
    maggioranza abbia un vantaggio.OK, ma il potere che l'ipotetico "database" contiene e conserva e' -secondo me- troppo pericoloso per essere affidato a chicchessia...
    Grazie per una risposta finalmente
    argomentata:-) Ma prego.
  • TPK scrive:
    Sindrome di Stoccolma?
    - Scritto da: Anonimo
    con i tempi che corrono meglio sapere chi si
    importa.
    Se l'11 settembre i controlli fossero stati
    più intensivi forse molto si sarebbe
    evitato. Tanto chi è onesto non ha
    problemi e chi pretende la privacy anche qui
    o è paranoico o ha qualcosa da
    nascondere.
    Almeno molti delinquenti ci penseranno bene
    prima di fare qualcosa.Secondo me e' un caso particolare di Sindrome di Stoccolma: il cittadino privato della liberta' dallo Stato lo difende ed apprezza questa situazione.
  • YangChenping scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    se leggessi, ti tenessi informato e
    guardassi un documentario allora capirestiVorremmo tanto, tanto sapere il nome del documentario.
  • Anonimo scrive:
    Re: contrario
    Si vede che non hai fatto il militare, quindi vivi pensando che a oggi le tue impronte digitali siano solo sul pongo che usavi da piccolo.A patto che non entrino in bagno mentre sto assolvendo ad alcune private necessità che sappiano chi sono non mi cambia la vita.- Scritto da: YangChenping
    - Scritto da: Anonimo


    spiegami una cosa, una sola. Cosa ti
    cambia

    se il governo prende le tue impronte.

    Se vuoi partire dalle cose semplici, lo
    Stato non ha il diritto di schedare i
    cittadini come criminali. Punto.

    Infatti è inutile star qui a
    discutere sull'opportunità di
    controllare chi, quando, cosa e quanto, se
    prima non si capisce qual è l'origine
    dello Stato e quali poteri gli vengono
    delegati dai cittadini (non quali poteri
    assume arbitrariamente a scapito della
    popolazione con il solito falso allarme del
    terrorismo.)

    Se a te pare normale che il cittadino sia
    suddito, e lo Stato un padrone che per
    magnanimità concede diritti comunque
    revocabili in ogni momento quando i media
    gridano "al lupo", è del tutto
    inutile discutere del resto.

    Magari sei pure convinto che in Italia
    esista la proprietà privata.

    (e quante risate ogni volta che Berlusconi
    parla dei "comunisti...")
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    se ammazzi la gente vuoi stare seduto dentro una cella a guardare la tv con la sicurezza che in 4 anni esci con vitto e alloggio pagato da me?Vai a lavorare e pagatelo da solo il carcere- Scritto da: YangChenping
    - Scritto da: Anonimo


    soluzione: gli stranieri fuori, i
    detenuti a

    fare i minatori e non a vedersi la tv in

    carcere a spese mie

    Ed ecco servita la "democrazia" e il
    "contratto sociale."non difendo una democrazia dove chi ammazza sta meglio di chi è onesto per colpa dei buonisti
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    anche Saddam diceva che era per il bene
    della nazione solo che lui aveva i lavandini
    d'oro e risulta essere tra i 100 uomini
    più ricchi del mondo e la gente
    moriva di fame.Fammi indovinare: gasava anche i Kurdi e i suoi soldati strappavano i neonati dalle incubatrici. Ho indovinato?
    come lo dimostra che sono un terrorista se
    da tutti i database in giro per il mondo non
    ci sono prove?Ah, ora i database sono in giro per il mondo . Quindi occorre un coordinamento mondiale dei database, ovvero un database mondiale. Pensi che lo potrebbe gestire Kofi Annan in persona?
    Fanno un mega complotto che
    gestisca i dati di tutto il mondo? Mi pare che tu l'abbia appena proposto.
    Per beccare poi chi? Una persona
    incensurata, senza armi e che risulta con un
    lavoro stabile ed una situazione familiare
    tranquillaCerto, magari un sindacalista che sta partendo dalla Nuova Zelanda per andare in Cina, che si vede magicamente rifiutare l'ingresso... ti ricorda nulla? (domanda retorica...)
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    meglio provare che leggere e guardare un
    documentarionon potremo mai pilotare un boeing
    prova a chiederlo ai Turchi come funzionafunziona eccome, ho parecchie testimonianze di gente che è andata. Chi ruba è perchè sta proprio alle strette. In Italia funzionerebbe invece perchè la mano non vale i soldi che potresti rubare

    Perchè allora

    tu non vai a rubare al supermercato? Non

    è perchè per te 4 anni di

    galera sono un bel deterrente?

    andiamo bene, tu non vai per quello? io
    perché ho dei principifelice per te ma la gente dei principi se ne frega altrimenti non ci servirebbe il carcere
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    alle volte da affermazioni come queste
    nascono vere e proprie tragedie per
    l'umanità...i morti a Napoli mi sembrano già una bella tragedia
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    soluzione: gli stranieri fuori, i detenuti a
    fare i minatori e non a vedersi la tv in
    carcere a spese mieEd ecco servita la "democrazia" e il "contratto sociale."
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    si, chi è onesto starebbe più
    al sicuroQualcuno ti ha firmato delle garanzie in merito?

    di boiate da piegarsi dalle risate (qui

    stiamo piangendo in quattro.)
    ancora non mi dici il perchè. Appena il mio amico Tong Pong finisce di strozzarsi con il té...
    no, se fosse stato schedato avrebbero le sue
    generalità ed il suo domicilio e l'avrebbero beccato.Ho capito: tu muori e quello finisce in carcere due mesi a mangiare con i soldi dello Stato. Bel "contratto sociale" hai "firmato", sei davvero al sicuro.
    allora che fai, per paura li lasciamo andare
    in giro per strada? Bravo, questo è
    favoreggiamento. E chi ha mai detto di lasciarli per strada?
    Il fatto che la legge sia buona ancora non
    aiuta. Se fosse per me pena di morte e
    campanello al collo.Ottimo. Ora spiegaci quale autorità ha lo Stato per poter imporre la pena di morte, visto che si tratta del "contratto tra cittadini per vivere meglio."
    Il problema è
    che i detenuti hanno acquisito troppi
    diritti. Questo di vietare il controllo
    è un altro dirittoHo capito: la libertà è un diritto dei detenuti. Ovvio.
    allora concordi con me. Lo stato non
    funziona e quindi l'unica è farsi
    giustizia da soli.Probabilmente ti sfugge ancora qualcosa, non ti ho detto di andare tu a dar la caccia ai delinquenti sparando per strada.
    Pura anarchia. Non sei fatto per vivere in un paesePer fortuna hai appena detto che "concordo con te", segue che neanche tu sei fatto per vivere in un "paese."Magari vuoi vivere in uno Stato con una Costituzione, al posto del "paese?" - prova, magari ti piace.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    uno che argomenta, finalmente.questo fattore è un punto importante ma ritengo che un sistema molto rigido sia difficile da forzare. Come le metteresti le impronte li sopra? al momento la tecnologia non c'èil caso poi riguarda pochissime persone mentre la maggior parte della gente dormirebbe un pò più tranquilla. Ogni sistema rompe le scatole a qualcuno, ma bisogna fare in modo che la maggioranza abbia un vantaggio.Grazie per una risposta finalmente argomentata
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    se leggessi, ti tenessi informato e
    guardassi un documentario allora capirestimeglio provare che leggere e guardare un documentario
    prometti di tagliare le mani a chi ruba, e
    fallo se capita. Scommettiamo che diminuisce
    il numero di persone?prova a chiederlo ai Turchi come funziona
    Perchè allora
    tu non vai a rubare al supermercato? Non
    è perchè per te 4 anni di
    galera sono un bel deterrente?andiamo bene, tu non vai per quello? io perché ho dei principi
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    MUAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHHAHA
    ok, comprati un simulatore di volo, fatti
    fare decollo da un amico e prova ad andare
    addosso alle torrise leggessi, ti tenessi informato e guardassi un documentario allora capiresti
    quando la gente è in preda ai
    fanatismi religiosi, o quando non ha un
    ghello per mangiare, se ne frega altamente
    delle tue stupide telecamereprometti di tagliare le mani a chi ruba, e fallo se capita. Scommettiamo che diminuisce il numero di persone? Perchè allora tu non vai a rubare al supermercato? Non è perchè per te 4 anni di galera sono un bel deterrente?
    occorre trovare nuovi mezzi per risanare il
    sistema educativo di questo paese a quanto
    pare :(non argomenta, non vuole argomentare, non capisco se la pensa così o sta facendo lo scemo.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?


    roboante* populismo da camicie verdi (nere

    una volta)
    meglio camicia nera che cerca di difendere i
    cittadini che uno come te che favorisce la
    delinquenza. Tanto quando ti troverai con
    una pistola in bocca con la tua
    libertà ti ci pulirai il culoalle volte da affermazioni come queste nascono vere e proprie tragedie per l'umanità...
  • JRoger scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    allora concordi con me. Lo stato non funzionaQuesta te la quoto. Sono d'accordo, per tante cose, e la pubblica sicurezza e' una di queste, lo stato non funziona.E tu ti fideresti a farti "schedare" da un apparato che non funge (come dovrebbe)?Sei sicuro?Immagina: tra dieci anni la schedatura e' ormai cosa fatta, tutti han seguito il tuo ragionamento, e l'Autorita' ora ha idati biometrici (altezzapesoimpronteiridecoloredellescorregge) di tutti. Nel frattempo tu e qualche altra persona avete fatto carriera in politica, siete esponenti di spicco di un movimento d'opposizione, che implacabilmente mette in piazza le porcate e la corruzione del Leader di governo....Saresti DAVVERO cosi' sorpreso se -un giorno- le VOSTRE impronte venissero magicamente "trovate", chesso', su una cassetta pedoporno? Su un chilo di erba? Su una valigetta di certificati Parmalat?:-)
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    roboante* populismo da camicie verdi (nere
    una volta)meglio camicia nera che cerca di difendere i cittadini che uno come te che favorisce la delinquenza. Tanto quando ti troverai con una pistola in bocca con la tua libertà ti ci pulirai il culo
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    Infatti, tipiche argomentazioni da dittatore.anche Saddam diceva che era per il bene della nazione solo che lui aveva i lavandini d'oro e risulta essere tra i 100 uomini più ricchi del mondo e la gente moriva di fame.
    Quando sarai finito in carcere senza
    processo, senza prove e senza avvocato
    perché qualcuno ha deciso che sei "un
    terrorista" avrai modo di meditare
    autonomamente sulle argomentazioni
    più consone al caso.come lo dimostra che sono un terrorista se da tutti i database in giro per il mondo non ci sono prove? Fanno un mega complotto che gestisca i dati di tutto il mondo? Per beccare poi chi? Una persona incensurata, senza armi e che risulta con un lavoro stabile ed una situazione familiare tranquilla (notata dal fatto che sui database non ho mai fatto nulla di male)
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?


    a proposito, un piccolo problemico accesorio

    da risolvere: o lo stato trova anche come

    risolvere lo stato di povertà in cui

    versano questi criminali (T4?), oppure deve

    iniziare a requisire un bel pò di

    terreno per le decine di nuove prigioni...
    soluzione: gli stranieri fuori, i detenuti a
    fare i minatori e non a vedersi la tv in
    carcere a spese mieroboante* populismo da camicie verdi (nere una volta)* mi piace maestro, glielo rubo con molta gioia :)
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?


    Di comprarsi una calibro .50 e portare i

    miei saluti a tutti?
    allora concordi con me. Lo stato non
    funziona e quindi l'unica è farsi
    giustizia da soli. Pura anarchia. Non sei
    fatto per vivere in un paeseNegli Stati Uniti la gente ha il diritto di difendere la sua proprietà, ti pare un pese anarchico?E la Svizzera?
  • YangChenping scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    a parte farlo decollare ed atterrare con un
    minimo corso di volo puoi far schiantare un
    aereo dove vuoiSoprattutto la curva d'impatto verso il World Trace Center, una cosina semplice che si impara in due minuti.Anche perché i controlli del Boeing sono fatti apposta per consentire curve da 50g: si vede che le compagnie aeree amano schiacciare sul finestrino la faccia dei clienti, o spezzare in due l'aereo. Ho capito.
    ho detto probabile, studia meglioHo capito. Allora è probabile che a forza di riderti dietro mi venga un crampo alla mascella. Rischierò.
    se negli stati uniti ci fosse la legge
    italiana oggi non esisterebbero piùInfatti gli Stati Uniti non esistono più. Confronta la Costituzione con quello che sta succedendo e vedi se tornano i conti.
    la difficoltà è farlo
    atterrare e decollare, pilotarlo è
    semplice. Doveva schiantarsi contro le
    torri, non andarci immezzo"Immezzo" è una parola multiculturale tratta da qualche dialetto arabeggiante? Ma a parte ciò, immagino che per te una torre fosse un bersaglio enorme da centrare a quella velocità e facendo quella bella curva con tutto il Boeing. Astuti, astuti terroristi islamici.Per fortuna i terroristi non hanno ancora capito che si possono far saltare in aria al check-in, prima di imbarcare la valigia, accoppando il doppio della gente sull'aereo e distruggendo mezzo aeroporto. Per fortuna che sono stupidi, questi terroristi, tranne Bin Laden che è tanto furbo da non farsi mai prendere. Però è stupido allo stesso tempo. Ovvio, no?
    ho detto probabile. Comunque se chi viene
    dal medio oriente non ha ne uno straccio di
    lavoro e soprattutto una fedina penale
    pulita è meglio controllarePerché, invece quelli che arrivano dalla Nigeria o da Israele li dobbiamo far entrare tutti?
    ma se lo faccio e scappo grazie alla
    telecamera nella metro mi beccherai quindi
    per paura non lo faccio (o sto attento alla
    telecamera quindi è più
    difficile per me agire)Certo, perché uno che butta 20 persone sotto la metropolitana si pone il problema di aver paura della telecamera. Ho capito.
    sono stupidi un paio di palle. I sistemi di
    oggi sono inefficaci, ingannano il metal
    detector se vogliono. Occorre trovare nuovi
    mezziSpiegami come il metal detector possa impedire che Abdullah-Passapalallah noleggi un'automobile e si butti dentro il fast food, così ridiamo fino al 2050. E se i terroristi non adottano questa semplice soluzione per fare terrorismo, non sono forse stupidi?
    non mi darebbe nessun problema. Io li non ci
    nascondo la drogaHai altri strani feticci che vuoi soddisfare grazie allo Stato?
    non me lo cambiano proprio perchè non
    possono controllare la mia identità
    furbo. Lo vedi che mi dai ragione. Ah, ho capito. Non possono chiederti un documento e controllare con l'altra banca. Scommetto che le parole "riserva frazionaria" non ti dicono nulla.
    schediamo gli incensurati, dati biometrici,
    ma l'hai letta la notizia. Prendiamo le
    impronte di tuttiE perché vorresti schedare gli incensurati ?
    grazie, mi consoli. Tieni questo bel cioccolatino.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo

    Sopra c'erano le impronte. Era

    incensurato e non l'hanno mai beccato.

    Domani quello stesso tizio
    rapinerà

    un altra persona perchè con me
    l'ha

    fatta franca. Con le impronte avrebbero

    trovato il domicilio e l'avrebbero
    beccato.

    ok, adesso schediamo tutta la popolazione
    così li becchiamo tutti questi
    malnati criminali

    a proposito, un piccolo problemico accesorio
    da risolvere: o lo stato trova anche come
    risolvere lo stato di povertà in cui
    versano questi criminali (T4?), oppure deve
    iniziare a requisire un bel pò di
    terreno per le decine di nuove prigioni...soluzione: gli stranieri fuori, i detenuti a fare i minatori e non a vedersi la tv in carcere a spese mie
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    la difficoltà è farlo
    atterrare e decollare, pilotarlo è
    semplice. Doveva schiantarsi contro le
    torri, non andarci immezzoMUAHAHAHAHHAHAAHHAHAHAHAHHAHAok, comprati un simulatore di volo, fatti fare decollo da un amico e prova ad andare addosso alle torri
    ma se lo faccio e scappo grazie alla
    telecamera nella metro mi beccherai quindi
    per paura non lo faccio (o sto attento alla
    telecamera quindi è più
    difficile per me agire)quando la gente è in preda ai fanatismi religiosi, o quando non ha un ghello per mangiare, se ne frega altamente delle tue stupide telecamere
    sono stupidi un paio di palle. I sistemi di
    oggi sono inefficaci, ingannano il metal
    detector se vogliono. Occorre trovare nuovi
    mezzioccorre trovare nuovi mezzi per risanare il sistema educativo di questo paese a quanto pare :-(
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    Ho capito, tu vuoi schedare tutti i
    cittadini e mettere i checkpoint nelle
    autostrade come in Palestina, e sei
    democratico.si, chi è onesto starebbe più al sicuro
    Potrebbe anche essere che tu dica una fila
    di boiate da piegarsi dalle risate (qui
    stiamo piangendo in quattro.)ancora non mi dici il perchè.
    Male, avresti dovuto chiederli di aspettare
    cortesemente un attimo mentre telefonavi
    alle forze dell'ordine, che per contratto
    secondo te devono garantire la tua
    sicurezza.no, se fosse stato schedato avrebbero le sue generalità ed il suo domicilio e l'avrebbero beccato.
    Considera che gli assassini si fanno 6 mesi
    di carcere, quindi probabilmente se la
    sarebbe cavata con 7 giorni.allora che fai, per paura li lasciamo andare in giro per strada? Bravo, questo è favoreggiamento.
    Ma se la paura del carcere è un
    deterrente, per quale motivo ti avrebbe
    dovuto aggredire ancora? Forse perché
    i delinquenti se ne fregano delle tue
    telecamere e dei tuoi deterrenti,
    perché tanto escono dopo un mese?Il fatto che la legge sia buona ancora non aiuta. Se fosse per me pena di morte e campanello al collo. Il problema è che i detenuti hanno acquisito troppi diritti. Questo di vietare il controllo è un altro diritto
    Di comprarsi una calibro .50 e portare i
    miei saluti a tutti?allora concordi con me. Lo stato non funziona e quindi l'unica è farsi giustizia da soli. Pura anarchia. Non sei fatto per vivere in un paese
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    Sopra c'erano le impronte. Era
    incensurato e non l'hanno mai beccato.
    Domani quello stesso tizio rapinerà
    un altra persona perchè con me l'ha
    fatta franca. Con le impronte avrebbero
    trovato il domicilio e l'avrebbero beccato.ok, adesso schediamo tutta la popolazione così li becchiamo tutti questi malnati criminalia proposito, un piccolo problemico accesorio da risolvere: o lo stato trova anche come risolvere lo stato di povertà in cui versano questi criminali (T4?), oppure deve iniziare a requisire un bel pò di terreno per le decine di nuove prigioni...
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    Ma è chiaro! Perché i Cessna
    monoposto si pilotano alla stessa identica
    maniera dei Boeing. Mi ricorda un po' quei
    film degli anni '80 con i ninja che facevano
    di tutto, ora nel 2000 abbiamo i terroristi
    islamici.a parte farlo decollare ed atterrare con un minimo corso di volo puoi far schiantare un aereo dove vuoi
    Fammi provare: proveniente dal medio oriente
    + barba lunga = Bin Laden. Funziona!ho detto probabile, studia meglio
    Vediamo: voto + democrazia = garanzia di
    libertà. Stupefacente. Ancora:
    mandato politico spendibile + Congresso
    sbracato = Neo-Stati Uniti. se negli stati uniti ci fosse la legge italiana oggi non esisterebbero più
    E' vero, funziona.
    Hai presente la vaga differenza tra un
    Boeing di linea e un Cessna?la difficoltà è farlo atterrare e decollare, pilotarlo è semplice. Doveva schiantarsi contro le torri, non andarci immezzo

    ecco la paranoia.

    Perché "proveniente dal medio oriente
    = terrorista" invece cos'è, la
    favoletta del giorno?ho detto probabile. Comunque se chi viene dal medio oriente non ha ne uno straccio di lavoro e soprattutto una fedina penale pulita è meglio controllare
    Io posso controllare che tu non abbia un
    coltello in tasca, ma non sapere che
    butterai 25 persone sotto la metropolitana
    nei prossimi 10 minuti. ma se lo faccio e scappo grazie alla telecamera nella metro mi beccherai quindi per paura non lo faccio (o sto attento alla telecamera quindi è più difficile per me agire)Per fortuna i
    "terroristi arabi cattivi" sono tutti
    stupidi e non pensano a queste semplici
    cose. Loro aspettano di arrivare sull'aereo
    con la bomba, si vede che l'avranno letto
    sul Corano.sono stupidi un paio di palle. I sistemi di oggi sono inefficaci, ingannano il metal detector se vogliono. Occorre trovare nuovi mezzi
    E perché non ti mettiamo una
    telecamera sopra la tazza del cesso,
    così lo Stato potrà vedere se
    sei puntuale al mattino, in modo da
    difendere il proprio investimento nella
    Salute Pubblica?non mi darebbe nessun problema. Io li non ci nascondo la droga
    Ho capito. Ora prendi un assegno e vai a
    cambiarlo per contanti in una banca sulla
    quale non hai il conto corrente, e insisti
    finché non te lo cambiano,
    così ci facciamo altre quattro
    risate.non me lo cambiano proprio perchè non possono controllare la mia identità furbo. Lo vedi che mi dai ragione.
    Ma se è incensurato che controlli gli
    vuoi fare?schediamo gli incensurati, dati biometrici, ma l'hai letta la notizia. Prendiamo le impronte di tutti
    Non solo ti entrerà in casa, ma ti
    potrà denunciare se per caso dovesse
    avere un infortunio mentre ti sta svuotando
    i cassetti. Sei contento?grazie, mi consoli.
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    Hai solo detto in tutti i tuoi post che la
    libertà è un diritto che non
    va toccato, che chi controlla si
    approfitterebbe e che non risolve nulla.Infatti, tipiche argomentazioni da dittatore.
    Ma non hai argomentato nulla.Sempre meglio di dire "gli arabi sono cattivi quindi fanno i terroristi."
    Io ci ho provato a fare esempi e se sono
    sbagliati non riuscirai mai a dimostrarlo
    perchè non argomentiQuando sarai finito in carcere senza processo, senza prove e senza avvocato perché qualcuno ha deciso che sei "un terrorista" avrai modo di meditare autonomamente sulle argomentazioni più consone al caso.
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    come sei ridicolo, offendi perchè non
    sai azzittirmi con le parole.:Dveramente ti stai rendendo ridicolo tu con uno spessore morale e culturale che fatico a misurare...povero maestro, ha tutta la mia stima nel perseverare con la sua missione di cercare di far aprire gli occhi a quelli come te
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    Ma è chiaro! Perché i Cessna
    monoposto si pilotano alla stessa identica
    maniera dei Boeing. Mi ricorda un po' quei
    film degli anni '80 con i ninja che facevano
    di tutto, ora nel 2000 abbiamo i terroristi
    islamici.ROTFL io riesco a pilotare un Cessna, vuoi dire che posso farmi arruolare? sai visto che già la fisiognomica ce l'ho... ;-)
    Fammi provare: proveniente dal medio oriente
    + barba lunga = Bin Laden. Funziona!talmente bene che un tizio in Francia ha tirato sotto con la macchina uno che gli sembrava Bin Laden, ricordate? 8)
    Hai presente la vaga differenza tra un
    Boeing di linea e un Cessna?hanno due ali? volano tutte due?ROTFL... rido per non piangere....
    E perché non ti mettiamo una
    telecamera sopra la tazza del cesso,
    così lo Stato potrà vedere se
    sei puntuale al mattino, in modo da
    difendere il proprio investimento nella
    Salute Pubblica?oh!! non dare suggerimenti a Sirchia, si sa mai che...
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    io sono molto più democratico di te.Ho capito, tu vuoi schedare tutti i cittadini e mettere i checkpoint nelle autostrade come in Palestina, e sei democratico.
    Io ti porto degli esempi e chiedo i tuoi, tu
    dici sono che ho torto. Sei un dittatorePotrebbe anche essere che tu dica una fila di boiate da piegarsi dalle risate (qui stiamo piangendo in quattro.)
    sono stato rapinato una volta, il tizio
    è scappato ma gli era caduto il
    coltello. Sopra c'erano le impronte. Era
    incensurato e non l'hanno mai beccato.Male, avresti dovuto chiederli di aspettare cortesemente un attimo mentre telefonavi alle forze dell'ordine, che per contratto secondo te devono garantire la tua sicurezza.
    Domani quello stesso tizio rapinerà
    un altra persona perchè con me l'ha
    fatta franca. Con le impronte avrebbero
    trovato il domicilio e l'avrebbero beccato.Considera che gli assassini si fanno 6 mesi di carcere, quindi probabilmente se la sarebbe cavata con 7 giorni.
    Ora non giro più in quella zona
    perchè se capisce che l'ho denunciato
    e lo trovo davanti finisce il lavoro che
    aveva iniziato. Sarebbe bastata una
    telecamera, il paura di un controllo, e
    magari quel giorno non avrei rischiato la
    vita.Ma se la paura del carcere è un deterrente, per quale motivo ti avrebbe dovuto aggredire ancora? Forse perché i delinquenti se ne fregano delle tue telecamere e dei tuoi deterrenti, perché tanto escono dopo un mese?
    Altra gente non è stata fortunata
    come me. Cosa gli rispondi a quelleDi comprarsi una calibro .50 e portare i miei saluti a tutti?
  • YangChenping scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    Proveniente dal medio oriente + corso di
    Cessna = capacità di dirottare un
    aereo.Ma è chiaro! Perché i Cessna monoposto si pilotano alla stessa identica maniera dei Boeing. Mi ricorda un po' quei film degli anni '80 con i ninja che facevano di tutto, ora nel 2000 abbiamo i terroristi islamici.Fammi provare: proveniente dal medio oriente + barba lunga = Bin Laden. Funziona! Vediamo: voto + democrazia = garanzia di libertà. Stupefacente. Ancora: mandato politico spendibile + Congresso sbracato = Neo-Stati Uniti. E' vero, funziona.
    Medito senza corso di volo, meno probabile.
    Neghi anche su cose così?Hai presente la vaga differenza tra un Boeing di linea e un Cessna?
    ecco la paranoia. Perché "proveniente dal medio oriente = terrorista" invece cos'è, la favoletta del giorno?
    esempio, prova, spiega. Parli per frase
    fatte. Sei ridicoloIo posso controllare che tu non abbia un coltello in tasca, ma non sapere che butterai 25 persone sotto la metropolitana nei prossimi 10 minuti. Per fortuna i "terroristi arabi cattivi" sono tutti stupidi e non pensano a queste semplici cose. Loro aspettano di arrivare sull'aereo con la bomba, si vede che l'avranno letto sul Corano.
    paranoia. Perchè poi non deve essere
    usata per le pensioni?E perché non ti mettiamo una telecamera sopra la tazza del cesso , così lo Stato potrà vedere se sei puntuale al mattino, in modo da difendere il proprio investimento nella Salute Pubblica?
    se non ho fatto nulla di male la polizia non
    mi farà nulla. Ho capito. Ora prendi un assegno e vai a cambiarlo per contanti in una banca sulla quale non hai il conto corrente, e insisti finché non te lo cambiano, così ci facciamo altre quattro risate.
    Che il governo si accanisca contro di me
    c'è una possibilità su 1
    milione. che un incensurato mi entri in casa
    molte di piùMa se è incensurato che controlli gli vuoi fare?Non solo ti entrerà in casa, ma ti potrà denunciare se per caso dovesse avere un infortunio mentre ti sta svuotando i cassetti. Sei contento?
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore
    come sei ridicolo, offendi perchè non sai azzittirmi con le parole.:D
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    allora fammi capire. Non hai portato un esempio che sia uno.Hai solo detto in tutti i tuoi post che la libertà è un diritto che non va toccato, che chi controlla si approfitterebbe e che non risolve nulla. Ma non hai argomentato nulla.Io ci ho provato a fare esempi e se sono sbagliati non riuscirai mai a dimostrarlo perchè non argomenti
  • YangChenping scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    ah ma io sono daccordo, era solo per fargli
    vedere che le cose non stanno esattamente
    come le vede luiProva a regalargli un bacio perugina , magari dentro ci trova una frase nuova da ripeterti 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    Guarda, facciamo così: prendo esempio
    da te, così siamo a posto.io sono molto più democratico di te. Io ti porto degli esempi e chiedo i tuoi, tu dici sono che ho torto. Sei un dittatore

    allora mi compro una pistola e mi
    difendo da solo.sono stato rapinato una volta, il tizio è scappato ma gli era caduto il coltello. Sopra c'erano le impronte. Era incensurato e non l'hanno mai beccato. Domani quello stesso tizio rapinerà un altra persona perchè con me l'ha fatta franca. Con le impronte avrebbero trovato il domicilio e l'avrebbero beccato. Ora non giro più in quella zona perchè se capisce che l'ho denunciato e lo trovo davanti finisce il lavoro che aveva iniziato. Sarebbe bastata una telecamera, il paura di un controllo, e magari quel giorno non avrei rischiato la vita.Altra gente non è stata fortunata come me. Cosa gli rispondi a quelle
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    esempi, prove, NO.
    Non portate un esempio mentre io ne ho
    portati a decine.Esempi di cosa, di rampante ignoranza e roboante collettivismo?
  • YangChenping scrive:
    Re: contrario
    - Scritto da: Anonimo

    La scuola ha colpito ancora...
    meglio essere ignoranti vero? Dopo aver visto quello che scrivi, direi proprio di no.
    allora vattene, vai sui monti. Vuoi le
    strade per andare a spasso con la macchina?
    PagaOhibò, e chi ha mai detto di volere le strade gratis?
    cosa centra? Comunque se la gente se ne va
    è per un difetto del paese. Anche se
    non centra nulla col discorsoAh, dici che c'è un lieve difetto da qualche parte? E dove sarà mai?
    quindi paga le tasse e dato che da solo non
    puoi pagarle devi stare in uno Stato.Questa definizione di Stato viene dai cioccolatini o dai biscotti della fortuna?
    cosa centra? Perchè esci dal discorso?Esco dal discorso? Perché, pensavi che con le tue preziose tasse ci pagassero solo le strade?
    Sei solo uno di quelli che gli piace andare
    al G8 a spaccare tutto. Vedo che la tua istruzione ti permette di trovare sempre nuove argomentazioni. E per quale motivo dovrei mai andare al G8 a spaccare tutto, si potrebbe sapere? O devi scartare un altro cioccolatino?
    • Anonimo scrive:
      Re: contrario


      Sei solo uno di quelli che gli piace
      andare

      al G8 a spaccare tutto.

      Vedo che la tua istruzione ti
      permette di trovare sempre nuove
      argomentazioni. E per quale motivo dovrei
      mai andare al G8 a spaccare tutto, si
      potrebbe sapere? O devi scartare un altro
      cioccolatino?perchè ragioni esattamente come molta gente che hanno intervistato li. Non discuti, dici solo di aver ragione e se fossi davanti a te ora probabilmente mi daresti un pugno in faccia per dimostrare la tua ragione.
      • YangChenping scrive:
        Re: contrario
        - Scritto da: Anonimo
        otterresti la ragione che tanto ambisci ma
        per cui non ti vuoi sforzare di argomentareQuesto perché, secondo te che sei democratico, la ragione si ottiene a forza di pugni e schedature? Illuminante. Magari è per questo che per te lo Stato ha sempre ragione.
        • Anonimo scrive:
          Re: contrario

          Questo perché, secondo te che sei
          democratico, la ragione si ottiene a forza
          di pugni e schedature? Illuminante. Magari
          è per questo che per te lo Stato ha
          sempre ragione.ho detto che tu mi daresti un pugno per farti ragione mentre io ti sto pregando di argomentare. Ma sei straniero e non capisci l'italiano?
          • YangChenping scrive:
            Re: contrario
            - Scritto da: Anonimo
            Ma sei straniero e non capisci l'italiano?Stavo per farti la stessa domanda.
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    Un corso di volo sui Cessna per pilotare i
    Boeing? Proveniente dal medio oriente + corso di Cessna = capacità di dirottare un aereo. Controllo approfonditoMedito senza corso di volo, meno probabile.Neghi anche su cose così?
    E come controlli che i dati biometrici nel
    magico database siano attendibili, e non ce
    li abbia messi qualcuno "autorizzato" a
    farlo?ecco la paranoia.
    Forse controllo e sicurezza sono due cose
    diverse.esempio, prova, spiega. Parli per frase fatte. Sei ridicolo

    Perché la presenza di un mazzo di
    chiavi in tasca inizia e finisce
    nell'aeroporto, mentre la carta
    d'identità biometrica verrà
    utilizzata per prelevare le pensioni, per
    accedere ai servizi sanitari e prima o poi
    anche come grosso bancomat. Il "tutti"
    locale è preferibile al "qualcuno"
    chiuso in una stanza, quando quel qualcuno
    non deve rendere conto a nessuno del proprio
    operato. A te pare che in questa
    "democrazia" qualcuno "renda conto" al
    popolo? Compresi i soci privati di
    Bankitalia? Suvvia.paranoia. Perchè poi non deve essere usata per le pensioni?
    Non voleva naturalmente essere un'offersa,
    ma un invito ad aprire un libro o un
    giornale prima di trovarti la polizia sotto
    il letto ed esserne pure contento.se non ho fatto nulla di male la polizia non mi farà nulla. Che il governo si accanisca contro di me c'è una possibilità su 1 milione. che un incensurato mi entri in casa molte di più
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    ragiona con il tuo cervelloGuarda, facciamo così: prendo esempio da te, così siamo a posto.
    allora mi compro una pistola e mi difendo da solo.*ding!*
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore


    ci sono tecniche di analisi fisiognomica e

    comportamentale che sono applicate e di cui

    tu neppure ti accorgi

    Quali, quelle conosciute da tutti i
    terroristi veri?ah ma io sono daccordo, era solo per farglivedere che le cose non stanno esattamentecome le vede lui
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    esempi, prove, NO.Non portate un esempio mentre io ne ho portati a decine.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    Se vuoi ti posso fare il copia e incolla di
    Mises o Rothbard o soci, ma dubito che ce ne
    sia il tempo e lo spazio. D'altra parte, se
    ti interessa solo una giustificazione per
    farti prendere le impronte, direi che quella
    ce l'hai già.ragiona con il tuo cervello
    Per chi non la vuole capire probabilmente lo
    è.neanche ti impegni.
    In pratica hai spiegato che l'impronta
    digitale previene il fatto che qualcuno ti
    dia uno spintone per buttarti sotto la
    metropolitana: stiamo ancora ridendolo beccheranno e quindi per paura non lo farà. allora mi compro una pistola e mi difendo da solo.
  • YangChenping scrive:
    Re: contrario
    - Scritto da: Anonimo
    il perché lo trovi nei libri di
    filosofia che probabilmente hai nella
    libreria per fare arredamentoMa quale filosofia: perfino le bestie capiscono che a stare in gabbia non si conclude nulla...
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    si ma per privacy non viene usato,
    soprattutto quando è a svantaggio di
    chi ha fatto il danno. In pratica rinunciano ad utilizzare prove che già esistono, e si preoccupano di metterne di nuove? Siamo in ottime mani.
  • Anonimo scrive:
    Re: contrario


    poi se sei di quelli che hanno bisogno di

    uno stato e di un Dio come guida sono affari

    tuoi

    Magari fossero solo affari suoi 8)lascia stare guarda....sono tutti convinti che qualcuno deve fare le veci del proprio cervello, a partire da tutti quei genitori che assecondano certe associazioni di controllo...
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    al lettore disattento potrebbe essere
    scappato il punto principale del discorso:
    l'idea (falsa) di presunzione di
    inoppugnabilità di tali prove che si
    farebbe strada nei cittadiniMi ricorda vagamente qualcosa...
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    si vede che hai un faccia rassicurante, la
    mia rientra negli stereotopi morfologici
    delle categorie a rischio e mi è
    già capitato di avere un secondo
    controllo all'inbarco (dopo il gate) con
    perquisizionevedi, con l'impronta magari risulteresti un medico mentre una persona con una faccia rassicurante un ex spacciatore uscito di galera
    ci sono tecniche di analisi fisiognomica e
    comportamentale che sono applicate e di cui
    tu neppure ti accorgie non bastano, aumentiamole
    ti rendi conto di cosa stai parlando? ma tu
    hai mai letto un giornale????????????
    macchestaddì?mi è successo, rapinato ad un angolo, ha lasciato cadere il coltello ma senza impronte non l'hanno beccato.
    e domani mostrerà dati biometrici
    falsi o molto più prosaicamente
    allungherà un bel 3000 euro a chi gli
    sta davantiè più difficile
    ehm anche perché parlarne non
    è reato per oraa quanto pare no, visto l'alto numero di quelli che la fanno franca
    • Anonimo scrive:
      Re: a favore

      vedi, con l'impronta magari risulteresti un
      medico mentre una persona con una faccia
      rassicurante un ex spacciatore uscito di
      galerainvece chissà perché sono disposto a farmipercuisire senza tanti problemi ma non sonodisposto a fare una base di dati biometrica
  • Anonimo scrive:
    Re: contrario

    ancora non mi hai spiegato. Perchè?il perché lo trovi nei libri di filosofia che probabilmente hai nella libreria per fare arredamento
    Anche i bambini si imparano queste frasi, le
    dicono gli eroi dei cartoni animati ogni
    puntata.patetico, inutile continuare la discussione
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    si ma per privacy non viene usato, soprattutto quando è a svantaggio di chi ha fatto il danno. Comunque ancora non hai spiegato nulla.
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?


    e così via per altre mille
    domande...
    questo esempio invece non vale.
    1)oggi già lo fanno, i poliziotti
    mettono pistole in mano ai cadaveri quando
    fanno eccesso di leggittima difesa.nei film
    Con la biometria invece potrebbe risultare
    che in quel momento stati in banca a versare
    un assegno o fermo ad una autostrada.
    Potrebbero scagionarti invece. Al contrario
    oggi devi trovare una persona che ti ha
    visto.al lettore disattento potrebbe essere scappato il punto principale del discorso: l'idea (falsa) di presunzione di inoppugnabilità di tali prove che si farebbe strada nei cittadini
  • Anonimo scrive:
    Re: contrario
    guarda che sei tu quello che parla usando frasi fatte.
  • Anonimo scrive:
    Re: contrario

    Spiega tu: da dove ha origine il potere
    dello Stato? Dall'accordo di tutti i
    cittadini nel delegare a qualcuno alcune
    limitate funzioni di governo, o dalla
    polizia che ti bussa alla porta se non paghi
    le tasse sulla casa che hai acquistato con
    il tuo lavoro?se non paghi le tasse è giusto che tu sia punito. Dallo stato vuoi solo diritti
    Esempio banale: compri una casa per non
    pagare l'affito. Devi pagare la tassa sulla
    casa, in pratica un affitto allo Stato. Se
    non la paghi arriva la finanza e pignora
    tutto, magari ti sbatte in carcere. Ergo la
    proprietà privata non esiste, dato
    che lo Stato ti può mettere le mani
    in tasca come vuole e quando vuole, ed
    arrestarti (pistola alla mano) se a te
    questo non sta bene.la società è un contratto con diritti e doveri. Se non ti sta bene fai in modo che al governo vadano le persone che vuoi tu altrimenti te ne vai fuori. Vuoi solo diritti. I lampioni per strada ad esempio chi li deve pagare? Le strade, il netturbino?
    Te ne dovrebbe fregare invece, dato che
    Berlusconi e quelli che chiama "comunisti"
    viaggiano tutti sullo stesso treno, e sulle
    cose che contano sono tutti d'accordo: la
    sicurezza, i controlli, le impronte.si, sono tutti d'accordo a rubare. Prodi il panfilo con quali soldi li fa fatti? fesserie da centro sociale
  • YangChenping scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    ci sono tecniche di analisi fisiognomica e
    comportamentale che sono applicate e di cui
    tu neppure ti accorgiQuali, quelle conosciute da tutti i terroristi veri ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Deprimente
    Non sono d'accordo!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Deprimente
  • Anonimo scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

    Io faccio fatica a capire per quale motivo
    se uno ti punta una pistola addosso tu devi
    chiedergli di aspettare per favore 5 minuti
    mentre prendi la linea con il 112. Vedi un
    po'...ecco un argomento di "sostanza", altro che stare a blaterare di biometria sperando che risolva tutti i problemi di sicurezzanon li risolve, ne introduce di nuovi, introduce altri tipi di problemi
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    fesseria, non mi hai spiegato, hai parlato
    per luoghi comuniSe vuoi ti posso fare il copia e incolla di Mises o Rothbard o soci, ma dubito che ce ne sia il tempo e lo spazio. D'altra parte, se ti interessa solo una giustificazione per farti prendere le impronte, direi che quella ce l'hai già.
    altra fase fattaPer chi non la vuole capire probabilmente lo è.
    no, ma se mi lascia una impronta addosso, o
    risulta che si trovasse in quella zona
    è più facile che lo becchino e
    lui avrà più problemi a
    rapinarmi se vuole farla franca. I controlli
    servono per prevenire. Comunque ancora una
    volta io mi sono spiegato e te no.In pratica hai spiegato che l'impronta digitale previene il fatto che qualcuno ti dia uno spintone per buttarti sotto la metropolitana: stiamo ancora ridendo.Forse pensi pure che lo Stato possa garantire la sicurezza...
  • Straha scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo

    come si vede che non hai MAI preso
    l'aereo :D
    preso invece, l'unico controllo è
    passare sotto al metal detector. Se avessi
    avuto una qualsiasi arma non metallica avrei
    preso il controllo dell'aereo in un attimo.



    LOL.... bella l'impronta sotto il metal

    detector... me la segno :D
    basta mettere una placca a fianco mentre
    passi. Con una operazione impronta e
    controllo del metallo. Non mi sembra facesse
    ridereè ridicola perchè se sei incensurato non suona l'allarmino che dicevi e passi lo stesso :De quelli del 9/11 erano tutti incensurati.....



    mmmmm.... scommetto che questa NON l'hai

    capita nemmeno tu ;)
    tu poliziotto puoi controllare solo 1
    persona ogni 10: chi controlli? e dove sta scritto che possono controllare solo uno ogni 10??tu devi aver preso l'aereo per Paperopoli......


    spero per te che l'onorevole non legga

    questo commento, potrebbe querelarti per

    calunnia a mezzo stampa
    sti c..., io fossi in lui lo farei, a quelli come te servono le lezioni, specie quando sono pesanti (penali)


    allora in prigione, dove notoriamente i

    controlli sono assoluti, non dovrebbero

    accadere omicidi, spaccio di droga,

    violenze...

    chissà perchè invece ne

    succedono di tutti i colori :D

    eh, beato te che vivi in un universo

    parallelo ;)
    secondo te se mettono una telecamera dentro
    una cella e vedono uno che si ingroppa un
    altro non potrebbero intervenire? Se non lo
    fanno è perchè non vogliono.
    Poi gli sta bene, magari violentano quello
    zingaro che mi ha puntato il coltello alla
    gola. Tanto non l'hanno beccato. Era
    incensurato e senza impronteallora vedi che le impronte e i controlli che vorresti NON servono a una cippa??evidentemente l'esperienza NON ti è servita.

    veramente non serve a niente.

    tutte le volte che vado in banca mi
    tocca

    depositare le chiavi di casa
    perchè

    suona il rilevatore.... mentre il
    rapinatore

    col "cutter" (o la siringa) riesce
    sempre a

    passare :D
    oggi ti minaccia con una siringa, senza ti
    avrebbe minacciato con una 357perchè, non può farlo davanti alla banca??

    già, l'evaso lascia il paese

    mostrando il SUO passaporto :D
    no, mostra un passaporto falso fatto
    dall'amico falsariobeh, l'hai detto tu, mica io.....


    sei veramente spassoso sai??

    in città mica si entra solo dalle

    autostrade.... ah ma tu vorresti mettere

    "caselli" ovunque......

    mamma mia che mondo di merda che
    vorresti

    creare..... e tutto solo per avere

    un'illusione di sicurezza,
    perchè di

    illusione si tratterebbe 8)
    quanto ti ammazzano un amico vedi come cambi
    opinionema LOL..... spero che ammazzino prima te, non ne sentirei la mancanza :D


    -------------------------------

    * pensa, se ci fossero tutti i

    controlli che vorresti tu, questa nostra

    "conversazione" sarebbe monitorata,

    riportata a chi di dovere e tu verresti

    denunciato e finiresti al gabbio :D

    divertente vero???
    se faccio qualcosa di male è giusto.
    Pensa, ora potrei parlare di pedofilia e
    farla franca perchè per la privacy
    non posso essere beccato. Ti sembra una cosa
    intelligente?ecco , questa mi mancava proprio, l'altra grande scusa per blindare la società.....-----------------------per eventuali repliche alle insulsaggini che scriverai in risposta, sei pregato di ripassare dopo le 19....
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    l'aereo :D
    preso invece, l'unico controllo è
    passare sotto al metal detector. Se avessi
    avuto una qualsiasi arma non metallica avrei
    preso il controllo dell'aereo in un attimo. si vede che hai un faccia rassicurante, la mia rientra negli stereotopi morfologici delle categorie a rischio e mi è già capitato di avere un secondo controllo all'inbarco (dopo il gate) con perquisizionebello il mondo vero quando inizi a scoprire che non è solo fatto da ciò che vedi tu
    tu poliziotto puoi controllare solo 1
    persona ogni 10: chi controlli? ci sono tecniche di analisi fisiognomica e comportamentale che sono applicate e di cui tu neppure ti accorgi
    secondo te se mettono una telecamera dentro
    una cella e vedono uno che si ingroppa un
    altro non potrebbero intervenire? Se non lo
    fanno è perchè non vogliono.ti rendi conto di cosa stai parlando? ma tu hai mai letto un giornale?si? bene, hai presente quando hanno spostato tutti i boss perche' in carcere arrivavano aragoste e donne tutti i giorni? ecco, forse ti sfugge un piccolo problema... puoi usare tutta la tecnologia che vuoi, ma di mezzo ci sono sempre gli essere umani che, guarda caso, sono corruttibili
    Poi gli sta bene, magari violentano quello
    zingaro che mi ha puntato il coltello alla
    gola. Tanto non l'hanno beccato. Era
    incensurato e senza improntemacchestaddì?
    no, mostra un passaporto falso fatto
    dall'amico falsarioe domani mostrerà dati biometrici falsi o molto più prosaicamente allungherà un bel 3000 euro a chi gli sta davanti
    se faccio qualcosa di male è giusto.
    Pensa, ora potrei parlare di pedofilia e
    farla franca perchè per la privacy
    non posso essere beccato. Ti sembra una cosa
    intelligente?ehm anche perché parlarne non è reato per ora
  • YangChenping scrive:
    Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
    - Scritto da: Anonimo
    Con la biometria invece potrebbe risultare
    che in quel momento stati in banca a versare
    un assegno o fermo ad una autostrada.Quello risulta già dal cellulare...
  • YangChenping scrive:
    Re: contrario
    - Scritto da: Anonimo
    ancora non mi hai spiegato. Perchè?
    Anche i bambini si imparano queste frasi, le
    dicono gli eroi dei cartoni animati ogni
    puntata.Se siamo arrivati al punto in cui la libertà va spiegata con i disegni, direi che siamo più o meno al capolinea della Storia...
  • YangChenping scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    Pensa, ora potrei parlare di pedofilia e
    farla franca perchè per la privacy
    non posso essere beccato. Ti sembra una cosa
    intelligente?Certo, perché esiste la libertà di espressione. Infatti avremmo piena libertà di mandarti a quel paese. Ovviamente il discorso cambia se non ti limitassi a parlare della pedofilia, in questo caso il problema andrebbe risolto in altro modo.
  • YangChenping scrive:
    Re: contrario
    - Scritto da: Anonimo
    poi se sei di quelli che hanno bisogno di
    uno stato e di un Dio come guida sono affari
    tuoiMagari fossero solo affari suoi 8)
  • YangChenping scrive:
    Re: contrario
    - Scritto da: Anonimo

    Se vuoi partire dalle cose semplici, lo

    Stato non ha il diritto di schedare i

    cittadini come criminali. Punto.
    no, ora spieghi. Se dici Punto, significa
    che sei un dittatore, che vuoi fare come
    dici te e basta. Spiegami il punto.Come già detto, essendo i dati biometrici personali proprietà privata, lo Stato non ha il diritto di esigerli. Tanto per cominciare.

    delegati dai cittadini (non quali poteri

    assume arbitrariamente a scapito della

    popolazione con il solito falso allarme
    del

    terrorismo.)
    perchè, spiegaSpiega tu: da dove ha origine il potere dello Stato? Dall'accordo di tutti i cittadini nel delegare a qualcuno alcune limitate funzioni di governo, o dalla polizia che ti bussa alla porta se non paghi le tasse sulla casa che hai acquistato con il tuo lavoro?

    Magari sei pure convinto che in Italia

    esista la proprietà privata.
    spiegamiEsempio banale: compri una casa per non pagare l'affito. Devi pagare la tassa sulla casa, in pratica un affitto allo Stato. Se non la paghi arriva la finanza e pignora tutto, magari ti sbatte in carcere. Ergo la proprietà privata non esiste, dato che lo Stato ti può mettere le mani in tasca come vuole e quando vuole, ed arrestarti (pistola alla mano) se a te questo non sta bene.Il che fa anche sospettare il motivo per cui lo Stato abbia in pratica il monopolio sull'uso della forza, e combatta con più foga il tabaccaio che si difende piuttosto che l'assassino stupratore rapace. Hint: l'assassino rapace non interferisce nella stessa sfera d'influenza.

    (e quante risate ogni volta che
    Berlusconi

    parla dei "comunisti...")
    a me di Berlusconi non mi può fregar
    di meno e questo discorso va al di la della
    politica di destra e sinistraTe ne dovrebbe fregare invece, dato che Berlusconi e quelli che chiama "comunisti" viaggiano tutti sullo stesso treno, e sulle cose che contano sono tutti d'accordo: la sicurezza, i controlli, le impronte.(mai sentito un coraggioso partigiano della sinistra parlare di riserva frazionaria in televisione? no? che strano.)
  • Anonimo scrive:
    Re: contrario

    gli uomini nascono liberi per definizione,
    lo Stato, e quindi un'organizzazione
    sociale, esiste per permettere ai cittadini
    di convivere in un società cercando
    di garantire quanti più diritti
    possibili senza che questi tolgano diritti
    ad altri cittadini (detto in altro modo ad
    evitare prevaricazioni)

    poi se sei di quelli che hanno bisogno di
    uno stato e di un Dio come guida sono affari
    tuoiancora non mi hai spiegato. Perchè? Anche i bambini si imparano queste frasi, le dicono gli eroi dei cartoni animati ogni puntata.
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    come si vede che non hai MAI preso l'aereo :Dpreso invece, l'unico controllo è passare sotto al metal detector. Se avessi avuto una qualsiasi arma non metallica avrei preso il controllo dell'aereo in un attimo.
    LOL.... bella l'impronta sotto il metal
    detector... me la segno :Dbasta mettere una placca a fianco mentre passi. Con una operazione impronta e controllo del metallo. Non mi sembra facesse ridere
    mmmmm.... scommetto che questa NON l'hai
    capita nemmeno tu ;)tu poliziotto puoi controllare solo 1 persona ogni 10: chi controlli?
    spero per te che l'onorevole non legga
    questo commento, potrebbe querelarti per
    calunnia a mezzo stampa sti c...,
    allora in prigione, dove notoriamente i
    controlli sono assoluti, non dovrebbero
    accadere omicidi, spaccio di droga,
    violenze...
    chissà perchè invece ne
    succedono di tutti i colori :D
    eh, beato te che vivi in un universo
    parallelo ;)secondo te se mettono una telecamera dentro una cella e vedono uno che si ingroppa un altro non potrebbero intervenire? Se non lo fanno è perchè non vogliono. Poi gli sta bene, magari violentano quello zingaro che mi ha puntato il coltello alla gola. Tanto non l'hanno beccato. Era incensurato e senza impronte
    veramente non serve a niente.
    tutte le volte che vado in banca mi tocca
    depositare le chiavi di casa perchè
    suona il rilevatore.... mentre il rapinatore
    col "cutter" (o la siringa) riesce sempre a
    passare :Doggi ti minaccia con una siringa, senza ti avrebbe minacciato con una 357
    già, l'evaso lascia il paese
    mostrando il SUO passaporto :Dno, mostra un passaporto falso fatto dall'amico falsario
    sei veramente spassoso sai??
    in città mica si entra solo dalle
    autostrade.... ah ma tu vorresti mettere
    "caselli" ovunque......
    mamma mia che mondo di merda che vorresti
    creare..... e tutto solo per avere
    un'illusione di sicurezza, perchè di
    illusione si tratterebbe 8)quanto ti ammazzano un amico vedi come cambi opinione
    -------------------------------
    * pensa, se ci fossero tutti i
    cotrolli che vorresti tu, questa nostra
    "conversazione" sarebbe monitorata,
    riportata a chi di dovere e tu verresti
    denunciato e finiresti al gabbio :D
    divertente vero???se faccio qualcosa di male è giusto. Pensa, ora potrei parlare di pedofilia e farla franca perchè per la privacy non posso essere beccato. Ti sembra una cosa intelligente?
  • Anonimo scrive:
    Re: contrario


    Infatti è inutile star qui a

    discutere sull'opportunità di

    controllare chi, quando, cosa e quanto, se

    prima non si capisce qual è l'origine

    dello Stato e quali poteri gli vengono

    delegati dai cittadini (non quali poteri

    assume arbitrariamente a scapito della

    popolazione con il solito falso allarme del

    terrorismo.)

    perchè, spiegacome perché!?!?!? ma stai scherzando vero!??!?gli uomini nascono liberi per definizione, lo Stato, e quindi un'organizzazione sociale, esiste per permettere ai cittadini di convivere in un società cercando di garantire quanti più diritti possibili senza che questi tolgano diritti ad altri cittadini (detto in altro modo ad evitare prevaricazioni)poi se sei di quelli che hanno bisogno di uno stato e di un Dio come guida sono affari tuoi
  • YangChenping scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    probabile che sia armato un impiegato o un
    disoccupato che stranamente ha fatto un
    corso di volo e magari viene da un paese
    nemici?Un corso di volo sui Cessna per pilotare i Boeing?
    Come controlli tutto questo se hanno
    documenti falsi? La mano invece che fanno,
    se la tagliano?E come controlli che i dati biometrici nel magico database siano attendibili, e non ce li abbia messi qualcuno "autorizzato" a farlo?
    allora meno controllo = uguale sicurezza?Forse controllo e sicurezza sono due cose diverse.
    e se li trovano che fanno? Non ti chiedono
    quali siano? All'aereoporto li lasci nella
    vaschetta agli occhi di tutti. Puoi avere
    anche un vibratore, sarai controllato e lo
    farai vedere a tutti. PErchè quello
    si ed una impronta noPerché la presenza di un mazzo di chiavi in tasca inizia e finisce nell'aeroporto, mentre la carta d'identità biometrica verrà utilizzata per prelevare le pensioni, per accedere ai servizi sanitari e prima o poi anche come grosso bancomat. Il "tutti" locale è preferibile al "qualcuno" chiuso in una stanza, quando quel qualcuno non deve rendere conto a nessuno del proprio operato. A te pare che in questa "democrazia" qualcuno "renda conto" al popolo? Compresi i soci privati di Bankitalia? Suvvia.
    cosa è spagliato nella mia ultima
    frase. E poi cosa è questa storia? Se
    non hai una storiella per azzittirmi
    offendi? Spiegamelo allora, quando non sai
    giustificarti offendi e bastaNon voleva naturalmente essere un'offersa, ma un invito ad aprire un libro o un giornale prima di trovarti la polizia sotto il letto ed esserne pure contento.
  • Anonimo scrive:
    Re: contrario
    - Scritto da: YangChenping
    - Scritto da: Anonimo


    spiegami una cosa, una sola. Cosa ti
    cambia

    se il governo prende le tue impronte.

    Se vuoi partire dalle cose semplici, lo
    Stato non ha il diritto di schedare i
    cittadini come criminali. Punto.no, ora spieghi. Se dici Punto, significa che sei un dittatore, che vuoi fare come dici te e basta. Spiegami il punto.
    Infatti è inutile star qui a
    discutere sull'opportunità di
    controllare chi, quando, cosa e quanto, se
    prima non si capisce qual è l'origine
    dello Stato e quali poteri gli vengono
    delegati dai cittadini (non quali poteri
    assume arbitrariamente a scapito della
    popolazione con il solito falso allarme del
    terrorismo.)perchè, spiega
    Se a te pare normale che il cittadino sia
    suddito, e lo Stato un padrone che per
    magnanimità concede diritti comunque
    revocabili in ogni momento quando i media
    gridano "al lupo", è del tutto
    inutile discutere del resto.in cosa ti controllerebbe, fai degli esempi
    Magari sei pure convinto che in Italia
    esista la proprietà privata.spiegami
    (e quante risate ogni volta che Berlusconi
    parla dei "comunisti...")a me di Berlusconi non mi può fregar di meno e questo discorso va al di la della politica di destra e sinistra
  • YangChenping scrive:
    Re: contrario
    - Scritto da: Anonimo
    spiegami una cosa, una sola. Cosa ti cambia
    se il governo prende le tue impronte.Se vuoi partire dalle cose semplici, lo Stato non ha il diritto di schedare i cittadini come criminali. Punto.Infatti è inutile star qui a discutere sull'opportunità di controllare chi, quando, cosa e quanto, se prima non si capisce qual è l'origine dello Stato e quali poteri gli vengono delegati dai cittadini (non quali poteri assume arbitrariamente a scapito della popolazione con il solito falso allarme del terrorismo.)Se a te pare normale che il cittadino sia suddito, e lo Stato un padrone che per magnanimità concede diritti comunque revocabili in ogni momento quando i media gridano "al lupo", è del tutto inutile discutere del resto.Magari sei pure convinto che in Italia esista la proprietà privata.(e quante risate ogni volta che Berlusconi parla dei "comunisti...")
  • Straha scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo

    appunto... se avessero controllato

    meglio.... la biometria e i database NON

    servono se poi i controlli in aeroporto
    NON

    funzionano, genio :D
    non funzionano perchè per ogni
    persona si perde troppo tempo. come si vede che non hai MAI preso l'aereo :DCon una
    impronta digitale sotto il metal detectorLOL.... bella l'impronta sotto il metal detector... me la segno :D
    già hai controllato un mare di cose e
    se ti suona il segnale che quella persona
    non è apposto approfondisci la
    ricerca. mmmmm.... scommetto che questa NON l'hai capita nemmeno tu ;)ah, a proposito.... non è apposto ma a posto :)


    sì, un tantinino di paranoia non

    guasta.... come dice Andreotti, a pensar

    bene si fa peccato, ma spesso ci si

    azzecca....
    hai citato l'esempio di un mafioso,
    complimenti. Questo è il tipo di
    persone che vogliono meno controllispero per te che l'onorevole non legga questo commento, potrebbe querelarti per calunnia a mezzo stampa (reato penale se non lo sai * ).... e VINCERE la causa, visto che è stato assolto in tutti i gradi di giudizio :D :D

    hemmmm..... e dove avrei scritto che

    dobbiamo eliminare TUTTI i

    controlli??
    è matematico, + controllo= maggiore
    sicurezza. allora in prigione, dove notoriamente i controlli sono assoluti, non dovrebbero accadere omicidi, spaccio di droga, violenze...chissà perchè invece ne succedono di tutti i colori :Deh, beato te che vivi in un universo parallelo ;)Il metal detector è una
    violazione della privacy, ti controlla cosa
    hai nelle tasche. Senza le rapine sarebbero
    più semplici. veramente non serve a niente.tutte le volte che vado in banca mi tocca depositare le chiavi di casa perchè suona il rilevatore.... mentre il rapinatore col "cutter" (o la siringa) riesce sempre a passare :DQuando prendi l'aereo
    controllano il passaporto, senza qualsiasi
    evaso di prigione potrebbe andare alle
    hawaii. già, l'evaso lascia il paese mostrando il SUO passaporto :D
    Se ai caselli ci fosse un lettore di
    impronte digitali si saprebbe chi entra ed
    esce da una città e quindi si
    potrebbero verificare alibi per assassini,
    catturare fuggiaschi e via dicendo. sei veramente spassoso sai??in città mica si entra solo dalle autostrade.... ah ma tu vorresti mettere "caselli" ovunque......mamma mia che mondo di merda che vorresti creare..... e tutto solo per avere un'illusione di sicurezza, perchè di illusione si tratterebbe 8)------------------------------- * pensa, se ci fossero tutti i cotrolli che vorresti tu, questa nostra "conversazione" sarebbe monitorata, riportata a chi di dovere e tu verresti denunciato e finiresti al gabbio :Ddivertente vero???==================================Modificato dall'autore il 09/02/2005 13.36.33
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    E dopo aver controllato le impronte non
    guardi se porta una pistola? E se guardi se
    porta una pistola non perdi lo stesso tempo?
    E se l'incensurato al-Ramallah
    al-Sparàh al-Scoppiàh passa
    con l'impronta e non viene controllato, che
    si fa?oggi si fa il controllo campione per non perdere tempo. Ma è più probabile che sia armato un impiegato o un disoccupato che stranamente ha fatto un corso di volo e magari viene da un paese nemici? Come controlli tutto questo se hanno documenti falsi? La mano invece che fanno, se la tagliano?
    Bene, allora perché il governo
    casualmente va dietro a tutte le proposteperchè finalmente la gente è stanca di essere rapinata per strada e dare la sicurezza assicura il voto
    E se questa è matematica
    allora siamo a posto.allora meno controllo = uguale sicurezza?
    Veramente controlla solo se hai oggetti di
    metallo.e se li trovano che fanno? Non ti chiedono quali siano? All'aereoporto li lasci nella vaschetta agli occhi di tutti. Puoi avere anche un vibratore, sarai controllato e lo farai vedere a tutti. PErchè quello si ed una impronta no
    Perdona le mie parole perentorie, ma
    evidentemente non sai di che cosa c***o stai
    parlando. Non che sia colpa tua, visto lo
    stato delle scuole e della cosiddetta
    "educazione civica" in generale.cosa è spagliato nella mia ultima frase. E poi cosa è questa storia? Se non hai una storiella per azzittirmi offendi? Spiegamelo allora, quando non sai giustificarti offendi e basta
  • Anonimo scrive:
    perchè ci tenete tanto alla privacy?
    spiegatemi chiaramente perchè avere i dati biometrici schedati vi da tanto fastidio. Non riesco a comprendere la follia. Il governo saprà che sono stato in un posto. Il poliziotto saprà se sono incensurato o meno. Cosa vi dà tanto problemi. Non risolvetela con una offesa, fate un discorso chiaro perchè onestamente non trovo alcun problema in tutto questo se posso aumentare la sicurezza. Se ad esempio abbiamo le impronte di tutti quando avviene un omicidio avremo tutte le impronte dei presenti e limitare immediatamente la lista dei probabili. L'assassino magari cercherà di scappare e con l'impronta sarà bloccato al primo casello e al primo fermo mentre con i nostri metodi facciamo fatica già a capire cosa è successo. Vi prego spiegatemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
      Spiegarti in dettaglio il perché non è cosa come le argomentazioni da bar dello sport che si possono fare su un forumleggere, leggere, leggere
      Se ad esempio
      abbiamo le impronte di tutti quando avviene
      un omicidio avremo tutte le impronte dei
      presenti e limitare immediatamente la lista
      dei probabili.ecco un bell'esempio:mettiamo che l'assasino usi i guanti di gomma,mettiamo che negli ultimi tempi la Polizia nonsia ben vista dalla cittadinanza per un aumentodella criminalità, mettiamo insomma che servaun capro espiatorioquante impronte hanno a disposizone che"sembrano" prove inoppugnabili?quanto costa corrompere un essere umanoper fornire queste prove inoppugnabili quandoservono?e così via per altre mille domande...
      • Anonimo scrive:
        Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?

        ecco un bell'esempio:
        mettiamo che l'assasino usi i guanti di
        gomma,
        mettiamo che negli ultimi tempi la Polizia
        non
        sia ben vista dalla cittadinanza per un
        aumento
        della criminalità, mettiamo insomma
        che serva
        un capro espiatorio

        quante impronte hanno a disposizone che
        "sembrano" prove inoppugnabili?

        quanto costa corrompere un essere umano
        per fornire queste prove inoppugnabili quando
        servono?

        e così via per altre mille domande...questo esempio invece non vale. 1)oggi già lo fanno, i poliziotti mettono pistole in mano ai cadaveri quando fanno eccesso di leggittima difesa. Con la biometria invece potrebbe risultare che in quel momento stati in banca a versare un assegno o fermo ad una autostrada. Potrebbero scagionarti invece. Al contrario oggi devi trovare una persona che ti ha visto.
    • Gatto Selvaggio scrive:
      Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
      Poi c'è la questione dell'euro, il cui valore reale in termini di merci terra-terra, l'etto di carne e il chilo di melanzane più che il telefonino, è passato da quasi duemila a poco più di mille ex lire. Sull'inserto "L'economia spiegata da Zio Paperone" avevo letto che la ricchezza non si crea né si distrugge, si trasferisce soltanto: per cui continuo a chiedermi, questa ricchezza volatilizzatasi dalle nostre tasche, dov'è finita?Poi ci sarebbero le banche col signoraggio e la riserva frazionaria ma lascio la parola a YangChenping.
      sono stato rapinato una volta, il tizio
      è scappato ma gli era caduto il coltello.
      Sopra c'erano le impronte. Era incensurato
      e non l'hanno mai beccato. [...]
      Con le impronte avrebbero trovato il domicilio
      e l'avrebbero beccato. [...]
      Sarebbe bastata una telecamera,
      il paura di un controllo, e magari quel giorno
      non avrei rischiato la vita.A mio padre hanno rubato telefonino e portafoglio con il bancomat e la carta di credito. Devo dire che mio padre in questa occasione non è stato proprio un astuto a lasciare la roba in vista, ma era nel suo orto. Ammetto che teneva il PIN del bancomat su un foglietto insieme alla tessera, praticamente se l'è voluta. Prima che bloccassimo tutto, I simpatici buontemponi sono andati a fare spese all'ipermercato e in banca a prelevare, e hanno anche risposto al telefono.Siamo andati dai carabinieri a denunciare il fatto.Dunque, alla banca ci sarà stata la telecamera, no? E andare là e chiedere di vedere le riprese? E dare un'occhiata alle registrazioni della Telecom? Macché: niente di tutto questo.Io non posso andare alla banca e chiedere di esaminare le riprese, i carabinieri possono e non l'han fatto. Idem con le registrazioni Telecom.==================================Modificato dall'autore il 09/02/2005 16.12.16-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 agosto 2006 16.57-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: perchè ci tenete tanto alla privacy?
      semplicemente perche' se vado i un posto e non fsccio nulla non voglio che nessuno 10 anni dopo lo debba venire a sapere. punto
  • YangChenping scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    non funzionano perchè per ogni
    persona si perde troppo tempo. Con una
    impronta digitale sotto il metal detector
    già hai controllato un mare di cose e
    se ti suona il segnale che quella persona
    non è apposto approfondisci la
    ricerca. E dopo aver controllato le impronte non guardi se porta una pistola? E se guardi se porta una pistola non perdi lo stesso tempo? E se l'incensurato al-Ramallah al-Sparàh al-Scoppiàh passa con l'impronta e non viene controllato, che si fa?
    hai citato l'esempio di un mafioso,
    complimenti. Questo è il tipo di
    persone che vogliono meno controlliBene, allora perché il governo casualmente va dietro a tutte le proposte biometriche d'Europa?
    è matematico, + controllo= maggiore
    sicurezza.E se questa è matematica allora siamo a posto.
    Il metal detector è una
    violazione della privacy, ti controlla cosa
    hai nelle tasche.Veramente controlla solo se hai oggetti di metallo.
    Senza le rapine sarebbero
    più semplici. Quando prendi l'aereo
    controllano il passaporto, senza qualsiasi
    evaso di prigione potrebbe andare alle
    hawaii.Comincia a non farlo evadere o a mandarlo in galera, tanto per cominciare.
    Se ai caselli ci fosse un lettore di
    impronte digitali si saprebbe chi entra ed
    esce da una città e quindi si
    potrebbero verificare alibi per assassini,
    catturare fuggiaschi e via dicendo. Perdona le mie parole perentorie, ma evidentemente non sai di che cosa c***o stai parlando. Non che sia colpa tua, visto lo stato delle scuole e della cosiddetta "educazione civica" in generale.
  • Anonimo scrive:
    Re: contrario
    spiegami una cosa, una sola. Cosa ti cambia se il governo prende le tue impronte. Spiegamelo chiaramente e non risolverla dicendo che perdi la privacy, la libertà etc.Spiegami bene perchè ti danno fastidio i controlli. Parli e non argomenti.Spiegami bene
  • YangChenping scrive:
    Re: contrario
    - Scritto da: Anonimo
    infatti controlli di merda. Vedete che
    succede a controllare poco? Se avessero
    avuto impronte si sarebbero accorti subito
    da dove provenivano e cosa facevano. Li
    avrebbero perquisiti meglio. Insomma ti vedi
    arrivare una persona dall'iraq, paese
    ostile, e non lo controlli?Ora salta fuori che i terroristi arrivavano addirittura dall'Iraq? Ma non erano prima afghani, poi sauditi, poi iraniani, poi coreani, poi figli illegittimi di Wolfowitz e Condoglianza Rice?
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    appunto... se avessero controllato
    meglio.... la biometria e i database NON
    servono se poi i controlli in aeroporto NON
    funzionano, genio :Dnon funzionano perchè per ogni persona si perde troppo tempo. Con una impronta digitale sotto il metal detector già hai controllato un mare di cose e se ti suona il segnale che quella persona non è apposto approfondisci la ricerca.
    sì, un tantinino di paranoia non
    guasta.... come dice Andreotti, a pensar
    bene si fa peccato, ma spesso ci si
    azzecca.... hai citato l'esempio di un mafioso, complimenti. Questo è il tipo di persone che vogliono meno controlli
    hemmmm..... e dove avrei scritto che
    dobbiamo eliminare TUTTI i
    controlli??è matematico, + controllo= maggiore sicurezza. Il metal detector è una violazione della privacy, ti controlla cosa hai nelle tasche. Senza le rapine sarebbero più semplici. Quando prendi l'aereo controllano il passaporto, senza qualsiasi evaso di prigione potrebbe andare alle hawaii. Se ai caselli ci fosse un lettore di impronte digitali si saprebbe chi entra ed esce da una città e quindi si potrebbero verificare alibi per assassini, catturare fuggiaschi e via dicendo.
  • cico scrive:
    Re: carta di identità

    i fessi che comprano i libri con le teorie
    più assurde sull' 11 settembre sono a
    mio avviso più fessi. Il discorso
    però è che per colpa di tante
    privacy, leggi buoniste e simili perpetrate
    da voi bravi ragazzi hanno portato solo
    danni. Vediamo minorenni assassini
    condannati ad appena 16 anni di galera e
    scontarne 4. Tipi come Franzoni vengono
    condannati e stanno a piede libero. Le
    zingare condannate e liberate. Un pò
    di severità e controllo. Oggi
    addirittura un poliziotto ha paura di
    estrarre l'arma perchè se la usi
    passi sempre 1000 guai. Puoi sparare solo se
    il tizio spara. Anche se ti punta l'arma in
    faccia tu non puoi reagire. Padroni di
    negozi rapinati e se si difendono vanno loro
    in galera. Alla fine essere delinquenti
    conviene e questa critica alla biometria ne
    è l'esempio. E' colpa di gente come
    te se in strada ci sono persone pronte ad
    ammazzartibravo, una sbrodolata di retorica e populismo spiccio (ma molto spiccio) dove inizi col fare un'affermazione ( è che per colpa di tante privacy ) tanto generalista, quanto immotivata, per poi proporre una sequenza di problemi legati al garantismo e concludere con un presunto legame tra le tue pontificazioni e ciò che hai dettol'unica applicazione di una schedatura biometrica che sono pronto ad accettare è la tua al fine di non farti più esprimere in maniera così faziosa :-(
  • YangChenping scrive:
    Re: carta di identità
    - Scritto da: Anonimo
    i fessi che comprano i libri con le teorie
    più assurde sull' 11 settembre sono a
    mio avviso più fessi.Concordo pienamente. E allora?
    Il discorso però è che per colpa di tante
    privacy, leggi buoniste e simili perpetrate
    da voi bravi ragazzi hanno portato solo
    danni.Non vedo alcun nesso tra la tutela della privacy e le leggi buoniste che vengono applicate dopo aver individuato il reo.
    Vediamo minorenni assassini
    condannati ad appena 16 anni di galera e
    scontarne 4. Tipi come Franzoni vengono
    condannati e stanno a piede libero. Le
    zingare condannate e liberate.Quindi? In che modo esattamente schedare gli zingari impedisce che vengano liberati dal tribunale?
    Un pò di severità e controllo.E un "pò" di grammatica, visto che ci siamo.
    Oggi addirittura un poliziotto ha paura di
    estrarre l'arma perchè se la usi
    passi sempre 1000 guai.Potrebbe regalarla al cittadino che ne farebbe sicuramente uso migliore.
    Puoi sparare solo se il tizio spara.
    Anche se ti punta l'arma in
    faccia tu non puoi reagire. Padroni di
    negozi rapinati e se si difendono vanno loro
    in galera.In pratica sei un accanito sostenitore del secondo emendamento.
    Alla fine essere delinquenti
    conviene e questa critica alla biometria ne
    è l'esempio.In pratica hai messo insieme due cose che non hanno nulla a che fare una con l'altra, nel tentativo di giustificare la biometria, per la quale in realtà non hai alcuna scusa.
    E' colpa di gente come
    te se in strada ci sono persone pronte ad
    ammazzartiRaccontamente un'altra, così mi faccio altre due risate.
  • Anonimo scrive:
    Re: carta di identità
    - Scritto da: Anonimo
    Il discorso
    però è che per colpa di tante
    privacy, leggi buoniste e simili perpetrate
    da voi bravi ragazzi hanno portato solo
    danni. Vediamo minorenni assassini
    condannati ad appena 16 anni di galera e
    scontarne 4.sei un poliziotto ammettilo :)grazie a dio non siete voi fascistoni a fare i processisenno a quest'ora saremmo tutti in galera.
    Oggi
    addirittura un poliziotto ha paura di
    estrarre l'arma perchè se la usi
    passi sempre 1000 guai. Puoi sparare solo se
    il tizio spara.pero non teme le indagini illegali richieste dai capio le intercettazioni per ricattare qualche presuntocriminale....lascia stare di mezzi e risorse per rompere i maroniai cittadini la polizia ne ha fin troppa..... ci mancapure che andiate a sparare per strada in pure stileyenkie
  • Anonimo scrive:
    Re: carta di identità
    i fessi che comprano i libri con le teorie più assurde sull' 11 settembre sono a mio avviso più fessi. Il discorso però è che per colpa di tante privacy, leggi buoniste e simili perpetrate da voi bravi ragazzi hanno portato solo danni. Vediamo minorenni assassini condannati ad appena 16 anni di galera e scontarne 4. Tipi come Franzoni vengono condannati e stanno a piede libero. Le zingare condannate e liberate. Un pò di severità e controllo. Oggi addirittura un poliziotto ha paura di estrarre l'arma perchè se la usi passi sempre 1000 guai. Puoi sparare solo se il tizio spara. Anche se ti punta l'arma in faccia tu non puoi reagire. Padroni di negozi rapinati e se si difendono vanno loro in galera. Alla fine essere delinquenti conviene e questa critica alla biometria ne è l'esempio. E' colpa di gente come te se in strada ci sono persone pronte ad ammazzarti
  • Sky scrive:
    Re: Quando ci decideremo a fare lo stesso?
    Sono più che disposto a fornire "impronte"... ma decido io quali: quella della punta del mio piede, possibilmente con scarpa anti-infortunistica... e la memorizziamo su "supporto biologico" (siamo avanti qui!): il loro culo. :D
  • YangChenping scrive:
    Re: carta di identità
    - Scritto da: Anonimo
    vivi tranquillo e non farti paranoie. Le
    notizie sono truccate ma alcune cronache che
    leggi sono inventate da furbi per sfruttare
    i paranoici come teMa chissà perché i soldi dalle tasche escono sempre in seguito alle notizie "ufficiali" del quotidiano. Al che uno si potrebbe chiedere chi sfrutta chi.
  • Sky scrive:
    Re: Lo trovo giusto, sensato e anche umano
    Dici così perchè non ti hanno ancora detto dove ti infilano il checksum... :D
  • Anonimo scrive:
    Re: uccidiamo quelli con i capelli rossi
    e ti dirò di più la storia del genere umano e costellata di cose apparentemente buone come il controllo dei cattivi che poi ci si ritorcono contro....... come dice Beppe Grillo, " la vita è una tempesta........ prenderlo in culo, un lampo!"
  • Anonimo scrive:
    Re: carta di identità
    vivi tranquillo e non farti paranoie. Le notizie sono truccate ma alcune cronache che leggi sono inventate da furbi per sfruttare i paranoici come te
  • Anonimo scrive:
    Re: uccidiamo quelli con i capelli rossi....
    paranoicoparanoicoparanoico
    • Anonimo scrive:
      Re: uccidiamo quelli con i capelli rossi
      non è paranoia e conoscenza del genere umano........ adolfino, augusto, francisco, giuseppe..............
  • YangChenping scrive:
    Re: carta di identità
    - Scritto da: Anonimo
    attento, gli alieni stanno complottando
    contro di te
    :D

    consiglio una bella vacanzaVisto che ti piace prenderle sui denti:http://www.canoe.ca/NewsStand/Columnists/Toronto/Eric_Margolis/2004/08/08/573355.htmlhttp://www.truthout.org/docs_04/092604K.shtmlhttp://cryptome.org/rocco-martino.htmIl bello è che probabilmente pensi anche di essere furbo.
  • YangChenping scrive:
    Re: Quando ci decideremo a fare lo stess
    - Scritto da: Anonimo
    Solo il fatto di non poterci (ancora)
    mettere sopra una testata nucleare...E da quando serve la bomba atomica per fare il terrorismo? Da quando l'ha detto il TGCOM?
  • YangChenping scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    l'11 settembre si sarebbe evitato se piu'
    semplicemente l'america non avesse seminato
    morte e distruzione in tutto il globo per
    decine di anniQuesto perché gli arabi cattivi imparano a volare sui Boeing facendo la scuola serale sui Cessna, ovviamente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Deprimente
    tu vedi differenze???????? ottimista!!!! la storia dovrebbe insegnare.
    • Gatto Selvaggio scrive:
      Re: Deprimente

      tu vedi differenze?# -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 agosto 2006 16.16-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Deprimente
        è solo quello il vero problema, che dal controllo alla schedatura il passo è molto breve e tecnologicamente semplice......... non voglio che chi mi governa, domani possa fare quel passo.questo è il nocciolo della questione, io sò quale è la differenza tra schedatura e controllo....... posso dire lo stesso di chi governa???? Maxheadroom
      • cico scrive:
        Re: Deprimente
        Quoto tutto Gatto, e aggiungerei anche: lapalissiano, è triste che sia pieno di persone che addirittura non hanno alcuna sensibilità in merito.
  • Gatto Selvaggio scrive:
    Domanda
    #==================================Modificato dall'autore il 09/02/2005 11.54.49-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 agosto 2006 16.17-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    uccidiamo quelli con i capelli rossi....
    sarà facile, saranno tutti schedati.complimenti la regola dell'uomo di vetro vi dice nulla?????i nazisti sostenevano che se uno era completamente "trasparente" allo stato, non aveva nulla da nascondere. allora via telecamere, impronte digitali, biometriche, impronta dell'iride.......... un giorno ed è gia successo, qualcuno dirà: eliminiamo quelli che a 50anni possono avere un'infarto............ perchè aspettare, sono un costo.oppure uccidiamo quelli con i capelli rossi.............Maxheadroom
  • Anonimo scrive:
    [OT] : a favore
    ciao,magari poter prendere il te con il maestro xian,tu credi che con lo sviluppo e la diffusione dell'industria cinese le aziende cominceranno a cercare profili per la gestione dell'immagine aziendale?perche' ad ogni fiera cerco di tastare il polso delle aziende cinesi ma ho l'impressione che mi guardino un po' straniti..
    • YangChenping scrive:
      Re: [OT] : a favore
      - Scritto da: Anonimo
      perche' ad ogni fiera cerco di tastare il
      polso delle aziende cinesi ma ho
      l'impressione che mi guardino un po'
      straniti..Forse perché i cinesi sono già tanti 8)
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] : a favore
        - Scritto da: YangChenping
        - Scritto da: Anonimo


        ho l'impressione che mi guardino un po'

        straniti..

        Forse perché i cinesi sono già
        tanti 8)hmm sembra piu' che non abbiano mai pensato di pubblicizzare un loro prodotto..
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando ci decideremo a fare lo stesso?
    - Scritto da: Crazy
    Ora, loro un po' esagerano, ma prendere allaesagerano?Vorrei vedere se in Italia, il signor Bin avesse ucciso 3 mila persone con due aerei alitalia...
    • YangChenping scrive:
      Re: Quando ci decideremo a fare lo stess
      - Scritto da: Anonimo
      Vorrei vedere se in Italia, il signor Bin
      avesse ucciso 3 mila persone con due aerei
      alitalia...D'accordo. Ora dimostraci che il Mister Bin ha dirottato gli aerei, e che Saddam era suo complice insieme all'Afghanistan. Così ci facciamo due risate.
    • Sky scrive:
      Re: Quando ci decideremo a fare lo stesso?
      - Scritto da: Anonimo
      - Scritto da: Crazy

      Ora, loro un po' esagerano, ma prendere alla
      esagerano?
      Vorrei vedere se in Italia, il signor Bin
      avesse ucciso 3 mila persone con due aerei
      alitalia... Ci hanno provato... ma gli aerei erano finiti: ci aveva già pensato la NATO (gli USA) a titarli giù... :( ITAVIA ti dice qualcosa?.. ti pare che abbiamo istituito barriere elettroniche anti-USA a quel tempo?
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando ci decideremo a fare lo stess

    Lasciali perdere, questi parlano
    perchè hanno la bocca (a qualcosa
    dovrà pur servire no?)leggi un pò va prima di venire a fare iltronfio saccentelllohttp://www.eff.org/Privacy/Surveillance/
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando ci decideremo a fare lo stess


    Ora, loro un po' esagerano, ma prendere
    alla

    frontiera un paio di dati seri come

    l'impronta palmare e dell'iride, dal mio

    punto di vista, sarebbe la strada
    giusta per

    evenualmente rispedire al mittente
    qualcuno

    che sia venuto qua per fare danni
    (rubare &

    organizzare attentati).

    Domanda: hai una vaga idea della
    situazione al confine messicano?Lasciali perdere, questi parlano perchè hanno la bocca (a qualcosa dovrà pur servire no?)
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando ci decideremo a fare lo stess

    E cosa impedisce ai vari Binladen di montare
    un missile a corto raggio su una nave in
    acque internazionali davanti alle nostre
    coste, e da li' lanciarlo su di noi?
    Solo il fatto di non poterci (ancora)
    mettere sopra una testata nucleare...una rete di satelliti spia che controllano il mediterraneo?una rete di pattuglie marine/aeree che controllano il mediterraneo?
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore
    l'11 settembre si sarebbe evitato se piu' semplicemente l'america non avesse seminato morte e distruzione in tutto il globo per decine di anni
  • Anonimo scrive:
    Re: carta di identità
    attento, gli alieni stanno complottando contro di te :Dconsiglio una bella vacanza
  • Akiro scrive:
    Re: Lo trovo giusto, sensato e anche uma

    Scusate ma questo è il futuro no?
    Ormai il mondo è tecnologico e noi ne
    facciamo parte.
    Io non vedo l'ora di far passare il mio
    corpo attraverso un md5sum 3D e vedermi
    assegnare un codice hash.
    La polizia poi mi potrà fare un bel
    checksum ogni volta che mi imbarco, sia per
    verificare la mia identità e anche
    magari per trovare qualche parte che si
    è corrotta durante il trasferimento.io se ho qualke parte corrotta nel trasferimento preferirei decidere con calma se sostituirla o meno...non mi fido molto dello stato o chi per esso, che ci vuoi fare
  • YangChenping scrive:
    Re: Debolezze del sistema
    - Scritto da: Rey_
    Chesso'... Accedo al caveau della Banca con
    lo scan retinico? Oppure il mio computer si
    sblocca solo con la mia impronta (come l'IBM
    T42)??C'è una sottile differenza tra usare la biometria per accedere ad una struttura privata o al proprio PC, o essere schedato dallo Stato.Ah! disonore alla bandiera... 8)
    • Rey_ scrive:
      Re: Debolezze del sistema
      - Scritto da: YangChenping
      C'è una sottile differenza tra usare
      la biometria per accedere ad una struttura
      privata o al proprio PC, o essere schedato
      dallo Stato.Ma certo, pero' prova a immaginare..... Perche' escludere che in futuro ANCHE i checkpoint alle frontiere non diventino tipo ingresso ad un caveau?Per dire, paranoidi come sono diventati in USA, potrebbero pensare di mettere un gate tipo porta girevole in vetro antiproiettile, azionata da scanner retinico, e senza personale umano, quest'ultimo al sicuro in una saletta blindata dietro lo sbarramento.In questo scenario per ora fantascientifico, cavare un occhio aquista un certo suo senso.... ;-)
      • YangChenping scrive:
        Re: Debolezze del sistema
        - Scritto da: Rey_
        Ma certo, pero' prova a
        immaginare..... Perche'
        escludere che in futuro ANCHE i checkpoint
        alle frontiere non diventino tipo ingresso
        ad un caveau?Perché a chi di dovere non interessa limitare l'immigrazione ma unicamente schedare le persone.
        In questo scenario per ora fantascientifico,
        cavare un occhio aquista un certo suo
        senso.... ;)E sarebbe ancora meno fantasioso della favole attribuite ai "terroristi islamici" dai giornali...
    • AnyFile scrive:
      Re: Debolezze del sistema
      - Scritto da: YangChenping
      - Scritto da: Rey_


      Chesso'... Accedo al caveau della Banca
      con

      lo scan retinico? Oppure il mio
      computer si

      sblocca solo con la mia impronta (come
      l'IBM

      T42)??

      C'è una sottile differenza tra usare
      la biometria per accedere ad una struttura
      privata o al proprio PC, o essere schedato
      dallo Stato.La carta dei diritti dell'uomo (controfirmata da tutti gli stati apparteneti all'ONU e mi pare anche dalla Svizzera) garantisce (o meglio dovrebbe garantire) all'uomo il rispetto di garanzie e liberta' fondamentali.Che uno Stato decida che a lui fa comodo che tutti siano schedati come vuole lui non vuol dire che ne appia diritto, ne' vuol dire che cio' non leda la liberta' e i diritti delle persone schedate. E la questione e' ininfluente al fatto che la legge si applichi ai propri cittandini o meno. Perche' se si applica ai non suoi cittadini, che ditritto ha di scegliere per i suoi non cittadini, se si applica ai suoi cittadini c'e' da considerare che ai cittadini non e' mai stato chiesto il proprio consenso. Lo Stato nasce per tutelare i diritti delle persone e per portare tramite l'aggregazione di persone vantaggi alle persone stesse. Se oramai siamo portati a pensare che o Stato sia un'entita' astratta che ha il potere di decidere quello che a lei fa piu' comodo nel suo interesse, si e' perso il senso originario della cosa e siamo su una gran brutta strada.

      Ah! disonore alla bandiera... 8)
  • YangChenping scrive:
    Re: la CI si falsifica, l'impronta no
    - Scritto da: The_GEZ
    Torniamo a dire ... la stai facendo FACILE !
    Falsificare un documento di identità
    è un eato PENALE, ovvero si va in
    GALERA.A quel punto conviene andare in giro cercando di rapire neonati...
  • YangChenping scrive:
    Re: Quando ci decideremo a fare lo stess
    - Scritto da: Crazy
    Detto questo, io stesso, per andare negli
    Stati Uniti ho dovuto dare le impronte
    Digitali, si sono presi un campione di
    sangue, e mi hanno fatto pure visite mediche
    e psicologiche.Perché non le fanno a Bush e a quel pupazzo di Kerry invece?
    Ora, loro un po' esagerano, ma prendere alla
    frontiera un paio di dati seri come
    l'impronta palmare e dell'iride, dal mio
    punto di vista, sarebbe la strada giusta per
    evenualmente rispedire al mittente qualcuno
    che sia venuto qua per fare danni (rubare &
    organizzare attentati).Domanda: hai una vaga idea della situazione al confine messicano?
  • YangChenping scrive:
    Re: scansione dell'iride: e' innocua?
    - Scritto da: Anonimo
    c'e' qualche oculista nel forum?
    con cosa viene effettuata la scansione
    dell'iride? puo' provocare danni agli occhi?
    pensiamo ad una persona che viaggi
    frequentemente, anche per lavoro. ne
    vogliamo parlare?E anche se fosse dannosa cosa cambia? Se devi farlo è così e basta, l'ha deciso lo Stato per la tua sicurezza.
    • Anonimo scrive:
      Re: scansione dell'iride: e' innocua?
      - Scritto da: YangChenping
      - Scritto da: Anonimo


      c'e' qualche oculista nel forum?

      con cosa viene effettuata la scansione

      dell'iride? puo' provocare danni agli
      occhi?

      pensiamo ad una persona che viaggi

      frequentemente, anche per lavoro. ne

      vogliamo parlare?

      E anche se fosse dannosa cosa cambia? Se
      devi farlo è così e basta,
      l'ha deciso lo Stato per la tua sicurezza.Ma loool:D
  • YangChenping scrive:
    Re: la CI si falsifica, l'impronta no
    - Scritto da: Anonimo
    facilissimi da fare. Già si migliora
    sensibilmente con quelli elettroniciE cosa abbiamo guadagnato? Che quando Bin Laden va in posta a pagare il canone RAI quelli chiamano il 112 mentre lui se ne va per i fatti suoi?
  • YangChenping scrive:
    Re: la CI si falsifica, l'impronta no
    - Scritto da: Anonimo
    autorizzate. Inoltre i carabinieri come
    dormono farebbero entrare anche Bin Laden in
    vaticano.Ma quale Bin Laden, se ne sono dimenticati tutti e non interessa più a nessuno. Ora dobbiamo "esportare la democrazia", visto che le armi di Saddam casualmente non si trovano. Mi raccomando, dai le impronte ai geni che ieri dicono "ci sono le armi" e il giorno dopo dicono "no scusate, abbiamo mandato a morire 1400 militari e accoppato 100.000 iracheni per sbaglio."
  • YangChenping scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    con i tempi che corrono meglio sapere chi si
    importa.
    Se l'11 settembre i controlli fossero stati
    più intensivi forse molto si sarebbe
    evitato. Tanto chi è onesto non ha
    problemi e chi pretende la privacy anche qui
    o è paranoico o ha qualcosa da
    nascondere.
    Almeno molti delinquenti ci penseranno bene
    prima di fare qualcosa.Perché non ci racconti un'altra favoletta divertente, così ci facciamo altre due risate?
  • Anonimo scrive:
    Re: Quando ci decideremo a fare lo stesso?

    Ora, loro un po' esagerano, ma prendere alla
    frontiera un paio di dati seri come
    l'impronta palmare e dell'iride, dal mio
    punto di vista, sarebbe la strada giusta per
    evenualmente rispedire al mittente qualcuno
    che sia venuto qua per fare danni (rubare &
    organizzare attentati).Certo, certo prima di salire sui barconi, signori clandestini, passate a lasciare impronte digitali e passaporti... SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAA
    • YangChenping scrive:
      Re: Quando ci decideremo a fare lo stess
      - Scritto da: Anonimo
      Certo, certo prima di salire sui barconi,
      signori clandestini, passate a lasciare
      impronte digitali e passaporti...
      SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAPosso fare una domanda? Visto che tutti i barconi di clandestini vengono accolti senza alcun problema, che cosa impedisce a Bin Laden di metterci sopra un paio di bombe? E com'è che gli arabi cattivi non ci hanno ancora pensato?Meditate...
      • Anonimo scrive:
        Re: Quando ci decideremo a fare lo stess

        Posso fare una domanda? Visto che tutti i
        barconi di clandestini vengono accolti senza
        alcun problema, che cosa impedisce a Bin
        Laden di metterci sopra un paio di bombe? E
        com'è che gli arabi cattivi
        non ci hanno ancora pensato?

        Meditate...secondo te le bombe le fanno passare alla frontiera? Certo che passano sui barconi e chissà se qualcuna non c'è. Ti ricordo che sui barconi al momento ci passa droga, armi leggere e merce taroccata. Se la polizia fermasse un immigrato che non risulta essere passato alla dogana già si potrebbe procedere ad una indagine mentre così non si sa da dove cavolo è passato e quindi nulla si può fare. Aiutiamoli anche un altro pò.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quando ci decideremo a fare lo stess

          secondo te le bombe le fanno passare alla
          frontiera? Certo che passano sui barconi e
          chissà se qualcuna non c'è. Ti
          ricordo che sui barconi al momento ci passa
          droga, armi leggere e merce taroccata. Se la
          polizia fermasse un immigrato che non
          risulta essere passato alla dogana
          già si potrebbe procedere ad una
          indagine mentre così non si sa da
          dove cavolo è passato e quindi nulla
          si può fare. Aiutiamoli anche un
          altro pò.e a cosa servirebbe la biometria? basta il permesso di soggiorno temporaneo o un visto quando entri, se non ce li hai scatta l'indagine paro paroma come vedi non succede (anche se è tutto già previsto)questi non sono problemi di tecnologia, ma di organizzazione e volontà
        • YangChenping scrive:
          Re: Quando ci decideremo a fare lo stess
          - Scritto da: Anonimo
          secondo te le bombe le fanno passare alla
          frontiera?Secondo me un "terrorista kamikaze" che vuole provocare "terrore" noleggia un'automobile e si infila a 200km/h dentro un fast food, senza necessità di contrabbandare ridicole bombe.
      • Anonimo scrive:
        Re: Quando ci decideremo a fare lo stess

        Posso fare una domanda? Visto che tutti i
        barconi di clandestini vengono accolti senza
        alcun problema, che cosa impedisce a Bin
        Laden di metterci sopra un paio di bombe? E
        com'è che gli arabi cattivi
        non ci hanno ancora pensato?
        E cosa impedisce ai vari Binladen di montare un missile a corto raggio su una nave in acque internazionali davanti alle nostre coste, e da li' lanciarlo su di noi? Solo il fatto di non poterci (ancora) mettere sopra una testata nucleare...
  • The_GEZ scrive:
    Re: la CI si falsifica, l'impronta no
    Ciao Anonimo !
    vai in un ufficio postale, piangendo che ti
    è scaduta la carta. 2 fessi li trovi[...]
    prova con qualcuno nascondendo le parti con
    il timbro. I documenti falsi sono
    facilissimi da fare. Già si migliora
    sensibilmente con quelli elettroniciTorniamo a dire ... la stai facendo FACILE !Falsificare un documento di identità è un eato PENALE, ovvero si va in GALERA.LA questione è ... se lo vuoi fare così ... "perchè tanto si fa facilmente" e per questa tua soddifazione personale sei disposto a rischiare la galera è un conto se invece se MOTIVATO (non so se mi sono capito) a fare una cosa simile allora non c'è protezione che tenga.
  • Rey_ scrive:
    Debolezze del sistema
    Mah... Non sono cosi' ottimista sull'utilita' reale della biometria.Cioe', che la tecnologia funzioni e' evidente, ma i vantaggi/svantaggi?Vediamo.... Ad esempio, il passaporto biometrico, magari con la striscia magnetica, o un cippotto e dentro i miei dati.Finche' fosse per i prossimi nati, allora si puo' pensare che l'anagrafe, o apposito ufficio, avra' responsabilita' di "creare" il cippotto, o "aprire il file" della persona X nel momento stesso della comunicazione della nascita, magari controfirmata da testimoni....Per me che ho 45 anni???? Qualcuno dovra' fidarsi e prendere per buoni i dati che gli forniro'.... Per forza, se vado in Comune ed esibisco la Carta d'Identita' o si fidano o si fidano dei testimoni che eventualmente gli portassi, ma sempre si debbono fidare di informazioni che io procuro...on c'e' (ancora) una terza parte attendibile.La faccenda delle impronte e' deboluccia, ci sono perfino qui in rete istruzioni precise su come farsi -nota bene, in casa, non in ospedale- impronte nuove, temporanee, saran buone per qualche ora, ma son buone...L'iride... L'iride foooorse va meglio, ma anche qui vale quanto detto per il cippotto nel passaporto, o lo scan viene registrato alla nascita, oppure bisogna fidarsi.Senza contare poi il pericolo intrinseco.... Io mi guarderei bene, per esempio, dal legare info essenziali, mie o della ditta, alla mia biometria.Chesso'... Accedo al caveau della Banca con lo scan retinico? Oppure il mio computer si sblocca solo con la mia impronta (come l'IBM T42)??No grazie.... Mi infastidirebbe farmi segare un dito o cavare un occhi da qualche balordo......:-)
  • The_GEZ scrive:
    Re: scansione dell'iride: e' innocua?
    Ciao Anonimo !
    c'e' qualche oculista nel forum?
    con cosa viene effettuata la scansione
    dell'iride? puo' provocare danni agli occhi?
    pensiamo ad una persona che viaggi
    frequentemente, anche per lavoro. ne
    vogliamo parlare?Non credo che qualcuno se ne sia mai preoccupato ...:s
  • Crazy scrive:
    Quando ci decideremo a fare lo stesso?
    CIAO A TUTTInoi, in Italia, dovremmo essere tra i primi al mondo a fare una cosa del genere, con tutti i problemi di immigrazione che abbiamo.Attenti, non e` che sia contro l'immigrazione, ci tengo a sottolineare che sono solo contrario a coloro che sono qui clandestinamente e a coloro che non rispettano la nostra cultura sia religiosa che di vita in se, rubando nelle case e facendo atti vandalistici contro la chiesa.Detto questo, io stesso, per andare negli Stati Uniti ho dovuto dare le impronte Digitali, si sono presi un campione di sangue, e mi hanno fatto pure visite mediche e psicologiche.Ora, loro un po' esagerano, ma prendere alla frontiera un paio di dati seri come l'impronta palmare e dell'iride, dal mio punto di vista, sarebbe la strada giusta per evenualmente rispedire al mittente qualcuno che sia venuto qua per fare danni (rubare & organizzare attentati).DISTINTI SALUTI
  • Anonimo scrive:
    scansione dell'iride: e' innocua?
    c'e' qualche oculista nel forum?con cosa viene effettuata la scansione dell'iride? puo' provocare danni agli occhi? pensiamo ad una persona che viaggi frequentemente, anche per lavoro. ne vogliamo parlare?
  • Anonimo scrive:
    Re: carta di identità
    aHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHhhche risate.Il padre di Dharma,uguale
  • Anonimo scrive:
    Re: la CI si falsifica, l'impronta no
    - Scritto da: Anonimo
    I documenti falsi sono
    facilissimi da fare. Già si migliora
    sensibilmente con quelli elettroniciperchè scomodarsi basta fare una telefonata adun centro occultato qui a roma e ti danno cartad'identita passaporto e all'occorrenza tesserinocon licenza d'uccidere.
  • Anonimo scrive:
    Re: la CI si falsifica, l'impronta no
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    la carte d'identità è una

    stronzata. Se vado con 2 testimoni alla

    anagrafe mi posso far chiamare anche Abu

    Bubbusettete.

    Ammesso che trovi due che sono pronti a
    rischiare una denuncia penale per
    Bubbusettete.

    Non la facciamo sempre così facilevai in un ufficio postale, piangendo che ti è scaduta la carta. 2 fessi li trovi sempre. La mia prima carta d'identità ha avuto come testimone un perfetto sconosciuto + mio padre. Se io e mio padre fossimo stati ladri con una CI falsa chi se ne sarebbe accorto? Tu? Poi le carte di identità sono facili da falsificare. Ho fatto lo scrutatore per anni e le carte di identità hanno pochissimi punti di controllo. Il timbro e la carta. Prendi una carta di identità fax simile e mettila in una bustina di plastica e fai la prova con qualcuno nascondendo le parti con il timbro. I documenti falsi sono facilissimi da fare. Già si migliora sensibilmente con quelli elettronici
  • Anonimo scrive:
    Re: la CI si falsifica, l'impronta no
    - Scritto da: Anonimo
    la carte d'identità è una
    stronzata. Se vado con 2 testimoni alla
    anagrafe mi posso far chiamare anche Abu
    Bubbusettete. Ammesso che trovi due che sono pronti a rischiare una denuncia penale per Bubbusettete.Non la facciamo sempre così facile
  • Anonimo scrive:
    Re: carta di identità
    - Scritto da: Anonimo
    in fondo siamo tutti schedatibravo mi rode il culo soltanto che gli agenti segreti (quelli italiani sopratutto ) possono avere i loro documenti falsisotto copertura e il piu delle volte abusano di questalibertà (perchè di libertà si tratta ) per rompere i maroniai civili....
    • Anonimo scrive:
      Re: carta di identità
      ma soffri di allucinazioni? Hai paura che Bruce Willis ti incastri per droga ed omicidio?Il problema è che vedete troppa televisione
      • YangChenping scrive:
        Re: carta di identità
        - Scritto da: Anonimo
        ma soffri di allucinazioni? Hai paura che
        Bruce Willis ti incastri per droga ed
        omicidio?
        Il problema è che vedete troppa
        televisioneForse il problema è che tu vedi troppi telegiornali.
        • Anonimo scrive:
          Re: carta di identità

          Forse il problema è che tu vedi
          troppi telegiornali.ok, allora ai miei figli gli dirò di non leggere il giornale ma di guardare i film che sono più veritieri.AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHma te sei matto, sei la quint'essenza dell'anormalità. Tu soffri di manie di persecuzione, vedi complotti, vedi cose che non esistono. Un telegiornale può essere di parte ma addirittura credere che l'FBI stia sulle nostre tracce è comica. Affacciati e vedi se quel furgone sta ancora li, magari ti stanno spiando. Se hai tutte queste paure hai qualcosa da nascondere
          • YangChenping scrive:
            Re: carta di identità
            - Scritto da: Anonimo
            ok, allora ai miei figli gli dirò di
            non leggere il giornale ma di guardare i
            film che sono più veritieri.Potresti, ad esempio, dir loro di leggere qualche bel quotidiano internazionale.
            essere di parte ma addirittura credere che
            l'FBI stia sulle nostre tracce è
            comica.Infatti non mi risulta che l'FBI sia "sulle nostre tracce", probabilmente è una boiata che hai inventato in questo momento per darti importanza.
            Affacciati e vedi se quel furgone
            sta ancora li, magari ti stanno spiando. Se
            hai tutte queste paure hai qualcosa da
            nascondereMa certo, non è ovvio?
    • Anonimo scrive:
      Re: carta di identità
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      in fondo siamo tutti schedati

      bravo mi rode il culo soltanto che
      gli agenti segreti (quelli italiani
      sopratutto ) possono avere i loro documenti
      falsi
      sotto copertura e il piu delle volte abusano
      di questa
      libertà (perchè di
      libertà si tratta ) per rompere i
      maroni
      ai civili....Non è così frequente
      • Anonimo scrive:
        Re: carta di identità
        - Scritto da: Anonimo
        Non è così frequentemagari....se poco poco caschi in una di quelle indaginigalleggianti stai sicuro che questi scappano fuoricome funghi.
      • YangChenping scrive:
        Re: carta di identità
        - Scritto da: Anonimo
        Non è così frequenteDi solito mandano i vari Martino a raccontare favole sull'uranio e la Nigeria...
  • Anonimo scrive:
    la CI si falsifica, l'impronta no
    la carte d'identità è una stronzata. Se vado con 2 testimoni alla anagrafe mi posso far chiamare anche Abu Bubbusettete. Per falsificarle basta poco, neanche serve fare la carta dello stesso tipo visto che si trovano sempre nelle foderine di plastica. Anche cambiare la foto è semplice. Con le impronte col cavolo che scappi. Se mettiamo un controllo all'uscita di ogni città col cavolo che si verificheranno entrate ed uscite non autorizzate. Inoltre i carabinieri come dormono farebbero entrare anche Bin Laden in vaticano.
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore
    sei il sogno di ogni delinquente. Ti rapina e se lo becca negherà tutto. Non potrai neanche dire che ti ha rapinato od infrangerai la sua privacy.Se si continua così non si potrà neanche arrestare la gente perchè la polizia non potrà permettersi neanche di chiedere le generalità.Meglio perdere un pò di libertà che perdere la vita perchè per la privacy Jack lo squartatore è passato con un coltello ai controlli
    • Anonimo scrive:
      Re: a favore
      una pecora che emette belati preconfezionati
    • ElfQrin scrive:
      Re: a favore
      - Scritto da: Anonimo
      Meglio perdere un pò di
      libertà che perdere la vita
      perchè per la privacy Jack lo
      squartatore è passato con un coltello
      ai controlli"They that can give up essential liberty to obtain a little temporary safety deserve neither liberty nor safety." -- Benjamin Franklin, Historical Review of Pennsylvania (1759)"Coloro che accettano di perdere delle libertà essenziali per ottenere una piccola sicurezza temporanea non meritano né libertà né sicurezza"
    • YangChenping scrive:
      Re: a favore
      - Scritto da: Anonimo
      Meglio perdere un pò di
      libertà che perdere la vita
      perchè per la privacy Jack lo
      squartatore è passato con un coltello
      ai controlliProbabilmente ti sfugge qualcosa...
  • Anonimo scrive:
    carta di identità
    in fondo siamo tutti schedati
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore
    Sei il sogno di tutti i governanti... una pecora che bela.
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore

    HHAAAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAHAHAHAAA...
    AAAHAHAAAHAHAHAHAHAHAAHAHAHHHAAAAA.....
    UUUUAAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAA....erano 2 uomini, se avessero controllato meglio quell'aereo non l'avrebbero preso armati
    ma LOL...... anche gli ebrei tedeschi, prima
    di Auschwitz, dicevano: ma io sono un bravo
    tedesco, non ho nulla da nascondere, cosa
    mai devo temere dagli organi di sicurezza
    dello stato???ok, ora i paesi sono tutti nazisti. Vado in america per una vacanza e lo stato si diverte ad infilarmi la droga nelle mutande per arrestarmi. Sei paranoico.
    mai riso così di gusto, giuro.... sei
    spassosissimo.....Ok, allora eliminiamo completamente i controlli all'aereoporto. Sei sicuro che le cose non cambino?
    • YangChenping scrive:
      Re: a favore
      - Scritto da: Anonimo
      erano 2 uomini, se avessero controllato
      meglio quell'aereo non l'avrebbero preso
      armatiE se avessero controllato meglio, ora non ci sarebbero Cheney (Halliburton) e Wolfowitz (Northrop Grumman) a fare la "guerra al terrorismo."
    • Anonimo scrive:
      Re: a favore
      perchè tu sei così convinto che gli americani non lo farebbero???? se il mettere la droga nelle tue tasche gli tormasse utile.......... te ne metterebbero due o tre kili.maxheadroom
    • Straha scrive:
      Re: a favore
      - Scritto da: Anonimo

      HHAAAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAHAHAHAAA...

      AAAHAHAAAHAHAHAHAHAHAAHAHAHHHAAAAA.....

      UUUUAAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAA....
      erano 2 uomini, se avessero controllato
      meglio quell'aereo non l'avrebbero preso
      armatiappunto... se avessero controllato meglio .... la biometria e i database NON servono se poi i controlli in aeroporto NON funzionano, genio :D

      ma LOL...... anche gli ebrei tedeschi,
      prima

      di Auschwitz, dicevano: ma io sono un
      bravo

      tedesco, non ho nulla da nascondere,
      cosa

      mai devo temere dagli organi di
      sicurezza

      dello stato???
      ok, ora i paesi sono tutti nazisti. Vado in
      america per una vacanza e lo stato si
      diverte ad infilarmi la droga nelle mutande
      per arrestarmi. Sei paranoico. sì, un tantinino di paranoia non guasta.... come dice Andreotti, a pensar bene si fa peccato, ma spesso ci si azzecca.... e poi vedi che comunque NON hai capito il paragone??quando Hitler prese il potere fu eletto attraverso elezioni libere e democratiche (poi pure su questo si può discutere, ma per i tempi il livello di "democrazia" era accettabile).da questi presupposti non si sarebbe potuto pensare che avrebbe imposto una dittatura... in teoria.dalla democrazia allo stato di polizia (cambiamento possibile con queste nuove tecnologie di schedatura di massa) il passo è moooooolto breve, e la tentazione forte, per politici senza scrupoli... cioè per TUTTI i politici.


      mai riso così di gusto,
      giuro.... sei

      spassosissimo.....
      Ok, allora eliminiamo completamente i
      controlli all'aereoporto. Sei sicuro che le
      cose non cambino?hemmmm..... e dove avrei scritto che dobbiamo eliminare TUTTI i controlli??oltre che con il cervello hai problemi pure di lettura??azz.... sei messo DAVVERO Male :D
  • Straha scrive:
    Re: a favore
    - Scritto da: Anonimo
    con i tempi che corrono meglio sapere chi si
    importa.
    Se l'11 settembre i controlli fossero stati
    più intensivi forse molto si sarebbe
    evitato. HHAAAHAHAHAHAHAHAAAAAAAAHAHAHAAA...AAAHAHAAAHAHAHAHAHAHAAHAHAHHHAAAAA.....UUUUAAAAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAAAAA....Tanto chi è onesto non ha
    problemi e chi pretende la privacy anche qui
    o è paranoico o ha qualcosa da
    nascondere.ma LOL...... anche gli ebrei tedeschi, prima di Auschwitz, dicevano: ma io sono un bravo tedesco, non ho nulla da nascondere, cosa mai devo temere dagli organi di sicurezza dello stato???
    Almeno molti delinquenti ci penseranno bene
    prima di fare qualcosa.HAHAHAHAHAHAAAAAHAHAHAAAAA.....HHHHHAAAAAAAAARRRRRRRRRRR.......UUUUAAAAAHAHAHAAAAAHAHAAAAA.....aaarrrggggghhhh......uuuuffffffhhh.......mai riso così di gusto, giuro.... sei spassosissimo.....
  • Anonimo scrive:
    Lo trovo giusto, sensato e anche umano
    Scusate ma questo è il futuro no? Ormai il mondo è tecnologico e noi ne facciamo parte.Io non vedo l'ora di far passare il mio corpo attraverso un md5sum 3D e vedermi assegnare un codice hash. La polizia poi mi potrà fare un bel checksum ogni volta che mi imbarco, sia per verificare la mia identità e anche magari per trovare qualche parte che si è corrotta durante il trasferimento.
  • Anonimo scrive:
    Re: a favore
    • Anonimo scrive:
      Re: a favore
      se prendere un dito nel culo significhi evitare che sull'aereo mi ci mettano altro (e per altro intendo anche una bella scarica di mitra o un bel frontale con un grattacielo) te che dici. Trovati su un aereo con una pistola alla tempia, sai come avresti desiderato che su quell'aereo avessero fatto meglio la perquisizione.
      • Anonimo scrive:
        contrario
        a si perche i terroristi del 11.9 erano tutti conosciuti (impronte digitali, iride) e aveno mitra?no banali taglerini
        • Anonimo scrive:
          Re: contrario
          alcuni dicono che avessero anche dei cotton-fiock
        • YangChenping scrive:
          Re: contrario
          - Scritto da: Anonimo
          a si perche i terroristi del 11.9 erano
          tutti conosciuti (impronte digitali, iride)
          e aveno mitra?Anche perché metà dei terroristi suicidi sono ancora vivi e vegeti, anche perché la temperatura all'interno del WTC era sufficiente a far crollare tutto, ma non a bruciare il documento d'identità che casualmente hanno trovato per terra (le scatole nere invece se l'è portate via la fatina buona del frigo.)
        • Anonimo scrive:
          Re: contrario
          infatti controlli di merda. Vedete che succede a controllare poco? Se avessero avuto impronte si sarebbero accorti subito da dove provenivano e cosa facevano. Li avrebbero perquisiti meglio. Insomma ti vedi arrivare una persona dall'iraq, paese ostile, e non lo controlli?
      • YangChenping scrive:
        Re: a favore
        - Scritto da: Anonimo
        se prendere un dito nel culo significhi
        evitare che sull'aereo mi ci mettano altro
        (e per altro intendo anche una bella scarica
        di mitra o un bel frontale con un
        grattacielo) te che dici. Trovati su un
        aereo con una pistola alla tempia, sai come
        avresti desiderato che su quell'aereo
        avessero fatto meglio la perquisizione.Ma quale pistola alla tempia, ormai i terroristi cattivi e islamici usano i "box cutter" o le forbicine per le unghie. Non è ovvio?
  • Anonimo scrive:
    a favore
    con i tempi che corrono meglio sapere chi si importa. Se l'11 settembre i controlli fossero stati più intensivi forse molto si sarebbe evitato. Tanto chi è onesto non ha problemi e chi pretende la privacy anche qui o è paranoico o ha qualcosa da nascondere.Almeno molti delinquenti ci penseranno bene prima di fare qualcosa.
  • Anonimo scrive:
    che abbia inizio il trolling
    ciao belinoni :D
Chiudi i commenti