SymbianOS parlerà con Exchange

Symbian ricorre ad una licenza della propria rivale di sempre, Microsoft, per contrastare l'avanzata di quest'ultima nel suo mercato principale. I dettagli


Londra – La sviluppatrice del più diffuso sistema operativo per smartphone sulla piazza, Symbian , ha stipulato un importante contratto di licenza con Microsoft per l’uso del protocollo di sincronizzazione ActiveSync.

Il supporto di ActiveSync all’interno di Symbian OS permetterà agli utenti di quest’ultimo di sincronizzare e-mail, appuntamenti e contatti con i server aziendali su cui gira MS Exchange 2003.

Symbian sta già sviluppando un client software per Exchange che in seguito metterà a disposizione dei produttori di dispositivi basati sulla sua piattaforma.

L’annuncio fa seguito ad un simile accordo di licenza stipulato lo scorso mese tra Nokia, una delle maggiori azioniste di Symbian, e Microsoft.

Secondo alcuni analisti, questi accordi dimostrano la crescente importanza degli smartphone come client wireless per l’accesso alle reti aziendali: ulteriore segno di come, anche in questo segmento, i PDA siano destinati a cedere sempre più il passo alla nuova generazione di dispositivi ibridi con funzionalità di telefonia.

Symbian supporta già una vasta gamma di protocolli per la sincronizzazione di e-mail e dati personali, tra i quali si citano BlackBerry Connect e Open Mobile Alliance Data Synchronization Protocol.

Sebbene la società inglese e Microsoft competano sullo stesso mercato, quello dei sistemi operativi per gli smartphone, Symbian necessita della compatibilità con Exchange per penetrare più a fondo nel mercato aziendale e, paradossalmente, difendersi dall’avanzata di Windows Mobile.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    beagle non vale un casso
    ho provato bigolo :D piu per curiosità che altronon è che mi ha entusiasmato piu di tantole mie impressioni sono pessimeindexer bacato (ogni tanto si bloccava )interfaccia grafica (hahahha interfaccia grafica hahahha :D ) orribile 2 tasti messi cosi per sport e un mega finestroneche ti sputa i file. (come dire il top dell'usabilità )per non parlare di quello schifo di mono.voto 0
  • Anonimo scrive:
    beagle fa il c..lo a winfs
    cioè è incredibile per la prima volta in assolutolinux è arrivato prima di windows.ho installato beagle ed effettivamente è in gradodi cercare i contenuti dei file in tempo realesenza contare l'integrazione con IM firefox e altreapps.winfs sarà un flop colossale :D
  • Anonimo scrive:
    ma basta co sto beagle
    beagle è una perdita di tempo colossale- hanno copiato java Lucene su c#- i files vengono indicizzati con lucene- hanno creato un wrapper gui che utilizza i metodidi ricerca di lucene-perchè non l'hanno scritto in java ?yawn
    • Anonimo scrive:
      Re: ma basta co sto beagle
      - Scritto da: Anonimo
      beagle è una perdita di tempo colossale
      - hanno copiato java Lucene su c#
      - i files vengono indicizzati con lucene
      - hanno creato un wrapper gui che utilizza i
      metodi
      di ricerca di lucene
      -perchè non l'hanno scritto in java ?

      yawnJava, while cross-platform, requires a runtime that's too big for convenient download, and doesn't give easy access to platform-specific scheduling features.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma basta co sto beagle
        - Scritto da: Anonimo

        Java, while cross-platform, requires a runtime
        that's too big for convenient download, and
        doesn't give easy access to platform-specific
        scheduling features.che strano mono in bundle oltre che essere una vm tale e quale a java,pesa 100MBquando la finiremo di sparare stronzate ? il prossimo
        • Anonimo scrive:
          Re: ma basta co sto beagle
          - Scritto da: Anonimo
          quando la finiremo di sparare stronzate ? Non fare domande autoreferenziali
          • Anonimo scrive:
            Re: ma basta co sto beagle
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            quando la finiremo di sparare stronzate ?

            Non fare domande autoreferenzialieccolo un'altro che pensa con la testa di GNUil prossimo
        • Anonimo scrive:
          Re: ma basta co sto beagle
          - Scritto da: Anonimo
          che strano mono in bundle oltre che essere una vm
          tale e quale a java,pesa 100MBsi vede che sei un pischello dell'ultim'ora dal fatto che usi l'espressione "pesa 100MB"torna a giocare va' !
          • Anonimo scrive:
            Re: ma basta co sto beagle
            - Scritto da: Anonimo
            torna a giocare va' !fai una cosa apri bigolo e sulla finestrella scrivi"sono un cazzone"poi torna qui e dimmi quanti filez ti ha trovatosto cesso di programma :D
    • Anonimo scrive:
      Re: ma basta co sto beagle
      - Scritto da: Anonimo
      beagle è una perdita di tempo colossale
      - hanno copiato java Lucene su c#
      - i files vengono indicizzati con lucene
      - hanno creato un wrapper gui che utilizza i
      metodi
      di ricerca di lucene
      -perchè non l'hanno scritto in java ?Perche' saranno cazzi loro? dubito sia solo un mero porting + gui, e cque se sei bravo puoi sempre farne tu una versione java based pure crossplatform....intanto questo pare funzionare e anche bene (si vedano i demo su http://nat.org/demos/)
      • Anonimo scrive:
        Re: ma basta co sto beagle
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        beagle è una perdita di tempo colossale

        - hanno copiato java Lucene su c#

        - i files vengono indicizzati con lucene

        - hanno creato un wrapper gui che utilizza i

        metodi

        di ricerca di lucene

        -perchè non l'hanno scritto in java ?

        Perche' saranno cazzi loro? dubito sia solo un
        mero porting + gui, e cque se sei bravo puoi
        sempre farne tu una versione java based pure
        crossplatform....

        intanto questo pare funzionare e anche bene (si
        vedano i demo su http://nat.org/demos/)E tra l'altro dimenticavo, puoi anche avere sotto il motore di indicizzazione lucene di java ma se non ci scrivi dei plugin per riuscire a indicizzare il CONTENUTO dei file, te ne fai veramente poco...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma basta co sto beagle
        - Scritto da: Anonimo
        Perche' saranno cazzi loro? a be si certo chi ne dubita :)
        dubito sia solo un
        mero porting + gui, e cque se sei bravo puoi
        sempre farne tu una versione java based pure
        crossplatform....ma guarda secondo me java non è adatto per questogenere di software in quanto non si avrebbe quellaintegrazione tipica di un prodotto gnome.quello che voleva dire è che forse l'approccio di beagle non è dei migliori perchèalla fine se ho capito bene ti ritrovi noncon un framework che fa le ricerche , ma bensi un tool piu o meno sofisticatoper l'indicizzazione dei contenuti desktop.
        intanto questo pare funzionare e anche bene (si
        vedano i demo su http://nat.org/demos/)insomma non è che funzioni tutto sto beneil lavoro di indicizzazione e di ricerca (la sostanza )è tutto a carico di luceneil team novell ha semplicemente wrappato la libreriajava aggiunto un demone su dbus e un'interfaccia gui.scusami ma non mi pare proprio una cosa innovativa.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: ma basta co sto beagle
      ciao,1) secondo me lucene non è stato riscritto ma gira su lucene con classpath2) hanno usato mono al posto di Java perche mono è una vm open che funziona con velocita nn ridicole3) lo hanno scritto in mono perche nessuno prima si era preso la briga di scriverlo in Javaciao
  • pikappa scrive:
    a proposito di desktop
    guardate cosa mi è capitato sottomano:http://www.gnome.org/~seth/blog//xshotsguardate anche a fondo pagina l'hardware che fa girare quelle cose
    • Anonimo scrive:
      Re: a proposito di desktop
      - Scritto da: pikappa
      guardate cosa mi è capitato sottomano:
      http://www.gnome.org/~seth/blog//xshots

      guardate anche a fondo pagina l'hardware che fa
      girare quelle coseSi ne avevo letto anche io, ma avevo visto solo degli screenshot....La cosa che mi chiedo è : a livello di desktop serve a qualcosa avere questi effetti?
  • Anonimo scrive:
    Ok ok... ma chi se lo compra?
    cioè mi spiego...quale ingenuo idiota comprerebbe mai una distribuzione linux scritta gratuitamente dai poveri schiavi open source per far arricchire novell?a parte che linux in ambito desktop non so proprio a cosa possa servire...mah :-s
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok ok... ma chi se lo compra?
      - Scritto da: Anonimo
      cioè mi spiego...

      quale ingenuo idiota comprerebbe mai una
      distribuzione linux scritta gratuitamente dai
      poveri schiavi open source per far arricchire
      novell?
      La gente che ha scritto quelle applicazioni lavora per Novell
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok ok... ma chi se lo compra?
        - Scritto da: Anonimo

        La gente che ha scritto quelle applicazioni
        lavora per Novellquindi anche la comunità del suddetto sito lavora per novell?http://sourceforge.net/donate/
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok ok... ma chi se lo compra?
          - Scritto da: Anonimo
          quindi anche la comunità del suddetto sito lavora
          per novell?

          http://sourceforge.net/donate/Quando uno collabora a un progetto opensource come sviluppatore apre a se stesso nuovi sbocchi lavorativi. Perché la gente capace di dare contributi validi su sourceforge viene spesso contattata da aziende come Novell, IBM, Sun, Google e comunque è tutta roba che può mettere nel curriculum.Il fatto che poi ci sia la possibilità di ricevere qualche donazione tramite paypal non toglie nulla alla sostanza
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok ok... ma chi se lo compra?
      chi lo compra, ovviole grandi aziende che risparmianouna barca di denaro, non hanno ache fare con la burocrazia delle licenzee quindi diventano più competiverispetto a quelle, patetiche e obsolete,che usano ancora cessi costosi come MSnonché le PMI innovative, anch'esseorientate al futuro, alla competività,all'abbassamento del TCO e del costo swamministrare un parco macchine linuxchecchè ne dica la miliardaria propagandaavversa, è facile e gratificantestai su una scrivania e ti colleghi a tuttele macchine aziendali, e risolvi i problemi,aggiorni il software, aggiungi servizi, cambiconfigurazioni, mentre l'operatore continuaa lavorarci, senza accorgersi di nulla solo le roselline trolleggianti come teche nella vita hai sempre e solo scroccatotutto, ignorantine come la terra che pestano,possono porre simili quesiti
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok ok... ma chi se lo compra?

        solo le roselline trolleggianti come te
        che nella vita hai sempre e solo scroccato
        tutto, ignorantine come la terra che pestano,
        possono porre simili quesitiLo dici per renderti simpatico, pensavo che gli estimatori di Linux potessero essere un filo piu' intelligenti, peccato.Scherzi a parte credo che la cosa che spaventi di piu' gli amministratori aziendali dal passare da windows a Linux e' la paura di non trovare gente competente per amministrare il sistema e soprattutto di non riuscire poi a scambiare documenti e dati con chi utilizza tecnologie Microsoft.Quest' ultimo timore e' fondato dal fatto che Microsoft fa di tutto per rendersi incompatibile con il resto del mondo in modo da non dare a nessuno la possibilita' di erore quote di mercato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok ok... ma chi se lo compra?
      - Scritto da: Anonimo
      cioè mi spiego...

      quale ingenuo idiota comprerebbe mai una
      distribuzione linux scritta gratuitamente dai
      poveri schiavi open source per far arricchire
      novell?
      Io ho comprato la SuSE 9.1, che è della Novell. Non rimpiango nulla di quanto speso, considerando pure che SuSE (e Novell) creano anche codice, e non solo prendono codice da progetti di altri, e che assieme alla distribuzione c'è una manualistica che windows se la sogna.
      a parte che linux in ambito desktop non so
      proprio a cosa possa servire...Faccio tutto quello che faccio con Windows o OS X, eccetto giocare all'ultimo studpido gioco
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok ok... ma chi se lo compra?
        - Scritto da: Anonimo

        Faccio tutto quello che faccio con Windows o OS
        X, eccetto giocare all'ultimo studpido giocoecco un'altra volpe alle prese con l'uva
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok ok... ma chi se lo compra?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          Faccio tutto quello che faccio con Windows o OS

          X, eccetto giocare all'ultimo studpido gioco

          ecco un'altra volpe alle prese con l'uvaSe volessi giocare mi prenderei una consolle.
  • pikappa scrive:
    precisazione su beagle vs WinFS
    Cominciamo subito, non centrano nulla l'uno con l'altro, beagle è un sistema di indicizzazione e ricerca, tipo google desktop search o spotlight di apple, winfs è invece (semplificando) un filesystem basato su database sql, se proprio vogliamo vedere una tecnologia simile open source c'è storage (di cui, perdonatemi, non ricordo il link)
    • Anonimo scrive:
      Re: precisazione su beagle vs WinFS
      Forse è questo: http://www.gnome.org/~seth/storage/
    • Anonimo scrive:
      Re: precisazione su beagle vs WinFS
      - Scritto da: pikappa
      Cominciamo subito, non centrano nulla l'uno con
      l'altro, beagle è un sistema di indicizzazione e
      ricerca, tipo google desktop search o spotlight
      di apple, winfs è invece (semplificando) un
      filesystem basato su database sql, se proprio
      vogliamo vedere una tecnologia simile open source
      c'è storage (di cui, perdonatemi, non ricordo il
      link)Bravo... finalmente un barlume di intelligenza fra tanti utenti stupidi...
    • Anonimo scrive:
      Re: precisazione su beagle vs WinFS
      ciao,credo che la differenza tra i due programmi non sia cosi marcata... entrambi hanno lo scopo di recuperare i dati dal tuo hard disk... beagle indicizza i documenti e si appoggia sul fs della macchina per la gestione. invece progetti come storage (non parlo per winfs che per ora è un vaporwave) lo stoccaggio dei file è all'interno di un db...a mio parere personale la soluzione di storage è svantaggiosa, in quanto richiede di utilizzare un db server per ottenere gli stessi risultati ottenibili con beagleciaoAlex
  • Anonimo scrive:
    Precisazione
    Un paio di giorni fa mi sono ascoltato su una webradio un'intervista a Nat Friedman, citato anche qui nell'articolo, e ha spiegato che il Novell Desktop e Suse sono e saranno precise identiche, infatti se andate a vedere le novità di cui parlano saranno presenti anche in Suse 9.3.La distribuzione col nome Novell è solo una scelta di immagine da parte dell'azienda per poter vendere meglio il prodotto presso i suoi abituali clienti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Precisazione
      - Scritto da: Anonimo
      Un paio di giorni fa mi sono ascoltato su una
      webradio un'intervista a Nat Friedman,webradio??sapresti indicarmi dove posso trovare di queste webradio?
      • Anonimo scrive:
        Re: Precisazione
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Un paio di giorni fa mi sono ascoltato su una

        webradio un'intervista a Nat Friedman,

        webradio??
        sapresti indicarmi dove posso trovare di queste
        webradio?Allora non era una di queste due che ti indico, perché era uno streaming che metteva insieme tanti mp3 di tecnologia e non ricordo più quale sia l'indirizzo.Però esistono:The linux link tech show (americana) http://thelinuxlink.net/tllts(tutti i martedì in diretta con la possibilità di scaricare l'mp3 della puntata il giorno dopo, negli archivi trovi tutto il materiale passato)Lugradio (inglese)http://www.lugradio.org/(Loro non fanno streaming mettono solo online l'mp3 della puntata. Le puntate vengono registrate ogni 2 settimane, sul loro sito è disponibile il loro archivio.) Preferisco di gran lunga la seconda, specie per le interviste che trovo molto più interessanti. Comunque se installi ipodder trovi facilmente materiale interessante.
  • Anonimo scrive:
    Lotta Apocalittica
    Si prefigura un lotta a livello MONDIALE,Microsoft VS MondoLa M$ conta un discreto numero di programmatori che cercano di far galleggiare la bagnarola, il MONDO "gioca" con Linux ma intanto sviluppa applicazioni che servono e funzionano.Ho visto di recente Alien VS Predator ;)
  • Anonimo scrive:
    Dio ci scampi...
    ...Da Windows e dai venditori di automobili.Windows fara' schifo e sara' prodotto da un'azienda a cui interessano solo i soldi che puo' farci indipendentemente dalla qualita'?Ma questo e' quello che succede anche a Linux quando vuole essere spacciato per un prodotto commerciale e ci si mette certa gente a pubblicizzarlo.Meno ne parlassero e meglio sarebbe.E' uscita la nuova Novell Linux ecc. ecc. Ci sono questo e questo programma.Il free download e' disponibile qui a partire dal ...La versione boxed con manuali assistenza ecc. Costa tanto ed e' disponibile qui.Stop!Non servono mirabolanti dimostrazioni di software che poi si scopre essere in beta e non avere un granche' di funzioni.Loro li hanno trovati interessanti solo perche' scritti in C# e appogiarsi su Mono il clone di .NET. Ma con questo modo di fare forse si fa presa con un po' di utenti sprovveduti, non certo con la comunita' Linux, con la quale anzi ci si fa solo brutta figura. O peggio si delude facendocisi scoprire per quel che si e' veramente, dei venditori...
  • Anonimo scrive:
    bhooo
    sarà ma tutta sta storia mi pare una grossa e grassa cavolata...la novell vuole conquistare il mercato dei desktop aziendali con f-spot e Beagle???ahahahahahahma dai ca**o f-spot è un programmino del cavolo per visualizzare le foto...ce ne sono a vagonate di migliori!Di beagle non ne parliamo perchè ci sarebbe da scrivere fiumi di parole...in negativo naturalmente!Ma poi che centrano con il mercato dei desktop aziendali?Sono due giocattolini che servono per far vedere che sanno scrivere qualche linea di codice in c#La Novell doveva migliorare la SuSE...punto! E non relegarla, come dichiarato sul loro sito ad "appasionati ed hobbisti di linux"Sono dispiaciuto e nauseato perchè la SuSE è stata sempre la mia distro preferita fin dal 1998 quando era conosciuta da pochi!So stufo pure delle comunità che stanno dietro a gnome/gtk/mono e compagnia bella...che fanno passare il loro software per il migliore del mondo, quando dire che è mediocre è un complimento...Bene finalmente capisco perchè la novell ha preso gli schiaffi dalla microsoft... perchè se lo meritava!Per fortuna che l'open source e linux è altro!
    • Anonimo scrive:
      Re: bhooo
      - Scritto da: Anonimo

      sarà ma tutta sta storia mi pare una grossa e
      grassa cavolata...Nat friedman è famoso per sparare fumo negli occhinon so se ti ricordi un mese fa quando se ne è uscitocon "hula finalmente un sistema di groupware con i ..."stesso annuncio ad effetto con tanto di screenshotstamarro :D
      la novell vuole conquistare il mercato dei
      desktop aziendali con f-spot e Beagle???

      ahahahahahah

      ma dai ca**o f-spot è un programmino del cavolo
      per visualizzare le foto...ce ne sono a vagonate
      di migliori!hoooooo finalmente uno che la pensa come me concordo al 100%,la novell vuole spacciare unprogramma di fotografie per un prodotto enterprise...ma dai ma come si fa ad abboccare a certe cacchiatenemmeno la microsoft è cosi subdola :D
      Di beagle non ne parliamo perchè ci sarebbe da
      scrivere fiumi di parole...in negativo
      naturalmente!idem come sopra.ciao :)
      • Anonimo scrive:
        Re: bhooo
        ma quando è troppo è troppo... dai cavolo... :)Mi ritengo una persona moderata e sopratutto scrivo pochissimo nei forum... ma questa notte oltre ad evere tempo da perdere, la novell mi ha provocato :)Comunque vediamo che fine farà la SuSE (come distribuzione)...ma già sto guardando altrove... o mandrake o una qualsiasi debian basata :)Ciao :)
      • Anonimo scrive:
        Re: bhooo
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo



        sarà ma tutta sta storia mi pare una grossa e

        grassa cavolata...

        Nat friedman è famoso per sparare fumo negli occhi
        non so se ti ricordi un mese fa quando se ne è
        uscito
        con "hula finalmente un sistema di groupware con
        i ..."
        stesso annuncio ad effetto con tanto di
        screenshots
        tamarro :DHa dichiarato anche che questa era una base e che come succede a tutti i progetti opensource ci vorrà qualche anno prima che raggiunga una pena maturità.Tutto questo sarcasmo su Suse, Novell, Mono e compagnia bella che state facendo qui non ha molto senso...
      • Alessandrox scrive:
        Re: bhooo
        - Scritto da: Anonimo
        hoooooo finalmente uno che la pensa come me
        concordo al 100%,la novell vuole spacciare un
        programma di fotografie per un prodotto
        enterprise...Beh... "desktop aziendale"= enterprise mi pare un po' esagerato... non credo abbia detto questo.
        ma dai ma come si fa ad abboccare a certe
        cacchiate
        nemmeno la microsoft è cosi subdola :DTuttavia concordo che stanno cominciando a fare un po' gli sboroni; io ho da poco acquistato SUSE 9.2, fileserver con samba, FTP e web server per applicazioni groupware (il tutto in RAID5, immediatamente riconosciuto e configurato): questo e' cio' che intendo per Enterprise e devo dire che SUSE (come sicuramente molte altre distro) lo fa molto bene pero' se Novell, ora che ha cominciato a rimettersi in carreggiata dopo ANNI di OBLIO, comincia darsi arie da primadonna mentre NON LO e' (e anche se lo fosse sarebbe ugualmente a discapito della serieta'), a millantare doti che NON Ha, finendo per spacciare fumo per arrosto, portare tutto verso altre distribuzioni sarebbe un' attimo ehhh.....
    • lele2 scrive:
      Re: bhooo
      -
      Sono dispiaciuto e nauseato perchè la SuSE è
      stata sempre la mia distro preferita fin dal 1998
      quando era conosciuta da pochi!guarda che la SuSE pro continua a essere sviluppatala desktop non sostituisce la pro
  • Anonimo scrive:
    Scusate ma non riesco a capire...
    Beagle e WinFs fanno quello che in pratica fa google desktop search?Mi spiegate come se fossi idiota???(forse lo sono!!!)
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate ma non riesco a capire...
      - Scritto da: Anonimo
      Beagle e WinFs fanno quello che in pratica fa
      google desktop search?
      Mi spiegate come se fossi idiota???(forse lo
      sono!!!)Beagle fa quello che fa google desktop search. WinFS sarà un'altra cosa. Alla microsoft potranno essere anche idioti, ma non stanno anni su un progetto similare a google desktop search, considerando pure esiste già un clone di google desktop search targato microsoft
    • Anonimo scrive:
      Re: Scusate ma non riesco a capire...
      - Scritto da: Anonimo
      Beagle e WinFs fanno quello che in pratica fa
      google desktop search?
      Mi spiegate come se fossi idiota???(forse lo
      sono!!!) No. Longhorn ha il search integrato in ogni finestra tipo desktop search anche SENZA WinFS. WinFS e' una tecnologia completamente diversa, che integra i file system con un database tipo SQL. In pratica non hai piu' directory, ma l'hard disk ti fornisce i files che cerchi in base a criteri come le select dell'SQL, facendo complesse query con i metadata salvati dalle applicazioni. In sostanza ogni hard disk diventera' un piccolo sql server, ecco perche' tutti temono questa tecnologia. Beagle invece è una versione per Mono (un port di dotNet per Linux) del classico desktop search tipo Copernic Desktop Search. Non confondiamo WinFS con i desktop search.
      • vince65 scrive:
        Re: Scusate ma non riesco a capire...
        - Scritto da: Anonimo

        WinFS e' una tecnologia completamente diversa,
        che integra i file system con un database tipo
        SQL.
        In pratica non hai piu' directory, ma l'hard
        disk
        ti fornisce i files che cerchi in base a criteri
        come
        le select dell'SQL, facendo complesse query con
        i metadata salvati dalle applicazioni. In
        sostanza ogni
        hard disk diventera' un piccolo sql server, ecco
        perche'
        tutti temono questa tecnologia.Chissà che velocità stratosferica, allora... immagino già i requisiti minimi: P4 6GHz, 3GB RAM, 1TB HD... ;) Ehehehehehehehehe...
      • Anonimo scrive:
        Re: Scusate ma non riesco a capire...

        WinFS e' una tecnologia completamente diversa,
        che integra i file system con un database tipo
        SQL.
        In pratica non hai piu' directory, ma l'hard
        disk
        ti fornisce i files che cerchi in base a criteri
        come
        le select dell'SQL, facendo complesse query con
        i metadata salvati dalle applicazioni. In
        sostanza ogni
        hard disk diventera' un piccolo sql server, ecco
        perche'
        tutti temono questa tecnologia.La temo si, al primo errore ho paura di perdere in un botto solo tutto l'HD... :P
        • awerellwv scrive:
          Re: Scusate ma non riesco a capire...

          La temo si, al primo errore ho paura di perdere
          in un botto solo tutto l'HD... :PIn effetti alla MS il concetto di "partizionamento" e ancora sconosciuto... Domanda mia poi... ma se l'integrita' del DB interno a winfs si spianta? moriranno terabyte di dati per un paio di bit fuori posto?
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma non riesco a capire...
            - Scritto da: awerellwv
            Domanda mia poi... ma se l'integrita' del DB
            interno a winfs si spianta? moriranno terabyte di
            dati per un paio di bit fuori posto?come al solito qui su PI la gente parla senza saperele cose.allora premetto che uso linux ma data l'occassionemi sono documentato un po sul tanto decantato winfs.sul database (yukon se non vado errato ) verranno depositatisolo ed escluivamente i metadati mentre i file veri e propri stanno su ntfs come oggi.per quanto riguarda la possibile assomiglianza di winfs con beagle be questa è proprio una puttanata...su winfs sarà possibile eseguire query col banale SQL creare nuovi tipi di dati usando uno schema xml che vieneconvertito in classe c# e utilizzarlo per eseguire interrogazionicomplesse usando il framework dotnet.quindi semplificando winfs -
            frameworkbeagle -
            search tool
      • Alessandrox scrive:
        Re: Scusate ma non riesco a capire...
        - Scritto da: Anonimo
        No. Longhorn ha il search integrato in ogni
        finestra
        tipo desktop search anche SENZA WinFS.

        WinFS e' una tecnologia completamente diversa,
        che integra i file system con un database tipo
        SQL.
        In pratica non hai piu' directory, ma l'hard
        disk
        ti fornisce i files che cerchi in base a criteri
        come
        le select dell'SQL, facendo complesse query con
        i metadata salvati dalle applicazioni. In
        sostanza ogni
        hard disk diventera' un piccolo sql server, Si e tuttavia, da quel che ho letto, "sotto" WinFs rimarra' NTfs, ovvero WinFs verra' implementato come un livello superiore di astrazione, quindi le cartelle/directory non scompariranno del tutto. A meno che non abbiano in progetto di implementarlo a piu' basso livello, sicuramente un po' piu' snello ma comunque bello "tosto" ... in questo caso se voglio montare un filesystem WinFs in rete potro' usarlo solo con un' altro sistema che possa leggere WinFs.Bella Fregatura.
        ecco
        perche'
        tutti temono questa tecnologia.Bisogna vedere da che punto di vista la temono.IO la temo perche' non aggiungera' nulla di veramente utile mentre potrebbe, se realizzato come sostituto di NTfs, creare sistemi completamente BLINDATI ma non nel senso della sicurezza ma nel senso della interoperabilita'...NOvita' non vuol dire necessariamente utilita' , per l' utente ovviamente, per il produttore il concetto di utilita' e' un po' diverso.==================================Modificato dall'autore il 24/03/2005 11.52.06
        • awerellwv scrive:
          Re: Scusate ma non riesco a capire...
          - Scritto da: Alessandrox
          Si e tuttavia, da quel che ho letto, "sotto"
          WinFs rimarra' NTfs, ovvero WinFs verra'
          implementato come un livello superiore di
          astrazione, quindi le cartelle/directory non
          scompariranno del tutto. A meno che non abbiano
          in progetto di implementarlo a piu' basso
          livello, sicuramente un po' piu' snello ma
          comunque bello "tosto" ... in questo caso se
          voglio montare un filesystem WinFs in rete potro'
          usarlo solo con un' altro sistema che possa
          leggere WinFs.
          Bella Fregatura.Ora che mi ci fai pensare winfs potrebbe andare a vantaggio dello standard aperto... infatti il linguaggio SQL e' standard e se uno monta un disco winfs (come hai detto tu, come livello di asttrazione superiore a ntfs) in rete potrebbe essere + facile accedere ai dati al suo interno, facendo le chiamate direttamente alla parte SQL anziche' sul fiesystem vero e proprio....
          • Anonimo scrive:
            Re: Scusate ma non riesco a capire...
            - Scritto da: awerellwv

            - Scritto da: Alessandrox


            Si e tuttavia, da quel che ho letto, "sotto"

            WinFs rimarra' NTfs, ovvero WinFs verra'

            implementato come un livello superiore di

            astrazione, quindi le cartelle/directory non

            scompariranno del tutto. A meno che non abbiano

            in progetto di implementarlo a piu' basso

            livello, sicuramente un po' piu' snello ma

            comunque bello "tosto" ... in questo caso se

            voglio montare un filesystem WinFs in rete
            potro'

            usarlo solo con un' altro sistema che possa

            leggere WinFs.

            Bella Fregatura.

            Ora che mi ci fai pensare winfs potrebbe andare a
            vantaggio dello standard aperto...
            infatti il linguaggio SQL e' standard e se uno
            monta un disco winfs (come hai detto tu, come
            livello di asttrazione superiore a ntfs) in rete
            potrebbe essere + facile accedere ai dati al suo
            interno, facendo le chiamate direttamente alla
            parte SQL anziche' sul fiesystem vero e
            proprio....No, se Microsoft brevetterà tale software in modo che nessun altro possa produrre applicazioni che riescano a comunicare con esso...
          • Alessandrox scrive:
            Re: Scusate ma non riesco a capire...
            - Scritto da: awerellwv
            - Scritto da: Alessandrox

            Si e tuttavia, da quel che ho letto, "sotto"

            WinFs rimarra' NTfs, ovvero WinFs verra'

            implementato come un livello superiore di

            astrazione, quindi le cartelle/directory non

            scompariranno del tutto. A meno che non abbiano

            in progetto di implementarlo a piu' basso

            livello, sicuramente un po' piu' snello ma

            comunque bello "tosto" ... in questo caso se

            voglio montare un filesystem WinFs in rete
            potro'

            usarlo solo con un' altro sistema che possa

            leggere WinFs.

            Bella Fregatura.
            Ora che mi ci fai pensare winfs potrebbe andare a
            vantaggio dello standard aperto...
            infatti il linguaggio SQL e' standard e se uno
            monta un disco winfs (come hai detto tu, come
            livello di asttrazione superiore a ntfs) in rete
            potrebbe essere + facile accedere ai dati al suo
            interno, facendo le chiamate direttamente alla
            parte SQL anziche' sul fiesystem vero e
            proprio....Beh in teoria avresti ragione ma devi sapere che esistono gli standard e le implementazioni MS... senza contare che si violerebbero un bel po' di brevetti.
  • Anonimo scrive:
    se vabbe
    nat friedman è famoso per aver sparato stronzate(dopotutto i gnome morons sono 5 anni che ci ammorbano conil "conquistiamo il mondo" )questo famoso beagle è un tool scritto a cazzo di canenon è un framework non è integrato con gnomenon server assulutamente a nullaquesta publicità è negativa per tutto il comparto desktop linuxin quanto da false aspettative alla gente comune che credeveramente di aver fra le mani un clone di winfs.molto meglio kde 3.4
    • Anonimo scrive:
      Re: se vabbe
      - Scritto da: Anonimo
      nat friedman è famoso per aver sparato stronzate
      (dopotutto i gnome morons sono 5 anni che ci
      ammorbano con
      il "conquistiamo il mondo" )
      questo famoso beagle è un tool scritto a cazzo di
      cane
      non è un framework
      non è integrato con gnome
      non server assulutamente a nulla
      questa publicità è negativa per tutto il comparto
      desktop linux
      in quanto da false aspettative alla gente comune
      che crede
      veramente di aver fra le mani un clone di winfs.
      molto meglio kde 3.4tu si che ne sai... mi hai illuminato
      • Anonimo scrive:
        Re: se vabbe
        - Scritto da: Anonimo
        tu si che ne sai... mi hai illuminatovisto che PI è frequentato da minus habens ti butto giuuna serie di fattifatto lucene.net è il motore che fa girare beaglequesto engine (originario java ) è stato portato su .net da un russo.teoricamente è possibile fare le stesse cose di beagle solo conil framework lucene.fatto l'IM viewer è un accrocchio in gtk# che simula la finestra di gaimaltro fatto: le estensioni nautilus erano del semplice fumo negli occhi.chiedere a dave camp che per il brainshare 2004 preparò di fretta e furia un hack che renderizzava le query tramite nautilusil codice che simulava l'integrazione col browser non è mai stato rilasciato.... (ho una mail datata 10 giugno 2004 da lo stesso daveche mi conferma la cosa )altro fatto i metadati vengono memorizzati su sqlite col sistema hash(chiave valore ) va da se che non è possibile fare ricerche SQLaltro fatto mono non è ufficialmente un prodotto gnome
    • Anonimo scrive:
      Re: se vabbe
      beh il solito..spari senza aver provato le cose..dici le cose senza fondamenta :)inutile il tuo commento :)
      • Anonimo scrive:
        Re: se vabbe
        - Scritto da: Anonimo
        beh il solito..
        spari senza aver provato le cose..
        dici le cose senza fondamenta :)
        inutile il tuo commento :)Invece se pur duro il suo commento IMHO è valido. Non si può paragonare beagle a winfs. E' come pensare di paragonare gedit con emacs.
Chiudi i commenti