Taiwan, ribellarsi a un prezzo

Dell rifiuta di consegnare prodotti venduti per sbaglio ad un prezzo troppo basso. I clienti si infuriano, il Governo multa l'azienda

Roma – Inflitta a Dell una multa di un milione di dollari di Taiwan (circa 30 mila dollari statunitensi) per il pasticcio dei prezzi combinato sul proprio store locale.

Per errore il 25 giugno aveva prezzato a cifre incredibilmente bassi monitor e notebook, e poi di nuovo il 5 luglio ma solo per il notebook E4300: in Rete la voce si era subito sparsa e clienti sono accorsi per acquistare monitor LCD 19 pollici a soli 15 dollari (invece di 148) e un portatile a soli 562 dollari (costo reale : 1.850 dollari).

Non sorprende quindi che, prima che Dell avesse modo di correggere i prezzi, quasi 140 mila monitor e circa 100 mila notebook fossero stati già venduti: per un perdita totale per l’azienda che avrebbe superato i 145 milioni di dollari .

Tuttavia Dell, non ritenendo di dover subire tali perdite per un errore nel sito, ha chiesto scusa e si è rifiutata di consegnare i suoi prodotti a quei prezzi. Ha quindi offerto un vantaggiosissimo coupon valido per uno sconto di circa 30 dollari statunitensi a coloro che avevano acquistato un monitor e di 91,50 per i notebook. Per i clienti del secondo errore del 5 luglio, invece, il coupon valeva 610 dollari.

I fortunati clienti hanno rifiutato gli sconti e preteso che la transazione per loro legittimamente conclusa fosse riconosciuta da Dell e i prodotti consegnati al prezzo pagato. Avvocati e forze dell’ordine sono stati di conseguenza scatenate contro l’azienda. Il conto che Dell utilizzava per pagare fornitori e partner commerciali è stato congelato per un paio di giorni.

A questo punto le autorità hanno comminato la multa da un milione di dollari di Taiwan e richiesto alla società di accordare ai clienti coinvolti uno sconto dell’85 per cento sui prezzi originali o, quanto meno, di compensarli con un risarcimento in contanti e non un coupon. Le stesse autorità hanno anche ribadito di essere pronte a estendere la sanzione nel caso Dell non ottemperi ai suoi obblighi, mediante multe giornaliere o la chiusura delle vendite online della società a Taiwan. ( C.T. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • kache scrive:
    Mi sa che
    finisce anche lui drogato di WOW... :asd:
  • SuperStreet Troll2Turb o scrive:
    videogioco=droga?
    Sarà che sono un Troll ma certe cose ho difficoltà a capirle.1) IL videogioco provoca dipendenza.2) Lo psichiatra vuole usare il gioco fonte di dipendenza per curare la dipendenza.3) Lo psichiatra usando il gioco rischia di diventare dipendente come le persone che vuole curare (e se diventerà dipendente non potra più curare nessuno)Conclusione di un Troll: lo psichiatra vuole tenere il piede in 2 scarpe, sostiene che il gioco provoca dipendenza (dopotutto anche gli psichiatri devono lavorare, c'è la crisi economica, la disoccupazione galoppante ecc. ecc.) e sostiene che il gioco è un mezzo per curare la dipendenza (forse dice così per tenersi buoni i giocatori sani, che sono la stragrande maggioranza e che si potrebbero adirare se si tirasse fuori lo stereotipo anni '80 del videogiocatore alienato sociale sessualmente deviato tossicodipendente incapace di distinguere la realtà dalla finzione ludica stupratore di bambini)
    • Pippo Lacoca scrive:
      Re: videogioco=droga?
      PUBBLICITA' REGRESSOvideogioco=droga? NO! la droga e' molto piu' divertente!Non state rinchiusi in casa a giocare!!! uscite e drogatevi!
  • MegaJock scrive:
    Come si può uccidere...
    ... Ciò che non ha vita?
    • Pippo Lacoca scrive:
      Re: Come si può uccidere...
      That is not dead which can eternal lie, And with strange aeons even death may die.
      • MegaJock scrive:
        Re: Come si può uccidere...
        - Scritto da: Pippo Lacoca
        That is not dead which can eternal lie,
        And with strange aeons even death may die.HP Lovecraft è sempre attuale, ma io mi riferivo a South Park.
        • Pippo Lacoca scrive:
          Re: Come si può uccidere...
          azz purtroppo la puntata sui WOW zombie non l'ho vista
          • Utente 77 scrive:
            Re: Come si può uccidere...
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            azz purtroppo la puntata sui WOW zombie non l'ho
            vistaOddio, non ti sei perso molto ^^''''
      • tDv scrive:
        Re: Come si può uccidere...
        - Scritto da: Pippo Lacoca
        That is not dead which can eternal lie,
        And with strange aeons even death may die.H.P.LOVECRAFTUP THE IRONS!
    • Locke scrive:
      Re: Come si può uccidere...
      - Scritto da: MegaJock

      ... Ciò che non ha vita?Povera puntata... in Italiano è inguardabile :(Me la riguardo sempre in inglese :D"We're talking about people with absolutely no life!""How do you kill... that which has no life?"
  • Michele Bertocchi scrive:
    Segnalazione
    Mi sono permesso di segnalare sul mio blog l'articolo. Avevo letto la news nei giorni scorsi. incredibile!http://www.filosofiedigitali.it/2009/08/04/ladro-paladino-o-mago-io-rollo-strizzacervelli/Michele
  • utente utonto scrive:
    La notizia non è così...
    guardate che lo studio di psicologi in questione non ha chiesto un normale account, figuratevi se non possono permettersi 10 euro al mese...hanno chiesto un account da GM in modo da poter interagire in maniera più diretta, e controllare tutti i loro "pazienti", quindi a conti i fatti di essere assoldati dalla blizzard stessa per fornire il servizio.il fatto che apparentemente sia controproducente per la blizzard è solo illusione, infatti magari molti genitori potrebbero sentirsi più rilassati a permettere ai propri ragazzi di giocare se dietro la scatola leggessero "un team di psicologi preperati seguiranno vostro figlio in tempo reale durante tutto il tempo di gioco... etc"
    • Utente 77 scrive:
      Re: La notizia non è così...
      - Scritto da: utente utonto
      hanno chiesto un account da GM in modo da poter
      interagire in maniera più diretta, e controllare
      tutti i loro "pazienti", quindi a conti i fatti
      di essere assoldati dalla blizzard stessa per
      fornire il
      servizio.Contrario. Se poi si fanno prendere la mano, potrebbero anche decidere di bloccare l'acXXXXX di alcuni giocatori ai server di WoW "per il loro bene". Nono, vadano a fare i loro studi mettendosi nella Friend list i giocatori che vogliono controllare
      il fatto che apparentemente sia controproducente
      per la blizzard è solo illusione, infatti magari
      molti genitori potrebbero sentirsi più rilassati
      a permettere ai propri ragazzi di giocare se
      dietro la scatola leggessero "un team di
      psicologi preperati seguiranno vostro figlio in
      tempo reale durante tutto il tempo di gioco...
      etc"Per Blizzy non è controproducente: è pubblicità. E tutto quello che è pubblicità gratis è bene.
  • asd scrive:
    anche internet di per se'
    e' alienante
    • Utente 77 scrive:
      Re: anche internet di per se'
      - Scritto da: asd
      e' alienanteMa pure la pesca è alienante, se fai solo quello per sedici ore al giorno ^^
      • Pippo Lacoca scrive:
        Re: anche internet di per se'
        Il sesso no pero'. Non giocate a wow e non pescate, XXXXXXXX invece!
        • Utente 77 scrive:
          Re: anche internet di per se'
          - Scritto da: Pippo Lacoca
          Il sesso no pero'. Non giocate a wow e non
          pescate, XXXXXXXX
          invece!Bisogna essere in due e consenzienti. Io sono ancora fermo alla fase di trovare la partner :|
  • unaDuraLezione scrive:
    Non ha bisogno di entrare....
    contenuto non disponibile
    • tDv scrive:
      Re: Non ha bisogno di entrare....
      - Scritto da: unaDuraLezione
      per capire quanto sia alienante, basta sentire
      questo:

      http://www.youtube.com/watch?v=tNI1mbmq_vg
      http://www.youtube.com/watch?v=F0Hlb3G-Bz4
      http://www.youtube.com/watch?v=cCElr2vgkOYSi ma lui non vuole capire quanto è alienante ma curare chi ne è dipendente.Cmq mi piacerebbe sentire un bel colloquio di questo strizza cervelli mentre cerca di convincere Macignu a redimersi, magari subito dopo che ha perso un incontro in arena... :D :D :D
      • tDv scrive:
        Re: Non ha bisogno di entrare....
        - Scritto da: tDv
        -
        Si ma lui non vuole capire quanto è alienante ma
        curare chi ne è
        dipendente.
        Mi sono espresso male, intendevo dire che tale "strizzacervelli" è già al corrente di quanto possa essere alienante.
    • il petomane scrive:
      Re: Non ha bisogno di entrare....
      vabbè ma gli ally stanno male. ally umano tra l'altro.già uno nasce umano e fa XXXXXX. poi si mette a giocare e tra 8-10 razze o quant'erano pia l'umano.non è normale.for da horde!!
  • tDv scrive:
    Miglior MMO
    Ma onestamente ha ormai rotto.Invidio un po' quelli che dopo tutto questo tempo continuano a divertirsi (ovviamente giocando in maniera normale e non maniacale 6-8 ore al giorno) ma per quanto di riguarda non ha più nulla da dire.Ormai c'è bisogno di qualcosa di nuovo e molte delle persone che conosco continuano a giocarci quasi per abitudine.
    • Utente 77 scrive:
      Re: Miglior MMO
      - Scritto da: tDv
      Ma onestamente ha ormai rotto.
      Invidio un po' quelli che dopo tutto questo tempo
      continuano a divertirsi (ovviamente giocando in
      maniera normale e non maniacale 6-8 ore al
      giorno) ma per quanto di riguarda non ha più
      nulla da
      dire.
      Ormai c'è bisogno di qualcosa di nuovo e molte
      delle persone che conosco continuano a giocarci
      quasi per
      abitudine.Ti rompi se giochi SOLO a quello. Se fai delle pause e giochi anche ad altro, il gioco può durare molto a lungo :)
      • Locke scrive:
        Re: Miglior MMO
        - Scritto da: Utente 77

        Ti rompi se giochi SOLO a quello. Se fai delle
        pause e giochi anche ad altro, il gioco può
        durare molto a lungo
        :)Vero. Però intanto i soldi ce li hai messi per almeno un mese, se per 3 giorni non ci giochi sono soldi "sprecati"In più tutte le volte che sono tornato da WoW ad uno strategico, mi divertivo sempre di più :D
        • Utente 77 scrive:
          Re: Miglior MMO
          - Scritto da: Locke
          Vero. Però intanto i soldi ce li hai messi per
          almeno un mese, se per 3 giorni non ci giochi
          sono soldi
          "sprecati"Non ho mai voluto vivere WoW in quel modo, perchè inevitabilmente mi porta a pensare a come ottimizzare i tempi piuttosto che a divertirmi
  • attonito scrive:
    e figurati se lo fanno entrare
    cioe', quelli di WoW dovrebbero aiutare un tizio ad evitare che gli utenti di WoW itilizzino WoW di MENO?Un po come dire allo spacciatore: aiutami a far diminuire la tua clientela.E lo spacciatore: "XXXXX, ma subito che ti aiuto, perche' non ci ho pensato prima io, anzi guarda, caccio via tutti i miei clienti, smetto di fare lo spacciatore e mi ritiro in un monastero a pregare, coltivare l'orto ed aspettare sorella morte."ma va, va!
    • mura scrive:
      Re: e figurati se lo fanno entrare
      lol quoto in pieno alla blizzard non solo non gli daranno MAI account gratuiti per poter esercitare tale professione ma magari sono capaci di fargli pagare pure un prezzo salatissimo, soprattutto se questi qua poi alla fine si faranno pagare parcelle in soldi veri.
  • Biggus Dikkus scrive:
    Come smettere di giocare a wow?
    E' molto semplice. Diventate GM (in un server pirata ovviamente). Dopo 1 solo giorno come GM il gioco sarà completamente morto per voi. Io l'ho fatto e ora non giocherei a WOW se non a pagamento.
    • cvb scrive:
      Re: Come smettere di giocare a wow?
      basta trovarsi un lavoro e scoprire "la visione dellaXXXXX da vicino"
      • Pippo Lacoca scrive:
        Re: Come smettere di giocare a wow?
        E se la proprietaria della suddetta fika e' anch'essa giocatrice di WOW? :P
        • Utente 77 scrive:
          Re: Come smettere di giocare a wow?
          - Scritto da: Pippo Lacoca
          E se la proprietaria della suddetta fika e'
          anch'essa giocatrice di WOW?
          :PE' statisticamente impossibile che una bella figliola (bella figliola secondo i paramentri comuni, poi i gusti son gusti ;) ), sia ANCHE una giocatrice di WoW
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Come smettere di giocare a wow?
            Beh mi fa piacere che la mia donna sia l'eccezione che conferma la regola. Tra l'altro lei un 80 lo ha gia', io non ancora (insomma gioca + di me).La gente si straniva anche quando giocava a diablo2 per il fatto che fosse una donna. ehh i preconcetti :)
          • Utente 77 scrive:
            Re: Come smettere di giocare a wow?
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            Beh mi fa piacere che la mia donna sia
            l'eccezione che conferma la regola. Tra l'altro
            lei un 80 lo ha gia', io non ancora (insomma
            gioca + di
            me).

            La gente si straniva anche quando giocava a
            diablo2 per il fatto che fosse una donna. ehh i
            preconcetti
            :)Nessun preconcetto, è statistica più esperienze più o meno dirette (quando ti torvi davanti una bella Priest Night Elf non pensi che, loggando TS, potrtesti sentire una cavernosa voce maschile XD)
          • Pippo Lacoca scrive:
            Re: Come smettere di giocare a wow?
            Pensa che c'e' gente che pensa che se in un MMORPG hai un pg dal sesso diverso dal tuo devi essere quantomeno sessualmente confuso.....
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Come smettere di giocare a wow?
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            Pensa che c'e' gente che pensa che se in un
            MMORPG hai un pg dal sesso diverso dal tuo devi
            essere quantomeno sessualmente
            confuso.....Questa è la conferma che quei giochi debbano chiamarsi MMOG poichè di RPG non hanno niente, a cominciare dalla mentalità di troppi giocatori.
          • Utente 77 scrive:
            Re: Come smettere di giocare a wow?
            - Scritto da: Pippo Lacoca
            Pensa che c'e' gente che pensa che se in un
            MMORPG hai un pg dal sesso diverso dal tuo devi
            essere quantomeno sessualmente
            confuso.....Lo so, lo so. La prima volta che ho fatto un PG femmina è stato un mezzo scandalo XD (più che altro da me non se l'aspettavano :p)...- Scritto da: DarkSchneider
            Questa è la conferma che quei giochi debbano
            chiamarsi MMOG poichè di RPG non hanno niente, a
            cominciare dalla mentalità di troppi
            giocatori.Fosse solo la mentalità dei giocatori ^^'''. E' la mentalità del resto del mondo che ci guarda giocare che mi preoccupa a volte :(
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Come smettere di giocare a wow?
            - Scritto da: Utente 77
            Fosse solo la mentalità dei giocatori ^^'''. E'
            la mentalità del resto del mondo che ci guarda
            giocare che mi preoccupa a volte
            :(Oddio, non sono un giocatore di MMORPG (ultima online anni fa non conta vero? XD), devi ammettere che dall'esterno, ad una prima occhiata l'impatto possa essere alquanto preoccupante. Masse di persone che eseguono operazioni ripetitive parlando con acronimi incomprensibili.Poi ti soffermi, guardi meglio e vedi che solo alcuni elementi hanno comportamenti preoccupanti, il problema è che sono più preoccupanti di quello che credevi all'inizio!Ovviamente questa è un impressione di chi guarda dalla finestra e non stà dentro con la mentalità giusta (sono giochi e basta, come quando si giocava a guardia e ladri).Purtroppo a, pensarci bene, trovi gli stessi comportamenti per strada, quando vedi persone convinte di essere alla guida di una formula 1 ed in qualsiasi altro ambito.
          • Utente 77 scrive:
            Re: Come smettere di giocare a wow?
            Ultima è il capostipite e, come tale, secondo me ha visto quasu tutti i problemi (macraggio, PK, guild wars, server pirata ecc ecc) che hanno avuto i suoi sucXXXXXri con forse la solo eccezzione del gold selling.Secondo me il problema risiede altrove. Se vado in un circolo nautico e ascolto qualche conversazione, sento parlare di persone che fanno le stesse cose tutte le volte che vanno in barca e parlano utilizzando termini strani. Stranamente nessuno ha mai pensato di far internare i frequentatori di un circolo velico (praticamente quoto il tuo pensiero, solo con un esempio diverso ;) ).Ci vorranno anni, forse addirittura un ricambio generazionale, prima che qua in Italia si cominci a capire che WoW e certi altri videogiochi non sono dedicati a bambini di 10-14 anni, ma hanno un utenza molto più ampia.Ps: parlo dell'Italia perchè vivo in Italia. Nel resto del mondo credo che siano un po' più aperti di noi, ma vedo anche da loro fatti che mi fanno intuire che neanche loro sono pronti ad accettare WoW, gli anime ecc ecc- Scritto da: DarkSchneider
            Oddio, non sono un giocatore di MMORPG (ultima
            online anni fa non conta vero? XD), devi
            ammettere che dall'esterno, ad una prima occhiata
            l'impatto possa essere alquanto preoccupante.
            Masse di persone che eseguono operazioni
            ripetitive parlando con acronimi
            incomprensibili.
            Poi ti soffermi, guardi meglio e vedi che solo
            alcuni elementi hanno comportamenti preoccupanti,
            il problema è che sono più preoccupanti di quello
            che credevi
            all'inizio!

            Ovviamente questa è un impressione di chi guarda
            dalla finestra e non stà dentro con la mentalità
            giusta (sono giochi e basta, come quando si
            giocava a guardia e
            ladri).
            Purtroppo a, pensarci bene, trovi gli stessi
            comportamenti per strada, quando vedi persone
            convinte di essere alla guida di una formula 1 ed
            in qualsiasi altro
            ambito.
          • il petomane scrive:
            Re: Come smettere di giocare a wow?
            hai mai visto qualcuno giocare a guardie e ladri dalle 4 alle 12 ore al giorno?tutti i giorni?durante gli ultimi (quant'è? 5-10??) anni?
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Come smettere di giocare a wow?
            - Scritto da: il petomane
            hai mai visto qualcuno giocare a guardie e ladri
            dalle 4 alle 12 ore al
            giorno?
            tutti i giorni?
            durante gli ultimi (quant'è? 5-10??) anni?Sono convinto che l'abuso sia un problema per qualsiasi attività e non riguardi l'attività stessa ma l'individuo. Non nego il problema ma ritengo che la causa sia da ricercare in altri ambiti. Se non ci fosse wow probabilmente si fisserebbero con qualcos'altro. Che poi la tipologia di gioco si presti particolarmente ad abusi è un problema leggermente diverso e sul quale bisognerebbe riflettere.
        • Gualpo scrive:
          Re: Come smettere di giocare a wow?
          Se anche lei gioca a WoW e ne é dipendente non é poi sta gran gnoccolona... quindi meglio cambiare....
    • VittorioM scrive:
      Re: Come smettere di giocare a wow?
      smettere di giocare a wow è facilissimol'ho fatto 3 volte.
      • Utente 77 scrive:
        Re: Come smettere di giocare a wow?
        - Scritto da: VittorioM
        smettere di giocare a wow è facilissimo

        l'ho fatto 3 volte.Io credo di essere alla quinta XD
        • cvb scrive:
          Re: Come smettere di giocare a wow?
          Io smetto ogni sera prima di andare a dormire, ogni mattina prima di andare a lavoro e 10 minuti dalla scadenza della pausa pranzo!
          • Utente 77 scrive:
            Re: Come smettere di giocare a wow?
            - Scritto da: cvb
            Io smetto ogni sera prima di andare a dormire,
            ogni mattina prima di andare a lavoro e 10 minuti
            dalla scadenza della pausa
            pranzo!Quelle sono pause forza, non contano :p
          • cvb scrive:
            Re: Come smettere di giocare a wow?
            mica sono obbligato!Quando devo prepararmi per il raid della sera mi prendo 1 giorno di mutua!
    • kache scrive:
      Re: Come smettere di giocare a wow?
      - Scritto da: Biggus Dikkus
      E' molto semplice. Diventate GM (in un server
      pirata ovviamente). Dopo 1 solo giorno come GM il
      gioco sarà completamente morto per voi. Io l'ho
      fatto e ora non giocherei a WOW se non a
      pagamento.Mah, a me non dispiacerebbe giocare da GM... :DAnzi, ho deciso che se mai giocherò a WOW sarà da GM sui server ufficiali.Anzi, da AA. Senza limiti e senza controllo. :D
  • cvb scrive:
    Che cosa non si farebbe...
    ....Pur di non avere un account a scrocco!
    • cvb scrive:
      Re: Che cosa non si farebbe...
      Pur di AVERE un account a scrocco!
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: Che cosa non si farebbe...
      Il primo pensiero che mi é venuto in testa muahahahahFigurati se uno psicologo/psichiatra non ha 10 euro al mese per pagarsi l'account... ma dai che pagliacciata!
  • Nilok scrive:
    E' la psichiatria l'UNICA "malattia" !
    Augh!Credevi che la psichiatria non avesse NULLA a che fare con te??????RIPENSACI.http://www.youtube.com/view_play_list?p=58493DFEA5C02FCESe giochi troppo al PC ti farebbero anke degli elettroshock!http://informati.blog.tiscali.it/Ho parlato.Nilok
    • Logan scrive:
      Re: E' la psichiatria l'UNICA "malattia" !

      Ho parlato.Hai parlato molto male, smettila di proprinarci le follie di scientology.E' fondate sull'odio che il fondatore di scientology aveva per la medicina ufficile, colpevole di screditarlo.
      • Eugenio Odorifero scrive:
        Re: E' la psichiatria l'UNICA "malattia" !

        E' fondate sull'odio che il fondatore di
        scientology aveva per la medicina ufficile,
        colpevole di
        screditarlo.Nilok, ma qui ci troviamo di fronte a dei sintomi di dislessia...Visto quello che ha detto, pensi che lo psichiatra gli andrà bene? (rotfl)
    • zio gianni scrive:
      Re: E' la psichiatria l'UNICA "malattia" !
      ohohoh nilok ma sei ancora vivo? daaai facce un favore... torna a Xenu!!!!
    • pilot scrive:
      Re: E' la psichiatria l'UNICA "malattia" !
      - Scritto da: Nilok
      RIPENSACI.VAllo a dire a John Travolta, dopo che gli hanno amazzato il figlio autistico, per tenerlo lontano dalle terapie
      • Eugenio Odorifero scrive:
        Re: E' la psichiatria l'UNICA "malattia" !
        - Scritto da: pilot
        - Scritto da: Nilok

        RIPENSACI.


        VAllo a dire a John Travolta, dopo che gli hanno
        amazzato il figlio autistico, per tenerlo lontano
        dalle
        terapieMa che cretinata, NON SI MUORE PER AUTISMO!Semmai per colpi apoplettici, come parla l'articolo.http://www.corriere.it/cronache/09_gennaio_02/morto_figlio_john_travolta_f1e67b6a-d910-11dd-8512-00144f02aabc.shtml
    • attonito scrive:
      Re: E' la psichiatria l'UNICA "malattia" !

      Ho parlato.

      Nilokil problema e' che il piu' delle volte spari XXXXXXX.Pero' sei un simpatico intermezzo e sei allineato con la qualita' di PI.
    • Hanyuu scrive:
      Re: E' la psichiatria l'UNICA "malattia" !
      Dai ammettilo :D hai 14 anni e stai cercando di trollare in modo originale. Ti prego dimmi che non sei piu' anziano! Sarebbe troppo triste.
    • xenon2 scrive:
      Re: E' la psichiatria l'UNICA "malattia" !
      [img]http://home.snafu.de/tilman/clearwater1998/xenu981205072.gif[/img]
  • Locke scrive:
    Scadenza naturale di WOW
    Quanto sarà che non apro WoW? 3? 4 mesi?WoW per chi non può stare a casa a giocare per 12 ore al giorno, muore poco dopo che si arriva al livello 60 / 70 / 80 e si scopre che per i raid bisogna avere:- Tanta voglia di continuare a fare le stesse cose tutti i giorni- Una mente lucida, per resistere a tutto il tempo del raid- Delle buone orecchie, perchè il raid leader sbraita in real time- Un fegato funzionante, perchè ci si fa del nervoso con i drop, soprattutto se il membro che la riceve fa molto meno di voi ma gode di più simpatia al GM Master Looter- Un buon auto controllo, per evitare di mandare a XXXXXX i gildani che si comportano male- Un buon inglese, perchè le gilde migliori sono quelle inglesi, quelle italiane sono troppo piene di bambini frignosiPer fortuna a me la voglia è passata presto!
    • apalmate scrive:
      Re: Scadenza naturale di WOW
      e ma tu sei fortunato perchè ancora riesci a suddividere le cose. Ci sono alcuni ragazzi che invece non ci pensano nemmeno minimamente a staccarsi dal gioco.A parte che ci sono gruppi in cui tutti i punti che hai descritto tu li riescono a soddisfare in pieno.Tu parli di gilde "comuni".. Lì non ti accadrà mai nulla.. ma nelle mega gilde (magari cinesi) tutti i punti che hai descritto tu vengono soddisfatti appieno..Ci sono dei ragazzini che farmano dalla mattina alla sera e scambiano gold di wow per soldi reali.. la follia più totale..
      • cvb scrive:
        Re: Scadenza naturale di WOW
        Conosco situazioni reali su un altro "MMORPG" (che poi non era altro che una chat a tema) dove si sono scambiati favori sessuali REALI per posti di prestigio nella gilda del gioco... Comunque per rendervi conto di cosa si stia parlando cercate MACIGNU su youtube (non posso linkare io perchè sono a lavoro e youtube è bloccato :) ) Agghiacciante!!
    • Pippo Lacoca scrive:
      Re: Scadenza naturale di WOW
      Urka spero che non sia cosi' visto che sto per 80are il mio primo pg (ci ho messo solo 8 mesi eh! :P ) e sono un casual gamer e pure senza gilda....
      • Locke scrive:
        Re: Scadenza naturale di WOW
        - Scritto da: Pippo Lacoca
        Urka spero che non sia cosi' visto che sto per
        80are il mio primo pg (ci ho messo solo 8 mesi
        eh! :P ) e sono un casual gamer e pure senza
        gilda....- Scritto da: Pippo Lacoca
        Urka spero che non sia cosi' visto che sto per
        80are il mio primo pg (ci ho messo solo 8 mesi
        eh! :P ) e sono un casual gamer e pure senza
        gilda....Senza una gilda a lvl 80 non fai niente... e quel poco che fai lo devi sudare tanto.- Per entrare in una heroic con un party di 5 persone devi aspettare almeno 1 ora per trovare la gente giusta (diffida da preti shadow che curano e warrior fury che vogliono tankare, ad esempio), se fai chain wipe e il gruppo si disfa non puoi tornarci se non il giorno dopo- Raid seri in PUG non ne puoi fare. Talvolta ti può capitare il party gestito da gente in gamba, ma il più delle volte il raid leader è un newbie che si crede Dio in terra e che sta imparando a fare i vari boss nel modo più sbagliato possibile. Ovviamente ogni persona ha una tattica diversa e si fa chain wipe. Se il raid si disfa, non puoi proseguire fino al mercoledì successivo quando ci sarà il reset.- Le quest più importanti del livello 80 prima o poi sfociano quasi sempre in quest da gruppo da 5 o più persone. Ovviamente o ti fai aiutare da qualcuno che conosci o cerchi qualcuno che ha la stessa quest e la sta facendo (auguri...)Se dopo l'80 vuoi proseguire, ti conviene cercarti una gilda, meglio se inglese (sono più civili di noi italiani, in genere). A seconda della gilda, preparati perchè...- Se non hai un equip buono (pezzi viola presi da dungeon heroic), potresti non essere scelto per il raid in favore di persone che invece sono più forti di te e ti verrà consigliato di fare le eroiche, magari con il supporto di altri gildani (e nella mia vecchia gilda italiana, TUTTI i gildani al momento della richiesta di aiuto erano stranamente sempre impegnati con i loro amichetti... o a farmare qualcosa). Ma come fai a farti un equip buono se non - Se non ci sono metodi particolari per assegnare il loot secondo meriti particolari (ad esempio i punti DKP accumulati nei raid, ore di presenza ecc ecc) ed il Master Looter sceglie a chi dare il loot secondo la sua scelta, preparati a travasi di bile perchè c'è il rischio che gli amicotti vengano serviti prima di te, anche se non se lo meritano o se la scelta è altamente illogica... Ho assistito in persona ad una scena tipo questa (i valori sono inventati)Droppa arma da 100 DPSIl Main DPS del raid ed amicotto del master looter ha un'arma da 96 DPS. Chi nidda l'arma dice NEED, poi lui sceglie a chi darla.Un membro DPS relativamente nuovo ma che si impegnava e si sbatteva per il gruppo ha un'arma da 82 DPSTutti gli altri hanno armi tra 83 e 96 DPS L'arma viene data all'amicotto da 96 DPS in quanto era il suo unico upgrade disponibile superiore al suo. Da un punto di vista di auto gratificazione per avere l'arma più forte di tutti ed aver passato tutti gli step mi sta bene, ma visto che a giocare si è in 25 e non si è da soli, dando quell'arma a chi ne aveva più bisogno (DPS 82 o comunque DPS tra 83 e 95) la qualità di tutto il raid ne avrebbe giovato. - Se vuoi giocare con gli altri in gilda, devi adeguarti ai loro orari, arrivando a dover disdire appuntamenti importanti perchè il raid leader ha deciso che quel giorno c'è la sua ragazza a casa, vuole farle vedere WoW e quindi si fa raid inaspettatamente. Ah, guai a mancare una data, perderesti quel poco di priorità che puoi aver acquisito sbattendoti...- Vuoi avere un posto fisso? Fai l'healer o il tank. Visto che DPS ce ne sono sempre tanti ma di buoni curatori e tank spesso si sente la mancanza, anche i raid leader useranno un po' di linguetta per far si che tu rimanga nella gilda. Ero un druido di buon livello nella vecchia gilda e mi faceva vomitare vedere come i miei amici DPS venissero trattati come pezze da piedi ed io avevo un posto fisso in ogni raid.Ti ho schifato? Bene, hai fatto il primo passo giusto sul sentiero della guarigione :D
        • Pippo Lacoca scrive:
          Re: Scadenza naturale di WOW
          Schifato no, un po preoccupato si. Vedremo.....tanto non sono uno che si inkazza facilmente (a parte quando interpreto il ruolo di ultraflamer nei forum eheh) al massimo mollo, ho anche altri interessi :)
        • mura scrive:
          Re: Scadenza naturale di WOW
          Guarda personalmente gioco a wow oramai da parecchio tempo e, a parte un paio di periodi di stanca e conseguente pausa, riesco sempre e comunque a divertirmi nonostante sia storicamente da sempre un officer della mia gilda (e sai anche te cosa può comportare in termini di sbattimento per appianare discussioni/sopportare bimbiminkia/gestire questo e quello per mandare avanti la baracca ecc ecc); nonostante ciò continuo a divertirmi perchè sono in un gruppo di amici prima che in una gilda.Certo non siamo dei powergamer spinti ma le cose le facciamo principalmente con lo scopo di divertirci e poi di fare progress perchè wow è e resta un gioco e quindi un divertimento/passatempo. Tutti quelli che nel tempo ci hanno lasciato erano persone che non condividevano questa visione del gioco e se ne sono tranquillamente andati come è giusto che sia.Tutto quello che hai descritto non nego che esista ma dipende sempre dal livello che vuoi raggiungere, se fai il powergame da progress spinto sai di partenza che ti troverai in tutte o quasi le situazioni da te descritte quindi se ci resti significa che ti sta bene così.Imho penso sempre che chi è causa del suo mal deve piangere solo se stesso, nel tuo caso sapevi in partenza che sarebbe stato così ed è stata solo una tua scelta restare in gilde come quelle dove sei stato quindi non credo che tu possa permetterti di incolpare il gioco in se nè tantomeno il comportamento delle persone ma solo te stesso perchè hai accettato quelle condizioni solo per avere progress in un gioco.Di gilde e di server di gioco ce ne sono a pakki nell'universo di wow per cui è solo questione di cambiare e cambiare e cambiare ancora finchè non si trova la situazione che più si adatta alla tua personale visione di gioco.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 agosto 2009 15.19-----------------------------------------------------------
          • Locke scrive:
            Re: Scadenza naturale di WOW
            - Scritto da: mura

            Certo non siamo dei powergamer spinti ma le cose
            le facciamo principalmente con lo scopo di
            divertirci e poi di fare progress perchè wow è e
            resta un gioco e quindi un
            divertimento/passatempo.
            Tutti quelli che nel tempo ci hanno lasciato erano
            persone che non condividevano questa visione del
            gioco e se ne sono tranquillamente andati come è
            giusto che sia. Tutto bello quello che dici, e lo condivido. Ma... CHI deve divertirsi, nelle gilde? Tutti i giocatori, a rotazione, oppure quei 15 - 20 giocatori che rappresentano il cuore della gilda (magari i membri fondatori), che poi sfrutteranno gli altri membri che si sono uniti dopo che il gruppo consolidato era stato creato, trattandoli come riserve e come se la gilda gli fa un favore a portarli a fare un raid? Se a qualcuno lo tratti con sufficenza, non giochi mai con lui, non lo fai andare ai raid perchè non c'è posto per l'ennesimo DPS (e nessuno di quelli che è presente ad ogni raid cede il posto a chi invece ne avrebbe bisogno, mai sia che uno si diverta e si veste un po' meglio al posto suo...) e, ironia delle cose, lo diffidi ad andare a fare raid in PUG pena il kick dalla gilda, alla fine qualcuno si stufa, se ne va con le palle girate, per chi rimane è facile dire "è colpa tua".Non sto parlando del tuo comportamento o della tua gilda, ma di queste situazioni ne ho viste piene sia in game, sia sui forum di varie gilde :)
            Tutto quello che hai descritto non nego che
            esista ma dipende sempre dal livello che vuoi
            raggiungere, se fai il powergame da progress
            spinto sai di partenza che ti troverai in tutte o
            quasi le situazioni da te descritte quindi se ci
            resti significa che ti sta bene
            così. La gilda in questione non faceva del progress la propria punta di diamante... ed è proprio questa l'ironia, facevano finta di giocare ai pro, dicevano "siamo un gruppo di amici, non siamo pro, venite c'è posto per tutti, vi portiamo in giro a equipparvi, diventeremo amiconi...", i miei amici non li invitavano ai raid, neanche ai più facili da 10 quando quasi tutti erano equippati heroic, accampando scuse come "scusa, siamo già pieni di DPS...", "Scusa, oggi è serata di progress su Naxx 25, tu sei vestito di straccetti, domani facciamo Naxx 10 e ti ci portiamo", "Scusa, è il proseguimento della serata di ieri", "Scusa, tizio si era connesso prima di te", "scusa oggi c'è di nuovo Naxx 25 e tu sei ancora XXXXX", l'unica volta che uno è stato invitato (solo perchè mancava gente, mica per fargli un piacere...) ha ottenuto un viola che NESSUNO niddava e gliel'hanno dato, poi è droppato un viola che per lui era fondamentale mentre per un amicotto del ML gli aumentava le stats di un paio di punticini, ovviamente è andato all'amicotto (perchè "ti devi sentire fortunato di aver già ricevuto un viola alla tua prima run!") alchè ci siamo decisamente XXXXXXXti, anche perchè mi sentivo una XXXXX io ad andare sempre in raid con semi sconosciuti (e prendere pure oggetti discreti... ma ero healer, quindi avevo il culetto ben bagnato di saliva) mentre loro che li conoscevo dal vivo li dovevo lasciare da soli a (non) fare heroic.
            Imho penso sempre che chi è causa del suo mal
            deve piangere solo se stesso, nel tuo caso sapevi
            in partenza che sarebbe stato così ed è stata
            solo una tua scelta restare in gilde come quelle
            dove sei stato quindi non credo che tu possa
            permetterti di incolpare il gioco in se nè
            tantomeno il comportamento delle persone ma solo
            te stesso perchè hai accettato quelle condizioni
            solo per avere progress in un
            gioco. Non do assolutamente la colpa a me stesso, ne al mio amico, nella gilda ci sarei anche rimasto se con noi si fossero comportati in modo diverso, se devo scegliere tra sconosciuti antipatici e amici simpatici, la scelta non è ardua. Inoltre WoW con il suo sistema di loot col contagocce, i raid settimanali, la possibilità di ninja nei PUG, la armory pubblica (disgraziata vanità...), i rating di be.imba.hu che valutano il tuo PG con dei numeri a seconda del tui equip senza tenere conto della tua effettiva capacità di giocare (bello avere 100 healing più di me ma fare tre volte il mio overhealing a parità di classe!) e molti altri fattori tendono a creare diffidenza tra gruppi consolidati e nuovi arrivi. Paradossalmente, la gilda dove ci unimmo la sera dopo e che venne fondata da 10 sconosciuti, pur non avendo l'affiatamento che aveva la gilda vecchia, era un paradiso ed era davvero una gilda come la intendo io. Ovviamente, non gestita da italiani!
        • renzo scrive:
          Re: Scadenza naturale di WOW
          anch'io quando skippo la BLURPA mi inneggio al pantani, ma soprattutto se vespo contro gli alveari mi perdo l'happy hour della GNAKKA.Soprattuttto antani, con scappellamento a destra...scusate, ma leggendo da "fuori", uno che a queste cose non ha mai giocato, è bellissimo, STRALOL, ROTFL... IMHO mi tocca un po' di RTFM... SYS a tutti!
    • mrahua scrive:
      Re: Scadenza naturale di WOW
      ho 10 pg 80;)5 full t72 full t83 full furious giocavo dalla BETAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA AGGRATISSE!!!!!!
      • Pippo Lacoca scrive:
        Re: Scadenza naturale di WOW
        e stika! quindi quanti anni sono che giochi?
      • Locke scrive:
        Re: Scadenza naturale di WOW
        - Scritto da: mrahua
        ho 10 pg 80

        ;)


        5 full t7

        2 full t8

        3 full furious


        giocavo dalla BETAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
        AGGRATISSE!!!!!!Ah e di lavoro cosa fai? Lavori in una catena di montaggio?Solo così mi spiego come possa piacerti fare sempre e continuamente le stesse cose... :)
      • il petomane scrive:
        Re: Scadenza naturale di WOW
        e, chiarisco subito non è una critica, non ti viene mai da pensare che se avessi usato tutto quel tempo per imparare a fare qualcosa con lo stesso impegno, ora sapresti fare qualcosa davvero davvero bene? te lo chiedo perché è grossomodo la cosa che mi sono posto davanti io quando ho smesso. il fatto che un passatempo come wow è fine a sé stesso e, a differenza di ogni altra cosa non ti lascia NULLA, se non qualche memorabile lol che comunque non vale migliaia di ore della mia vita.
        • Locke scrive:
          Re: Scadenza naturale di WOW
          - Scritto da: il petomane
          e, chiarisco subito non è una critica, non ti
          viene mai da pensare che se avessi usato tutto
          quel tempo per imparare a fare qualcosa con lo
          stesso impegno, ora sapresti fare qualcosa
          davvero davvero bene?

          te lo chiedo perché è grossomodo la cosa che mi
          sono posto davanti io quando ho smesso. il fatto
          che un passatempo come wow è fine a sé stesso e,
          a differenza di ogni altra cosa non ti lascia
          NULLA, se non qualche memorabile lol che comunque
          non vale migliaia di ore della mia
          vita.Spezzo una lancia (parziale e situazionale) a favore di chi gioca a WoW.Sicuramente, durante una dungeon di gruppo, una delle 5 persone del party farà una cappellata che metterà tutti a rischio wipe, in questi casi si devono cercare velocemente delle soluzioni per limitare i danni. Ho notato che più andavo avanti, più le soluzioni che tentavo erano efficaci e le trovavo velocemente, magari anche azzardando qualche piccola pazzia.Queste situazioni ovviamente capitano anche nella vita reale, magari quando c'è da prendere una decisione alternativa in fretta o quando bisogna proporre modi di risolvere una situazione od un problema.Ovviamente questo vale anche per altre cose...Chi gioca tanto agli FPS svilupperà in parte i suoi riflessi e migliorerà la coordinazione mano - occhioChi gioca agli strategici riuscirà a creare delle strategie adattandole alle reazioni dell'avversarioChi gioca ai MMO ed è raid leader o class leader, può sviluppare skill di leadership che magari possono tornare utili sul lavoro (beninteso, non metterei "Faccio il raid leader" nel curriculum :P)Ok... sono magari abilità che vengono sviluppate anche altrove, ma dire che videogiocare non ti lascia NIENTE dentro è un po' superficiale :)
          • il petomane scrive:
            Re: Scadenza naturale di WOW
            eh vedi, peggio ancora!io che so stato sempre hunter ora quando ho un problema mi butto pe tera e faccio finta d'esse morto.
          • il petomane scrive:
            Re: Scadenza naturale di WOW
            (seriamente) che mezz'ora di sparatutto al giorno possa aiutare il chirurgo a mantenere le dita leggermente più abili, lo posso pure credere.che si possa sviluppare del carisma tramite videogioco, o che grazie a civilization le strategie della tua azienda possano risultare più chiare e intuitive... bah lo credo molto meno, anche perché trovo si parli di caratteristiche innate nelle persone
  • Enok scrive:
    paradosso
    In pratica devono fornirgli un account gratuito per portare via i clienti?buahahaha
    • Scoiattolino Magico d Occidente scrive:
      Re: paradosso
      Quante scuse solo per ottenere un account gratuito...
      • Altromondo scrive:
        Re: paradosso
        Già...Sti barboni, che ciucciano un sacco di soldi ai malcapitati che ne fanno uso, hanno pure il coraggio di chiedere un account gratuito...Quasi quasi chiedo alla Blizzard se mi da un account gratuito per andare a PKappare sto tizio...PS. Non si dice se la Blizzard ha accettato di fornire questi account gratuiti.
        • cvb scrive:
          Re: paradosso
          Secondo me lo farà.... in modo da farsi una schiera di psicologi ADDICTED che comincerà a difendere WoW con le sue molteplici possibilità di esprimersi (OMFG PWN OWNED LOL ROTFL ecc...) e di interagire (LFG LFM LFW brb afk need bio!!!) col prossimo per imparare rispetto e gerarchie e l'importanza dell'aiuto reciproco (WTB boost in DM!!!)ormai dimenticate in un mondo che ha perso i suoi valori...(Sto scherzando)
      • DarkSchneider scrive:
        Re: paradosso
        - Scritto da: Scoiattolino Magico d Occidente
        Quante scuse solo per ottenere un account
        gratuito...Di sicuro ha ottenuto tanta pubblicità gratuita...
    • Alan Kobal scrive:
      Re: paradosso
      Controparadosso... il caro strizzacervelli entra in WOW, va a Stormwind in cerca di pazienti...Nessuno OVVIAMENTE arriva...Aspetta...Nessuno..."Ma già che sono qui faccio una quest per passare il tempo...Carina...Aspetta che ne faccio un'altra... dov'è che devo andare? Boh... tanto qui non viene nessuno...Carino... WOW... Ho guadagnato un livello... ARGHHHH MALEDETTI MURLOCK VI ODIO ORA MI EQUIPPO PER FARVI FUORI TUTTI!!!!"E così gli utenti normali parleranno di questo strano pg che si aggira per Azeroth e gioca 20/24 ore al giorno :D
    • cvb scrive:
      Re: paradosso
      NonononoAlla Blizzard conviene se tu non sei un giocatore da 20 ore al giorno... l'ideale è che tu paghi e giochi 2 ore al giorno.Questo significa abbassare i costi dell'hw delle linee dell'elettricità... quindi tutto sommato giocare con moderazione conviene anche a loro...ma giocare e portare amici, mi raccomando!
Chiudi i commenti