TDK spinge Blu-ray a 200 GB

Il colosso giapponese ha mostrato il primo prototipo di disco Blu-ray da 200 GB, capacità ottenuta incrementando la densità di memorizzazione di ogni singolo layer che compone il supporto
Il colosso giapponese ha mostrato il primo prototipo di disco Blu-ray da 200 GB, capacità ottenuta incrementando la densità di memorizzazione di ogni singolo layer che compone il supporto

Tokyo (Giappone) – TDK è il primo produttore di dischi Blu-ray (BD) ad aver mostrato un prototipo da 200 GB, in grado di fornire una capacità otto volte superiore a quella dei supporti BD di prima generazione.

L’azienda giapponese ha anche annunciato che, a partire dalla prossima settimana, inizierà la commercializzazione di BD registrabili una sola volta (BD-R) e riscrivibili (BD-RE) da 50 GB . Mentre questi dischi sono composti da due layer (strati) da 25 GB ciascuno, i futuri media da 200 GB conterranno 6 layer da 33 GB .

TDK aveva mostrato un prototipo di BD da 100 GB nel maggio del 2005: il disco conteneva quattro layer e poteva essere scritto ad una velocità sensibilmente maggiore rispetto a quella degli attuali dischi da 25 e 50 GB.

Sia Sony che TDK hanno pianificato il lancio dei primi supporti BD-R da 200 GB nel 2007, con tutta probabilità nel corso della seconda metà dell’anno.

Il prezzo dei nuovi supporti da 50 GB è di 35 euro per i BD-R e di 45 euro per i BD-RE. TDK sostiene che questi dischi possono conservare la loro piena funzionalità anche dopo 10.000 sovrascritture, mentre il tempo medio di vita è stimato in oltre 50 anni.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 09 2006
Link copiato negli appunti