Telecom Italia: anno nuovo, canone nuovo

Aumenta il canone e diminuiscono le una tantum per nuove attivazioni e traslochi. Ma i rincari secondo le associazioni dei consumatori non sarebbero compensati dai ribassi. L'Authority deve ancora dare il via libera

Milano – A partire dal 2007 gli utenti italiani vedranno i risultati di un’operazione di lifting che Telecom Italia mostrerà nelle fatture: l’incumbent ha infatti deciso di apportare alcuni ritocchi sui prezzi per i canoni mensili di abbonamento delle linee RTG e ISDN, e sui contributi “una tantum” previsti per le operazioni non ordinarie (ritoccati anche per le utenze business). Un’iniziativa che ha già incontrato l’opposizione dei consumatori.

Ecco i nuovi canoni mensili che entreranno in vigore dal 1 gennaio 2007:
– Linea Base RTG (la linea tradizionale), da 14,57 a 14,80 euro – tariffa praticata per i collegamenti bidirezionali di categoria B e C e per quelli unidirezionali entranti. Su quelli bidirezionali di categoria B resta l’agevolazione del 50% e pertanto il canone mensile ammonterà a 7,39 euro;
– Linea ISDN, da 19,84 a 18,67 euro (accesso base singolo).

Questi invece gli importi relativi ai contributi una tantum:
– 75 euro per i nuovi impianti e i passaggi da OLO a Telecom Italia (sia per linee RTG che ISDN);
– 60 euro per i traslochi (oggi si pagano 72 euro per trasferire una linea RTG e 30 per una ISDN).

I prezzi sopra riportati, precisa Telecom, sono soggetti a verifica da parte dell’ Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni . E proprio all’Agcom si rivolge il grido di dolore lanciato da Adiconsum , che riguardo all’ultima iniziativa dell’incumbent sottolinea: “I cosiddetti ritocchi al canone, euro 2,76 all’anno (23 centesimi al mese per dodici mesi, ndr) moltiplicato per i 26 milioni di utenti di rete fissa, portano ad oltre 70 milioni di euro di maggior entrate per Telecom a bimestre, mentre il cosiddetto “dimezzamento dei costi su altri servizi”, (allacci, traslochi e ritorni a Telecom) non va oltre i 10 milioni di euro”.

“Oggi – prosegue l’associazione – il semplice fatto di essere collegato alla rete Telecom comporta un costo bimestrale di circa 30 euro e in molte bollette ormai il costo del canone è superiore alla spesa del servizio. Con queste scelte è evidente che il gestore non è incentivato a migliorare il servizio, poiché le entrate sono comunque garantite. Questa è una scelta che si muove secondo la logica di monopolio e non di mercato e di concorrenza. Ci stupisce che ancora si operi con questo criterio e soprattutto che questo modo di operare sia approvato dall’Autorità”.

Un’approvazione che però ancora non sussiste , come specifica l’Authority, che venerdì scorso ha comunicato: “In merito alla rimodulazione dei canoni di abbonamento alla linea fissa annunciata da Telecom Italia, l’Autorità precisa che la richiesta non ha avuto alcuna approvazione, in quanto ancora all’esame degli uffici. L’Autorità ricorda inoltre che il Consiglio con una sua delibera ha stabilito, dal 2003, l’invarianza di spesa dei consumatori per il paniere (canone e contributi) dei servizi di accesso per i clienti residenziali”.

Tra aumenti e ribassi, quindi, per i consumatori la spesa deve rimanere la stessa, secondo l’Authority. E Telecom Italia sostiene di rispettare proprio il criterio dell’invarianza di spesa, che sarebbe garantita dal fatto che a fronte dell’aumento del canone si può constatare una compensazione, resa possibile dai ribassi dei contributi una tantum.

Questi ultimi, però, sono legati ad operazioni come nuove attivazioni e traslochi, la cui richiesta sarebbe in calo, o comunque sporadica. È quanto sostiene il Codacons . “I consumatori non cadranno nel “tranello” teso da Telecom – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – infatti appare chiaro che mentre l’aumento del canone toccherà la totalità degli utenti della telefonia fissa dell’azienda, i ribassi riguarderanno solo alcuni soggetti, ad esempio chi intende attivare un nuovo impianto o chi traslocherà una linea. Una mossa finalizzata a compensare gli effetti della concorrenza che ha ridotto gli incassi della Telecom in favore di altri operatori che hanno acquisito clienti a danno dell’ex monopolista”.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • SANDRO MARIOTTI scrive:
    CONTATTO PER INVIARE DIDETTA A SKYPE
    QUALI SONO I CONTATTI DI SKYPE, PERCHE' VORREI DARE DISDETTA AL LORO ABBONAMENTO OGGI, ALTRIMENTI MI VIENE RINNOVATA IN'AUTOMATICOVI CHIEDO DI RISPONDERE USANDO : SANDRO6201@HOTMAIL.COMGRAZIE,CORDIALI SALUTI,SANDRO MARIOTTI (TELEF.: 320/6471680)
    • Professorin o di internet scrive:
      Re: CONTATTO PER INVIARE DIDETTA A SKYPE
      - Scritto da: SANDRO MARIOTTI
      QUALI SONO I CONTATTI DI SKYPE, PERCHE' VORREI
      DARE DISDETTA AL LORO ABBONAMENTO OGGI,
      ALTRIMENTI MI VIENE RINNOVATA
      IN'AUTOMATICO

      VI CHIEDO DI RISPONDERE USANDO :
      SANDRO6201@HOTMAIL.COM

      GRAZIE,

      CORDIALI SALUTI,

      SANDRO MARIOTTI (TELEF.: 320/6471680)Te lo dico a condizione che chiedi la cancellazione del tuo post alla redazione e lo sostituisci con uno in cui c'e' la tua domanda e in cui scrivi 10 volte: "non scrivero' piu' la mia mail e il mio telefono in un forum che puo' essere tetto da cani, porci e spammer"
  • bais scrive:
    Ma skype come la contatti per problemi?
    Vorrei capire, non avendo piu' una sede legale, non esistendo numeri di telefono da chiamare ne callcenter da interpellare, come si risolvono i problemi di pagamento? Tramite email? che valore legale hanno?
    • SANDRO MARIOTTI scrive:
      Re: Ma skype come la contatti per problemi?
      AVREI BISOGNO DI CONTATTARE SKYPE PER DISDIRE L'ABBONAMENTO GRATUITO DI UN MESE CHE MI SCADE OGGI.COME FACCIO A CONTATTARE SKYPE, PERCHE' NON RIESCO A TROVARE I SUOI CONTATTI ?GRAZIE,CORDIALITA',SANDRO MARIOTTI
  • salmin serhiy scrive:
    italia
    privet!!!!
  • Anonimo scrive:
    Chiude Skype Italia?
    era ora...
  • Anonimo scrive:
    Hanno visto I FIGLI DEGLI UOMINI
    e si sono presi avanti.SOLO L'INGHILTERRA SI SALVERA'! ;)che film inquietante però...
  • picchiatello scrive:
    Forse forse.........
    Oltre ad una logica di costi e' piu' facile per loro importare nuovi tecnici italiani a Londra che pagarli in Italia ....... la vedo sempre piu' nera per i professionisti o semi-professionisti nel nostro paese.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse forse.........
      No è che hanno capito che in Italia non otterranno mai niente per due principali motivi:1) la gente è OTTUSA e preferisce pagare le gite in barca al tronchetto piuttosto che installarsi skype sul pc e comprare un telefono skype da pochi dollari;2) la telecom detiene il monopolio di fatto del settore telefonico fisso e uccide ogni tentativo di sottrargli utenza.
  • Anonimo scrive:
    La ragione ?
    Prima di fare commenti da autobus tipo: 'Tutta colpa di Prodi, Tutta colpa di Berlusconi'.Qualcuno sa qual'e' 'la ragione ufficiale ?Poi magari, dopo, facciamo i commenti del caso...
    • Anonimo scrive:
      Re: La ragione ?
      - Scritto da:
      Prima di fare commenti da autobus tipo: 'Tutta
      colpa di Prodi, Tutta colpa di
      Berlusconi'.

      Qualcuno sa qual'e' 'la ragione ufficiale ?

      Poi magari, dopo, facciamo i commenti del caso...Mah, secondo me se leggi l'articolo Skype una ragione ufficiale la da'. ;)
  • Anonimo scrive:
    Che tristezza
    via dall'italia... la gente ha paura
  • Anonimo scrive:
    Prrrrrrr Prrrrrrrr Prrrrrrrrr
    E' l'effetto Prrrrr, l'avete votato... ora tenetevelo. Ed è solo l'inizio, tra 5 anni (purtroppo saranno tanti) avremo la panoramica completa dei disastri combinati dai quattro voti in più che ha preso. Nel frattempo abituatevi a notizie di aziende che nel migliore dei casi si trasferiscono, ma in maggioranza chiudono.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prrrrrrr Prrrrrrrr Prrrrrrrrr
      - Scritto da:
      E' l'effetto Prrrrr, l'avete votato... ora
      tenetevelo. Ed è solo l'inizio, tra 5 anni
      (purtroppo saranno tanti) avremo la panoramica
      completa dei disastri combinati dai quattro voti
      in più che ha preso. Nel frattempo abituatevi a
      notizie di aziende che nel migliore dei casi si
      trasferiscono, ma in maggioranza
      chiudono.Sì certo, e negli altri paesi d'Europa dove Skype sta chiudendo i battenti come lo spieghi? Vecchie responsabilità di quando Prrr era in Europa?Soliti giudizi scriteriati e privi di logica.
      • Anonimo scrive:
        Re: Prrrrrrr Prrrrrrrr Prrrrrrrrr
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        E' l'effetto Prrrrr, l'avete votato... ora

        tenetevelo. Ed è solo l'inizio, tra 5 anni

        (purtroppo saranno tanti) avremo la panoramica

        completa dei disastri combinati dai quattro voti

        in più che ha preso. Nel frattempo abituatevi a

        notizie di aziende che nel migliore dei casi si

        trasferiscono, ma in maggioranza

        chiudono.

        Sì certo, e negli altri paesi d'Europa dove Skype
        sta chiudendo i battenti come lo spieghi? Vecchie
        responsabilità di quando Prrr era in
        Europa?

        Soliti giudizi scriteriati e privi di logica.Beh piano col dire che questi giudizi sono scriteriati. Se skype ha preso in considerazione di chiudere in vari paesi di sicuro ha inserito l´Italia al primo posto.Questo governo non sta sicuramente favorendo o comunque rendendo la vita facile alle aziende (piccole, medie, e grandi)
        • Anonimo scrive:
          Re: Prrrrrrr Prrrrrrrr Prrrrrrrrr

          Se skype ha preso in considerazione di chiudere
          in vari paesi di sicuro ha inserito l´Italia al
          primo posto.ah si ? conosci forse personalmente gli amministratori di Skype ? ci sei andato a pranzo e a vete discusso di questi argomenti ?dai, siamo curiosi, visto che hai tutte queste certezze
          Questo governo non sta sicuramente favorendo o
          comunque rendendo la vita facile alle aziende
          (piccole, medie, e grandi)non e' detto che questo rientri tra i motivi della chiusura di Skype Italia. Forse, ma forse no. Se hai altre fonti di informazioni rendici partecipi
        • Anonimo scrive:
          Re: Prrrrrrr Prrrrrrrr Prrrrrrrrr

          Se skype ha preso in considerazione di chiudere
          in vari paesi di sicuro ha inserito l´Italia al
          primo
          posto.bhe se lo dici tu,ti prego dall' alto della tua omniscienza rivelaci qualche altra profonda verità.
        • Anonimo scrive:
          Re: Prrrrrrr Prrrrrrrr Prrrrrrrrr

          Questo governo non sta sicuramente favorendo o
          comunque rendendo la vita facile alle aziende
          (piccole, medie, e
          grandi)Questo lo dici tu.Le aziende dicono il contrario, vedi gli ultimi accordi confindustria governo.Tra un paio d'anni vedremo se le manovre di questo governo saranno state utili o no.Commentare ora dando colpe a prr non fa altro che dare un'idea della maturità dell'elettorato di destra non certo confortante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Prrrrrrr Prrrrrrrr Prrrrrrrrr
            - Scritto da:


            Questo governo non sta sicuramente favorendo o

            comunque rendendo la vita facile alle aziende

            (piccole, medie, e

            grandi)


            Questo lo dici tu.
            Le aziende dicono il contrario, vedi gli ultimi
            accordi confindustria
            governo.
            Tra un paio d'anni vedremo se le manovre di
            questo governo saranno state utili o
            no.

            Commentare ora dando colpe a prr non fa altro che
            dare un'idea della maturità dell'elettorato di
            destra non certo
            confortante.Per lo meno l´elettorato di destra riesce a fare delle manifestazioni civili senza che per forza ci sia qualcuno che:-Tira estintori contro i carabinieri-Sfascia vetrine di negozi-Sfila con bandiere arcobaleno quando fa´ comodo .........la lista e´ lungaConfrontarsi a parole e opinioni e´ sempre piu´ maturo che far dei danni irresponsabilmente e gratuitamente
    • MandarX scrive:
      Re: Prrrrrrr Prrrrrrrr Prrrrrrrrr

      E' l'effetto Prrrrr, l'avete votato... ora
      tenetevelo. Ed è solo l'inizio, tra 5 anni
      avremo la panoramica
      completa dei disastri combinati dai quattro voti
      in più che ha preso. ma sei sicuro sicuro che questi effetti non siano da attribuire alla scelleratezza del governo precedente?
  • Anonimo scrive:
    Non si guadagna in Italia
    Citando l'altra notizia publicata oggi , l'Italia è MONO multimediale, solo il televisore .. tristezza, quindi l'invenzione che avrebbe dovuto mettere in scasso le telco non parte a causa della pigrizia della gente... "aritristezza" ... il servizio non parte ... gli uffici chiudono ... tristemente semplice
    • Anonimo scrive:
      Re: Non si guadagna in Italia

      mettere in scasso le telco non parte a causa
      della pigrizia della gente... che è molto brava, pero', a passare il week end a roma a protestare di qualcosa di cui non ha lontanamente idea di cosa si tratti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non si guadagna in Italia
        - Scritto da:


        mettere in scasso le telco non parte a causa

        della pigrizia della gente...


        che è molto brava, pero', a passare il week end a
        roma a protestare di qualcosa di cui non ha
        lontanamente idea di cosa si
        tratti.Beh, se ti pagano un viaggio a Roma, e in cambi devi stare un paio d'ore in una piazza con un cartello... magari ci vai e non ti fai tante domande.
        • Anonimo scrive:
          Re: Non si guadagna in Italia
          - Scritto da:

          - Scritto da:




          mettere in scasso le telco non parte a causa


          della pigrizia della gente...





          che è molto brava, pero', a passare il week end
          a

          roma a protestare di qualcosa di cui non ha

          lontanamente idea di cosa si

          tratti.

          Beh, se ti pagano un viaggio a Roma, e in cambi
          devi stare un paio d'ore in una piazza con un
          cartello... magari ci vai e non ti fai tante
          domande.Protestare di qualcosa di cui non si ha lontanamente idea di cosa si tratti?Pagare un viaggio a Roma per stare in piazza con un cartello?Il fatto che arrivera´ PER TUTTI una mazzata di tasse e´ una cosa abbastanza tangibile.Quando ve ne renderete conto? E poi vi chiedete ancora perche´ si e´ manifestato?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non si guadagna in Italia

            Il fatto che arrivera´ PER TUTTI una mazzata di
            tasse e´ una cosa abbastanza
            tangibile.
            Quando ve ne renderete conto?

            E poi vi chiedete ancora perche´ si e´
            manifestato?Perdi tempo: questi sono nerd cantinari che vivono con lo stipendio o la pensione di papà e tengono il poster di Che Guevara anche nel cesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non si guadagna in Italia
            - Scritto da:


            Il fatto che arrivera´ PER TUTTI una mazzata di

            tasse e´ una cosa abbastanza

            tangibile.

            Quando ve ne renderete conto?



            E poi vi chiedete ancora perche´ si e´

            manifestato?

            Perdi tempo: questi sono nerd cantinari che
            vivono con lo stipendio o la pensione di papà e
            tengono il poster di Che Guevara anche nel
            cesso.quoto quoto quoto !!!E nonostante abbiano il poster dello -
            stragista
          • Anonimo scrive:
            Re: Non si guadagna in Italia
            CataMARRANO
  • Anonimo scrive:
    paura della burocrazia sinistra
    Giustamente i grandi player internazionalise ne guardano bene dall'aprire filialisul territorio itagliano.fra tasse burocrazia servizi inefficienti e personale scazzato i veri manager preferiscono investire nella florida Inghilterra dove tutto è più facile e nessuno ti rompe i coglioni quando fai business.
    • Anonimo scrive:
      Re: paura della burocrazia sinistra
      - Scritto da:
      Giustamente i grandi player internazionali
      se ne guardano bene dall'aprire filiali
      sul territorio itagliano.
      fra tasse burocrazia servizi inefficienti e
      personale scazzato i veri manager preferiscono
      investire nella florida Inghilterra dove tutto è
      più facile e nessuno ti rompe i coglioni quando
      fai
      business. Quoto quoto... a noi il compito di rimanere qui a ... stringere il didietro :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: paura della burocrazia sinistra
      - Scritto da:
      Giustamente i grandi player internazionali
      se ne guardano bene dall'aprire filiali
      sul territorio itagliano.
      fra tasse burocrazia servizi inefficienti e
      personale scazzato i veri manager preferiscono
      investire nella florida Inghilterra dove tutto è
      più facile e nessuno ti rompe i coglioni quando
      fai
      business.Si' certo, il regno unito e' sempre meglio....poi ci vai per mesi e non vedi l'ora di ritornare qui!Diciamocela tutta che in inghilterra' possono pagarsi le tasse piu' basse e fare maggiori profitti...se e' solo una questione fiscale, che se ne stiano li'!
      • Anonimo scrive:
        Re: paura della burocrazia sinistra

        Si' certo, il regno unito e' sempre meglio....poi
        ci vai per mesi e non vedi l'ora di ritornare
        qui!
        Diciamocela tutta che in inghilterra' possono
        pagarsi le tasse piu' basse e fare maggiori
        profitti...se e' solo una questione fiscale, che
        se ne stiano
        li'!E fanno bene!!! ;)
    • MeX scrive:
      Re: paura della burocrazia sinistra
      - Scritto da:
      Giustamente i grandi player internazionali
      se ne guardano bene dall'aprire filiali
      sul territorio itagliano.
      fra tasse burocrazia servizi inefficienti e
      personale scazzato i veri manager preferiscono
      investire nella florida Inghilterra dove tutto è
      più facile e nessuno ti rompe i coglioni quando
      fai
      business.ma che centra? è una strategia aziendale che prescinde da tutto questo, tant'è che mica chiudono solo in Italia!
    • Anonimo scrive:
      Re: paura della burocrazia sinistra
      In itaglia pagano più tasse per lavorare, ma pagano molto meno i lavoratori, in quanto SCHIAVI a progetto sui quali è possibile applicare ogni formula di mobbing.
    • Anonimo scrive:
      Re: paura della burocrazia sinistra
      già :
    • Anonimo scrive:
      Re: paura della burocrazia sinistra
      - Scritto da:
      Giustamente i grandi player internazionali
      se ne guardano bene dall'aprire filiali
      sul territorio itagliano.
      fra tasse burocrazia servizi inefficienti e
      personale scazzato i veri manager preferiscono
      investire nella florida Inghilterra dove tutto è
      più facile e nessuno ti rompe i coglioni quando
      fai
      business.titolo qualunquista di un cervello qualunquista: questo e' invece il prezzo del liberismo selvaggio, baby.
      • Anonimo scrive:
        Re: paura della burocrazia sinistra

        titolo qualunquista di un cervello qualunquista:
        questo e' invece il prezzo del liberismo
        selvaggio,
        baby.Liberalizzati il buco del culo ne hai bisogno in alternativa una doccia anale con tuo fratelloche si fa i cannoni sul centro sociale di stocazzo
        • Anonimo scrive:
          Re: paura della burocrazia sinistra
          - Scritto da:

          titolo qualunquista di un cervello qualunquista:

          questo e' invece il prezzo del liberismo

          selvaggio,

          baby.

          Liberalizzati il buco del culo ne hai bisogno
          in alternativa una doccia anale con tuo fratello
          che si fa i cannoni sul centro sociale di stocazzograzie per aver risposto: spero che non moderino il tuo messaggio così chiunque potrà rendersi conto della qualità delle tue osservazioni (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: paura della burocrazia sinistra
            - Scritto da:
            grazie per aver risposto: spero che non moderino
            il tuo messaggio così chiunque potrà rendersi
            conto della qualità delle tue osservazioni
            (rotfl)cazzo rotfli rotfla in faccia a sto casso @^
          • Anonimo scrive:
            Re: paura della burocrazia sinistra
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            grazie per aver risposto: spero che non moderino

            il tuo messaggio così chiunque potrà rendersi

            conto della qualità delle tue osservazioni

            (rotfl)

            cazzo rotfli rotfla in faccia a sto casso @^mi complimento, molto elegante il tuo ultimo commento! (rotfl)(rotfl)(rotfl)sei un povero pseudo-trolluccio senza argomenti... almeno i trolls veri sanno provocare flames con intelligenza. p)
  • Anonimo scrive:
    Se chiudesse solo Skype in Italia
    Il problema e che mi sembra che stiano chiudendo quasi tutte le aziende in Italia
    • Anonimo scrive:
      Re: Se chiudesse solo Skype in Italia
      - Scritto da:

      - Scritto da:

      Il problema e che mi sembra che stiano chiudendo

      quasi tutte le aziende in

      Italia
      Quasi tutte le aziende italiane stanno chiudendo?? E questa dove l'hai sentita?:)
      • Anonimo scrive:
        Re: Se chiudesse solo Skype in Italia
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        - Scritto da:


        Il problema e che mi sembra che stiano
        chiudendo


        quasi tutte le aziende in


        Italia



        Quasi tutte le aziende italiane stanno
        chiudendo?? E questa dove l'hai
        sentita?:)Be basta fare un giro nelle aree industriali per vederlo
      • Anonimo scrive:
        Re: Se chiudesse solo Skype in Italia
        - Scritto da:
        Quasi tutte le aziende italiane stanno
        chiudendo?? E questa dove l'hai
        sentita?:)quasi tutte le aziende che fanno servizichiudono e aprono una bella limited in Inghilterra.
        • MeX scrive:
          Re: Se chiudesse solo Skype in Italia
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Quasi tutte le aziende italiane stanno

          chiudendo?? E questa dove l'hai

          sentita?:)

          quasi tutte le aziende che fanno servizi
          chiudono e aprono una bella limited in
          Inghilterra.
          perchè in Inghilterra è pieno di società che ti assistono per la fuga di capitali come le isole Cayman... cacchio... ma guardate solo il TG4?
          • Anonimo scrive:
            Re: Se chiudesse solo Skype in Italia
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Quasi tutte le aziende italiane stanno


            chiudendo?? E questa dove l'hai


            sentita?:)



            quasi tutte le aziende che fanno servizi

            chiudono e aprono una bella limited in

            Inghilterra.


            perchè in Inghilterra è pieno di società che ti
            assistono per la fuga di capitali come le isole
            Cayman... cacchio... ma guardate solo il
            TG4?Non e´ questione di guardare TG4 o meno .... anche perche´ pure il tuo corriere i il tuo sole24ore non la contano giusta a riguardo.il problema e´ che per l´Italia e´ gia´ tanto vantaggioso aprire in UK.Mentre per un inglese e´ piu´ vantaggioso trasferire alle cayman.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se chiudesse solo Skype in Italia
            - Scritto da: MeX
            perchè in Inghilterra è pieno di società che ti
            assistono per la fuga di capitali come le isole
            Cayman... cacchio... ma guardate solo il
            TG4?Investire nel mercato dei servizi e prodotti complessi è gia difficoltoso di suo se ci si mette anche lo stato itagliano a romperti le palle con la loro burocrazia attenzione sto parlando di burocrazia e non pagare meno tasse mi sembra piu che giusto valutare di aprire una bella societa in Inghilterra.la apro con 1 euro e in 4 giorni ho sbrigato tutte le pratiche necessarie.non devo fare le code per pagare le tasse se pago di piu loro mi rimborsano nel giro di 2 settimane non come qui in italia dove per inciso ho un contenzioso con l'irap dal 1999 e ancora devono rimborsarmi....
          • MeX scrive:
            Re: Se chiudesse solo Skype in Italia
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX

            perchè in Inghilterra è pieno di società che ti

            assistono per la fuga di capitali come le isole

            Cayman... cacchio... ma guardate solo il

            TG4?

            Investire nel mercato dei servizi e prodotti
            complessi è gia difficoltoso di suo

            se ci si mette anche lo stato itagliano a
            romperti le palle con la loro burocrazia
            attenzione sto parlando di burocrazia e non
            pagare meno tasse

            mi sembra piu che giusto valutare di aprire una
            bella societa in
            Inghilterra.
            la apro con 1 euro e in 4 giorni ho sbrigato
            tutte

            le pratiche necessarie.
            non devo fare le code per pagare le tasse
            se pago di piu loro mi rimborsano nel giro di 2
            settimane non come qui in italia dove per inciso
            ho un contenzioso con l'irap dal 1999 e ancora
            devono
            rimborsarmi....ma secondo te uno si sbatte fino in inghilterra per questo? dai sii realistico!In ogni caso... non se ne può di questa banalità di interventi privi di argomentazioni... ma il servizio di report su Parmalat l'avete visto o no?In più... il tutto è assolutamente non attinente con l'articolo, Skype chiude in Italia come negli altri paesi...per scelta aziendale... punto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Se chiudesse solo Skype in Italia
            - Scritto da: MeX
            ma secondo te uno si sbatte fino in inghilterra
            per questo? dai sii
            realistico!
            In ogni caso...Aprire una filiale a Londra è piu convenientenon è illegale come molti peracottari credonoe per di più vui mettere avere un ufficio alla city piuttosto che a Roma dove è un puttanaio parcheggiare la macchina ? :D
            non se ne può di questa banalità
            di interventi privi di argomentazioni... ma il
            servizio di report su Parmalat l'avete visto o
            no?cosa centra la Parmalat ?quelli usavano strumenti societari esteri per i loro intrallazzi
          • MeX scrive:
            Re: Se chiudesse solo Skype in Italia
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX

            ma secondo te uno si sbatte fino in inghilterra

            per questo? dai sii

            realistico!

            In ogni caso...

            Aprire una filiale a Londra è piu conveniente
            non è illegale come molti peracottari credono
            e per di più vui mettere avere un ufficio alla
            city piuttosto che a Roma dove è un puttanaio
            parcheggiare la macchina ?
            :D


            non se ne può di questa banalità

            di interventi privi di argomentazioni... ma il

            servizio di report su Parmalat l'avete visto o

            no?

            cosa centra la Parmalat ?
            quelli usavano strumenti societari esteri per i
            loro intrallazzi
            non ti ho chiesto se Parmalat centra o no... ti ho chiesto se hai visto il servizio, e dalla risposta mi sembra chiaro che non l'hai visto :)Aprire una filiale a Londra, vuol dire pagare uno stipendio LONDINESE alla tua segretaria, fare il pendolare in aereo o comprare casa in inghilterra... o affittarla... quindi se mi parli di PMI... uno in inghilterra fidati che nn apre per lavorarci effettivamente... ma per truffare lo stato italiano... se uno ha una multinazionale... allora aprire a Londra è fondamentale... perchè è la capitale economica europea!
    • Anonimo scrive:
      Re: Se chiudesse solo Skype in Italia
      E' vero .per fortuna il prcedente governo ha finito, ci stava disastrando.Vedremo che saprà fare questo governo, le premesse per ora sono luci e ombre.. vedremo
Chiudi i commenti