Telecom Italia, scorporo nel 2008?

In occasione di un convegno organizzato dall'Isimm, emerge una tempistica sul processo di scorporo dell'ultimo miglio della rete Telecom

Roma – Si è parlato dello scorporo dell’ultimo miglio della rete fissa di Telecom Italia , in occasione del convegno “Convergenza, concorrenza, reti: più o meno regole?”. Dal quale è emersa una tempistica sommaria per l’orizzonte in cui potrebbe essere raggiunto l’obiettivo: non prima del 2008.

Il convegno ha visto la partecipazione di alcuni esponenti dell’ Authority delle Comunicazioni nonché di alcuni operatori del settore. All’ipotesi di scorporo della rete sta lavorando un pool di coordinamento istituito dall’Agcom, che tiene nella debita considerazione il percorso seguito dal settore delle TLC in Gran Bretagna, dove è stata creata la società Openreach , che si occupa della gestione della rete di proprietà di BT . Al convegno di ieri hanno preso parte anche alcuni rappresentanti della società e di Ofcom .

Enrico Manca, presidente Isimm, dichiara che quella britannica è ritenuta “la soluzione più avanzata in Europa”. “La scelta di un’effettiva condizione di uguaglianza nell’accesso – ha precisato Tom Kiedrowski di Ofcom – è stata preferita a una completa deregolamentazione, contraddittoria con le funzioni dell’Autorità, e alla separazione proprietaria (valutata eccessivamente lunga e tortuosa)”. Secondo Sergio Fogli, responsabile affari regolamentari di Telecom, l’Italia non sarebbe in ritardo, in questo processo: “In termini di sistemi informatici noi abbiamo già provveduto da anni”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • tai scrive:
    il ragazzo
    Se lei ha mandato il suo filmato stupidino a un ragazzo, é lui che non doveva amndarlo ai altri.Secondo me lui e i suoi genitori dovrebbero essere colpevilizzati e portati in giudzio.
  • srerre wew ewe scrive:
    Nuove zoccole crescono...
    Nuove zoccole crescono...
  • pheudo scrive:
    14 anni!
    Potrebbero anche essere accusati di pedofilia...
    • Anonimo scrive:
      Re: 14 anni!
      - Scritto da: pheudo
      Potrebbero anche essere accusati di pedofilia...Eh beh hanno tutti 14 - 15 anni, ovvio che dovrebbero interessarsi alle 40enni.
  • Locke scrive:
    che paghi le conseguenze per migliorarsi
    Tecnologia, media, genitori...ce ne sarebbero di cose da analizzare per capire come mai si sia verificata questa situazione.La tecnologia purtroppo è quella che ha meno responsabilità di tutte. Con un telefonino puoi fare un filmato ad una farfalla che si posa su un fiore e poi se ne va, puoi fare foto occasionali di qualcosa di inaspettato, puoi però per l'appunto anche girarci filmini porno da mandare ad un ragazzino per tentare di sedurlo.La tecnologia è li per aiutarci a vivere meglio, poi stà a noi usarla come meglio crediamo.Sul ruolo dei genitori, non so quanto si possa dare loro la colpa.Ci sono genitori che se ne strabattono dei figli e queste cose è naturale che accadano, ma ci sono anche genitori che avvertono i figli che il fumo fa male, li istruiscono sui pericoli della droga e del sesso senza protezione.La sera dopo, se il/la ragazzino/a idiota si mette a fumare, si fa una dose o fa sesso con un partner occasionale senza conoscerlo nonostante i genitori li abbiano avvertiti, la colpa è sua e solo sua. Uomo avvisato...I media, specie la TV, distorgono la realtà dei giovani, creano dei modelli da seguire per essere IN e OUT e se un giorno ti trovi a non possedere delle doti richieste per essere IN, sei escluso dagli altri ragazzini che osannano questo tipo di modello.Non hai le scarpe da 150 che ha usato usato anche lo sportivo di turno per quei 30 secondi di spot e poi non le ha più usate perchè gli facevano male i piedi, ma indossi un paio di scarpe comode e resistenti, pagate 20 con i saldi? Sei OUT. Ma almeno hai risparmiato i soldi delle scarpe e dei medicinali per i dolori al piede.Non hai quel maglione che costa 200 con la firma del produttore scritta per tutta la lunghezza sul davanti che ti trasforma in un ridicolo omino che fa pubblicità gratuita ma hai un maglioncino anonimo che ti tiene caldo anche a temperature bassissime? Sei OUT. Stai tranquilla, quello che ha il maglione firmato ha i ghiaccioli sotto il naso e trema dal freddo stà in realtà benissimo.Fai la brava ragazza a scuola, anzichè aspettare di darla via al primo che passa e che ti piace (piacere si, ma innamorarsi a 14 anni è davvero troppo raro) aspetti di sapere se è davvero l'uomo giusto? Sei OUT. Ma almeno non dovrai preoccuparti del fatto che la persona da cui eri così attratta ti ha messo incinta e se ne è andato dicendoti "arrangiati".Ti vesti senza attirare l'attenzione e senza scoprire almeno il 60% del tuo corpo con minigonne inesistenti, magliette trasparenti, trucchi a go go? Sei OUT. Anche se probabilmente sarai meno appettibile per uno stupro di notte mentre torni a casa...Questa generazione di giovani sembra cercare il "manuale" di istruzioni nella vita, non trovandolo si affidano a quello che vedono in giro (vita reale o TV) e pensano "Ah ma è così che si fa allora!" e danno per buono tutto quello che vedono, seguono queste regole e quando capita l'inaspettato (la TV fa tutto facile, ma ahimè non è sempre così), non sono in grado di porvi rimedio.Poi succede che a 16 anni le ragazzine IN rimangono incinta e dicono "Come mai?" oppure scoprono che il loro partner le vede come delle bambole gonfiabili e null'altro ed il marito ideale che hanno sempre sognato se solo osa avvicinarsi riceve botte ed insulti dal "ragazzo" attuale che non vuole perdere la sua felicità serale.E via di crisi depressive, che in certi casi finiscono anche nel tragico. E sui giornali.C'è solo una cosa importante da seguire: l'esperienza.Una volta fatta la cazzata, si ha in mano il potere di imparare a non farlo più ed è il potere più grande che è dato in mano a chi deve imparare, il potere di cambiare il proprio futuro (ed in certi casi, quello degli altri, magari raccontando ad amici bisognosi le proprie esperienze) imparando dagli errori commessi.La sua punizione ora sarà subire le conseguenze delle sue azioni. Non da parte dei genitori (Strigliata) o della scuola (eventuali provvedimenti), ma dalla vita che per lei andrà avanti.Non sarà facile, nessuno ha detto che lo sarà, magari qualcuno tra un paio d'anni la additerà con "Ah ma tu sei quella del filmatino sul telefonino!".Nella sua punizione, dovrà trovare la forza per non cedere e per migliorarsi, imparando dai suoi errori.
    • Anonimo scrive:
      Re: che paghi le conseguenze per miglior

      Nella sua punizione, dovrà trovare la forza per
      non cedere e per migliorarsi, imparando dai suoi
      errori.si ma sara in grado di farlo ?????
    • Anonimo scrive:
      Re: che paghi le conseguenze per miglior
      Hai mai sentito parlare del profilattico oppure è troppo IN per i tuoi gusti?
      • Locke scrive:
        Re: che paghi le conseguenze per miglior
        - Scritto da:

        Hai mai sentito parlare del profilattico oppure è
        troppo IN per i tuoi
        gusti?Scusa hai ragioneE' risaputo che i profilattici sono fatti in modo da non potersi MAI rompere e che avere un rapporto completo protetto è sicuro al 100%. Infatti le gravidanze indesiderate sono una piaga debellata da anni grazie all'introduzione del profilattico.Scusami ancora per avere tralasciato questo importantissimo dettaglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: che paghi le conseguenze per miglior
      Rispetto!
  • Anonimo scrive:
    I benpensanti
    La morale non deve entrare nei tribunali. I giudici e i politici dovrebbero stare lontani anni luce dalle decisioni morali degli individui invece hanno sempre le mani in pasta per plasmare le coscienze dei "cittadini". E ci riescono... Le ragazzine di 12 anni oggi scopano tutte senza criterio (alcune non lo fanno, ma sono sempre senza criterio) NONOSTANTE E A CAUSA di una morale e di una educazione distorte che hanno confinato la sessualità alla riproduzione dei mammiferi. L'approccio medico e infermieristico al sesso non è proprio soltanto dei materialisti, è proprio soprattutto dei moralisti che vedono il sesso come degradante al di fuori di rapporti regolamentati dalla società o dalla religione. Questa miseria culturale lascia che i giovanissimi vivano la loro vita sessuale all'interno di uno squallido orizzonte fatto di luoghi comuni e delimitato da squallidi paletti. Il terreno è quello sterile dove ormai non cresce più nulla perché assetato da secoli. Quello che capiscono, le nuove vite che vi crescono, a parte le storielle del sussidiario scolastico e a parte l'esatto contrario, quello che passa dal degradato mondo dei grandi, fatto semplicemente di trasgressioni più grandi, sono le loro piccole trasgressioni, la loro piccola esperienza diretta. Ma per quanto piccola basta però a far inorridire gli ipocriti benpensanti (dai quali non passa un solo raggio di luce per illuminarla) e a scatenare la loro furia repressiva. Chi lo sa oggi CHE COSA SIA il sesso? I moralisti sono gli ultimi a saperlo visto che ne evitano (e vogliono che si eviti) anche solo il pensiero. Per aiutarli tutti devono nascondere rigorosamente tutto quello che ricordi il sesso, altrimenti potrebbero cadere nel nulla (o rivelarsi per ciò che sono) i loro piccoli paletti. Per questo fanno leggi mirate per eliminare chi non è come loro. Chi non è come loro è un grave pericolo per la società dei paletti. Per colpa loro è pieno di gente "adulta" totalmene immatura e totalmente confusa riguardo al sesso, che si è fermata a pensare al sesso come peccato e come trasgressione e infatti è pieno di gente che sa solo trasgredire, il cui unico orizzonte di senso per la loro vita presente, oltre a riprodursi come del resto sanno fare anche i conigli, è la trasgressione (Qualcuno non trasgredisce e si limita adesso per il dopo vita, che obbliga a pagare un mutuo in rinunce) Ma loro da questo degrado traggono ragioni per irrigidirsi ancora di più. Se c'è così tanta trasgressione, dicono, è perché non c'è abbastanza morale... Sono fermi sulle loro posizioni da anni e sanno che non possono più muoversi. Sono come mummie che non possono muoversi senza finire in mille pezzi. E infatti sono già morti, da quando hanno rinunciato a pensare con la loro testa e a vivere. (Ma quante botte avranno preso o quante minacce di botte e di abbandoni? Non è solo colpa loro ma dei loro genitori e delle società passate. Per questo non li odio, suddivido il mio odio tra tutti quelli che sono vissuti dalla caduta di Adamo in poi e non hanno fatto nulla per cambiare le cose. Li disprezzo.)
  • Anonimo scrive:
    Per me il discorso e' tanto semplice....
    si chiamano TR..Eci sono sempre statesempre ci saranno (meno male!)l'importante e' non cascarci... (e qui la cosa si fa dura)
    • Anonimo scrive:
      Re: Per me il discorso e' tanto semplice
      Non dimenticare gli STR...I. Se li conosci li eviti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per me il discorso e' tanto semplice
        confermo.ci sono anche quelli... e tanti...
        • Anonimo scrive:
          Re: Per me il discorso e' tanto semplice
          - Scritto da:
          confermo.
          ci sono anche quelli... e tanti...si però gli str...i ve li cercate e non poco... e poi non vi vanno bene...se sei bravo... non vi andiamo bene... se sei str..o... non vi andiamo bene...prendete una decisione coerente dall'oggi al domani vah
  • Anonimo scrive:
    Ce ne vorrebbero di piu`
    di ragazze cosi!Scusate ma se l'e' cercata. Invece dei carabbinieri dovevano chiamare uno psicollogo per la ragazza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ce ne vorrebbero di piu`
      - Scritto da:
      di ragazze cosi!

      Scusate ma se l'e' cercata.

      Invece dei carabbinieri dovevano chiamare uno
      psicollogo per la
      ragazza.psicoLLogo, caraBBinieri, ma vergognati..
  • ilmusico scrive:
    Ma non si potrebbe...
    Ma non si potrebbe fare in modo che gli alunni dei vari ordini scolastici, siano obbligati a depositare i loro telefonini , all'ingresso delle loro scuole? Naturalmente, se Fioroni dicesse e decidesse qualcosa in merito, non sarebbe un male... Il Musico
  • Anonimo scrive:
    è possibile fare WIPING sui cellulari?
    Mi interesserebbe saperlo ..potrebbe sempre capitare di ricevere un mms a propria insaputa e pur cancellandolo presumo che come nei computer i file si possano ricreare ..quindi per cancellarlo definitivamente andrebbe fatto wiping presumoqualcuno sà qualcosa su questo?grazie
    • Anonimo scrive:
      Re:Wakko ne sai niente??
      Wakko ne sai niente su questo?please :'(
      • Anonimo scrive:
        Re:Wakko ne sai niente??
        tutto ciò che viene memorizzato su una memory card (usata in cellulari o in fotocamera) può venire ricreato!! siamo nell'epoca dell'informatica in cui TUTTO è possibile!!
        • Anonimo scrive:
          Re:Wakko ne sai niente??
          - Scritto da:
          tutto ciò che viene memorizzato su una memory
          card (usata in cellulari o in fotocamera) può
          venire ricreato!! siamo nell'epoca
          dell'informatica in cui TUTTO è
          possibile!!Questo non è assolutamente vero!
          • Anonimo scrive:
            Re:Wakko ne sai niente??
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            tutto ciò che viene memorizzato su una memory

            card (usata in cellulari o in fotocamera) può

            venire ricreato!! siamo nell'epoca

            dell'informatica in cui TUTTO è

            possibile!!

            Questo non è assolutamente vero!eh non ci sono dei precedenti che lo dimostrino? .. ma si possono "far girare" programmi sui cellulari? cioè per ricreare dei file dovrebbero usare tipo Undelete e se si può usare un programma così si potrà usare un programma di wiping o no? o basta sovrascrivere TOT volte?
        • Anonimo scrive:
          Re:Wakko ne sai niente??
          - Scritto da:
          tutto ciò che viene memorizzato su una memory
          card (usata in cellulari o in fotocamera) può
          venire ricreato!! siamo nell'epoca
          dell'informatica in cui TUTTO è
          possibile!!è possibile fare in modo che questo non avvenga, un DOD23 e tanti saluti ai dati
          • Anonimo scrive:
            Re:Wakko ne sai niente??
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            tutto ciò che viene memorizzato su una memory

            card (usata in cellulari o in fotocamera) può

            venire ricreato!! siamo nell'epoca

            dell'informatica in cui TUTTO è

            possibile!!

            è possibile fare in modo che questo non avvenga,
            un DOD23 e tanti saluti ai
            datiche roba è un DOD23 (newbie)
    • Anonimo scrive:
      Re: è possibile fare WIPING sui cellular
      - Scritto da:
      Mi interesserebbe saperlo ..potrebbe sempre
      capitare di ricevere un mms a propria insaputa e
      pur cancellandolo presumo che come nei computer i
      file si possano ricreare ..quindi per cancellarlo
      definitivamente andrebbe fatto wiping
      presumo

      qualcuno sà qualcosa su questo?

      graziePer queste cose anche Wakko, con tutta la sua buona volontà, non è sufficiente, ci vuole un vero esperto di sicurezza, coi controOO, di fama mondiale, uno tipo:http://tinyurl.com/a4dej
      • Anonimo scrive:
        Re: è possibile fare WIPING sui cellular
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Mi interesserebbe saperlo ..potrebbe sempre

        capitare di ricevere un mms a propria insaputa e

        pur cancellandolo presumo che come nei computer
        i

        file si possano ricreare ..quindi per
        cancellarlo

        definitivamente andrebbe fatto wiping

        presumo



        qualcuno sà qualcosa su questo?



        grazie

        Per queste cose anche Wakko, con tutta la sua
        buona volontà, non è sufficiente, ci vuole un
        vero esperto di sicurezza, coi controOO, di fama
        mondiale, uno
        tipo:
        http://tinyurl.com/a4dejcavolo è un mito..non lo conoscevo..e ha solo 16 anni!! ..che grande :o
    • Anonimo scrive:
      Re: è possibile fare WIPING sui cellular
      - Scritto da:
      Mi interesserebbe saperlo ..potrebbe sempre
      capitare di ricevere un mms a propria insaputa e
      pur cancellandolo presumo che come nei computer i
      file si possano ricreare ..quindi per cancellarlo
      definitivamente andrebbe fatto wiping
      presumo

      qualcuno sà qualcosa su questo?

      grazieLa memoria non estraibile può essere sovrascritta con altri fileLascia andare la videocamera fino a riempire la memoria e qualcosa cancelli.Se riesci a collegarla al pc non vedo la differenza con qualsiasi altra memoria.
      • Anonimo scrive:
        Re: è possibile fare WIPING sui cellular
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Mi interesserebbe saperlo ..potrebbe sempre

        capitare di ricevere un mms a propria insaputa e

        pur cancellandolo presumo che come nei computer
        i

        file si possano ricreare ..quindi per
        cancellarlo

        definitivamente andrebbe fatto wiping

        presumo



        qualcuno sà qualcosa su questo?



        grazie

        La memoria non estraibile può essere sovrascritta
        con altri
        file
        Lascia andare la videocamera fino a riempire la
        memoria e qualcosa
        cancelli.
        Se riesci a collegarla al pc non vedo la
        differenza con qualsiasi altra
        memoria.eh infatti ..maaa per cancellare un file così so che in un pc ad esempio ci vogliono fino a 7 sovrascritture per renderlo irrecuperabile ,cmq per la memoria Sim(se alla memoria non estraibile ti riferivi "al netto" della memoria Sim )pensi che sia lo stesso?
  • Anonimo scrive:
    Quel che dovete sapere
    Fatti simili accadono così spesso che la stampa nazionale non li riporta nemmeno più, li riferisce quasi soltanto la stampa locale. Questa almeno la mia esperienza, in loco...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quel che dovete sapere
      non immagini quanto tu abbia ragione, a volte neanche ne parlano i giornali restando in gruppi ristretti questi video(sai a volte qualcuno è più furbo e non diffonde a destra e a manca stì video, ma solo a gente di cui ci si può fidare) :-) ricordo ancora il video di una amica comune di molti :-) hahha
      • Anonimo scrive:
        Re: Quel che dovete sapere

        :-) ricordo ancora il video di una amica comune
        di molti :-)Per molti della mia generazione il ricordo è l'unica memoria, a meno di portare una videocamera VHS a scuola.C'era una mia compagna di classe, quando avevamo 16 anni o così, che un giorno passò un buon quarto d'ora a lesbopomiciarsi un'amica a bordo piscina. Poi le ho chiesto perchè l'avesse fatto."Volevo capire se ero lesbica." mi rispose."E allora, pensi di esserlo?" le chiesi."Non sono sicura, te lo dico domani.""Perché domani?""Perché stasera viene a dormire da me."Quando inventerò il flusso canalizzatore tornerò indietro nel tempo di 20 anni e le regalerò un microcamcorder...
  • Wakko Warner scrive:
    È davvero triste...
    ...leggere alcuni commenti.Gente che da alla ragazza della p***ana, gente che inneggia ad atti violenti e da trogloditi come le botte "a fini educativi"...È una ragazzina che sta facendo le sue prime esperienze, giuste o sbagliate che siano lo deciderà lei e non è compito di _nessuno_ qui giudicare lei o il ragazzo in questione.Un minimo di rispetto verso *persone* che nemmeno conoscete? Cosa pensate di essere degli angeli voi? Chi credete di essere per poter sparare giudizi sul comportamento altrui? Non siete in grado di accettare una morale diversa dalla vostra? Deve per forza essere una "morale inferiore" perché non la condividete?Il problema piuttosto è la diffusione agli altri, a coloro che NON erano invitati... _questo_ è l'unico reale problema della faccenda... e NON il comportamento della ragazza o del ragazzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: È davvero triste...
      Questo forum è sempre più pieno di animali.Era tanto che non lo frequentavo ma ogni volta che torno a vedere una notizia interessante nel forum poi mi cascano le braccia.Prima c'erano nickname interessanti, esperti, preparati dove anche nei diverbi non si scadeva mai nel banale e nell'offesa gratuita, ma ora sembra che stia avvenendo un cambio generazionale, stanno venendo dei giovani ma con una pessima educazione e di forte ignoranza.
      • Anonimo scrive:
        Re: È davvero triste...
        - Scritto da:
        Questo forum è sempre più pieno di animali.

        Era tanto che non lo frequentavo ma ogni volta
        che torno a vedere una notizia interessante nel
        forum poi mi cascano le
        braccia.

        Prima c'erano nickname interessanti, esperti,
        preparati dove anche nei diverbi non si scadeva
        mai nel banale e nell'offesa gratuita, ma ora
        sembra che stia avvenendo un cambio
        generazionale, stanno venendo dei giovani ma con
        una pessima educazione e di forte
        ignoranza.

        Basta che paghi e mettiamo su uno spettacolino bello come una volta. Gratis ti prendi quello che viene, magari stando zitto visto che non contribuisci minimamente ad elevare il livello generale ma sei il solito vecchietto rompiscatole che critica il governo e questo e quello!
        • Anonimo scrive:
          Re: È davvero triste...
          - Scritto da:
          Basta che paghi e mettiamo su uno spettacolino
          bello come una volta. Gratis ti prendi quello che
          viene, magari stando zitto visto che non
          contribuisci minimamente ad elevare il livello
          generale ma sei il solito vecchietto rompiscatole
          che critica il governo e questo e
          quello!È già finita la scuola e sei chiuso in camera tua col piatto della pasta a leggere il forum mentre mangi solo come un cane?Ah già quelli come te non ci vanno mica a scuola...L'ultimo che mi ha dato del vecchietto ha le gengive degli incisivi che ancora gli sanguinano e gli è passata la boria perché il cazzotto se l'è preso davanti metà della sua classe.
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...

            L'ultimo che mi ha dato del vecchietto ha le
            gengive degli incisivi che ancora gli sanguinano
            e gli è passata la boria perché il cazzotto se
            l'è preso davanti metà della sua
            classe.
            rosica(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...
            No io non rosico, io trombo da single con tutte quelle che mi capitano maggiorenni mature e consenzienti. E posso pure fumare marjuana con giudizio e senza conseguenze dato che ho 34 anni e la mia corteccia cerebrale è ormai consolidata. Oltre a guadagnarmi i miei 2.000 euro al mese con cui comprarmi una Harley ed una ZX10, una XBox360 coi giochi che voglio, e tutto quel che desidero e che rientra nel mio budget alla faccia della tua paghetta smilza.Semmai sei tu che rosichi ancora in bagno a farti le pippine e la droga, ah la droga, miiii che paaauuura.E la paghetta che se ne va tutta con un solo CD per poi stare a raccattare i 5 euro per una ricarica per i prossimi SMS...
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...

            Semmai sei tu che rosichi ancora in bagno a farti
            le pippine e la droga, ah la droga, miiii che
            paaauuura.
            E la paghetta che se ne va tutta con un solo CD
            per poi stare a raccattare i 5 euro per una
            ricarica per i prossimi
            SMS...
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1852299&id=1851211&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...
            - Scritto da:
            No io non rosico, io trombo da single con tutte
            quelle che mi capitano maggiorenni mature e
            consenzienti.


            E posso pure fumare marjuana con giudizio e senza
            conseguenze dato che ho 34 anni e la mia
            corteccia cerebrale è ormai consolidata.


            Oltre a guadagnarmi i miei 2.000 euro al mese con
            cui comprarmi una Harley ed una ZX10, una XBox360
            coi giochi che voglio, e tutto quel che desidero
            e che rientra nel mio budget alla faccia della
            tua paghetta
            smilza.

            Semmai sei tu che rosichi ancora in bagno a farti
            le pippine e la droga, ah la droga, miiii che
            paaauuura.
            E la paghetta che se ne va tutta con un solo CD
            per poi stare a raccattare i 5 euro per una
            ricarica per i prossimi
            SMS...
            ma tu non eri quello delle risposte intelligenti?non so quanta intelligenza ci sia nel rispondere così ad un ragazzino.che devi dimostrare?gli avresti rotto i denti anche a lui (come l'altro che hai menzionato)? è da intelligenti?
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...

            non so quanta intelligenza ci sia nel rispondere
            così ad un
            ragazzino.E' già tanto che gli abbia risposto. Ai ragazzini non si risponte se non con un paio di ceffoni bene assestati, così imparano a parlare quando non sono interrogati.
            gli avresti rotto i denti anche a lui (come
            l'altro che hai menzionato)? è da
            intelligenti?Rompergli i denti sarebbe stato troppo poco. Estrarli uno ad uno con una tenaglia, forse.
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...

            non so quanta intelligenza ci sia nel rispondere
            così ad un
            ragazzino.E' già tanto che gli abbia risposto. Ai ragazzini non si risponde se non con un paio di ceffoni bene assestati, così imparano a parlare quando non sono interrogati.
            gli avresti rotto i denti anche a lui (come
            l'altro che hai menzionato)? è da
            intelligenti?Rompergli i denti sarebbe stato troppo poco. Estrarli uno ad uno con una tenaglia, forse.
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...
            - Scritto da:
            No io non rosico, io trombo da single con tutte
            quelle che mi capitano maggiorenni mature e
            consenzienti.


            E posso pure fumare marjuana con giudizio e senza
            conseguenze dato che ho 34 anni e la mia
            corteccia cerebrale è ormai consolidata.


            Oltre a guadagnarmi i miei 2.000 euro al mese con
            cui comprarmi una Harley ed una ZX10, una XBox360
            coi giochi che voglio, e tutto quel che desidero
            e che rientra nel mio budget alla faccia della
            tua paghetta
            smilza.

            Semmai sei tu che rosichi ancora in bagno a farti
            le pippine e la droga, ah la droga, miiii che
            paaauuura.
            E la paghetta che se ne va tutta con un solo CD
            per poi stare a raccattare i 5 euro per una
            ricarica per i prossimi
            SMS...
            Non ti è evidente come la tua oggettistica mostrata (e soprattutto pagata a caro prezzo, non solo per i soldi) per elevarti al di sopra del tuo naturale ceto sociale, ti sprofondi la coscienza (e la tua capacità di godere) ancora più sotto degli accattoni? Gli accattoni sono solo il primo gradino di una scala che porta dove sei tu! Hai studiato e sei diventato un super-accattone. Uno che ora ha bisogno di "elevare" gli altri per sentirsi in alto. Tu eri uno di quelli che invidiava i ricchi e avrebbe voluto abbassarli, avevi già iniziato a salire...ed ora che è ricco si è messo ad "alzare" i poveri. Sei sempre lo stesso accattone invidioso di sempre, per quanto guadagnerai non cambierai. Il tuo ceto resta quello, ce l'hai nel dna e si vede. Ora io te lo dico per il tuo bene. Sei fortunato, mi hai fatto molta pena. Te lo dico, la scala che stai salendo non porta da nessuna parte. Perderai l'equilibrio e cadrai molto in basso. Prova a scendere.
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Basta che paghi e mettiamo su uno spettacolino

            bello come una volta. Gratis ti prendi quello
            che

            viene, magari stando zitto visto che non

            contribuisci minimamente ad elevare il livello

            generale ma sei il solito vecchietto
            rompiscatole

            che critica il governo e questo e

            quello!

            È già finita la scuola e sei chiuso in camera tua
            col piatto della pasta a leggere il forum mentre
            mangi solo come un
            cane?
            Ah già quelli come te non ci vanno mica a
            scuola...E' così che passi le tue giornate? Interessante, ora si spiega tutto......
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...

            L'ultimo che mi ha dato del vecchietto ha le
            gengive degli incisivi che ancora gli sanguinano
            e gli è passata la boria perché il cazzotto se
            l'è preso davanti metà della sua
            classe.
            Sei una donnetta. Per molto meno l'avrei torturato a morte con una tenaglia e una saldatrice.
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...
            Tu mi piaci! Io e te dovremmo parlare più spesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...
            moderatore? dove sei?li sopra abbiamo una bella apologia di reato...
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...

            li sopra abbiamo una bella apologia di reato...Non è apologia, è istigazione parziale. Non costringermi a venire lì con lo sverniciatore ad aria calda ad insegnarti la differenza.
      • Anonimo scrive:
        Re: È davvero triste...
        - Scritto da:
        Questo forum è sempre più pieno di animali.

        Era tanto che non lo frequentavo ma ogni volta
        che torno a vedere una notizia interessante nel
        forum poi mi cascano le
        braccia.

        Prima c'erano nickname interessanti, esperti,
        preparati dove anche nei diverbi non si scadeva
        mai nel banale e nell'offesa gratuita, ma ora
        sembra che stia avvenendo un cambio
        generazionale, stanno venendo dei giovani ma con
        una pessima educazione e di forte
        ignoranza.Chi ti dice che siano giovani ?Io vedo solo (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: È davvero triste...
      E' una zozzona e va culata! :p
    • Anonimo scrive:
      Re: È davvero triste...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...leggere alcuni commenti.

      Gente che da alla ragazza della p***ana, gente
      che inneggia ad atti violenti e da trogloditi
      come le botte "a fini
      educativi"...

      È una ragazzina che sta facendo le sue prime
      esperienze, giuste o sbagliate che siano lo
      deciderà lei e non è compito di _nessuno_ qui
      giudicare lei o il ragazzo in
      questione.

      Un minimo di rispetto verso *persone* che nemmeno
      conoscete? Cosa pensate di essere degli angeli
      voi? Chi credete di essere per poter sparare
      giudizi sul comportamento altrui? Non siete in
      grado di accettare una morale diversa dalla
      vostra? Deve per forza essere una "morale
      inferiore" perché non la
      condividete?

      Il problema piuttosto è la diffusione agli altri,
      a coloro che NON erano invitati... _questo_ è
      l'unico reale problema della faccenda... e NON il
      comportamento della ragazza o del
      ragazzo.
      http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1851436&m_rid=0"Chi è senza peccato scagli la prima pietra".Wakko riciàpate.
      • Wakko Warner scrive:
        Re: È davvero triste...
        - Scritto da:

        - Scritto da: Wakko Warner

        ...leggere alcuni commenti.



        Gente che da alla ragazza della p***ana, gente

        che inneggia ad atti violenti e da trogloditi

        come le botte "a fini

        educativi"...



        È una ragazzina che sta facendo le sue prime

        esperienze, giuste o sbagliate che siano lo

        deciderà lei e non è compito di _nessuno_ qui

        giudicare lei o il ragazzo in

        questione.



        Un minimo di rispetto verso *persone* che
        nemmeno

        conoscete? Cosa pensate di essere degli angeli

        voi? Chi credete di essere per poter sparare

        giudizi sul comportamento altrui? Non siete in

        grado di accettare una morale diversa dalla

        vostra? Deve per forza essere una "morale

        inferiore" perché non la

        condividete?



        Il problema piuttosto è la diffusione agli
        altri,

        a coloro che NON erano invitati... _questo_ è

        l'unico reale problema della faccenda... e NON
        il

        comportamento della ragazza o del

        ragazzo.



        http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1851436&

        "Chi è senza peccato scagli la prima pietra".

        Wakko riciàpate.Mai sentito parlare di ironia? (newbie)
        • Anonimo scrive:
          Re: È davvero triste...
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:



          - Scritto da: Wakko Warner


          ...leggere alcuni commenti.





          Gente che da alla ragazza della p***ana, gente


          che inneggia ad atti violenti e da trogloditi


          come le botte "a fini


          educativi"...





          È una ragazzina che sta facendo le sue prime


          esperienze, giuste o sbagliate che siano lo


          deciderà lei e non è compito di _nessuno_ qui


          giudicare lei o il ragazzo in


          questione.





          Un minimo di rispetto verso *persone* che

          nemmeno


          conoscete? Cosa pensate di essere degli angeli


          voi? Chi credete di essere per poter sparare


          giudizi sul comportamento altrui? Non siete in


          grado di accettare una morale diversa dalla


          vostra? Deve per forza essere una "morale


          inferiore" perché non la


          condividete?





          Il problema piuttosto è la diffusione agli

          altri,


          a coloro che NON erano invitati... _questo_ è


          l'unico reale problema della faccenda... e NON

          il


          comportamento della ragazza o del


          ragazzo.







          http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1851436&



          "Chi è senza peccato scagli la prima pietra".



          Wakko riciàpate.

          Mai sentito parlare di ironia? (newbie)Wakko riciàpate.
    • Anonimo scrive:
      Re: È davvero triste...
      - Scritto da: Wakko Warner

      gente
      che inneggia ad atti violenti e da trogloditi
      come le botte "a fini
      educativi"...E chi parla di "fini educativi"? Le botte non hanno altro fine che non la pura e semplice ultraviolenza gratuita.Non si pesta questi giovincelli decerebrati per "educarli", per carità. Li si pesta perchè è bello. Per una motivazione estetica. Per sentire quel bellissimo rumore, come una specie di "scik-sciak", quando le loro facce si gonfiano come palloni bluastri sotto una scarica di pugni e ceffoni.Li si pesta per sentirli strillare come aragoste buttate nell'acqua bollente. É una specie di espressione artistica nichilista. Ma tu non puoi capire.
      • Anonimo scrive:
        Re: È davvero triste...
        Non so se sei lo stesso delle tenaglie e della saldatrice di un messaggio più sopra, ma mi trovi perfettamente d'accordo.Sarebbe una goduria, un nuovo sport nazionale.
        • Anonimo scrive:
          Re: È davvero triste...

          Non so se sei lo stesso delle tenaglie e della
          saldatrice di un messaggio più sopra, ma mi trovi
          perfettamente
          d'accordo.

          Sarebbe una goduria, un nuovo sport nazionale.
          Si, sono lo stesso. Ma l'ultraviolenza come sport nazionale? Diventerebbe una roba da mezze calzette.In TV se la fanno sotto per un po' di salsa di pomodoro, come fai a proporre schegge di bambù sotto le unghie? E far camminare il perdente di turno a piedi nudi sui cocci di vetro mentre gli dai scosse elettriche ai genitali?
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...
            - Scritto da:

            Non so se sei lo stesso delle tenaglie e della

            saldatrice di un messaggio più sopra, ma mi
            trovi

            perfettamente

            d'accordo.



            Sarebbe una goduria, un nuovo sport nazionale.



            Si, sono lo stesso. Ma l'ultraviolenza come sport
            nazionale? Diventerebbe una roba da mezze
            calzette.

            In TV se la fanno sotto per un po' di salsa di
            pomodoro, come fai a proporre schegge di bambù
            sotto le unghie? E far camminare il perdente di
            turno a piedi nudi sui cocci di vetro mentre gli
            dai scosse elettriche ai
            genitali?Mi sembri solo una povera merda, non vorrei nemmeno schiacciarla
          • Anonimo scrive:
            Re: È davvero triste...
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Non so se sei lo stesso delle tenaglie e della


            saldatrice di un messaggio più sopra, ma mi

            trovi


            perfettamente


            d'accordo.





            Sarebbe una goduria, un nuovo sport nazionale.






            Si, sono lo stesso. Ma l'ultraviolenza come
            sport

            nazionale? Diventerebbe una roba da mezze

            calzette.



            In TV se la fanno sotto per un po' di salsa di

            pomodoro, come fai a proporre schegge di bambù

            sotto le unghie? E far camminare il perdente di

            turno a piedi nudi sui cocci di vetro mentre gli

            dai scosse elettriche ai

            genitali?

            Mi sembri solo una povera merda, non vorrei
            nemmeno
            schiacciarlaProbailmente e' un (troll) rifiutato perfino dall' NTO.
      • EdGreen scrive:
        Re: È davvero triste...

        E chi parla di "fini educativi"? Le botte non
        hanno altro fine che non la pura e semplice
        ultraviolenza
        gratuita.Ehi, mi devi pagare il copyright!!! :D :D :DCmq vieni anche tu ad unirti ai nostri discepoli!http://punto-informatico.it/f/hp.aspx?f_id=4056
  • Anonimo scrive:
    Tempi moderni
    Una storia come un'altra nata sbagliata, usando la tecnologia a sproposito ma ingigantita e strumentalizzata dai media.Ad una ragazzina piace un ragazzino. Non sa come dirglielo, si vergogna e apparentemente sembra un po' timida.Ma la televisione le ha insegnato che l'apparenza, il corpo è tutto. La ragazzina pensa che i sentimenti sono una cosa secondaria, prima si deve piacere e poi l'amore è secondario.A quanto pare è facile spogliarsi e mettersi in mostra davanti ad una telecamera, sarebbe stato sicuramente più difficile per questa generazione intossicata dai media e dalla tecnologia incontrare il ragazzo, parlargli e chiedergli se c'è attrazione, se si vuole uscire e poi in quell'occasione baciarsi, toccarsi, spogliarsi, ecc.Il cellulare ti allontana dai rapporti sociali, ti permette la comunicazione remota delle parole, ma non fa cogliere quella dei sentimenti e degli stati d'animo che si possono cogliere solo stando di fronte, dal tono della voce, lo sguardo e gli occhi, i gesti.Il ragazzo, grande pezzo di merda e dalla pessima educazione anche lui, vede qualcosa che non lo interessa e non cogliendo l'importanza di quel gesto e la grandezza di queldono pensa giustamente di diffonderlo, violando la privacy della ragazza che immagino gli abbia detto che quella cosa era solo per lui e perché gli piaceva solo lui e quindi voleva fargli questo grande dono.Nessuna mercificazione del corpo come scrivono alcuni, quella te la insegnano i mass media, ma la ragazza non voleva vendersi, voleva forse donarsi ad una persona per la quale provava un sentimento non ricambiato.Le conclusioni ci pongono davanti a problemi lampanti!I mass media ci stanno diseducando ed hanno un effetto terribile sui giovani, vendendo immagini di corpi come merci e sorvolando su qualsiasi sentimento. Creando cattive abitudini e falsi ideali.La tecnologia fa perdere il senso della comunicazione e dei rapporti sociali.E per colpa della tecnologia siamo sempre più soli a comunicare in modo sintetico e incompleto, senza poi riuscire a confrontarsi col prossimo quando si è di persona.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tempi moderni
      - Scritto da:

      Una storia come un'altra nata sbagliata, usando
      la tecnologia a sproposito ma ingigantita e
      strumentalizzata dai
      media.

      Ad una ragazzina piace un ragazzino. Non sa come
      dirglielo, si vergogna e apparentemente sembra un
      po'
      timida.

      Ma la televisione le ha insegnato che
      l'apparenza, il corpo è tutto. La ragazzina pensa
      che i sentimenti sono una cosa secondaria, prima
      si deve piacere e poi l'amore è
      secondario.

      A quanto pare è facile spogliarsi e mettersi in
      mostra davanti ad una telecamera, sarebbe stato
      sicuramente più difficile per questa generazione
      intossicata dai media e dalla tecnologia
      incontrare il ragazzo, parlargli e chiedergli se
      c'è attrazione, se si vuole uscire e poi in
      quell'occasione baciarsi, toccarsi, spogliarsi,
      ecc.

      Il cellulare ti allontana dai rapporti sociali,
      ti permette la comunicazione remota delle parole,
      ma non fa cogliere quella dei sentimenti e degli
      stati d'animo che si possono cogliere solo stando
      di fronte, dal tono della voce, lo sguardo e gli
      occhi, i
      gesti.

      Il ragazzo, grande pezzo di merda e dalla pessima
      educazione anche lui, vede qualcosa che non lo
      interessa e non cogliendo l'importanza di quel
      gesto e la grandezza di queldono pensa
      giustamente di diffonderlo, violando la privacy
      della ragazza che immagino gli abbia detto che
      quella cosa era solo per lui e perché gli piaceva
      solo lui e quindi voleva fargli questo grande
      dono.

      Nessuna mercificazione del corpo come scrivono
      alcuni, quella te la insegnano i mass media, ma
      la ragazza non voleva vendersi, voleva forse
      donarsi ad una persona per la quale provava un
      sentimento non
      ricambiato.

      Le conclusioni ci pongono davanti a problemi
      lampanti!

      I mass media ci stanno diseducando ed hanno un
      effetto terribile sui giovani, vendendo immagini
      di corpi come merci e sorvolando su qualsiasi
      sentimento. Creando cattive abitudini e falsi
      ideali.

      La tecnologia fa perdere il senso della
      comunicazione e dei rapporti
      sociali.
      E per colpa della tecnologia siamo sempre più
      soli a comunicare in modo sintetico e incompleto,
      senza poi riuscire a confrontarsi col prossimo
      quando si è di
      persona.
      La diffusione delle immagini è una carognata se la ragazzina ha chiesto al suo ragazzo di non diffonderle, ma non perché ella vi è ritratta nuda, ma alla stessa stregua di una lettera d'amore. Io non vedo nessuna mercificazione nel mostrare sé stessi per ciò che si è, facendo uso della tecnologiaAnche il tuo papa non usa assolutamente la tecnologia per diffondere il vangelo nel mondo, vero? O la tua pruderie non ti permette di pensare allo stesso modo del nudo? Che cos'hai da ridire se qualcuno vuole che l'immagine del suo bellissimo corpo sia diffusa nel mondo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Tempi moderni
        - Scritto da:
        La diffusione delle immagini è una carognata se
        la ragazzina ha chiesto al suo ragazzo di non
        diffonderle, ma non perché ella vi è ritratta
        nuda, ma alla stessa stregua di una lettera
        d'amore. Io non vedo nessuna mercificazione nel
        mostrare sé stessi per ciò che si è, facendo uso
        della
        tecnologia
        Anche il tuo papa non usa assolutamente la
        tecnologia per diffondere il vangelo nel mondo,
        vero? O la tua pruderie non ti permette di
        pensare allo stesso modo del nudo? Che cos'hai da
        ridire se qualcuno vuole che l'immagine del suo
        bellissimo corpo sia diffusa nel
        mondo?Ma stiamo parlando di una lettera d'amore con video o di un provino per un film erotico?Io avrei parecchio da ridire se qualcuno diffondesse il mio bellissimo corpo nudo al resto del mondo senza la mia autorizzazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tempi moderni
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          La diffusione delle immagini è una carognata se

          la ragazzina ha chiesto al suo ragazzo di non

          diffonderle, ma non perché ella vi è ritratta

          nuda, ma alla stessa stregua di una lettera

          d'amore. Io non vedo nessuna mercificazione nel

          mostrare sé stessi per ciò che si è, facendo uso

          della

          tecnologia

          Anche il tuo papa non usa assolutamente la

          tecnologia per diffondere il vangelo nel mondo,

          vero? O la tua pruderie non ti permette di

          pensare allo stesso modo del nudo? Che cos'hai
          da

          ridire se qualcuno vuole che l'immagine del suo

          bellissimo corpo sia diffusa nel

          mondo?

          Ma stiamo parlando di una lettera d'amore con
          video o di un provino per un film
          erotico?

          Io avrei parecchio da ridire se qualcuno
          diffondesse il mio bellissimo corpo nudo al resto
          del mondo senza la mia autorizzazione.Quindi e' altamente probabile che non affideresti il filmato ad un quattordicenne...'So ragazzi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Tempi moderni
            Proprio perché "so' ragazzi" sono ancora abbastanza ingenui e pieni di buoni propositi da non aspettarsi una carognata del genere.D'altronde deve essere stata una cosa troppo intrigante per il ricevente per tenersela solo per se.
        • Anonimo scrive:
          Re: Tempi moderni
          se non vuoi far girare il tuo filmato senz ail tuo consenso mettici il copyright no ? sennò ti becchi quell oche ti meriti :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Tempi moderni
      totalmente daccordopretendo che il ragazzino venga punito, e non poco, per aver fatto quello che potrebbe essere una gran brutta cosa per quella che è al momento solo una bambina/ragazzina..
  • m00f scrive:
    AHAHAHAHAAHAH
    C**o non riesco a trattenere le risate BUHAHAHAAHAHAHE' come quello che si butta dalla finestra del 10° piano pensando di volare come superman.E' RITARDATO non è colpa di nessuno, ne di chi ha fatto la finestra, ne della società. Forse un po' è colpa dei genitori che non gli hanno insegnato le basi della "fisica".(aka se la figlia è troia, una minima colpa ce l'hanno i genitori)
    • Anonimo scrive:
      Re: AHAHAHAHAAHAH
      hem ci provava con un tipo ma il tipo è no stronzo ,aka a te cose cosi non le fanno nerdazzo :D
      • m00f scrive:
        Re: AHAHAHAHAAHAH
        Io sono vekkio ma ai miei tempi vissi di peggio/meglio ;)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 gennaio 2007 21.13-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: AHAHAHAHAAHAH
      :@ nn credo ke la ragazza sia troia kmnq kredo ke qua quello ke ha bisogno di un po di educazione dai genitori sia proprio tu...invece di capire la situazioni ti limiti a dire ca**ate
  • Anonimo scrive:
    il problema evidente è uno
    i ragazzi di oggi hanno più tecnologia in tasca che cervello in testa. Bullismo, riprese di sopraffazioni coi telefonini, chi minorenne si spoglia emulando porno-star non fanno altro che avvalorare il mio giudizio, ma vedrete, come spesso accade, troverò il solito facinoroso che lo contesterà.
    • Anonimo scrive:
      Re: il problema evidente è uno
      e comunque la madre degli idioti è sempre incinta, ovviamente lungi da me impedire o censurare queste cose, ma ormai nessuno prende più schiaffi e i bambini crescono con i privilegi di adulti.
    • Anonimo scrive:
      Re: il problema evidente è uno
      - Scritto da:
      i ragazzi di oggi hanno più tecnologia in tasca
      che cervello in testa.


      Bullismo, riprese di sopraffazioni coi
      telefonini, chi minorenne si spoglia emulando
      porno-star non fanno altro che avvalorare il mio
      giudizio, ma vedrete, come spesso accade, troverò
      il solito facinoroso che lo
      contesterà.Il tuo giudizio non ha capo né coda, è puramente arbitrario. Come dire, le vacche sono brutte, i gatti sono belli... La tua, per come è espressa, è semplicemente una questione di gusto, puramente personale ... Che cosa vuoi che non ti risponda chi, facinoroso per questo, vorrebbe uno straccio di argomentazione?
  • Anonimo scrive:
    Chiudiamo la sQuola
    Se prima si voleva chiudere Youtube ... con lo stesso criterio si dovrebbe chiudere quella scuola!!!Su su su :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiudiamo la sQuola

      con lo
      stesso criterio si dovrebbe chiudere quella
      scuola!!!
      Giusto. Chiuderla e poi bruciarla. Con gli studenti dentro.
  • marcel scrive:
    Se la poteva risparmiare..
    Questa studentessa che si è esibita senza veli per far breccia nel cuore di un ipotetico fidanzato si è andato a cercare pubblicità a basso costo.Sapeva benissmo che il suo video sarebbe stato "girato" ai compagni del ragazzo e, secondo me, lo ha fatto apposta per esibirsi.Purtroppo l'amplificazione data dai media produrrà molte imitatrici, a breve.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se la poteva risparmiare..
      ma ben vengano tutte le imitatrici!!
      • marcel scrive:
        Re: Se la poteva risparmiare..
        e se fra quelle imitatrici ci fosse anche tua figlia? ti farebbe piacere?
        • Anonimo scrive:
          Re: Se la poteva risparmiare..
          - Scritto da: marcel
          e se fra quelle imitatrici ci fosse anche tua
          figlia? ti farebbe
          piacere?Dai per scontato che lui veda la cosa come degradante
    • Anonimo scrive:
      Re: Se la poteva risparmiare..
      - Scritto da: marcel
      Questa studentessa che si è esibita senza veli
      per far breccia nel cuore di un ipotetico
      fidanzato si è andato a cercare pubblicità a
      basso
      costo.
      Sapeva benissmo che il suo video sarebbe stato
      "girato" ai compagni del ragazzo e, secondo me,
      lo ha fatto apposta per
      esibirsi.
      Purtroppo l'amplificazione data dai media
      produrrà molte imitatrici, a breve.
      Nella mia zona è già successo che una ragazza 15enne abbia diffuso non solo delle immagini di nudo ma delle vere e proprie "copule" per semplice esibizionismo, sapendo benissimo che sarebbero state diffuse, anzi proprio per questo. Ma non vedo in questo caso dove sta il "problema". Lo ha voluto e tanto basta. Il moralismo non c'entra una mazza con i problemi veri.
  • Anonimo scrive:
    Brava!! Complimenti!!
    beh io sono pienamente d'accordo con ciò che ha fatto la ragazza, anzi io farei in modo che questa possa diventare una moda e diffondersi, soprattutto tra le ragazze un po' più grandi di questa e più belle. :pnon si può che condividere l'atteggiamento di questa "ragazzina" (definiamola così visto che ha solo 14 anni), d'altronde le ragazze, o meglio, le femmine in generale sono esibizioniste per natura, e poi il sesso è una cosa naturale, censurarlo equivale a mentire a noi stessi e censurare noi stessi nonchè nasconderci da noi stessi.Grande atto di coraggio da parte di questa ragazza che io condivido e approvo in pieno! Magari con un solo unico appunto: invece da fare un video avrebbe fatto meglio ad attirare questo ragazzo nei bagni e fare lo "strip" dal vivo difronte a lui, e magari andare anche oltre.. :D :Dil fatto che abbia scelto il video può suggerire che il ragazzo la respingesse o perchè lei era un "cesso" o perchè lui ne aveva una, o + di una chi lo sa ;) molto più bella di lei!Comunque Grande!! Brava!! Complimenti! Continua così! mi raccomando!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Brava!! Complimenti!!
      ma soprattuto resta GRATIS !! :D- Scritto da:
      beh io sono pienamente d'accordo con ciò che ha
      fatto la ragazza, anzi io farei in modo che
      questa possa diventare una moda e diffondersi,
      soprattutto tra le ragazze un po' più grandi di
      questa e più belle.
      :p
      non si può che condividere l'atteggiamento di
      questa "ragazzina" (definiamola così visto che ha
      solo 14 anni), d'altronde le ragazze, o meglio,
      le femmine in generale sono esibizioniste per
      natura, e poi il sesso è una cosa naturale,
      censurarlo equivale a mentire a noi stessi e
      censurare noi stessi nonchè nasconderci da noi
      stessi.
      Grande atto di coraggio da parte di questa
      ragazza che io condivido e approvo in pieno!
      Magari con un solo unico appunto: invece da fare
      un video avrebbe fatto meglio ad attirare questo
      ragazzo nei bagni e fare lo "strip" dal vivo
      difronte a lui, e magari andare anche oltre.. :D
      :D
      il fatto che abbia scelto il video può suggerire
      che il ragazzo la respingesse o perchè lei era un
      "cesso" o perchè lui ne aveva una, o + di una chi
      lo sa ;) molto più bella di
      lei!
      Comunque Grande!! Brava!! Complimenti! Continua
      così! mi raccomando!!
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Brava!! Complimenti!!
      Ne riparliamo quando lo farà tua figlia di 13 ani.......
      • Anonimo scrive:
        Re: Brava!! Complimenti!!
        - Scritto da:
        Ne riparliamo quando lo farà tua figlia di 13
        ani.......embeh?! e qual è il problema? ne sarei ben lieto e contento se la mia ipotetica figlia (vista che ancora non ne ho una) lo facesse! :)anzi, ti dico di più, sarei proprio io a darle la spinta morale e a crescerla ed educarla in tal senso! ;)ps.: 13 "ani" è una battuta o un errore di ortografia? LoL (rotfl)(rotfl)
        • david74 scrive:
          Re: Brava!! Complimenti!!
          Diventa padre, poi ne riparliamo... Fai schifo.- Scritto da:

          - Scritto da:

          Ne riparliamo quando lo farà tua figlia di 13

          ani.......

          embeh?! e qual è il problema? ne sarei ben lieto
          e contento se la mia ipotetica figlia (vista che
          ancora non ne ho una) lo facesse!
          :)
          anzi, ti dico di più, sarei proprio io a darle la
          spinta morale e a crescerla ed educarla in tal
          senso!
          ;)

          ps.: 13 "ani" è una battuta o un errore di
          ortografia? LoL
          (rotfl)(rotfl)
      • NonAutenticato scrive:
        Re: Brava!! Complimenti!!
        - Scritto da:
        Ne riparliamo quando lo farà tua figlia di 13
        ani.......Chiamerò 12 amici..ROTFL
    • Anonimo scrive:
      Re: Brava!! Complimenti!!
      quanto ho appena letto mi ha alquanto disgustato, è chiaro ke la figa tu non la vedi molto spesso, visto che ti fai i film su quello che avrebbe dovuto fare quella povera disgraziata. comunque ti do un consiglio: fatti meno seghe mentali (e fisiche) e rapportati di + con la società che ti circonda. vedrai
  • xWolverinex scrive:
    Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 anni..
    ... o meno... con un cellulare? Avverte la mamma tutti i giorni che esce da scuola? Io mi chiedo come abbiamo fatto noi di 30 anni a sopravvivere senza telefonini. Come facevamo a mangiare all'ora di pranzo senza avvertire a casa... come facevamo a copiare durante i compiti in classe... come facevamo a parlare con i nostri amici... Mah che vita grama che abbiamo avuto ! E NON C'ERA NEANCHE LA PLEISTESCION !!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
      - Scritto da: xWolverinex
      ... o meno... con un cellulare? Avverte la mamma
      tutti i giorni che esce da scuola?

      Io mi chiedo come abbiamo fatto noi di 30 anni a
      sopravvivere senza telefonini. Come facevamo a
      mangiare all'ora di pranzo senza avvertire a
      casa... come facevamo a copiare durante i compiti
      in classe... come facevamo a parlare con i nostri
      amici...

      Mah che vita grama che abbiamo avuto !

      E NON C'ERA NEANCHE LA PLEISTESCION !!!!! Non c'era nemmeno internet però mi sembra che tu abbia iniziato ad usarlo...I ragazzi lo usano per messaggiare, sempre in contatto costante e sms con le promozioni flat e giu' a messaggiare di continuo fino a 100 sms al di':)Chi non avrebbe voluto le tecnologie ai tempi nostri si faceva anche a meno ma se ne sentiva la mancanza anche se non esistevano!
      • xWolverinex scrive:
        Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

        Non c'era nemmeno internet però mi sembra che tu
        abbia iniziato ad
        usarlo...
        I ragazzi lo usano per messaggiare, sempre in
        contatto costante e sms con le promozioni flat e
        giu' a messaggiare di continuo fino a 100 sms al
        di':)
        Chi non avrebbe voluto le tecnologie ai tempi
        nostri si faceva anche a meno ma se ne sentiva la
        mancanza anche se non
        esistevano!
        Uhm non si sente la mancanza di qualcosa che non c'e'. Internet ho iniziato ad usarlo per lavoro, il telefonino perche' nella casa dove abitavo non c'era il telefono. Fino a 100 sms al di'... e poi finiscono in ospedale con tendiniti e sindrome da tunnel carpale a 13 anni (cosa successa svariate volte)O perdono la vista sull'eta' dello sviluppo davanti alla pleistescion o all'icsbocs o alla uiiiiiiiiii. La tecnologia serve ed e' utile, ma deve essere usata con giudizio. Che senso ha mandarsi il messaggino col compagno di classe che sta' a 1 metro da te'. E se voi parla' con un amico/a tua esci de casa prendi il motorino e lo vai a trova'.Si chiama VITA .
        • Anonimo scrive:
          Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
          - Scritto da: xWolverinex

          Non c'era nemmeno internet però mi sembra che tu

          abbia iniziato ad

          usarlo...

          I ragazzi lo usano per messaggiare, sempre in

          contatto costante e sms con le promozioni flat e

          giu' a messaggiare di continuo fino a 100 sms al

          di':)

          Chi non avrebbe voluto le tecnologie ai tempi

          nostri si faceva anche a meno ma se ne sentiva
          la

          mancanza anche se non

          esistevano!



          Uhm non si sente la mancanza di qualcosa che non
          c'e'. Internet ho iniziato ad usarlo per lavoro,
          il telefonino perche' nella casa dove abitavo non
          c'era il telefono.

          Fino a 100 sms al di'... e poi finiscono in
          ospedale con tendiniti e sindrome da tunnel
          carpale a 13 anni (cosa successa svariate
          volte)
          O perdono la vista sull'eta' dello sviluppo
          davanti alla pleistescion o all'icsbocs o alla
          uiiiiiiiiii.

          La tecnologia serve ed e' utile, ma deve essere
          usata con giudizio. Che senso ha mandarsi il
          messaggino col compagno di classe che sta' a 1
          metro da te'. E se voi parla' con un amico/a tua
          esci de casa prendi il motorino e lo vai a
          trova'.
          Si chiama VITA .e dimmi..decidi tu con che giudizio si usa la tecnologia?decidi tu cosa si chiama VITA e cosa no?vivi e lascia vivere in libertà
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

            e dimmi..decidi tu con che giudizio si usa la
            tecnologia?
            decidi tu cosa si chiama VITA e cosa no?
            vivi e lascia vivere in libertàCerto. Vivo e lascio vivere fino a quando poi chi ne rimane "vittima" non viene a piangere. Perche' a quel punto poi divento cattivo. Visto che e' proprio chi di tecnologia "ne capisce nulla o poco" ad esserne piu' fanatico. Ora il bullismo e' colpa dei telefonini. O la violenza nei ragazzini e' colpa dei videogiochi. Non e' colpa di chi piazza i figli davanti alla tv o alle console per non dover "predere tempo" con il sangue del loro sangue. La colpa e' della tecnologia. E' questo che mi fa' in cazzare. Ogni volta qual'e' il messaggio. Che la tecnologia e' male. Quando invece non e' cosi'. Si scarica sempre tutta la colpa sulla tecnologia quando le colpe vere sono altre. In special mondo quando si parla di questi fatti che includono ragazzini
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

            E' questo che mi fa' in cazzare. Ogni volta
            qual'e' il messaggio. Che la tecnologia e'
            male.Sappiamo tutti che non e' vero che e' colpa della tecnologia ma e' un ottimo "scarica barile"Ricordo quando gli impiegati comunali, che sembra di no ma solo svegli, dicevano che "ha sbagliato il computer" e quindi non e' colpa di nessuno.I cellulari con fotocamera e Internet fanno si che non si riesca piu' a nascondere episodi di bullismo o altro che ci sono sempre stati nelle scuole e questo irrita politici e amministratori.
            Quando invece non e' cosi'. Si scarica sempre
            tutta la colpa sulla tecnologia quando le colpe
            vere sono altre. In special mondo quando si parla
            di questi fatti che includono
            ragazziniSono d'accordo ma siamo in Italia quindi e' meglio nascondere che risolvere i problemi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

            Certo. Vivo e lascio vivere fino a quando poi chi
            ne rimane "vittima" non viene a piangere. Perche'
            a quel punto poi divento cattivo. ma dai...finiscila
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            tu mi sai tanto di ragazzino a cui hanno appena regalato il cellulare
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

            e dimmi..decidi tu con che giudizio si usa la
            tecnologia?Io decido per me
            decidi tu cosa si chiama VITA e cosa no?
            vivi e lascia vivere in libertàBasta che poi non sia costretto a pagare indirettamente, per compressione di diritti di cui io faccio uso e di cui altri abusano.Ciao,Piwi
        • Athlon64 scrive:
          Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

          E se voi parla' con un amico/a tua
          esci de casa prendi il motorino e lo vai a
          trova'.
          Si chiama VITA .EHHH??? Prendi il motorino !?!? Cavolo ci vai a piedi o al limite in tram! Il cellulare NO e il motorino SI? Ma che criteri usate?
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: Athlon64

            E se voi parla' con un amico/a tua

            esci de casa prendi il motorino e lo vai a

            trova'.

            Si chiama VITA .
            EHHH??? Prendi il motorino !?!? Cavolo ci
            vai a piedi o al limite in tram! Il cellulare NO
            e il motorino SI? Ma che criteri usate?Lo vediamo i criteri che usano : accusano i ragazzi di stare venendo su male, si vantano che loro ai loro tempi venivano su bene; ma dimenticano che quelli che stanno crescendo i bambini in questo modo solo proprio loro, che si vantavano di esser venuti su cosi' bene.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            Difficile considerando che avrei dovuto avere 16 anni.. quindi in termini probabilistici la mia consorte avrebbe dovuto avere l'eta' della tipetta protagonista ai tempi del concepimento.. (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: xWolverinex
            Difficile considerando che avrei dovuto avere 16
            anni.. quindi in termini probabilistici la mia
            consorte avrebbe dovuto avere l'eta' della
            tipetta protagonista ai tempi del concepimento..Eccone un altro che pensa che si parli sempre e solo di lui quando si fanno discorsi generazionali... Complimenti....
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            uhm... TUTTI i trentenni avrebbero dovuto avere 16 anni per avere una figlia di 14. A meno che di non essere Marty McFly.(rotfl)
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            Uhm credo di sbagliarmi ma non credo che con un motorino si possa filmare qualcuno... pero' posso sempre sbagliarmi eh
          • Alucard scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: xWolverinex
            Uhm credo di sbagliarmi ma non credo che con un
            motorino si possa filmare qualcuno... pero' posso
            sempre sbagliarmi
            ehInquina ed è pericoloso.Piedi, bicicletta e mezzi di trasporto pubblici rulez :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: xWolverinex
            Uhm credo di sbagliarmi ma non credo che con un
            motorino si possa filmare qualcuno...Montaci sopra una Arriflex da 16mm e vedrai che si può.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
          - Scritto da: xWolverinex

          Non c'era nemmeno internet però mi sembra che tu

          abbia iniziato ad

          usarlo...

          I ragazzi lo usano per messaggiare, sempre in

          contatto costante e sms con le promozioni flat e

          giu' a messaggiare di continuo fino a 100 sms al

          di':)

          Chi non avrebbe voluto le tecnologie ai tempi

          nostri si faceva anche a meno ma se ne sentiva
          la

          mancanza anche se non

          esistevano!



          Uhm non si sente la mancanza di qualcosa che non
          c'e'. Internet ho iniziato ad usarlo per lavoro,
          il telefonino perche' nella casa dove abitavo non
          c'era il telefono.

          Fino a 100 sms al di'... e poi finiscono in
          ospedale con tendiniti e sindrome da tunnel
          carpale a 13 anni (cosa successa svariate
          volte)
          O perdono la vista sull'eta' dello sviluppo
          davanti alla pleistescion o all'icsbocs o alla
          uiiiiiiiiii.

          La tecnologia serve ed e' utile, ma deve essere
          usata con giudizio. Che senso ha mandarsi il
          messaggino col compagno di classe che sta' a 1
          metro da te'. E se voi parla' con un amico/a tua
          esci de casa prendi il motorino e lo vai a
          trova'.
          Si chiama VITA .Meno male che ancora qualcuno riesce a frequentare internet e a usare telefoni cellulari e altre nuove tecnologie senza finirne dipendente peggio di un heavy drug addicted :o
        • garsonpoole scrive:
          Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
          - Scritto da: xWolverinex

          Non c'era nemmeno internet però mi sembra che tu

          abbia iniziato ad

          usarlo...

          I ragazzi lo usano per messaggiare, sempre in

          contatto costante e sms con le promozioni flat e

          giu' a messaggiare di continuo fino a 100 sms al

          di':)

          Chi non avrebbe voluto le tecnologie ai tempi

          nostri si faceva anche a meno ma se ne sentiva
          la

          mancanza anche se non

          esistevano!



          Uhm non si sente la mancanza di qualcosa che non
          c'e'. Internet ho iniziato ad usarlo per lavoro,
          il telefonino perche' nella casa dove abitavo non
          c'era il telefono.

          Fino a 100 sms al di'... e poi finiscono in
          ospedale con tendiniti e sindrome da tunnel
          carpale a 13 anni (cosa successa svariate
          volte)
          O perdono la vista sull'eta' dello sviluppo
          davanti alla pleistescion o all'icsbocs o alla
          uiiiiiiiiii.

          La tecnologia serve ed e' utile, ma deve essere
          usata con giudizio. Che senso ha mandarsi il
          messaggino col compagno di classe che sta' a 1
          metro da te'. E se voi parla' con un amico/a tua
          esci de casa prendi il motorino e lo vai a
          trova'.
          Si chiama VITA .Meno male che ancora qualcuno riesce a frequentare internet e a usare telefoni cellulari e altre nuove tecnologie senza finirne dipendente peggio di un heavy drug addicted :o
          • borg_troll scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: garsonpoole

            Meno male che ancora qualcuno riesce a
            frequentare internet e a usare telefoni cellulari
            e altre nuove tecnologie senza finirne dipendente
            peggio di un heavy drug addicted Tu magari puoi tagliare e rimontare il nastro perforato della realtà, ma non siamo tutti formiche elettriche.Get over it.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: borg_troll

            - Scritto da: garsonpoole



            Meno male che ancora qualcuno riesce a

            frequentare internet e a usare telefoni
            cellulari

            e altre nuove tecnologie senza finirne
            dipendente

            peggio di un heavy drug addicted

            Tu magari puoi tagliare e rimontare il nastro
            perforato della realtà, ma non siamo tutti
            formiche
            elettriche.

            Get over it.

        • EdGreen scrive:
          Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

          Uhm non si sente la mancanza di qualcosa che non
          c'e'. Internet ho iniziato ad usarlo per lavoro,
          il telefonino perche' nella casa dove abitavo non
          c'era il telefono.

          Fino a 100 sms al di'... e poi finiscono in
          ospedale con tendiniti e sindrome da tunnel
          carpale a 13 anni (cosa successa svariate
          volte)
          O perdono la vista sull'eta' dello sviluppo
          davanti alla pleistescion o all'icsbocs o alla
          uiiiiiiiiii.

          La tecnologia serve ed e' utile, ma deve essere
          usata con giudizio. Che senso ha mandarsi il
          messaggino col compagno di classe che sta' a 1
          metro da te'. E se voi parla' con un amico/a tua
          esci de casa prendi il motorino e lo vai a
          trova'.
          Si chiama VITA .Viva l'antimodernità.Sta tornando...è inevitabile..prima che il Sistema ci mangi vivi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

        Non c'era nemmeno internet però mi sembra che tu
        abbia iniziato ad
        usarlo...
        I ragazzi lo usano per messaggiare, sempre in
        contatto costante e sms con le promozioni flat e
        giu' a messaggiare di continuo fino a 100 sms al
        di':)
        Chi non avrebbe voluto le tecnologie ai tempi
        nostri si faceva anche a meno ma se ne sentiva la
        mancanza anche se non
        esistevano!
        Già, ma il libro di italiano esisteva vero?Non si capisce molto del discorso, e comunque si tratta di scelte. Si vuole usare il cellulare? Si usa. Non lo si vuole usare? Non si usa.Il resto è banalità.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
        Una volta manco c'eramp le forchette, il bagno, l'acqua corrente....Togliamo tutto, torniamo nelle grotte, quella è vita ^__^
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
      - Scritto da: xWolverinex
      ... o meno... con un cellulare? Avverte la mamma
      tutti i giorni che esce da scuola?

      Io mi chiedo come abbiamo fatto noi di 30 anni a
      sopravvivere senza telefonini. Come facevamo a
      mangiare all'ora di pranzo senza avvertire a
      casa... come facevamo a copiare durante i compiti
      in classe... come facevamo a parlare con i nostri
      amici...

      Mah che vita grama che abbiamo avuto !

      E NON C'ERA NEANCHE LA PLEISTESCION !!!!! ci fa quello che le pare. O TI DISTURBA?e se disturba te..perchè vuoi limitare la sua libertà?se vuole chiamare, farsi foto osè o altro sono fattacci suoi. a te non dovrebbe FREGASRE ______NULLA_______
      • xWolverinex scrive:
        Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

        ci fa quello che le pare. O TI DISTURBA?
        e se disturba te..perchè vuoi limitare la sua
        libertà?
        se vuole chiamare, farsi foto osè o altro sono
        fattacci suoi. a te non dovrebbe FREGASRE
        ______NULLA_______Il bello e' che fate finta di sapere tutto e di essere tanto liberali ma in fondo siete CIECHI. Non me ne fregherebbe nulla nel momento in cui non se ne uscissero poi a rompere le balle facendo passare per grosso scandalo porcate del genere. Prendete ad esempio la pedofilia. Con la scusa della lotta alla pedofilia s'e' messo in piedi un sistema di intercettazione del traffico (fresco fresco del nuovo ministro) che ad oggi serve contro la pedofilia (cosa skifosa non c'e' che dire ma non si combatte cosi'..) ma un domani le stesse informazioni dato che esistono potranno essere usate da chi ne ha la possibilita' per farsi OGNI TUO C@zz0. Il bullismo nelle scuole ora e' colpa dei videogiochi quindi se voglio comprarmi grand theft auto nel negozio non lo trovo perche' il gestore non puo' piu' venderlo ai minorenni e quindi lo toglie.. Non posso vedere BAMBI in televisione perche' il MOIGE lo considera VIOLENTO e DISEDUCATIVO (vi direte ma e' vero? si e' vero!).Mi fa' girare le cosiddette p@ll che tutti vogliono sia qualcun altro a occuparsi dei propri figli.. e poi si scandalizzano quando succedono certe cose. Vogliono fare cio' che gli pare? Certo liberissimi di farlo. Ma che poi non li prendano come capri espiatori per fare certe c@c@t !
        • Wakko Warner scrive:
          Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
          - Scritto da: xWolverinex

          ci fa quello che le pare. O TI DISTURBA?

          e se disturba te..perchè vuoi limitare la sua

          libertà?

          se vuole chiamare, farsi foto osè o altro sono

          fattacci suoi. a te non dovrebbe FREGASRE

          ______NULLA_______
          Il bello e' che fate finta di sapere tutto e di
          essere tanto liberali ma in fondo siete CIECHI.
          Non me ne fregherebbe nulla nel momento in cui
          non se ne uscissero poi a rompere le balle
          facendo passare per grosso scandalo porcate del
          genere.

          Prendete ad esempio la pedofilia. Con la scusa
          della lotta alla pedofilia s'e' messo in piedi un
          sistema di intercettazione del traffico (fresco
          fresco del nuovo ministro) che ad oggi serve
          contro la pedofilia (cosa skifosa non c'e' che
          dire ma non si combatte cosi'..) ma un domani le
          stesse informazioni dato che esistono potranno
          essere usate da chi ne ha la possibilita' per
          farsi OGNI TUO C@zz0. Il bullismo nelle scuole
          ora e' colpa dei videogiochi quindi se voglio
          comprarmi grand theft auto nel negozio non lo
          trovo perche' il gestore non puo' piu' venderlo
          ai minorenni e quindi lo toglie.. Non posso
          vedere BAMBI in televisione perche' il MOIGE lo
          considera VIOLENTO e DISEDUCATIVO (vi direte ma
          e' vero? si e'
          vero!).
          Mi fa' girare le cosiddette p@ll che tutti
          vogliono sia qualcun altro a occuparsi dei propri
          figli.. e poi si scandalizzano quando succedono
          certe cose.

          Vogliono fare cio' che gli pare? Certo
          liberissimi di farlo. Ma che poi non li prendano
          come capri espiatori per fare certe c@c@t
          !Concordo con quanto hai detto, però allora dovresti incazzarti non con i cellulari dati ai figli, ma con i moralisti e i genitori che pensano che educare i propri figli significhi imporre filtri e limitar loro la libertà di conoscere e sperimentare.È per colpa di questi signori, delle loro inutili quanto dannose fobie, che oggi ci troviamo in questa situazione.Che un 14enne si faccia un filmato e poi pure lo distribuisca (anche su Internet) non ci vedo *assolutamente nulla di male* fintanto che è stato questo 14enne a decidere e non è stato forzato a farlo.Questi sono i casi in cui solo gli stupidi o coloro a cui è stato fatto un bel lavaggio del cervello si alzano gridando allo scandalo o addirittura inneggiando a censura, filtri o punizioni.È perfettamente normale che un 14enne abbia un cellulare ed è perfettamente normale che lo usi per i suoi giochi erotici e per condividere queste esperienze con chi vuole... l'unico punto su cui si potrebbe aver qualcosa da ridire è appunto la distribuzione non autorizzata agli altri che però, in questo caso, è dovuta a disattenzione, a un non conoscere la tecnologia che si ha in mano... e non a voglia di far del male a qualcuno.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            ordo con quanto hai detto, però allora
            dovresti incazzarti non con i cellulari dati ai
            figli, ma con i moralisti e i genitori che
            pensano che educare i propri figli significhi
            imporre filtri e limitar loro la libertà di
            conoscere e sperimentare.Uhm aspetta. A parte sulla "moralizzazione" che e' un discorso che odio a prescindere, per il resto stai dicendo una boiata. Dovrebbe essere proprio il genitore ad imporre filtri t ipo "questo film e' troppo violento, hai 7 anni" o spiegare la differenza tra realita' e fantasia. Liberta' di conoscere e sperimentare fino ad un certo punto, si e' pur sempre responsabili dei propri figli quindi non mi puoi venire a dire che se sta' giocando con un cortello non posso fermarlo perche' e' libero di tagliarsi le vene per gioco ! Pero' fare questo ad un genitore porta via tempo. Quindi vorrebbero che la televisione o "i mezzi" in genere lo facessero per loro. Troppo comodo.
            È per colpa di questi signori, delle loro inutili
            quanto dannose fobie, che oggi ci troviamo in
            questa
            situazione.
            Che un 14enne si faccia un filmato e poi pure lo
            distribuisca (anche su Internet) non ci vedo
            *assolutamente nulla di male* fintanto che è
            stato questo 14enne a decidere e non è stato
            forzato a
            farlo.Salvo poi non venga a lamentarsi il genitore invece di prendersela con il figlio/a.
            Questi sono i casi in cui solo gli stupidi o
            coloro a cui è stato fatto un bel lavaggio del
            cervello si alzano gridando allo scandalo o
            addirittura inneggiando a censura, filtri o
            punizioni.
            Concordo.
            È perfettamente normale che un 14enne abbia un
            cellulare ed è perfettamente normale che lo usi
            per i suoi giochi erotici e per condividere
            queste esperienze con chi vuole... l'unico punto
            su cui si potrebbe aver qualcosa da ridire è
            appunto la distribuzione non autorizzata agli
            altri che però, in questo caso, è dovuta a
            disattenzione, a un non conoscere la tecnologia
            che si ha in mano... e non a voglia di far del
            male a
            qualcuno.DRM nei cellulari. Basta poco.. che ce vo'... A volte mi meravoglio come gente "esperta" di IT non riesca ad usare un po' di logica.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: xWolverinex
            ordo con quanto hai detto, però allora

            dovresti incazzarti non con i cellulari dati ai

            figli, ma con i moralisti e i genitori che

            pensano che educare i propri figli significhi

            imporre filtri e limitar loro la libertà di

            conoscere e sperimentare.
            Uhm aspetta. A parte sulla "moralizzazione" che
            e' un discorso che odio a prescindere, per il
            resto stai dicendo una boiata. Dovrebbe essere
            proprio il genitore ad imporre filtri t ipo
            "questo film e' troppo violento, hai 7 anni" o
            spiegare la differenza tra realita' e fantasia.
            Liberta' di conoscere e sperimentare fino ad un
            certo punto, si e' pur sempre responsabili dei
            propri figli quindi non mi puoi venire a dire che
            se sta' giocando con un cortello non posso
            fermarlo perche' e' libero di tagliarsi le vene
            per gioco ! Pero' fare questo ad un genitore
            porta via tempo. Quindi vorrebbero che la
            televisione o "i mezzi" in genere lo facessero
            per loro. Troppo
            comodo.Non sono d'accordo, il compito di un genitore è quello di essere guida ed esempio e spiegare al figlio ciò che vede della realtà... NON impedire al figlio di conoscere la realtà.Ovviamente deve anche impedirgli di farsi male, ma non con i limiti, bensì con la conoscenza.Un bambino può scottarsi se gioca con il fuoco... è compito del genitore NON nascondere il fuoco ma spiegare al figlio che il fuoco è pericoloso per lui.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

            Non sono d'accordo, il compito di un genitore è
            quello di essere guida ed esempio e spiegare al
            figlio ciò che vede della realtà... NON impedire
            al figlio di conoscere la
            realtà.

            Ovviamente deve anche impedirgli di farsi male,
            ma non con i limiti, bensì con la
            conoscenza.

            Un bambino può scottarsi se gioca con il fuoco...
            è compito del genitore NON nascondere il fuoco ma
            spiegare al figlio che il fuoco è pericoloso per
            lui.Non si parla di nascondere la realta' a nessuno. Ma non per questo devo lasciare i fornelli accesi dentro casa o i cortelli a portata di mano. Capita poi di farsi male, ma non per questo bisogna "facilitare" il fatto. Se diamo un telefonino in mano al nostro figlio/a sappiamo quello che potrebbe farci. E se poi fa' qualcosa che "esula" dall'esempio che abbiamo dato, invece di urlare ai 4 venti e scandalizzarci.. dovremmo riflettere. Ma e' sempre piu' facile accusare gli altri (il ragazzino che ha distribuito il file) piuttosto che fare mea culpa su noi stessi (avro' insegnato a mia figlia a non usare il corpo come merce di scambio.. o ho sbagliato tutto?)
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: xWolverinex
            piuttosto che fare mea culpa su noi stessi (avro'
            insegnato a mia figlia a non usare il corpo come
            merce di scambio.. o ho sbagliato
            tutto?)È esattamente questo il punto. Se a tua figlia hai insegnato a non usare il proprio corpo come merce di scambio allora, se lei condivide questi tuoi ideali, non lo farà... e NON perché non abbia a disposizione un cellulare con fotocamera o perché ci siano dei filtri... ma semplicemente perché tu hai saputo trasmettere questo valore a tua figlia... e come vedi, questo, non implica in nessun modo il considerare tua figlia una tua proprietà né volerle impedire di fare le sue esperienze e i suoi errori.Tutto sta nel dedicare il giusto tempo all'educazione dei propri figli... e per educazione intendo esattamente la capacità del genitore di trasmettere ai propri figli i propri valori in modo civile e nel rispetto dei sentimenti e della dignità della *persona* che gli è affidata.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            Il problema e' che nel momento in cui tuo figlio fa' uno sbaglio, o una cazzata, come sempre capita quando si e' adolescenti, sara' sempre piu' facile (e piu' passa il tempo e piu' diventa la tecnologia la scusa ufficiale) incolpare gli altri piuttosto che riflettere sui propri errori di genitori. Al giorno d'oggi il genitore e' per definizione infallibile. Il figlio e' il figliolo prediletto del signore e quindi un santo. E chi sbaglia e' tutto il mondo intorno.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
      - Scritto da: xWolverinex
      ... o meno... con un cellulare? Avverte la mamma
      tutti i giorni che esce da scuola?

      Io mi chiedo come abbiamo fatto noi di 30 anni a
      sopravvivere senza telefonini. Come facevamo a
      mangiare all'ora di pranzo senza avvertire a
      casa... come facevamo a copiare durante i compiti
      in classe... come facevamo a parlare con i nostri
      amici...

      Mah che vita grama che abbiamo avuto !

      E NON C'ERA NEANCHE LA PLEISTESCION !!!!! La stessa cosa te la potrebbe tranquillamente dire uno del 1900 pensando al fatto che oggi tutti, già dall'età di 18 anni, hanno la macchina.Si può sopravvivere anche vivendo in una caverna alla luce di un fuoco vestiti solo di pelle di mammoth...
      • xWolverinex scrive:
        Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

        La stessa cosa te la potrebbe tranquillamente
        dire uno del 1900 pensando al fatto che oggi
        tutti, già dall'età di 18 anni, hanno la
        macchina.

        Si può sopravvivere anche vivendo in una caverna
        alla luce di un fuoco vestiti solo di pelle di
        mammoth...Non diciamo corbellerie. Primo non esiste piu' il mammuth. Secondo non tutti hanno la macchina a diciotto anni. Terzo se la macchina e' una necessita' non ci sarebbe nulla di male ad averla a diciotto anni. Saro' cresciuto meno viziato di voi, ma un conto e' avere una cosa "perche' ce l'hanno tutti" un conto e' averla perche' "serve".Ad esempio. Il problema del bullismo. Se ne sono accorti ora? Colpa dei telefonini a scuola? Ma fatemi il piacere! A scuola i giocattoli non si potevano portare. Provatevi oggi a dire ad un geniroe che il figlio non deve portarsi il telefonino a scuola !A me non me ne fregherebbe nulla se poi ogni cosa che succede non si desse la colpa a questo cercando conseguentemente di limitarne le "funzionalità" perche' poi quelle vengono limitate a TUTTI e non solo al target "finale". Veniamo intercettati e loggati TUTTTI. Non solo i terroristi. Tanto per dirne una.
        • Wakko Warner scrive:
          Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
          - Scritto da: xWolverinex


          La stessa cosa te la potrebbe tranquillamente

          dire uno del 1900 pensando al fatto che oggi

          tutti, già dall'età di 18 anni, hanno la

          macchina.



          Si può sopravvivere anche vivendo in una caverna

          alla luce di un fuoco vestiti solo di pelle di

          mammoth...
          Non diciamo corbellerie. Primo non esiste piu' il
          mammuth. Secondo non tutti hanno la macchina a
          diciotto anni. Terzo se la macchina e' una
          necessita' non ci sarebbe nulla di male ad averla
          a diciotto anni.

          Saro' cresciuto meno viziato di voi, ma un conto
          e' avere una cosa "perche' ce l'hanno tutti" un
          conto e' averla perche'
          "serve".
          Ad esempio. Il problema del bullismo. Se ne sono
          accorti ora? Colpa dei telefonini a scuola? Ma
          fatemi il piacere! A scuola i giocattoli non si
          potevano portare. Provatevi oggi a dire ad un
          geniroe che il figlio non deve portarsi il
          telefonino a scuola
          !
          A me non me ne fregherebbe nulla se poi ogni cosa
          che succede non si desse la colpa a questo
          cercando conseguentemente di limitarne le
          "funzionalità" perche' poi quelle vengono
          limitate a TUTTI e non solo al target "finale".
          Veniamo intercettati e loggati TUTTTI. Non solo i
          terroristi. Tanto per dirne una.Come ti dicevo nell'altro post sono d'accordo con quanto dici, ma la soluzione al problema in realtà è molto semplice... ossia incominciare a considerare i propri figli come *PERSONE* indipendenti dai propri genitori. Con le proprie idee, i propri sentimenti, le proprie necessità, il proprio diritto a fare esperienze anche quando queste esperienze non sono pienamente accettate dai genitori stessi.Considerandoli PERSONE e NON oggetti di proprietà privata dei genitori tutto il resto viene automatico perché la censura e i filtri non si applicherebbero nemmeno a loro in quanto *violazione dei loro diritti*, in quanto *violenza bella e buona*, e quindi non ci sarebbe nessun folle che per applicare i filtri a loro poi li applica a tutti gli altri.Purtroppo ai genitori fa invece comodo considerare proprio figlio come una proprietà "è roba mia e per lui decido io" spesso senza nemmeno tenere in considerazione il volere del regazzo stesso... fino ad arrivare a coloro che si sentono legittimati a picchiarli per far "capire" loro le loro stesse fobie, la loro stessa ignoranza.Se fossero considerate PERSONE anziché oggetti tutti questi problemi semplicemente non si porrebbero. Un genitore dovrebbe limitarsi ad essere una GUIDA, un ESEMPIO... non un padrone.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

            Purtroppo ai genitori fa invece comodo
            considerare proprio figlio come una proprietà "è
            roba mia e per lui decido io" spesso senza
            nemmeno tenere in considerazione il volere del
            regazzo stesso... fino ad arrivare a coloro che
            si sentono legittimati a picchiarli per far
            "capire" loro le loro stesse fobie, la loro
            stessa ignoranza.MAGARI li considerassero di loro proprieta'. Almeno cercherebbero di educarli secondo le LORO idee. Invece si aspettano che siano i media in generale a farlo. Invece li considerano si oggetti, ma oggetti da mettere li e aspettare che QUALCUN ALTRO li educhi. Ma, in compenso, i figli hanno sempre ragione, quindi quando qualcuno di reale cerca di educarli (maestro, professore, sacerdote o quant'altro..) la ragione e' sempre dalla parte del proprio figlio. Quindi manca la sponda sinistra dell'educazione dei genitori perche' il genitore si aspetta che qualcos'altro li educhi, ma manca anche la sponda destra di un educatore esterno, perche' l'educatore esterno non ha mai ragione (e da ex capo scout e figlio di maestra ne ho sentite tante!). Quedi sti' ragazzini se vengono su con un po' di giudizio.. e' GRASSO CHE COLA ! C'e' solo da sperare nella fortuna.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: xWolverinex

            Purtroppo ai genitori fa invece comodo

            considerare proprio figlio come una proprietà "è

            roba mia e per lui decido io" spesso senza

            nemmeno tenere in considerazione il volere del

            regazzo stesso... fino ad arrivare a coloro che

            si sentono legittimati a picchiarli per far

            "capire" loro le loro stesse fobie, la loro

            stessa ignoranza.
            MAGARI li considerassero di loro proprieta'.
            Almeno cercherebbero di educarli secondo le LORO
            idee. Invece si aspettano che siano i media in
            generale a farlo. Invece li considerano si
            oggetti, ma oggetti da mettere li e aspettare che
            QUALCUN ALTRO li educhi. Ma, in compenso, i figli
            hanno sempre ragione, quindi quando qualcuno di
            reale cerca di educarli (maestro, professore,
            sacerdote o quant'altro..) la ragione e' sempre
            dalla parte del proprio figlio. Quindi manca la
            sponda sinistra dell'educazione dei genitori
            perche' il genitore si aspetta che qualcos'altro
            li educhi, ma manca anche la sponda destra di un
            educatore esterno, perche' l'educatore esterno
            non ha mai ragione (e da ex capo scout e figlio
            di maestra ne ho sentite tante!). Quedi sti'
            ragazzini se vengono su con un po' di giudizio..
            e' GRASSO CHE COLA ! C'e' solo da sperare nella
            fortuna.Tu fai un ragionamento di questo tipo perché vedi che questa deficenza dei genitori di figli altrui sta danneggiando anche te. Ed è giusto che lo noti e ti incazzi per questo.Però non si può permettere che una persona sia considerata proprietà di qualcuno, nemmeno dei propri genitori. Una persona non è un soprammobile, non è un animaletto domestico... è una _persona_ e come tale gode automaticamente di diritti innati, come appunto il diritto a non essere proprietà di nessuno.Se questo si applicasse esattamente come vorrei fosse applicato automaticamente si risolverebbe anche la questione che hai sollevato e addirittura lo stesso concetto di "famiglia" cesserebbe di esistere... cesserebbe di aver bisogno di esistere... purtroppo, come ho già spiegato, questa è una cosa che si realizzerà... lentamente, senza "salti", senza forzature... ma fra secoli... la società attuale semplicemente non è pronta ad un passo simile. Però è a questo che si deve puntare, non a rendere i figli degli schiavi.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            In parte e' vero. Ma c'e' una eta' per tutto. Non mi puoi dire che un bambino di 6 anni puo' essere messo davanti ad un porno senza problemi. O a vedere un film dell'orrore. Mi dispiace ma non lo accetto assolutamente. Sono consapevole che a 14 anni non si e' piu' bambini, ma non puoi neanche dirmi che puoi considerare dei 14enni degli adulti. Perche' non e' cosi'. Si credono adulti. Il che e' diverso. Diversissimo. Ma comunque non lo sono. Molta gente non sara' mai responsabile di se neanche a 60 anni ma questo e' un altro discorso, cosi' come ci possono essere 14enni piu' adulti della loro eta' (soprattutto le ragazze) ma avendoli visti da vicino... 14enni... 13enni... 12enni... le cose non sono assolutamente come ne parli tu. In un mondo utopistico in cui ogni coppia di genitori trasmettesse esempi e comportamenti ai propri figli potrebbe esserlo. Ma al gioeno d'oggi ifigli nono considerati delle bambole da mettere li ed aspettare che qualcuno li educhi al posto tuo.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: xWolverinex
            In parte e' vero. Ma c'e' una eta' per tutto.
            Non
            mi puoi dire che un bambino di 6 anni puo' essere
            messo davanti ad un porno senza problemi. O a
            vedere un film dell'orrore. Mi dispiace ma non lo
            accetto assolutamente.E perché devi mettercelo davanti?Un bambino di 6 anni difficilmente proverà la necessità di vedersi un porno, difficilmente vorrà vedersi un horror... quindi non se li andrà nemmeno a cercare.Se dovesse capitare che li veda per sbaglio (chessò... ha trovato una videocassetta porno nel cassetto e si è messo a guardarla per pura e semplice curiosità) poi sarà tuo compito, da brava guida, spiegare lui/lei cosa ha visto e magari spiegargli/le che ci sono cose che capirà più avanti... nel caso dell'horror sarà tuo compito spiegargli che quelle cose nella realtà non esistono ma che servono solo a far paura alla gente perché alla gente la paura piace.
            Sono consapevole che a 14 anni non si e' piu'
            bambini, ma non puoi neanche dirmi che puoi
            considerare dei 14enni degli adulti.Quella ragazza non è stata in alcun modo obbligata a fare ciò che ha fatto, se l'ha fatto significa che era pronta per farlo... adulta o meno.
            Perche' non
            e' cosi'. Si credono adulti. Il che e' diverso.
            Diversissimo. Ma comunque non lo sono.E perché mai dovresti essere un adulto per giocare al sesso con i tuoi compagni? Il sesso (nella sua più ampia accezione) è qualcosa che appartiene unicamente agli adulti? Chi lo ha stabilito?Tempo addietro ci si sposava a 12 anni, si faceva figli a 12 anni... in alcune tribù è ancora così... e questi ragazzi non ne ricevono alcun danno, semplicemente perché non c'è una società che li condanna.
            Molta
            gente non sara' mai responsabile di se neanche a
            60 anni ma questo e' un altro discorso, cosi'Invece il discorso è lo stesso... come fai a sapere che quella 14enne non fosse pronta per quello che ha fatto? Semplicemente perché ha 14 anni?
            come ci possono essere 14enni piu' adulti della
            loro eta' (soprattutto le ragazze) ma avendoli
            visti da vicino... 14enni... 13enni... 12enni...
            le cose non sono assolutamente come ne parli tu.Ci sono ragazzi e ragazzi, come hai giustamente notato qualcuno è più "adulto" degli altri... saranno loro a decidere quando sono pronti per certe cose e in base ai principi che gli sono stati insegnati o che non gli sono stati insegnati.
            In un mondo utopistico in cui ogni coppia di
            genitori trasmettesse esempi e comportamenti ai
            propri figli potrebbe esserlo. Ma al gioeno
            d'oggi ifigli nono considerati delle bambole da
            mettere li ed aspettare che qualcuno li educhi al
            posto
            tuo.Ma infatti io ho detto che è responsabilità del genitore essere guida per i suoi figli e di certo, tale genitore, non può pretendere di mettere filtri _a me_ perché lui non vuole prendersi questa responsabilità.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

            E perché mai dovresti essere un adulto per
            giocare al sesso con i tuoi compagni? Il sesso
            (nella sua più ampia accezione) è qualcosa che
            appartiene unicamente agli adulti? Chi lo ha
            stabilito?
            Tempo addietro ci si sposava a 12 anni, si faceva
            figli a 12 anni... in alcune tribù è ancora
            così... e questi ragazzi non ne ricevono alcun
            danno, semplicemente perché non c'è una società
            che li
            condanna.ghA 12 le bambine (una parte, manco tutte) hanno a malapena le mestruazioni wakko.. nelle culture tribali il sesso a quell'età serviva a far sviluppare prima il corpo e quindi la possibilità di concepire ma sai con che risultato ? Che a 25 anni le tipe ne dimostrano 40; a 40 sono dei cessi ambulanti..ma immagino che a te e ai tuoi compagni di merende questa cosa non interessi. P.S.: la società non condanna i bambini ma SOLO chi si approfitta di loro.. Un OTTIMO motivo per non andare a rompergli le palle e lasciarli alle LORO ESPERIENZE !!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 gennaio 2007 23.38-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
      Ma avete un'idea di come si veste, cosa fa, quando e quanto esce e con chi una "ragazzina" di 14 anni ??? Se si, sapete a cosa gli serve un cellulare.Non va bane ? Probabilmente no, e non tutte/i i 14enni si comportano così, ma una buona parte si, hanno il motorino e con questo la loro liberta..non piace nemmeno a me, ma è così.Quindi mi chiedo perchè sconvolgersi per una cosa del genere....capita, è normale, nessuno di voi a fatto sesso prima dei 16 anni ? Io ricordo benissimo(sono cmq giovane..), ragazze di 14-15 anni fidanzate(anche con il placito della famiglia) con ragazzi di 18, cosa pensate che facciano insieme, rubamazzi ?! Adesso ci sono nuove tecnologie e capita che vengono usate anche per scopi non..ortodossi, non è una buona cosa, a mio avviso, ma aprire procedure penali che possono portare a "beghe" immense per ragazzi che in fin dei conti hanno solo voglia di vivere...forse è quantomeno...da stato di polizia, bisognerebbe pensare e velocemente ad altre forme di limiti e alte forme di "pene", perchè applicare il penale per una cosa del genere, o il possesso di materiale "pedopornografico" se una mia coetanea di manda una foto della sua t_pa è da menti fortemente disturbate.Le pedofilia è una cosa, questa è un'altra.
      • xWolverinex scrive:
        Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
        Non era un discorso sulla pedofilia.. cioe'.. quello che a me "agita" e' che fanno tutti i benpensanti pero' poi non si preoccupano affatto dell'educazione dei propri figli/e, e si scandalizzano quando succedono certe cose. Solo che poi sono cose che fanno comunque "scandalizzare" la massa (perche' il singolo puo' essere intelligente, ma una somma di singoli intelligenti fa' una massa stupida) e in nome di questa "massa" si prendono contromisure idiote che pero' danneggiano tutti.Come se poi il bullismo o le scopatelle prima dei 18 anni fossero iniziate ora coi telefonini o internet.
        • Anonimo scrive:
          Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
          - Scritto da: xWolverinex
          Come se poi il bullismo o le scopatelle prima dei
          18 anni fossero iniziate ora coi telefonini o
          internet.Chissà perché ho come il presentimento che con telefonini ed internet le scopatelle prima dei 18 anni stiano per finire.Tutto diventa virtuale, una donna non si fa toccare ma preferisce mettersi in mostra davanti alla telecamera.Ci si eccita con filmati e sesso solo mostrato, ma al confronto fisico quando ci si deve spogliare, guardare di persona e toccare emergono paure, inibizioni e frustrazioni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da:
            Chissà perché ho come il presentimento che con
            telefonini ed internet le scopatelle prima dei 18
            anni stiano per
            finire.Il tuo presentimento è molto lontano dalla realtà.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
      - Scritto da: xWolverinex
      ... o meno... con un cellulare? Avverte la mamma
      tutti i giorni che esce da scuola?

      Io mi chiedo come abbiamo fatto noi di 30 anni a
      sopravvivere senza telefonini. Come facevamo a
      mangiare all'ora di pranzo senza avvertire a
      casa... come facevamo a copiare durante i compiti
      in classe... come facevamo a parlare con i nostri
      amici...

      Mah che vita grama che abbiamo avuto !

      E NON C'ERA NEANCHE LA PLEISTESCION !!!!! Appunto eravamo meno rincoglionitiguardavamo meno tv; nessun trend come adesso: è nuovo lo voglio!e quindi senza merda che ti fa il lavaggio del cervello eravamo più savi
      • Anonimo scrive:
        Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
        - Scritto da:
        - Scritto da: xWolverinex

        ... o meno... con un cellulare? Avverte la

        mamma tutti i giorni che esce da scuola?

        Io mi chiedo come abbiamo fatto noi di 30

        anni a sopravvivere senza telefonini. Come

        facevamo a mangiare all'ora di pranzo senza

        avvertire a casa... come facevamo a copiare

        durante i compiti in classe... come facevamo

        a parlare con i nostri amici...
        Appunto eravamo meno rincoglioniti
        guardavamo meno tv; nessun trend come
        adesso: è nuovo lo voglio!E voi rinco glie lo comprate, guardate come vi siete ridotti.
        e quindi senza merda che ti fa il lavaggio del
        cervello eravamo più saviGuardate che siete voi a pretendere che abbia il telefonino a scuola per chiamarli, sono quella della vostra "salva" generazione che vanno a prendere i figli davanti a scuola e vi fate avvertire che stanno pranzando... Questi sono solo dei poveri che state rovinando voi generazione "salva" ...
        • xWolverinex scrive:
          Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
          piu' che "salva" tu mi pari alquanto "rovinata"... aveva scritto "savi" non "salvi" (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: xWolverinex
            piu' che "salva" tu mi pari alquanto
            "rovinata"... aveva scritto "savi" non "salvi"
            (rotfl)Opps, maledetto copia e incolla...Il che non cambia il succo comunque.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            A parte il fatto dell'eta' che comunque i quattordicenni di oggi non sono figli dei trentenni ma in media dei quarantenni non ho mai detto da nessuna parte che la colpa non sia dei genitori. Non mi pare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: xWolverinex
            A parte il fatto dell'eta' che comunque i
            quattordicenni di oggi non sono figli dei
            trentenni ma in media dei quarantenni non ho
            mai detto da nessuna parte che la colpa non
            sia dei genitori. Non mi pare.No, infatti, ma neanche l'hai detto da nessuna parte.In questo tread molti si sono limitati a vantarsi di come siano cresciuti bene, non dipendente da Tv e cellulari e dicome stanno cresciendo male le nuove generazioni; senza ricordare che la loro generazione cresciuta tanto bene si sia ridotta cosi' male da non sapere seguire e crescere dei bimbi. Chissa' che la generazione che viene su a cellulare e tv non sia migliore.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

            No, infatti, ma neanche l'hai detto da nessuna
            parte.
            In questo tread molti si sono limitati a vantarsi
            di come siano cresciuti bene, non dipendente da
            Tv e cellulari e dicome stanno cresciendo male le
            nuove generazioni; senza ricordare che la loro
            generazione cresciuta tanto bene si sia ridotta
            cosi' male da non sapere seguire e crescere dei
            bimbi. Chissa' che la generazione che viene su a
            cellulare e tv non sia
            migliore.Onestamente ci credo poco. Non ho mai visto le cose migliorare sotto nessun aspetto. E non credo che una generazione in cui il "virtuale" sostituisce sempre di piu' il "reale" possa poi essere tanto migliore della nostra.. che per lo meno cio' che avevamo era "reale". ho paura che quando invece di farsi una bella chiacchierata con un amico o una amica.. ci si sfoga ad sms.. o invece di farsi una sana trom*ata ci si annida in webcam.. ho paura che rendendo ancora piu' laschi i rapporti interpersonali... cosa farano... metteranno una webcam in camera del figlio in modo che potranno controllarlo comodamente in panciolle davanti al megaschermo 7200 pollici senza neanche spostare il culo dalla poltrona... mah.. staremo a vedere.. ma non sono ottimista sul futuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: xWolverinex

            No, infatti, ma neanche l'hai detto da

            nessuna parte.

            In questo tread molti si sono limitati a

            vantarsi di come siano cresciuti bene,

            non dipendente da Tv e cellulari e dicome

            stanno cresciendo male le nuove generazioni;

            senza ricordare che la loro generazione

            cresciuta tanto bene si sia ridotta cosi'

            male da non sapere seguire e crescere dei

            bimbi. Chissa' che la generazione che

            viene su a cellulare e tv non sia migliore.
            Onestamente ci credo poco. Non ho mai
            visto le cose migliorare sotto nessun
            aspetto. Bisogna nascere nell'immediato dopoguerra per vedere dei cambiamenti degni di nota, ricostruire la propria citta' bombardata aiuta mi dicono.
            E non credo che una generazione in cui il
            "virtuale" sostituisce sempre di piu' il
            "reale" possa poi essere tanto migliore
            della nostra...
            che per lo meno cio' che avevamo era
            "reale".Falso: la prima generazione "non reale" nasce con la TV; e' troppo tardi.
            ho paura
            ho pauraEcco, ho capito esattamente la tua posizione, semplice paura del futuro che offusca la capacita' razionale. Capita spesso...
            metteranno una webcam in camera del figlio
            in modo che potranno controllarlo
            comodamente Guarda che queste cose ci sono ADESSO, e' di questa generazione di gwenitori che devi preoccupati, la prossima se la cavera' forse meglio.http://www.pixmania.com/it/it/266148/art/supportplus/videocamera-di-controllo.html?srcid=62&from=kelkoohttp://www.ebabycom.it/product_info.php?products_id=1765&language=it&from=kelkoo&from=kelkoo
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            Sono molto piu' razionale di quanto immagini. E ti consiglierei di fare per un po' l'educatore di un qualsiasi gruppo per capire com'e' la situazione reale. O parlare con qualche professore. La cosa sconcertante e' che i figli "peggiori" sono quelli di genitori "migliori" (in termini di cultura generale/studio/posizione economica etc etc...). E' stato sempre cosi' ma con l'innalzamento del benessere medio che c'e' stato s'e' innalzata anche la percentuale di "viziati". E questo vale anche per la generazione attuale. Che sta' ancora meglio della "mia" generazione. E' una semplice deduzione logica molto piu' razionale di quanto immagini.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            - Scritto da: xWolverinex
            Sono molto piu' razionale di quanto immagini.
            E ti consiglierei di fare per un po'
            l'educatore di un qualsiasi gruppo per
            capire com'e' la situazione reale. O parlare
            con qualche professore. E io ti consiglio di fare il geriatra e parlare con un po' di ex insegnanti.E' sempre stato cosi', ma molti crescendo dimenticano.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
            si.. gli ex insegnanti che prendevano gli alunni a battekkate e se il ragazzino quando tornava a casa lo diceva ai genitori veniva randellato anche da loro perche' l'insegnante o l'educatore era quello che aveva ragione, come e' giusto che sia.Ti dice nale perche' nella mia famiglia ci sono molti insegnanti di molte eta'.
          • Anonimo scrive:
            Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

            si.. gli ex insegnanti che prendevano gli alunni
            a battekkate e se il ragazzino quando tornava a
            casa lo diceva ai genitori veniva randellato
            anche da loro perche' l'insegnante o l'educatore
            era quello che aveva ragione, come e' giusto che
            sia.
            Ti dice nale perche' nella mia famiglia ci sono
            molti insegnanti di molte
            eta'.Non bisogna esagerare ed arrivare a punizioni corporali, ma sono daccordissimo nel considerare che gli insegnanti che ci tengono a fare il loro lavoro e sono preparati per farlo, pochissimi, hanno tantissime difficolta' a "convicere" gli alunni a studiare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
        - Scritto da:

        - Scritto da: xWolverinex

        ... o meno... con un cellulare? Avverte la mamma

        tutti i giorni che esce da scuola?



        Io mi chiedo come abbiamo fatto noi di 30 anni a

        sopravvivere senza telefonini. Come facevamo a

        mangiare all'ora di pranzo senza avvertire a

        casa... come facevamo a copiare durante i
        compiti

        in classe... come facevamo a parlare con i
        nostri

        amici...



        Mah che vita grama che abbiamo avuto !



        E NON C'ERA NEANCHE LA PLEISTESCION !!!!!

        Appunto eravamo meno rincoglioniti
        guardavamo meno tv; nessun trend come adesso: è
        nuovo lo
        voglio!O sei nato nel '36 o sei uno di quegli ipocriti cresciuti con Goldrake, Mazinga Z, Daitarn III, Jeeg Robot e che adesso li collezionano in dvd.
        e quindi senza merda che ti fa il lavaggio del
        cervello eravamo più
        savi
    • The Animal scrive:
      Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
      Guarda il telefono fisso a casa mia è arrivato negli anni 80, se dovevi telefonare a qualcuno senza l'orecchio attento dei genitori, o eri fuori casa,si usava la cabina a gettoni, facevano quasi tutti così.Se tu avessi avuto 14 anni oggi, saresti molto probabilmente cellularedipendente come tanti adolescenti, altro che balle.Fra 15 anni anni ci saranno post come i tuoi fatti da i 14enni odierni che diranno "quando avevo 14 anni mi accontentavo della tv analogica e dell'adsl 20 mega, i giovinastri di oggi hanno la tv oled Super HD full, e lettore mp3 da 1 tera da 2 mm di spessore e lo sooter a reazione atomica e internet a 2000 MB simmetrica".E non c'era neanche la Playstation 29
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an


      E NON C'ERA NEANCHE LA PLEISTESCION !!!!! C'era Il C64, altro che vita grama !Ciao,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

      ... o meno... con un cellulare? Avverte la mamma
      tutti i giorni che esce da scuola?

      Io mi chiedo come abbiamo fatto noi di 30 anni a
      sopravvivere senza telefonini. Tempi duri le ragazzine ci toccava vederle come mamma le ha fatte senza l'aiuto della tecnologia. (rotfl)Comunque e' triste vedere come queste nuove generazioni siano così aperte mentre ai nostri tempi dovevemo "sudarcela" (anonimo)
      Come facevamo a
      mangiare all'ora di pranzo senza avvertire a
      casa... Molto semplice, se non c'eri all'ora di pranzo non mangiavi.
      come facevamo a copiare durante i compiti
      in classe... Si inviavano SMS in pallottole di carta.
      come facevamo a parlare con i nostri
      amici...occorreva guardarsi negli occhi, metodo superato, con l'avatar e' meglio.
      Mah che vita grama che abbiamo avuto !

      E NON C'ERA NEANCHE LA PLEISTESCION !!!!!
      Magari se ci fosse stata non avresti speso tanto tempo a studiare il C++.Penso che tu abbia ragione in realta' non e' cambiato molto si fanno le stesse cose che si faceva un tempo ma le si paga care.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an

      ... o meno... con un cellulare? Avverte la mamma
      tutti i giorni che esce da scuola?Cosa ci fai tu con internet? Nel medioevo mica c'era eppure si viveva, e non c'era neanche la macchina e si viveva lo stesso, e non c'era l'Ipercoop ma si mangiava ugualmente.Che vita grama abbiamo avuto noi millenari!
    • epikuros scrive:
      Re: Cosa ci fa' una ragazzina/o di 14 an
      - Scritto da: xWolverinex
      Mah che vita grama che abbiamo avuto !
      E NON C'ERA NEANCHE LA PLEISTESCION !!!!! Pero' le zö##ö|e c'erano gia'... E se qualche fortunato riusciva a infrattarsi con una che gli faceva vedere il panorama completo, la prima cosa che faceva era raccontarlo a tutti i compagni di classe! E a quel tempo nessuno chiamava i carabinieri!! La massima conseguenza "legale" era che l'interessata si prendeva quattro schiaffoni dal padre quando le voci uscivano dalla scuola e arrivavano al bar del paese... Ma forse sono solo io che sono troppo vecchio e ho vissuto troppo in provincia... :D
  • Anonimo scrive:
    .. complimenti!
    ma io mi chiedo, i genitori della ragazza cosa le hanno insegnato? ad usare il corpo come merce di scambio per ottenere i favori altrui?
    • xWolverinex scrive:
      Re: .. complimenti!
      Queste cose non le insegnano i genitori. Le insegna la tv... e' diverso. i genitori li parcheggiano li e sara' quel ke sara'. Ma poi piangono e si incazzano perche' la tv non e' educativa ! Vogliono siano censurati i film al cinema ma sui tg si vede ben di peggio con la differenza che il cinema e' finzione i tg sono veri... oddio veri... vabe' sorvoliamo sui giornalisti... :@
    • Anonimo scrive:
      Re: .. complimenti!
      Mah a quanto pare lei ne era innamorata e pensava di essere attraente e mostrargli come era fatta.Poi lui è stato stronzo che ha diffuso il video.Io fossi nella ragazza mi metterei d'accordo con i propri genitori finite le mazzate, per far causa al ragazzo e tirargli delle belle cifre per aver diffuso un filmato che doveva rimanere privato e, se non interessava, cancellato.
      • Anonimo scrive:
        Re: .. complimenti!
        doveva rimanere privato?? e chi lo ha deciso?? qualche tipo di copyright per caso?? non m isembra proprio, un video amatoriale del genere non ha nessun tipo di copyright quindi può girare quanto vuole... svegliatevi genteeee!!!
  • Anonimo scrive:
    DRM?
    ecco, lo vedete?se ci fosse stato il DRM quel filmato non se ne sarebbe andato a spasso...sto scherzando, eh!
    • xWolverinex scrive:
      Re: DRM?
      no.. pero' lo avrebbero visto comunque tutti dal telefonino del ragazzetto (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Che io sapessi...
    una volta, doveva essere il ragazzo che si presentava dalla ragazza e la corteggiava, e non che quest'ultima si mostrasse puttana (come al solito), visto che, se non lo è, allora non và più bene niente.Cioè... e questi sarebbero i tempi moderni? Si viveva meglio in passato. Che gioventù del caz..
    • Anonimo scrive:
      Re: Che io sapessi...
      Ti sei perso gli anni 70,80,90,00 , più o meno sei al 1964 :D :D :D :D :D
    • rockroll scrive:
      Re: Che io sapessi...
      - Scritto da:
      una volta, doveva essere il ragazzo che si
      presentava dalla ragazza e la corteggiava, e non
      che quest'ultima si mostrasse puttana (come al
      solito), visto che, se non lo è, allora non và
      più bene
      niente.
      Cioè... e questi sarebbero i tempi moderni? Si
      viveva meglio in passato. Che gioventù del
      caz.. Condivido tutto, in particolare l'ultima frase, però che si vivesse meglio è da puntualizzare: sicuramente si viveva con molto più entusiasmo e ci si divertiva veramente malgrado le poche opportunità a disposizione, ma in qualche modo siamo stati appunto privati di un giusto grado di "opportunità". £privati .
      • Anonimo scrive:
        Re: Che io sapessi...
        - Scritto da: rockroll

        - Scritto da:

        una volta, doveva essere il ragazzo che si

        presentava dalla ragazza e la corteggiava, e non

        che quest'ultima si mostrasse puttana (come al

        solito), visto che, se non lo è, allora non và

        più bene

        niente.

        Cioè... e questi sarebbero i tempi moderni? Si

        viveva meglio in passato. Che gioventù del

        caz..

        Condivido tutto, in particolare l'ultima frase,
        però che si vivesse meglio è da puntualizzare:
        sicuramente si viveva con molto più entusiasmo e
        ci si divertiva veramente malgrado le poche
        opportunità a disposizione, ma in qualche modo
        siamo stati appunto privati di un giusto grado di
        "opportunità".Per la serie me a i mi temp quant ca sera zuvan me .
        • rockroll scrive:
          Re: Che io sapessi...
          - Scritto da: rockroll

          - Scritto da:

          una volta, doveva essere il ragazzo che si

          presentava dalla ragazza e la corteggiava, e non

          che quest'ultima si mostrasse puttana (come al

          solito), visto che, se non lo è, allora non và

          più bene

          niente.

          Cioè... e questi sarebbero i tempi moderni? Si

          viveva meglio in passato. Che gioventù del

          caz..

          Condivido tutto, in particolare l'ultima frase,
          però che si vivesse meglio è da puntualizzare:
          sicuramente si viveva con molto più entusiasmo e
          ci si divertiva veramente malgrado le poche
          opportunità a disposizione, ma in qualche modo
          siamo stati appunto privati di un giusto grado di
          "opportunità".Per la serie me a i mi temp quant ca sera zuvan me. Quando anche tu non sarai più giovane dirai le stesse cose, solo che noi le diciamo a ragion veduta: lo spirito e la carica dei favolosi anni 60, nei quali abbiamo costruito un modo di essere di cui tu ora godi i vantaggi, purtroppo non torneranno più!
    • xWolverinex scrive:
      che io sappia..
      .. una volta si diceva che io sappia ... (rotfl) Cmq l'emancipazione femminile ha portato anche a questo.. ben venga.. se non sono cozze (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Che io sapessi...
      - Scritto da:
      una volta, doveva essere il ragazzo che si
      presentava dalla ragazza e la corteggiava, e non
      che quest'ultima si mostrasse puttana (come al
      solito), visto che, se non lo è, allora non và
      più bene
      niente.
      Cioè... e questi sarebbero i tempi moderni? Si
      viveva meglio in passato. Che gioventù del
      caz..Ma chi se ne frega di essere corteggiate (in questo modo).Se ci piace un uomo cerchiamo di conoscerlo al pari di come fate voi con noi donne.Questa distinzione di ruoli e' offensiva : voi potete scegliere, noi dobbiamo essere scelte.Il corteggiamento e' ben altra cosa, non e' unidirezionale bensi' vede il progressivo avvicinamento tra le parti , studiarsi, annusarsi, sedurre e piacersi...Se c'e' coinvolgimento allora puo' essere una bella esperienza, altrimenti viene vissuta come "un indagine di mercato" .
      • Anonimo scrive:
        Re: Che io sapessi...
        - Scritto da:
        Il corteggiamento e' ben altra cosa, non e'
        unidirezionale bensi' vede il progressivo
        avvicinamento tra le parti , studiarsi,
        annusarsi, sedurre e
        piacersi...È questo il problema.Ora si fa via cellulare. Non c'è più quel contatto fisico che fa si che ci si piaccia per l'insieme dei fattori biologici e sensuali.A me se a una donna puzzano i piedi o se la lava raramente non mi attrae neppure fosse una bellissima modella.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che io sapessi...
      "Che io sapessi"?Mah l'unica zoccola trattata come tale qua oggi è la lingua italiana.Se si mettessero insieme tutti gli errori di grammatica fatti dalla maggior parte di chi frequenta questi forum verrebbe fuori un'orgia o meglio un bordello linguistico! (rotfl)Vergognati becco ignorante!
  • Hermes73 scrive:
    fotcamere sui cell
    nel momento che hanno introdotto le foto e video camere sui cell ho ipotizzato subito simili scenari, un po' perche' porcello, un po' perche' pessimista..e' purtoppo un fenomeno inarrestabile. di chi e' la colpa? dei genitori? della tecnologia? dell ignoranza ?? mah!
    • Wakko Warner scrive:
      Re: fotcamere sui cell
      - Scritto da: Hermes73
      nel momento che hanno introdotto le foto e video
      camere sui cell ho ipotizzato subito simili
      scenari, un po' perche' porcello, un po' perche'
      pessimista..

      e' purtoppo un fenomeno inarrestabile. di chi e'
      la colpa? dei genitori? della tecnologia? dell
      ignoranza ??
      mah!La colpa non è di nessuno. È una generazione nuova, con strumenti nuovi, sapranno autoregolarsi di conseguenza.Questo da quello che ho capito è stato un incidente, una disattenzione... un non conoscere la tecnologia che si ha fra le mani... un fidarsi troppo della tecnologia stessa... un po' come quelli che lasciano la propria connessione wireless aperta senza crittazione e quando gli succede qualcosa urlano e piangono e danno del ladro agli altri. Non è vero... è semplicemente Darwin in azione, la selezione della specie, sei utonto? Ti è successo qualcosa per la tua stessa ignoranza? La tua assurda ostinazione a non voler leggere quel dannato manuale di istruzioni ti è costato caro? Di che ti lamenti? Hai SCELTO che tutto questo ti accadesse quando hai voluto a tutti i costi il nuovo "giocattolo" e poi non hai voluto prenderti la responsabilità di imparare ad usarlo. Sei stato selezionato per l'estinzione... cosa vuoi che ti dica.
      • Anonimo scrive:
        Re: fotcamere sui cell

        Questo da quello che ho capito è stato un
        incidente, una disattenzione... un non conoscere
        la tecnologia che si ha fra le mani... un fidarsi
        troppo della tecnologia stessa... Sì, certo. Lui non la voleva. Ad occhio e croce, al massimo, quel filmato finiva diffuso per altri motivi, com'è sempre successo. Ce ne sono a decine di casi ove lui o lei si lasciano e chi ha la foto o il video, per vendetta, pubblica tutto.
        un po' come
        quelli che lasciano la propria connessione
        wireless aperta senza crittazione e quando gli
        succede qualcosa urlano e piangono e danno del
        ladro agli altri. No, questi qua sono Battitasti-SNMP (Security is Not My Problem). Il loro unico scopo è quello di smanettare senza un briciolo di criterio, di fare gli acker di sta cippa per gasarsi e basta (per poi rimediare figure di merd* tremende). Infatti, una delle famose cause della diffusione di certi malware, per cellulare, era proprio perchè sti grandi geni, che pensano di spaccare le montagne, invece, erano così inebetiti da lasciare il bluetooth acceso e ta-dah.. ecco che ti arriva dentro di tutto.Come al solito, son solo dei palloni gonfiati a gas intestinale, tanto bravi a parlare, a fare gli imbecilli, ma a sostanza, direi -100.
      • Anonimo scrive:
        Re: fotcamere sui cell
        impareranno ad autoregolarsi un cacchio !!! ci vuole educazione e rispetto per gli altri, i miei genitori queste cose me le hanno insegnate !!!Stefano.(win)(linux)(c64)
      • Anonimo scrive:
        Re: fotcamere sui cell
        - Scritto da: Wakko Warner
        La colpa non è di nessuno. È una generazione
        nuova, con strumenti nuovi, sapranno
        autoregolarsi di
        conseguenza.
        Col cavolo. Li regolamentiamo NOI, a suon di botte.Botte, ci vogliono, in quantità. E non due ceffoni e basta, ma calci e pugni, braccia torte, ginocchia martellate.Bisogna farli sanguinare, i piccoli idioti.Spaccare loro la faccia a suon di legnate, finchè non capiscono la lezione.Rompere loro tutti i denti.E poi tirar loro il cellulare in testa finchè o l'uno o l'altro non si frantuma.
        • Wakko Warner scrive:
          Re: fotcamere sui cell
          - Scritto da:

          - Scritto da: Wakko Warner


          La colpa non è di nessuno. È una generazione

          nuova, con strumenti nuovi, sapranno

          autoregolarsi di

          conseguenza.



          Col cavolo. Li regolamentiamo NOI, a suon di
          botte.

          Botte, ci vogliono, in quantità. E non due
          ceffoni e basta, ma calci e pugni, braccia torte,
          ginocchia
          martellate.

          Bisogna farli sanguinare, i piccoli idioti.

          Spaccare loro la faccia a suon di legnate, finchè
          non capiscono la
          lezione.

          Rompere loro tutti i denti.

          E poi tirar loro il cellulare in testa finchè o
          l'uno o l'altro non si
          frantuma.Se ti vedo io a fare una cosa del genere a tuo figlio prima ti riempio di legnate, poi, accuratamente, con il cucchiaino, raccolgo ciò che rimane di te dal pavimento, ti metto in una busta, ti spedisco ai tuoi famigliari per una degna sepoltura, dopodiché mi costituisco.
          • Anonimo scrive:
            Re: fotcamere sui cell
            - Scritto da: Wakko Warner

            Se ti vedo io a fare una cosa del genere a tuo
            figlio prima ti riempio di legnate, poi,
            accuratamente, con il cucchiaino, raccolgo ciò
            che rimane di te dal pavimento, ti metto in una
            busta, ti spedisco ai tuoi famigliari per una
            degna sepoltura, dopodiché mi
            costituisco.Provaci, nerd. Non aspetto altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: fotcamere sui cell
            Fai prima a denunciarlo per violenza sui minori
        • Anonimo scrive:
          Re: fotcamere sui cell
          - Scritto da:

          - Scritto da: Wakko Warner


          La colpa non è di nessuno. È una generazione

          nuova, con strumenti nuovi, sapranno

          autoregolarsi di

          conseguenza.



          Col cavolo. Li regolamentiamo NOI, a suon di
          botte.

          Botte, ci vogliono, in quantità. E non due
          ceffoni e basta, ma calci e pugni, braccia torte,
          ginocchia
          martellate.

          Bisogna farli sanguinare, i piccoli idioti.

          Spaccare loro la faccia a suon di legnate, finchè
          non capiscono la
          lezione.

          Rompere loro tutti i denti.

          E poi tirar loro il cellulare in testa finchè o
          l'uno o l'altro non si
          frantuma.Probabilmente e' il modo che hanno usato per te, infatti troppe botte in testa rendono...
        • Anonimo scrive:
          Re: fotcamere sui cell


          Col cavolo. Li regolamentiamo NOI, a suon di
          botte.

          Botte, ci vogliono, in quantità. E non due
          ceffoni e basta, ma calci e pugni, braccia torte,
          ginocchia
          martellate.

          Bisogna farli sanguinare, i piccoli idioti.

          Spaccare loro la faccia a suon di legnate, finchè
          non capiscono la
          lezione.

          Rompere loro tutti i denti.

          E poi tirar loro il cellulare in testa finchè o
          l'uno o l'altro non si
          frantuma.La stessa cosa che farò a tua madre.
        • Anonimo scrive:
          Re: fotcamere sui cell


          Col cavolo. Li regolamentiamo NOI, a suon di
          botte.

          Botte, ci vogliono, in quantità. E non due
          ceffoni e basta, ma calci e pugni, braccia torte,
          ginocchia
          martellate.

          Bisogna farli sanguinare, i piccoli idioti.

          Spaccare loro la faccia a suon di legnate, finchè
          non capiscono la
          lezione.

          Rompere loro tutti i denti.

          E poi tirar loro il cellulare in testa finchè o
          l'uno o l'altro non si
          frantuma.E scommetto che la ragazzina la vorresti stuprare vero?Ammettilo.
      • Anonimo scrive:
        Re: fotcamere sui cell
        - Scritto da: Wakko Warner

        - Scritto da: Hermes73

        nel momento che hanno introdotto le foto e video

        camere sui cell ho ipotizzato subito simili

        scenari, un po' perche' porcello, un po' perche'

        pessimista..



        e' purtoppo un fenomeno inarrestabile. di chi e'

        la colpa? dei genitori? della tecnologia? dell

        ignoranza ??

        mah!

        La colpa non è di nessuno. È una generazione
        nuova, con strumenti nuovi, sapranno
        autoregolarsi di
        conseguenza.

        Questo da quello che ho capito è stato un
        incidente, una disattenzione... un non conoscere
        la tecnologia che si ha fra le mani... un fidarsi
        troppo della tecnologia stessa... un po' come
        quelli che lasciano la propria connessione
        wireless aperta senza crittazione e quando gli
        succede qualcosa urlano e piangono e danno del
        ladro agli altri. Non è vero... è semplicemente
        Darwin in azione, la selezione della specie, sei
        utonto? Ti è successo qualcosa per la tua stessa
        ignoranza? La tua assurda ostinazione a non voler
        leggere quel dannato manuale di istruzioni ti è
        costato caro? Di che ti lamenti? Hai SCELTO che
        tutto questo ti accadesse quando hai voluto a
        tutti i costi il nuovo "giocattolo" e poi non hai
        voluto prenderti la responsabilità di imparare ad
        usarlo. Sei stato selezionato per l'estinzione...
        cosa vuoi che ti
        dica.
        Quoto in pieno
    • Anonimo scrive:
      Re: fotcamere sui cell
      - Scritto da: Hermes73
      nel momento che hanno introdotto le foto e video
      camere sui cell ho ipotizzato subito simili
      scenari, un po' perche' porcello, un po' perche'
      pessimista..

      e' purtoppo un fenomeno inarrestabile. di chi e'
      la colpa? dei genitori? della tecnologia? dell
      ignoranza ??
      mah!della natura umana....Si ironizza che "l'ufficiale comandante" dell'uomo non sia il cervello... ma ragazzine come queste non sono da meno...viva la passera che si arruola!(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: fotcamere sui cell
      - Scritto da: Hermes73
      e' purtoppo un fenomeno inarrestabile. di chi e'
      la colpa? dei genitori? della tecnologia? dell
      ignoranza ??
      mah!Ma in fin dei conti questa ragazza mica l'ha costretta nessuno a farlo. Se una è ingenua e ha fatto una sciocchezza mica dobbiamo dare la colpa alla scuola, ai genitori ecc... Sono casi sporadici comunque.
    • Anonimo scrive:
      Re: fotcamere sui cell
      - Scritto da: Hermes73
      nel momento che hanno introdotto le foto e video
      camere sui cell ho ipotizzato subito simili
      scenari, un po' perche' porcello, un po' perche'
      pessimista..

      e' purtoppo un fenomeno inarrestabile. di chi e'
      la colpa? dei genitori? della tecnologia? dell
      ignoranza ??
      mah!probabilmente solo di benpensanti a cui da noia (probabilmente per problemi sessuali personali) che giri materiale a sfondo sessuale.il sesso purtroppo è ancora un mega-taboo.sì a mangiare gli spaghetti sì ad andare in bicisì a soffiarsi il nasono a sessoè ancora ritenuto qualcosa da tenere in privato, ma di certo la nuova tecnologia e sopratutto la nuova mentalità di molti giovani non segue questo pensiero.Spazio ai giovani, spazio alla libertà. Morte alla censura, al politicallysocialy correct.Ma è solo un sogno; fin quando ci sarà una società ci sarà sempre chi vuole vietare qualcosa agli altri... e la battaglia continua
    • Anonimo scrive:
      Re: fotcamere sui cell
      E perché pessimista? Trovo una cosa positiva e apprezzabile l'idea della ragazza, che ha sfruttato quello che la tecnologia offre per del sano e buon sesso. Ce ne fossero di ragazze schiette e dirette come lei... purtroppo comportamenti idioti come quelli del ragazzo che ha messo in giro il video fanno si che questo buon uso della tecnologia non si diffonda come dovrebbe!!
    • Anonimo scrive:
      Re: fotcamere sui cell
      ma sinceramente io no nvedo dove sia il problema, mica è stata obbligata da qualcuno no? allora sarann ofat isui se lo ha fatto ,se per lei èera giusto allora ben venga(altrimenti non l'avrebbe fato) ma gridare allo scandalo non mi sembra proprio il caso!!secondom e ha fato solo bene, alla fine è un modo come un altro per farsi notare (o "provarci") con un ragazzo
      • Anonimo scrive:
        Re: fotcamere sui cell
        - Scritto da:
        ma sinceramente io no nvedo dove sia il problema,
        mica è stata obbligata da qualcuno no? allora
        sarann ofat isui se lo ha fatto ,se per lei èera
        giusto allora ben venga(altrimenti non l'avrebbe
        fato) ma gridare allo scandalo non mi sembra
        proprio il
        caso!!
        secondom e ha fato solo bene, alla fine è un modo
        come un altro per farsi notare (o "provarci") con
        un
        ragazzoil problema risiede nel fatto che alcune azioni han conseguenze che continuano a condizionare una vita anche quando queste non sono più accettate dalla persona che le ha commesse.probabilmente quella ragazza crescerà condizionata dal fatto che tutta la scuola la vista nuda (a 14 anni. te li ricordi?), e difficilmente si potrà sentire libera di vivere senza quel peso. forse troopo pesante per una quattordicenne.si, certo, l'ha fatto lei, ma sperava certamente in altre conseguenze.non aveva forse la maturità per prevedere un simile finale.in tutta sincerità mi auguro che abbia imparato qualcosa da questo, e che abbia amici/amiche che le sappiano stare vicino, oltre ai familiari (ovvio, ma forse a 14 anni si dà più importanza al giudizio dei compagni), e che sapiia affrontare la cosa con serenità.non dimenticare che ci sono 14enni che si suicidano per un brutto voto (o simili cazzate)
  • Anonimo scrive:
    maschietti idioti: la pagherete.
    ah che idioti questi maschietti... invece che tenere per sé le comunicazioni private e magari trombare, no, loro piuttosto fanno i "ragazzi da bar", devono far sapere, e bullarsi in giro.vedrai , caro ragazzino di 14 anni, quanto rimpiangerai quel che hai rifiutato... magari non quello, ma la spontaneità e l'assenza di regole e comportamenti "frenanti" che sperimenterai tra qualche anno... e da quel momento in poi.e soprattutto FANCULO a te, perchè a causa di maschietti idioti come te, le donne sono restie a comportamenti liberi: per gente come te, le donne diventano tutte puttane... mentre sei tu che te la fai sotto
    • xWolverinex scrive:
      Re: maschietti idioti: la pagherete.
      E perche' mai ? Se la ragazza a 14 anni ha fatto un video del genere non e' sbagliato considerarlo una... per lo meno disinibita.... se poi il ragazzo CASUALMENTE lascia il bluetooth aperto e gli altri se lo pescano....Chi pecora si fa' il lupo se la mangia.C'e' un mondo cattivo la fuori !-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 gennaio 2007 00.26-----------------------------------------------------------
      • Alessandrox scrive:
        Sante e P****ne
        - Scritto da: xWolverinex
        E perche' mai ? Se la ragazza a 14 anni ha fatto
        un video del genere non e' sbagliato considerarlo
        una... per lo meno disinibita.... se poi il
        ragazzo CASUALMENTE lascia il bluetooth aperto e
        gli altri se lo
        pescano....

        Chi pecora si fa' il lupo se la mangia.

        C'e' un mondo cattivo la fuori !No no ragazzi non confondiamo i significati dei termini:P***na e' colei che da via il proprio corpo per ottenere soldi o favori...quella che si concede per puro interesse nei confronti dell' altro (e non per i suoi averi), indipendente da fatto che sia bona o meno, e' una beata... se poi e' pure bona e' anche Santa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sante e P****ne
          Concordo in pieno!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sante e P****ne
            - Scritto da:
            Concordo in pieno!!Sei una cozza inguardabile?Se ti fotografi col cellulare quello va in pezzi?
        • xWolverinex scrive:
          Re: Sante e P****ne

          No no ragazzi non confondiamo i significati dei
          termini:
          P***na e' colei che da via il proprio corpo per
          ottenere soldi o
          favori...Se vogliamo farne una questione di termini ce ne sono tanti che si possono usare per indicare una che fa' uso del proprio corpo per i suoi scopi anche senza avere denaro in cambio, ma nell'accezione comune P***na e' un termine generico che non comporta per forza lo scambio di pecunia. Cosi' come quando le donne dicono che gli uomini sono tutti s****zi non significa che giriamo ricoperdi di m**da.
          quella che si concede per puro interesse nei
          confronti dell' altro (e non per i suoi averi),
          indipendente da fatto che sia bona o meno, e' una
          beata... se poi e' pure bona e' anche
          Santa.Non e' questo il punto del discorso. C'e' modo e modo. Mai detto che una donna non possa essere intraprendente. Anzi. E' piacevole e pure lusingante. Ma un conto e' l'intraprendenza un conto e' l'aggressivita'. A parte che se mandassero a me un video di loro nude la libido scenderebbe a zero (provo molto piu' gisto a scoprirle io piuttosto che a trovarmele gia' scoperte) e poi ad un video del genere preferisco di gran lunga se mi fa' una sorpresa e mi si presenta sotto casa. E credetemi e' molto piu' lusingante di un video di nudo. Se siete uomini e dite di rispettare gli altri. Se inviece siete degli "animali" nel senso lato del termine e cercate solo sesso.. allora anche una P***na classica vi va bene ma di sicuro non e' cio' che si vorrebbe accanto x la vita.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sante e P****ne
            - Scritto da: xWolverinex

            quella che si concede per puro interesse nei

            confronti dell' altro (e non per i suoi averi),

            indipendente da fatto che sia bona o meno, e'
            una

            beata... se poi e' pure bona e' anche

            Santa.
            Non e' questo il punto del discorso. C'e' modo e
            modo. Mai detto che una donna non possa essere
            intraprendente. Anzi. E' piacevole e pure
            lusingante. Ma un conto e' l'intraprendenza un
            conto e' l'aggressivita'. A parte che se
            mandassero a me un video di loro nude la libido
            scenderebbe a zero (provo molto piu' gisto a
            scoprirle io piuttosto che a trovarmele gia'
            scoperte) e poi ad un video del genere preferisco
            di gran lunga se mi fa' una sorpresa e mi si
            presenta sotto casa.Così non devi nemmeno sforzarti a scendere le scale?
            E credetemi e' molto piu' lusingante di un video
            di nudo.Ha parlato la voce della saggezza, machoman.
            Se siete uomini e dite di rispettare gli
            altri. Se inviece siete degli "animali" nel senso
            lato del termine e cercate solo sesso.. allora
            anche una P***na classica vi va bene ma di sicuro
            non e' cio' che si vorrebbe accanto x la
            vita.Quanti byte sprecati per giustificare la propria carenza di testosterone.
          • xWolverinex scrive:
            Re: Sante e P****ne
            Tranquillo il mio testosterone e' a posto. D'altro canto invece non so' quante donne si siano mai presentate di loro spontanea volonta' sotto casa tua solo per il piacere di farti una sorpresa o per farti stare bene. Mi dispiace, testosteronman.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sante e P****ne
            - Scritto da: xWolverinex
            Tranquillo il mio testosterone e' a posto.
            D'altro canto invece non so' quante donne si
            siano mai presentate di loro spontanea volonta'
            sotto casa tua solo per il piacere di farti una
            sorpresa o per farti stare bene.

            Mi dispiace, testosteronman.Ma quanti latin lover che ci sono su questi forum.Tutti idoli delle femmine apppiccicati davanti allo schermo del pc.
      • mythsmith scrive:
        Re: maschietti idioti: la pagherete.
        Uff... l'unico commento interessante di tutto il forum è stato censurato non si capisce per quale motivo... ma che scatole PI! Non c'era nulla di offensivo, è stato votato come interessante ed ha un giudizio altissimo...
        • Anonimo scrive:
          Re: maschietti idioti: la pagherete.
          - Scritto da: mythsmith
          Uff... l'unico commento interessante di tutto il
          forum è stato censurato non si capisce per quale
          motivo... ma che scatole PI! Non c'era nulla di
          offensivo, è stato votato come interessante ed ha
          un giudizio
          altissimo...Si ok,ora pero' ammetti che ti piace essere frustato e calpestato da donne coperte di pelle e metallo.... :D
          • mythsmith scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            no, ma mi piacerebbe ricevere un video come quello... e di certo non mi farei sgamare in quel modo!
    • Anonimo scrive:
      Re: maschietti idioti: la pagherete.
      un vero deficente. Ha il culo di trovare una pronta a darla e se la gioca...
      • Wakko Warner scrive:
        Re: maschietti idioti: la pagherete.
        - Scritto da: [CUT]Se non si è sentito pronto ha fatto la scelta giusta. Tu cosa fai? Ci vai con la prima che te la sbatte in faccia solo perché "è lì gratis"? :( Edit: Oggi il moderatore è dalla moderazione facile? (newbie) Un altro post che non ho capito perché razzo è stato moderato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 gennaio 2007 10.51-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: maschietti idioti: la pagherete.
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:

          un vero deficente. Ha il culo di trovare una

          pronta a darla e se la

          gioca...

          Se non si è sentito pronto ha fatto la scelta
          giusta. Tu cosa fai? Ci vai con la prima che te
          la sbatte in faccia solo perché "è lì gratis"? :(
          Se non è un cesso inguardabile direi di sì.Ma temo che il ragazzo sia un buon candidato per il premio darwin.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da: [CUT]Ma quando distribuivano i sentimenti tu eri in bagno a sega*ti? :@Edit: mica ho capito perché è stato censurato sto post... boh...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 gennaio 2007 10.50-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:



            - Scritto da: Wakko Warner





            - Scritto da:



            un vero deficente. Ha il culo di trovare una



            pronta a darla e se la



            gioca...





            Se non si è sentito pronto ha fatto la scelta


            giusta. Tu cosa fai? Ci vai con la prima che
            te


            la sbatte in faccia solo perché "è lì gratis"?

            :(






            Se non è un cesso inguardabile direi di sì.

            Ma temo che il ragazzo sia un buon candidato per

            il premio

            darwin.

            Ma quando distribuivano i sentimenti tu eri in
            bagno a sega*ti?
            :@Insensibile :D :D :D :D La faceva contenta proprio per evitare di urtare i suoi sentimenti 8) 8) 8) 8) 8) 8)
          • Wakko Warner scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner



            - Scritto da:





            - Scritto da: Wakko Warner







            - Scritto da:




            un vero deficente. Ha il culo di trovare
            una




            pronta a darla e se la




            gioca...







            Se non si è sentito pronto ha fatto la
            scelta



            giusta. Tu cosa fai? Ci vai con la prima che

            te



            la sbatte in faccia solo perché "è lì
            gratis"?


            :(









            Se non è un cesso inguardabile direi di sì.


            Ma temo che il ragazzo sia un buon candidato
            per


            il premio


            darwin.



            Ma quando distribuivano i sentimenti tu eri in

            bagno a sega*ti?

            :@


            Insensibile :D :D :D :D La faceva contenta
            proprio per evitare di urtare i suoi sentimenti
            8) 8) 8) 8) 8)
            8)Aaaaaaaaah ho capito! 8) Scusa per la mia miopia. (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:



            - Scritto da: Wakko Warner





            - Scritto da:



            un vero deficente. Ha il culo di trovare una



            pronta a darla e se la



            gioca...





            Se non si è sentito pronto ha fatto la scelta


            giusta. Tu cosa fai? Ci vai con la prima che
            te


            la sbatte in faccia solo perché "è lì gratis"?

            :(






            Se non è un cesso inguardabile direi di sì.

            Ma temo che il ragazzo sia un buon candidato per

            il premio

            darwin.

            Ma quando distribuivano i sentimenti tu eri in
            bagno a sega*ti?
            :@E' suonata la campanella wakko, svegliati e ritorna nel mondo reale.E' da quando le scimmie hanno perdso la coda che i maschietti vogliono scopare senza tante complicazioni sentimentali.Da quando è giunta la rivoluzione sessuale anche le femminucce.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da:
            E' da quando le scimmie hanno perdso la coda che
            i maschietti vogliono scopare senza tante
            complicazioniQuesta pubblicità progresso vi è stata presentata da "preferisco essere una scimmia con la coda", iscriviti anche tu al nostro club, questa settimana in omaggio il libro "1001 facili modi per prendersi una malattia infettiva possibilmente mortale a 14 anni" e in via del tutto eccezionale la VHS "le persone non sono giocattoli". Ricordatevi di chiedere all'ingresso il test dell'HIV "scopri anche tu l'emozione dell'attesa" e di gravidanza ovvero "come diventare fumatori convinti anche quando le sigarette ti fanno schifo".
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da: Wakko Warner
            - Scritto da:

            E' da quando le scimmie hanno perdso la coda che

            i maschietti vogliono scopare senza tante

            complicazioni

            Questa pubblicità progresso vi è stata presentata
            da "preferisco essere una scimmia con la coda",
            iscriviti anche tu al nostro club, questa
            settimana in omaggio il libro "1001 facili modi
            per prendersi una malattia infettiva
            possibilmente mortale a 14 anni" e in via del
            tutto eccezionale la VHS "le persone non sono
            giocattoli". Ricordatevi di chiedere all'ingresso
            il test dell'HIV "scopri anche tu l'emozione
            dell'attesa" e di gravidanza ovvero "come
            diventare fumatori convinti anche quando le
            sigarette ti fanno
            schifo".Ma falla finita buffone.Un giorno sei per far vedere scene di sesso ai bambini il giorno dopo tiri fuori queste menate alla soundblatta per giustificare l' ipocrisia insita nella relazione biunivoca sesso amore?Ma le tue opinioni variano a seconda del piede che posi per primo a terra la mattina quando ti alzi?
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            Grazie Wakko... è bello trovare qualcuno che ha ancora un po' di testa e intelligenza e non ha vergogna di dirlo in giro... Ti quoto in tutto. Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da:
            Grazie Wakko... è bello trovare qualcuno che ha
            ancora un po' di testa e intelligenza e non ha
            vergogna di dirlo in giro... Ti quoto in tutto.
            CiaoSignori vi abbiamo presentato:Scimmia brufolosa che spulcia le terga di altra scimmia brufolosa, dall' archivio del National Geographic.
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da: Wakko Warner
            Ma quando distribuivano i sentimenti tu eri in
            bagno a sega*ti?
            :@I sentimenti non contano più un ca**o.Sappilo e regolati.Scopata regalata non va rifiutata.
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da:

            - Scritto da: Wakko Warner


            Ma quando distribuivano i sentimenti tu eri in

            bagno a sega*ti?

            :@

            I sentimenti non contano più un ca**o.

            Sappilo e regolati.

            Scopata regalata non va rifiutata.ROTFL QUOTO.
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            Un aforisma veramente profondo :D
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            I sentimenti con il SESSO...NON CENTRANO UNA S..A...O GRULLO !!!!

            Ma quando distribuivano i sentimenti tu eri in
            bagno a sega*ti?
            :@
          • Wakko Warner scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da:

            I sentimenti con il SESSO...NON CENTRANO UNA
            S..A...O GRULLO
            !!!!Non ti ho dato la pappina oggi? Su su... ora andiamo a comprare una catena nuova... 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da:



            I sentimenti con il SESSO...NON CENTRANO UNA

            S..A...O GRULLO

            !!!!

            Non ti ho dato la pappina oggi? Su su... ora
            andiamo a comprare una catena nuova...
            8)Sveglia wakko e vedi di imparare.Qui c'è gente sana che sa da che parte gira il mondo. 8)
        • Anonimo scrive:
          Re: maschietti idioti: la pagherete.
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:

          un vero deficente. Ha il culo di trovare una

          pronta a darla e se la

          gioca...

          Se non si è sentito pronto ha fatto la scelta
          giusta. Tu cosa fai? Ci vai con la prima che te
          la sbatte in faccia solo perché "è lì gratis"? :(
          Tratto da Repubblica.it"Si filma, da sola, con il cellulare, nuda, nel bagno della scuola. Un video con il quale avrebbe cercato di far capitolare un compagno di scuola che le piaceva ma che, da tempo, continuava a rifiutarla. E che le aveva chiesto questa specie di "prova d'amore"."Ora, conoscendo il grado di idiozia che vige nella mente della gioventù media odierna (che è una cosa che fà atterrire), diciamo pure:"Lui se la tirava perchè, magari, lei era un pò cozza, oppure, come capitava dalle mie parti, semplicemente, ha avuto un ritardo nella maturazione di certe "cose" del suo corpo". Solitamente, è chi si sente, in qualche modo, inferiore agli altri, che s'addopra in certe pazzie che, molto spesso, minano la loro stessa dignità.Questa qua non è certo una prova d'amore, ma d'idiozia e lei, ovviamente, per poter aspirare al figo idiota di turno, ecco che c'è caduta. Lui indescrivibilmente pirla, lei, ingenua e scema come al solito.PS: ogni volta che sentite che qualcuno è "figo" potete star sicuri che, chi lo dice, ha lo stesso I.Q. tipico dell'humus giovanile inebetito che serpeggia, come un network worm, da tempo immemore ormai.
        • Anonimo scrive:
          Re: maschietti idioti: la pagherete.
          SI, Immediatamente senza tante storieal limite limite no solo in caso lei sia un cessosolo dopo una certa età e un tot di esperienza ti puoi permettere di fare certi scrupoli
          • Wakko Warner scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            SI, Immediatamente senza tante storie
            al limite limite no solo in caso lei sia un cesso

            solo dopo una certa età e un tot di esperienza ti
            puoi permettere di fare certi
            scrupoliIo questi scrupoli me li sono fatti da quando avevo 10 anni, immagino di essere stato un caso più unico che raro.
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            SI, Immediatamente senza tante storie

            al limite limite no solo in caso lei sia un
            cesso



            solo dopo una certa età e un tot di esperienza
            ti

            puoi permettere di fare certi

            scrupoli

            Io questi scrupoli me li sono fatti da quando
            avevo 10 anni, immagino di essere stato un caso
            più unico che
            raro.Non sarebbe venuto il momento che ti dessi una svegliata magari?
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            non sarebbe il caso che smetteste di parlare come uomini vissuti e vi rendeste conto che ognuno è libero di fare quello che vuole e che le persone che la pensano così non sempre arrivano a 50 felici...
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da:
            non sarebbe il caso che smetteste di parlare come
            uomini vissuti e vi rendeste conto che ognuno è
            libero di fare quello che vuole e che le persone
            che la pensano così non sempre arrivano a 50
            felici...Sono tutti buoni a fare i moralisti con la fava degli altri.
        • Anonimo scrive:
          Re: maschietti idioti: la pagherete.
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:

          un vero deficente. Ha il culo di trovare una

          pronta a darla e se la

          gioca...

          Se non si è sentito pronto ha fatto la scelta
          giusta. Tu cosa fai? Ci vai con la prima che te
          la sbatte in faccia solo perché "è lì gratis"? :(
          Forse era gay? :|
        • Anonimo scrive:
          Re: maschietti idioti: la pagherete.
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da:

          un vero deficente. Ha il culo di trovare una

          pronta a darla e se la

          gioca...

          Se non si è sentito pronto ha fatto la scelta
          giusta. Tu cosa fai? Ci vai con la prima che te
          la sbatte in faccia solo perché "è lì gratis"? :(
          Perchè, tu non ci vai?E' legge di natura, se "non ti senti pronto" cadi nell'illegalità!
      • Anonimo scrive:
        Re: maschietti idioti: la pagherete.
        Ma quoto e straquoto !!!E per aumentare la sua deficenza, invece di tenersi il video per se, va a fare il "figo" dandolo in giro e rovinando una povera ragazza innamorata.Uno cosi' merita solo di essere evirato !!!
      • Brontoleus scrive:
        Re: maschietti idioti: la pagherete.
        - Scritto da:
        un vero deficente. Ha il culo di trovare una
        pronta a darla e se la gioca...Nemmeno lo conosci, come fai a dirlo solo sulla base di un articolo (peraltro nemmeno scritto da lui e nemmeno da chi lo conosce direttamente)...E se lui è omosessuale?E se stava già con un'altra?E se la tizia che gli ha mandato il filmato è racchia?Puoi rispondere con assoluta certezza "NO" a tutte e tre queste domande?
    • Anonimo scrive:
      Re: maschietti idioti: la pagherete.
      trombato poco nella vita e? battute a parte non so se mi fa piu tristezza la notizia o i commenti che dimostrano quanto la nostra cultura sia permeata ancora di machismo. i telefonini fuori dalle scuole. spegnere e collegarsi con la realtà grazie. immagino le rezioni dei modernisti... che ci spiegheranno l'ultilà (esclusiva) di un cellulare a scuola
      • Wakko Warner scrive:
        Re: maschietti idioti: la pagherete.
        - Scritto da:
        trombato poco nella vita e? battute a parte non
        so se mi fa piu tristezza la notizia o i commenti
        che dimostrano quanto la nostra cultura sia
        permeata ancora di machismo. i telefonini fuori
        dalle scuole. spegnere e collegarsi con la realtà
        grazie. immagino le rezioni dei modernisti... che
        ci spiegheranno l'ultilà (esclusiva) di un
        cellulare a
        scuolaIo non sono contro i cell a scuola, mi spiace per la ragazzina che ha imparato una lezione di vita in un modo forse un po' duro, ma credo che debbano essere liberi di fare anche queste razzate. Chissà, forse questo servirà a preparare una generazione che si fa meno seghe mentali di quella attuale circa nudo e sesso... io me lo auguro.
    • Anonimo scrive:
      Re: maschietti idioti: la pagherete.
      e già, la pagheremo...Tuttavia, che sia una cena al ristorante, o un giro sulla macchina per sentirvi invidiate, o il regalino di turno, o magari i 30 euro nudi e crudi... prima di dire "la pagherete" dovresti rispondre alla seguente questione.Ma quando mai ce l'avete data gratis?
      • Anonimo scrive:
        Re: maschietti idioti: la pagherete.
        - Scritto da:
        e già, la pagheremo...
        Tuttavia, che sia una cena al ristorante, o un
        giro sulla macchina per sentirvi invidiate, o il
        regalino di turno, o magari i 30 euro nudi e
        crudi... prima di dire "la pagherete" dovresti
        rispondre alla seguente
        questione.
        Ma quando mai ce l'avete data gratis?Ma ROTFL @^ @^ @^ @^ @^ @^ @^ @^ @^ @^ @^
      • Anonimo scrive:
        Re: maschietti idioti: la pagherete.
        Lol, questo per ora è il commento migliore che abbia letto!
    • Wakko Warner scrive:
      Re: maschietti idioti: la pagherete.
      - Scritto da:
      la paghereteCerto certo... tu segna sul mio conto... 8)
    • Anonimo scrive:
      Re: maschietti idioti: la pagherete.
      - Scritto da:
      ah che idioti questi maschietti...

      invece che tenere per sé le comunicazioni private
      e magari trombare, no, loro piuttosto fanno i
      "ragazzi da bar", devono far sapere, e bullarsi
      in
      giro.

      vedrai , caro ragazzino di 14 anni, quanto
      rimpiangerai quel che hai rifiutato... magari non
      quello, ma la spontaneità e l'assenza di regole e
      comportamenti "frenanti" che sperimenterai tra
      qualche anno... e da quel momento in
      poi.

      e soprattutto FANCULO a te, perchè a causa di
      maschietti idioti come te, le donne sono restie a
      comportamenti liberi: per gente come te, le donne
      diventano tutte puttane... mentre sei tu che te
      la fai
      sottoMah a volte sembra proprio che l'abbiate piombata a dovere.Non si consuma mica,eh!!
    • Anonimo scrive:
      Re: maschietti idioti: la pagherete.
      - Scritto da:
      ah che idioti questi maschietti...

      invece che tenere per sé le comunicazioni private
      e magari trombare, no, loro piuttosto fanno i
      "ragazzi da bar", devono far sapere, e bullarsi
      in
      giro.

      vedrai , caro ragazzino di 14 anni, quanto
      rimpiangerai quel che hai rifiutato... magari non
      quello, ma la spontaneità e l'assenza di regole e
      comportamenti "frenanti" che sperimenterai tra
      qualche anno... e da quel momento in
      poi.

      e soprattutto FANCULO a te, perchè a causa di
      maschietti idioti come te, le donne sono restie a
      comportamenti liberi: per gente come te, le donne
      diventano tutte puttane... mentre sei tu che te
      la fai
      sotto :Dhttp://img143.imageshack.us/img143/4005/applausiiz2.swf
    • Anonimo scrive:
      Re: maschietti idioti: la pagherete.
      ... veramente, se le donne se la tirano tanto,è per colpa di quelli come te...così convinti di avere davanti dei candidi angioletti con la patatina d'oro platinata!Mettiti nella crapa che le donne sono esattamente come noi, liberamente pensanti, capaci di fare figure di merda esattamente quanto noi:da quel momento forse, arriverai a capire che, trombare una bella fika, non è esattamente una manna caduta dal cielo ma qualcosa che capita più... o meno frequentemente e sta alla nostra capacità di comprenderle e soddisfarle, nonché alla volontà, a determinare questa frequenza!Le donne sono esibizioniste per natura...e a chi sbava loro addosso, non la danno mai!Ricordatelo, pirla! @^- Scritto da:
      ah che idioti questi maschietti...

      invece che tenere per sé le comunicazioni private
      e magari trombare, no, loro piuttosto fanno i
      "ragazzi da bar", devono far sapere, e bullarsi
      in
      giro.

      vedrai , caro ragazzino di 14 anni, quanto
      rimpiangerai quel che hai rifiutato... magari non
      quello, ma la spontaneità e l'assenza di regole e
      comportamenti "frenanti" che sperimenterai tra
      qualche anno... e da quel momento in
      poi.

      e soprattutto FANCULO a te, perchè a causa di
      maschietti idioti come te, le donne sono restie a
      comportamenti liberi: per gente come te, le donne
      diventano tutte puttane... mentre sei tu che te
      la fai
      sotto
      • Anonimo scrive:
        Re: maschietti idioti: la pagherete.

        Mettiti nella crapa che le donne sono esattamente
        come noi, liberamente pensanti, capaci di fare
        figure di merda esattamente quanto
        noi:Spero solo che il loro "Plock" nel water non sia cattivo quanto il nostro,altrimenti ci manca il rutto libero e ciucca,per poi non distinguere piu' nulla.Ah no,i rasponi per definizione sono nostri! :D
        • Anonimo scrive:
          Re: maschietti idioti: la pagherete.
          - Scritto da:

          Mettiti nella crapa che le donne sono
          esattamente

          come noi, liberamente pensanti, capaci di fare

          figure di merda esattamente quanto

          noi:

          Spero solo che il loro "Plock" nel water non sia
          cattivo quanto il nostro,altrimenti ci manca il
          rutto libero e ciucca,per poi non distinguere
          piu'
          nulla.
          Ah no,i rasponi per definizione sono nostri! :DI ditalini per definizione sono loro, bestia!
          • Anonimo scrive:
            Re: maschietti idioti: la pagherete.
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Mettiti nella crapa che le donne sono

            esattamente


            come noi, liberamente pensanti, capaci di fare


            figure di merda esattamente quanto


            noi:



            Spero solo che il loro "Plock" nel water non sia

            cattivo quanto il nostro,altrimenti ci manca il

            rutto libero e ciucca,per poi non distinguere

            piu'

            nulla.

            Ah no,i rasponi per definizione sono nostri! :D

            I ditalini per definizione sono loro, bestia!Ad avve piace farsi mettere un ditino nel cuxo dalla fidanzata.(troll3)
        • Anonimo scrive:
          Re: maschietti idioti: la pagherete.
          - Scritto da:

          Mettiti nella crapa che le donne sono
          esattamente

          come noi, liberamente pensanti, capaci di fare

          figure di merda esattamente quanto

          noi:

          Spero solo che il loro "Plock" nel water non sia
          cattivo quanto il nostro,altrimenti ci manca il
          rutto libero e ciucca,per poi non distinguere
          piu'
          nulla.
          Ah no,i rasponi per definizione sono nostri! :Dhttp://www.youtube.com/watch?v=sKZ5yjHItPU
    • Anonimo scrive:
      Re: maschietti idioti: la pagherete.
      - Scritto da:
      ah che idioti questi maschietti...

      invece che tenere per sé le comunicazioni private
      e magari trombare, no, loro piuttosto fanno i
      "ragazzi da bar", devono far sapere, e bullarsi
      in
      giro.

      vedrai , caro ragazzino di 14 anni, quanto
      rimpiangerai quel che hai rifiutato... magari non
      quello, ma la spontaneità e l'assenza di regole e
      comportamenti "frenanti" che sperimenterai tra
      qualche anno... e da quel momento in
      poi.(troll3)

      e soprattutto FANCULO a te, perchè a causa di
      maschietti idioti come te, le donne sono restie a
      comportamenti liberi: per gente come te, le donne
      diventano tutte puttane... mentre sei tu che te
      la fai
      sottoCerto Lich la paga sempre.(troll3)
      • Lich scrive:
        Re: maschietti idioti: la pagherete.
        - Scritto da:
        Certo Lich la paga sempre.(troll3)Te chi ti credi di essere?Richard Gear in Gigolò?(cylon)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 17 gennaio 2007 12.52-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: maschietti idioti: la pagherete.
          - Scritto da: Lich


          ah che idioti questi maschietti...





          invece che tenere per sé le comunicazioni

          private


          e magari trombare, no, loro piuttosto fanno i


          "ragazzi da bar", devono far sapere, e
          bullarsi


          in


          giro.





          vedrai , caro ragazzino di 14 anni, quanto


          rimpiangerai quel che hai rifiutato... magari

          non


          quello, ma la spontaneità e l'assenza di
          regole

          e


          comportamenti "frenanti" che sperimenterai tra


          qualche anno... e da quel momento in


          poi.(troll3)





          e soprattutto FANCULO a te, perchè a causa di


          maschietti idioti come te, le donne sono
          restie

          a


          comportamenti liberi: per gente come te, le

          donne


          diventano tutte puttane... mentre sei tu che
          te


          la fai


          sotto



          Certo Lich la paga sempre.(troll3)

          Te chi ti credi di essere?
          Richard Gear in Gigolò?
          (cylon)Se non lo e' basta pagare...
    • Anonimo scrive:
      Re: maschietti idioti: la pagherete.
      Q U O T O- Scritto da:
      ah che idioti questi maschietti...

      invece che tenere per sé le comunicazioni private
      e magari trombare, no, loro piuttosto fanno i
      "ragazzi da bar", devono far sapere, e bullarsi
      in
      giro.

      vedrai , caro ragazzino di 14 anni, quanto
      rimpiangerai quel che hai rifiutato... magari non
      quello, ma la spontaneità e l'assenza di regole e
      comportamenti "frenanti" che sperimenterai tra
      qualche anno... e da quel momento in
      poi.

      e soprattutto FANCULO a te, perchè a causa di
      maschietti idioti come te, le donne sono restie a
      comportamenti liberi: per gente come te, le donne
      diventano tutte puttane... mentre sei tu che te
      la fai
      sotto
      • Anonimo scrive:
        Re: maschietti idioti: la pagherete.


        - Scritto da:

        ah che idioti questi maschietti...



        invece che tenere per sé le comunicazioni
        private

        e magari trombare, no, loro piuttosto fanno i

        "ragazzi da bar", devono far sapere, e bullarsi

        in

        giro.



        vedrai , caro ragazzino di 14 anni, quanto

        rimpiangerai quel che hai rifiutato... magari
        non

        quello, ma la spontaneità e l'assenza di regole
        e

        comportamenti "frenanti" che sperimenterai tra

        qualche anno... e da quel momento in

        poi.



        e soprattutto FANCULO a te, perchè a causa di

        maschietti idioti come te, le donne sono restie
        a

        comportamenti liberi: per gente come te, le
        donne

        diventano tutte puttane... mentre sei tu che te

        la fai

        sottoSono pienamente d'accordo!!
    • Anonimo scrive:
      Re: maschietti idioti: la pagherete.
      - Scritto da:
      ah che idioti questi maschietti...

      invece che tenere per sé le comunicazioni private
      e magari trombare, no, loro piuttosto fanno i
      "ragazzi da bar", devono far sapere, e bullarsi
      in
      giro.

      vedrai , caro ragazzino di 14 anni, quanto
      rimpiangerai quel che hai rifiutato... magari non
      quello, ma la spontaneità e l'assenza di regole e
      comportamenti "frenanti" che sperimenterai tra
      qualche anno... e da quel momento in
      poi.

      e soprattutto FANCULO a te, perchè a causa di
      maschietti idioti come te, le donne sono restie a
      comportamenti liberi: per gente come te, le donne
      diventano tutte puttane... mentre sei tu che te
      la fai
      sottoE per puttane come certe donne gli uomini diventano bastardi come sono. Avete tanta colpa quanto noi nel cambiare le persone, quindi abbassa la cresta.
Chiudi i commenti