Telefonini bloccati anche in UK?

Dopo la Francia presto anche il Regno Unito potrebbe aprire la strada al blocco della telefonia mobile in determinati ambienti. Almeno così chiedono i sudditi di Sua Maestà
Dopo la Francia presto anche il Regno Unito potrebbe aprire la strada al blocco della telefonia mobile in determinati ambienti. Almeno così chiedono i sudditi di Sua Maestà


Londra – Il sondaggio svolto da Silicon.com non lascia dubbi: l’87,7 per cento degli inglesi che si sono dimostrati sensibili al problema dei cellulari che squillano in qualsiasi momento in ogni luogo ha chiesto che vengano bloccati.

L’idea di un poll di questo tipo è arrivata a pochi giorni dalla clamorosa decisione del Governo francese di consentire l’installazione dei cosiddetti phone jammers in aree determinate, come chiese o teatri, luoghi nei quali sarà possibile effettuare soltanto chiamate di emergenza.

Sebbene il sondaggio non abbia una validità statistica, secondo Silicon.com serve a non distogliere l’attenzione da una questione sentita dalla popolazione, laddove diventa un problema il disturbo di un cellulare acceso, che sia il rumore di una suoneria in uno studio medico o la luce accecante di un display nel buio di un cinema.

In un editoriale dal titolo “I telefonini sono le prossime sigarette?”, la celebre e-zine si chiede se davvero ci mancherebbe l’uso del cellulare in certe situazioni “se questo significa che neppure il cretino accanto a noi è in grado di usarlo”?

Il problema non è certo una novità. Accanto a veri e propri incidenti e tafferugli , c’è persino chi ha varato una legge per multare l’abuso del cellulare. A New York da più di un anno è prevista una sanzione di 50 dollari per chi disturba col proprio cellulare una pubblica rappresentazione…

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 10 2004
Link copiato negli appunti