Telespazio: la banda larga è satellitare

Il servizio è già partito: Evolv-e è la piattaforma satellitare per servizi veloci non solo internet


Roma – Annunciata Evolv-e, la nuova piattaforma satellitare di Telespazio : il servizio è già partito e sarà disponibile presto per privati e aziende.

La connessione via satellite permette un servizio di ricezione e trasmissione a banda larga; Evolv-e è una piattaforma multimediale e permette quindi non solo l’accesso a internet, ma anche il trasferimento di dati voce e audio. Sarà possibile quindi ricevere sul computer i programmi televisivi, trasmettere o assistere a video conferenze, lezioni a distanza e così via.

Per connettersi al satellite di Telespazio, bisogna soddisfare alcuni requisiti: possedere un Pentium III a 300 MhZ (o superiore), una parabola normale (tipo TV), un apparato RX per la ricezione di segnale DVB/MPEG-2 e uno TX per la trasmissione.

Telespazio, che appartiene al gruppo di Telecom Italia e che ha una lunga storia di servizi via satellite, non ha veri concorrenti se si considera il piano della “multimedialità” della soluzione Evolv-e. Ma di certo il mercato dei servizi satellitare internet si affolla.

Se NetSystem offre una connessione satellitare mono-direzionale, già TiscaliSat promette bi-direzionalità, velocità e pochi limiti. Per non parlare della rete satellitare di Euroskyway, che sarà lanciata sul mercato a partire dal 2003.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • frunobolax scrive:
    possibile che win sia così invasivo????
    salve possiedo due macchine una vecchia con celeron 450 mhze 128 mb win sp1 con le sue brave patch per i worm sasser ecc ed aggiornamenti disabilitati e resta in rete stabilechiaro che le performance sona da 7 anni fala macchina nuova amd athlon 2.2 ghz 1 giga di ram win xp sp2 sta in rete 20 30 min poi si blocca avviso di disconnessione dall'amministratore di sistema ?????chi mi può dare lumi?grazie
  • frunobolax scrive:
    wpa e connesione
    salve possiedo due macchine una vecchia con celeron 450 mhze 128 mb win sp1 con le sue brave patch per i worm sasser ecc ed aggiornamenti disabilitati e resta in rete stabilechiaro che le performance sona da 7 anni fala macchina nuova amd athlon 2.2 ghz 1 giga di ram win xp sp2 sta in rete 20 30 min poi si blocca avviso di disconnessione dall'amministratore di sistema ?????chi mi può dare lumi?grazie
  • Anonimo scrive:
    M$ accusata di violazione della privacy
    SORPRESA !
  • Anonimo scrive:
    c'era da aspettarselo
    c'era da aspettarselo. Se venisse introdotto un medoto sicuro contro la pirateria verrebbe a mancare la base del dominio della piattaforma windows: l'effettivo costo zero dei suoi sistemi.Introducendo un sistema come WPA attuale non solo si fa pagare l'utenza professionale (che cmq dovrebbe pagare le licenze), ma si fa anche pagare quella base enorme di utenza che è alle prime armi con il PC, e che non ha le conoscenze sufficienti ad eludere una contromisura come WPA.Al contrario un WPA insicuro permetterà la diffusione di sistemi MS anche tra l'utenza "smanettone"...
    • Anonimo scrive:
      Re: c'era da aspettarselo
      - Scritto da: MrNoone
      c'era da aspettarselo. Se venisse introdotto
      un medoto sicuro contro la pirateria
      verrebbe a mancare la base del dominio della
      piattaforma windows: l'effettivo costo zero
      dei suoi sistemi.Piu' o meno.... la realta' e che grazie alla pirateria e ai warez la gente si aggiorna il SO a casa e poi in ufficio davanti alla "onorata" macchina che nonostante l'eta' continua a fare benissimo il suo lavoro e chiede al capo "non si puo' fare questo con quel PC, serve un computer nuovo con (e)XP(ired)"
      Introducendo un sistema come WPA attuale non
      solo si fa pagare l'utenza professionale
      (che cmq dovrebbe pagare le licenze), ma si
      fa anche pagare quella base enorme di utenza
      che è alle prime armi con il PC, e che non
      ha le conoscenze sufficienti ad eludere una
      contromisura come WPA.Quelli le hanno sepre pagate. Comprando PC con il sistema preinstallato. Se poi devono aggiornare chiamano l'amico smanettone e risolvono (il quale non ha troppi problemi a crakkare...)
      Al contrario un WPA insicuro permetterà la
      diffusione di sistemi MS anche tra l'utenza
      "smanettone"...Esatto. Qindi non cambia molto.Apparentemente.La realta' e' che questo permette a M$ di sapere cosa usano gli utenti paganti (proc, RAM ecc).Quante volte aggiornano il sistema (comprano nuove schede).Con cosa aggiornano il sistema (marca e modello).Dati statistici che sono ovviamente rivendibili.... oppure che aiutano M$ a "consigliarti" nelle scelte la prossima volta.
  • Anonimo scrive:
    Dov'è la sorpresa?
    MS ha sempre *vissuto* grazie (anche) alla pirateria...*Casualmente* l'ultima versione del proprio sistema è sempre *disponibile* on-line per un paio di giorni a causa di qualche errore, così può essere scaricata e diffusa dal passaparola degli *smanettoni*.Il WPA è uno specchietto per le allodole, per tenersi buona la BSA e gli sviluppatori di sw, e per avere un'arma in più nel caso in cui ce ne fosse bisogno. Poi però XP deve *diffondersi* anche tra gli utenti consumer, e senza la *scappatoia* la MS non riuscirebbe nel suo intento.Ribellatevi al monopolio!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dov'è la sorpresa?
      - Scritto da:
      MS ha sempre *vissuto* grazie (anche) alla
      pirateria...
      *Casualmente* l'ultima versione del proprio
      sistema è sempre *disponibile* on-line per
      un paio di giorni a causa di qualche errore,
      così può essere scaricata e diffusa dal
      passaparola degli *smanettoni*.Ma come sei maligno..... ;)
      Il WPA è uno specchietto per le allodole,
      per tenersi buona la BSA e gli sviluppatori
      di sw, e per avere un'arma in più nel caso
      in cui ce ne fosse bisogno. Poi però XP deve
      *diffondersi* anche tra gli utenti consumer,
      e senza la *scappatoia* la MS non
      riuscirebbe nel suo intento.La BSA e' la Micro$oft. (ufficialmente e' un consorzio, vero, ma se si guardano i provvedimenti sembra un organo interno di R?dMond)
      • Anonimo scrive:
        Re: Dov'è la sorpresa?
        - Scritto da: Dixie
        La BSA e' la Micro$oft. (ufficialmente e' un
        consorzio, vero, ma se si guardano i
        provvedimenti sembra un organo interno di
        R?dMond)
        +che altro è un consorzio delle maggiori SW house.... peccato che all'appello manchino proprioSunOracleAOLvi dicono niente 'sti 3 nomi?
  • Anonimo scrive:
    io ho crakkato la RC1 in 5 sec.
    E' una bestialità immane... cancelli un file, lo sostituisci, esegui un programmino e dormi sogni tranquilli...Cmq non installate assolutamente l'XP ha dei buchi allucinanti... molte periferiche non le supporta e il supporto USB fa cagare
    • Anonimo scrive:
      Re: io ho crakkato la RC1 in 5 sec.
      Io ho installato WinXp sul mio computer e ho effettuato l'attivazione. Ora lo dovrei installare su un altro Pc. Come posso fare per aggirare la WPA? Quale file devo sostituire?
  • Anonimo scrive:
    Viva la libertà di espressione?
    Scusate ma che senso ha lasciare un messaggio del genere sul sito di Punto Informatico?Non serve a niente ne a nessuno, nemmeno a quello che lo ha scritto dal momento che aiuta -e non poco- il prossimo a considerarlo un demente.
  • Anonimo scrive:
    Facile?
    Dall'articolo pubblicato da Tecchannel sembra che sia possibile "ingannare" la WPA, ma a che costo?Tutti i pc su cui viene attivato XP devono avere la stessa quantita' di RAM e... lo stesso MAC address della scheda di rete, cioe' non potranno comunicare mai tra di loro su LAN! Contenti loro...Inoltre, a prescindere dai discorsi su opportunita' o meno di inserire un sistema di attivazione in XP, non penso che il sistema adottato sia cosi' orribile: da dichiarazioni di MS stessa, infatti, la WPA vuole colpire la pirateria "casuale" (che sembra essere quella di gran lunga piu' diffusa ad oggi), non quella "volontaria o premeditata". Penso che questo obiettivo lo raggiunga in pieno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Facile?
      - Scritto da: MarioS
      da dichiarazioni di MS stessa, infatti, la WPA
      vuole colpire la pirateria "casuale" (che
      sembra essere quella di gran lunga piu'
      diffusa ad oggi), non quella "volontaria o
      premeditata". Penso che questo obiettivo lo
      raggiunga in pieno.Come dire: chi lo fa di professione continui pure... bisognerà vedere se il commercio di SW illegale riuscirà a far circolare copie che si installano con la WPA già disabilitata.In questo caso sarebbe un vero fallimento: gli utenti che pagano si sorbiscono la scocciatura della WPA e quelli che non pagano no! (ROTFL)
  • Anonimo scrive:
    M$ furba?
    Non è che i furboni di M$ stanno provando a vedere quali sono le falle (volute o no) della protezione nella RC1 per poi magari farne migliore nella versione commercializzata?Ma tanto aggireranno anche quella....Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ furba?
      - Scritto da: LUca
      Non è che i furboni di M$ stanno provando a
      vedere quali sono le falle (volute o no)
      della protezione nella RC1 per poi magari
      farne migliore nella versione
      commercializzata?

      Ma tanto aggireranno anche quella....Secondo me e' il solito prodotto facilmente craccabile, in modo che se lo copino tutti e si assicuri una base di utenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ furba?
      Non si tratta di "furbizia", e' proprio per questo che i software vengono rilasciati in versione Beta, affinche' vengano trovati bachi o debolezze nel sistema, per poi ovviamnete correggerli nella versione definitiva.Ciao.- Scritto da: LUca
      Non è che i furboni di M$ stanno provando a
      vedere quali sono le falle (volute o no)
      della protezione nella RC1 per poi magari
      farne migliore nella versione
      commercializzata?


      Ma tanto aggireranno anche quella....


      Ciao
  • Anonimo scrive:
    TheDuke SEI UN COGLIOOOONE
    ahauhdahduhebbene si, sappiatelo tutti,TheDuke di AzzurraNET e` proprio un coglione.e` un cazzo di IrcOP che abusa in modo inaccettabile del suo potere.Potete mandarlo affanculo collegandovi al server irc: irc.azzurranet.org dgtate: "/msg TheDuke ciao, mi dicono che sei GAY, e` vero?"se lo fate siete dei ganzi :-)))
Chiudi i commenti