Terrorismo, net café italiani nel mirino

Denunciati e sospesi i gestori di diversi internet point fiorentini: non tenevano in regola i registri con tutti i dati dei loro clienti. I gestori protestano ma le indagini vanno avanti. Italia come la Cina?


Roma – La sicurezza e le misure anti-terrorismo sono le principali ragioni che hanno portato in questi giorni a misure un tempo impensabili per l’Italia, ossia prima la denuncia e poi la chiusura di centri telefonici e internet café, colpevoli di non aver tenuto traccia nel modo più diligente dei dati dei propri clienti .

Sono sette i centri che svolgevano funzioni di internet point e di telefonia internazionale in pieno centro a Firenze, in località frequentatissime dai turisti, ad essere stati sospesi per cinque giorni : questo significa che in questi giorni non possono operare, pena sanzioni assai più gravi. Come noto, con i nuovi regolamenti, i netpoint devono tenere traccia di nomi e cognomi e documento di identità, di cui deve essere fatta una copia, associando a questi dati il giorno e l’ora di utilizzo dei computer.

Il provvedimento punitivo è considerato un atto dovuto, in base alle nuove norme antiterrorismo , in quanto i gestori di quei netpoint avrebbero commesso irregolarità proprio nella gestione e aggiornamento dei registri in cui vengono riportati i dati dei clienti , di fatto violando le normative sul terrorismo internazionale. Oltre a due italiani, sono stati denunciati cittadini senegalesi, algerini, filippini e cinesi.

La questione arriva da lontano, e precisamente dal mese scorso, quando per i gestori di quei netpoint, e per quelli di alcuni centri per le chiamate internazionali, era scattata una denuncia a piede libero legata proprio alle omissioni nell’aggiornamento dei registri. Tutto questo è conseguenza di una ampia serie di controlli condotti da Carabinieri e Polizia in tutto il fiorentino tesi proprio a verificare se i gestori eseguano quanto previsto dalle nuove normative. Già due settimane fa erano scattate una decina di denunce corredate dal sequestro di due centri di telefonia e internet point.

Tra le decine di net-point visitati dalle forze dell’ordine anche un esercizio che è stato chiuso a tempo indeterminato : in questo caso pare mancasse sia il registro clienti che la domanda di autorizzazione che deve essere presentata al questore per aprire un esercizio che consente a chiunque, spesso con tariffe assai economiche, di accedere alla rete o a servizi telefonici economici. Una normativa del tutto identica a quella che in Cina costringe gli operatori di netpoint ad una registrazione non solo presso le autorità commerciali ma anche presso quelle di polizia.

Diversa la situazione di alcuni esercizi che, come accennato, offrivano chiamate telefoniche internazionali: per alcuni di loro, hanno fatto sapere le forze dell’ordine, sono scattate denunce di natura penale per fatti di diversa natura.

Il “giro di vite” nel nome dell’antiterrorismo è stato ampiamente previsto e temuto dagli stessi gestori di netcafé e netpoint . Sul tavolo i problemi di sempre: con un unico IP e una molteplicità di PC come sapere chi si è servito di quale computer? Come può un gestore riconoscere un documento di identità valido da uno falsificato? Un terrorista consegnerebbe il proprio documento? Queste procedure sono più adatte a tracciare la vita dei cittadini o a perseguire agenti del terrore? Domande che i gestori hanno già pubblicamente rivolto al ministero degli Interni, promotore delle nuove normative. La risposta sta arrivando in questi giorni sotto forma di denunce e sequestri .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Se SONY fosse americana...
    i politici avrebbero invocato la sicurezza nazionale, altro che denunce...e' un modo per affossare una azienza concorrente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se SONY fosse americana...
      - Scritto da: Anonimo
      i politici avrebbero invocato la sicurezza
      nazionale, altro che denunce...
      e' un modo per affossare una azienza concorrente.Bhe, del resto sono gli USA, li conosciamo, hanno usato anche echelon per fare spionaggio industiale...
  • Anonimo scrive:
    Quando la legge viene fatta rispettare
    Quando la legge viene fatta rispettare lo si fa per tutti. Negli usa vai in galera se ti copi della musica o dei film, ma se una casa discografica ti danneggia con un sw giocando sporco gli fanno un culo così, perchè i diritti di tutti sono rispettati.Qui la legge minaccia sanzioni draconiane se mi compro un falso portachiavi da un senegalese, ma poi tutti ci compriamo il cazzo che ci pare in versione pirata.Salvo poi, quel caso su un milione in cui si viene presi, gridare all'ingiustizia e al sopruso.Un po' come fa berlusca coi suoi processi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando la legge viene fatta rispetta
      - Scritto da: Anonimo(cut)
      Qui la legge minaccia sanzioni draconiane se mi
      compro un falso portachiavi da un senegalese, ma
      poi tutti ci compriamo il cazzo che ci pare in
      versione pirata.
      Salvo poi, quel caso su un milione in cui si
      viene presi, gridare all'ingiustizia e al
      sopruso.In teoria la polizia giudiziaria si dovrebbe caricare a vista i vari Motumbo con tutta la bancarella senza aspettare il fesso che va a comprarsi il tarocco. In pratica allo stato itagliano fa più gola incassare tremila eurozzi a botta
      Un po' come fa berlusca coi suoi processi...In un paese civile Silviettto sarebbe finito in galera insieme ai giudici che ha corrotto. Altro che proscrizione e/o leggi ad personam
      • Anonimo scrive:
        Re: Quando la legge viene fatta rispetta
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo
        (cut)

        Qui la legge minaccia sanzioni draconiane se mi

        compro un falso portachiavi da un senegalese, ma

        poi tutti ci compriamo il cazzo che ci pare in

        versione pirata.

        Salvo poi, quel caso su un milione in cui si

        viene presi, gridare all'ingiustizia e al

        sopruso.
        In teoria la polizia giudiziaria si dovrebbe
        caricare a vista i vari Motumbo con tutta la
        bancarella senza aspettare il fesso che va a
        comprarsi il tarocco. In pratica allo stato
        itagliano fa più gola incassare tremila eurozzi a
        botta


        Un po' come fa berlusca coi suoi processi...
        In un paese civile Silviettto sarebbe finito in
        galera insieme ai giudici che ha corrotto. Altro
        che proscrizione e/o leggi ad personamIn paesi normali Silvietto sarebbe in galera, assieme a Romanuccio, Fassinello, DeBenedettino ecc. ecc.Ma siccome i paesi normali non esistono, ognuno si tenga i suoi malfattori: i vari Motumbo restino a vendere cianfrusaglie al mercato di Accra, che i nostri Pasquale, Ciro e Gennaro già bastano.A proposito, qualcuno ha da commentare le ultime dichiarazioni di Stefania Ariosto?Non era lei che parlava di giudici corrotti?
  • Anonimo scrive:
    Conseguenze sulle vendite?
    Nessuna, almeno per ora.http://www.theregister.com/2005/11/22/analysis/Se la situazione rimane così, significa che forse tutto questo ce lo meritiamo :
    • Anonimo scrive:
      Re: Conseguenze sulle vendite?
      - Scritto da: Anonimo
      Nessuna, almeno per ora.
      http://www.theregister.com/2005/11/22/analysis/
      Se la situazione rimane così, significa che forse
      tutto questo ce lo meritiamo :Tempo al tempo.Intanto la SONY ha perso di sicuro 1 cliente: IO!!Mai + comprerò 1 prodotto SONY finchè la SONY non CACCERA' a calci in CUxO i responsabili di questa PORCHERIA, finchè non chiederà scusa ai CLIENTI, e finchè non porterà rispetto ai CLIENTI.
  • Anonimo scrive:
    Link a Gartner?
    Mi interessa molto la storiella del nastro adesivo. Perché non c'è un link nell'articolo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Link a Gartner?
      http://www.gartner.com/DisplayDocument?doc_cd=136331
      • Anonimo scrive:
        Re: Link a Gartner?
        - Scritto da: Anonimo
        http://www.gartner.com/DisplayDocument?doc_cd=1363Ho letto l'articolo di Gartner... mamma mia! Nastro adesivo a parte (divertente!) spero che i loro servizi di analisi non siano tutti a questo livello altrimenti siamo messi male. O meglio, se qualcuno nell'industria ha davvero bisogno di consigli di questa banalità siamo messi davvero molto male!
  • Anonimo scrive:
    Pomari, pomari
    mo' so' cacchi amari!!!!!! (n.d. Alvaro Vitali)Voglio vedere adesso se la SONY metterà ancora schifezze nei suoi cd e dvd!!!!!Ho DUE DUBBI però!Siamo SICURI CHE LA SONY PAGHI? I soldi ANDRANNO REALMENTE AI DANNEGGIATI?BOYCOTT SONY!!!!!!F*K MAJORS!!!!!! 8)
  • Anonimo scrive:
    Comprate Microsoft Xbox360
    Boicottate quella merda di sony.Comprate la Microsoft Xbox 360E' Meglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprate Microsoft Xbox360
      - Scritto da: Anonimo
      Boicottate quella merda di sony.

      Comprate la Microsoft Xbox 360

      E' Meglio.Già, giusto boicottate una multinazionale che si è fatta beccare nell'uso spropositato di sistemi DRM, e preferitegli un'altra che è a capo della cordata pro DRM e TCPA. Comprate tutti la Xbox360: un concentrato di DRM e TCPA come mai se ne erano visti.Se dovete boicottare, boicottate come si deve: informatevi su quali sistemi adotta il prodotto che volete comprare (CD, DVD, Telefonini, console, palmari, PC, audio player portatili in generale, DVD player, Monitor, TV, Home Theater, e qualunque altra cosa abbia a che fare con l'informatica e/o l'elettronica) e nel momento in cui venite a sapere che quel prodotto usa di questi sistemi, lasciatelo sullo scaffale in cui l'avete visto, e fate sapere al negoziante perché quel prodotto è rimasto li.Forse, solo così potremo avere una voce in capitolo, altrimenti l'unica cosa buona che potremmo fare sarà pagare e in silenzio.
    • Anonimo scrive:
      GIUSTO !!!
      - Scritto da: Anonimo
      Boicottate quella merda di sony.

      Comprate la Microsoft Xbox 360

      E' Meglio.Giusto !!!Così non hai bisogno di installare rootkit di terze parti... sono già compresi...
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprate Microsoft Xbox360
      - Scritto da: Anonimo
      Boicottate quella merda di sony.

      Comprate la Microsoft Xbox 360

      E' Meglio.Col caXXO!
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprate Microsoft Xbox360
      - Scritto da: Anonimo
      Boicottate quella merda di sony.

      Comprate la Microsoft Xbox 360
      e ANDATE DALLA PADELLA NELLA BRACE!!!! :p :p :p
      E' Meglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Comprate Microsoft Xbox360
      http://www.xbox-scene.com/xbox1data/sep/EEFkZkkkyEHasmrPqu.phpsi leggi come crashano bene :Dsembra ci siano problemi di produzione su molti modelli..Io volevo comprarla ma a sto punto..aspetto e vedo..
  • Anonimo scrive:
    Ciò che si era predetto, s'è avverato...
    Ebbene sì, ciò che era stato predetto, ossia che un bel giorno tutti sti ladri avrebbero pagato per le loro malefatte, s'è tramutato in realtà. Ora, che han dimostrato NON solo, di essere degli untori, ma di violare anche i diritti di autore, è giusto che paghino il giusto indenizzo, come stabilito dalle leggi che han tanto provveduto a tirar per i capelli.Quando il male incalza, la provvidenza è vicina.
  • Anonimo scrive:
    pessima notizia
    non ho capito perche' quando qualche ragazzino fa una bravata e installa qualche rootkit va in galera, mentre se dei dirigenti d'una azienda lo fanno su milioni di pc beccano solo una multa; ci vogliono diversi anni di galera per questi dirigenti, oppure la legge e' uguale per tutti ma per chi ha tanti soldi e' piu' uguale?
    • Anonimo scrive:
      Re: pessima notizia
      - Scritto da: Anonimo
      non ho capito perche' quando qualche ragazzino fa
      una bravata e installa qualche rootkit va in
      galera, mentre se dei dirigenti d'una azienda lo
      fanno su milioni di pc beccano solo una multa; ci
      vogliono diversi anni di galera per questi
      dirigenti, oppure la legge e' uguale per tutti ma
      per chi ha tanti soldi e' piu' uguale?La risposta è dentro di te. Soltanto che è sbagliata.La seconda che hai detto!Parola di Quelo.
  • Anonimo scrive:
    OTTIMA NOTIZIA!!!!!!!!! :-D
    Spero solo che molti Stati seguano l'esempio del Texas..saluti
  • Anonimo scrive:
    La lista di tutti i CD infettati
    su questa pagina trovate la lista di tutti i CD infettati:http://chartitalia.blogspot.com/2005/11/virus-sony-bmg-la-lista-di-tutti-i-cd.htmlvi conviene verificare perchè magari l'avete preso anche voi il dannato rootkit...beh, a pensarci bene magari si possono vedere gli aspeti positivi: si potrebbero richiedere 100.000 $ di danni a Sony BMG...o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: La lista di tutti i CD infettati
      ma chi azz ascolta quella musica?!?! :o :o
      • Anonimo scrive:
        Re: La lista di tutti i CD infettati
        chi ascolta Celine Dion si merita questo ed altro :p
      • teddybear scrive:
        Re: La lista di tutti i CD infettati
        - Scritto da: Anonimo
        ma chi azz ascolta quella musica?!?!
        :o :oBeh, ne ho trovati un paio che definirei perlomeno interessanti:Billy Holiday - The Great American SongbookCyndi Lauper - The Body AcousticFrank Sinatra - The Great American SongbookGerry Mulligan - JeruLouis Armstrong - The Great American SongbookNeil Diamond - 12 Songse due che ho comprato:Jane Monheit - The SeasonRay Charles - FriendshipPer fortuna che li ascolto solo sul lettore DVD di casa, e mai sul computer (che comunque ha FreeBSD e non Windows). E non mi possono neanche accusare di spaccio di rookit, visto che i miei CD non li presto a NESSUNO.Peccato che anche artisti di questo calibro si siano fatti fregare da Sony.
      • Anonimo scrive:
        Re: La lista di tutti i CD infettati
        - Scritto da: Anonimo
        ma chi azz ascolta quella musica?!?!
        :o :oBeh, in effetti...a parte i "The Coral" che sono ottimi, uno dei migliori gruppi inglesi degli ultimi anni. Avevo intenzione di comprarmi uno dei loro cd, ma a questo punto... vai di torrent! ;)
  • Riot scrive:
    Almeno servisse a qualcosa
    Quando leggo di queste cose mi chiedo sempre se la gente arriverà a capire che le multinazionali sono parassiti da combattere, la risposta purtroppo è no.In un mondo popolato da persone dotate di cervello la Sony, come etichetta musicale, chiuderebbe i battenti in due-tre mesi per l'annullamento delle vendite.Nel mondo in cui viviamo invece la Sony vedrà al massimo una flessione di pochi punti percentuali.Abbiamo a che fare con ditte che citano in giudizio i loro stessi clienti, si adoperano in ogni modo per limitare i loro diritti, fanno cartelli dichiarati per mantenere alti i prezzi, esigono da noi denaro per ogni cd, dvd, supporto di memoria venduto qualunque sia l'uso che ne faremo, corrompono i nostri governi per far passare leggi che favoriscano loro soltanto e ora arrivano a sabotare i nostri sistemi operativi.In questo mondo assurdo simili individui, per i quali non mi viene in mente altra collocazione che la galera, guadagnano miliardi e sono molto più liberi di quanto noi stessi possiamo dire di essere.La cosa assurda è che nessuno obbliga nessun altro all'acquisto dello squallido cd dell'ultima boy band creata a tavolino o dell'ultima suoneria per cellulare costituita da un brano solo strumentale tagliato, la gente stessa sceglie di finanziare gli stessi individui che lavorano contro di loro.Detto ciò quello che rimane non è che un disgusto generalizzato e irreversibile per questa gente che vive la sua vita con un ingenuità stile Forrest Gump e paga felice i propri aguzzini per ricevere un'altra frustata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Almeno servisse a qualcosa
      E' da un sacco di tempo che lo dico! Concordo pienamente con te.Io comincio a considerare questo genere di masochismo una tassa. Una tassa sull'ignoranza. Ti fai incantare da quattro cantanti di plastica e spendi valanghe di soldi? Paga e taci. Ti fai incantare dal lotto, dove 7/8 dei ricavi va allo Stato? Paga e taci. Continui a fidarti di multinazionali avide come Nestlè? Paga, taci e crepa.Il fatto che una persona non ragioni, non è una scusante, è una colpa. Tutti hanno avuto la possibilità di istruirsi, ognuno paga le proprie colpe. Quello che però mi dà fastidio è che quando gli stupidi sono troppi, alla fine ci vanno di mezzo tutti.Dobbiamo cominciare a far sentire colpevoli le persone che sbagliano. Occorre creare una società che sappia autodifendersi. Occorre creare una società che sappia prendersi le proprie responsabilità senza cercare sempre capri espiatori. In teoria la democrazia può funzionare solo in questo modo. Oggi la democrazia sembra che annebbi le menti della gente, sembra che renda le persone svogliate all'attività cerebrale. Gente viziata che non sa più comprendere cosa conviene da cosa non conviene. La nostra società è viziata. Le multinazionali, i governi ed il potere in generale sfruttano queste NOSTRE vulnerabilità. E' troppo comodo lamentarsi dei lardi se noi non ci preoccupiamo di chiudere la porta. Le multinazionali non forzano nessuno, piazzano solo le trappole (e le mettono comunque bene in vista): se uno ci casca una volta, due volte, tre volte e poi continua a cascarci... sarà mica colpa delle multinazionali! Se uno si benda gli occhi, si mette a correre e sbatte la faccia contro il muro, cos'è? Sfiga? Colpa del muro? Un complotto?Ognuno nasce con un cervello funzionante: se si decide di non usarlo, facendo pagare la colpa delle proprie azioni anche agli altri va punito. Come? Con la mancanza di rispetto, con il richiamo metodico alle proprie responsabilità. La cultura tedesca è molto più vicina a queste impostazioni (da noi è sempre colpa di qualcun'altro) e di questi problemi ne hanno molti di meno. Loro hanno delle associazioni dei consumatori obbiettive tenaci e potenti che la fanno da padrone (le aziende le temono come la peste!). Loro, se vedono il vicino che ha dei brutti comportamenti, lo rimproverano fino a quando la capisce. Perchè da noi non si può fare lo stesso? Perchè siamo solo capaci di accettare che il vicino rubi o si comporti male? Perchè abbiamo paura di prendere posizione? Sono questi i comportamenti che la gente bastarda sfrutta. Se eliminamo questi nostri comportamenti, eliminiamo i bastardi. Non giocherebbero una partita che non possono vincere.
      • Anonimo scrive:
        Re: Almeno servisse a qualcosa
        - Scritto da: Anonimo
        E' da un sacco di tempo che lo dico! Concordo
        pienamente con te.

        Io comincio a considerare questo genere di
        masochismo una tassa. Una tassa sull'ignoranza.
        Ti fai incantare da quattro cantanti di plastica
        e spendi valanghe di soldi? Paga e taci. Ti fai
        incantare dal lotto, dove 7/8 dei ricavi va allo
        Stato? Paga e taci. Continui a fidarti di
        multinazionali avide come Nestlè? Paga, taci e
        crepa.
        Ci sarebbero sintomi di masochismo ben piu' gravi di questi e non sempre portati avanti dalle multinazionali: quelli per i beni non secondari, come la casa e il lavoro. A Milano la lobby dei proprietari (assicurazioni per prime) sta imponendo prezzi assurdi: nel mondo solo Tokyo e' piu' cara di Milano: eppure la gente compra e affitta, perche' se prova ad andare a dormire su una panchina, oltre che a morire di freddo verrebbe immediatamente sgombrata dalla forza pubblica. Sempre a Milano, i titolari delle societa' di consulenza & 'body rental' si intascano circa il 50% di quanto corrisposto dai clienti ai collaboratori, solo perche' loro sono 'amici' del cliente. Come se non bastasse, i 50% del rimanente 50% lo devi dare allo stato come tasse. E non si puo' non cadere in questo tranello, a meno di non lavorare, ma non puoi non lavorare, se no non puoi comprare/affittare la casa a prezzi surreali, e se non puoi avere la casa vai sulle panchine, ma se vai sulle panchine ti sgombrano e muori di freddo.Quando hai ben speso 250.000 euro (aka mezzo miliardo di lire) per un finto bilocale di 55 metri quadri che quando lo vorrai vendere, tra inflazione e ritocchi del costo del denaro, ci rimetti senza neanche accorgertene.... quando hai ben speso 20.000 euro (aka 40 milionazzi delle vecchie lire) per una automobile che dopo 1 anno ne vale la meta' .... quando hai ben speso 200 euro per un telefonino 'usa e getta'.....beh........ comprare il Nescaffe in uno scenario del genere mi semba il sintomo di apatia e sottomissione meno preoccupante.S.
      • Gusbertone scrive:
        Re: Almeno servisse a qualcosa
        come vi quoto... pensavo che la rete avrebbe portato più consapevolezza e coesione tra le persone e invece ancora non riusciamo a unirci per rispedire questa gente nel buco di merda da cui sono arrivati.
    • pentolino scrive:
      Re: Almeno servisse a qualcosa
      Mi ricordo di un libro in cui l' autore sosteneva che idrogeno e idiozia fossero i due elementi più comuni nell' universo. Succede ciò per lo stesso motivo per cui nei treni la gente sta stratificata nelle carrozze centrali e quelle di coda sono semivuote (a parità di classe ovviamente).Non credo ci si possa fare molto :-(
      • Anonimo scrive:
        Re: Almeno servisse a qualcosa

        Succede ciò per lo stesso motivo per cui nei
        treni la gente sta stratificata nelle carrozze
        centrali e quelle di coda sono semivuote (a
        parità di classe ovviamente).In caso di scontro tra treni, una realta' sempre piu' frequente (solo in UK ce ne sono stati decine negli ultimi due anni), muoiono in genere solo quelli nella prima e nell'ultima carrozza. Piu' vai al centro del convoglio e piu' sei sicuro.
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: Almeno servisse a qualcosa
          - Scritto da: Anonimo

          Succede ciò per lo stesso motivo per cui nei

          treni la gente sta stratificata nelle carrozze

          centrali e quelle di coda sono semivuote (a

          parità di classe ovviamente).
          In caso di scontro tra treni, una realta' sempre
          piu' frequente (solo in UK ce ne sono stati
          decine negli ultimi due anni), muoiono in genere
          solo quelli nella prima e nell'ultima carrozza.
          Piu' vai al centro del convoglio e piu' sei
          sicuro.Io metterei un seggiolino sul muso della locomotiva e ci farei viaggiare i responsabili della sicurezza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2006 16.35-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Almeno servisse a qualcosa
      - Scritto da: Riot
      Quando leggo di queste cose mi chiedo sempre se
      la gente arriverà a capire che le multinazionali
      sono parassiti da combattere, la risposta
      purtroppo è no.

      In un mondo popolato da persone dotate di
      cervello la Sony, come etichetta musicale,
      chiuderebbe i battenti in due-tre mesi per
      l'annullamento delle vendite.

      Nel mondo in cui viviamo invece la Sony vedrà al
      massimo una flessione di pochi punti percentuali.

      Abbiamo a che fare con ditte che citano in
      giudizio i loro stessi clienti, si adoperano in
      ogni modo per limitare i loro diritti, fanno
      cartelli dichiarati per mantenere alti i prezzi,
      esigono da noi denaro per ogni cd, dvd, supporto
      di memoria venduto qualunque sia l'uso che ne
      faremo, corrompono i nostri governi per far
      passare leggi che favoriscano loro soltanto e ora
      arrivano a sabotare i nostri sistemi operativi.

      In questo mondo assurdo simili individui, per i
      quali non mi viene in mente altra collocazione
      che la galera, guadagnano miliardi e sono molto
      più liberi di quanto noi stessi possiamo dire di
      essere.

      La cosa assurda è che nessuno obbliga nessun
      altro all'acquisto dello squallido cd dell'ultima
      boy band creata a tavolino o dell'ultima suoneria
      per cellulare costituita da un brano solo
      strumentale tagliato, la gente stessa sceglie di
      finanziare gli stessi individui che lavorano
      contro di loro.

      Detto ciò quello che rimane non è che un disgusto
      generalizzato e irreversibile per questa gente
      che vive la sua vita con un ingenuità stile
      Forrest Gump e paga felice i propri aguzzini per
      ricevere un'altra frustata.Sembra comunque che la gente sia MASOCHISTA:http://it.news.yahoo.com/051122/58/3hun0.htmlDall'articolo:CD E DVD I PIU' DESIDERATITra gli articoli da regalo più desiderati in Europa rimangono in vetta alla classifica "Cd e Dvd", seguiti dai "libri" e "vestiti".Capito???? Sono più desiderati cd e dvd che VESTITI!!!Ovvero meglio nudi che senza cd o dvd!!! :| :| :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Almeno servisse a qualcosa
      - Scritto da: Riot
      Quando leggo di queste cose mi chiedo sempre se
      la gente arriverà a capire che le multinazionali
      sono parassiti da combattere, la risposta
      purtroppo è no.

      In un mondo popolato da persone dotate di
      cervello la Sony, come etichetta musicale,
      chiuderebbe i battenti in due-tre mesi per
      l'annullamento delle vendite.

      Nel mondo in cui viviamo invece la Sony vedrà al
      massimo una flessione di pochi punti percentuali.

      Abbiamo a che fare con ditte che citano in
      giudizio i loro stessi clienti, si adoperano in
      ogni modo per limitare i loro diritti, fanno
      cartelli dichiarati per mantenere alti i prezzi,
      esigono da noi denaro per ogni cd, dvd, supporto
      di memoria venduto qualunque sia l'uso che ne
      faremo, corrompono i nostri governi per far
      passare leggi che favoriscano loro soltanto e ora
      arrivano a sabotare i nostri sistemi operativi.

      In questo mondo assurdo simili individui, per i
      quali non mi viene in mente altra collocazione
      che la galera, guadagnano miliardi e sono molto
      più liberi di quanto noi stessi possiamo dire di
      essere.

      La cosa assurda è che nessuno obbliga nessun
      altro all'acquisto dello squallido cd dell'ultima
      boy band creata a tavolino o dell'ultima suoneria
      per cellulare costituita da un brano solo
      strumentale tagliato, la gente stessa sceglie di
      finanziare gli stessi individui che lavorano
      contro di loro.

      Detto ciò quello che rimane non è che un disgusto
      generalizzato e irreversibile per questa gente
      che vive la sua vita con un ingenuità stile
      Forrest Gump e paga felice i propri aguzzini per
      ricevere un'altra frustata.Hai ragione.Questo mondo è di merda.Siamo in pochi a salvarci, ma siamo soverchiati dalla merda che ci sommerge.
  • Anonimo scrive:
    A proposito della diffusione
    Guardate pure qua...http://www.doxpara.com/?q=/node/1129E guardate bene le mappe in fondo.E poi c'è ancora gente che scrive si PI e che ha il coraggio di dire "hanno ragione" (non faccio nomi per pietà).
  • Anonimo scrive:
    W Il TEXAS!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Li ho sempre odiati perché sono dei bigotti, ma devo dire che stavolta hanno tutta la mia approvazione! W i cowboy Texani! Sony deve morire di morte orrenda, lei e i suoi DRM! Così speriamo che nessuno ci provi più...
    • Anonimo scrive:
      Re: W Il TEXAS!!!!!!!!!!!!!!!!!
      - Scritto da: Anonimo

      Li ho sempre odiati perché sono dei bigotti, ma
      devo dire che stavolta hanno tutta la mia
      approvazione!

      W i cowboy Texani!

      Sony deve morire di morte orrenda, lei e i suoi
      DRM! Così speriamo che nessuno ci provi più...I responsabili devono essere condannati PENALMENTE. Poche balle. Si dà la galera a cosiddetti "hackers" (almeno così li chiamano i giornali "seri e dalla parte del popolo tipo"... tipo Repubblica e Il Giornale... hahaha) che scrivono worm con diffusione MOLTO inferiore e con tecniche identiche; non me ne frega assolutamente niente del potere che hanno queste multinazionali. Se nessuno della Sony e di First4Internet viene condannato penalmente cono pene altrettanto pesanti, significa che la giustizia nel mondo è veramente alla frutta.
    • Le-ChuckITA scrive:
      Re: W Il TEXAS!!!!!!!!!!!!!!!!!
      - Scritto da: Anonimo

      Li ho sempre odiati perché sono dei bigotti, ma
      devo dire che stavolta hanno tutta la mia
      approvazione!

      W i cowboy Texani!

      Sony deve morire di morte orrenda, lei e i suoi
      DRM! Così speriamo che nessuno ci provi più...Giàcchè parliamo di texas mi pare giusto metteci di mezzo una condanna alla pena di morte ^____^
    • dudados scrive:
      Re: W Il TEXAS!!!!!!!!!!!!!!!!!
      - Scritto da: Anonimo

      Li ho sempre odiati perché sono dei bigotti, ma
      devo dire che stavolta hanno tutta la mia
      approvazione!
      Avranno anche la tua approvazione (ed anche la mia riguardo *questa* scelta), ma IMO non è bello esordire con un subject di questo tipo, considerato che il Texas è la patria di Bush e della pena di morte.
      • Anonimo scrive:
        Re: W Il TEXAS!!!!!!!!!!!!!!!!!

        Avranno anche la tua approvazione (ed anche la
        mia riguardo *questa* scelta), ma IMO non è bello
        esordire con un subject di questo tipo,
        considerato che il Texas è la patria di Bush e
        della pena di morte.Ognuno fa la giustizia che vuole... loro bombarderanno il Giappone (almeno l'HQ della Sony) applicando la pena di morte. Penso che per una volta la pena di morte potrebbe essere un bel deterrente...Realisticamente, la prigione alla Sony la potrebbero dare i consumatori: lascia tutti i prodotti Sony sugli scaffali per 6 mesi... poi vedi le lacrime! 6 mesi di boicottaggio sono più di 10 anni di tempo per capire che si ha sbagliato. Vedi quante teste partono! Vedi che cominciano a capire come devono comportarsi. Intanto io continuerò a dipingere la Sony come il diavolo a tutti quelli che conosco, così magari intaccando la loro immagine (questa storia dei rootkit non la sa nessuno nel mondo reale) sentiranno lo schiaffo per davvero.PS: Non dimenticatevi della Nestlè, mi raccomando. Non sono certo migliori della Sony, anzi!
        • dudados scrive:
          Re: W Il TEXAS!!!!!!!!!!!!!!!!!
          - Scritto da: Anonimo
          Ognuno fa la giustizia che vuole... loro
          bombarderanno il Giappone (almeno l'HQ della
          Sony) applicando la pena di morte. Penso che per
          una volta la pena di morte potrebbe essere un bel
          deterrente...
          Applicare la pena di morte per aver infettato i computer dei consumatori? Non so se ho compreso appieno il senso della tua frase contorta, ma in caso positivo, credo di star perdendo il mio tempo in questo momento.
  • Anonimo scrive:
    Uno per uno !!
    Centomila verdoni, uno per uno.Li devono rimborsare tutti. Colpirne uno per educarne tre.E' il momento clou, quello che stavamo aspettando, quello dove finalmente si deve dimostrare il criterio di reciprocità: per tanto che pretendono, pari devono garantire. La riaa, faa, la bee, LA SCF !!!!!!!!!!!Perchè chi ha stampato quei dischi è complice e colpevole, forse più di tutti, perchè è quello che ha fabbricato fisicamente "l'arma" . Se esistono i ditti connessi esistono anche i danni connessi !Tolleranza zero. E non basta.Se rischiamo la galera noi la devono rischiare anche loro.Quanto per ventiquattromilioni di infinocchiati solo in California ?Osso di Seppia
    • nelchael81 scrive:
      Re: Uno per uno !!
      C'è anche da dire che difficilmente noi infrangiamo il diritto d'autore per scopo di lucro. non mi sembra si alo stesso per sony
  • Anonimo scrive:
    ste multinazionali...
    fanno solo delle gran figure di M...aspero che le denunci arrivino un po' da tutte le parti del mondo... sarebbe corretto e sarebbe corretto se le tv ne parlassero magari prendendo un esperto in merito e non un cretino qualunque che poi ti spara che e' colpa degli "hacker"...
  • Anonimo scrive:
    BOICOTTARE SONY
    Solo con il BOICOTTAGGIO si obbligheranno queste Multinazionali senza alcun rispetto dei CLIENTI ad abbassare le orecchie.
    • Anonimo scrive:
      Re: BOICOTTARE SONY
      Beh, io non comprerò mai più un prodotto Sony in vita mia. MAI PIU' IN VITA MIA. E scusate l'enfasi.
    • Anonimo scrive:
      Re: BOICOTTARE SONY
      Boicottiamo, ma se avete stampanti che stampano sulle magliette bianche (serve solo la carta speciale e due minuti di ferro da stiro) stampate questa maglia, magari tradotta in italiano:http://www.f-secure.com/weblog/archives/archive-112005.html#00000714 Io dico di distribuirle gratis davanti ai negozi di musica!!!!!!!!!!!!!!!
      • otacu scrive:
        Re: BOICOTTARE SONY
        Naturalmente paghi tu, vero?- Scritto da: Anonimo

        Boicottiamo, ma se avete stampanti che stampano
        sulle magliette bianche (serve solo la carta
        speciale e due minuti di ferro da stiro) stampate
        questa maglia, magari tradotta in italiano:

        http://www.f-secure.com/weblog/archives/archive-11

        Io dico di distribuirle gratis davanti ai negozi
        di musica!!!!!!!!!!!!!!! :D
  • Anonimo scrive:
    non so voi ma io...
    VOGLIO QUELLA T-SHIRT!!!!!!! ASSOLUTAMENTE A TUTTI I COSTI ANCHE S EDOVESSI ANDARE A PRENDERMELA IN CONGO LA VOGLIO!!!mi sono fatto trasportara... cmq la maglia è una figata... quasi quasi me la faccio in casa :D
    • Anonimo scrive:
      Re: non so voi ma io...
      si si :D
      • Anonimo scrive:
        Re: non so voi ma io...
        ne voglio una anche ioma felpata fa un pò freschino per le mezze maniche sto periodo :P
        • Anonimo scrive:
          Re: non so voi ma io...
          - Scritto da: Anonimo
          ne voglio una anche io
          ma felpata fa un pò freschino per le mezze
          maniche sto periodo :PMeglio !Sfoggiala la prossima estate... così tanto per rinfrescare la memoria altrui...
    • Anonimo scrive:
      Re: non so voi ma io...
      - Scritto da: Anonimo
      VOGLIO QUELLA T-SHIRT!!!!!!! ASSOLUTAMENTE A
      TUTTI I COSTI ANCHE S EDOVESSI ANDARE A
      PRENDERMELA IN CONGO LA VOGLIO!!!

      mi sono fatto trasportara... cmq la maglia è una
      figata... quasi quasi me la faccio in casa :Dmanda un'email a NERDS@fsecure.com
    • Anonimo scrive:
      Re: non so voi ma io...
      - Scritto da: Anonimo
      VOGLIO QUELLA T-SHIRT!!!!!!! ASSOLUTAMENTE A
      TUTTI I COSTI ANCHE S EDOVESSI ANDARE A
      PRENDERMELA IN CONGO LA VOGLIO!!!

      mi sono fatto trasportara... cmq la maglia è una
      figata... quasi quasi me la faccio in casa :DOkkio che Hesse può darsi che VOGLIA I DIRITTI D'AUTORE!!!! ;) :D :D :D
Chiudi i commenti