TIM attiva la videosorveglianza

Mentre si è in vacanza si possono ricevere costosi SMS e MMS che raccontano lo stato di salute della propria abitazione. Promettendo di fotografare eventuali ladri


Roma – Per chi avesse programmato le ferie, ma non fosse tranquillo nel lasciare la propria casa senza un sistema antifurto, TIM offre una soluzione di video sorveglianza che viene presentata come un’alternativa alle prestazioni di un istituto di vigilanza.

Il servizio si chiama “Domus Life Video” e consente di ricevere sul telefonino SMS informative, foto e brevi animazioni via MMS della casa o dell’ufficio, in cui è installata una videocamera digitale dotata di sensore di movimento e di sensore di temperatura. In questo modo TIM fa suo, attraverso gli MMS, un genere di sorveglianza da remoto che con altre modalità è sul mercato da lungo tempo.

I messaggi possono essere attivati:
– automaticamente ad evento, grazie al sensore di movimento che rileva la presenza di persone e attiva la spedizione di un MMS, oppure al sensore di calore che comunica via SMS le variazioni delle temperature precedentemente impostate;
– su richiesta, inviando dal menu del telefonino una richiesta di scatto alla fotocamera;
– su programmazione, preimpostando le rilevazioni ad una data ora.

Quanto costa la sicurezza promessa da Domus Life Video?

E’ possibile scegliere una soluzione a canone, che prevede il costo di 5 euro (IVA inclusa) al mese per un utilizzo “flat”, oppure una soluzione a Consumo: 30 centesimi di euro (IVA inclusa) per ogni SMS informativo ricevuto, e 1 euro per ogni MMS ricevuto.

Il kit Domus life Video, per coloro che possiedono già un telefonino MMS Java compatibile, costa 449 euro e si compone di una Fotocamera Nokia Observation, una TIM Card da 5 euro (IVA inclusa) da inserire nella Fotocamera e un manuale TIM “Guida veloce per l’uso”.

E’ inoltre disponibile il kit DomusLife Video Plus, che al kit standard aggiunge un Nokia 6600, al costo di 749 euro.

DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ahhhh..... Utilissimo !!!!
    .... specialmente perchè per utilizzarlo si è costretti a tenere acceso un apparato che consuma (e scalda) anche più di 100 Watt anche quando NON lo si utilizza per altre cose...Ma quando la finiranno le aziende de settore di proporre questi accrocchi che necessitano del PC acceso per telefonare.. fortuna che gli ATA si trovano gia, ma se ci fosse più concorrenza sarebbe meglio...Personalmente non penso che si possa parlare realmente di VoIP finche ci sarà la palla al piede del computer acceso.. tuttallpiù di Telefonia via computer, con tutti gli impedimenti che ne conseguano...Buon VoIP a tutti :-)Ciao, Carlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ahhhh..... Utilissimo !!!!
      - Scritto da: Anonimo
      .... specialmente perchè per utilizzarlo si è
      costretti a tenere acceso un apparato che consuma
      (e scalda) anche più di 100 Watt anche quando NON
      lo si utilizza per altre cose...

      Ma quando la finiranno le aziende de settore di
      proporre questi accrocchi che necessitano del PC
      acceso per telefonare.. fortuna che gli ATA si
      trovano gia, ma se ci fosse più concorrenza
      sarebbe meglio...

      Personalmente non penso che si possa parlare
      realmente di VoIP finche ci sarà la palla al
      piede del computer acceso.. tuttallpiù di
      Telefonia via computer, con tutti gli impedimenti
      che ne conseguano...

      Buon VoIP a tutti :-)

      Ciao, Carlo.Ci sono centinaia di telefoni IP anche 60$ che sono standard (SIP). È SKYPE la palla al piede perchè SKYPE non è VOIP è appunto telefonia via computer.
Chiudi i commenti