Tim Cook: Apple in 60 minuti

Dalla manodopera cinese alle tasse, dai lenzuoli stesi sui prototipi alle auto senza pilota: CBS intervista i vertici della Mela ed accede alle stanze dei bottoni di Cupertino

Roma – Il programma televisivo di CBS “60 Minutes” con Charlie Rose ha intervistato diversi dirigenti di Apple: è stata per loro l’occasione per confessarsi pubblicamente ed aprire una finestra sul lavoro e sul futuro di Cupertino.

.cbs-link {color:#4B5054;text-decoration:none; font: normal 12px Arial;}.cbs-link:hover {color:#A7COFF;text-decoration:none; font: normal 12px Arial;}.cbs-pipe {color:#303435;padding: 0 2px;}.cbs-resources {height:24px; background-color:#000; padding: 0 0 0 8px; width: 612px;}.cbs-more {font: normal 12px Arial; color: #4B5054; padding-right:2px;}

Per quanto la trasmissione non sia riuscita ad ottenere molte anticipazioni sui progetti cui sta lavorando nel concreto Apple, ha rappresentato comunque un modo per fare chiarezza sulle questioni attualmente aperte e le ultime indiscrezioni che circolano intorno ad essa.

L’ intervista , infatti, è partita con Cook che ha parlato dell’eredità e dalla figura di Steve Jobs (di cui ha esaltato la capacità di vedere oltre come nessun altro) ed è proseguita poi con le parole di diversi dirigenti e vertici di Cupertino tra cui Eddy Cue, Jony Ive e Phil Schiller che con il proprio lavoro e le proprie idee contribuiscono a dare vita ai prodotti con la Mela.

Attraverso le loro parole 60 Minutes ha potuto approfondire la catena lavorativa con la Mela, entrando anche fisicamente nella sede di Apple a Cupertino, in attesa del nuovo quartier generale che costerà, si scopre, 5 miliardi di dollari.

Numeri e dettagli che fanno un iPhone
Nel corso del programma, oltre a questo esorbitante costo, si sono dati ulteriori dettagli circa il lavoro a Cupertino: un cruccio di particolare importanza per Apple sembra per esempio essere la fotocamera, costituita da circa 200 pezzi, che scatta una fotografia attraverso 24 miliardi di operazioni e per il cui perfezionamento Apple ha messo al lavoro 800 ingegneri.

I segreti del design e delle auto senza pilota
L’intervistatore è andato molto vicino ai progetti futuri di Apple, invece, quando è entrato nel laboratorio guidato da Jony Ive, responsabile del nuovo design dell’azienda ed i cui tavoli erano tuttavia coperti da lenzuoli per impedire ai giornalisti di “dare un’occhiata” ai nuovi tablet su cui è al lavoro: come per iPhone 6S e 6S Plus, il modello viene scelto tra decine di varianti su cui lavorano uomini di Ive.

Sempre parlando di design, invece, è stata Angela Ahrendts a mostrare qualcosa: una prima versione del prossimo concept di retail store con la Mela.

Più reticente è stato invece il CEO Cook che, su una domanda diretta relativa alle indiscrezioni su auto driverless targate Apple ha detto solo che “una delle cose più grandiose di Apple è che probabilmente ha più segreti della CIA”.

Tasse e spese multinazionali
Il conduttore della trasmissione ha punzecchiato Cook anche riguardo agli aspetti fiscali ed in particolare al fatto che 74 miliardi di fatturato di Apple sono registrati all’estero : Cook non si mette sulla difensiva e anzi attacca, spiegando che due terzi delle attività di Cupertino si svolgono fuori dai confini degli Stati Uniti: portare il fatturato in patria costerebbe il 40 per cento del totale, “non una cosa ragionevole da fare”.

.cbs-link {color:#4B5054;text-decoration:none; font: normal 12px Arial;}.cbs-link:hover {color:#A7COFF;text-decoration:none; font: normal 12px Arial;}.cbs-pipe {color:#303435;padding: 0 2px;}.cbs-resources {height:24px; background-color:#000; padding: 0 0 0 8px; width: 612px;}.cbs-more {font: normal 12px Arial; color: #4B5054; padding-right:2px;}

D’altra parte, Cook spiega che la Cina rappresenta una scelta strategica basata sull’abilità nella produzione e non una questione di risparmio: la Cina, dice il CEO di Apple, è una nazione che produce per molte grandi aziende e che si è specializzata nel farlo, a differenza degli Stati Uniti, dove le aziende ed i lavori hanno ormai perso la vocazione alla costruzione.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Jack scrive:
    La storia è un po' diversa
    L'articolo è come al solito estremamente carente e la storia parecchio diversa!In breve: Wineberg ha segnalato il bug ed ha incassato da FB 2500$. Non contento del bonus, con le credenziali recuperate durante il primo acXXXXX, ha effettuato altri accessi non autorizzati durante i quali ha scaricato ulteriore materiale.Con i dati ottenuti ha effettuato altre due segnalazioni "minacciando" FB di divulgare tutto.
    • aphex_twin scrive:
      Re: La storia è un po' diversa
      Tutto nella norma del "copiaincollista" Maruccia. 8)
    • aphex_twin scrive:
      Re: La storia è un po' diversa
      - Scritto da: Jack
      L'articolo è come al solito estremamente carente
      e la storia parecchio
      diversa!Basta vedere chi ce la sta "raccontando" e tutto rientra nella normalità. 8)
    • bubba scrive:
      Re: La storia è un po' diversa
      - Scritto da: Jack
      L'articolo è come al solito estremamente carente
      e la storia parecchio
      diversa!
      In breve: Wineberg ha segnalato il bug ed ha
      incassato da FB 2500$.

      Non contento del bonus, con le credenziali
      recuperate durante il primo acXXXXX, ha
      effettuato altri accessi non autorizzati

      durante i quali ha scaricato ulteriore materiale.
      Con i dati ottenuti ha effettuato altre due
      segnalazioni "minacciando" FB di divulgare
      tutto.non e' neanche precisamente cosi'...... pero' buono il tentativo (a spanne ci avviciniamo)... anche perche gli articoli marucciani "del settore" sono DAVVERO carenti (ultimamente?)... pure quello sul megabug di outlook per es lo e'........
    • Il Fuddaro scrive:
      Re: La storia è un po' diversa
      - Scritto da: Jack
      L'articolo è come al solito estremamente carente
      e la storia parecchio
      diversa!
      In breve: Wineberg ha segnalato il bug ed ha
      incassato da FB 2500$.

      Non contento del bonus, con le credenziali
      recuperate durante il primo acXXXXX, ha
      effettuato altri accessi non autorizzati

      durante i quali ha scaricato ulteriore materiale.
      Con i dati ottenuti ha effettuato altre due
      segnalazioni "minacciando" FB di divulgare
      tutto.Peccato che il tutto è diverso pure dalla tua "verità". I 2500$ NON sono mai arrivati al tipo! Ma è arrivata la telefonata al suo datore di lavoro, con minacce per la socetà,che fra l' altro aveva dato il consenso per aderire(nel tempo libero), al contest hackerWay di facebuk.I 2500$ promessi in un primo tempo NON SONO MAI ARRIVATI, perchè si è aperta una diatriba SULLE REGOLE da tenere durante il contest!E propio vero che siamo su PI. Dove ognuno dice la sua. Poi il Alphex_Twiks, farebbe meglio a stare proprio zitto. Causa fare ridere i POLLI!Io sono il fuddaro io fuddo :^() è voi siete O-
      tonti @^
      • Jack scrive:
        Re: La storia è un po' diversa
        - Scritto da: Il Fuddaro
        Peccato che il tutto è diverso pure dalla tua "verità". la mia non voleva affatto essere una una "verità" ma semplicemente un estremo riassunto di quanto non citato nell'articolo di PI.
        I 2500$ NON sono mai arrivati al tipo! Anche se fosse è irrilevante. Se il tipo si fosse fermato alla prima segnalazione, quello sarebbe stato il suo compenso. E sono certo che FB l'avrebbe pagato regolarmente.
        Ma è arrivata la telefonata al suo datore di lavoro, con minacce per la socetàPerchè il tipo è andato ben oltre la segnalazione. Con quanto trovato con il primo bug ha effettuato ulteriori accessi scovando altre vulnerabilità ed ha fatto una seconda segnalazione.In risposta gli hanno cortesemente ricordato che dopo aver individuato e segnalato un bug il ricercatore non deve sfruttare quanto trovato per continuare le ricerche ma deve interrompere la sua azione.Non contento ha iniziato una contestazione con FB e nel frattempo, ignorando "l'avvertimento" ha continuato ad effettuare accessi non autorizzati scovando altre vulnerabilità tutte frutto dell'albero avvelenato.Alla terza segnalazione FB non gli ha più risposto ed è passata all'attacco.La mia opinione è che il tipo puntava al milion-dollar bug. Quando gli hanno offerto solo 2,5k$ (quello che per FB valeva il primo bug) ha voluto a tutti i costi dimostrare la gravità del problema e si è cacciato nei guai.
  • prova123 scrive:
    Beata innocenza.
    Non si diventa bug hunter quando pare e piace. Per diventare bug hunterci deve essere NSA che decide di nominare tramite il suo controllato GCHQun nuovo bug hunter, come ad esempio James Farshaw.A questo punto uno dei maggiori IT mondiali mette a disposizione il premioe solo a questo punto si può segnalare il bug a chi di dovere e ricevereil titolo ufficiale di bug hunter e riscuotere il ricco premio però danon spendere i ricchi premi e cotillion, ma in una azienda dedita alla sicurezza.Certo che sto poveretto s'è fatto in testa un bel film! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Pianeta Grande Mossa scrive:
    Grande Mossa di Facebook!
    Ora siamo certi che il prossimo che troverà una vulnerabilità in un loro prodotto se lo venderà al mercato nero (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • il Fuddaro scrive:
      Re: Grande Mossa di Facebook!
      - Scritto da: Pianeta Grande Mossa
      Ora siamo certi che il prossimo che troverà una
      vulnerabilità in un loro prodotto se lo venderà
      al mercato nero
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)E direi fanno pure bene!!!!!!E ora che i white hat diventino black hat dalla stizza, (rotfl)
  • Etype scrive:
    Facebook
    Ammazza che arroganza Facebook, anzichè ringraziare il tizio lo intimorisce e lo minaccia con azioni legali, questo per non perdere la faccia pubblicamente.Gli avesse dato anche solo 1000$ ci avrebbe fatto una bella figura.Tipico delle grandi multinazionali intimorire e minacciare con cause legali.Mai fare buone azioni con aziende miliardarie ma sfruttare sempre l'occasione, questo perchè si possono permettere tali danni, vista anche l'arroganza e la spocchiosità se li meritano tutti.
    • panda rossa scrive:
      Re: Facebook
      - Scritto da: Etype
      Ammazza che arroganza Facebook, anzichè
      ringraziare il tizio lo intimorisce e lo minaccia
      con azioni legali, questo per non perdere la
      faccia
      pubblicamente.Quale faccia?
      Gli avesse dato anche solo 1000$ ci avrebbe fatto
      una bella
      figura.E' un ottimo insegnamento per quelli che verranno dopo di lui.Quando troveranno una vulnerabilita' la rivenderanno a qualche servizio segreto straniero ottenendo gratitudine e corposo compenso.
      Tipico delle grandi multinazionali intimorire e
      minacciare con cause
      legali.Per questo e' necessario un totale anonimato quando ci si relaziona con questa gentaglia.
      Mai fare buone azioni con aziende miliardarie ma
      sfruttare sempre l'occasione, questo perchè si
      possono permettere tali danni, vista anche
      l'arroganza e la spocchiosità se li meritano
      tutti.
      • aphex_twin scrive:
        Re: Facebook
        - Scritto da: panda rossa
        Quando troveranno una vulnerabilita' la
        rivenderanno a qualche servizio segreto straniero
        ottenendo gratitudine e corposo
        compenso.... oppure il polonio. 8)Meglio farsi i razzi propri ... soprattutto se parli di servizi segreti.
      • Etype scrive:
        Re: Facebook
        - Scritto da: panda rossa
        E' un ottimo insegnamento per quelli che verranno
        dopo di
        lui.
        Quando troveranno una vulnerabilita' la
        rivenderanno a qualche servizio segreto straniero
        ottenendo gratitudine e corposo
        compenso.Specie per Facebook ora ci puoi contare :D
    • aphex_twin scrive:
      Re: Facebook
      - Scritto da: Etype
      Mai fare buone azioni con aziende miliardarie ma
      sfruttare sempre l'occasione,Bravo, cosí in tempo zero ti ritrovi la "postale" fuori casa.
      • nom&cog scrive:
        Re: Facebook
        - Scritto da: aphex_twin
        - Scritto da: Etype

        Mai fare buone azioni con aziende

        miliardarie ma sfruttare sempre

        l'occasione,
        Bravo, cosí in tempo zero ti ritrovi
        la "postale" fuori casa. "Sfruttare l'occasione" non implica necessariamente fare qualcosa di illegale.
      • Etype scrive:
        Re: Facebook
        - Scritto da: aphex_twin
        Bravo, cosí in tempo zero ti ritrovi la
        "postale" fuori
        casa.Che smidollato.... :D
      • Pianeta Leggi L Articolo scrive:
        Re: Facebook
        - Scritto da: aphex_twin
        Bravo, cosí in tempo zero ti ritrovi la
        "postale" fuori
        casa.è la stessa cosa che sta rischiando il tizio, casomai tu non avessi letto l'articolo.
        • il Fuddaro scrive:
          Re: Facebook
          - Scritto da: Pianeta Leggi L Articolo
          - Scritto da: aphex_twin


          Bravo, cosí in tempo zero ti ritrovi la

          "postale" fuori

          casa.


          è la stessa cosa che sta rischiando il tizio,
          casomai tu non avessi letto
          l'articolo.Mica legge lui, lui spara il contrario di quello che dicono gli utenti a lui non convenienti.IO sono il fuddaro io fuddo :^()
        • Zack scrive:
          Re: Facebook
          - Scritto da: Pianeta Leggi L Articolo
          - Scritto da: aphex_twin


          Bravo, cosí in tempo zero ti ritrovi la

          "postale" fuori

          casa.


          è la stessa cosa che sta rischiando il tizio,
          casomai tu non avessi letto
          l'articolo.Leggere? Come si fa? MIca pretenderai che perda tempo a leggere. Si rischia di usare il cervello ...
        • Zack scrive:
          Re: Facebook
          - Scritto da: Pianeta Leggi L Articolo
          - Scritto da: aphex_twin


          Bravo, cosí in tempo zero ti ritrovi la

          "postale" fuori

          casa.


          è la stessa cosa che sta rischiando il tizio,
          casomai tu non avessi letto
          l'articolo.Leggere? Come si fa? MIca pretenderai che perda tempo a leggere. Si rischia di usare il cervello ...
      • Sg@bbio scrive:
        Re: Facebook
        - Scritto da: aphex_twin
        - Scritto da: Etype

        Mai fare buone azioni con aziende
        miliardarie
        ma

        sfruttare sempre l'occasione,

        Bravo, cosí in tempo zero ti ritrovi la
        "postale" fuori
        casa.Non hai letto la storia, vero?
    • il Fuddaro scrive:
      Re: Facebook
      - Scritto da: Etype
      Ammazza che arroganza Facebook, anzichè
      ringraziare il tizio lo intimorisce e lo minaccia
      con azioni legali, questo per non perdere la
      faccia
      pubblicamente.

      Gli avesse dato anche solo 1000$ ci avrebbe fatto
      una bella
      figura.

      Tipico delle grandi multinazionali intimorire e
      minacciare con cause
      legali.

      Mai fare buone azioni con aziende miliardarie ma
      sfruttare sempre l'occasione, questo perchè si
      possono permettere tali danni, vista anche
      l'arroganza e la spocchiosità se li meritano
      tutti.Ecco perchè dovrebbero bruciarle citate aziende. @^ Trovato il bug, lo sfrutti nel caso più doloroso possibile per sti vigliacchi, che sfruttano le greggi guadagnando su di loro.Io sono il fuddaro io fuddo :^()
  • ... scrive:
    vai a fare del bene...
    Purtroppo troppo spesso e' cosi', ti prodighi per fare favori, cercare di migliorare cioe' che vedi intorno a te ed in cambio? minacce e dileggio.Poi non lamentiamoci se qualcuno alla guida di un aereo va a sbattere contro dei palazzi.
  • Fai il login o registrati scrive:
    XXXXXXXX!
    Spero che la prossima volta costui venda tutto a qualcuno desideroso di fare danni, costoro (che oltreché incapaci sono arroganti) non si meritano altro.
    • il Fuddaro scrive:
      Re: XXXXXXXX!
      - Scritto da: Fai il login o registrati
      Spero che la prossima volta costui venda tutto a
      qualcuno desideroso di fare danni, costoro (che
      oltreché incapaci sono arroganti) non si meritano
      altro.Capito perchè bisogna far sparire anche le pecore(adulanti) come i Alphex, i max, i bertu, e i volta gabbana @^Io sono il fuddaro io fuddo :^()
  • Fai il login o registrati scrive:
    XXXXXXXX!
    Spero che la prossima volta costui venda tutto a qualcuno desideroso di fare danni, costoro (che oltreché incapaci sono arroganti) non si meritano altro.
Chiudi i commenti