TIM, due nuovi bon bon per l'UMTS

Chi compra un telefonino UMTS e si lega all'azienda avrà diritto ad un nuovo bonus sulle chiamate. Agevolazioni anche per i numeri amici e Internet


Roma – Con una nota diffusa ieri, TIM ha ricordato il profilo della propria ultima offerta UMTS, che mira a richiamare nuovi utenti grazie ad una opzione che in certe condizioni consente di utilizzare i servizi UMTS dell’azienda senza ulteriori oneri per un certo periodo. Ma non solo.

La prima offerta richiede l’acquisto di un telefonino UMTS: una volta eseguito si può chiamare il numero gratuito 4433: in questo modo si ottiene quello che l’operatore chiama “bonus di benvenuto”, che comprende:
– 250 euro di telefonate verso tutti i telefonini TIM, per i prepagati
– 500 minuti di conversazione con tutti i cellulari TIM, per gli abbonati
Il bonus vale fino a 30 giorni dall’accredito.

La seconda offerta vale per chi ha un massimo di tre numeri amici come clienti TIM che utilizzano l’UMTS: in quel caso si potrà parlare, videochiamare e navigare via WAP senza ulteriori addebiti chiamando ancora una volta il 4433. Così facendo si otterranno:
– 5000 minuti di chiamate verso tre numeri amici TIM UMTS
– 5000 minuti di videochiamate verso TIM
– 2000 MB di navigazione nel WAP.

Il tutto va consumato entro fine anno. Altre info qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    892.892 come 144?
    Bisognerebbe avere la possibilità di disabilitarlo perché la incessante pubblicita dei due ballerini con i dentoni alla Roger Rabbit ha catturato fortemente la curiosità di molti bambii che oltre a canticchiare il motivetto tormentone "ottonoveee dueeee...892.892 questo è il numero!..." hanno anche telefonato all'insaputa di ignari genitori che ora si sono ritrovati in bolletta la sorpresa inaspettata. Numerose chiamate al numero 892.892 fatte dai propri figli (per lo più bambini tra gli otto e i dieci anni) solo per cusiosità e che hanno pesato molti euro sulle bollette genitori.Cosa fare? Spegnere il televisore?Tagliare il telefono? Mettere un pitbull di finaco all'appareccho telefonico? Punire i propri figli in modo che non si ripeta un altra volta? Ma il rischio rimane comunque e sempre lo stesso, sin dai tempi del famigerato 144. E' cambiato solo il numero e i contenuti del servizio, ma la "grande sola" propinata alle famiglie italiane rimane sempre la stessa. Ottonoveee dueeeee...!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: 892.892 come 144?
      Ma il
      rischio rimane comunque e sempre lo stesso, sin
      dai tempi del famigerato 144. E' cambiato solo il
      numero e i contenuti del servizio, ma la "grande
      sola" propinata alle famiglie italiane rimane
      sempre la stessa. Ottonoveee dueeeee...!!!!!Bhè la vera sola dei primi 144 era che non scrivevano da nessuna parte quanto costassero...ora la scritta passa ai 200Km/h formato carattere 6 in fondo allo schermo...ma dicono che così è legale...In verità le numerazioni a valore aggiunto hanno sempre avuto un loro perchè, poichè possono fornire servizi senza bisogno di procedure complesse: paghi in bolletta. Peccato che siano state inflazionate e soprattutto che ci sia poca chiarezza e pubblicità dei costi.Concludo con una battuta:almeno con gli 144 ci si faceva una pippa...PS: torno serio un attimo...ma chiuderà anche il sito del 412 oppure solo il numero? Perchè se resta aperto no prob, si continua via internet a visionare l'elenco...altrimenti "il numero" che fa, mette un dialer al suo sito?
Chiudi i commenti