TIM, le news dalla convention

A Parigi l'azienda ha presentato ai dealer le nuove offerte, fra le quali spiccano le proposte di connettività Internet veloce e i costi di ricarica azzerati, ma solo per il piano Tribù

Parigi – In trasferta per la convention nella “Ville lumière”, i dealer Telecom Italia hanno partecipato alla presentazione dei nuovi servizi e prodotti TIM . Eccone una sintesi.

Il primo prodotto annunciato è il Super SMS, un servizio di instant messaging che TIM presenta come integrato su telefonini e PC. Identificato con il nome commerciale di “Alice Messenger” partirà a novembre e, secondo quanto spiegato dall’azienda, funzionerà esattamente come i programmi di instant messaging utilizzati su PC. Il servizio sarà disponibile sul computer per tutti i clienti titolari di un account di posta elettronica Alice Mail e sui telefonini TIM. Il Super SMS sarà offerto promozionalmente senza addebiti tariffari fino alla fine del 2006.

Per “spingere” questo nuovo servizio e favorirne l’utilizzo, che dal 2007 prevederà un tariffario non ancora reso noto, TIM presenterà un’ampia gamma di apparecchi già dotati del software che abilita “Alice Messenger”, il cui display sarà in grado di segnalare la presenza di contatti online, pronti per essere messaggiati . Tra i nuovi telefonini, due modelli di Nokia , il 5300 e il 6151, e due di Sony Ericsson , il 2610i e il W300i. Anche dai telefonini già presenti sul mercato si potrà fruire di “Alice Messenger”, attraverso SMS che saranno spediti sui cellulari dei clienti che vorranno attivare il servizio. Il software, chiarisce TIM, consente lo scambio di messaggi solo alle persone che si sono registrate su una lista di contatti (privacy salva, quindi).

Novità anche sul fronte dei costi di ricarica , ma solo per gli appartenenti alla community della Tribù. A fronte di un importo una tantum di 5 Euro di attivazione (in promozione a costo zero fino alla fine dell’anno), sarà possibile aderire alla nuova offerta “TIM Tribù” che consentirà, al momento della ricarica, di ricevere un bonus di traffico in telefonate e in SMS, pari al costo della ricarica effettuata. L’opportunità vale per tutti i tagli e tutte le modalità di ricarica, comprese quelle fatte via bancomat e carte di credito. “La nuova offerta – riferisce un comunicato – risponde alle esigenze del mercato, che richiede una sempre maggiore razionalizzazione delle spese telefoniche, accompagnata da una semplificazione delle offerte”. Ma risponde anche alle esigenze della UE che ha imposto a Agcom e Antitrust un’indagine sui costi di ricarica, che sono applicati solo dagli operatori mobili italiani.

Novità, infine per gli utenti coperti dalla connettività UMTS HI-Speed , ossia l’HSDPA di TIM, per cui l’azienda annuncia di aver pigiato l’acceleratore, abilitando la propria rete alla velocità massima di 3,6 Mbps per la connettività Internet veloce.

“L’UMTS HI-Speed – spiega l’operatore nella nota – è stato lanciato a maggio del 2006 nelle principali città italiane, la rete si sta oggi estendendo con il potenziamento delle antenne UMTS, con l’obbiettivo di coprire entro la fine dell’anno il 48% della popolazione”. Sempre dal mese di novembre, quindi, sarà commercializzata la “nuova generazione” di telefonini e di PC Card: il Motorola V3xx, il Brionvega N7100 (che supporta anche la tecnologia DVB-H, ossia la TV mobile) e la Pc Card Onda M1 HS. Affiancheranno i tre Samsung Hi-Speed a 1,8 Mega (SGH-P930, Ultra 12.9 Z630 e 11.8 Z620). Le carte telefoniche già in possesso dei clienti, privati o business, non richiedono alcuna sostituzione o aggiornamento.

Il comunicato sostiene che sono stati raccolti ordini per oltre 3 milioni di terminali, di cui più di 1 milione con supporto HSDPA.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    NAPOLEONE BONAPARTE
    ANCHE LA CAMPAGNA DI RUSSIA CHE CULMINO' CON LA RITIRATA DI NAPOLEONE SI SVOLSE PREVALENTEMENTE IN AUTUNNO.
    • Anonimo scrive:
      Re: NAPOLEONE BONAPARTE
      Dovrebbe tornare uno come il mitico Napo... Quello ha fatto saltare l'inquisizione religiosa ma noi ci accontentiamo di vedere sparire quella delle major
      • Anonimo scrive:
        Re: NAPOLEONE BONAPARTE
        ma quale off topic moderatore, era una analogia tra la campagna d'autunno della BSA e quella di napoleone svolta in autunno in Russia. Ma come si fa a non capire la sottile ironia che sta dietro al post che ho fatto. Insomma moderate proprio alla carlona, mi consenta
  • Anonimo scrive:
    Ad hoc
    Servono software particolari di cui non c'e' traccia nel mondo Open Source (a Sorgente Aperto) / Free Software (Software Libero)?Fate un fischio, contattate qualche ditta o sviluppatore, mettete giu' le specifiche e via.Costa troppo? Create dei gruppi omogenei che abbiano le stesse esigenze o quantomeno esigenze simili; realizzato il sistema di base, poi ognuno se lo puo' personalizzare.A questo punto, addio licenze a pagamento, i soldi andranno in miglioramenti/personalizzazioni/modifiche varie, e soprattutto potendo scegliere tra piu' possibilita', non essendo piu' legati ad un singolo fornitore che fa i prezzi che gli comodano.Fate un fischio.k1
  • Anonimo scrive:
    Rischi operativi
    Quella dei rischi operativi ("malfunzionamenti dovuti a software illegali") è una barzelletta, visto che loro sono i primi a scrivere bello in grande che non si garantisce il funzionamento dei programmi.Ci vorrebbe proprio una bella legge...
  • Anonimo scrive:
    Dalla notizia
    "...[cut] usare software pirata è un rischio [cut] ..."Anche invenstire i fondi pensione dei cittadini in società quotate senza garanzia è un rischio.Anche andare in macchina tutti i giorni è un rischio.Anche andare in metropolitana è diventato un rischio.Anche solo salutare amichevolmente sta diventando un rischio.Scusa cara BSA, ma che ne dici di consigliare allo stato (che ti appoggia!!!) di spendere i fondi delle campagne ANTIRISCHIO in cose un tantino più importanti?Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Non c'e' peggior cieco...
      di chi non vuol leggere!- Scritto da:
      "...[cut] usare software pirata è un rischio
      [cut]
      ..."
      Anche invenstire i fondi pensione dei cittadini
      in società quotate senza garanzia è un
      rischio.I soldi non li duplichi masterizzando un CD...

      Anche andare in macchina tutti i giorni è un
      rischio.Le macchine non le duplichi masterizzando un CD...

      Anche andare in metropolitana è diventato un
      rischio.I biglietti della metropolitana non li duplichi masterizzando un CD...

      Anche solo salutare amichevolmente sta diventando
      un
      rischio.Un sorriso lo puoi moltiplicare quante volte vuoi, e' l'unica cosa che non ti costa nulla, e proprio su quella vuoi risicare?


      Scusa cara BSA, ma che ne dici di consigliare
      allo stato (che ti appoggia!!!) di spendere i
      fondi delle campagne ANTIRISCHIO in cose un
      tantino più
      importanti?Corretto, quando la gente la piantera' di copiare software proprietario a sbafo ed utilizzarlo in ambito lavorativo invece di usare software OS gratuito: c'e', esiste, funziona, fate lo sforzo di usarlo!!! altrimenti la BSA avra' ragione a rivalersi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'e' peggior cieco...

        Corretto, quando la gente la piantera' di copiare
        software proprietario a sbafo ed utilizzarlo in
        ambito lavorativo invece di usare software OS
        gratuito: c'e', esiste, funziona, fate lo sforzo
        di usarlo!!! altrimenti la BSA avra' ragione a
        rivalersi.
        Finalmente qualcuno ha capito!Perchè usare illegalmente software copiato quando si ha la possibilità di usare software gratuito?Giusto che chi viene beccato in flagrante la paghi, e poi non faccia discorsi ipocriti del tipo: si ma Office mi costa 600 euri a PC, mica posso spendere 3000 euri per 5 PC?!Ed invece si! Se vuoi usare M$ Office, DEVI PAGARE, altrimenti usa altro!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Non c'e' peggior cieco...
          Carissimi, il punto non è che sia giusto usare software piratati, anzi, ma il fatto che la BSA (non è un caso che l'aviaria suoni uguale!) utilizzi metodi fascisti, da squadroni, per stanare gli abusi. Ma ti pare che lo stato conceda ad interessi privati la propria guardia di finanza? Ti pare giusto che possano inviare decine di migliaia di messaggi e comunicazioni che avvertino che, di fondo, sei comunque nell'illegalità? E' mai possibile che al posto di predisporre piani di multilicenza, sconti per giovani professionisti alle prime armi o eventuali altre agevolazioni ti seghino le gambe facendoti spendere un sacco di soldi?Non so voi ma a me pare una enorme sproporzione, senza contare il fatto che il fatto di trovare installati software per milioni di euro non vuol dire affatto che corrispondono a fatturazioni mancate!
          • Anonimo scrive:
            Re: Non c'e' peggior cieco...
            ANCHE LA CAMPAGNA DI RUSSIA CHE CULMINO' CON LA RITIRATA DI NAPOLEONE SI SVOLSE PREVALENTEMENTE IN AUTUNNO. IDEM PER LA BSA LA SUA CAMPAGNA DI AUTUNNO SARA' UNA VITTORIA NEFASTA.VA BENE COSI' MODERATORE?
  • gian_d scrive:
    Promesse
    Quand'è che si decideranno a fare sul serio e a rastrellare tutto il software taroccato? Sarei curioso di vedere gli sviluppi.
  • Anonimo scrive:
    email spedite a 120mila contatti nel mon
    Ma non è spam?
    • Anonimo scrive:
      Re: email spedite a 120mila contatti nel
      - Scritto da:
      Ma non è spam?Tu che dici? Comunque è la solita questione dei due pesi e delle due misure
  • Anonimo scrive:
    Bene, si passi in massa all'open
    Vorrei proprio vedere se ci fosse una migrazione improvvisa e di massa.Appena viene il pretoriano della BSA in azienda e gli facciamo vedere tutti i software open source e i sistemi linux cosa avrebbe da dire?Ci arresta perchè non abbiamo pagato??? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Bene, si passi in massa all'open

      Appena viene il pretoriano della BSA in azienda e
      gli facciamo vedere tutti i software open source
      e i sistemi linux cosa avrebbe da
      dire?

      Ci arresta perchè non abbiamo pagato???
      No, ma con la scusa di non capire le licenze di Linux, BSD e che altro ti fa perdere la giornata.Manda qualcuno a fotografare i suoi figli che giocano nel cortile della scuola e fagli vedere la foto quando entra, vedrai che se ne va subito.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bene, si passi in massa all'open
        - Scritto da:


        Appena viene il pretoriano della BSA in azienda
        e

        gli facciamo vedere tutti i software open source

        e i sistemi linux cosa avrebbe da

        dire?



        Ci arresta perchè non abbiamo pagato???



        No, ma con la scusa di non capire le licenze di
        Linux, BSD e che altro ti fa perdere la
        giornata.
        Peggio, il finanziere di turno ti chiede comunque le fatture e poi ti multa perche' non capisce
    • Anonimo scrive:
      Re: Bene, si passi in massa all'open
      - Scritto da:
      Vorrei proprio vedere se ci fosse una migrazione
      improvvisa e di
      massa.ma tu credi che software voglia dire solo firefox, linux e open office?visto che ti piace tanto l'open source, perchè non inizi ad esempio a sviluppare una soluzione per le banche oppure per le assicurazioni? per la gioia di quei poveracci... (rotfl)

      Appena viene il pretoriano della BSA in azienda e
      gli facciamo vedere tutti i software open source
      e i sistemi linux cosa avrebbe da
      dire?sicuramente non verrà mai a controllare nelle aziende di nessuno, è illegale

      Ci arresta perchè non abbiamo pagato???
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)non ha questi poteri, al massimo può presentare delle denunce alle autorità competenti
      • Anonimo scrive:
        Re: Bene, si passi in massa all'open
        - Scritto da:

        sicuramente non verrà mai a controllare nelle
        aziende di nessuno, è
        illegale
        com troll fai pena. ... cazzate cosi' ovvie non sono divertenti .
  • Anonimo scrive:
    Copyright Angel
    Com'è che diceva? 'Copy or Love'?'Fate l'amore non fate la copia'?Esistono davvero i fumetti di copyright angel? Qualcuno li ha?
    • Anonimo scrive:
      Re: Copyright Angel
      - Scritto da:
      Com'è che diceva? 'Copy or Love'?
      'Fate l'amore non fate la copia'?

      Esistono davvero i fumetti di copyright angel?
      Posso avere copyright Buffy o copyright Faith?Willow é Open Source, licenza GNU/Lesbian.
    • Anonimo scrive:
      Re: Copyright Angel
      - Scritto da:
      Com'è che diceva? 'Copy or Love'?
      'Fate l'amore non fate la copia'?Il significato e' tutt'altro, significa che invece di attaccarvi al pc e spendere un sacco di soldi in software e hardware e' meglio se andate a godervi la vita e spendete i soldi a put****;Almeno loro sono piu' meritevoli di essere pagate.
  • The FoX scrive:
    E vai di minacce mafiose!!!!
    Nella mia ditta tali lettere mi scoccia persino buttarle nel pattume, per paura di inzozzarlo.E cmq, mi sono fatto il mazzo per trovare software che potesse coprire tutte le ns esigenze che fosse free per uso commerciale. E una macchina linux Debian) ha finalmente fatto ingresso nel parco macchine.E per cio che non possiamo avere free, abbiamo regolari licenze.Che si presentino alla porta, che ho le suole impoverate... :@
    • Anonimo scrive:
      Re: E vai di minacce mafiose!!!!
      - Scritto da: The FoX
      Che si presentino alla porta, che ho le suole
      impoverate...
      :@Ci hai messo sopra l'uranio impoverato?
      • Anonimo scrive:
        Re: E vai di minacce mafiose!!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da: The FoX


        Che si presentino alla porta, che ho le suole

        impoverate...

        :@

        Ci hai messo sopra l'uranio impoverato?Non c'e' bisogno... con tutti i soldi che ci rubano usando la scusante fittizzia dei diritti d'autore, siamo gia' "impoveriti" piu' che a sufficienza !!!
        • SardinianBoy scrive:
          Re: E vai di minacce mafiose!!!!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: The FoX




          Che si presentino alla porta, che ho le suole


          impoverate...


          :@



          Ci hai messo sopra l'uranio impoverato?


          Non c'e' bisogno... con tutti i soldi che ci
          rubano usando la scusante fittizzia dei diritti
          d'autore, siamo gia' "impoveriti" piu' che a
          sufficienza
          !!!
          GIA'!
    • Anonimo scrive:
      Re: E vai di minacce mafiose!!!!
      - Scritto da: The FoX
      Nella mia ditta tali lettere mi scoccia persino
      buttarle nel pattume, per paura di
      inzozzarlo.perché non rivolgersi ad un giudice di pace e chiedere soldi per invio di spam non richiesto?Di solito in Italia chi si è comportato in questo modo alla fine ha dovuto pagare intorno ai 150quindi 30.000 * 150 = 4.500.000così poi ci pensano prima di intasare di spam le aziende italiane
  • Anonimo scrive:
    Giusto. Spedite lettere di minaccia.
    Spedite pure lettere di minaccia a tutte le scocietà avvertendole a cosa vanno incontro se usano SW illegale. Era ora!Così anche questi TONTOLONI si libereranno finalmente di tutto il SW piratato che hanno e pasareanno all' Open Sorcio liberandosi anche di voi,......oltre che del sw illegale.Pasassiti in meno in circolazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Giusto. Spedite lettere di minaccia.
      Il software libero nemmeno sanno che esiste...
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto. Spedite lettere di minaccia.
        - Scritto da:
        Il software libero nemmeno sanno che esiste...E anche quando lo sanno lo guardano con sospetto... Se non è in una scatola con un marchiio sopra (possibilmente MS) lo considerano automaticamente una porcheria.
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto. Spedite lettere di minaccia.
        - Scritto da:
        Il software libero nemmeno sanno che esiste...con il software libero non riusciresti a coprire nemmeno l'1% delle esigenze di una aziendaa parte un browser, un web server è un mezzo wordprocessor, il resto è fuffa
        • Anonimo scrive:
          Re: Giusto. Spedite lettere di minaccia.
          osswin.sf.nete come troll sei solo un dilettante (si lo, so , don't feed the troll , ma in quest'articolo di troll sene vedono pochi )
        • Anonimo scrive:
          Re: Giusto. Spedite lettere di minaccia.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Il software libero nemmeno sanno che esiste...questo è il vero problema di molte realtà italiane
          con il software libero non riusciresti a coprire
          nemmeno l'1% delle esigenze di una
          aziendami sa tanto che tu non sappia né cos'è il software libero né quali sono le esigenze aziendali
          a parte un browser, un web server è un mezzo
          wordprocessor, il resto è
          fuffaecco la dimostrazione che non sai nulla del software libero.
Chiudi i commenti