TIM, rimodulazioni in vista

L'operatore, dal prossimo 14 aprile, introdurrà variazioni contrattuali su alcuni piani tariffari non più a listino, ma ancora in vigore per chi vi aveva aderito

Milano – Torna d’attualità l’argomento rimodulazioni , un termine con cui gli operatori di telefonia mobile definiscono l’introduzione di alcune modifiche delle condizioni contrattuali. Modifiche che – in più di un’occasione – sono risultate particolarmente indigeste a gran parte degli utenti. Le variazioni, questa volta, toccano a coloro che hanno sottoscritto alcuni piani tariffari di TIM .

In particolare, l’operatore comunica che “a partire dal 14 aprile saranno modificate le modalità di autoricarica dei clienti attivi sui profili tariffari prepagati AutoRicarica 190, AutoRicarica 300, FlashTIM, FlashTIM 24h “. La novità è che gli utenti riceveranno i bonus previsti dal proprio profilo con una nuova soglia di 20 minuti di telefonate – o di telefonate e SMS, solo per Autoricarica 190 – ricevuti nel corso del mese solare.

“Sarà inoltre previsto – aggiunge TIM – un limite massimo di 70 bonus erogabili al mese. Il valore del bonus al minuto e le tipologie di traffico che contribuiscono al raggiungimento della soglia prevista per l’erogazione del bonus autoricarica restano invariati”. Fino ad oggi il meccanismo prevedeva che i bonus venissero accreditati agli utenti una volta raggiunti 50 minuti di traffico in entrata, senza vincoli temporali. Così sarà fino al 13 aprile.

TIM precisa che i clienti di tali piani tariffari (non più commercializzati) verranno informati del proprio diritto al recesso senza dover sostenere il pagamento di penali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • gabriele galota scrive:
    masterizzare
    masterizza anche i dvd e cd? legge i mini dvd?
  • ciccio formaggio scrive:
    Re: Una perla di....
    - Scritto da: Ciccetto
    Guttalax...

    Un film in alta definizione via Usb 2.0... (non
    ho l'emoticon adattaEcco, forse ti serviva quella del "vado a studiare, prima di spararne".USB 2.0 = 480 mbit/s di bandamassimo bitrate ammesso dallo Standard Bluray = 48 mbit/sTu dici che ce la fa ?
  • www.magiesv elate.medu saworks.it scrive:
    300 dollari e qua saranno 300€
    Ovviamente il cambio valuta vale solo in teoria. Quando uscira' qua come minimo costera' 300, con rapporto di cambio 1 $=1 Quanto scommettiamo??http://laforgia.medusaworks.dehttp://www.ingegneria.medusaworks.it
    • Puma scrive:
      Re: 300 dollari e qua saranno 300€
      - Scritto da: www.magiesv elate.medu saworks.it
      Ovviamente il cambio valuta vale solo in teoria.
      Quando uscira' qua come minimo costera' 300, con
      rapporto di cambio 1 $=1 Forse non sai che in Italia le tasse sono più alte, che il prezzo italiano è ivato, quello americano no. Non sai che sono possibili i dazi e che il tasso di cambio non è fisso nel tempo.
      • KArogna scrive:
        Re: 300 dollari e qua saranno 300€
        BEH, allora i distributori europei non si lamentino se lo compreranno (forse anch'io) su Ebay!
        • Rantolo nel vento scrive:
          Re: 300 dollari e qua saranno 300€
          - Scritto da: KArogna
          BEH, allora i distributori europei non si
          lamentino se lo compreranno (forse anch'io) su
          Ebay!BEH, allora non ti lamentare se quando avrai 60 anni non ci saranno soldi per pagarti la pensione.
      • Bastard Inside scrive:
        Re: 300 dollari e qua saranno 300€
        - Scritto da: Puma
        - Scritto da: www.magiesv elate.medu saworks.it

        Ovviamente il cambio valuta vale solo in teoria.

        Quando uscira' qua come minimo costera' 300,
        con

        rapporto di cambio 1 $=1

        Forse non sai che in Italia le tasse sono più
        alte, che il prezzo italiano è ivato, quello
        americano no. Non sai che sono possibili i dazi e
        che il tasso di cambio non è fisso nel
        tempo.Il dazio lo pagano anche in USA, sono apparecchi costruiti sia fuori dalla UE che dagli USA. Quindi l'unica differenza dovrebbe essere l'IVA, un sovrapprezzo molto inferiore ad applicare un cambio 1:1 dollaro/euro.
        • Rantolo nel vento scrive:
          Re: 300 dollari e qua saranno 300€

          Il dazio lo pagano anche in USA, sono apparecchi
          costruiti sia fuori dalla UE che dagli USA.E chi ha mai detto che i dazi in ue sono quanto quelli in usa e non superiori?????
      • Pippo scrive:
        Re: 300 dollari e qua saranno 300€
        Ma sei fuori...o ci fai ???-
        Forse non sai che in Italia le tasse sono più
        alte, che il prezzo italiano è ivato, quello
        americano no.
      • ciccio formaggio scrive:
        Re: 300 dollari e qua saranno 300€
        - Scritto da: Puma
        il prezzo italiano è ivatosi, ma l'IVA è il 20%, il cambio euro/dollaro è 1.48!
        Non sai che sono possibili i daziEssendo il lettore prodotto in Cina, il dazio è compreso SIA nel prezzo USA che nel prezzo europeo.
        che il tasso di cambio non è fisso nel
        tempo.No, infatti sta sempre scendendo. Peccato che l'1:1 lo applicavano anche quando l'Euro stava a 1,20. Perchè NON E' SCESO ora che è 1,48 ?
        • Rantolo nel vento scrive:
          Re: 300 dollari e qua saranno 300€
          - Scritto da: ciccio formaggio
          - Scritto da: Puma


          il prezzo italiano è ivato

          si, ma l'IVA è il 20%, il cambio euro/dollaro è
          1.48!
          No, infatti sta sempre scendendo. Peccato che
          l'1:1 lo applicavano anche quando l'Euro stava a
          1,20. Perchè NON E' SCESO ora che è 1,48
          ?Furbo, guarda che i prezzi non cambiano ogni secondo come i tassi di cambio.E i dazi non sono gli stessi in ue e in usa.In ue abbiamo poi cinquantamila lingue diverse e questo è un costo.Aggiungi il premio al rischio per il cambio e forse arrivi persino tu a capire.
      • ... scrive:
        Re: 300 dollari e qua saranno 300€

        Forse non sai che in Italia le tasse sono più
        alte, che il prezzo italiano è ivato, quello
        americano no. Non sai che sono possibili i dazi e
        che il tasso di cambio non è fisso nel
        tempo.LOL! Sei sicuramente un importatore che cerca di giustificare i prezzi troppo alti in italia.1) Non e' vero che le tasse sono piu' alte; negli USA la sanita' e la previdenza sono conteggiate a parte.2) Lite-on e taiwanese, Philips e' europea. Dovrebbero essere gli USA a pagare di piu' tali prodotti in quanto importati, non noi.3) L'IVA la si paga ovunque, come pure in quasi tutti gli stati USA.4) Su E-Bay l'acquirente paga l'IVA secondo l'aliquota di casa propria (nuova regola europea uscita giorni fa).
  • Giocatore110 scrive:
    Re: Una perla di....
    Guarda che l'USB 2.0 basta e avanza...
  • The Raptus scrive:
    Re: Una perla di....
    Ma cosa pensi???La larghezza di banda è sufficiente per poter vedere pienamente il tuo film: Ricordi xbox360 con l'interfaccia HD-DVD? FUnzionava ameraviglia. Ed i dati sono quelli, non pensiamo al supporto!!!Poi chiaramente se MASTERIZZA puoi anche LEGGERE quello che scrivi. Insomma se è protetto lo vedi, se non è protetto .. lo vedi lo stesso!Se io producessi filmati su supporto DVD e NON voglio proteggere, nessuno mi obbliga.Invece quello che non si sa è altra cosa: per vedere il tuo film BLU protetto devi ogni x mesi collegarti e scaricare la licenza (a pagamento). In pratica tu 'sto coso non lo compri: lo affitti!Provare per credere!
    • teddybear scrive:
      Re: Una perla di....
      - Scritto da: The Raptus
      Invece quello che non si sa è altra cosa: per
      vedere il tuo film BLU protetto devi ogni x mesi
      collegarti e scaricare la licenza (a pagamento).
      In pratica tu 'sto coso non lo compri: lo
      affitti!
      Provare per credere!Visto che qualche giorno fa la redazione ha cancellato tutto un thread, e c'era anche questa tua affermazione e la mia domanda di spiegazioni, ripeto il tutto.Ho un lettore BD da parecchi mesi (forse un anno, sinceramente non ricordo). Mi spieghi come è questa cosa delle licenze, visto che non ho mai avuto problemi finora e che il mio lettore non ha neanche il modo di collegarsi alla rete? Grazie.
      • The Raptus scrive:
        Re: Una perla di....
        Hai un messaggio privato!
      • The Raptus scrive:
        Re: Una perla di....
        http://www.plextor.be/press/datasheets/Plextor_AACS-IT.pdfsi tratta del Plextor PX-B900A/T3KB.Riporto, così non scaricate:"Il pacchetto della Plextor PX-B900A/T3KB include due licenze AACS con le seguenti date di scadenza:- La prima licenza scade a febbraio 2008.E la stessa si trova già allinterno dellapplicazione- La seconda licenza scade ad aprile 2009Questa viene rilasciata a titolo gratuito e può essere scaricata direttamente dal sito internet delproduttore (in costruzione).Il software ricorderà al cliente di rinnovare questa seconda licenza entro febbraio 2008.- Entro maggio 2009, il sistema avviserà di rinnovare lultima licenza.Questultima, la terza, non è a titolo gratuito e può essere scaricata direttamente dal sito internetdel produttore del software.Le licenze devono essere rinnovate ogni 15 mesi.Se un cliente sceglissee di non rinnovare la licenza, non sarebbe più in grado di riprodurre i film BDrealizzati dopo le date di scadenza della licenza.Conclusione:Con Plextor PX-B900A/T3KB, il cliente può riprodurre i film BD fino ad aprile 2009.Per poter continuare a riprodurre i film dopo il mese di aprile 2009, il cliente dovrà rinnovare la licenza."No dico: non mi compro un lettore, lo NOLEGGIO ????Io spero che 'sta cosa SCOMPAIA. Anche se sono contento della fine (?) della guerra dei formati!
        • teddybear scrive:
          Re: Una perla di....
          - Scritto da: The Raptus
          Con Plextor PX-B900A/T3KB, il cliente può
          riprodurre i film BD fino ad aprile
          2009.Appunto. Con Plextor. Ora mi spieghi come faccio io con il mio lettore che non ha alcuna possibilità di essere connesso alla rete?
      • Kwitz Kwotz Kwatz Patatrach scrive:
        Re: Una perla di....
        - Scritto da: teddybear
        - Scritto da: The Raptus


        Invece quello che non si sa è altra cosa: per

        vedere il tuo film BLU protetto devi ogni x mesi

        collegarti e scaricare la licenza (a pagamento).

        In pratica tu 'sto coso non lo compri: lo

        affitti!

        Provare per credere!

        Visto che qualche giorno fa la redazione ha
        cancellato tutto un thread, e c'era anche questa
        tua affermazione e la mia domanda di spiegazioni,
        ripeto il
        tutto.

        Ho un lettore BD da parecchi mesi (forse un anno,
        sinceramente non ricordo). Mi spieghi come è
        questa cosa delle licenze, visto che non ho mai
        avuto problemi finora e che il mio lettore non ha
        neanche il modo di collegarsi alla rete?
        Grazie.Boh, forse la format war gli fa fare dei bad trip (idea) :D http://libri.dvd.it/droga-che-fare/dettaglio/id-217053/
      • nonsenepuop iu scrive:
        Re: Una perla di....
        Se compravi un lettore hd-dvd (tu e le altre allodole) forse adesso ci sarebbe ancora concorrenza e magari col tempo ci toglievamo dalle palle le licenze e le protezioni.Grazie
        • RAGAZZI... scrive:
          Re: Una perla di....
          COME HAI RAGIONE...L'HANNO MESSA IN QUEL POSTO A TUTTI E PURTROPPO ANCHE A NOI CHE AVEVAMO GIA' CAPITO DA PRIMA....MS INSEGNA !!!- Scritto da: nonsenepuop iu
          Se compravi un lettore hd-dvd (tu e le altre
          allodole) forse adesso ci sarebbe ancora
          concorrenza e magari col tempo ci toglievamo
          dalle palle le licenze e le
          protezioni.
          Grazie
  • lellykelly scrive:
    sono delle trappole
    ti bruciano la firewire.meglio case+lettore.niente linksolo schede firewire "regalate" per riparare danni non causati da me, dato che la casa madre non ne voleva sapere di riconoscere il danno.(vale anche per gli hd, solo che li è più facile che si bruci il case.io confido in WD.)
    • non so scrive:
      Re: sono delle trappole
      - Scritto da: lellykelly
      ti bruciano la firewire.Cioè sostieni che un lettore USB ti brucia la firewire?Sei veramente sicuro della c...osa che stai dicendo?
      • Cerbero scrive:
        Re: sono delle trappole
        mi aggrego anch'io! Forse è meglio che smettano di farti assemblare pc...
        • lroby scrive:
          Re: sono delle trappole
          - Scritto da: Cerbero
          mi aggrego anch'io! Forse è meglio che smettano
          di farti assemblare
          pc...quoto in pieno,dopo che ha detto che ha fiducia (confida,ndr) nella marca di dischi fissi IMHO peggiore in assoluto (WD)..LROBY
        • lroby scrive:
          Re: sono delle trappole
          - Scritto da: Cerbero
          mi aggrego anch'io! Forse è meglio che smettano
          di farti assemblare
          pc...quoto in pieno,dopo che ha detto che ha fiducia (confida,ndr) nella marca di dischi fissi IMHO peggiore in assoluto (WD)..LROBY
          • Pippo scrive:
            Re: sono delle trappole
            Ma chi te lo ha detto che WD è il peggiore???.Sai su cosa girano i server del.... ???.Ma vai casa..va- Scritto da: lroby
            - Scritto da: Cerbero

            mi aggrego anch'io! Forse è meglio che smettano

            di farti assemblare

            pc...

            quoto in pieno,dopo che ha detto che ha fiducia
            (confida,ndr) nella marca di dischi fissi IMHO
            peggiore in assoluto
            (WD)..
            LROBY
          • lroby scrive:
            Re: sono delle trappole
            - Scritto da: Pippo
            Ma chi te lo ha detto che WD è il peggiore???.

            Sai su cosa girano i server del.... ???.

            Ma vai casa..va2' te io sono 1 di quelli che riportano per sentito dire?per la serie .. il mio amico ha detto che.. oppure ho letto che.. ??? ma fammi il piacere va'..vengo da 12 anni e mezzo di assistenze tecniche su pc di tutti i generi,fissi e portatili,TUTTI i giorni,26 giorni al mese,12 mesi all'anno, e ti posso garantire che la % + alta di guasti li ho visti accadere proprio su WD.Con questo NON significa che gli altri siano perfetti intendiamoci.. ho visto morire anche diversi maxtor,IBM,Seagate e qualche anno fa', i Quantum (prima che diventassero Maxtor)Sto solo dicendo che statisticamente su 100 hdd che morivano,la fetta + grande erano WD. ok?ciaoLROBY
          • ... scrive:
            Re: sono delle trappole
            - Scritto da: Pippo
            Ma chi te lo ha detto che WD è il peggiore???.

            Sai su cosa girano i server del.... ???.I dischi che sono sui server (parlo di quelli seri: ibm, sun, hp ...) saranno anche WD ma com'e' che costano 5 volte tanto rispetto agli stessi tagli per pc?Per il semplice fatto che sono diversi, sia per bus, che per elettronica che per tecnica costruttiva.
          • lroby scrive:
            Re: sono delle trappole
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Pippo

            Ma chi te lo ha detto che WD è il peggiore???.



            Sai su cosa girano i server del.... ???.

            I dischi che sono sui server (parlo di quelli
            seri: ibm, sun, hp ...) saranno anche WD ma
            com'e' che costano 5 volte tanto rispetto agli
            stessi tagli per
            pc?
            Per il semplice fatto che sono diversi, sia per
            bus, che per elettronica che per tecnica
            costruttiva.quoto in pieno,volevo scriverlo ieri ma mi ero dimenticato.. e comunque non ci sono solo WD nei server,anzi nell'azienda dove lavoro io hanno 3 server con ciascuno 3 hdd hot swap SCSI in RAID da 146GB cad. e sono TUTTI Ibm/hitachi (anche se hanno sopra l'etichetta HP)LROBY
  • Practical Incarnatio n scrive:
    Già che c'erano...
    ...potevano fargli leggere anche gli HD-DVD, tanto ormai la guerra è vinta, almeno rendevano indolore lo smaltimento dei dischi già prodotti nel formato perdente...
    • The Raptus scrive:
      Re: Già che c'erano...
      Io invece sono contento che non lo faccia: Perchè non ho hd-dvd, e se 'sta cosa mi costava anche un euro in più ... era 1 euro mal speso!FAcciano entrambe le cose: per te che sei con i rossi e per me che non ne ho!
      • teddybear scrive:
        Re: Già che c'erano...
        - Scritto da: The Raptus
        Io invece sono contento che non lo faccia: Perchè
        non ho hd-dvd, e se 'sta cosa mi costava anche un
        euro in più ... era 1 euro mal
        speso!
        FAcciano entrambe le cose: per te che sei con i
        rossi e per me che non ne
        ho!Visti i prezzi a cui vengono ormai svenduti gli HD-DVD, un pensierino ce lo avrei fatto volentieri...Qualche giorno fa un mio contatto ha comprato (in Svizzera) in un negozio un bundle in svendita: lettore e 20 films a 200 franchi. Ne valeva la pena in ogni caso.
      • Practical Incarnatio n scrive:
        Re: Già che c'erano...
        - Scritto da: The Raptus
        Io invece sono contento che non lo faccia: Perchè
        non ho hd-dvd, e se 'sta cosa mi costava anche un
        euro in più ... era 1 euro mal
        speso!
        FAcciano entrambe le cose: per te che sei con i
        rossi e per me che non ne
        ho!Non sono affatto pro HD-DVD, e per di più non ho ancora comprato niente con l'HD, ne TV, né lettori. Chi ha già scelto il formato perdente, d'altra parte, non ha bisogno di un altro lettore capace di leggere gli HD-DVD, ne avrà già uno. La tua idea di mettere il supporto optional non è male, il punto è, come ha precisato meglio di me teddybear in questo thread, che alcuni rivenditori e distributori avranno scorte di film HD-DVD che non vedranno l'ora di sbolognare a prezzi stracciati, perché non approfittarne, oltretutto la cosa favorirebbe anche un ribasso dei dischi BD.
Chiudi i commenti