TIM, un'offerta per navigare fino a ottobre

Una semiflat da 25 euro al mese per gli utenti GPRS, EDGE e UMTS. Viaggio alla scoperta di vantaggi e limiti di MaxxiTIM Web Recharge
Una semiflat da 25 euro al mese per gli utenti GPRS, EDGE e UMTS. Viaggio alla scoperta di vantaggi e limiti di MaxxiTIM Web Recharge


Roma – Da questa settimana e fino al 2 ottobre di quest’anno, TIM mette a disposizione dei suoi clienti web-oriented una nuova offerta. Si chiama MaxxiTim Web Recharge ed è rivolta ai clienti prepagati che navigano in internet con il proprio cellulare GPRS/EDGE/UMTS (compatibile solamente con apn ibox.tim.it), con esclusione delle TIM Card Azienda, dei titolari di contratti aziendali e dei Clienti con attiva l’offerta Office Network 1-3.

Ad un costo “flat” di 25 euro iva compresa, per 30 giorni dall’attivazione sarà possibile navigare in internet, con un traffico massimo di 2 Gigabyte, limitatamente dalle 17 alla 9 del mattino seguente, e ad ogni ora durante i weekend e i giorni festivi.

Fuori da tali orari, ogni KB sarà tariffato a 0,6 centesimi di euro ma, per incentivare la fascia non coperta dall’offerta, TIM ha pensato ad un meccanismo di Autoricarica: navigando nella dalle 9 alle 17, per ogni MB a pagamento (1 MB = 6,144 euro) si otterrà – in tempo reale, assicura TIM – una ricarica pari a 100 MB, consumabile nella medesima fascia “diurna” o per il traffico eccedente i 2 Gigabyte.

Purtroppo questo vantaggio non è affatto illimitato, dato che è consentito effettuare al massimo 3 autoricariche, che dovranno essere consumate entro il periodo di validità della carta MaxxiTim Web Recharge.

L’effettiva attribuzione del bonus-ricarica da 100 MB è verificabile chiamando il 4916 o tramite un sms (sempre al 4916) con il messaggio SALDO WEBRECHARGE.

MaxxiTim Web Recharge è attivabile nei centri TIM, nei negozi “il Telefonino”, attraverso il 119, online, da wap e dal portale vocale 4444.

E’ possibile anche attraverso il 4916 (chiamando il numero o con un sms con scritto PRO WEBRECHARGE): in questo caso il costo di adesione sarà defalcato dal credito residuo (purché di almeno 28 euro).

DB

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 07 2005
Link copiato negli appunti