TIM vuole davvero colpire Wind?

Da un articolo apparso su La Stampa sembrerebbe che l'azienda wireless del gruppo Telecom non abbia intenzione di risparmiare i colpi contro la rivale dell'Arancia


Roma – C’è aria di bufera tra i due operatori wireless. TIM cerca di contrastare lo sviluppo di Wind con dure strategie di mercato. Ci sono tutte le premesse per una lotta all’ultimo cliente: TIM ha inaugurato una concorrenza esplicitamente rivolta contro Wind. Questo è quanto sostiene La Stampa in un recente articolo.

Una notizia apparsa su Punto Informatico lo scorso mese, illustrava il “primo capitolo” di questa contesa. Come noto, infatti, TIM ha deciso non supportare più in roaming i clienti di Wind. Un guanto di sfida? Roberto Colaninno, amministratore delegato di Telecom Italia, aveva dichiarato in quell’occasione: “Ci sono le regole, il mercato è libero, adesso costruiscano le loro strutture e le loro reti”. Era forse solo l’inizio di una futura “lotta” tra le due società.

Il nuovo capitolo di questa battaglia, secondo La Stampa, starebbe nel tentativo di TIM di sottrarre clienti a Wind, in modo diretto. Come? Nel più semplice dei modi: regalando schede TIM da 10.000 mila lire agli utenti che rinunciassero al loro contratto con Wind.

Questo è avvenuto, secondo il quotidiano torinese, ad Ancona, Torino, Mestre, Macerata, Pescara, L’Aquila, Arezzo, Siena e Treviso. E se TIM nega tutto, Wind raccoglie la sfida.

L’amministratore delegato di Wind, Tommaso Pompei, infatti, ha dichiarato di sapere già della campagna promossa dal rivale contro di loro ma si dice convinto di poter reggere lo scontro, dichiarando di aver acquisito, recentemente, il doppio dei clienti rispetto a TIM. E Pompei promette “vendetta”: ricorreremo alle autorità o risponderemo con le stesse armi. La guerra continua, si vedrà se e con quale vantaggio per gli utenti…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    pensate ai libri
    che comodo sarebbe se si dovesse comprareun libro ma che posso riporlo solo nell'armadiettocomprato dalla Mondadori e leggerlo solo in salotto. e tutto per paura che ne faccia delle fotocopie.
    • Anonimo scrive:
      Re: pensate ai libri
      meglio ancora, che quando giri l'ultima pagina hai 5 minuti di tempo prima dell'autodistruzione!
      • Anonimo scrive:
        Re: pensate ai libri
        - Scritto da: Unz

        meglio ancora, che quando giri l'ultima
        pagina hai 5 minuti di tempo prima
        dell'autodistruzione!tutto cio' tralasciando gli 8 milioni di vantaggi che l'e-book comporta...
Chiudi i commenti