Tiscali resuscita una mezza flat

L'operatore propone per poco meno di 15 euro al mese 9 ore di ininterrotto collegamento quotidiano in dial-up. Se le 9 ore sono notturne si paga di meno. Reggerà?
L'operatore propone per poco meno di 15 euro al mese 9 ore di ininterrotto collegamento quotidiano in dial-up. Se le 9 ore sono notturne si paga di meno. Reggerà?


Roma – Per chi non dispone di broad band ADSL, Tiscali ha deciso di tentare la via fin qui dimostratasi perniciosa delle flat o, per meglio dire, delle semi-flat. L’azienda ha infatti appena lanciato due formule che, sulla carta, consentono di fruire di nove ore di connessione al giorno senza interruzioni ad un prezzo di circa 15 euro al mese.

Solo nelle FAQ si accenna ad una “disconnessione automatica” per la “gestione delle code”, che avviene ogni 4 ore.

Nella prima formula, chiamata Flat-Day, con 14,95 euro ci si può connettere in dial-up ininterrottamente dalle 9 alle 18. Il secondo pacchetto, Flat-Night, costa 12,95 euro al mese e permette una connessione senza interruzioni e a 56/64 Kbps (PTSN o ISDN) per nove ore, tra la mezzanotte e le 9 del mattino. Al di fuori di questi orari per entrambe le soluzioni scatta una più tradizionale tariffa al minuto.

Nel contratto di servizio pubblicato da Tiscali sono incluse le determinazioni tipiche di questo genere di offerta, ivi comprese quelle sul cambiamento delle condizioni tariffarie e di servizio. All’articolo 7, infatti, si legge:

“Modifiche delle Condizioni di Contratto – Comunicazioni tra le Parti

7.1. Tiscali potrà modificare le specifiche tecniche dei Servizi o dei dispositivi, modificare e limitare per motivi di sicurezza le caratteristiche e la configurazione dei sistemi informatici fruibili dagli utenti, modificare i profili tariffari o aggiornare le tariffe praticate nonché variare le condizioni del Contratto, i servizi aggiuntivi e le offerte commerciali, per proprie sopravvenute esigenze tecniche, economiche e gestionali, che saranno indicate nelle comunicazioni inviate al Cliente ai sensi delle Condizioni Generali di Contratto.

7.2. Le modifiche che comportino un aumento delle tariffe dei Servizi o di altri oneri economici a carico del Cliente, avranno efficacia solo dopo il decorso del termine di 30 giorni dal ricevimento della comunicazione da parte del Cliente. Nello stesso termine il Cliente potrà comunicare, mediante raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a Tiscali – Servizio Clienti, la volontà di recedere dal Contratto, con effetto immediato. In mancanza di esercizio della facoltà di recesso da parte del Cliente, le variazioni si intenderanno accettate definitivamente dallo stesso.”

Chi firma per le nuove semiflat Tiscali, infine, lo fa per un intero anno. Il contratto infatti non prevede la possibilità per l’utente di rescindere l’offerta prima di tale scadenza, possibilità che in casi determinati può essere invece utilizzata dal provider.

Va detto che insieme alle flat vengono promossi da Tiscali anche dei servizi aggiuntivi, come la telefonia su IP (Netphone), il servizio fax fornito dal provider ai suoi clienti nonché l’iscrizione al Music Club, il jukebox musicale online realizzato da Tiscali.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 05 2003
Link copiato negli appunti