Tiscali spera nella tariffa TuttoTiscali

L'operatore sardo intende guerreggiare contro i due big della telefonia lanciando un nuovo pacchetto che integra internet e telefono. Con una fascia unica


Roma – Si chiama “TuttoTiscali” lo scudiscio con cui Tiscali intendi farsi largo tra le offerte dei due big delle telecomunicazioni nostrane, quelle offerte in particolare che integrano le tariffe telefoniche e quelle internet in singoli pacchetti.

L’idea del progetto di Tiscali è di puntare sulla semplificazione della comprensione della spesa effettiva, come già accade per diversi profili tariffari soprattutto nel mondo della telefonia mobile da parte di quegli operatori che cercano di risolvere la complessità del calcolo delle tariffe.

Per utilizzare il telefono per tutte le chiamate nel territorio italiano su rete fissa, urbane e interurbane l’operatore ora chiede 1,19 centesimi di euro al minuto (Iva inclusa), indipendentemente dal momento della chiamata. Con il pacchetto TuttoTiscali la connessione ad internet attraverso i POP di Tiscali costa invece 0,95 centesimi di euro (Iva inclusa). Tariffe che sembrano comunque in linea con quelle dei maggiori competitor.

Per connettersi con questa tariffa si dovrà utilizzare un numero “702” dopo essersi registrati ai servizi di Tiscali 10.0. Tra i servizi forniti tutti quelli di Tiscali 10.0, dunque fax, voice-over-IP e via dicendo. Il tutto con un costo aggiuntivo mensile (canone) di 5,55 euro, comprensivi d’Iva.

Tutti i dettagli sono a disposizione online .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    prova
    Anim from Meteosat
  • Anonimo scrive:
    una domanda
    qualcuno per caso sa dirmi se ci sono degli obblighi di legge da rispettare prima di installare una rete wireless o se gli obblighi sono solo per il vendor?grazie!!!! :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: una domanda
      - Scritto da: chiara
      qualcuno per caso sa dirmi se ci sono degli
      obblighi di legge da rispettare prima di
      installare una rete wireless o se gli
      obblighi sono solo per il vendor?

      grazie!!!! :-)pagami le royalties che te lo dico.
  • Anonimo scrive:
    Assurdo!
    Vorrei sapere perchè non hanno brevettato un sistema che accende gli elettrodomestici in casa che sfrutta le reti wi-fi!Bel freno allo sviluppo!
  • Anonimo scrive:
    Lamb oppure Mantellini: articolo sul wi-fi di ieri
    quindi tutto quanto detto ieri sul wifi viene schiacciato inesorabilmente da quello di oggi?[per semplificare]
    • Anonimo scrive:
      Re: Lamb oppure Mantellini: articolo sul wi-fi di ieri
      - Scritto da: lettorio
      quindi tutto quanto detto ieri sul wifi
      viene schiacciato inesorabilmente da quello
      di oggi?

      [per semplificare]Certo e' una bella botta. Pero' si parla mi pare solo di telefonia e non di altre applicazioni.
      • Anonimo scrive:
        E ti pare poco !!??
        - Scritto da: Gaspare
        - Scritto da: lettorio

        quindi tutto quanto detto ieri sul wifi

        viene schiacciato inesorabilmente da
        quello

        di oggi?



        [per semplificare]

        Certo e' una bella botta. Pero' si parla mi
        pare solo di telefonia e non di altre
        applicazioni.Prima o poi brevetteranno anche il ns. cervello!!E il prog. freenet dove andra' a finire?La liberta' di informazione?..........e poi parlan male dei No-global........
  • Anonimo scrive:
    Ladri di tecnologia di uso comune
    Ma questi non hanno inventato proprio nulla.Hanno semplicemente usato le tecnologie usate già da tutti quanti e le hanno raggruppate dandogli un nuovo nome.E' vergognoso il metodo usato dagli uffici brevetti !
    • Anonimo scrive:
      Re: Ladri di tecnologia di uso comune
      - Scritto da: Oracolo
      Ma questi non hanno inventato proprio nulla.
      Hanno semplicemente usato le tecnologie
      usate già da tutti quanti e le hanno
      raggruppate dandogli un nuovo nome.
      E' vergognoso il metodo usato dagli uffici
      brevetti !Come al solito...Mi chiedo che cosa succederà quando qualcuno dei brevetti celebri (tipo quello della ruota) sarà rivendicato da chi ne ha registrato i diritti.Arresteranno tutti gli automobilisti?Mah. Staremo a vedere...
Chiudi i commenti