TOR non piace alla polizia giapponese

Ai provider è stato chiesto un blocco volontario delle comunicazioni anonime per fini criminosi. I gestori della rete a cipolla chiedono nuovi ponti contro la censura

Roma – Un esteso meccanismo di blocco volontario del sistema TOR, richiesto dagli ufficiali di polizia giapponese ai principali fornitori di connettività nel paese del Sol Levante. I provider dovrebbero intervenire con specifiche misure tecniche per impedire ai netizen locali di navigare in modalità anonima con la celebre darknet che sfrutta il protocollo a cipolla .

In un recente rapporto stilato dalla stessa polizia nipponica, il sistema TOR avrebbe permesso la proliferazione digitale delle più svariate attività criminose, dalla pubblicazione di minacce al furto di denaro dagli account bancari . Mascherando la propria identità, i malviventi cibernetici avrebbero vita facile nell’adescamento di minori o per l’accesso non autorizzato ai database di aziende e dipartimenti nazionali.

È per questo che la polizia giapponese ha chiesto ai provider il blocco di tutti quei canali di comunicazione anonima sfruttati dagli utenti della rete TOR per compiere reati online. Non è però chiaro come faranno i principali ISP asiatici a distinguere ogni volta quelle attività anonime illecite dagli usi legittimi della darknet a cipolla, spesso sfruttata da giornalisti e attivisti democratici per sfuggire alle grinfie della censura .

In paesi come la Cina e l’Iran, il sistema anonimo garantito da TOR si è rivelato fondamentale per un accesso in totale libertà. Gli stessi responsabili del Tor Project hanno lanciato un appello per l’apertura di nuovi ponti che permettano ai cittadini digitali di navigare senza paura . Dalla Siria all’ex-Persia, numerosi canali dell’infrastruttura a cipolla sono stati abbattuti su ordine dei governi locali.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Alfonso Maruccia scrive:
    Sempre meglio gli ingegneri...
    ...dei designer, comunque. Quella "Cosa Informe Che Urla Nella Notte" (cit.) che è Windows 8 è nata quando i designer si sono messi in testa di contare più di un due di picche (con la complicità di dirigenti altrettanto autoreferenziali, of course), e gli ingegneri hanno fatto da ruote del carro invece che da guidatori :-PTutto imo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 aprile 2013 01.06-----------------------------------------------------------
    • Pietro scrive:
      Re: Sempre meglio gli ingegneri...
      - Scritto da: Alfonso Maruccia
      ...dei designer, comunque. Quella "Cosa Informe
      Che Urla Nella Notte" (cit.) che è Windows 8 è
      nata quando i designer si sono messi in testa di
      contare più di un due di picche (con la
      complicità di dirigenti altrettanto
      autoreferenziali, of course), e gli ingegneri
      hanno fatto da ruote del carro invece che da
      guidatori
      :-P

      Tutto imo.
      --------------------------------------------------
      Modificato dall' autore il 23 aprile 2013 01.06
      --------------------------------------------------Di solito un'interfaccia grafica dovrebbe essere progettata da psicologi esperti di ergonomia, se la lascio fare a degli ingenieri solo degli ingenieri vorranno usarla
      • tucumcari scrive:
        Re: Sempre meglio gli ingegneri...
        Di solito un'interfaccia grafica dovrebbe essere
        progettata da psicologi esperti di ergonomia, se
        la lascio fare a degli ingenieri solo degli
        ingenieri vorranno
        usarlaInfatti il modo in cui guidi l'automobile (cambio freno volante ecc.) lo hanno creato i designer? oppure gli ingegneri sono gli unici a guidarla?... :DLe finalità di un oggetto e la definizione dei modi di interazione che gli uomini hanno con quell'oggetto sono in larghissima parte convenzione sociale determinata in modo preminente dalla "ampiezza" della base sociale che ne fa uso.Se vai in in Papua potrai accorgerti che in certe zone molta gente sa usare le lance molto meglio di te in compenso non sanno guidare una "lancia" (automobile)....Ci sarà un motivo?E sei davvero convinto che il motivo sia determinato da psicologi e designer? ;)
        • pietro scrive:
          Re: Sempre meglio gli ingegneri...
          - Scritto da: tucumcari..
          Se vai in in Papua potrai accorgerti che in certe
          zone molta gente sa usare le lance molto meglio
          di te in compenso non sanno guidare una "lancia"
          (automobile)....
          Ci sarà un motivo?
          E sei davvero convinto che il motivo sia
          determinato da psicologi e
          designer?
          ;)L'interfaccia del mac ( partendo da xerox) è stata messa a punto da uno staff di psicologi esperti di ergonomia, la metafora finestre e icone gestite dal mouse è opera loro, l'interfaccia è poi stata copiata da gem, windows, amiga, atari, etc. e buon ultimo dalle varie distribuzioni linux.ci sarà un motivo?
      • panda rossa scrive:
        Re: Sempre meglio gli ingegneri...
        - Scritto da: Pietro
        Di solito un'interfaccia grafica dovrebbe essere
        progettata da psicologi esperti di ergonomia, se
        la lascio fare a degli ingenieri solo degli
        ingenieri vorranno
        usarlaE solo gli ingegneri devono usarla!Lo vogliamo capire o no che i computer non sono giocattoli ma sono dei sofisticatissimi strumenti di calcolo e di elaborazione.Per il cazzeggio e per i social games idioti (dove si vince sempre e non si muore mai) ci sono i portafrutta in vetro.
        • ___________ __________ __________ __ scrive:
          Re: Sempre meglio gli ingegneri...
          - Scritto da: panda rossa
          E solo gli ingegneri devono usarla!
          Lo vogliamo capire o no che i computer non sono
          giocattoli ma sono dei sofisticatissimi strumenti
          di calcolo e di
          elaborazione.Vedendone l'uso che ne fai, ovvero venire su PI a spargere letame, si direbbe che sia tu a non capire cosa sia un computer
        • pietro scrive:
          Re: Sempre meglio gli ingegneri...
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Pietro


          Di solito un'interfaccia grafica dovrebbe
          essere

          progettata da psicologi esperti di
          ergonomia,
          se

          la lascio fare a degli ingenieri solo degli

          ingeneri vorranno

          usarla

          E solo gli ingegneri devono usarla!
          Lo vogliamo capire o no che i computer non sono
          giocattoli ma sono dei sofisticatissimi strumenti
          di calcolo e di
          elaborazione. lo sappiamo che i computer li hanno inventati solo per fare quello che fai tu tutti i giorni, ce lo hai già detto un milione di volte
    • ___________ __________ __________ __ scrive:
      Re: Sempre meglio gli ingegneri...
      - Scritto da: Alfonso Maruccia
      ...dei designer, comunque. Quella "Cosa Informe
      Che Urla Nella Notte" (cit.) che è Windows 8 è
      nata quando i designer si sono messi in testa di
      contare più di un due di picche (con la
      complicità di dirigenti altrettanto
      autoreferenziali, of course), e gli ingegneri
      hanno fatto da ruote del carro invece che da
      guidatoriMi sa che tu sopravvaluti un po' troppo gli ingeneri
  • tucumcari scrive:
    la cosa più esplicita e importante
    Che Vint Cerf abbia scritto in materia è questa:http://www.ietf.org/rfc/rfc3271.txtStampatelo, tenetelo sul comodino e tutte le volte che state per scrivere la parola Internet rileggetelo prima di scriverla... contate fino a 10... e poi scrivete...Può darsi che il numero di stupidaggini che si dicono sulla rete subirebbe un drastico calo se si seguisse questa pratica.
    • mWcbsHYjScc HCJmRxg scrive:
      Re: la cosa più esplicita e importante
      http://depression-problem.com/#8110 depression-problem.com,,
    • jIspgAKGHdR IC scrive:
      Re: la cosa più esplicita e importante
      http://abilifycom.ga/#2160 wellbutrin abilify,
    • FTraGaYglyh BJYZKpg scrive:
      Re: la cosa più esplicita e importante
      http://rogaineformen.ml/rogaine-over-the-counter.html#3728 rogaine hair, http://fluoxetinehydrochloride.tk/fluoxetine-20-mg.html#3488 fluoxetine 20mg cap, http://riseloans.nu/best-personal-loan-rates.html#9779 best personal loan rates,
    • UhkeqrbTyS scrive:
      Re: la cosa più esplicita e importante
      http://benadrylgeneric.com/benadryl-cream.html#5634 benadryl cream, http://bupropionsr.ml/bupropion-xl-300.html#7904 bupropion sr 100mg, http://cymbalta-generic.cf/cymbalta-30-mg.html#7221 cymbalta buy online,
    • VdFzGdKjaXW VnrHgWA scrive:
      Re: la cosa più esplicita e importante
      http://buydiclofenac.us/#8771 buy diclofenac,
  • Geek Nerd scrive:
    Non capisco
    Stiamo parlando di una tecnologia sviluppata da un privato, google in questo caso. Mi pare ovvio che possa farci quello che vuole, senza considerare che come scritto ad inizio articolo tale tecnologia era (è?) illegale in europa.Non capisco proprio il punto dell'articolo, o decidiamo di sottoporre a controllo e approvazione pubblica tutto (abolendo quindi di fatto la sfera privata), oppure è evidente che le scelte pertinenti la sfera privata (perché tale era la tecnologia) rimangono appannaggio esclusivo di una persona sola o al più di un gruppo limitato di persone.
    • Jack Reacher scrive:
      Re: Non capisco
      La tecnologia di riconoscimento dei volti è per caso così differente da quella del riconoscimento delle impronte digitali?Esistono molte macchine fotografiche digitali che scattano solo nel momento in cui riconoscono nel volto un sorriso.Passando i confini di molti stati si viene fotografati con tanto di rilevamento di impronte digitali, così per fare la cartolina foto ricordo?Tutte tecnologie già implementate da governi evoluti, alla faccia del consenso o meno di un tecnologo o dei cittadini.La domanda di Mantellini è lecita e corretta, ma come sottolinea Geek Nerd senza risposta.
  • pietro scrive:
    etica?
    la tecnologia non è nè buona nè cattiva, anche una bomba atomica può essere buona se utilizzata per deviare un meteorite, tutto dipende da come viene utilizzata.Gli ingenieri, come in questo caso, sono costretti a stabilire a priori se vale la pena l'investimento per lo sviluppo di qualcosa che poi tanto nessuno vorrà/potrà utilizzare.Non credo che ci sia etica dietro a certe decisioni, solo convenienza.
    • e basta scrive:
      Re: etica?
      - Scritto da: pietro
      la tecnologia non è nè buona nè cattiva, ma non ci posso credere... ancora con questa "sciocchezza" che le tecnologie sono neutre???nessuna tecnologia è neutra! ogni tecnologia ha delle caratteristiche intrinseche, diverse da tecnologia a tecnologia, che le rendono costitutivamente dei catalizzatori di dinamiche di potere diverse e conseguenti, in un senso o in un altro
      una bomba atomica può essere buona se utilizzata
      per deviare un meteorite, tutto dipende da come
      viene utilizzata.l'esistenza della bomba atomica (per stare a questo banale esempio "fantascientifico") come tecnologia effrettivamente disponibile/utilizzabile, richiede intrinsecamente che qualcuno abbia le competenze tecnico-scientifiche e le risorse materiali ed economiche con cui realizzarla: ciò sottende automaticamente una dinamica di potere e dominio fortemente sbilanciata (e quindi affatto neutra) in cui pochissimi hanno dette disponibilità mentre tutti gli altri non le hanno...per fare un altro esempio, la tecnologia "internet" implica competenze personali, la disponibilità di un collegamento e quella di certi strumenti tecnici (cioé di ulteriori tecnologie), oltre alla disponibilità economica per pagare il tutto: anche la tecnologia "internet" non è neutra in quanto il suo stesso esistere attiva una precisa dinamica di potere tra chi può accedervi materialmente e chi invece no...dunque, decidere quali tecnologie sviluppare e come svilupparle implica un potere immenso dato che queste scelte comporteranno poi precise dinamiche di potere/dominio, più o meno "sbilanciate" a favore degli uni o degli altri: orientare l'evoluzione scientifica e tecnologica significa scegliere quali dinamiche di potere/dominio attivare e, di conseguenza, chi ne sarà favorito e chi no...
      • e basta scrive:
        Re: etica?
        aggiungo un esempio ulteriore (un po' fantascientifico, ma è tanto per rendere l'idea):la tecnologia progredisce e siamo in grado di sviluppare una nuova generazione di motori ecologicissimi, che possono essere realizzati con due tecnologie diverse e in modo del tutto differente (per cui se ne deve scegliere una sola delle due per riconvertire poi tutto il parco auto mondiale): * tecnologia #1 = motori alimentati con una sostanza chimica brevettata e che necessita di una parte se pur minima di un certo metallo raro, * tecnologia #2 = motori alimentati ad ariase le tecnologie fossero neutre, la scelta tra #1 e #2 sarebbe indifferente (in quanto neutre)... ti pare che sia così???
        • pietro scrive:
          Re: etica?
          - Scritto da: e basta
          aggiungo un esempio ulteriore (un po'
          fantascientifico, ma è tanto per rendere
          l'idea):
          la tecnologia progredisce e siamo in grado di
          sviluppare una nuova generazione di motori
          ecologicissimi, che possono essere realizzati con
          due tecnologie diverse e in modo del tutto
          differente (per cui se ne deve scegliere una sola
          delle due per riconvertire poi tutto il parco
          auto mondiale):

          * tecnologia #1 = motori alimentati con una
          sostanza chimica brevettata e che necessita di
          una parte se pur minima di un certo metallo raro,

          * tecnologia #2 = motori alimentati ad aria

          se le tecnologie fossero neutre, la scelta tra #1
          e #2 sarebbe indifferente (in quanto neutre)...
          ti pare che sia
          così???la scelta dipende dalla convenienza (non dall'economicità attenzione) ci ci sono molti modi per cui una cosa può essere conveniente.E' come si usa una tecnologia che fa la differenza.Hai qualche esempio di tecnologia negativa in se?
          • e basta scrive:
            Re: etica?
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: e basta

            aggiungo un esempio ulteriore (un po'

            fantascientifico, ma è tanto per rendere

            l'idea):

            la tecnologia progredisce e siamo in grado di

            sviluppare una nuova generazione di motori

            ecologicissimi, che possono essere
            realizzati
            con

            due tecnologie diverse e in modo del tutto

            differente (per cui se ne deve scegliere una
            sola

            delle due per riconvertire poi tutto il parco

            auto mondiale):



            * tecnologia #1 = motori alimentati con una

            sostanza chimica brevettata e che necessita
            di

            una parte se pur minima di un certo metallo
            raro,



            * tecnologia #2 = motori alimentati ad aria



            se le tecnologie fossero neutre, la scelta
            tra
            #1

            e #2 sarebbe indifferente (in quanto
            neutre)...

            ti pare che sia

            così???
            la scelta dipende dalla convenienza (non
            dall'economicità attenzione) ci ci sono molti
            modi per cui una cosa può essere
            conveniente.
            E' come si usa una tecnologia che fa la
            differenza.
            Hai qualche esempio di tecnologia negativa in se?ho (e li ho indicati) tutti gli esempi possibili di tecnologie che per le loro intrinseche caratteristiche non sono disponibili o utilizzabili da tutti in modo neutro, il che determina sempre delle dinamiche di potere/dominio che, a seconda delle tecnologie, sono "sbilanciate" a favore degli uni o degli altriper gli uni queste tecnologie risultano positive, per gli altri sono invece negative... per tutti, quello che è certo, è che NON sono neutre
          • pietro scrive:
            Re: etica?
            - Scritto da: e basta
            - Scritto da: pietro...
            disponibili o
            utilizzabili da tutti in modo neutro, il che
            determina sempre delle dinamiche di
            potere/dominio che, a seconda delle tecnologie,
            sono "sbilanciate" a favore degli uni o degli
            altri
            vedi hai usato due verbi specifici: "disponibile" e "utilizzabile", questo indica che è l'utilizzo di una tecnologia ( e disponibilità) che la rende positiva o negativa.Non le caratteristiche intrinseche di una tecnologia.Un coltello di acciaio affilato e appuntito è buono o cattivo?e uno di selce?
          • AhOMUASN scrive:
            Re: etica?
            http://medsanddrugs.com/#8351 celebrex cost,
          • HOfQYOxvRez KYRYznJw scrive:
            Re: etica?
            http://cephalexin-250mg.com#6559 cephalexin 250mg,
          • tXbNFIHGFpP ltceV scrive:
            Re: etica?
            http://customswriting.ga/#9021 write my essay custom writing,
          • ruGYhTtxrj scrive:
            Re: etica?
            http://bupropionsr150.com/bupropion-sr-100mg.html#3747 bupropion sr 100mg, http://bactrim-antibiotic.ml/bactrim-ds-septra-ds.html#9083 bactrim ds septra ds, http://bactrim-antibiotic.ml/buy-bactrim-online.html#3493 order bactrim,
      • pietro scrive:
        Re: etica?
        - Scritto da: e basta
        - Scritto da: pietro
        .. la tecnologia
        "internet" implica competenze personali, la
        disponibilità di un collegamento e quella di
        certi strumenti tecnici (cioé di ulteriori
        tecnologie), oltre alla disponibilità economica
        per pagare il tutto:..tutto questo vale sempre per "la tecnologia" in generale, qualunque essa sia. Non esistono tecnologie (evolute) senza competenze, strumenti tecnici, disponibilità economiche.
        • e basta scrive:
          Re: etica?
          - Scritto da: pietro
          - Scritto da: e basta

          - Scritto da: pietro

          .. la tecnologia

          "internet" implica competenze personali, la

          disponibilità di un collegamento e quella di

          certi strumenti tecnici (cioé di ulteriori

          tecnologie), oltre alla disponibilità
          economica

          per pagare il tutto:..

          tutto questo vale sempre per "la tecnologia" in
          generale, qualunque essa sia. Non esistono
          tecnologie (evolute) senza competenze, strumenti
          tecnici, disponibilità
          economiche.infatti, questa è proprio una delle ragioni per cui le tecnologie non sono neutre
          • Pietro scrive:
            Re: etica?
            - Scritto da: e basta
            - Scritto da: pietro

            - Scritto da: e basta


            - Scritto da: pietro


            .. la tecnologia


            "internet" implica competenze
            personali,
            la


            disponibilità di un collegamento e
            quella
            di


            certi strumenti tecnici (cioé di
            ulteriori


            tecnologie), oltre alla disponibilità

            economica


            per pagare il tutto:..



            tutto questo vale sempre per "la tecnologia"
            in

            generale, qualunque essa sia. Non esistono

            tecnologie (evolute) senza competenze,
            strumenti

            tecnici, disponibilità

            economiche.

            infatti, questa è proprio una delle ragioni per
            cui le tecnologie non sono
            neutreQuindi non "le tecnologie" ma "LA TECNOLOGIA"
          • e basta scrive:
            Re: etica?
            - Scritto da: Pietro
            - Scritto da: e basta

            - Scritto da: pietro


            - Scritto da: e basta



            - Scritto da: pietro



            .. la tecnologia



            "internet" implica competenze

            personali,

            la



            disponibilità di un collegamento e

            quella

            di



            certi strumenti tecnici (cioé di

            ulteriori



            tecnologie), oltre alla
            disponibilità


            economica



            per pagare il tutto:..





            tutto questo vale sempre per "la
            tecnologia"

            in


            generale, qualunque essa sia. Non
            esistono


            tecnologie (evolute) senza competenze,

            strumenti


            tecnici, disponibilità


            economiche.



            infatti, questa è proprio una delle ragioni
            per

            cui le tecnologie non sono

            neutre
            Quindi non "le tecnologie" ma "LA TECNOLOGIA"no no.... le tecnologie tutte non sono neutre, pur se in modo diverso l'una dall'altra, ciascuna in basa alla sua specificità intrinseca
    • Legumeleio scrive:
      Re: etica?
      - Scritto da: pietro
      la tecnologia non è nè buona nè cattiva, anche
      una bomba atomica può essere buona se utilizzata
      per deviare un meteoriteeh? per deviare un meteorite devi cambiarne la quantità di moto, con un'atomica al massimo gli dai una scaldata
      • pietro scrive:
        Re: etica?
        - Scritto da: Legumeleio
        - Scritto da: pietro

        la tecnologia non è nè buona nè cattiva,
        anche

        una bomba atomica può essere buona se
        utilizzata

        per deviare un meteorite

        eh? per deviare un meteorite devi cambiarne la
        quantità di moto, con un'atomica al massimo gli
        dai una
        scaldatamah non so , è una delle tante idee della nasa per farlo, se non lo sanno loro..
        • asdasd scrive:
          Re: etica?
          - Scritto da: pietro
          - Scritto da: Legumeleio

          - Scritto da: pietro


          la tecnologia non è nè buona nè cattiva,

          anche


          una bomba atomica può essere buona se

          utilizzata


          per deviare un meteorite



          eh? per deviare un meteorite devi cambiarne
          la

          quantità di moto, con un'atomica al massimo
          gli

          dai una

          scaldata
          mah non so , è una delle tante idee della nasa
          per farlo, se non lo sanno
          loro..la fisica non è un opinione, con un'atomica (anche usando tutto il materiale fissile del pianeta), ad un asteroide di dimensioni tali da costituire pericolo per la nostra specie (in caso di collisione con la terra) al massimo gli alzi la temperatura di pochi gradi, nulla di più
          • pietro scrive:
            Re: etica?
            questi non la pensano proprio così:http://www.osservatorioapocalittico.it/?tag=asteroide
Chiudi i commenti