Torino, il blog come piazza cittadina

Annuncio

Torino – Si è svolta ieri la presentazione di SanPaBlog , un’iniziativa definita “l’Urban Blog del Quartiere San Paolo di Torino”, uno strumento voluto dalla Città di Torino e che coinvolge il Laboratorio Vigone già al lavoro sul Progetto Periferie e CSP.

“Nell’era del virtuale – si legge in una nota – anche le piazze diventano digitali. È quanto è successo nel quartiere San Paolo di Torino, dove dal gennaio scorso si sperimenta un “Urban blog”, un’applicazione delle nuove tecnologie al confronto democratico e alla condivisione di identità ed esperienze. A partire da questa sinergia, nasce Sanpablog: il blog progettato e realizzato per il quartiere San Paolo. L’idea di un Urban Blog parte dalla volontà di sperimentare le potenzialità comunicative del blog, applicato a una realtà di quartiere estremamente coesa, dotata di forte identità e precise caratteristiche storico-sociali”.

Per partecipare o visitare l’iniziativa clicca qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Principio di RECIPROCITA'
    Che ci sia qualcosa che non va e' palese. Infatti non vale il principio di reciprocita'.A loro, per farti sottoscrivere un servizio, serve solo una chiamata; voi per disdire lo stesso servizio, dovete mandare una raccomandata, pregare che la leggano, che prendano in consegna la pratica e pregare S. Gennaro che vi disattivino il servizio. Queste e' l'Italia amici, finche' possiamo, scappiamo via.
  • Anonimo scrive:
    Io filtro le chiamate.
    Da sempre, con una semplice segreteria telefonica, filtro le chiamate prima di rispondere. Semplicissimo :)salutiunoqualunquenelweb
    • Anonimo scrive:
      Re: Io filtro le chiamate.
      - Scritto da:
      Da sempre, con una semplice segreteria
      telefonica, filtro le chiamate prima di
      rispondere."Siamo momentaneamente assenti, ma lasciate un breve messaggio dopo il segnale acustico e sarete richiamati...""sevuolecambiarecontrattotelefonicodicabip""...BEEEP"
      • Anonimo scrive:
        Re: Io filtro le chiamate.

        "Siamo momentaneamente assenti, ma lasciate un
        breve messaggio dopo il segnale acustico e sarete
        richiamati..."

        "sevuolecambiarecontrattotelefonicodicabip"

        "...BEEEP"(rotfl) :D (rotfl) :D
  • Anonimo scrive:
    sveglia! allora?
    Allora? Che facciamo per fare in modo che questi "furbastri" smettano di comportarsi in questa maniera?Nessuno li puo' fermare?Come ci possiamo difendere da questi attacchi?Questa e' una truffa che va punita!
    • Anonimo scrive:
      Re: sveglia! allora?
      - Scritto da:
      Allora? Che facciamo per fare in modo che questi
      "furbastri" smettano di comportarsi in questa
      maniera?
      Nessuno li puo' fermare?
      Come ci possiamo difendere da questi attacchi?
      Questa e' una truffa che va punita!Non appena si presentano tu li blocchi e dici:ok ho capito, sentiamo cosa mi vuole rifilare? Una adsl od una pseudo tariffa vantaggiosa?Loro rimarranno di cavolo, saluteranno, forse, e metteranno subito giu'.
      • Anonimo scrive:
        Re: sveglia! allora?
        striscia l'ano tizia?
      • Anonimo scrive:
        Re: sveglia! allora?
        - Scritto da:


        ok ho capito, sentiamo cosa mi vuole rifilare?
        Una adsl od una pseudo tariffa
        vantaggiosa?
        buona idea, ma non scrivere "od" perché 1) suona male; 2) non esiste nell'italiano (la "d" eufonica non si usa dopo la congiunzione disgiuntiva "o").Anche se alcuni vocabolari dicono che si ammette nell'italiano, vi sembra logico ammettere appunto una parola che dà un suono fastidioso e duro da pronunciare?A meno che si pronunci "o d'una" invece di "od una", ma è meglio "o una".Ciao.
    • liberx scrive:
      Re: sveglia! allora?
      - Scritto da:
      Allora? Che facciamo per fare in modo che questi
      "furbastri" smettano di comportarsi in questa
      maniera?
      Nessuno li puo' fermare?
      Come ci possiamo difendere da questi attacchi?
      Questa e' una truffa che va punita!Tocca organizzarsi. Io penso a scioperi dei consumi di telefonate in giorni stabiliti.
  • liberx scrive:
    La tecnica migliore
    Quando chiamano fingere interesse per qualche secondo poi chiedere "oh! mi suonano, attende un attimo al telefono per cortesia?"poi appoggiare la cornetta vicino al telefono e continuare a fare quello che si stava facendo.Tempo un minuto avranno riagganciato. Spreco di tempo per la vittima dello spam telefonico: 7 - 8 secondi.
  • Anonimo scrive:
    Poveretta di una operatrice
    mi è capitato di recente di ricevere la solita telefonata telecom (questa volta mi offrivano un pc a rate), solo che l'operatrice non era affatto la solita machinetta logorroica, ma una inesperta novellina tutt'altro che prepotente (almeno così mi è parso), che si confondeva talvolta nel parlare. Non sono riuscito a impormi (come faccio sempre, ovviamente in maniera del tutto educata), ma l'ho lasciata parlare con calma e mi sono "propinato" anche l'offerta del momento della TIM. Mi ha praticamente fatto tenerezza, e mi ha fatto pensare alle vergognose condizioni contrattuali a cui sono sottoposti i centralinisti dei vari call center...Alla fine ha esordito con un convinto "grazie per essere stato così gentile...".
    • avvelenato scrive:
      Re: Poveretta di una operatrice
      - Scritto da:
      mi è capitato di recente di ricevere la solita
      telefonata telecom (questa volta mi offrivano un
      pc a rate), solo che l'operatrice non era affatto
      la solita machinetta logorroica, ma una inesperta
      novellina tutt'altro che prepotente (almeno così
      mi è parso), che si confondeva talvolta nel
      parlare. Non sono riuscito a impormi (come faccio
      sempre, ovviamente in maniera del tutto educata),
      ma l'ho lasciata parlare con calma e mi sono
      "propinato" anche l'offerta del momento della
      TIM.


      Mi ha praticamente fatto tenerezza, e mi ha fatto
      pensare alle vergognose condizioni contrattuali a
      cui sono sottoposti i centralinisti dei vari call
      center...

      Alla fine ha esordito con un convinto "grazie per
      essere stato così
      gentile...".
      sotto pressione le persone possono reagire in maniere molto differenti, c'è chi tirerà fuori il suo lato insicuro e tenero, chi quello aggressivo e prepotente.
  • Anonimo scrive:
    Senza considerare il Multilivel Marketin
    Moltissime società, grandi e piccole, di telefonia si affidano a venditori strutturati secondo il multilevel marketing e le vendite piramidali. Quindi, piu' fanno contratti e piu' fanni affiliati e piu' guadagnano sulle vostre telefonate. E questo vale anche per il VOIP. Leggete quihttp://www.corriere.it/corrforum/corriere/ThreadPopup?forumid=34&postid=605374http://www.corriere.it/corrforum/corriere/ThreadPopup?forumid=34&postid=606985
  • Anonimo scrive:
    rifiuto l'offerta ...
    ...e vado avanti !(tanto si trattava di un pacco !) :D
  • Anonimo scrive:
    Segnalalo a Striscia la notizia.
    Magari nella prossima stagione di Striscia può saltar fuori qualcosa come con la Wanna Marchi.
    • liberx scrive:
      Re: Segnalalo a Striscia la notizia.
      - Scritto da:
      Magari nella prossima stagione di Striscia può
      saltar fuori qualcosa come con la Wanna
      Marchi.Ahahaha ma se succede continuamente. Dai un occhio a Usenet o all'archivio di PI. Se ne fregano tutti. Il sistema dei call center va abolito
  • Anonimo scrive:
    Come posso fare a non pagare?
    Ho attivato via telefono Tele2, io la volevo SENZA PRESELEZIONE ma quasi mi hanno obbligato a farla, quando è arrivato il contratto non l'ho firmato ed ora è arrivata una fattura. C'è, secondo voi, un metodo per non pagare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Come posso fare a non pagare?
      senza firma non vale, non pagare la fattura e disdici tutto, non usare il loro servizio e chiama con il prefisso.
  • Anonimo scrive:
    Non mi chiamano più
    Un giorno, più per fortuna che per premeditazione, mentre mi arriva l'ennesima telefonata da call center in genere, mi sono trovato nella condizione calmo e rilassato di permettergli di parlare ed ascoltare fino ala fine.Al che, sempre con voce calma, mi sono permesso di aggiungere:"...temo però che ci sia un errore!""..? In che senso scusi?" continua la call operator" ...nel senso che deve aver sbagliato numero sa, io non ho il telefono!"Mi sono goduto il minuto di silenzio dall'altra parte del capo telefonico e poi ho chiuso.Dovo aver ripetuto la cosa ai vari operator di fornitori diversi, ora non chiamano più...
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi chiamano più
      L'ultima volta che ho risposto ad un call center hanno iniziato a dirmi:" Le diamo la possibilità di risparmiare.." Gli ho interrotti subito dicendo, con voce scandalizzata, "Risparmiare?!?!? A me piace spendere, mi dispiace ma non mi interessa proprio!".Chiamate il 187. Parlate con un operatore e chiedete di non voler ricevere telefonate di marketing e di ricerche di mercato. Pensavo di essere a posto con la compilazione del modulo cartaceo inviato lo scorso inverno, invece nel sito 187.it ho scoperto che le due opzioni erano attive. In questo modo teoricamente "entro le 48 ore" non dovrebbero più chiamarvi. Infatti 4 giorni dopo ha chiamato qualcuno spacciandosi per Telecom.Chi si ferma è perduto :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi chiamano più
        dove si trovano nel sito 187.it le due opzioni che hai trovato attive?funziona anche se ho un altro operatore?
  • Anonimo scrive:
    Perchè fregano?
    Perchè sono pagati di più a ogni attivazione!!Hanno l'incentivo per ogni attivazione e nuovo servizio vendutoLoro puntano sul popolo ignorante e gonfiato dai media per restare alla moda, per essere trendye sono per lo più neolaureati o laureandi che cercano di tirare fino a fine mese alla finenon esiste più il buon senso e la sinceritàc'è da immaginarsi solo questa gente se raccomandata un domani che governa il nostro paese--Stargazer
    • Anonimo scrive:
      Re: Perchè fregano?
      Molti di questi sono studenti fuori sede, costretti a vivere in topaie con contratti di locazione farlocchi. Vorrei vedere te ...Ciao,Piwi
  • Anonimo scrive:
    Se chi accetta non è il titolare ?
    Sapete cosa succede se ad accettare il "contratto" telefonico è una persona che non è il titolare della linea?Il contratto è nullo? oppure come penso lo attivano lo stesso e poi sono ca##i del titolare?Roberto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se chi accetta non è il titolare ?
      La verità é che le varie Autorityin Italia garantiscono gli emolumentiai loro dipendenti prima che gli interessidegli utenti.Fanno parte di quegli apparati burocraticiparassitari che tanto incidono sulle nostretasse.I call center creano lavoro fasulloe improduttivo e ingrassano le agenziedel nuovo caporalato.Continuiamo a deindustrializzare il paese,forse respirermo aria meno inquinatama finiremo nel terzo mondo.E ritorniamo a frmare contratti scrittiin un ufficio di fronte a un impiegatoresponsabile e reperibile !
    • Anonimo scrive:
      Re: Se chi accetta non è il titolare ?
      - Scritto da:
      Sapete cosa succede se ad accettare il
      "contratto" telefonico è una persona che non è il
      titolare della
      linea?
      il titolare è responsabile di OGNI cosa venga fatta attraverso la sua utenza
  • Anonimo scrive:
    a me suonano al citofono
    e dicono: "Siamo quelli del telefono!" "perché c'è un guasto?" "si, siamo venuti per farle risparmiare soldi!" "EH????" "D'ora in avanti lei risparmierà, blah blah blah" "EH?!? ma chicazz siete???" silenzio, sono passati ad un altro campanello.Ecco, erano di Fastweb, per la cronaca
    • liberx scrive:
      Re: a me suonano al citofono
      - Scritto da:
      e dicono: "Siamo quelli del telefono!" "perché
      c'è un guasto?" "si, siamo venuti per farle
      risparmiare soldi!" "EH????" "D'ora in avanti lei
      risparmierà, blah blah blah" "EH?!? ma chicazz
      siete???" silenzio, sono passati ad un altro
      campanello.

      Ecco, erano di Fastweb, per la cronacaQuesta e' roba da denuncia!!
  • Anonimo scrive:
    anche a me e' capitato
    A me e' capitata la stessa identica cosa ieri sera. Sono di Napoli e l'operatore era Tele 2.
  • Anonimo scrive:
    A me hanno offerto il massimo
    Mi si presentano dicendo che da oggi potrò finalmente non pagare più il canone Telecom, con un offerta che, per le attivazioni varie, prevedono lo sborso iniziale di 203 euro (iva incli.)... per poi pagare mensilmente 40 euro (iva incl.).Per non pagare più il canone devo sborsare inizialmente 203 euro???Vediamo, di canone io pago circa 14,57 euro al mese, per cui 203 : 14,57 = 13,93, cioè, in pratica, per risparmiare sul canone dovrei anticipare quasi 14 mesi di canone Telecom.Poi dovrei pagare 40 euro fissi al mese più le telefonate, però in questi 40 euro è incluso l'ADSL a 6Mbps.Vediamo, con Telecom pagherei 14,57+36,95=51,52 euro... Conviene!Ma se non voglio l'ADSL?Perché allora devo pagare per forza 40 euro (più i 203 euro iniziali)?Allora l'operatore mi ha consigliato, se voglio solo l'ADSL senza il telefono, di pagare 124 di attivazione + 40 al mese e (SENTITE) chiamare con Skype, poiché con Skype neanche loro possono competere... E con altri 20 euro potrei acquistare da Skype un apparecchio che mi permette di chiamare bypassando il computer, e inoltre Skype mi può attivare un numero personale...Insomma, per vendere ti offrono le cose più assurde, poiché (così puntano loro) non pagheremo più al canone Telecom.Sarà, ma così non solo pagheremmo praticamente lo stesso, ma ci complichiamo la vita se dobbiamo telefonare o, ancor peggio, chissà quante persone pagherebbero di più se ci devono chiamare a un numero personale Skype (o quante non ci chiamerebbero più al fisso, spendendo di più verso il nostro cellulare).
  • Anonimo scrive:
    e' successo anche a me
    E' incredibile e' successo anche a me. Ma ho subito capito la truffa e ho risposto: no grazie rimango con il mio operatore!
    • Anonimo scrive:
      Re: e' successo anche a me
      ho ricevuto la medesima telefonata, stesse parole ed atteggiamento: aspettavano un "va bene" per poter riagganciare ed affibbiarmi un abbonamento a Tele2.Una vergogna, roba da far west del mercato!
      • Anonimo scrive:
        Re: e' successo anche a me
        Idem anche a me , un tizio di un call center che non finiva più di parlare appena ho risposto ha cominciato a propormi , ma a parte il fatto che non si sentiva praticamente nulla poichè al call center ci sono altri operatori che parlano , e quindi non capendo nulla ho subito risposto che non mi interessa e click!
  • Anonimo scrive:
    Noi la tartasseremo .....
    I miei 2 centesimi di testimonianza :SOLITA telefonata serale appena prima di cena . Come al solito in tono fermo ma non maleducato dichiaro di non essere interessato.La giornata passata a sentire rifiuti deve aver fatto scattare nel giovanotto del call center una molla : ha iniziato a ripetere in tono ISTERICO : "NOI LA TARTASSEREMO, NOI LA TARTASSEREMO ..... " era talmente fuori di se' e ripetitivo che ho creduto addirittura che avesse inserito un risponditore automatico .In questi casi la mia tecnica e' una sola : NON riattacco ma sto in silenzio ad ascoltare .Dopo quasi una ventina di "NOI LA TARTASSEREMO" si spegne da solo :) . Riattacco .SUBITO chiamo il call center "ufficiale" (spero) e mi sfogo un po' con l'operatrice di turno che di sua iniziativa mi controlla se il figuro mi ha attivato qualcosa a mia insaputa e comunque mi consiglia di ripetere il controllo tra qualche giorno . Concludo chiedendo la mia cancellazione da iniziative simili (credevo di essermi gia' cancellato, ma cosi' non era ) .Beh ... da allora non mi ricordo di ulteriori telefonate.
  • Anonimo scrive:
    Studiatevi il diritto!!!
    Per quelli che dicono che un contratto telefonico non vale perché va scritto io consiglio vivamente di STUDIARE IL DIRITTO invece di frequentare scuole del c...o dove si studiano ancora str.n.a.e come latino e greco.Un contratto è perfettamente valido se stretto oralmente a meno che la legge non preveda espressamente la forma scritta a pena di nullità. Non mi risulta proprio che in questo caso sia richiesta forma scritta, questa è richiesta per cose più serie come una compravendita immobiliare.C'è il problema della prova, lo scritto rimane la parola svanisce. Ma le compagnie telefoniche non sono proprio cretine e i soldi per gli avvocati ce li hanno. Per cui si sono premuniti REGISTRANDO la telefonata (e non è illecito né è obbligatorio comunicarlo alla parte con cui si parla) così c'è la prova dell'accordo contrattuale.Tutto lecito e vincolante.L'importante è non accettare mai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Studiatevi il diritto!!!
      toglimi una cusiosità, come accertano che la persona che risponde è effettivamente il titolare della linea telefonica?
      • Anonimo scrive:
        Re: Studiatevi il diritto!!!
        poverino confonde i telefoni con le persone fisiche, anche una registrazione non vale, a meno che non facciano ripetere cose del tipo lei conferma di essere tizio caio? A quel punto potrei avere dei dubbi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Studiatevi il diritto!!!
      Forse ti sfugge che i termini del contratto prospettato al telefono e "stipulato oralmente" sono diversi da quelli reali.In ogni caso concordo sul consiglio di rifiutare a prescindere.- Scritto da:
      Per quelli che dicono che un contratto telefonico
      non vale perché va scritto io consiglio vivamente
      di STUDIARE IL DIRITTO invece di frequentare
      scuole del c...o dove si studiano ancora
      str.n.a.e come latino e
      greco.

      Un contratto è perfettamente valido se stretto
      oralmente a meno che la legge non preveda
      espressamente la forma scritta a pena di nullità.
      Non mi risulta proprio che in questo caso sia
      richiesta forma scritta, questa è richiesta per
      cose più serie come una compravendita
      immobiliare.

      C'è il problema della prova, lo scritto rimane la
      parola svanisce. Ma le compagnie telefoniche non
      sono proprio cretine e i soldi per gli avvocati
      ce li hanno. Per cui si sono premuniti
      REGISTRANDO la telefonata (e non è illecito né è
      obbligatorio comunicarlo alla parte con cui si
      parla) così c'è la prova dell'accordo
      contrattuale.

      Tutto lecito e vincolante.

      L'importante è non accettare mai.
    • Anonimo scrive:
      Re: Studiatevi il diritto!!!
      - Scritto da:
      Per quelli che dicono che un contratto telefonico
      non vale perché va scritto io consiglio vivamente
      di STUDIARE IL DIRITTO invece di frequentare
      scuole del c...o dove si studiano ancora
      str.n.a.e come latino e
      greco.
      Tu da che pero stai scendendo per affermare che si possa studiare il DIRITTO senza studiare greco e latino?Mi sa tanto, per fare un paragone con la materia nostra, di quello che dice di studiare il VISUAL BASIC senza studiare informatica.Il DIRITTO, lo JUS, tanto per chiamare le cose col loro nome, e' una eredita' che riceviamo dall'epoca classica, ed e' un concetto di cultura greca e romana.Non si puo' pretendere di studiare il DIRITTO senza il prerequisito di aver studiato tale cultura, a cominciare dalla lingua.Quindi qui dentro, se c'e' qualcuno che ha scritto str.nz.te, quello sei tu.
    • Candido scrive:
      Re: Studiatevi il diritto!!!
      - Scritto da:
      di STUDIARE IL DIRITTO invece di frequentareBravo, direi di cominciare con il "codice del consumo", magari ci trovi anche quelle informazioni che proprio "non ti risultano".
    • Anonimo scrive:
      Re: Studiatevi il diritto!!!
      - Scritto da:
      Per quelli che dicono che un contratto telefonico
      non vale perché va scritto io consiglio vivamente
      di STUDIARE IL DIRITTO invece di frequentare
      scuole del c...o dove si studiano ancora
      str.n.a.e come latino e
      greco.

      Un contratto è perfettamente valido se stretto
      oralmente a meno che la legge non preveda
      espressamente la forma scritta a pena di nullità.
      Non mi risulta proprio che in questo caso sia
      richiesta forma scritta, questa è richiesta per
      cose più serie come una compravendita
      immobiliare.

      C'è il problema della prova, lo scritto rimane la
      parola svanisce. Ma le compagnie telefoniche non
      sono proprio cretine e i soldi per gli avvocati
      ce li hanno. Per cui si sono premuniti
      REGISTRANDO la telefonata (e non è illecito né è
      obbligatorio comunicarlo alla parte con cui si
      parla) così c'è la prova dell'accordo
      contrattuale.

      Tutto lecito e vincolante.

      L'importante è non accettare mai.Hai fatto la scoperta dell'acqua calda. Qui non si discute sull'illegalita' o meno. Anzi, proprio perche' quello che fanno e' legale e siccome c'e' un abuso da parte dei call center, il legislatore dovrebbe adoperarsi per far rendere necessaria la firma per questo tipo di contratti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Studiatevi il diritto!!!
      - Scritto da:

      Un contratto è perfettamente valido se stretto
      oralmente a meno che la legge non preveda
      espressamente la forma scritta a pena di nullità.
      Non mi risulta proprio che in questo caso sia
      richiesta forma scritta, questa è richiesta per
      cose più serie come una compravendita
      immobiliare.Le leggi sono fatte per essere modificate, quando si verifica che sono inadeguate.Ora, poiché è riconosciuto ormai da diversi anni che quello dei contratti e attivazoni stipulati via telefono in maniera più o meno subdola è un problema, credo che la legge andrebbe modificata, prevedendo la firma di un contratto.Al telefono non hai nessuna garanzia del fatto che l'operatore ti abbia esposto correttamente le condizioni contrattuali (e infatti di solito non avviene). Soprattutto, con gli anziani hanno gioco facile. E allora vediamo di tutelare un po' i consumatori: rendiamo obbligatoria la firma di un contratto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Studiatevi il diritto!!!
      - Scritto da:
      Per quelli che dicono che un contratto telefonico
      non vale perché va scritto io consiglio vivamente
      di STUDIARE IL DIRITTO invece di frequentare
      scuole del c...o dove si studiano ancora
      str.n.a.e come latino e
      greco.

      Un contratto è perfettamente valido se stretto
      oralmente a meno che la legge non preveda
      espressamente la forma scritta a pena di nullità.
      Non mi risulta proprio che in questo caso sia
      richiesta forma scritta, questa è richiesta per
      cose più serie come una compravendita
      immobiliare.

      C'è il problema della prova, lo scritto rimane la
      parola svanisce. Ma le compagnie telefoniche non
      sono proprio cretine e i soldi per gli avvocati
      ce li hanno. Per cui si sono premuniti
      REGISTRANDO la telefonata (e non è illecito né è
      obbligatorio comunicarlo alla parte con cui si
      parla) così c'è la prova dell'accordo
      contrattuale.

      Tutto lecito e vincolante.

      L'importante è non accettare mai."Lei vuole risparmiare ?""Si !"Mi spieghi come questo discorso, scritto o registrato che sia, possa rappresentare un contratto ?
    • Anonimo scrive:
      [OT] Re: Studiatevi il diritto!!!
      - Scritto da:
      Per quelli che dicono che un contratto telefonico
      non vale perché va scritto io consiglio vivamente
      di STUDIARE IL DIRITTO invece di frequentare
      scuole del c...o dove si studiano ancora
      str.n.a.e come latino e
      greco.
      Studiare diritto è più semplice, se prima sei stato in una scuola del cazzo dove, almeno teoricamente, si dovrebbe imparare qualcosa di latino e di greco.Ciao,Piwi(laureato in giurisprudenza)
    • Anonimo scrive:
      Re: Studiatevi il diritto!!!

      ce li hanno. Per cui si sono premuniti
      REGISTRANDO la telefonata (e non è illecito né è
      obbligatorio comunicarlo alla parte con cui si
      parla) così c'è la prova dell'accordo
      contrattuale.Sei sicuro che sia legale registrare la telefonata SENZA comunicarlo all'interlocutore???Io pensavo fosse illegale...Hai qualche riferimento a leggi oltre al "sentito dire"?
  • AnyFile scrive:
    E' assurdo che non serve la firma
    La cosa e' platealmente assurda.Se fai un qualsiasi contratto, occorre che il contratto sia firmato e se, come sempre accade, ci sono clausole vessatorie occorre una seconda firma. Inoltre se sei un consumatore, l'abbastanza recente ricezione di una norma europea, da' ulteriori garanzia.Inoltre ancora se un contratto non e' fatto in un normale luogo di vendita (con le eccezioni che i potenti si sono fatti fare a loro comodo) si ha diritto a recedere dal contratto nel termine di non mi ricordo piu' quanti giorni.Qui invece ti telefonano, hanno gia' deciso che a te conviene accettare e basta un tuo rantolo o anche meno per valere come tua accettazione.E' una cosa veramente assurda.Una volta, ad una di tali "assalitrici", ho detto che la cosa forse mi interessava, ma che prima volevo visionare il contratto. La risposta e' stata: "non serve, si fa tutto per telefono senza che lei legga il contratto".Ma in che cavolo di paese viviamo.E poi i contratti si modificano senza chiedere il consenso all'altra parte: si aumentano canoni, si cambiano le condizioni e costi senza ne' chiedere il consenso e senza ne' informare il cliente. Se i clienti potessero fare la stessa cosa ....
    • Anonimo scrive:
      Re: E' assurdo che non serve la firma
      E' vero e' assurdo, leggi anche questo e cioe' secondo me cosa si dovrebbe fare a livello legislativo.http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1530574&m_rid=0
    • Anonimo scrive:
      Re: E' assurdo che non serve la firma
      -

      Ma in che cavolo di paese viviamo.
      In un paese di merda con gente incivile e uno stato di gaglioffi
    • Anonimo scrive:
      Re: E' assurdo che non serve la firma
      la firma non servirebbe se;1) per poter aderire alle offerte di una qualsiasi compagnia telefonica, devo andare in tabaccheria e acquistare una tessera al costo simbolico di un euro, con tanto di codice pin di attivazione, e che sia univoca per un solo operatore.2) chiamare il numero scritto sulla tessera e digitare il pin come richiesto, solo cosi si potrà accedere alle offerte del gestore preso in esame.3) poichè il titolare del contratto telefonico deve essere tutelato da brutti scherzetti (magari il figlio che vuole l'adsl il più velocemente possibile), al ricevimento della bolletta dovrebbe avere anche una busta preaffrancata dove inserire una parola chiave, o anche un codice, che solo lui sà.il gestore (riferito alla tessera, esattamente come per le ricariche dei cellulari [non credo che qualcuno abbia mai acquistato una ricarica wind per una sim ricaricabile vomnitel o tim e viceversa], sarà obbligato a richiedere la parola segreta che solo il titolare sa'.o almeno.. questo sarebbe il modo più corretto, senza spargere la propria firma in giro per il mondo, visto che i ladri non cercano altro!!ma siccome siamo un popolo bue fatto di italioti.. :@
    • liberx scrive:
      Re: E' assurdo che non serve la firma
      Questo imho e' la disccussione piu' interessante.... Come mai non serve la firma? Come mai quando ti attivano qualcosa magri senza dirtelo spesso per essere sicuro che te la disdicano devi mandare una raccomandata?A chi giova?La risposta e' facile facile ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' assurdo che non serve la firma
      Il punto secondo me è un altro: il contratto telefonico è legale o no? Se è legale allora voglio il nome del parlamentare che ha proposto la legge per impiccarlo, mentre se è illegale a che cazzo stanno aspettando le associazioni di consumatori a far partire le cause?!?
  • Anonimo scrive:
    VOIP
    E sono finiti i miei problemi :)Nessuna pubblicita' , nessuno che rompe, spendo meno, un po' meno affidabile, ma vivo meglio grazie...
    • Anonimo scrive:
      Re: VOIP
      - Scritto da:
      E sono finiti i miei problemi :)
      Nessuna pubblicita' , nessuno che rompe, spendo
      meno, un po' meno affidabile, ma vivo meglio
      grazie...Sicuro sicuro? Aspetta e vedrai 8)NOI LA TARTASSEREMO! NOI LA TARTASSEREMO!NOI LA TARTASSEREMO! NOI LA TARTASSEREMO!NOI LA TARTASSEREMO! NOI LA TARTASSEREMO!NOI LA TARTASSEREMO! NOI LA TARTASSEREMO!NOI LA TARTASSEREMO! NOI LA TARTASSEREMO!NOI LA TARTASSEREMO! NOI LA TARTASSEREMO!NOI LA TARTASSEREMO! NOI LA TARTASSEREMO!NOI LA TARTASSEREMO! NOI LA TARTASSEREMO!NOI LA TARTASSEREMO! NOI LA TARTASSEREMO!http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1530847&m_rid=0
  • Anonimo scrive:
    Volgio il nome...
    Anzi... voglio leggere tutti i nomi ogni qual volta si verifica il problema!MA che cavoli... che discorso del cavolo e` "ometto il nome xche` tutti fanno cosi`" / "e i gestori non sono propensi a fare nulla" (liberamente sintetizzate dopo aver letto l'articolo).Mi sembra che l'autore dell'articolo sia d'accordo con i gestori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Volgio il nome...
      hai ragione!
    • Anonimo scrive:
      Re: Volgio il nome...
      - Scritto da:
      Anzi... voglio leggere tutti i nomi ogni qual
      volta si verifica il
      problema!
      MA che cavoli... che discorso del cavolo e`
      "ometto il nome xche` tutti fanno cosi`" / "e i
      gestori non sono propensi a fare nulla"
      (liberamente sintetizzate dopo aver letto
      l'articolo).

      Mi sembra che l'autore dell'articolo sia
      d'accordo con i
      gestori.GIUSTISSIMO!!LA scusa che tutti fanno così non regge: intanto segnaliamo questo gestore, un po' di scrematura non guasta!Bisogna iniziare da poco ma bisogna iniziare almeno.Se l'autore non è capace di dire il nome nell'articolo, allora a cosa diavolo serve l'articolo?Sappiamo tutti che ci telefonano ogni giorno per chiederci di fare un'offerta o per venderci qualcosa, non serve a nulla questo tipo di "informazione".Sinceramente PI sta un po' scadendo se permette a queste persone di pubblicare articoli del genere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Volgio il nome...
      Forse ti sfugge che il nome del gestore l'ha oscurato il redattore di Punto Informatico che ha pubblicato la lettera.Il gestore non è direttamente responsabile, ma sarebbe interessante sapere che cosa fa o intende fare per evitare il ripetersi di casi come questo e se concede ai "nuovi clienti" accalappiati con tali metodi di recedere dal contratto senza troppe rogne.- Scritto da:
      Anzi... voglio leggere tutti i nomi ogni qual
      volta si verifica il
      problema!
      MA che cavoli... che discorso del cavolo e`
      "ometto il nome xche` tutti fanno cosi`" / "e i
      gestori non sono propensi a fare nulla"
      (liberamente sintetizzate dopo aver letto
      l'articolo).

      Mi sembra che l'autore dell'articolo sia
      d'accordo con i
      gestori.
      • Anonimo scrive:
        Re: Volgio il nome...
        - Scritto da:
        Forse ti sfugge che il nome del gestore l'ha
        oscurato il redattore di Punto Informatico che ha
        pubblicato la
        lettera.

        Il gestore non è direttamente responsabile, ma
        sarebbe interessante sapere che cosa fa o intende
        fare per evitare il ripetersi di casi come questo
        e se concede ai "nuovi clienti" accalappiati con
        tali metodi di recedere dal contratto senza
        troppe
        rogne.


        - Scritto da:

        Anzi... voglio leggere tutti i nomi ogni qual

        volta si verifica il

        problema!

        MA che cavoli... che discorso del cavolo e`

        "ometto il nome xche` tutti fanno cosi`" / "e i

        gestori non sono propensi a fare nulla"

        (liberamente sintetizzate dopo aver letto

        l'articolo).



        Mi sembra che l'autore dell'articolo sia

        d'accordo con i

        gestori.Ma come il gestore non è direttamente responsabile!!! Ma siamo sempre allo scaricabarile?E mi viene da pensare male su PI, paura di fare nomi? Come sempre italiani conigli...
    • liberx scrive:
      Il problema e' il sistema

      Anzi... voglio leggere tutti i nomi ogni qual
      volta si verifica il
      problema!Allora leggi Usenet o infila un chip nel cervello di tutti gli utenti cosi' che sai ogni volta che succede. Dato che poi succede tutti i giorni con tutti i gestori (vedi appunto Usenet) forse ti puoi rendere conto del fatto che il problema non e' il gestore, e' il sistema.http://punto-informatico.it/cerca.asp?s=%22call+center%22+servizi&o=0&t=4&c=CercaImho naturalmente.
  • Anonimo scrive:
    una volta i truffatori venivano puniti
    ...una volta, quando erano di moda le fattorie, quando quando non esisteva la tecnologia e ..la telefonia , la gente subdola che provava a bleffarti o truffarti o a mancarti di rispetto, veniva sparata con pallottole di sale, una soluzione non letale e neanche tanto "lesiva" ma che provocava tanto di quel dolore che faceva riflettere il malfattore. non c'erano vittime, problemi di carceri pieni, la giustizia era più snella , la gente più rispettosa...
    • Anonimo scrive:
      Re: una volta i truffatori venivano pun
      - Scritto da:
      ...una volta, quando erano di moda le fattorie,
      quando quando non esisteva la tecnologia e ..la
      telefonia , la gente subdola che provava a
      bleffarti o truffarti o a mancarti di rispetto,
      veniva sparata con pallottole di sale, una
      soluzione non letale e neanche tanto "lesiva" ma
      che provocava tanto di quel dolore che faceva
      riflettere il malfattore. non c'erano vittime,
      problemi di carceri pieni, la giustizia era più
      snella , la gente più
      rispettosa...Adesso non esageriamo però!L'importante è punirli, e non premiarli.Tentativo di estorsione? Ok, multa e qualcosa di penale. La prossima volta vedi che ci pensi su e magari vai a zappare la terra invece di pensare a come fregare il prossimo!
      • Anonimo scrive:
        Re: una volta i truffatori venivano pun

        Adesso non esageriamo però!

        L'importante è punirli, e non premiarli.

        Tentativo di estorsione? Ok, multa e qualcosa di
        penale. La prossima volta vedi che ci pensi su e
        magari vai a zappare la terra invece di pensare a
        come fregare il
        prossimo!
        Se la legge funzionasse sarei daccordo con te, ...ma oggi la legge ti pare funzionare?
  • Anonimo scrive:
    Con me hanno fatto prima
    Dopo circa 18 mesi che mi chiamano quotidianamente per l'attivazione dell'ADSL (Telecom), pochi giorni fa mi è arrivato un contratto di attivazione ADSL datato 20 giorni prima.Ho chiamato subito il 187 e l'ho disdetto, spero vivamente che non ci sia niente da pagare, altrimenti mi sentono......
  • MeMedesimo scrive:
    Occhio: le leggi ci sono...
    Il Garante x la Privacy si è già espresso ufficialmente sia sulla fornitura di servizi non richiesti, sia sulla possibilità e sulle modalità di contattare soggetti privati x proporre i servizi.Non si possono attivare contratti per servizi NON RICHIESTI (è illegale e denunciabile).Se poi, viene usata la tecnica di blaterare al telefono per avere un domani la scusa di mostrare che il contatto telefonico c'è stato e magari affermare che in quel contatto l'utente aveva effettivamente richiesto il servizio, in questo caso è doveroso comportarsi come l'utente che ha scritto e affermare chiaramente "NON MI INTERESSA" (oddio.. salvo che non si sia effettivamente interessati al servizio.. ovvio :-) ).Oltretutto, il Garante si è preoccupato di difendere la sfera privata prima di tutto e un soggetto **privato** non può essere chiamato a casa da chicchessìa se non ha prima dato esplicito consenso al gestore telefonico a tal fine (altro parere del Garante). Pertanto se vi chiamano **a casa** e non avete dato questo consenso, sappiate quali sono i vostri diritti e tagliate corto con la telefonata (salvo prendere ulteriori provvedimenti).Se volete verificare in rete, questo è uno dei tanti riferimenti utili:http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1242342Ciao-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 giugno 2006 09.38-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Occhio: le leggi ci sono...
      - Scritto da: MeMedesimo
      Il Garante x la Privacy si è già espresso
      ufficialmente sia sulla fornitura di servizi non
      richiesti, sia sulla possibilità e sulle modalità
      di contattare soggetti privati x proporre i
      servizi.etc etcsi sara' gia' espresso, ma vale un piffero.se fosse una cosa seria, bastonerebbe subito ed' in automatico
      • MeMedesimo scrive:
        Re: Occhio: le leggi ci sono...
        La normativa Privacy pareri inclusi è complessa. Se il Garante iniziasse a "bastonare" (cribbio... che termine aggressivo però.. :) ) su tutta la linea da subito, credo che più della metà delle aziende italiane avrebbe i lividi, per un insieme di motivi che non stiamo a discutere qui.I controlli però ci sono e sempre di più, e anche la sensibilità verso la materia stà aumentando..- Scritto da:

        - Scritto da: MeMedesimo

        Il Garante x la Privacy si è già espresso

        ufficialmente sia sulla fornitura di servizi non

        richiesti, sia sulla possibilità e sulle
        modalità

        di contattare soggetti privati x proporre i

        servizi.
        etc etc

        si sara' gia' espresso, ma vale un piffero.
        se fosse una cosa seria, bastonerebbe subito ed'
        in
        automatico
        • Anonimo scrive:
          Re: Occhio: le leggi ci sono...
          "bastonare" (cribbio...
          che termine aggressivo però.. :) )... penso che non ci sia termine più adeguato caro amico ... sara pure primitivo... "molto clavesco" ma se vogliamo che torni un pò di legalità bisogna iniziare a "bastonare" i tempi sono maturi e se ne ha tanto bisogno. 8)
  • Anonimo scrive:
    Lamberto Assenti wrote:
    "ho oscurato il nome dell'operatore perché queste sono storie che purtroppo si ripetono di continuo e sulle quali i carrier per primi, ma anche le autorità di vigilanza, sembrano ben poco propensi a darsi da fare."Complimenti, come ragionamento non fa una piega.E poi lo chiamano "giornalismo"...daniele
    • Anonimo scrive:
      Re: Lamberto Assenti wrote:
      - Scritto da:
      "ho oscurato il nome dell'operatore perché queste
      sono storie che purtroppo si ripetono di continuo
      e sulle quali i carrier per primi, ma anche le
      autorità di vigilanza, sembrano ben poco propensi
      a darsi da
      fare."

      Complimenti, come ragionamento non fa una piega.
      E poi lo chiamano "giornalismo"...

      danieleCondivido. Scelta meschina che in questo modo mette solo dei dubbi sulla veridicita' della storia.Invece sarebbe stato un bel servizio ai lettori, lasciare in chiare lettere il nome della compagnia in questione, dell'agenzia incaricata a racimolare contratti in questo modo, se possibile, e contattare il gestore per avere da parte di questo una replica da pubblicare insieme all'articolo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lamberto Assenti wrote:
        - Scritto da:


        - Scritto da:

        "ho oscurato il nome dell'operatore perché
        queste

        sono storie che purtroppo si ripetono di
        continuo

        e sulle quali i carrier per primi, ma anche le

        autorità di vigilanza, sembrano ben poco
        propensi

        a darsi da

        fare."



        Complimenti, come ragionamento non fa una piega.

        E poi lo chiamano "giornalismo"...



        daniele

        Condivido. Scelta meschina che in questo modo
        mette solo dei dubbi sulla veridicita' della
        storia.

        Invece sarebbe stato un bel servizio ai lettori,
        lasciare in chiare lettere il nome della
        compagnia in questione, dell'agenzia incaricata a
        racimolare contratti in questo modo, se
        possibile, e contattare il gestore per avere da
        parte di questo una replica da pubblicare insieme
        all'articolo.
        Illusi. Come se ci fossero call center che non si comportano cosi'
      • reXistenZ scrive:
        Re: Lamberto Assenti wrote:

        Invece sarebbe stato un bel servizio ai lettori,
        lasciare in chiare lettere il nome della
        compagnia in questione, dell'agenzia incaricata a
        racimolare contratti in questo modo, se
        possibile, e contattare il gestore per avere da
        parte di questo una replica da pubblicare insieme
        all'articolo.Così si sarebbe messa una toppa a una botte che fa acqua da tutte le parti. In chiaro o oscurato, questo articolo è una dimostrazione dell'inerzia del legislatore e dell'authority, molto molto molto più gravi delle scorrettezze degli operatori che cercano solo il loro profitto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Lamberto Assenti wrote:

          Così si sarebbe messa una toppa a una botte che
          fa acqua da tutte le parti.

          In chiaro o oscurato, questo articolo è una
          dimostrazione dell'inerzia del legislatore e
          dell'authority, molto molto molto più gravi delle
          scorrettezze degli operatori che cercano solo il
          loro
          profitto.Quoto tutto
        • Anonimo scrive:
          Re: Lamberto Assenti wrote:
          - Scritto da: reXistenZ
          Così si sarebbe messa una toppa a una botte che
          fa acqua da tutte le parti.

          In chiaro o oscurato, questo articolo è una
          dimostrazione dell'inerzia del legislatore e
          dell'authority, molto molto molto più gravi delle
          scorrettezze degli operatori che cercano solo il
          loro
          profitto.Quoto.
  • Anonimo scrive:
    caro lamberto...
    se non ci fai leggere il nome del "carrier" fai il suo gioco e il gioco di tutti gli altri colossi della telefonia.per fare in modo che qualcosa cambi ci vuole INFORMAZIONE cosicchè i clienti possano migrare e forse un domani spunterà fuori un'azienda che la smetterà di appaltare i servizi a questi cialtroni.oscurare non è fare informazione.
    • Lamb scrive:
      Re: caro lamberto...
      - Scritto da:
      se non ci fai leggere il nome del "carrier" fai
      il suo gioco e il gioco di tutti gli altri
      colossi della
      telefonia.Guarda, il punto e' un altro. E' che negli anni ne abbiamo ricevute molte di queste segnalazioni, non sempre cosi' dettagliate ma ne siamo sommersi. Con quali operatori? Tutti. Non ci sono operatori di cui io abbia memoria che non si lascino sfuggire contratti con societa' esterne poco serie.Fare il nome di uno, a mio avviso, oggi, dopo che gia' tanto se ne e' parlato (PI fece inchieste a questo proposito), darebbe l'impressione che possa non essere cosi' a casa di qualcuno.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Io faccio così
    Appena qualcuno al telefono mi propone qualcosa dico cortesemente che per telefono non accetto mai niente e valuto le proposte solo se mi mandano qualcosa di cartaceo a casa da leggere ed eventualemente sottoscrivere.Se non sono disposti a questo allora tanti saluti.Chiudo la telefonata sempre con simpatia (da parte mia e non certo da loro!!).Buona giornata a tutti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Io faccio così
      - Scritto da:
      Appena qualcuno al telefono mi propone qualcosa
      dico cortesemente che per telefono non accettose loro registrano la conversazione, ci mettono pochissimo a tagliare il "non", dunque..l'unica frase possibile è "non disturbate", in questo modo non si accetta un bel niente, ma anche dire "perfetto" inpone la stesso risultato.l'italiano è una lingua che come tante è indiscutibile(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Basta non rispondere
    Ti chiamano da un numero anonimo? Non rispondere. Fine dei problemi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta non rispondere
      - Scritto da:
      Ti chiamano da un numero anonimo? Non rispondere.
      Fine dei
      problemi.http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1530612&m_rid=0
    • mikeUS scrive:
      Re: Basta non rispondere
      Gia', e ti chiama tuo figlio a cui hanno rubato il cellulare, usando una cabina telefonica e tu non rispondi.Ti chiama un medico da un ospedale che per le chiamate da interno senza numero pubblico preferisce non trasmettere il numero del centralino, e tu non rispondi.Bel sistema, bravo.Mi e' capitato di lavorare part time come intervistatore telefonico (NON vendita, solo sondaggi), e per quanto mi pagassero ad ore e non a cottimo, la gente che risponde, e mentre mi sto presentando, senza parlare, riattacca mi irrita.Anche a me da fastidio ricevere questo tipo di telefonate, ma ho SEMPRE la possibilita' di usare 10 secondi del mio tempo per dire "Mi dispiace ma in questo momento non ho tempo / non sono interessato all'argomento, BUONA SERATA"Ma sfortunatamente l'italia e' piena di idioti
      • Anonimo scrive:
        Re: Basta non rispondere
        - Scritto da: mikeUS
        Gia', e ti chiama tuo figlio a cui hanno rubato
        il cellulare, usando una cabina telefonica e tu
        non
        rispondi.

        Ti chiama un medico da un ospedale che per le
        chiamate da interno senza numero pubblico
        preferisce non trasmettere il numero del
        centralino, e tu non
        rispondi.
        Calcolando la probabilita' ceh avvengano le cose che hai detto rispetto a quella di avere le pelotas triturate da un venditore e/o intervistatore telefonico si,non rispondo
        Bel sistema, bravo.
        Mi e' capitato di lavorare part time come
        intervistatore telefonico (NON vendita, solo
        sondaggi), e per quanto mi pagassero ad ore e non
        a cottimo, la gente che risponde, e mentre mi sto
        presentando, senza parlare, riattacca mi
        irrita.
        Forse fa cosi' perche' anche loro sono irritati dall'ennesima chiamata del genere?
        Anche a me da fastidio ricevere questo tipo di
        telefonate, ma ho SEMPRE la possibilita' di usare
        10 secondi del mio tempo per dire "Mi dispiace ma
        in questo momento non ho tempo / non sono
        interessato all'argomento, BUONA
        SERATA"

        Ma sfortunatamente l'italia e' piena di idiotiso,sfortunatamente e' piena di operatori telefonici outbound
  • Anonimo scrive:
    Hanno fregato anche mia nonna!
    Mia nonna (80 anni suonati) è stata chiamata da un call center della 73£3ç0# che l'ha letteralmente raggirata, con domande ambigue e fuorvianti (sullo stile di queste dell'articolo), e si è ritrovata in bolletta un pacchetto di servizi aggiuntivi molto costosi che a lei non sarebbero mai serviti!Soluzione: dopo qualche mese, quando ce ne siamo accorti, perchè lei lamentava un aumento cospiscuo del canone fisso, ho fatto staccare la linea di netto! Le ho comprato un cellulare di quelli semplici coi tasti grossi, 60 euro, carta ricaricabile, caricabatterie sempre attaccato, e l'ho impostato in modo che solo le chiamate dai numeri delle figlie e della sorella sono autorizzate a passare. E addio!Ti fanno proprio girare le palle questi dei call center che si approfittano con arroganza di una vecchina sprovveduta e indifesa :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fregato anche mia nonna!
      Leggiti questo...http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=4859&numero=999
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fregato anche mia nonna!
        mah... solito caso di persona lauerata e incapace di far fruttare i suoi studi, non ti piace il call center? apri una cazzo di attività in proprio! invece no, qui in italia si vuole per forza il "posto" scevro da responsabilità, e poi se si è scontenti ci si sfoga con gli altri in ufficio e ci si stupisce che qualcuno non laureato, ma con buona volontà, abbia raggiunto livelli superiori.sta di fatto che comunque se ci si trova davanti ad una persona anziana che EVIDENTEMENTE non comprende quel che stai dicendo, in materia di servizi telefonici e caratteristiche tecniche, l'operatore PER GIUSTIZIA e SENSO ETICO dovrebbe chiudere la telefonata e basta senza APPIOPPARE la roba a chi campa con una pensione striminzita e arriva si e no a fine mese, con l'aiuto di chi gli vuole bene.
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fregato anche mia nonna!
          - Scritto da:

          mah... solito caso di persona lauerata e incapace
          di far fruttare i suoi studi, non ti piace il
          call center? apri una cazzo di attività in
          proprio! [...]Bella risposta, complimenti.Hai mai provato ad aprire una attivita`?Hai idea di quanto siano i costi iniziali?Pensi che tutti i neolaureati abbiano da parte abbastanza soldi per farlo?Oppure sei il solito figlio di papa` che ha aperto la ditta con i soldi del padre?
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fregato anche mia nonna!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            mah... solito caso di persona lauerata e
            incapace

            di far fruttare i suoi studi, non ti piace il

            call center? apri una cazzo di attività in

            proprio!
            [...]

            Bella risposta, complimenti.grazie
            Hai mai provato ad aprire una attivita`?si, è il mio lavoro! ditta individuale, no dipendenti, clientela soddisfatta e fidelizzata
            Hai idea di quanto siano i costi iniziali?certamente!
            Pensi che tutti i neolaureati abbiano da parte
            abbastanza soldi per farlo?Si va a lavorare qualche anno, si risparmia e poi si inizia con poco e con il tempo si cresce.Si può anche lavorare in un posto (full o part time) e contemporaneamente approntare tutto e iniziare l'altro lavoro nel tempo libero.Tutta la gente che ha aperto attività in proprio credi che siano tutti miracolari o figli di famiglie ricche?Sarà che questi laureati che escono dalle università a 30 anni sono troppo abituati ad avere la pappa pronta?
            Oppure sei il solito figlio di papa` che ha
            aperto la ditta con i soldi del
            padre?ciccio, io a 16 anni (ne ho più del doppio adesso) per comprarmi un fottuto motorino garelli sono andato a lavorare in fabbrica a nero per 3 mesi nelle vacanze estive!quando ho aperto la mia attività ho fatto quasi la fame per un anno, sacrifici e privazioni, poi i soldi hanno iniziato a girare!!!ne hai da mangiare di pane...
          • teddybear scrive:
            Re: Hanno fregato anche mia nonna!
            - Scritto da:
            Si va a lavorare qualche anno, si risparmia e poi
            si inizia con poco e con il tempo si
            cresce.

            Si può anche lavorare in un posto (full o part
            time) e contemporaneamente approntare tutto e
            iniziare l'altro lavoro nel tempo
            libero.Cioè... prima dici di non andare a lavorare nei call center ed aprirsi qualcosa in proprio e poi poi dici che prima di aprire qualcosa in proprio bisogna andare a lavorare.Con tutto il male che si può parlare dei call center, anche quello è un lavoro. Nel senso che fai qualcosa percui ti pagano (poco).Che ne sai che molti di quelli che lavorano li, non lo stanno per caso facendo temporaneamente per mettere qualcosa da parte?Ti sei contraddetto...

            Tutta la gente che ha aperto attività in proprio
            credi che siano tutti miracolari o figli di
            famiglie
            ricche?

            Sarà che questi laureati che escono dalle
            università a 30 anni sono troppo abituati ad
            avere la pappa
            pronta?



            Oppure sei il solito figlio di papa` che ha

            aperto la ditta con i soldi del

            padre?

            ciccio, io a 16 anni (ne ho più del doppio
            adesso) per comprarmi un fottuto motorino garelli
            sono andato a lavorare in fabbrica a nero per 3
            mesi nelle vacanze
            estive!

            quando ho aperto la mia attività ho fatto quasi
            la fame per un anno, sacrifici e privazioni, poi
            i soldi hanno iniziato a
            girare!!!

            ne hai da mangiare di pane...


          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fregato anche mia nonna!

            Ti sei contraddetto...Non mi sono contraddetto per niente, ho detto:NON TI PIACE il call center


            APRI un'attività in proprio.SE uno lavora già in un call center, racimola qualche soldo (non fa le ferie, non va a cena fuori, non va in discoteca, non si compra l'ipod, ecc ecc) e ci prova quando è pronto.OPPURE lascia il call center e va a lavorare in un'altro posto dove magari fanno la stessa attività che uno vuole aprire, così prende tre piccioni con un fava: 1 si fa un bagaglio di esperienze in quel settore (i fighetti direbbero know-how); 2 guadagna uno stipendio; 3 si crea dei contatti lavorativi interessanti, opportunità e inizia a intravedere come funzionano le cose coi clienti.E' la voglia di lavorare che manca!!! Troppa pappa pronta nella vita!!! Pedalare!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fregato anche mia nonna!

            Bella risposta, complimenti.
            Hai mai provato ad aprire una attivita`?
            Hai idea di quanto siano i costi iniziali?
            Pensi che tutti i neolaureati abbiano da parte
            abbastanza soldi per
            farlo?
            Oppure sei il solito figlio di papa` che ha
            aperto la ditta con i soldi del
            padre?Se uno ha spirito di iniziativa in genere riesce ad aprire l'attività anche in condizioni svaforevoli.Prima inizi con un lavoretto che ti faccia sopravvivere, poi piano piano ti stacchi e ti metti in proprio.Io ho sempre lavorato nei 3-4 mesi estivi in salumifici o cooperative fin da 14 anni, e non potendo permettermi un motorino ho usato quello vecchio di 10 anni che non riusciva nemmeno ad andare in salita....Però vedo che la maggior parte dei neolaureati di oggi (io non lo sono perchè non avevo soldi e 5-6 anni da "buttare") vogliono subito uno stipendio alto, carriera, macchina, cellulare, ecc...Quando sono stato assunto io ho lavorato in prova per 6 mesi, e quello che mi davano mi bastava solo per andare a lavoro e per mangiare!E prima avevo girato TUTTE le ditte della provincia porta a porta chiedendo lavoro.E poi dicono che c'è crisi oggi..........
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fregato anche mia nonna!

            Il problema dei nuovi imprenditori italiani è che
            questi pretendono dopo due anni di potersi
            comprare la BMW aziendale
            ecc.
            Il problema delle piccole/medie (e grosse)
            aziende in italia è che nessuno è disposto a
            reinvestire i guadagni e che nella grande
            maggioranza, tutti i "padroni" pretendono di
            guadagnare (molto) più dei propri
            dipendenti.è tempo di vacanze... tu ci vai in ferie? la prendi la tredicesima? e magari la quattordicesima a natale?lo sai che uno che ha una ditta individuale se si prende un mese di ferie perde un mese di guadagni? se si prende un'influenza o va a farsi l'ernia e sta a casa due settimane può perdere dei contratti importantissimi?che cazzo di discorsi post-comunisti... uno perchè è un lavoratore autonomo non assunto è automaticamente un piccolo berlusconi... vi vorrei vedere, voi che parlate tanto, nel mercato del lavoro autonomo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fregato anche mia nonna!

            è tempo di vacanze... tu ci vai in ferie? la
            prendi la tredicesima? e magari la
            quattordicesima a
            natale?Io no, anche se sono dipendente, e non per scelta mia. E' vero che per legge ci posso andare, ma quando le cose vanno male meglio non fare storie....
            lo sai che uno che ha una ditta individuale se
            si
            prende un mese di ferie perde un mese di
            guadagni? se si prende un'influenza o va a
            farsi
            l'ernia e sta a casa due settimane può perdere
            dei contratti
            importantissimi?Certo, fa parte del rischio.Ma dimentichi di dire che non hai orari e hai più libertà a volte, e questo da soo basta a rinunciare a un po' di ferie. Il problema non sono i giorni di malattia, che oggi sono tanti solo nei dipendenti fannulloni e che se approfittano.E anche se ti ammali sul serio non è certo un mese di lavoro che ti rovina la carriera (non sto dicendo che non è nulla, solo che è la fine del mondo).
            che cazzo di discorsi post-comunisti... uno
            perchè è un lavoratore autonomo non assunto è
            automaticamente un piccolo berlusconi... vi
            vorrei vedere, voi che parlate tanto, nel
            mercato
            del lavoro
            autonomo...Sono d'accordo, non c'entra nulla.Conosco imprenditori seri che arrivano appena a fine mese, mentre altri meno seri che fanno soldi a palate perchè raccontano mezze bugie per firmare i contratti.Il problema rimane la serietà della persona, che lavori in un call center o che sia un piccolo Berlusconi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fregato anche mia nonna!



            lo sai che uno che ha una ditta individuale se

            si

            prende un mese di ferie perde un mese di

            guadagni? se si prende un'influenza o va a

            farsi

            l'ernia e sta a casa due settimane può perdere

            dei contratti

            importantissimi?


            Certo, fa parte del rischio.
            Ma dimentichi di dire che non hai orari e hai più
            libertà a volte, e questo da soo basta a
            rinunciare a un po' di ferie.Più tempo libero? Forse non hai bene inquadrato la faccenda :) Un dipendente finito il suo orario va a farsi i cavoli suoi, il titolare (come capita nel 90% dei casi) è il primo ad arrivare e l'ultimo ad andarsene, lavora nei weekend, la sera, e con la testa non stacca mai neanche quando dorme! Senza considerare tutti i problemi collaterali (oltre a quelli citati) tipo cercare di non saltare per aria, far quadrare i conti, assicurare lo stipendio ai dipendenti, ecc, non so quanto valga quel "tempo libero".
            Sono d'accordo, non c'entra nulla.
            Conosco imprenditori seri che arrivano appena a
            fine mese, mentre altri meno seri che fanno soldi
            a palate perchè raccontano mezze bugie per
            firmare i
            contratti.Ma io parlo sempre di persone serie, questi che raccontano balle per chiudere dei contratti sono solo dei temporanei avvoltoio che vanno in autocombustione nel giro di pochi anni. Io ne conosco alcuni che si sono talmente rovinati la reputazione che si sono dovuti trasferire a centinaia di km di distanza, perchè la gente gli correva dietro coi forconi.
            Il problema rimane la serietà della persona, che
            lavori in un call center o che sia un piccolo
            Berlusconi.giusto
          • Elena scrive:
            Re: Hanno fregato anche mia nonna!
            Nei call center non vivi comunque, chi ci lavora non ha nessuna dignità.Sono laureata e con un master, ma laverei i cessi piuttosto che fare un lavoro con cui frego il mio prossimo e che con i cui guadagni base non ti paghi un letto al dormitorio pubblico.Chi lavora nei call center non merita nessuna simpatia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fregato anche mia nonna!
            scusate se mi intrometto! ma un laureato se si laurea e studia per un'attività in proprio è evidente che sa che può avere i soldi per aprirla , altrimenti se non ha soldi come crede di aprire un'attività laurenadosi , la laurea è necessaria , ma i soldi pure , e quindi non si deve lamentare se non ha soldi e fa un lavoro umile per sudarseli e poi aprire un'attività, a meno che non ottiene un prestito .
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Hanno fregato anche mia nonna!
          - Scritto da:

          mah... solito caso di persona lauerata e incapace
          di far fruttare i suoi studi...Con tutto il rispetto, ma una laurea in teologia come la fai fruttare? :STAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fregato anche mia nonna!
            - Scritto da: TADsince1995

            - Scritto da:



            mah... solito caso di persona lauerata e
            incapace

            di far fruttare i suoi studi...

            Con tutto il rispetto, ma una laurea in teologia
            come la fai fruttare?
            :S

            TADinfatti... quella frase ha un doppio senso, cioè è in partenza una scelta che offre pochi sbocchi lavorativi, ma potrebbe essere sempre utile, per esempio, per tentare di diventare una scrittrice di saggi, romanzi, o insegnare qualcosa da qualche parte, boh?? se esiste a qualcosa dovrebbe servire :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fregato anche mia nonna!

            Con tutto il rispetto, ma una laurea in teologia
            come la fai fruttare?
            :S

            TADFondi una setta. Metti la sede principale in USA (così è esentasse). Fai lavorare gratis per te i fedeli (sudore = purificazione). Passi il tuo tempo a letto con le fedeli ("per essere vicine all'essere supremo, dovete essere vicine al suo ministro").Buon divertimento, e prega per noi fessi che ci siamo fatti il c..o per laurearci in ingegneria!
  • Anonimo scrive:
    L'ho qui scritto altre ben 4 volte
    La soluzione e' che il legislatore deve muoversi ed attivarsi per considerare questo tipo di attivazioni dei veri "TENTATIVI DI ESTORSIONE".Inoltre, tutti i contratti vanno fatti scritti e non telefonicamente. Tu compagnia non hai il documento da me firmato? Ok: allora tentativo di estorsione e te ne vai in galera per un po' di anni.E questa e' la quinta volta che lo scrivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ho qui scritto altre ben 4 volte
      Oltre a scrivere, leggi:http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1242342- Scritto da:
      La soluzione e' che il legislatore deve muoversi
      ed attivarsi per considerare questo tipo di
      attivazioni dei veri "TENTATIVI DI
      ESTORSIONE".

      Inoltre, tutti i contratti vanno fatti scritti e
      non telefonicamente. Tu compagnia non hai il
      documento da me firmato? Ok: allora tentativo di
      estorsione e te ne vai in galera per un po' di
      anni.

      E questa e' la quinta volta che lo scrivo.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ho qui scritto altre ben 4 volte
        - Scritto da:
        Oltre a scrivere, leggi:
        http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=12
        Parole, solo parole. Se io mi ritrovo un servizio non richiesto non devo fare i salti mortali per rimediare.La prassi dovrebbe essere che si proceda d'ufficio:1) denuncia alla polizia postale2) verifica se loro hanno un contratto con la mia firma3) in mancanza processo e relativa galera.Altro che garante della privacy, esso va inteso come reato penale e peraltro molto grave. Le questioni che riguardano il garante sono molto marginali.Cieo' e' come se un ladro fa una rapina in banca, lo condanniamo perche' durante la fuga e' passato con il rosso, ma non lo condanniamo per il furto.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ho qui scritto altre ben 4 volte
      guarda, avresti ragione da vendere, purtroppo dovrebbero pensarci i politici, e tra gli interessi di 50 milioni di italiani e di 5 multinazionali, chi credi che prevarrà?
  • Santos-Dumont scrive:
    Non sono d'accordo
    Con l'oscuramento del nome del fornitore.Doveva rimanere, come pure il nome completo di chi ha ricevuto la telefonata.
    • uguccione500 scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      Giusto...- Scritto da: Santos-Dumont
      Con l'oscuramento del nome del fornitore.
      Doveva rimanere, come pure il nome completo di
      chi ha ricevuto la
      telefonata.
    • gian_d scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      - Scritto da: Santos-Dumont
      Con l'oscuramento del nome del fornitore.
      Doveva rimanere, come pure il nome completo di
      chi ha ricevuto la
      telefonata.Quoto
      • Anonimo scrive:
        Re: Non sono d'accordo
        - Scritto da: gian_d

        - Scritto da: Santos-Dumont

        Con l'oscuramento del nome del fornitore.

        Doveva rimanere, come pure il nome completo di

        chi ha ricevuto la

        telefonata.

        Quotohttp://punto-informatico.it/p.aspx?id=34346
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      - Scritto da: Santos-Dumont
      Con l'oscuramento del nome del fornitore.
      Doveva rimanere, come pure il nome completo di
      chi ha ricevuto la
      telefonata.http://punto-informatico.it/p.aspx?id=34346
    • Anonimo scrive:
      Re: Non sono d'accordo
      - Scritto da: Santos-Dumont
      Con l'oscuramento del nome del fornitore.
      Doveva rimanere, come pure il nome completo di
      chi ha ricevuto la
      telefonata.e invece ha fatto bene, se ci pensi..siamo tutti tracciati, dunque non ci metterebbero molto ad intentargli una causa.poi quelli del contratto firmato.. vabbè lasciamo perdere!
  • Anonimo scrive:
    L'assordamento del modem 56k...
    No niente sul digital divide...Ricordo che tempo fà (forse qui) ho letto di come utilizzare un modem analogico per "spare" un seganle assordante (se non buca-timpano).Qualcuno per piacere può rinfrescarmi la memoria? :D
    • Super_Treje scrive:
      Re: L'assordamento del modem 56k...
      Prova con google ;)- Scritto da:
      No niente sul digital divide...

      Ricordo che tempo fà (forse qui) ho letto di come
      utilizzare un modem analogico per "spare" un
      seganle assordante (se non
      buca-timpano).

      Qualcuno per piacere può rinfrescarmi la memoria?
      :D
  • Anonimo scrive:
    Queste persone sono MACCHINETTE
    Questi schiavi del terzo millennio che ci chiamano continuamente non sono persone ma macchinette addestrate a trovare la migliore soluzione in nome di fare più contratti possibili di cui poter vivere di rendita (illusi).
    • MeMedesimo scrive:
      Re: Queste persone sono MACCHINETTE
      Calma però con le parole...Una cosa sono le prassi invasive, condannabili, una cosa è generalizzare un intero popolo di lavoratori del settore.Il telemarketing è uno strumento molto utile alle aziende e anche agli utenti finali, se effettuato lecitamente e correttamente, e dà lavoro a diverse decine di migliaia di persone in Italia... persone che non sono macchinetteDeve essere praticato correttamente, questo è indiscutibile.- Scritto da:
      Questi schiavi del terzo millennio che ci
      chiamano continuamente non sono persone ma
      macchinette addestrate a trovare la migliore
      soluzione in nome di fare più contratti possibili
      di cui poter vivere di rendita
      (illusi).
      • liberx scrive:
        Re: Queste persone sono MACCHINETTE

        Una cosa sono le prassi invasive, condannabili,
        una cosa è generalizzare un intero popolo di
        lavoratori del
        settore.Beh che siano schiavi e' ovvio se guardi ai contratti che hanno. Che siano macchinette e' ovvio se consideri che per "produrre" devono fare un minimo di chiamate al minuto. Che siano profittatori e' inevitabile visto che guadagnano anche sui contratti che riescono a piazzare.Ma il problema non sono loro. Il problema sono le leggi che hanno permesso alle societa' di telecomunicazione di togliere gli sportelli e sostituirli con un muro di gomma che tartassa, non e' interpellabile e ti chiede dei soldi di tanto in tanto, facendo cose che non sai alle tue spalle sulle tue utenze.Imho naturalmente.
  • Anonimo scrive:
    Sono TELE2 e WIND-INFOSTRADA.
    Parlando per esperienza personale, anch'io ho ricevuto telefonate, simili a quella, ed in genere, sono sempre operatori, agenzie o subagenzie, di TELE2 e WIND-INFOSTRADA, che chiamano anonimo, dicono di essere direttamente tali aziende, si rifiutano di comunicare i propri dati e, cosa ancor più grave, le condizioni contrattuali.Nickmio
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono TELE2 e WIND-INFOSTRADA.
      Sono comunque tutti...Io sono cliente Tele2 e vengo contattato da operatori dell... "ex monopolista" che cercano a tutti i costi di farmi "tornare da loro" con metodi simili.
      • MeMedesimo scrive:
        Re: Sono TELE2 e WIND-INFOSTRADA.
        Guarda, io ho ricevuto 3 telefonate simili, a distanza di circa 30 giorni una dall'altra, da operatori diversi (2 gentili, uno meno..).Ho sempre risposto gentilmente che non mi interessava e ringraziato.Alla terza mi sono stancato e, sempre gentilmente ma con tono deciso, ho chiesto i riferimenti della persona a cui scrivere per chiedere, ai sensi dell'art. 7 del D.Lgs 196/03 (codice privacy), di non essere più contattato per tali offerte.Gentilmente mi è stato risposto che non serviva alcuna lettera e che non sarei più stato contattato.Oh, sai che non mi hanno più contattato?Chiaro il concetto?- Scritto da:
        Sono comunque tutti...

        Io sono cliente Tele2 e vengo contattato da
        operatori dell... "ex monopolista" che cercano a
        tutti i costi di farmi "tornare da loro" con
        metodi
        simili.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono TELE2 e WIND-INFOSTRADA.
          - Scritto da: MeMedesimo
          ...ho chiesto i riferimenti
          della persona a cui scrivere per chiedere, ai
          sensi dell'art. 7 del D.Lgs 196/03 (codice
          privacy), di non essere più contattato per tali
          offerte.
          Gentilmente mi è stato risposto che non serviva
          alcuna lettera e che non sarei più stato
          contattato.
          Oh, sai che non mi hanno più contattato?
          Chiaro il concetto?Uhm, grazie per il suggerimento
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono TELE2 e WIND-INFOSTRADA.
      oddio quanto odio tele2, mi telefonano tutti i giovedì, sempre la solita tipa, mi propone sempre la solita offerta e le do sempre la stessa risposta... NO, NON VOGLIO PASSARE A TELE2!!!!!
      • MeMedesimo scrive:
        Re: Sono TELE2 e WIND-INFOSTRADA.
        Fatico a crederti.. con Tele2 mi trovo benissimo e ho sempre trovato un call-center (però di assistenza) preparatissimo e gentilissimo... Probabilmente si tratta di una "tipa" che agisce scorrettamente... In ogni caso, come ho già scritto, per chi agisce scorrettamente le leggi ci sono:http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1242342- Scritto da:
        oddio quanto odio tele2, mi telefonano tutti i
        giovedì, sempre la solita tipa, mi propone sempre
        la solita offerta e le do sempre la stessa
        risposta... NO, NON VOGLIO PASSARE A
        TELE2!!!!!
        • pikappa scrive:
          Re: Sono TELE2 e WIND-INFOSTRADA.
          - Scritto da: MeMedesimo
          Fatico a crederti.. con Tele2 mi trovo benissimo
          e ho sempre trovato un call-center (però di
          assistenza) preparatissimo e gentilissimo...

          Probabilmente si tratta di una "tipa" che agisce
          scorrettamente...
          Sicuramente non si tratta di Tele2, ma appunto di un'azienda di reclutamento, io ad esmpio mi trovo benissimo con l'adsl di telecom, sono abbonato già da qualche tempo, eppure mi è capitato di ricevere telefonate da personale "telecom" che mi offriva la loro adsl (rotfl)(rotfl)
          In ogni caso, come ho già scritto, per chi agisce
          scorrettamente le leggi ci
          sono:
          http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=12

          - Scritto da:

          oddio quanto odio tele2, mi telefonano tutti i

          giovedì, sempre la solita tipa, mi propone
          sempre

          la solita offerta e le do sempre la stessa

          risposta... NO, NON VOGLIO PASSARE A

          TELE2!!!!!
  • Maiale scrive:
    Quasi tutte
    Quasi tutte le telefonate che ricevo sul fisso è spam.Le mail le cancelli, queste telefonate del cazzo rompono i coglioni 10000 volte tanto.
  • Alka scrive:
    Stesso trattamento dell'autore
    Ho subito qualche giorno fa lo stesso trattamento dell'autore, e ho posto le stesse semplici domande, forse perché sono ovviamente quelle più banali e scontate che si possono rivolgere ad una persona che presenta un'offerta in questo modo a dir poco subdolo, nel caso in cui a rispondere non sia un pensionato o comunque qualcuno che, non avendo letto in giro e avuto esperienze simili (in qualità di vittima, s'intende) si fa abbindolare.Fa piacere sapere di non essere un caso isolato, anche se si dovrebbe realmente segnalare in tanti e numerosi questi soprusi, visto che ciascuno dei contattati che abbia colloquiato con l'operatore o l'operatrice di turno, pur non essendo riportato nell'articolo, sa di quale azienda telefonica stiamo parlando. ;)
  • Anonimo scrive:
    ....ma per disdire devi fare una raccoma
    e perche' mai e' sufficiente un si telefonico per attivare il contratto quando invece pretendono una raccomandata con ricevuta di ritorno per disdirlo ???Se basta un si vocale per attivare PRETENDO un no vocale per disdire.
    • Anonimo scrive:
      Re: ....ma per disdire devi fare una rac
      Il tuo ragionamento non fa una grinza, ma non stai tenendo conto di una cosa importante.La raccomandata con ricevuta di ritorno non serve a loro, ma a te per eventualmente dimostrare in sede legale che il contratto lo avevi disdetto e che loro ne erano a conoscenza.- Scritto da:
      e perche' mai e' sufficiente un si telefonico per
      attivare il contratto quando invece pretendono
      una raccomandata con ricevuta di ritorno per
      disdirlo
      ???

      Se basta un si vocale per attivare PRETENDO un no
      vocale per
      disdire.

  • Anonimo scrive:
    In genere chiamano con numero anonimo
    Io faccio così:- quando ho tempo sollevo e riattacco immediatamente- quando ho fretta non rispondoOra mi attrezzerò cercando un telefono fisso con blacklist che rigetti tutti i numeri anonimi ed eventuali blacklistati.Se avete consigli su modelli indicate pure.;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: In genere chiamano con numero anonim
      - Scritto da:
      Io faccio così:

      - quando ho tempo sollevo e riattacco
      immediatamente
      - quando ho fretta non rispondo

      Ora mi attrezzerò cercando un telefono fisso con
      blacklist che rigetti tutti i numeri anonimi ed
      eventuali
      blacklistati.

      Se avete consigli su modelli indicate pure.
      ;-)
      certo, se non hai amici o parenti che hanno occultato il numero...
      • Anonimo scrive:
        Re: In genere chiamano con numero anonim
        No, amici e parenti miei non occultano il numero.In ogni caso se lo occultassero (e non è mai capitato) non otterrebbero nessuna risposta. :)
        • Anonimo scrive:
          Re: In genere chiamano con numero anonim
          Anche io avevo iniziato a non rispondere agli anonimi, ma è capitato di ricevere telefonate importanti da amici o clienti che per ragioni loro avevano deciso di occultare il numero, così sono obbligato a rispondere e sorbirmi le manfrine :(
          • Anonimo scrive:
            Re: In genere chiamano con numero anonim
            - Scritto da:
            Anche io avevo iniziato a non rispondere agli
            anonimi, ma è capitato di ricevere telefonate
            importanti da amici o clienti che per ragioni
            loro avevano deciso di occultare il numero, così
            sono obbligato a rispondere e sorbirmi le
            manfrine
            :(I miei amici e parenti sanno che io vedo il numero chiamante, e quindi si comportano di conseguenza.In ogni caso il problema ancora non mi si e' presentato e se si presenta, saranno problemi loro.Io per abitudine, quando non compare il numero del chiamante, spesso e volentieri non rispondo: attacco e stacco.Se richiama entro un minuto rispondo con fare piuttosto incazzoso e prima ancora che quello possa dire pronto sono io a dire:"Lei chi e' e come fa ad avere il mio numero..."Quello dice che il mio numero sta sul computer o cose del genere e io incalzo:"Io non ho dato alcuna autorizzazione a diffondere il mio numero: la invito a cancellare il mio numero ai sensi della legge sulla privacy oppure dovro prendere provvedimenti legali."Dopodiche', ridimensionato in questo modo l'interlocutore, cerco di capire che cosa vuole, anche se si tratta sempre dei soliti tentativi di vendita di inutilita'.
    • Anonimo scrive:
      Re: In genere chiamano con numero anonim
      - Scritto da:
      Io faccio così:

      - quando ho tempo sollevo e riattacco
      immediatamente
      - quando ho fretta non rispondo

      Ora mi attrezzerò cercando un telefono fisso con
      blacklist che rigetti tutti i numeri anonimi ed
      eventuali
      blacklistati.

      Se avete consigli su modelli indicate pure.
      ;-)
      Con il modello Telecom Sirio.187 si può inibire la suoneria per le chiamate fatte da numero anonimo in questo modo:Menù
      Telefono? =
      OK
      Filtro Nr ris.? =
      OK
      Si =
      OKCosì facendo le telefonate anonime diventano veramente tali: è come non ci fossero, perchè non si sente nessuno squillo.
  • Anonimo scrive:
    Sicuri che possono farlo?
    Non credo sia semplice attivare un nuovo abbonamento per telefono! Per perfezionare qualsiasi tipo di proposta commerciale serve comq un contratto firmato (CARTACEO)... e se io non firmo nessun contratto, nessuno dico nessuno può attivarmi nulla!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicuri che possono farlo?
      - Scritto da:
      Non credo sia semplice attivare un nuovo
      abbonamento per telefono!si può
      • Anonimo scrive:
        Re: Sicuri che possono farlo?

        si puòni :)nel senso, che magari il servizio riescono anche ad attivartelo.Il problema (per loro) è che poi l'eventuale fattura che ti mandano non glie la paghi. Non esiste nessun contratto e nessuna firma.Io, come tanti altri, sono un tartassato di questi operatori del piffero.Dopo decine e decine di chiamate ho scoperto una cosa:non riescono ad attivarti nulla se non hanno i tuoi dati, come codice fiscale, numero del documento di identità (partita iva e ragione sociale nel caso di aziende).Tempo fa c'era uno scortese omino della infostrada che stava per fregarmi con l'attivazione di un servizio. Fortunatamente, non ho dato il mio numero di documento... ed infatti non sono riusciti ad attivarmi nulla.E comunque, ho cominciato a riattaccare in faccia il telefono a questi signori. Non vale la pena perdere 2 minuti con il loro bla bla bla.Se mi interessa una tariffa particolare... me la vado a cercare!
        • Attila Xihar scrive:
          Re: Sicuri che possono farlo?
          Infatti. A me han provato ad attivare via telefono, ed avendomi dato informazioni false, avevo acconsentito. Ma poi, quando e' arrivato il contratto cartaceo, che diceva altre cose, non l'ho firmato ne' reinviato.Mi e' arrivata ugualmente la fattura.Il giorno stesso ho revocato la RID con loro (ero gia' cliente), ed inviato una mail molto nervosa al servizio clienti.Al momento non si sono ancora fatti sentire.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sicuri che possono farlo?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Non credo sia semplice attivare un nuovo

        abbonamento per telefono!

        si puòE se chi parla dall' altra parte è un minorenne ? Non so con Telecom, ma gli altri operatori ti mandano poi a casa un contratto da restituire firmato.Se un servizio viene attivato con furbizia, la migliore soluzione è quella di non usarlo da subito (ad esempio anteponendo al numero chiamato o il codice 1033 di Telecom o quello di un altro operatore che magari già si utilizzava). Questa soluzione comporta notevoli vantaggi nel caso si finisse in tribunale.
    • Maiale scrive:
      Re: Sicuri che possono farlo?
      Io con Alice non ho firmato nulla.
    • MeMedesimo scrive:
      Re: Sicuri che possono farlo?
      Il contratto va SEMPRE perfezionato.Oltretutto, se il servizio è telefonico e prevede l'utilizzo di un particolare prefisso, finché non faccio il prefisso manco spendo, quindi è più una perdita di tempo per loro che un reale guadagno...Il fastidio maggiore si ha con servizi che prevedono il comodato di qualcosa (tipo il modem x l'ADSL).In questo caso, una volta che arriva a casa l'oggetto, si possono già "guadagnare" il diritto x lo meno a farselo rispedire indietro (che ridendo e scherzando sono quei 10/13 euro di spedizione + il tempo che si perde...), là dove magari il comodato non è invece un affitto.. e allora anche senza far nulla può toccare pagare qualcosa.In questi casi l'unica cosa da fare è RIFIUTARE IL RITIRO DELL'OGGETTO- Scritto da:
      Non credo sia semplice attivare un nuovo
      abbonamento per telefono! Per perfezionare
      qualsiasi tipo di proposta commerciale serve comq
      un contratto firmato (CARTACEO)... e se io non
      firmo nessun contratto, nessuno dico nessuno può
      attivarmi
      nulla!
  • Anonimo scrive:
    pure a me
    ma era la stessa signorina? @^
  • Candido scrive:
    L'operatore è Tele2
    E lo so perché ho ricevuto una chiamata quasi identica.Rispondo al telefono e una signorina si complimenta con me perché essendo vecchio cliente Telecom avevo la possibilità di pagare meno tutte le telefonate urbane.La nuova tariffa era gratuita a patto che non cambiassi operatore per almeno un anno, nel qual caso avrei dovuto corrispondere un piccolo contributo a... Tele2.E cosa centra Tele2 con Telecom, ho chiesto. E la risposta è stata ancora che la nuova tariffa era una specie di premio per essere un vecchio utente Telecom.Ho detto alla signorina che non mi interessava, e le stupita mi ha ribadito che era gratis. Ancora ho detto che non ne volevo sapere nulla, solo allora ha riattaccato.Abito anch'io in Veneto, è probabile che sia qualcuno di queste parti che attiva i contratti in questo modo.Mi auguro davvero che si prendano gli opportuni provvedimenti, non è possibile rimanere intrappolati in contratti in questo modo.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'operatore è Tele2
      é successo pure a me, ma io ci ho litigato, pensando che se rispondevano i miei genitori persone anziane li prendevono per i fondelli...Ma ci ho litigato di brutto con la Sig. perche' gli dicevo che con l'inganno mi stava attivando qualcosa che non volevo, e si faceva scudo della telecom italia, dicendo se è lei non era cliente telecom io non la potevo chiamare, ma che discorsi sono gli ho detto... :@
    • Anonimo scrive:
      Re: L'operatore è OMISSIS
      se hanno oscurato il nome un motivo ci sarà, visti i precedenti...http://punto-informatico.it/p.aspx?id=34346
      • avvelenato scrive:
        Re: L'operatore è OMISSIS
        - Scritto da:
        se hanno oscurato il nome un motivo ci sarà,
        visti i
        precedenti...
        http://punto-informatico.it/p.aspx?id=34346la censura è 90% paura.
      • AlphaC scrive:
        Re: L'operatore è OMISSIS
        che c'entra se è TELE2 è TELE2 no? Qui si sta parlando di persone che raccontano fatti, ed è LEGALE OK?Nell'altro caso erano affermazioni chiaramente non conprovabili.NON SIAMO ANCORA SOTTO CENSURA
      • drizzt84 scrive:
        Re: L'operatore è OMISSIS
        Possono anche querelare quanto caxxo vogliono, tanto se e' la verita' non possono farti nulla
        • Anonimo scrive:
          Re: L'operatore è OMISSIS
          - Scritto da: drizzt84
          Possono anche querelare quanto caxxo vogliono,
          tanto se e' la verita' non possono farti
          nullahttp://itlists.org/pipermail/interlaw/2004-April/001306.html
        • Anonimo scrive:
          ott ) Re: L'operatore è OMISSIS
          - Scritto da: drizzt84
          Possono anche querelare quanto caxxo vogliono,
          tanto se e' la verita' non possono farti
          nullaSorry, ne sai poco di tribunali.La diffamazione c'e' anche se e' vero. Non c'entra nulla.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'operatore è Tele2
      Secondo me NON è giusto tirare dentro un operatore. Perchè le "magie" le fanno tutti... E poi, se dichiari il falso (nel senso che accusi un operatore di qualcosa che non ha fatto) ha diritto di querelarti. Facciamo un esempio: tele2 (che tra l'altro uso come operatore) mi chiede un fisso minimo di 5 euro al mese per il profilo da me scelto. a meno che io non rinunci al canone telekom (cosa che non posso fare nel mio paese), non mi chiedono 30 euro al mese. Quindi, affermare che sia tele2 solo perchè "la telefonata è quasi identica", mi pare fuori luogo.salutiAntonio
      • Anonimo scrive:
        Re: L'operatore è Tele2
        Certo continuiamo cosi , diciamo il paccato ma non il peccatore cosi che questo possa fare i porci comodi ... a mio parere il giornalismo senza fegato è giornlismo vigliacco ... o di parte ... o di profitto.Quando si prende a cuore una giusta causa, la bellezza della raggione è la ricompensa più grande che possa esistere, è quella che allevia la sofferenza alle ingiustizie, ci purifica e ci fa stare in armonia con noi stessi.Credo che bisogna sempre fare attenzione a non corrompere o vendere il nostro cuore è quello ch e ci tiene in vita..
      • Candido scrive:
        Re: L'operatore è Tele2
        - Scritto da:
        Secondo me NON è giusto tirare dentro un
        operatore.Invece è giusto eccome. Lo so benissimo che non è direttamente Tele2 a comportarsi in questo modo, ma i signori che chiamano e concludono contratti così agiscono in loro nome e per loro conto. Che lo facciano a torto o a ragione è un problema che non riguarda me, ma esclusivamente i loro rapporti contrattuali, visto che alla fine della fiera i contratti li attivano e sono reali, come sono reali i soldi che poi ti vengono a domandare.Tele2, oltretutto, ha tutto l'interesse a sapere di questi comportamenti, perché il danno d'immagine non lo causo di certo io a raccontare quello che mi è successo, ma lo causa chi si comporta in questo modo pensando di restare impunito.Capisco la posizione di Punto Informatico, ma io *non* sono Punto Informatico, sono solo una persona che ha ricevuto una telefonata praticamente *identica* a quella descritta e ho trovato giusto riportarlo qui, da utente, in modo che altri utenti come voi possiate decidere avendo maggiori informazioni possibile.So benissimo anche che ci sono molti altri operatori molto agressivi, ma per quanto riguarda la mia esperienza nessuno mai era arrivato a tanto e in modo così particolare. Per questo motivo sono ragionevolmente sicuro che si tratti delle stesse persone se non addirittura della stessa "signorina". Troppi particolari coincidono.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'operatore è Tele2

          So benissimo anche che ci sono molti altri
          operatori molto agressivi, ma per quanto riguarda
          la mia esperienza nessuno mai era arrivato a
          tanto e in modo così particolare. Per questo
          motivo sono ragionevolmente sicuro che si tratti
          delle stesse persone se non addirittura della
          stessa "signorina". Troppi particolari
          coincidono.naaa guarda che ormai e' sempre piu' frequente roba cosi' eh, non essere paranoico
          • Candido scrive:
            Re: L'operatore è Tele2
            - Scritto da:
            naaa guarda che ormai e' sempre piu' frequente
            roba cosi' eh, non essere
            paranoicoFigurati, nessuna paranoia! :-)La cosa, piuttosto, mi fa girare le scatole perché se avesse risposto mia madre sicuramente avrebbe ringraziato e il contratto sarebbe partito. Probabilmente avrei perso l'attuale preselezione e il tutto si sarebbe risolto magari senza spese, ma sicuramente con una grande perdita di tempo.Se poi vogliamo essere puntigliosi e precisini, ci sono delle leggi che impongono a chi propone un'offerta commerciale per telefono di qualificarsi all'inizio della chiamata, precisando che si tratta di un'offerta commerciale.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'operatore è Tele2
      Bah, sarà ma io quella maledetta telefonata l'ho ricevuta da WIND di cui ho ancora qua la lettera di accettazione del servizio, dopo che ho detto "ok" all'affermazione "Da domani lei risparmia!"...Qua non è nè TELE2, nè WIND, nè altri, sono solo quelle agenzie pubblicitarie (call center) intermediarie che pur di guadagnarsi le commissioni fanno questo e altro (vi lascio immaginare cos'altro...)
    • liberx scrive:
      Re: L'operatore è Tele2
      - Scritto da: Candido
      E lo so perché ho ricevuto una chiamata quasi
      identica.Solo da Tele2 hai ricevuto chiamate cosi'? E sei sicuro che fosse Tele2? E se invece fosse stato un operatore che si spacciava per Tele2? Ci hai pensato?
      • Candido scrive:
        Re: L'operatore è Tele2
        - Scritto da: liberx
        Solo da Tele2 hai ricevuto chiamate cosi'? E sei
        sicuro che fosse Tele2? E se invece fosse stato
        un operatore che si spacciava per Tele2? Ci hai
        pensato?Come ho già scritto, ho ricevuto, come tutti noi, molte chiamate da diversi operatori. Non mi era mai successo, invece, di aver ricevuto chiamate così aggressive come quella descritta.La persona che mi ha contattato ha menzionato Tele2, dubito che fosse qualcuno legato a Wind o Telecom...
  • Anonimo scrive:
    invece andava segnalato il nome
    Invece di oscurare il nome andava segnalato: sarebbe interessante non solo saperlo, ma anche far fare una figura che si merita a chi assolda call ceneter così scorretti ed aggressivi.Poi un bell'esposto alla più vicina procura non guasterebbe, così tanto per spaccare un po'dato che comunque nessun contratto telefonico potrebbe essere attivato senza essere sottoscritto, a pena di nullità.E comunque se non danno queste informazioni facendo i nomi i giornalisti, come pensa PI di fare informazione?Bisogna reclutare la Gabbanelli per saperne di più?
    • AlphaC scrive:
      Re: invece andava segnalato il nome
      hai ragione, questo eccesso di prudenza (o paura) è ridicolo
      • uguccione500 scrive:
        Re: invece andava segnalato il nome
        ...certo, ma se avete seguito le viissitudini di Report su rai3 (va e viene dai teleschermi!) vi comunico che Punto informatico probabilmente non ha ne la possibilità di rimanere oscurato per lunghissimi periodi tantomeno di pagare multe della madonna per simile cosucce...- Scritto da: AlphaC
        hai ragione, questo eccesso di prudenza (o paura)
        è
        ridicolo
    • Anonimo scrive:
      Re: invece andava segnalato il nome
      - Scritto da:
      Invece di oscurare il nome andava segnalato:
      sarebbe interessante non solo saperlo, ma anche
      far fare una figura che si merita a chi assolda
      call ceneter così scorretti ed
      aggressivi.Ovviamente paghi tu tempo e le spese per la denuncia per diffamazione che puntualmene arriva,. Mi dirai, ma poi perdono. Eh, ma intanto costa, e tu ti prenderesti il rischio? Nota bene, basandoto sulla testimonianza indiretta scritta da un lettore.
      Poi un bell'esposto alla più vicina procura non
      guasterebbe, così tanto per spaccare un po'Denuncia per che crimine? Telefonate aggressive? Operatore molesto? Aggressivita' verbale?
      che comunque nessun contratto telefonico potrebbe
      essere attivato senza essere sottoscritto, a pena
      di nullità.Ni.
      E comunque se non danno queste informazioni
      facendo i nomi i giornalisti, come pensa PI di
      fare informazione?Sicuramente in maniera piu' seria di te. Che senza capire il ruolo civile e penale dell'editore, le spari a destra e manca.E facile dire agli altri di rischiare, eh?
      • Anonimo scrive:
        Re: invece andava segnalato il nome

        Aspetta che ti attivino qualcosa sulla linea
        dell'ufficio e che ferma tutto ti impedisce di
        lavorare per un mese, poi vienimi a raccontare di
        rischio che ci si assume e quali sono i costi del
        danno...a me è successo, non dirò il nome della compagnia, dirò solo che inzia per F e finisce per B.'ste cacchio di compagnie hanno la faccia come il c**o, vanno avanti lo stesso, fanno finta di niente, se li chiami ti rimpallano da una parte all'altra, senza concludere nucca. sono andato avanti così per un anno, puoi l'unica soluzione è stata quella di non pagare e questi cretini hanno semplicemente staccato le linee.Adesso sono in causa, ma è una gran fatica.Sono tutti dei gran bastardi.
    • Anonimo scrive:
      Re: invece andava segnalato il nome
      - Scritto da:
      Invece di oscurare il nome andava segnalato:
      sarebbe interessante non solo saperlo, ma anche
      far fare una figura che si merita a chi assolda
      call ceneter così scorretti ed
      aggressivi.Ti vedo esperto, come uno che crede che ci siano call center che non lo fanno
    • Anonimo scrive:
      Re: invece andava segnalato il nome
      Sono d'accordo. Se quelli che sono riportati sono fatti obiettivi (e non ne dubito), e sono riferiti senza termini offensivi (come in questo caso) ma semplicemente raccontando i fatti, non vedo alcuna ragione per omettere il nome dell'operatore. Vale anche per le risposte dei lettori al thread.
    • Anonimo scrive:
      Re: invece andava segnalato il nome
      TELE2Andrea
  • Anonimo scrive:
    Quando sento queste SMANDRAPPE
    Gli SBATTO il telefono in faccia!Vorrei sbattergli l' uccello, ma mi devo accontentare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando sento queste SMANDRAPPE
      - Scritto da:
      Gli SBATTO il telefono in faccia!
      Vorrei sbattergli l' uccello, ma mi devo
      accontentare.Anche se racchie e non come Mathilda?
      • uguccione500 scrive:
        Re: Quando sento queste SMANDRAPPE
        ...ripeto: grezzo ma rende l'idea......e comunque anche le rachie hanno le loro esigenze!:p :p :p- Scritto da:

        - Scritto da:

        Gli SBATTO il telefono in faccia!

        Vorrei sbattergli l' uccello, ma mi devo

        accontentare.

        Anche se racchie e non come Mathilda?
    • uguccione500 scrive:
      Re: Quando sento queste SMANDRAPPE
      ...grezzissimo, ma hai reso l'idea...- Scritto da:
      Gli SBATTO il telefono in faccia!
      Vorrei sbattergli l' uccello, ma mi devo
      accontentare.
Chiudi i commenti