Toshiba ormai pronta al multiDVD blu

Il colosso giapponese si è detto molto vicino ad introdurre sul mercato il suo formato di DVD a laser blu capace di mantenere la compatibilità con gli attuali formati a laser rosso e abbattere i costi di produzione


Tokyo (Giappone) – Sulla scorta del lavoro svolto con NEC per lo sviluppo di un formato di DVD basato sulla tecnologia a laser blu, Toshiba si è detta vicinissima a produrre i primi supporti ottici in grado di fornire capacità prossime a quelle dei DVD Blu-ray pur mantenendo la compatibilità con gli attuali DVD.

La caratteristica più interessante di questo nuovo formato, chiamato Advanced Optical Disc (AOD), è quella di utilizzare lo stesso sottostrato da 0,6 mm dell’attuale generazione di DVD, un accorgimento che permette ai produttori di costruire dispositivi in grado di leggere e scrivere DVD a laser rosso e a laser blu sfruttando gli impianti di produzione esistenti: questo, secondo Toshiba, si tradurrà in un notevole risparmio economico e, nello stesso tempo, accelererà notevolmente l’adozione del nuovo formato.

Se Toshiba sarà capace di tradurre in realtà quanto promesso è lecito attendersi che i masterizzatori e i dischi basati sulla tecnologia AOD costeranno sensibilmente di meno rispetto a quelli basati sul formato concorrente Blu-ray: il primo masterizzatore a laser blu immesso sul mercato da Sony costa, ad esempio, ben 3.000 dollari, mentre i supporti vergini Blu-ray si aggirano intorno ai 45 dollari.

A fronte del vantaggio economico, la tecnologia AOD paga qualcosa in termini di capacità: 20 GB per singolo lato e singolo layer contro i 27 GB dello standard Blu-ray. 20 GB sono tuttavia sufficienti per registrare circa due ore di video in alta definizione.

I primi dischi riscrivibili in formato AOD offriranno una capacità di almeno 36 GB, quindi leggermente inferiore a quella prevista dalle specifiche che Toshiba e NEC hanno sottoposto al DVD Forum per un’eventuale adozione come standard.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pippo75 scrive:
    Quale è il piu' affidabile
    Secondo voi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Quale è il piu' affidabile
      - Scritto da: pippo75
      Secondo voi?Beh, non secondo me ma secondo i dati di fatto il DVD+R/RW è un sistema più "moderno" ma il DVD-R/RW è più compatibile con i lettori da tavolo, anvhe se la differenza in questo caso si sta assottigliando.Se la tua domanda serve a farti scegliere il masterizzatore...la Sony commercializza un modello multistandard, se per te costa troppo ti consiglierei i DVD-R/RW, li leggi dappertutto, anche sulla pleistescion2.....
    • avvelenato scrive:
      Re: Quale è il piu' affidabile
      non so relativamente all'affidabilità;tuttavia so che mentre il formato "-" è più idoneo a salvataggi sequenziali di grossi mole di dati (dalla sua ha un costo relativamente economico dei supporti ed una maggior velocità in scrittura), il formato "+" possiede maggior supporto per modalità di scrittura ad accesso casuale, a scapito però della velocità in scrittura, e del prezzo dei media, nonché della compatibilità con i più vecchi lettori dvd da tavolo.in ultima istanza considera che i dvd+r sono comparsi da relativamente poco (all'inizio la tecnologia "+" offriva solo medium riscrivibili), e quindi è anche possibile che come prezzi il formato "+" diventi concorrenziale al suo concorrente "-"se ti serve affidabilità ti conviene puntare sulle costose dvd-ram, ma sono relegate ad un mercato di nicchia, a causa del loro prezzo e della loro incompatibilità. tuttavia dalla loro hanno una possibilità di riscrittura fino a 100.000 volte, il ché li rende molto più affidabili delle controparti "+" e "-" (si possono riscrivere "soltanto" 1000volte circa)avvelenato che non vede l'ora di avere un masterizzatore di dvd (e riuscire a fare i suoi k di backup.. usare dozzine di cd è un pacco assurdo!)
      • pippo75 scrive:
        Re: Quale è il piu' affidabile
        grazie a tutte e due, il mio problema è il seguente, voglio registrare video da telecamera e metterli su DVD.E spero che rimangano leggibili per anni.ciao
  • Anonimo scrive:
    Che strano !
    Una volta tanto MS non cerca di piegare il mercato alle sue volontà ma lo asseconda....Ci sarà sotto qualcosa ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Che strano !
      - Scritto da: Anonimo
      Una volta tanto MS non cerca di piegare il
      mercato alle sue volontà ma lo asseconda....

      Ci sarà sotto qualcosa ?sicuro!
    • Anonimo scrive:
      Re: Che strano !
      - Scritto da: Anonimo
      Una volta tanto MS non cerca di piegare il
      mercato alle sue volontà ma lo asseconda....

      Ci sarà sotto qualcosa ?beh non e' la prima volta che M$ si accorge di aver fatto (detto) minchiate colossali..basta vedere cosa e' successo con netbios :-)e' il mercato che sceglie lo standard piu' vantaggioso per cui o uno sta dietro alle scelte della massa o sta per conto suo..
    • Anonimo scrive:
      Re: Che strano !
      - Scritto da: Anonimo
      Una volta tanto MS non cerca di piegare il
      mercato alle sue volontà ma lo asseconda....

      Ci sarà sotto qualcosa ?"Gatta ci cova gatta ci cova...", dai ragazzi non fate i paranoici, quando fate così sembrate proprio la microsoft!;)Semplicemente succede che ci sono due formati in giro, ognuno preferibile per scopi diversi: la m$ per quanto scemi possano essere non sono così scemi da creare scompiglio scegliendo l'uno o l'altro formato, di conseguenza hanno optato per supportarli entrambe. Poi deciderà il mercato quale dei due finirà nel cesso :D
Chiudi i commenti